Pagina 2 di 4

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: mar 16 apr 2019, 15:12:42
da malpensante
gli altri due nel centro/sud vicino a Tolosa non capisco cosa siano.
Gli altri due aeroporti sono Castres-Mazamet e Rodez, ma non mi pare che ci siano ancora voli per Lione.

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: ven 24 mag 2019, 14:17:11
da gabbozzo
A proposito di Norwegian e tutte le sue stranezze che lasciano sdubbiati in molti, su ch-aviation si riportano alcuni dati finanziari dove pare che in sostanza abbiano in attivo solo le rotte nazionali scandinave mentre il lungo raggio da Londra sembra essere un bagno di sangue :confuso:
Che vogliono fare questi?

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: lun 03 giu 2019, 13:30:57
da mattaus313
https://samchui.com/2019/06/03/both-air ... PUBsy1aY1J


Qantas ai voli UE-Australia diretti ci crede sul serio. Mi chiedo con le compagnie del golfo di mezzo e senza cargo quanto senso possa avere. Probabilmente reggeranno, probabilmente non saranno questi voli a determinare i risultati (positivi) di Qantas, sicuramente c'è una buona dose di "lo possiamo fare". Ma del resto si sa, è anche grazie a questo tipo di scommesse che arriva il progresso.

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: mer 12 giu 2019, 17:50:13
da MUSICA
Scusate; ho perso la piccola compagnia amica di Mxp. Cosa é ?

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: mer 07 ago 2019, 16:12:20
da gabbozzo
Pare che in AF si sia trovato l'accordo sindacale per lo sviluppo di Transavia :clapp: purché non apra rotte nazionali in Francia e non faccia lungo raggio. Un primo piccolo-grande passo!

Che ne pensate invece di Wizzair? Sta crescendo a grande ritmo complice senz'altro l'aumento delle relazioni fra est ed ovest Europa. C'è spazio per un'altra grande low cost?

Novità da Norwegian invece? Possibile che continuino a volare con la situazione finanziaria in cui versano?

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: mer 07 ago 2019, 22:40:08
da BA99
Che ne pensate invece di Wizzair? Sta crescendo a grande ritmo complice senz'altro l'aumento delle relazioni fra est ed ovest Europa. C'è spazio per un'altra grande low cost?
Wizz Air nel suo mercato mi pare una macchina da guerra e la concorrenza non è altrettanto forte: penso ad EasyJet che sull'est Europa ha una scarsa influenza, o alle difficoltà di Ryanair che, pur avendo aperto basi, soffre (penso a Timisoara aperta e chiusa in pochi mesi). Wizz Air ha aperto basi dal nulla e alcune di esse stanno avendo uno sviluppo incredibile (penso a Kutaisi, dove stanno continuando ad aprire rotte a destra e a manca).
Non conosco i risultati finanziari di Wizz Air, non so quanto utile/perdita facciano, le mie sono solo considerazioni basate sulla loro strategia e il loro network.
Quello che mi lasciano perplesso è che molte rotte operano con A321 che piano piano stano facendo subentrare all'A320: l'A321 l'ho sempre visto come un aereo troppo grosso da riempire, specie in versione low-cost. Volerò ad ottobre con loro proprio su un A321 e farò le mie considerazioni.

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: sab 10 ago 2019, 12:54:16
da gabbozzo
Mi pare di aver capito che anche finanziariamente stia bene la Wizz, vedremo quali saranno i suoi piani di crescita nei prossimi anni.

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: mar 20 ago 2019, 09:38:13
da gabbozzo
https://www.avionews.it/item/1223704

Norwegian non molla proprio!! :confuso:
Tempo addietro avevo letto un'analisi sull'andamento delle varie rotte/gruppi di rotte di Norwegian e sostanzialmente tutto ciò che non tocca la Scandinavia è in perdita, con particolare riferimento al lungo raggio anche da Londra. Non ho idea di come vogliano rientrare nei costi..

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: mer 11 set 2019, 16:32:26
da gabbozzo
Continua la moria di piccole compagnie: Aigle Azur ha cessato le operazioni ed anche XLairways sembra a termine corsa. :addio:
Dovrebbe esserci interesse a rilevare gli asset di Aigle Azur da parte di AirFrance ed easyJet.

Per quanto riguarda il mondo IAG c'è stato il recente trasferimento della base AMS da VY a VK. Visto che si tratta proprio di un trasferimento operativo e non solo di brand immagino che la tendenza sia quella di utilizzare Level per tutto il segmento cross country/low cost del gruppo anche se sono curioso di vedere se vogliono seriamente sostituire Vueling.

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: dom 29 set 2019, 17:09:30
da gabbozzo
Aggiornamento sul fronte sviluppo Transavia:
I prossimi giorni si vota il referendum sindacale sull'accordo per lo sviluppo della filiale low cost di AirFrance alla quale hanno cmq già legato le ali:
- superato il limite dei 40 aerei in flotta;
- interdetto qualsiasi volo TO su CDG;
- vietati voli nazionali;
- vietati voli di più di 3000 nm;
- vietate basi fuori Francia;
- personale aggiuntivo per lo sviluppo da trasferirsi dalla casa madre AF con mantenimento di molti dei livelli di retribuzione (e qui si sono arrabbiati gli storici dipendenti TO chiaramente..).
Vedremo..ma la vedo grigia anche se dovesse passare il referendum.
Non ho capito se tutto ciò si applica solo a Transavia France (TO) o se vale anche per HV (codice olandese). Viste le ripetute chiusure di compagnie che si susseguono si rischiano di perdere parecchie occasioni di sviluppo.

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: lun 04 nov 2019, 08:59:44
da gabbozzo
:eek: :eek: :motina: :beer: non so se ci fossero rumors nell'aria..ma una cosa del genere non me l'aspettavo! ..ed io che speravo che IAG si prendesse IG.. :cotto:
IAG: Agreement for the acquisition of Air Europa for €1 billion

International Consolidated Airlines Group ("IAG") and Globalia ("Globalia") are pleased to announce that definitive transaction agreements have been signed under which IAG's wholly owned subsidiary, IB OPCO Holding S.L. ("Iberia"), has agreed to acquire the entire issued share capital of Air Europa ("Air Europa") for €1 billion to be satisfied in cash at Completion (the "Acquisition") and subject to a closing accounts adjustment.

Highlights

· Transforms IAG's Madrid hub into a true rival to Europe's four largest hubs: Amsterdam, Frankfurt, London Heathrow and Paris Charles De Gaulle.
· Re-establishes IAG as a leader in the highly attractive Europe to Latin America and Caribbean market.
· Offers significant synergy potential in terms of cost and revenue.
· EPS accretive in the first full year and accretive to IAG's return on invested capital by the fourth year after Completion.
· Completion is expected to take place in H2 2020 following receipt of relevant approvals.

Commenting on today's announcement, Willie Walsh, Chief Executive of IAG, said:

"Acquiring Air Europa would add a new competitive, cost effective airline to IAG, consolidating Madrid as a leading European hub and resulting in IAG achieving South Atlantic leadership, therefore generating additional financial value for our shareholders.
IAG has a strong track record of successful acquisitions, most recently with the acquisition of Aer Lingus in 2015 and we are convinced Air Europa presents a strong strategic fit for the group."

Javier Hidalgo, Chief Executive of Globalia, said:

"For Globalia, the incorporation of Air Europa to IAG implies the strengthening of the company's present and future that will maintain the path followed by Air Europa in the last years. We are convinced that the incorporation of Air Europa to a group such as IAG, who over all these years has demonstrated its support to the development of airlines within the group and the Madrid hub, will be a success".

Luis Gallego, Chief Executive of Iberia, said:

"This is of strategic importance for the Madrid hub, which in recent years has lagged behind other European hubs. Following this agreement, Madrid will be able to compete with other European hubs on equal terms with a better position on Europe to Latin America routes and the possibility to become a gateway between Asia and Latin America."

Strategic rationale

Air Europa is one of the leading private airlines in Spain, operating scheduled domestic and international flights to 69 destinations, including European and long-haul routes to Latin America, the United States of America, the Caribbean and North Africa. In 2018, Air Europa generated revenue of €2.1 billion and an operating profit of €100 million. It carried 11.8 million passengers in 2018 and ended the year with a fleet of 66 aircraft.

The Board of IAG believes that the transaction would:

· Increase the importance of IAG's Madrid hub, transforming it into a true rival to Europe's big four hubs: Amsterdam, Frankfurt, London Heathrow and Paris Charles De Gaulle;

· Unlock further network growth opportunities and re-establish IAG's South Atlantic leadership; and

· Result in significant customer benefits through providing increased choice and schedule flexibility and greater opportunities to earn and redeem miles.

The Air Europa brand will initially be retained and the company will remain as a standalone profit centre within Iberia run by Iberia CEO Luis Gallego. The managements of IAG and Iberia anticipate opportunities to unlock value through the Acquisition across three key areas:

· Integrating Air Europa into the existing Iberia hub structure at Madrid;

· Creating commercial links between Air Europa and other IAG operating companies, in addition to inclusion into IAG's joint businesses;

· Integrating Air Europa onto the IAG platform of common services.

Synergies and financial impact

The Acquisition is expected to generate cost synergies across selling, general and administrative expenses, procurement, handling and distribution costs with full run-rate synergies to be achieved by 2025. IAG expects implementation costs to be phased over the same period.

In addition, the Acquisition is expected to generate significant revenue synergies by 2025, including:

· Adding reciprocal intra-group codeshares across all connecting gateways;

· Adjusting timings to maximise connectivity through the Madrid hub;

· Aligning commercial policies and integrating sales forces in home markets;

· Integrating Air Europa into existing IAG joint businesses; and

· Integrating Air Europa into the Avios currency for loyalty.

The Acquisition is expected to be earnings accretive in the first full year following Completion and accretive to IAG's return on invested capital within four years after Completion.

Financing and expected timetable

The Acquisition will be funded by external debt. After Completion, IAG's net debt to EBITDA is expected to be 0.3 times higher as a result of the Acquisition compared to 1.2 times last reported at the end of Q3 2019.

Assuming satisfaction of all conditions to the Acquisition, Completion is expected to take place in 2H 2020.

IAG has agreed to pay Air Europa a break fee of €40 million in the event that the transaction fails to receive the necessary regulatory approvals and either party elects to terminate the transaction agreement.

The Acquisition constitutes a Class 2 transaction for the purposes of the UK Financial Conduct Authority's Listing Rules and, as such, does not require IAG's shareholders' approval. The gross assets of Air Europa at 31 December 2018 were €901 million. The pre-tax profits attributable to Air Europa for the year ended 31 December 2018 were €67 million.

da aviator.aero

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: lun 04 nov 2019, 09:27:35
da kco
Direi che hanno risolto brillantemente l uscita di latam. Per IG non scherziamo...

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: lun 04 nov 2019, 10:19:50
da gabbozzo
Esatto! :cool2:
Questa mossa è giusto un "piccolo" indicatore di quanto conti l'Italia per l'aviazione..infinite paranoie per i moscerini vari cercando di farli sembrare farfalle mentre altrove si sgancia 1 Miliardo per comprare un'intera compagnia consolidata in blocco!

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: lun 04 nov 2019, 13:10:57
da mattaus313
Ma questa è una notizia bomba! Si sa se intendono fare confluire tutto in Iberia o mantenere due brand separati?

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: lun 04 nov 2019, 13:57:04
da Hallenius
Pare siano intenzionati a mantenerli entrambi, probabilmente destinandoli a segmenti di mercato differenti aggiungo io.

Questa mossa potrebbe portare DL a riconsiderare le cifre del proprio coinvolgimento in AZ.

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: lun 04 nov 2019, 14:07:45
da mattaus313
Questa scelta di mantenere un sacco di brand sovrapponibili la condivido poco. Di spagnole basterebbero Iberia (in cui confluirebbe Air Europa) e Vueling (in cui fare confluire Level). Ma tant'è, contenti loro...

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: lun 04 nov 2019, 14:56:18
da Hallenius
In Europa c'è la bruttissima abitudine di dare un valore eccessivo al brand, negli USA IB e BA non esisterebbero più sostituite da IAG.

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: lun 04 nov 2019, 15:21:00
da gabbozzo
Comunque occorre ora vedere se le autorità consentono di procedere con l'operazione e a quali condizioni (esempio cessione forza di alcune frequenze).

Qui c'è qualche spunto di riflessione più in generale sul topic della discussione
https://www.huffingtonpost.it/entry/chi ... ef=it-blog

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: lun 04 nov 2019, 16:01:06
da I-GABE
In Europa c'è la bruttissima abitudine di dare un valore eccessivo al brand, negli USA IB e BA non esisterebbero più sostituite da IAG.
Vero per le varie Vueling, Level etc... ma per le major non dimenticarti dell’effetto compagnia di bandiera. Un’ipotetica AZ tedesca non verrebbe mai ribrandizzata LH, visto che non verrebbe più vista dall’italiano medio come propria (che poi non lo sia da 10 e passa anni è praticamente irrilevante). Idem per Austrian, Swiss...
In USA sono tutte compagnie nazionali, per cui se fondi Continental e United non fanno una piega.


Sent from my iPhone using Tapatalk

Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: lun 04 nov 2019, 16:01:20
da I-GABE
EDIT - double post!

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: lun 04 nov 2019, 18:40:19
da mattaus313
In Europa c'è la bruttissima abitudine di dare un valore eccessivo al brand, negli USA IB e BA non esisterebbero più sostituite da IAG.
Deriva, almeno per le major, dalla frammentazione nazionale dovuta al percorso storico. Ci sta, infatti non sarei così drastico nel chiamare tutto IAG (anche se su BA piazzerei la stessa livrea di IB ma in rosso e blu, ma questo per puro gusto personale) ma almeno Air Europa la farei confluire in Iberia e Level in Vueling. Tanto ormai le major che hanno modelli ibridi non sono una novità, inutile secondo me tenere troppi marchi.

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: mar 05 nov 2019, 10:21:22
da gabbozzo
In Europa c'è la bruttissima abitudine di dare un valore eccessivo al brand, negli USA IB e BA non esisterebbero più sostituite da IAG.
Deriva, almeno per le major, dalla frammentazione nazionale dovuta al percorso storico. Ci sta, infatti non sarei così drastico nel chiamare tutto IAG (anche se su BA piazzerei la stessa livrea di IB ma in rosso e blu, ma questo per puro gusto personale) ma almeno Air Europa la farei confluire in Iberia e Level in Vueling. Tanto ormai le major che hanno modelli ibridi non sono una novità, inutile secondo me tenere troppi marchi.
Concordo! ..anche sulla livrea :green: ci avevo pensato pure io!
Comunque penso che la tendenza sarà di far confluire Vueling in Level altrimenti non mi spiego l'apertura del aoc VK (Anisek) ed il recente trasferimento della base AMS da VY a VK. Anche LV opera sotto marchio Level.

Per quanto riguarda i consolidamenti delle major staremo a vedere cosa succede visto che sta accadendo tutto così velocemente! Le alleanze in senso stretto come le conosciamo oggi contano sempre meno comunque.

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: mar 05 nov 2019, 13:38:28
da mattaus313
In Europa c'è la bruttissima abitudine di dare un valore eccessivo al brand, negli USA IB e BA non esisterebbero più sostituite da IAG.
Deriva, almeno per le major, dalla frammentazione nazionale dovuta al percorso storico. Ci sta, infatti non sarei così drastico nel chiamare tutto IAG (anche se su BA piazzerei la stessa livrea di IB ma in rosso e blu, ma questo per puro gusto personale) ma almeno Air Europa la farei confluire in Iberia e Level in Vueling. Tanto ormai le major che hanno modelli ibridi non sono una novità, inutile secondo me tenere troppi marchi.
Concordo! ..anche sulla livrea :green: ci avevo pensato pure io!
Comunque penso che la tendenza sarà di far confluire Vueling in Level altrimenti non mi spiego l'apertura del aoc VK (Anisek) ed il recente trasferimento della base AMS da VY a VK. Anche LV opera sotto marchio Level.

Per quanto riguarda i consolidamenti delle major staremo a vedere cosa succede visto che sta accadendo tutto così velocemente! Le alleanze in senso stretto come le conosciamo oggi contano sempre meno comunque.
Girava nel webbe qualche bel rendering, comunque a livello low cost avrebbe molto più senso il focus su Vueling dato che il marchio è molto più conosciuto, Level penso sia nata per qualche ragione di natura societaria, forse per il LR, ma direi che al momento non ci scommetterei tutto.

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: mar 05 nov 2019, 14:27:41
da gabbozzo
Level è proprio cosa strana, sicuro ci manca qualche informazione. Anche perché il codice VK non serve a nulla, nel senso che attualmente operano voli che potrebbero tranquillamente essere operati come VY. Ha più senso il marchio Level per mettere ordine al lungo raggio anche se bisogna vedere quali sviluppi avrà. Io pensavo che sfruttassero l'occasione delle chiusure di XLairways ed AigleAzur e da ORY sviluppassero qualcosa, tipo potenziamenti verso i DOM e voli verso Algeria..ma per il momento nulla.
Faranno sicuro qualche ragionamento di sistema una volta confermato l'acquisto di UX che non penso verrà mantenuta separata.

Vediamo l'antitrust cosa impone come condizioni. Che in un hub grosso ci sia la predominanza del vettore "di casa" è normale, però in questo caso trattasi non di situazione storica o "casuale" ma di eliminazione volontaria dal mercato di un concorrente.
Probabilmente imporranno cessione forzata di frequenze per un paio di anni sulle rotte nazionali ed europee da Madrid dove oggi operano siano UX che IB. Per il lungo raggio non so bene come sia la normativa, ma leggevo che comunque ci sono alcuni vettori americani che operano su Mad.

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Inviato: mar 12 nov 2019, 17:42:29
da kco
https://www.flightglobal.com/news/artic ... ds-462107/

Come si diceva...

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk