Precipitato un B737 Max 8 di Ethiopian

tutto quello che riguarda i vettori
I-GABE
Messaggi: 791
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Flotta Air Italy: primo B737 Max... poi il resto

Messaggio da leggereda I-GABE » lun 11 mar 2019, 11:50:12

brandoni_it ha scritto:Piloti italiani: «Fermateli»
L’Associazione nazionale piloti ha richiesto all’Ente nazionale dell’aviazione civile (Enac) di intervenire su tutte le compagnie italiane che hanno in uso i Boeing 737 Max 8 «mettendo a terra le macchine e facendo i controlli necessari». Le autorità etiopiche hanno reso noto che la scatola nera dell’aereo caduto domenica è stata recuperata.


Sono solo io a trovare quest'affermazione vagamente ilare?

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11269
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Precipitato un B737 Max 8 di Ethiopian

Messaggio da leggereda malpensante » lun 11 mar 2019, 12:08:15

Sono state ritrovate le scatole nere FDR e CVR.

Ethiopian Airlines

Accident Bulletin no. 6
Issued on March 11, 2019 at 01:40 PM Local Time
The Digital Flight Data Recorder(DFDR) and Cockpit Voice Recorder(CVR) of ET302 have been Recovered.

https://twitter.com/flyethiopian
And Malpensa is going to be our Hub

marcyatomic93
Messaggi: 33
Iscritto il: lun 30 mar 2015, 22:04:42

Re: Precipitato un B737 Max 8 di Ethiopian

Messaggio da leggereda marcyatomic93 » lun 11 mar 2019, 12:09:49

Notevole anche l'immagine allegata all'articolo di libero. Proprio non si vede che si tratta di FSX/Prepar3D :contento

Avatar utente
brandoni_it
Messaggi: 200
Iscritto il: mer 16 mag 2018, 06:56:28

Re: Flotta Air Italy: primo B737 Max... poi il resto

Messaggio da leggereda brandoni_it » lun 11 mar 2019, 12:14:47

I-GABE ha scritto:
brandoni_it ha scritto:Piloti italiani: «Fermateli»
L’Associazione nazionale piloti ha richiesto all’Ente nazionale dell’aviazione civile (Enac) di intervenire su tutte le compagnie italiane che hanno in uso i Boeing 737 Max 8 «mettendo a terra le macchine e facendo i controlli necessari». Le autorità etiopiche hanno reso noto che la scatola nera dell’aereo caduto domenica è stata recuperata.


Sono solo io a trovare quest'affermazione vagamente ilare?


Fonte. Corriere della sera

I-GABE
Messaggi: 791
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Flotta Air Italy: primo B737 Max... poi il resto

Messaggio da leggereda I-GABE » lun 11 mar 2019, 12:20:45

Non ti ho chiesto la fonte.

E' ilare che si chieda ad ENAC di "intervenire su tutte le compagnie italiane che hanno in uso i Boeing 737 Max 8", tantovale chiedere ad ENAC di mettere a terra Air Italy.

mattaus313
Messaggi: 680
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Precipitato un B737 Max 8 di Ethiopian

Messaggio da leggereda mattaus313 » lun 11 mar 2019, 12:41:29

Magari a porre la domanda è stato qualcuno del forum, comunque stamattina a Radio 24 intervista ad Armando Siri la conduttrice chiede al sottosegretario un parere sul fatto che "Alcune compagnie italiane avessero acquistato i 737 MAX" e con riferimento allo stop di Cina ed Etiopia cosa ne pensasse dell'accaduto.

Ha risposto facendo solo un breve cenno ad Alitalia, penso che nessuno della trasmissione abbia compreso che il riferimento non voleva essere quello, ma tant'è. Certo, Siri non penso debba avere competenze in tema, ma sono abbastanza sicuro che se avessero intervistato Toninelli sarebbe andata anche peggio.

PS: spero sia il thread giusto
PS 2: purtroppo dopo il cenno ad Alitalia ero arrivato a destinazione e non ho avuto tempo di ascoltare il seguito
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

mattaus313
Messaggi: 680
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Flotta Air Italy: primo B737 Max... poi il resto

Messaggio da leggereda mattaus313 » lun 11 mar 2019, 12:58:03

I-GABE ha scritto:E' ilare che si chieda ad ENAC di "intervenire su tutte le compagnie italiane che hanno in uso i Boeing 737 Max 8", tantovale chiedere ad ENAC di mettere a terra Air Italy.


Un filo, anche sono dell'idea che con la sicurezza ci sia poco da scherzare se ENAC volesse agire seriamente in tal senso dovrebbe chiudere lo spazio aereo italiano a TUTTI i 737 MAX. Aggiungo, opinione mia, che qualora "tutte le compagnie italiane che hanno in uso 737 Max" ne facessero richiesta (in via straordinaria, anche qualora non fosse possibile per qualche regolamento) ENAC dovrebbe concedere di prendere in wet lease altri velivoli da qualsiasi lessor, anche extra UE.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11269
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Precipitato un B737 Max 8 di Ethiopian

Messaggio da leggereda malpensante » lun 11 mar 2019, 19:09:37

Air Italy

Immagine
And Malpensa is going to be our Hub

MUSICA
Messaggi: 3937
Iscritto il: mar 24 nov 2009, 14:34:11

Re: Precipitato un B737 Max 8 di Ethiopian

Messaggio da leggereda MUSICA » lun 11 mar 2019, 23:08:36

Comunque: maledetti computer e loro programmatori. Tendono a vivere in un loro mondo dove l'errore è "un incidente di percorso". Ne ho sentiti vari che vivono la "virtualità" e conseguenze come passaggio obbligato e scontato... per me non è così. Inammissibile che una macchina prevalga sull'uomo.

In QUALSIASI momento ci deve essere "qualcosa" che "stacchi" la macchina e lasci all'uomo il controllo. Sembrano film di fanta-orrore che negli anni 70 sembravano solo fantasie.

Inammissibile che i piloti non possano contrastare il mostro computer. Veramente, sono forzature progettuali filosofiche che sottovalutano la realtà. Scusate: parlo così perchè per mie esperienze (quindi posso sbagliare) ho avuto a che fare con vari programmatori che danno per scontato che la macchina non sbagli. Questo li porta a pensare e sottovalutare filosoficamente il LORO errore. Ed ecco i risultati. Boeing è arrivata un tantino dopo e speravo avesse fatto tesoro degli errori di Airbus.

easyMXP
Messaggi: 3720
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Precipitato un B737 Max 8 di Ethiopian

Messaggio da leggereda easyMXP » lun 11 mar 2019, 23:44:45

MUSICA ha scritto:Comunque: maledetti computer e loro programmatori. Tendono a vivere in un loro mondo dove l'errore è "un incidente di percorso". Ne ho sentiti vari che vivono la "virtualità" e conseguenze come passaggio obbligato e scontato... per me non è così. Inammissibile che una macchina prevalga sull'uomo.

In QUALSIASI momento ci deve essere "qualcosa" che "stacchi" la macchina e lasci all'uomo il controllo. Sembrano film di fanta-orrore che negli anni 70 sembravano solo fantasie.

Inammissibile che i piloti non possano contrastare il mostro computer. Veramente, sono forzature progettuali filosofiche che sottovalutano la realtà. Scusate: parlo così perchè per mie esperienze (quindi posso sbagliare) ho avuto a che fare con vari programmatori che danno per scontato che la macchina non sbagli. Questo li porta a pensare e sottovalutare filosoficamente il LORO errore. Ed ecco i risultati. Boeing è arrivata un tantino dopo e speravo avesse fatto tesoro degli errori di Airbus.

Ricordati però com'era l'aviazione civile prima dell'ultima generazione di computer e loro programmatori. Con il traffico di oggi quanti incidenti in più ci sarebbero? Quanti voli dirottati o cancellati in più per nebbia?
Per disattivare il famigerato MCAS basta spostare 2 interruttori. Qui, sempre che di MCAS difettoso si tratti, è forse più un problema di addestramento mancante, per quanto 2 piloti di Lion Air, quelli del penultimo volo, ci siano arrivati anche senza addestramento. Non è forse che i piloti iniziano a non saper più volare senza computer?

paolom
Messaggi: 22
Iscritto il: mer 04 apr 2018, 13:45:53

Re: Precipitato un B737 Max 8 di Ethiopian

Messaggio da leggereda paolom » mar 12 mar 2019, 07:11:16

MUSICA ha scritto:Comunque: maledetti computer e loro programmatori. Tendono a vivere in un loro mondo dove l'errore è "un incidente di percorso". Ne ho sentiti vari che vivono la "virtualità" e conseguenze come passaggio obbligato e scontato... per me non è così. Inammissibile che una macchina prevalga sull'uomo.

In QUALSIASI momento ci deve essere "qualcosa" che "stacchi" la macchina e lasci all'uomo il controllo. Sembrano film di fanta-orrore che negli anni 70 sembravano solo fantasie.

Inammissibile che i piloti non possano contrastare il mostro computer. Veramente, sono forzature progettuali filosofiche che sottovalutano la realtà. Scusate: parlo così perchè per mie esperienze (quindi posso sbagliare) ho avuto a che fare con vari programmatori che danno per scontato che la macchina non sbagli. Questo li porta a pensare e sottovalutare filosoficamente il LORO errore. Ed ecco i risultati. Boeing è arrivata un tantino dopo e speravo avesse fatto tesoro degli errori di Airbus.


Non sono un programmatore, ma non capisco questi inni al ritorno all'età della pietra.
In questi anni il numero di voli è cresciuto in modo esponenziale e gli incidenti sono calati drasticamente grazie all'uso delle tecnologie.
La perfezione non esiste, il software perfetto non esiste, la sicurezza assoluta non esiste! È una banalità!
Ciò non vuol dire che non si debba lavorare per migliorare la sicurezza.
Non esistono software che non sbagliano, ma statisticamente un software ben fatto sbaglia molto meno frequentemente di un pilota ben addestrato.
Non so se il software del MAX abbia un problema, saranno le indagini ad accettarlo.
Ma per questo non si possono cancellare i progressi di decenni nel campo dell'aviazione.
Quando un errore di un software (se di questo si è trattato causa un incidente) subito a inneggiare al ritorno alle caverne.
Tutte quelle migliaia di volte che i software hanno corretto e prevenuto migliaia di incidenti aerei dovuti ad errori umani invece?
I numeri e la statistica purtroppo sono freddi, ma da passeggero ringrazio la tecnologia che rende i miei viaggi estremamente più sicuri.

kco
Messaggi: 3959
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Precipitato un B737 Max 8 di Ethiopian

Messaggio da leggereda kco » mar 12 mar 2019, 07:38:58

Passare a controlli del tutto manuali è possibile con pochi tocchi. Pensare di abolire tutti i livelli di automazione e stabilizzazione dei velivoli attuali è irragionevole. Se mai c è una crescente discrepanza fra lo sviluppo dei sistemi e delle logiche di controllo e la conoscenza che i piloti ne hanno. Il vero problema nel caso LionAir è che il sistema di controllo del trimmer aveva una logica modificata dal NG e i piloti non ne erano informati a sufficienza.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

kco
Messaggi: 3959
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Precipitato un B737 Max 8 di Ethiopian

Messaggio da leggereda kco » mar 12 mar 2019, 07:49:31

Tra parentesi il LionAir aveva problemi da 3 giorni all' indicatore di angolo di attacco, problema mai pienamente risolto. E se proprio vogliamo se trovassimo un valido sostituto ai pitot ci saremmo risparmiati diversi incidenti di questi anni.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11269
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Precipitato un B737 Max 8 di Ethiopian

Messaggio da leggereda malpensante » mar 12 mar 2019, 07:54:23

Immagine
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
brandoni_it
Messaggi: 200
Iscritto il: mer 16 mag 2018, 06:56:28

Re: Precipitato un B737 Max 8 di Ethiopian

Messaggio da leggereda brandoni_it » mar 12 mar 2019, 08:43:51

Boeing Co ha confermato che lunedì inoltrerà un aggiornamento del software al 737 MAX 8, poche ore dopo che la Federal Aviation Administration ha annunciato che avrebbe mandato "cambiamenti di progettazione" nell'aereo entro aprile.

Boeing non ha fatto riferimento al crash di Ethiopian Airlines di domenica in connessione con l'aggiornamento del software. La dichiarazione ha espresso le condoglianze della compagnia ai parenti delle 157 persone che sono morte, comunque.

La società ha dichiarato che a seguito dell'arresto del Lion Air Flight di ottobre ha sviluppato per diversi mesi un miglioramento del software di controllo del volo per il 737 MAX, progettato per rendere ancora più sicuro un velivolo già sicuro. "L'aggiornamento del software" sarà implementato in tutto il mondo. 737 flotta MAX nelle prossime settimane ", ha detto.

Segnalazione di David Shepardson. Reuters

Avatar utente
brandoni_it
Messaggi: 200
Iscritto il: mer 16 mag 2018, 06:56:28

Re: Precipitato un B737 Max 8 di Ethiopian

Messaggio da leggereda brandoni_it » mar 12 mar 2019, 09:02:41

Da corriere.it
Boeing annuncia un aggiornamento del software dell’intera flotta dei 737 Max. Una comunicazione arrivata poche ore dopo che la Federal Aviation Administration statunitense aveva fatto filtrare l’ intenzione di chiedere alcuni cambiamenti riguardanti l’aereo in questione entro aprile. L’aggiornamento arriva 8 anni dopo la progettazione del modello caduto in Etiopia e messo sul mercato per rispondere ai rivali di Airbus. I costruttori franco-tedeschi il primo dicembre 2010 a Seattle annunciarono una nuova versione (il «neo») del loro A320 — velivolo per le tratte brevi e medie — che grazie ai nuovi motori, più efficienti, avrebbe consentito risparmi di carburante fino al 15% rispetto al concorrente B737, realizzato da Boeing. Un sollievo per le compagnie aeree che vedono la bolletta energetica pesare per il 20-30% sui costi complessivi. Per questo senza una contromisura gli europei rischiavano di danneggiare il futuro del colosso americano: i jet a corridoio singolo sono i più venduti.

Otto mesi dopo, il 30 agosto 2011, Boeing presenta il 737 Max, aeromobile con il corpo del classico modello, ma con muscoli rigenerati, cioè un nuovo motore in grado di offrire risparmi sul kerosene simili all’Airbus A320neo. «Ma come potevamo rendere il nostro esemplare più appetibile? Puntando anche sul fatto che i costi di transizione sarebbero stati quasi nulli», confida al Corriere un ex dirigente di Boeing. I vettori, insomma, non avrebbero dovuto spendere soldi ulteriori per l’addestramento dei piloti perché tutto in quel 737 Max era uguale al 737 classico.

Non proprio tutto, si è scoperto mesi dopo. Come semplifica l’esperto Bjorn Fehrm, di Leeham Company, «per installare il nuovo motore, più grande, in Boeing hanno dovuto posizionarlo un po’ più avanti e un po’ più in alto visto che il 737 è un aereo basso». Ma nel fare questo sono cambiati anche gli equilibri «spostando il centro di gravità». Risultato: in certe situazioni il B737 Max tendeva ad andare su con il muso, avvicinandosi allo stallo. «Per risolvere questo nodo la società americana ha inserito nei programmi informatici dei Max il Maneuvering characteristics augmentation system (Mcas), software che consente di riportare automaticamente giù il muso del jet», ricorda Jon Ostrower sul sito specializzato The Air Current. Quelle poche righe in codice binario, come le descrive chi le ha lette, sono collegate a un terminale — all’esterno del velivolo — chiamato «sensore di incidenza».

Il sensore invia al Mcas i dati relativi all’assetto: se l’angolo di salita non è nei parametri si rischia lo stallo e così il software manovra gli stabilizzatori orizzontali in coda per abbassare il muso. Ma se il Mcas riceve informazioni sbagliate — perché ad esempio un volatile ha danneggiato il sensore — ecco che il computer innesca azioni che rischiano di far precipitare l’aereo. Cosa che, a leggere il rapporto preliminare d’inchiesta, sembra essere successo al Boeing 737 Max 8 di Lion Air, inabissatosi nell’ottobre 2018 al largo di Giacarta. I piloti potrebbero disattivare il Mcas, «ma devono conoscere la procedura che a tratti è contro intuitiva», spiegano due piloti. Che sottolineano come per loro esperienza il 737 Max «non ha mai dato problemi».

Ma che questo esemplare non fosse proprio uguale a quello precedente se n’erano accorti all’Easa, l’Agenzia europea per la sicurezza aerea. «Il 27 giugno 2012 abbiamo ricevuto la richiesta di certificazione di Boeing per il 737 Max variante 8 — ricostruisce un dirigente — e poche settimane dopo i nostri tecnici si sono chiesti se non fosse il caso di prevedere un addestramento aggiuntivo». Ma dalla Faa, la corrispettiva americana il cui parere è quasi sempre rispettato da Easa, «sono arrivate rassicurazioni».

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11269
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Precipitato un B737 Max 8 di Ethiopian

Messaggio da leggereda malpensante » mar 12 mar 2019, 10:54:35

Immagine
And Malpensa is going to be our Hub

romaneeconti
Messaggi: 1665
Iscritto il: sab 12 set 2015, 00:14:48

Re: Precipitato un B737 Max 8 di Ethiopian

Messaggio da leggereda romaneeconti » mar 12 mar 2019, 10:58:27

Si vede che LIBERO ci tiene a chiudere presto....

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 24677
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Precipitato un B737 Max 8 di Ethiopian

Messaggio da leggereda I-Alex » mar 12 mar 2019, 14:12:36

romaneeconti ha scritto:Si vede che LIBERO ci tiene a chiudere presto....
Magari
Malpensa airport user

I-GABE
Messaggi: 791
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Precipitato un B737 Max 8 di Ethiopian

Messaggio da leggereda I-GABE » mar 12 mar 2019, 14:48:04

Intanto anche in UK chiudono lo spazio aereo ai 737-Max8:
https://www.bbc.co.uk/news/world-asia-47536502

Sara' meglio che QR inizi a spedire qualche A320 a IG...

Mattia
Messaggi: 2161
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 14:35:09

Re: Precipitato un B737 Max 8 di Ethiopian

Messaggio da leggereda Mattia » mar 12 mar 2019, 15:11:18

Aerolineas Argentinas lascia a terra i suoi 737 Max 8 (sono 5). Sarà bene che in IG trovino una soluzione in tempo zero

Avatar utente
brandoni_it
Messaggi: 200
Iscritto il: mer 16 mag 2018, 06:56:28

Re: Precipitato un B737 Max 8 di Ethiopian

Messaggio da leggereda brandoni_it » mar 12 mar 2019, 15:27:38

I-GABE ha scritto:Intanto anche in UK chiudono lo spazio aereo ai 737-Max8:
https://www.bbc.co.uk/news/world-asia-47536502

Sara' meglio che QR inizi a spedire qualche A320 a IG...


E i piloti del 737? Possono pilotare a320? O manderanno anche piloti esperti di A320?

MXP3000
Messaggi: 915
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 15:53:46
Località: Philadelphia, PA - USA
Contatta:

Re: Precipitato un B737 Max 8 di Ethiopian

Messaggio da leggereda MXP3000 » mar 12 mar 2019, 15:43:20

Intanto fiera della disinformzione all'Ansa, che titola:
"L'Europa pronta a bloccare i voli dei Boeing 737"
facendo di tutti i 737 un fascio.

La prima che dovrebbe essere essere bloccata, multata, ma soprattutto chiusa e' proprio l'Ansa.
Vergogna!
MXP3000... sognando un hub...

Avatar utente
EK412
Messaggi: 2163
Iscritto il: ven 15 feb 2008, 14:55:30
Località: Londra, Regno Unito

Re: Precipitato un B737 Max 8 di Ethiopian

Messaggio da leggereda EK412 » mar 12 mar 2019, 15:52:09

Sembra che a breve arrivera' anche lo stop da parte di EASA.

https://www.bloomberg.com/news/articles ... to-u-s-jet

I-GABE
Messaggi: 791
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Precipitato un B737 Max 8 di Ethiopian

Messaggio da leggereda I-GABE » mar 12 mar 2019, 15:53:15

brandoni_it ha scritto:E i piloti del 737? Possono pilotare a320? O manderanno anche piloti esperti di A320?


Solo se sono certificati anche per i 320. Altrimenti devi andare di wet lease.


Torna a “COMPAGNIE AEREE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti