La nuova Alitalia con AF: notizie e operativi (CAI 2°)

tutto quello che riguarda i vettori
Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26037
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

La nuova Alitalia con AF: notizie e operativi (CAI 2°)

Messaggio da leggereda I-Alex » lun 12 gen 2009, 12:42:24

Riprendiamo da questi topic QUA e QUA, ormai unificati dall'epilogo della vicenda CAI/AZ/AP
------------------------


Malpensa - Diminuisce del 41 per cento l'offerta rispetto a quella del 2008 di Alitalia e AirOne. Con 17 aerei a lungo raggio la compagnia di bandiera è la più piccola d'Europa
Ecco i voli della Nuova Alitalia

Dal 13 gennaio parte la nuova Alitalia. Vediamo nel dettaglio quali saranno i voli che la compagnia di bandiera (che comprende anche AirOne e Volareweb) effettuerà. In totale i voli giornalieri saranno 670 contro i 1150 di Alitalia ed AirOne nel 2008 con una diminuzione del 41% dell'offerta. Gli aerei a disposizione per il lungo raggio sono 17 (10 B777, 5 B767, 2 A330) che fanno del vettore tricolore la più piccola flotta europea. Il cargo dismette e i 5 MD11F saranno accantonati negli Stati Uniti presso il lessor. Per poter operare maggiori frequenze da Milano Linate e raggirare il decreto Bersani 2 (che stabilisce i limiti di movimenti aeroporto per aeroporto e compagnia per compagnia) Alitalia utilizzerà altri 4 codici di volo oltre a quello Alitalia: AirOne, Volare, Alitalia Express e City Line.

Ci saranno 23 rotte nazionali. Da Roma Fiumicino verso Alghero, Ancona, Bari, Bergamo, Bologna, Brindisi, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Lamezia Terme, Milano Linate, Milano Malpensa, Napoli, Palermo, Pisa, Reggio Calabria, Torino, Trieste, Venezia, Verona; da Milano Linate verso Alghero, Brindisi, Cagliari, Lamezia Terme, Pescara, Reggio Calabria; da Milano Linate e Milano Malpensa per Bari, Catania, Napoli,Palermo, Roma Fiumicino. Quelle internazionali saranno 34. Da Roma Fiumicino verso Algeri, Amsterdam, Atene, Barcellona, Beirut, Belgrado, Bruxelles, Bucarest, Budapest, Il Cairo, Casablanca, Damasco, Francoforte, Ginevra, Istanbul, Kiev, Londra Heathrow, Madrid, Malta, Monaco, Mosca, Nizza, Parigi CDG, Praga, S. Pietroburgo, Sofia, Teheran, Tel Aviv, Tirana, Tripoli, Tunisi, Varsavia; da Milano Linate verso Amsterdam, Barcellona, Bruxelles, Francoforte, London City, Londra Heathrow, Madrid; da Milano Linate e Milano Malpensa verso Parigi CDG. Gli intercontinentali saranno 13. Da Roma Fiumicino verso Accra, Boston, Buenos Aires, Caracas, Chicago, Lagos, Miami, New York JFK, Newark, Osaka, San Paolo, Tokio, Toronto; da Milano Malpensa verso New York JFK, San Paolo, Tokio. Si volerà anche da Torino (per Alghero, Bari, Lamezia Terme, Napoli, Palermo, Roma), Venezia (per Bari, Napoli, Roma), Napoli (per Atene, Bologna, Catania, Genova, Milano Linate, Milano Malpensa, Palermo, Roma, Torino, Venezia), Catania (per Milano Linate, Milano Malpensa, Napoli, Roma), Bologna (per Alghero, Bari, Lamezia Terme, Napoli, Roma).

Intanto è stata chiusa l’unica biglietteria Alitalia in Lombardia. Lo sportello della stazione Milano Cadorna, da dove parte il Malpensa Express, chiude i battenti e 24 dipendenti finiscono in cassa integrazione. I lavoratori hanno già incontrato il presidente della provincia di Milano Filippo Penati per protestare contro la scelta di Cai, che nel frattempo assume lavoratori interinali da formare.

Lunedi 12 Gennaio 2009
fonte: varesenews.it
Malpensa airport user

passaacqua
Messaggi: 610
Iscritto il: ven 26 set 2008, 10:57:03

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia

Messaggio da leggereda passaacqua » lun 12 gen 2009, 12:52:49

Cronaca di una morte annunciata


In un colpo solo lo scalo di Roma a Af con i suoi milioni di turisti

Lo scalo di Milano a LH con i suoi milioni di business men

E milioni di debiti agli italiani ( che tanto subiscono sempre)

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26037
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia (CAI 2°)

Messaggio da leggereda I-Alex » lun 12 gen 2009, 12:58:22

ormai la farsa dei finti code share (e in uqesto caso delle finte compagnie...) per aggirare il Bersani Bis su Linate è sventolato da molti media ai 4 venti...

Chissà mai che qualcuno muoverà un dito al riguardo
Malpensa airport user

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26037
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia (CAI 2°)

Messaggio da leggereda I-Alex » lun 12 gen 2009, 13:01:19

Roma - In queste ore si sigla il passaggio tra il vecchio e il nuovo. Ed è già pronto il primo sciopero a Malpensa
13 gennaio 2009, decolla la nuova Alitalia

E' il capodanno di Alitalia: il giorno del passaggio tra il vecchio e il nuovo. Oggi, 12 gennaio 2009, verrà infatti definitivamente formalizzata la scelta di Air France-Klm come partner e da domani mattina alle 6 partiranno i voli della nuova compagnia, dopo uno stop di alcune ore per permettere all'Enac di effettuare il passaggio delle consegne. Paradossalmente il primo volo della nuova Alitalia partirà proprio da Malpensa: destinazione San Paolo, una delle tre tratte intercontinentali che rimangono dallo scalo della brughiera. Questa mattina il cda di Cai-Alitalia decide di accettare l'offerta di Air France che intende acquisire il 25% del capitale, per una somma vicina ai 310 milioni di euro. E a fine giornata ci dovrebbe essere il closing ufficiale: vecchia e nuova Alitalia s'incontreranno nelle sede dell'Enac per la forma del contratto di cessione degli asset. In quella sede l'authority rilascerà la licenza per l'inizio delle operazioni della nuova società.
Ma la nascita della nuova Alitalia non avverrà sotto una buona stella. I sindacati sono ancora sul piede di guerra: oggi e domani sono previste assemblee di lavoratori in tutta Italia, a cominciare da Fiumicino e Malpensa. In particolare, a poche ore dall'inizio della nuova Alitalia a Malpensa è previsto il primo sciopero della nuova compagnia: domani dalle 7 alle 10 incrocerà le braccia il personale della Sea.
Stamani riprende la trattativa cominciata venerdì notte e poi sospesa per il week end. I sindacati non sono per niente soddisfatti di come Cai-Alitalia ha applicato gli accordi a suo tempo sottoscritti. "Stiamo ancora litigando con Cai: se non applica gli accordi presi con coi e con il governo, certamente reagiremo, anche se nel modo meno dannoso per i passeggeri", ha detto il leader della Uil, Luigi Angeletti.
Di spazi per Lufthansa non sembrano infine essercene più: «Air France ha approvato un accordo che è molto vantaggioso per Alitalia, mentre Lufthansa non ha mai avanzato proposte concrete – ha commentato Silvio Berlusconi - Ora non ci sono più i tempi di inserimento di Lufthansa nella trattativa su Alitalia e Air France».
Praticamente ignorato dal presidente del Consiglio invece l'ultimo appello del sindaco di Milano, Letizia Moratti, che ha spiegato in un intervento a “In mezz'ora” su Rai3. «Se Cai ha interesse pubblico, quindi è una compagnia di bandiera, il governo non può sottrarsi a un ruolo di garanzia: cioè deve essere sicuro che la scelta di Cai (Air France, ndr) è la migliore per il Paese. Se Cai è invece privata, non si capisce perché a questa compagnia è stato consentito di avere ciò che non ha avuto in precedenza Alitalia: i debiti sono finiti a carico dei cittadini e c'è stata data una moratoria di tre anni sull'esclusiva della rotta più redditizia cioè Milano-Roma. Se gli interessi degli imprenditori non sono quelli dell'Italia, allora il governo deve intervenire»

Lunedi 12 Gennaio 2009
fonte: varesenews.it
Malpensa airport user

I-TIGI

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia (CAI 2°)

Messaggio da leggereda I-TIGI » lun 12 gen 2009, 13:17:59

In effetti orami la questioni 5 al prezzo di 1 sta' venendo fuori (ma viene anche fatta venire fuori...) per andare a colpire CAI su LIN (per il momento principalmente sulla LIN-FCO).

Ogni cosa al suo tempo, come disse Cattaneo un mese fa': qualora CAI dovesse confermare il disimpegno da Milano e confermare un piano industriale "diverso" da quello presentatoci (...) "risponderemo di conseguenza a vari livelli".
----

lunedì 12 gennaio 2009, 08:26
Alitalia, Moratti: "Valutare l’ipotesi Lufthansa"

Milano - Non si arrende, Letizia Moratti. E continua a difendere Malpensa e l’Expo. Come spiega in 1/2 ora a un’ammiccante Lucia Annunziata, «io mi batto fino in fondo per ciò in cui credo, poi le battaglie si possono vincere o perdere». Forse anche pareggiare.
Così avanti tutta per gli aeroporti di Milano («più tempo per valutare la proposta di Lufthansa, liberalizzazione della tratta Linate-Roma») e per l’Expo 2015 («l’importanza è stata sottovalutata»). Palazzo Marino è azionista di maggioranza di Sea, la società di gestione degli scali milanesi, e il consiglio comunale, guidato dall’azzurro Manfredi Palmeri, medita di organizzare una seduta a Malpensa.

Letizia Moratti non vuole sentir parlare di partito del Nord. E nemmeno di Nord e Sud: «È una divisione superata e schematica. Per quel che mi riguarda non difendo gli interessi del Nord ma di una cultura del merito che riguarda tutti». Il sindaco (che Annunziata preferisce chiamare «signora Moratti») chiede di bloccare l’intesa tra Air France e Cai che il cda della nuova Alitalia dovrebbe ratificare oggi: «Serve una pausa di riflessione per valutare la proposta di Lufthansa. È inaccettabile che qualcuno possa comprare il mercato aereo italiano a 310 milioni». Invece Lufthansa, racconta la Moratti, ha manifestato in una lettera di tre giorni fa, firmata dal presidente del consiglio di gestione, «l’interesse strategico allo sviluppo del sistema aeroportuale italiano» e cioè «Malpensa e Fiumicino». I rappresentanti della compagnia tedesca - aggiunge - sarebbero pronti a venire in Italia già oggi.

La Moratti contesta l’offerta di Air France e anche gli imprenditori di Cai che «non si possono proporre come salvatori del Paese». Domanda: «Imprenditori che possono vendere fra quattro anni come possono fare gli interessi del Paese e della compagnia di bandiera?». Il sindaco spiega che ovviamente ritiene «legittimi» tali interessi, ma «se si discostano da quelli del Paese, il governo deve intervenire», perché allora diventa «inaccettabile» che gli imprenditori di Cai possano godere di vantaggi quali i tre anni di monopolio sul Milano-Roma e la cancellazione di tre miliardi di euro di debiti.
Più leghista dei leghisti («L’emendamento salva Malpensa non scioglie il nodo, identificare la Lega col Nord significa sottovalutarla»), Moratti coagula le proteste di chi teme di rimanere a terra. Alza la voce Confartigianato: «Declassare Malpensa significa incatenare lo sviluppo delle 260mila imprese artigiane della Lombardia». Al coro si unisce il presidente della Sea, Giuseppe Bonomi, uomo molto vicino a Umberto Bossi: «La scelta del partner deve essere ponderata, l’accelerazione delle trattative non è stata comunicata a Lufthansa».
C’è poi il capitolo Expo, nota non meno dolente. Il ministero dell’Economia ha chiesto una verifica degli stipendi dei consiglieri della società e dell’ad (o direttore generale) in pectore, Paolo Glisenti. Una nuova frenata. «Il motivo bisognerebbe chiederlo a Giulio Tremonti. Purtroppo c’è stato un blocco del ministero dell’Economia di parecchi mesi». Lei pensa che ci sia «una sottovalutazione della grandissima opportunità che l’Expo è per il Paese». E non solo per Milano.

Sabrina Cottone
(Il Giornale)

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6978
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia (CAI 2°)

Messaggio da leggereda mxp98 » lun 12 gen 2009, 13:38:07

ormai la farsa dei finti code share (e in uqesto caso delle finte compagnie...) per aggirare il Bersani Bis su Linate è sventolato da molti media ai 4 venti...

Chissà mai che qualcuno muoverà un dito al riguardo
Vedremo se chi di dovere,di fronte al problema,ci sentirà da quell'orecchio.
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

I-TIGI

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia (CAI 2°)

Messaggio da leggereda I-TIGI » lun 12 gen 2009, 13:38:22

La Moratti: "Cai non fa gli interessi del Paese, Air France va fermata"
di Sabrina Cotone

Le elezioni del 2011 per Palazzo Marino? Letizia Moratti non si sbilancia neanche davanti alle lusinghe di Lucia Annunziata, che la interroga sul suo futuro a 1/2 ora, in onda ieri in pomeriggio in tv su Rai Tre: «Non sono abituata a fare programmi e non intendo farne. Servo il mio Paese e continuerò a farlo fino a quando lo riterrò utile». Quel che è certo è che il sindaco di Milano pensa in grande, ben oltre i confini della città, della Lombardia e anche del Settentrione. In questa veste nazionale attacca la nuova Alitalia e la proposta di Air France: «Gli imprenditori di Cai non fanno l’interesse del Paese. È inaccettabile che qualcuno (Airfrance, ndr) possa comprare il mercato aereo italiano per 310 milioni»

Nel nome degli interessi del Paese difende l’Expo del 2015 dal governo e soprattutto da Giulio Tremonti: «Vedo una sottovalutazione della grandissima opportunità che è per il Paese». Lo slancio unitario la spinge a difendere Roma: «È la nostra capitale, l’antagonismo non è giustificato. Non ridurrei tutto a una competizione tra Roma e Milano». Neanche se si tratta di contestare il «privilegio» di due anni di spesa in deficit concesso appunto alla capitale.
Moratti è trasversale non solo in senso geografico: «Mi sono presentata con una mia lista civica. Cerco di dialogare con tutti i partiti, non con uno solo, da Forza Italia alla Lega a An. Cerco sintesi e ascolto tutti loro. E anche gli altri, coloro che non fanno parte della maggioranza».
Partito del Nord? «Per quel che mi riguarda non difendo gli interessi del Nord ma di centinaia di Comuni. Il sindaco di Ragusa è uno dei primi firmatari del mio documento per una cultura del merito, molto bene interpretata dai ministri Maurizio Sacconi e Renato Brunetta». Welfare federale, meritocrazia e una politica più leghista dei leghisti: «Pensare che la Lega rappresenti solo in Nord significa sottovalutarlo, esprime valori che non si trovano solo al Nord».
Fin qui le teorie politiche. La pratica è una difesa a tutto campo di Malpensa e dell’Expo dalle offensive che sente arrivare dal governo (o almeno dal ministero dell’Economia). E l’annuncio di una probabile azione legale contro gli istituti di credito colpevoli di aver messo in difficoltà Palazzo Marino nella vicenda dei derivati.
Il sindaco, (anzi la signora Moratti, come preferisce chiamarla l’Annunziata) chiede di bloccare l’intesa tra Air France e Cai che il cda della nuova Alitalia dovrebbe ratificare oggi: «Serve una pausa di riflessione per valutare la proposta di Lufthansa. È inaccettabile che qualcuno possa comprare il mercato aereo italiano a 310 milioni».
La Moratti contesta la validità dell’offerta di Air France e va all’attacco degli imprenditori di Cai che «non si possono proporre come salvatori del Paese». Nella foga finisce quasi che è lei a fare le domande a Lucia Annunziata: «Imprenditori che possono vendere fra quattro anni come possono fare gli interessi del Paese e della compagnia di bandiera?». Ovviamente no, si risponde, e anche se spiega che naturalmente ritiene «legittimi» gli interessi privati degli imprenditori, «si discostano da quelli del Paese». E allora «il governo deve intervenire».

A Silvio Berlusconi, racconta, ha chiesto due cose. La prima è di «concedere a Cai di valutare più offerte perché è in gioco la competitività del Paese». La seconda consiste nella liberalizzazione complessiva delle rotte, inclusa la tratta Milano Roma perché «l’emendamento salva Malpensa non scioglie il nodo». Il sindaco scatenato si trascina dietro le proteste del territorio. Dopo l’Assolombarda di Diana Bracco, alza la voce Confartigianato: «Declassare Malpensa significa incatenare lo sviluppo delle 260mila imprese artigiane della Lombardia».
L’Expo è un altro terreno di scontro. Il ministero dell’Economia ha chiesto una verifica degli stipendi dei consiglieri della società e dell’amministratore delegato in pectore, Paolo Glisenti. Un’altra frenata nella corsa delle infrastrutture. «Regione, Provincia e Comune fin dal 5 agosto - ricostruisce con pignoleria - avevano formulato una proposta condivisa alla presidenza del Consiglio e al ministero dell’Economia sulla organizzazione della società. Purtroppo c’è stato un blocco da parte del ministero dell’Economia di parecchi mesi». Sui motivi del blocco sorride: «Questo dottoressa Annunziata lo deve chiedere al ministro Tremonti. Glielo chieda perché piacerebbe anche a me saperlo».
(Il Giornale)

I-TIGI

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia (CAI 2°)

Messaggio da leggereda I-TIGI » lun 12 gen 2009, 13:44:35

ormai la farsa dei finti code share (e in uqesto caso delle finte compagnie...) per aggirare il Bersani Bis su Linate è sventolato da molti media ai 4 venti...

Chissà mai che qualcuno muoverà un dito al riguardo
Vedremo se chi di dovere,di fronte al problema,ci sentirà da quell'orecchio.
E' evidente da tempo che Alitalia vada in Air France, ora si fa' solo bagarre per alzare la posta (come dissi ieri mica e' finita qui con la storia dei diritti, se qualcuno pensava di dare un contentino si sbaglia di grosso) e una volta chiuso con Air France (torna Mengozzi, il che e' tutto un dire) Alitalia diverra' pubblicamente la indesiderata a Milano perdendo ogni "attenzione" e qualsiesi cosa dovese fare fuori dalle regole verra' portata a galla.

Presi i pop corns? "Airport 2009" sta' sta' per iniziare.
:green:

FlyCX
Messaggi: 4919
Iscritto il: gio 15 nov 2007, 15:57:33

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia (CAI 2°)

Messaggio da leggereda FlyCX » lun 12 gen 2009, 13:51:11

... È inaccettabile che qualcuno (Airfrance, ndr) possa comprare il mercato aereo italiano per 310 milioni»
...
Vero ma ad aprile la maggioranza di AZ gli sarebbe costata solo 90 milioni. :ciao:
Ora per per 310 hanno il 25% di qualcosa che è grosso la metà :green:
“È bastato che O’Leary prevedesse il fallimento della nostra compagnia, che, da quel momento, è aumentato il nostro fatturato” il soggetto non è Alitalia ma Lufthansa

easyMXP
Messaggi: 4331
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia (CAI 2°)

Messaggio da leggereda easyMXP » lun 12 gen 2009, 14:14:38

... È inaccettabile che qualcuno (Airfrance, ndr) possa comprare il mercato aereo italiano per 310 milioni»
...
Vero ma ad aprile la maggioranza di AZ gli sarebbe costata solo 90 milioni. :ciao:
Ora per per 310 hanno il 25% di qualcosa che è grosso la metà :green:
Beh, non proprio, ad aprile AF avrebbe acquistato tutta AZ (ma non AP), compresi un paio di miliardi di debiti. Ovviamente i due miliardi erano in cambio del congelamento dei diritti di traffico per impedire ai concorrenti di entrare nel mercato.
Adesso i debiti restano a carico dello stato, ma AF non avrà il blocco dei diritti (pare).
In ogni caso 310 milioni per una enorme rete di feeder per il CDG e il quasi monopolio in Italia è una cifra ridicola, AF i suoi affari li sa fare bene (soprattutto sa chi pagare per tutelare i propri affari).

Mattia
Messaggi: 2353
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 14:35:09

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia (CAI 2°)

Messaggio da leggereda Mattia » lun 12 gen 2009, 15:31:14

Allora...sul 5x1 se aspettiamo che succeda qualcosa in Italia stiamo freschi, o interviene l'Europa o fosse per l'Italia diverrebbe 10x1...
La Moratti dico solo che poteva accorgersene prima (ma se ne sarà sicuramente accorta, forse non le conveniva criticare SB prima...), l'avrà mica scoperto oggi quello che ha detto?

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26037
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia (CAI 2°)

Messaggio da leggereda I-Alex » lun 12 gen 2009, 15:40:14

Allora...sul 5x1 se aspettiamo che succeda qualcosa in Italia stiamo freschi, o interviene l'Europa o fosse per l'Italia diverrebbe 10x1...
La Moratti dico solo che poteva accorgersene prima (ma se ne sarà sicuramente accorta, forse non le conveniva criticare SB prima...), l'avrà mica scoperto oggi quello che ha detto?
forse non sai bene come funziona in politica... io urlo tu urli io urlo più forte per chiedere quello che volevo urlando e così via...

Su QUESTO topic Ccattaneo l'ha spiegato molto molto bene :cool2:
Malpensa airport user

Avatar utente
classezara
Messaggi: 108
Iscritto il: lun 03 nov 2008, 08:56:10

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia (CAI 2°)

Messaggio da leggereda classezara » lun 12 gen 2009, 15:45:59

E' andata... :ciao:

Alitalia: si' da Cda Cai all'offerta di Air France
12 gen 15:36 Economia
ROMA - Il consiglio di amministrazione della nuova Alitalia ha accettato l'offerta avanzata da Air France-Klm per l'acquisto di una quota del 25% della compagnia. Lo riferiscono fonti vicine alla cordata di imprenditori. (Agr)

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26037
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia (CAI 2°)

Messaggio da leggereda I-Alex » lun 12 gen 2009, 15:54:32

finalmente! dopo 2 anni fumata bianca... o meglio bianca-rossa-blu :beer:

ANSA>>2009-01-12 15:29
ALITALIA: DA CDA SI' A AIR FRANCE
ROMA - Il consiglio di amministrazione dell'Alitalia ha accettato l'offerta avanzata da Air France-Klm per l'acquisto di una quota del 25% della compagnia. Lo si apprende da fonti vicine alla cordata di imprenditori.
Malpensa airport user

I-TIGI

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia con AF (CAI 2°)

Messaggio da leggereda I-TIGI » lun 12 gen 2009, 15:57:51

****************************************** Champagne.....! *********************************

Avatar utente
LIMCKBOS67
Messaggi: 2223
Iscritto il: sab 10 mag 2008, 00:58:15
Località: Boston , MA

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia con AF (CAI 2°)

Messaggio da leggereda LIMCKBOS67 » lun 12 gen 2009, 16:01:37

Great! :yeah:
Adesso la Luftflotte è libera di calare su MXP... il mercato italiano è ufficialmente diviso in due... :green:
Le barricate dontro i francesi stanno sorgendo ovunque in Lombardia... :fischio:
L'obiettivo del Trivellix era il nocciolo di uno dei tre reattori al Plutonio che alimentavano
la base nemica...

Avatar utente
classezara
Messaggi: 108
Iscritto il: lun 03 nov 2008, 08:56:10

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia con AF (CAI 2°)

Messaggio da leggereda classezara » lun 12 gen 2009, 16:03:56

Great! :yeah:
Adesso la Luftflotte è libera di calare su MXP... il mercato italiano è ufficialmente diviso in due... :green:
Le barricate dontro i francesi stanno sorgendo ovunque in Lombardia... :fischio:
:beer: Rimane "solo" la questione dei bilaterali sulla quale è vitale vigilare!!!

Mattia
Messaggi: 2353
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 14:35:09

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia (CAI 2°)

Messaggio da leggereda Mattia » lun 12 gen 2009, 16:04:24

Allora...sul 5x1 se aspettiamo che succeda qualcosa in Italia stiamo freschi, o interviene l'Europa o fosse per l'Italia diverrebbe 10x1...
La Moratti dico solo che poteva accorgersene prima (ma se ne sarà sicuramente accorta, forse non le conveniva criticare SB prima...), l'avrà mica scoperto oggi quello che ha detto?
forse non sai bene come funziona in politica... io urlo tu urli io urlo più forte per chiedere quello che volevo urlando e così via...

Su QUESTO topic Ccattaneo l'ha spiegato molto molto bene :cool2:
ma è una cosa patetica dai, doveva farlo prima non oggi...ci manca che ora faccia ricorso al TAR :green:

Avatar utente
LIMCKBOS67
Messaggi: 2223
Iscritto il: sab 10 mag 2008, 00:58:15
Località: Boston , MA

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia (CAI 2°)

Messaggio da leggereda LIMCKBOS67 » lun 12 gen 2009, 16:07:16

ma è una cosa patetica dai, doveva farlo prima non oggi...ci manca che ora faccia ricorso al TAR :green:
Ma non è magari (giusto magari...) che questi ne sanno qualcosa più di noi e stanno giocando una partita che il forumista medio non sa giocare? :fischio:
Lasciamoli giocare e poi vedremo, sinora i risultati mi sembrano promettenti... sono riusciti a "strappare il pallino" ai "Romanodonti", che non è poco... :cool2:
L'obiettivo del Trivellix era il nocciolo di uno dei tre reattori al Plutonio che alimentavano
la base nemica...

VAM
Messaggi: 722
Iscritto il: ven 28 dic 2007, 11:11:17
Località: Vicino mxp

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia con AF (CAI 2°)

Messaggio da leggereda VAM » lun 12 gen 2009, 16:13:15

Bene, visto che la cosa è ufficiale lh Italia ha il mio pieno appoggio per distruggere cai :ciao: :green: :ciao:
Pace e bene!

Avatar utente
LIMCKBOS67
Messaggi: 2223
Iscritto il: sab 10 mag 2008, 00:58:15
Località: Boston , MA

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia con AF (CAI 2°)

Messaggio da leggereda LIMCKBOS67 » lun 12 gen 2009, 16:27:02

Bene, visto che la cosa è ufficiale lh Italia ha il mio pieno appoggio per distruggere cai :ciao: :green: :ciao:
Nessuno vuol "distruggere" CAI o FCO... noi vogliamo solo far decollare MXP... Roma ha diritto ad un grande aeroporto e a una compagnia aerea efficiente, esattamente come Milano... :ciao:
L'obiettivo del Trivellix era il nocciolo di uno dei tre reattori al Plutonio che alimentavano
la base nemica...

I-TIGI

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia con AF (CAI 2°)

Messaggio da leggereda I-TIGI » lun 12 gen 2009, 16:30:25

Assolutamente, nessuno pensa di voler distruggere Fiumicino ma se ciedete a chi di dovere a Milano su CAI da questo momento e' un bel SI!
(io riporto soltanto... :green: )

Avatar utente
janmnastami
Messaggi: 968
Iscritto il: gio 17 apr 2008, 17:24:16

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia con AF (CAI 2°)

Messaggio da leggereda janmnastami » lun 12 gen 2009, 16:32:57

Auguri e figli maschi...

Mattia
Messaggi: 2353
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 14:35:09

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia con AF (CAI 2°)

Messaggio da leggereda Mattia » lun 12 gen 2009, 16:34:25

Bene, visto che la cosa è ufficiale lh Italia ha il mio pieno appoggio per distruggere cai :ciao: :green: :ciao:
Nessuno vuol "distruggere" CAI o FCO... noi vogliamo solo far decollare MXP... Roma ha diritto ad un grande aeroporto e a una compagnia aerea efficiente, esattamente come Milano... :ciao:
sinceramente di FCO me ne frego...però un bello schianto di CAI non mi spiacerebbe (solamente perchè secondo me è la stessa AZ di prima solo più piccola, non per altro)

Avatar utente
LIMCKBOS67
Messaggi: 2223
Iscritto il: sab 10 mag 2008, 00:58:15
Località: Boston , MA

Re: 13 gennaio, decolla la "nuova" Alitalia con AF (CAI 2°)

Messaggio da leggereda LIMCKBOS67 » lun 12 gen 2009, 16:35:14

veramente CAI è "LA CAI"... quindi è una signora... :green:
L'obiettivo del Trivellix era il nocciolo di uno dei tre reattori al Plutonio che alimentavano
la base nemica...


Torna a “COMPAGNIE AEREE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 18 ospiti