presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

progetti e lavori in corso
Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 27656
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda I-Alex » dom 14 ago 2022, 20:55:34

Terminal 2

Immagine
Immagine

Immagine

...

Immagine

Immagine

..
Immagine
Immagine

...
Immagine

Immagine

Malpensa airport user

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 27656
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda I-Alex » dom 14 ago 2022, 20:59:53

Smart mobily area davanti alla stazione ferroviaria T1, ovvero nuovo hub intermodale

Immagine

Immagine

E infine una cosa particolare (in attesa di un asilo per dipendenti aeroportuali al T1)

Immagine
Immagine

alla prossima puntata
Malpensa airport user

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 3490
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda belumosi » dom 14 ago 2022, 23:06:01

Grazie Alex.
Ci sono un paio di punti che mi lasciano perplesso.
Avrei realizzato il molo sud del T1 un po' più a est, facendolo iniziare all'altezza della radice dell'attuale satellite sud. In questo modo sarebbe stato possibile utilizzare anche il lato ovest del molo per imbarchi e sbarchi pax.
L'altro dubbio è sull'impostazione mista del 4° satellite, che prevede sia voli Schengen che non Schengen, invece di riservare l'intero satellite ai voli extra Schengen.
Anche la scelta di realizzare appena 6 piazzole per i WB, mi sembra poco lungimirante.

Avatar utente
D960
Messaggi: 1670
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda D960 » dom 14 ago 2022, 23:20:03

belumosi ha scritto: dom 14 ago 2022, 23:06:01 Avrei realizzato il molo sud del T1 un po' più a est, facendolo iniziare all'altezza della radice dell'attuale satellite sud. In questo modo sarebbe stato possibile utilizzare anche il lato ovest del molo per imbarchi e sbarchi pax.
Secondo me invece sarebbe un po' castrante qualora volessero aumentare l'area landside esattamente come fatto per il 3/3.
AHO-BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-LIN-MXP-MUC-OLB-PMF-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

A Milén si va a Linate per i nazionali, a Bergamo per gli internazionali e a Malpensa per gli intercontinentali e i charter

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 3490
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda belumosi » dom 14 ago 2022, 23:43:41

D960 ha scritto: dom 14 ago 2022, 23:20:03
belumosi ha scritto: dom 14 ago 2022, 23:06:01 Avrei realizzato il molo sud del T1 un po' più a est, facendolo iniziare all'altezza della radice dell'attuale satellite sud. In questo modo sarebbe stato possibile utilizzare anche il lato ovest del molo per imbarchi e sbarchi pax.
Secondo me invece sarebbe un po' castrante qualora volessero aumentare l'area landside esattamente come fatto per il 3/3.
Mi sembra che la stessa realizzazione del molo sud renda praticamente impossibile allargare il terminal, a prescindere da dove innesti la nuova infrastruttura.

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 27656
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda I-Alex » lun 15 ago 2022, 08:10:34

io trovo interessante il piccolo ma funzionale utilizzo delle zone air side che lievi ampliamenti a est, soprattutto per allargare la profondità delle code della zona sicurezza e dotare di maggiori spazi gli imbarchi tra sat Nord e sat Centrale extra UE.
Come si può vedere il T2 avrà una riqualificazione e un ampliamento a step funzionali ma nulla di radicale (buttare giù e ricostruire), davanti allo Sheraton nella attuale zona P3 verranno spostati gli autobus consentendo una migliore viabilità agli arrivi (chissà quando eh), una sorta di hub per bus e mobilità sostenibile per la gioia di Musica
belumosi ha scritto:Grazie Alex.
Ci sono un paio di punti che mi lasciano perplesso.
Avrei realizzato il molo sud del T1 un po' più a est, facendolo iniziare all'altezza della radice dell'attuale satellite sud. In questo modo sarebbe stato possibile utilizzare anche il lato ovest del molo per imbarchi e sbarchi pax.
L'altro dubbio è sull'impostazione mista del 4° satellite, che prevede sia voli Schengen che non Schengen, invece di riservare l'intero satellite ai voli extra Schengen.
Anche la scelta di realizzare appena 6 piazzole per i WB, mi sembra poco lungimirante.
il molo Sud più a Est non avrebbe gli spazi per le piazzole dei 5 aerei collegati con pontile, sarà una struttura leggera collegata solo al piano partenze (i pax in arrivo tornano indietro) e avrà ben 8 Gates remoti utili per i voli Schengen posteggiati in zona Torre.

Il satellite D (che è l'ultimo step di sviluppo del T1 e verrà realizzato solo se il T1 scoppierà di salute, ipotesi molto remota a detta di Brunni...) non ha spazi per ulteriori piazzole WB ma avrà totale reversibilità di utilizzo: tutti i Gates hanno la doppia funzionalità Schengen/ extra Schengen
Malpensa airport user

kco
Messaggi: 4756
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda kco » lun 15 ago 2022, 17:47:14

Mi ricordo qualche anno fa che non si procedeva alla costruzione del terzo terzo perché i tempi non erano maturi. Il mantra era "when market dictates". Mi sembra tornati a quei tempi.

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk


BAlorMXP
Messaggi: 2277
Iscritto il: dom 14 ott 2007, 12:59:55
Località: MILANO

presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda BAlorMXP » lun 15 ago 2022, 19:39:07

kco ha scritto:Mi ricordo qualche anno fa che non si procedeva alla costruzione del terzo terzo perché i tempi non erano maturi. Il mantra era "when market dictates". Mi sembra tornati a quei tempi.

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
SEA sono 20anni che non azzecca le tempistiche di crescita neanche quando ha dati palesi sotto il naso.

Tanto il mantra rimane e rimarrà sempre “i 5 fingers all’idroscalo salveranno il modello business fallimentare sempre e comunque” contenti loro. [emoji8]

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

KL63
Messaggi: 3034
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda KL63 » lun 15 ago 2022, 20:13:14

Non penso che in SEA sbaglino ma secondo me essendo un'azienda a controllo pubblico, obbedirà alla volontà dell'azionista principale, che con la necessità di dividendi che ha, non prevede di investire se non quando strettamente necessario, quindi in ritardo.

kco
Messaggi: 4756
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda kco » lun 15 ago 2022, 21:17:33

BAlorMXP ha scritto:
kco ha scritto:Mi ricordo qualche anno fa che non si procedeva alla costruzione del terzo terzo perché i tempi non erano maturi. Il mantra era "when market dictates". Mi sembra tornati a quei tempi.

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
SEA sono 20anni che non azzecca le tempistiche di crescita neanche quando ha dati palesi sotto il naso.

Tanto il mantra rimane e rimarrà sempre “i 5 fingers all’idroscalo salveranno il modello business fallimentare sempre e comunque” contenti loro. [emoji8]

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Ci fu un periodo con Bonomi in cui si torno a investire. Però ammetto che questo dipenda dagli umori di palazzo Marino.
Per il resto interessante avere car sharing a malpensa. Sarebbe molto interessante ed economico prenderti la macchina a Milano e lasciarla a mxp. Costa molto meno di un taxi ed è egualmente flessibile.

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk


KL63
Messaggi: 3034
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda KL63 » mar 16 ago 2022, 13:14:45

Per il T2 quindi in sostanza è previsto l'arretramento dei controlli di sicurezza nel vecchio atrio, la creazione di un dutyfree con percorso obbligato e la costruzione di un corpo di fabbrica ex novo nel quale mettere degli altri gates. Alla fine gli imbarchi a contatto diretto a piedi saranno 15 se non ho sbagliato a contare. Infine è rappresentata l'estensione air side dell'area gestione bagagli, forse per sviluppare i transiti? Per il T1 l'estensione sud mi pare molto economica e rapida da realizzare, anche se non capisco l'avere solo lì i flussi dei passeggeri in arrivo ed in partenza che si incrociano quando in tutto il resto dell'aerostazione sono divisi. Infine bene la realizzazione dell'hub intermodale ed hanno pensato al contrario di come abbiamo sempre pensato noi per risolvere il problema del traffico, dal viadotto partenze via bus, navette e spazio alle macchine peivate. :shock:
Ultima modifica di KL63 il mar 16 ago 2022, 13:19:29, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 15613
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda malpensante » mar 16 ago 2022, 13:18:09

I flussi di passeggeri in partenza e in arrivo sullo stesso piano servono a far passare tutti dalla zona commerciale.

KL63
Messaggi: 3034
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda KL63 » mar 16 ago 2022, 13:24:00

Ah ecco il motivo! C'è sempre un motivo quasi sempre riconducibile al vil denaro! :mrgreen:

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 15613
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda malpensante » mar 16 ago 2022, 13:32:26

A me proprio non passa per la testa di fare acquisti quando arrivo, voglio solo arrivare a destinazione, ma evidentemente non è così per tutti.

La scelta originaria di Malpensa era ingegneristica, più logica se si pensa solo ai flussi di persone nella struttura, ma obsoleta dal punto di vista commerciale. Se anche si ferma a comprare un solo pax di quelli scesi da tre aerei sono comunque soldi.

I-GABE
Messaggi: 2355
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda I-GABE » mar 16 ago 2022, 14:22:45

La commistione di flussi in arrivo e partenza nell'area Schengen non mi pare un problema, e' cosi' in un sacco di aeroporti (a partire da FRA, per dire). Probabilmente piu' complicata in area non-Schengen.
Immagino che oltre agli aspetti commerciali ci sia anche qualche risparmio nella costruzione dell'estensione sud su un singolo livello.

Una nota interessante del master plan (ora che ho letto l'estratto postato da Alex) e' il riferimento alle best practices IATA per le aree di imbarco, magari finalmente ci saranno delle benedette zone di pre-imbarco, come piu' volte auspicato.

Mauz
Messaggi: 2649
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda Mauz » mar 16 ago 2022, 14:58:35

Un piccolo e apprezzabile dettaglio il "dog park", ma non so quanto mi sentirei di affidare il mio cane alle amorevoli mani di SEA, visto come gestisce tutto il resto... [emoji28]

Inviato dal mio CPH2211 utilizzando Tapatalk

Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

KL63
Messaggi: 3034
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda KL63 » mar 16 ago 2022, 15:29:43

La commistione di passeggeri in arrivo e partenza so che non è un problema, mi chiedevo solo come mai, dato che per il resto del terminal è sempre divisa. L'unico risparmio lo vedo nei collegamenti verticali, dato che c'è un piano sotto destinato ai gate remoti, dietro ci poteva benissimo stare un corridoio per i passeggeri in arrivo.

easyMXP
Messaggi: 4941
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda easyMXP » mar 16 ago 2022, 15:41:34

I-GABE ha scritto: mar 16 ago 2022, 14:22:45 La commistione di flussi in arrivo e partenza nell'area Schengen non mi pare un problema, e' cosi' in un sacco di aeroporti (a partire da FRA, per dire). Probabilmente piu' complicata in area non-Schengen.
Anche non-Schengen non è un problema, AMS è tutto su un piano tranne il molo D che è parzialmente a due piani ma in quel caso per avere gate Schengen e non flessibili, non per separare arrivi e partenze.

I-GABE
Messaggi: 2355
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda I-GABE » mar 16 ago 2022, 16:00:40

easyMXP ha scritto: mar 16 ago 2022, 15:41:34
I-GABE ha scritto: mar 16 ago 2022, 14:22:45 La commistione di flussi in arrivo e partenza nell'area Schengen non mi pare un problema, e' cosi' in un sacco di aeroporti (a partire da FRA, per dire). Probabilmente piu' complicata in area non-Schengen.
Anche non-Schengen non è un problema, AMS è tutto su un piano tranne il molo D che è parzialmente a due piani ma in quel caso per avere gate Schengen e non flessibili, non per separare arrivi e partenze.
Sei sicuro? Avevo letto da qualche parte che gli arrivi da extra-Schengen, anche se in transito, dovessero comunque venire sdoganati nel primo paese - ricordero' male!

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 27656
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda I-Alex » mar 16 ago 2022, 21:21:50

KL63 ha scritto:Per il T2 quindi in sostanza è previsto l'arretramento dei controlli di sicurezza nel vecchio atrio, la creazione di un dutyfree con percorso obbligato e la costruzione di un corpo di fabbrica ex novo nel quale mettere degli altri gates. Alla fine gli imbarchi a contatto diretto a piedi saranno 15 se non ho sbagliato a contare. Infine è rappresentata l'estensione air side dell'area gestione bagagli, forse per sviluppare i transiti? Per il T1 l'estensione sud mi pare molto economica e rapida da realizzare, anche se non capisco l'avere solo lì i flussi dei passeggeri in arrivo ed in partenza che si incrociano quando in tutto il resto dell'aerostazione sono divisi. Infine bene la realizzazione dell'hub intermodale ed hanno pensato al contrario di come abbiamo sempre pensato noi per risolvere il problema del traffico, dal viadotto partenze via bus, navette e spazio alle macchine peivate. :shock:
A occhio la zona sicurezza al T2 rimane nello stesso punto odierno ma si recuperano un paio di nuove postazioni ampliamento il terminal di qualche metro verso la facciata land side, nel nuovo edificio ci saranno 4 nuovi gates (6 in totale ma 2 ci sono già oggi), maggior confort e una zona uffici nuova.
C'era anche in programma la riqualifica dei gates che danno verso Sud con ampliamento zona ore imbarco fino ai pontili nonché una nuova zona commerciale al centro del terminal, progetti sospesi per Covid ma che prima o poi torneranno utili.

Al T1 per collegare direttamente il molo Sud alla zona arrivi avrebbero dovuto togliere la sala vip al piano terra e la costruzione del collegamento al piano 0 avrebbe murato la viabilità dove c'è l'ingresso del tunnel di servizio... Più economico e meno invasiva la soluzione ipotizzata, comunque sempre suscettibile di modifiche e migliorie
Malpensa airport user

KL63
Messaggi: 3034
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda KL63 » mar 16 ago 2022, 23:49:13

Se non ho letto male la sala vip la spostano comunque. In ogni caso va bene così, più e semplice meno costa e si fa prima a costruire

easyMXP
Messaggi: 4941
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda easyMXP » mer 17 ago 2022, 06:53:03

I-GABE ha scritto: mar 16 ago 2022, 16:00:40
easyMXP ha scritto: mar 16 ago 2022, 15:41:34
I-GABE ha scritto: mar 16 ago 2022, 14:22:45 La commistione di flussi in arrivo e partenza nell'area Schengen non mi pare un problema, e' cosi' in un sacco di aeroporti (a partire da FRA, per dire). Probabilmente piu' complicata in area non-Schengen.
Anche non-Schengen non è un problema, AMS è tutto su un piano tranne il molo D che è parzialmente a due piani ma in quel caso per avere gate Schengen e non flessibili, non per separare arrivi e partenze.
Sei sicuro? Avevo letto da qualche parte che gli arrivi da extra-Schengen, anche se in transito, dovessero comunque venire sdoganati nel primo paese - ricordero' male!
Così era fino a qualche anno fa, magari hanno stravolto i percorsi ultimamente ma non credo perché l'intervento sul terminal sarebbe molto pesante, ad esempio impossibile al molo D senza alzarlo di un altro piano.
A me AMS piace anche proprio perché si arriva in mezzo alla vivacità dell'area partenze, trovo sempre un po' tristi i corridoi vuoti degli arrivi a un satellite di MXP.

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 27656
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda I-Alex » mer 17 ago 2022, 07:25:28

KL63 ha scritto:Se non ho letto male la sala vip la spostano comunque. In ogni caso va bene così, più e semplice meno costa e si fa prima a costruire
La sala vip alle partenze (mi pare sia quella nuova di LH), io parlavo della Sala Sea Albinoni agli arrivi che ha accesso diretto ai bus del piazzale (usata per cerimoniali e autorità)
Malpensa airport user

I-GABE
Messaggi: 2355
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda I-GABE » mer 17 ago 2022, 11:56:46

easyMXP ha scritto: mer 17 ago 2022, 06:53:03
I-GABE ha scritto: mar 16 ago 2022, 16:00:40 Sei sicuro? Avevo letto da qualche parte che gli arrivi da extra-Schengen, anche se in transito, dovessero comunque venire sdoganati nel primo paese - ricordero' male!
Così era fino a qualche anno fa, magari hanno stravolto i percorsi ultimamente ma non credo perché l'intervento sul terminal sarebbe molto pesante, ad esempio impossibile al molo D senza alzarlo di un altro piano.
A me AMS piace anche proprio perché si arriva in mezzo alla vivacità dell'area partenze, trovo sempre un po' tristi i corridoi vuoti degli arrivi a un satellite di MXP.
Concordo, arrivare a MXP e' sempre abbastanza deprimente, anche visto che spesso e' rimasto il verdone vecchio stile.

La prima volta che mi capitera' un volo NS-NS via AMS o altro hub europeo (non a breve, temo) ci faro' caso!
A LHR tutti devono comunque passare i controlli passaporto, anche se in transito, ma era cosi' gia' da tempo (i.e. ante-brexit).

KL63
Messaggi: 3034
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda KL63 » gio 18 ago 2022, 22:40:57

Una domanda, dato che dal telefono non riesco a leggere bene le planimetrie allegate al masterplan. Al T1XL ed al satellite nord i controlli passaporto per le partenze e gli arrivi saranno necessariamente duplicati avendo il satellite nord la possibilità di gestire sia voli in area Schengen che extra e pertanto dovrebbe avere una sua postazione di controllo interna per poter consentire i transiti, è corretto? Se fosse così un passeggero in transito che usi il satellite nord ed il satellite C dovrebbe fare i controlli passaporti in ingresso e poi nuovamente in uscita o nel tunnel sono previsti percorsi differenti? Altra domanda per chi arrivasse al sat nord in area Schengen e dovesse recarsi al ritiro bagagli è previsto un percorso dedicato? La gestione dei flussi mi pare risulti abbastanza complicata. Posto che l'idea di avere in un satellite la possibilità di gestire transiti con grande flessibilità sia un grande vantaggio per un eventuale compagnia che abbia un hub sullo scalo, ma posto che questa compagnia non c'è, mi chiedevo, a livello di pura curiosità, se non sarebbe meglio dedicare i satelliti C e nord tutti agli extra Schengen ed il resto si voli Schengen.


Torna a “PROGETTI e CANTIERI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti