Hyperloop sulla Milano - Malpensa?

progetti e lavori in corso
ntwk
Messaggi: 27
Iscritto il: mar 24 set 2019, 06:40:45

Re: Hyperloop sulla Milano - Malpensa?

Messaggio da leggereda ntwk » ven 21 feb 2020, 09:45:07

High_Flyer ha scritto:Premesso che io, personalmente, non credo che verrà mai realizzato, devo dire che alcuni di voi parlano per dare aria alla bocca senza sapere niente di Hyperloop.

Hyperloop non è un tubo a vuoto, è appunto un tubo di aria rarefatta. È stata la sua principale innovazione sin dalla pubblicazione del white paper, è stato pensato così proprio per contenere i costi.

Hyperloop è stato ideato proprio in risposta agli alti costi delle linee AV. La California, dove è partito il progetto, è forse l'unico posto al mondo dove il costo per km è superiore a quello italiano, e non di poco.

Hyperloop richiede molto meno suolo di una linea AV, perché può essere facilmente sopraelevato e sostenuto da piloni, oppure interrato. In quest'ultimo caso, l'infrastruttura è comunque più semplice di un tunnel AV, perché si viaggia in pod pressurrizzati e che non richiedono alimentazione, il tempo di permanenza in galleria è minore, e il tutto richiede meno manutenzione, non ci sono le strette tolleranze richieste da una linea AV. I costi operativi poi sono minori, gran parte dell'energia viene recuperata in fase di decelerazione.

Non ho letto dei 300km/h, ma probabilmente si riferiscono alla velocità commerciale, che infatti porterebbe ad un tempo di percorrenza inferiore ai 10 minuti. Quasi sicuramente non raggiungerebbe i 1200km/h su una tratta così breve, aumenterebbe i costi per avere vantaggi trascurabili.

È sicuramente una modalità di trasporto nuova e che ha bisogno ancora di essere studiata, affinata e testata, ma ricordatevi che negli ultimi anni vi hanno collaborato centinaia di esperti, docenti universitari, ricercatori e ingegneri da tutto il mondo, e ora personaggi tutt'altro che sprovveduti ci stanno investendo milioni e milioni. Qualcosa vorrà dire.
Sono d'accordo, non e' da sottovalutare, probabilmente stanno cercando dei tragitti che ora presentano criticita' ma che possono servire da "test" per linee future. Quindi in fase "0" vogliono fare un tratto non lunghissimo, che comunque necessita di connettivita' veloce per giustificare la spesa (cosa meglio del connettere un aereoporto alla citta), e che puo servire da test poi per futuri sviluppi piu importanti.

KittyHawk
Messaggi: 5996
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Hyperloop sulla Milano - Malpensa?

Messaggio da leggereda KittyHawk » ven 21 feb 2020, 09:58:22

Non mi pare di averlo letto da nessuna parte, ma il fantomatico Hyperloop Milano-Malpensa che capacità di trasporto avrebbe, ossia quanti passeggeri all'ora per direzione sarebbe in grado di trasportare?

Avatar utente
maclover
Messaggi: 218
Iscritto il: sab 27 set 2008, 02:31:47

Re: Hyperloop sulla Milano - Malpensa?

Messaggio da leggereda maclover » ven 21 feb 2020, 10:17:37

KittyHawk ha scritto:Non mi pare di averlo letto da nessuna parte, ma il fantomatico Hyperloop Milano-Malpensa che capacità di trasporto avrebbe, ossia quanti passeggeri all'ora per direzione sarebbe in grado di trasportare?
Credo sarà lo studio di fattibilità e dirlo

e623
Messaggi: 72
Iscritto il: ven 09 mag 2008, 20:06:14

Re: Hyperloop sulla Milano - Malpensa?

Messaggio da leggereda e623 » dom 23 feb 2020, 12:18:34

Dai Blog "Milleruote" sull'Espresso (è del luglio scorso, ma vale ancora)

Lanciata nel 2013 da Elon Musk, il fondatore della Tesla e di Space X, l’idea di un sistema di trasporto terrestre basato su tubi sottovuoto in cui capsule con passeggeri sfrecciano a velocità fino a 1.200 km/h, è arrivata anche in Italia. “Alta velocità, due tratte in Italia per il treno supersonico Hyperloop” titola il Sole 24 Ore citando dichiarazioni di Gabriele Gresta, presidente della Hyperloop Transportation Technologies.

L’idea dell’hyperloop è venuta a Elon Musk sei anni fa: la HTT di Gresta e soci è scesa in campo sei mesi dopo Musk e fa parte del gruppo ristretto di aziende a caccia di finanziamenti per trasformare in realtà questo sogno da fantascienza.

Gresta afferma di “aver avviato trattative con esponenti del Governo per la realizzazione di due tratte da circa 150 km l’una”. Siamo dunque davvero all’alba di una nuova era? Potremo presto abbandonare gli affollati Frecciarossa e Italo?

Da scettico inguaribile ho due dubbi: uno sull'hyperloop in generale, uno sulla squadra di HTT.

Di hyperloop esistono per ora solo tre brevi percorsi di prova: quello di Musk in California, uno di Virgin Hyperloop alle porte di Las Vegas e quello di HTT in Francia, vicino a Tolosa, un tubo lungo circa 350 metri. Nonostante qualche studio di fattibilità sia stato avviato, nessun sistema di questo tipo è in costruzione.

Uno studio indipendente pubblicato in Olanda l’anno scorso confronta costi e possibili vantaggi di un sistema di trasporto a hyperloop con i treni ad alta velocità e gli aerei https://www.researchgate.net/publication...).

Non entro nei dettagli tecnici ma cito il fattore fondamentale dei costi. Secondo gli autori dello studio, i costi di costruzione del sistema sarebbero simili a quelli di una linea ferroviaria ad alta velocità ma con una capacità di trasporto enormemente inferiore. A parità di potenziali viaggi per ogni ora (uno ogni 5 minuti, sia per il treno che per le capsule hyperloop) il treno AV trasporta 1.000 passeggeri, in un "pod" ad aria compressa ce ne stanno una trentina. L’hyperloop permetterebbe dunque in teoria di andare da Milano a Roma in mezz’ora… ma per ripagare i costi il biglietto dovrebbe costare 2-3mila euro!

Ricordo per inciso che il treno a levitazione magnetica, quello che collega l'aeroporto di Shanghai al centro città viaggiando a oltre 400 km l'ora, è stato un flop: i cinesi non ne hanno più costruiti e i tedeschi hanno abbandonato l'idea, dopo lunghi test, per i costi esorbitanti.

Veniamo alla squadra di HTT: il curriculum di Gresta e dei suoi è più ricco di media e comunicazione che non di ingegneria dei trasporti. Le esperienze professionali dello stesso Gresta (cito da Linkedin) comprendono ruoli da conduttore a Tele Montecarlo e Radio DeeJay, la cross-media agency Bibop spa e altri lavori nel campo dei nuovi media. Dopo anni di lavoro come "media evangelist" e come "chief bibop officer” è arrivata (come un fulmine, verrebbe da dire) l’idea di fondare HTT. Le competenze ingegneristiche arrivanno da qualcun altro? Il "Chief global operations officer" Andrea La Mendola ha un master in "new media production” e ha fondato una casa produttrice di video.

Quello che vedo, per ora, è un'idea (di Elon Musk) colta al volo da un gruppo di esperti di PR e media. Perfetta per l'Italia di questi tempi, ma per i biglietti Milano-Roma in 25 minuti a 2.000 euro, bisognerà probabilmente aspettare….

ntwk
Messaggi: 27
Iscritto il: mar 24 set 2019, 06:40:45

Re: Hyperloop sulla Milano - Malpensa?

Messaggio da leggereda ntwk » lun 24 feb 2020, 05:23:51

e623 ha scritto:Dai Blog "Milleruote" sull'Espresso (è del luglio scorso, ma vale ancora)

Lanciata nel 2013 da Elon Musk, il fondatore della Tesla e di Space X, l’idea di un sistema di trasporto terrestre basato su tubi sottovuoto in cui capsule con passeggeri sfrecciano a velocità fino a 1.200 km/h, è arrivata anche in Italia. “Alta velocità, due tratte in Italia per il treno supersonico Hyperloop” titola il Sole 24 Ore citando dichiarazioni di Gabriele Gresta, presidente della Hyperloop Transportation Technologies.

L’idea dell’hyperloop è venuta a Elon Musk sei anni fa: la HTT di Gresta e soci è scesa in campo sei mesi dopo Musk e fa parte del gruppo ristretto di aziende a caccia di finanziamenti per trasformare in realtà questo sogno da fantascienza.

Gresta afferma di “aver avviato trattative con esponenti del Governo per la realizzazione di due tratte da circa 150 km l’una”. Siamo dunque davvero all’alba di una nuova era? Potremo presto abbandonare gli affollati Frecciarossa e Italo?

Da scettico inguaribile ho due dubbi: uno sull'hyperloop in generale, uno sulla squadra di HTT.

Di hyperloop esistono per ora solo tre brevi percorsi di prova: quello di Musk in California, uno di Virgin Hyperloop alle porte di Las Vegas e quello di HTT in Francia, vicino a Tolosa, un tubo lungo circa 350 metri. Nonostante qualche studio di fattibilità sia stato avviato, nessun sistema di questo tipo è in costruzione.

Uno studio indipendente pubblicato in Olanda l’anno scorso confronta costi e possibili vantaggi di un sistema di trasporto a hyperloop con i treni ad alta velocità e gli aerei https://www.researchgate.net/publication...).

Non entro nei dettagli tecnici ma cito il fattore fondamentale dei costi. Secondo gli autori dello studio, i costi di costruzione del sistema sarebbero simili a quelli di una linea ferroviaria ad alta velocità ma con una capacità di trasporto enormemente inferiore. A parità di potenziali viaggi per ogni ora (uno ogni 5 minuti, sia per il treno che per le capsule hyperloop) il treno AV trasporta 1.000 passeggeri, in un "pod" ad aria compressa ce ne stanno una trentina. L’hyperloop permetterebbe dunque in teoria di andare da Milano a Roma in mezz’ora… ma per ripagare i costi il biglietto dovrebbe costare 2-3mila euro!

Ricordo per inciso che il treno a levitazione magnetica, quello che collega l'aeroporto di Shanghai al centro città viaggiando a oltre 400 km l'ora, è stato un flop: i cinesi non ne hanno più costruiti e i tedeschi hanno abbandonato l'idea, dopo lunghi test, per i costi esorbitanti.

Veniamo alla squadra di HTT: il curriculum di Gresta e dei suoi è più ricco di media e comunicazione che non di ingegneria dei trasporti. Le esperienze professionali dello stesso Gresta (cito da Linkedin) comprendono ruoli da conduttore a Tele Montecarlo e Radio DeeJay, la cross-media agency Bibop spa e altri lavori nel campo dei nuovi media. Dopo anni di lavoro come "media evangelist" e come "chief bibop officer” è arrivata (come un fulmine, verrebbe da dire) l’idea di fondare HTT. Le competenze ingegneristiche arrivanno da qualcun altro? Il "Chief global operations officer" Andrea La Mendola ha un master in "new media production” e ha fondato una casa produttrice di video.

Quello che vedo, per ora, è un'idea (di Elon Musk) colta al volo da un gruppo di esperti di PR e media. Perfetta per l'Italia di questi tempi, ma per i biglietti Milano-Roma in 25 minuti a 2.000 euro, bisognerà probabilmente aspettare….
Si ma e' normale che sia cosi (cioe' che ci sia gente legata ai media in questa fase) in quanto non c'e' bisogno di Ingegneri ma proprio di gente che riesca a "vendere" il concetto Hyperloop alle varie PA. Ora come ora si deve vendere l'idea, una volta che sara' fatto ci saranno le competenze ingegneristiche a disposizione.

e623
Messaggi: 72
Iscritto il: ven 09 mag 2008, 20:06:14

Re: Hyperloop sulla Milano - Malpensa?

Messaggio da leggereda e623 » lun 24 feb 2020, 09:27:41

Benissimo, poi si scopre che l'idea non funziona (secondo me è molto probabile in questo caso)
e chi ha "comprato" si ritrova ad aver buttato i soldi :applausi: :applausi:

kco
Messaggi: 4826
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Hyperloop sulla Milano - Malpensa?

Messaggio da leggereda kco » lun 24 feb 2020, 09:28:58

e623 ha scritto:Benissimo, poi si scopre che l'idea non funziona (secondo me è molto probabile in questo caso)
e chi ha "comprato" si ritrova ad aver buttato i soldi :applausi: :applausi:
Dubito che sia questo caso, banalmente uno studio di fattibilità non lo si nega a nessuno.

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 15874
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Hyperloop sulla Milano - Malpensa?

Messaggio da leggereda malpensante » lun 24 feb 2020, 10:28:45

Andrea Gibelli, capo di Ferrovienord, è un abile ex politico che con Hyperloop è riuscito a far parlare di FN, cosa che non è riuscita per iniziative estremamente più meritorie come il progetto con cui la stazione di Bovisa passerà da 8 a 12 binari.
È il tipico cretinismo dei media.

A mio parere Hyperloop è un’iperbufala, che non andrà oltre i risultati del Maglev tra PVG e Shanghai.

Anyway, se fosse una cosa seria e finanziata con denaro pubblico, sarebbe più criminale che cretino attestarlo a Cadorna anziché Centrale.

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 7044
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: Hyperloop sulla Milano - Malpensa?

Messaggio da leggereda cesare.caldi » lun 24 feb 2020, 16:04:18

Questo progetto mi sembra totalmente fantascientifico. Ci rendiamo conto che a Milano non si riesce a mettersi daccordo per avere un unica stazione di partenza del Mxpexpress e con un treno ogni 15 minuti e si vorrebbe fare un hyperloop :lol:

Per migliorare il servizio a costo zero basterebbe:
- far partire il Mxp express ogni 15 minuti della stessa stazione di Milano
- rimettere come qualche anno fa un vero servizio express nonstop in 29 minuti.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 15874
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Hyperloop sulla Milano - Malpensa?

Messaggio da leggereda malpensante » gio 24 nov 2022, 10:50:23


kco
Messaggi: 4826
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Hyperloop sulla Milano - Malpensa?

Messaggio da leggereda kco » gio 24 nov 2022, 12:10:15

Questo studio è sempre stato fuffa...

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk


easyMXP
Messaggi: 5015
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Hyperloop sulla Milano - Malpensa?

Messaggio da leggereda easyMXP » gio 24 nov 2022, 16:08:35

Chi l'avrebbe mai detto....

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 15874
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Hyperloop sulla Milano - Malpensa?

Messaggio da leggereda malpensante » gio 24 nov 2022, 16:09:24

Zio Elon.


Torna a “PROGETTI e CANTIERI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 39 ospiti