Terza pista a Malpensa, ci risiamo (?)

progetti, cantieri futuri e lavori in corso a Mxp
Clipper_Mandarin
Messaggi: 194
Iscritto il: dom 10 feb 2008, 11:53:06

Re: Terza pista a Malpensa, ci risiamo (?)

Messaggio da leggereda Clipper_Mandarin » lun 12 nov 2018, 10:49:25

malpensante ha scritto:Più che "mantenerle così vicine" hanno deciso di mantenerle, allungando la 35 L invece di distruggerla e costruire il T1 al suo posto. Negli anni della progettazione non si pensava di fare di Malpensa il principale aeroporto italiano.

Con tutte le critiche che si possono fare col senno di poi, adesso resta la possibilità di avere tre piste, con quella scelta non si sarebbe potuto averne più di due.


Nelle fasi iniziali della progettazione di Malpensa 2000, fu commissionato al MIT di Boston uno studio di fattibilità del nuovo aeroporto (non so se fosse l'unico studio commissionato al tempo). Il "suggerimento" arrivato dal MIT era quello di posizionare il terminal tra le due piste, spostando a ovest la 35L e "delocalizzando" l'abitato di Case Nuove.
Ciao,
Massimo

mattaus313
Messaggi: 432
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Terza pista a Malpensa, ci risiamo (?)

Messaggio da leggereda mattaus313 » lun 12 nov 2018, 11:37:09

Il_Residente ha scritto:Farei giusto due appunti, poi vi lascio alle vostre discussioni:

1. Le abitazioni presenti nel CUV sono regolari, non ci sono stati condoni né tantomeno sono abusive. Il paragone con chi costruisce nel greto di un fiume non sta in piedi. Se non si doveva più costruire le istituzioni dovevano bloccare i terreni. Punto.



Però dai, Hal ha postato documenti datati, anno più anno meno, 1970. Ha detto che Case nuove, ultimate nel '63, già prevedevano uno sviluppo dell'aeroporto. Vuol dire che se va bene già da fine anni '50 si sapeva di una possibile futura crescita di Malpensa. Sono passati 60 anni e tutte le persone che hanno acquistato casa li in questo arco temporale potevano quanto meno prosi il problema prima di acquistare casa sotto un aeroporto potenzialmente sviluppabile.

Sugli aerei elettrici ci andrei molto cauto. Faticano a rendere competitive le auto con questa tecnologia...

Se la notizia fosse vera (e spero lo sia), lieto che una cosa che mi è spesso frullata in testa sia uscita anche dalle menti del MIT.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

easyMXP
Messaggi: 3565
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Terza pista a Malpensa, ci risiamo (?)

Messaggio da leggereda easyMXP » lun 12 nov 2018, 12:08:03

malpensante ha scritto:L'aereo elettrico di easyJet è sulla carta e il peso delle batterie farà sì che i motori degli aerei saranno gli ultimi a diventare elettrici. Non contateci.

Fino a quando l'energia immagazzinata per unità di massa in una batteria elettrica resterà molto minore di quella della benzina avio non ci saranno aerei commerciali elettrici.


Torna a “PROGETTI e CANTIERI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti