Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

progetti, cantieri futuri e lavori in corso a Mxp
KL63
Messaggi: 2513
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda KL63 » gio 22 ago 2019, 12:45:31

Più che altro sono la centrale tecnologica e la torre di controllo che danno un po' fastidio. La torre potrebbe essere anche inglobata
Per la taxi per la terza pista basterebbe interrompere il terminal e passare sotto.
Con un terminal così esteso il people mover lato aria sarebbe indispensabile.
Altri elementi che danno fastidio sono l'hangar ed il prime che peraltro così non avrebbe parcheggi (per aerei) a disposizione.
In questa configurazione poi i moli E ed A avrebbero fingers solo su di un lato.
Secondo me per ora sarebbe più semplice realizzare quanto previsto nel master plan originale estendendo il terminal verso nord, coprire il P4 e fare lì un satellite uguale a quelli già esistenti, possibilmente più grande e dual use su più piani, che si potrebbe orientare diversamente (come previsto in origine), sarebbe la soluzione più semplice, compatta e meno costosa.

nic90player
Messaggi: 100
Iscritto il: gio 23 mag 2019, 21:48:23

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda nic90player » gio 22 ago 2019, 15:28:54

Sì parlavo di long term infatti....Un futuro in cui magari nuovi hangar verranno costruiti da qualche altra parte, e nel quale torre e centrale tecnologica verranno spostate...Come breve termine immagino la costruzione di un pezzo di quelli che io ho chiamato Molo A o Molo E

robygun
Messaggi: 104
Iscritto il: lun 09 gen 2017, 12:50:06

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda robygun » gio 22 ago 2019, 16:17:15

Spostare la centrale e tutti gli impianti tecnologici è un lavoro immane..

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12406
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda malpensante » gio 22 ago 2019, 17:09:47

Piuttosto si costruirà sul lato est, fra decenni.
And Malpensa is going to be our Hub

Mauz®
Messaggi: 1973
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda Mauz® » gio 22 ago 2019, 17:30:08

Il lato sud invece come lo vediamo? Sul modello una cosa sul modello del T2, ovviamente in chiave moderna.

O in alternativa un completo rifacimento del T2 rendendolo adatto a ogni tipo di attività...

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

robygun
Messaggi: 104
Iscritto il: lun 09 gen 2017, 12:50:06

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda robygun » gio 22 ago 2019, 17:39:24

Lato landside il T1 è così carente? Adesso siamo arrivati a, mi pare, 24 isole ck-in, ne servono ancora per arrivare a 30-35M di pax?

Da quello che so le criticità sono principalmente airside, piazzole e soprattutto finger..

Uno o due moli remoti collegati con PM credo siano la soluzione migliore..

Possibilmente con controllo passaporti in loco..

I-GABE
Messaggi: 1159
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda I-GABE » gio 22 ago 2019, 17:45:47

Il problema fondamentale dei controllo passaporti in loco, oltre alla moltiplicazione dei punti di controllo (con conseguenti problemi di allocazione del personale) e' che chiunque si trovasse a fare un transito Non Shengen - Non Schengen tra terminal/moli differenti dovrebbe 1) fare l'immigrazione, 2) spostarsi al nuovo terminal, 3) rifare i controlli di frontiera.
Questo diventa problematico e scoraggia lo sviluppo di MXP come gateway. Oltretutto c'e' il rischio che il sistema diventi un colabrodo per immigrazione incontrollata.
Molto meglio che l'area Non-Schengen sia collegata senza soluzioni di continuita'; un PM progettato bene consentirebbe comunque di gestire i flussi in maniera segregata.

robygun
Messaggi: 104
Iscritto il: lun 09 gen 2017, 12:50:06

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda robygun » gio 22 ago 2019, 18:02:32

Effettivamente più punti di controllo passaporti sarebbero un incubo da gestire..

Per il PM basterebbe dividere in due aree il veicolo, con le porte della fermata posizionate in corrispondenza di una delle due sezioni a seconda di che zona serve..

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25536
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda I-Alex » gio 22 ago 2019, 18:08:01

robygun ha scritto:Lato landside il T1 è così carente? Adesso siamo arrivati a, mi pare, 24 isole ck-in, ne servono ancora per arrivare a 30-35M di pax?

Da quello che so le criticità sono principalmente airside, piazzole e soprattutto finger..

Uno o due moli remoti collegati con PM credo siano la soluzione migliore..

Possibilmente con controllo passaporti in loco..
Oggi il T1 sta gestendo il traffico di 35 mln abbondanti per cui regge già così.
Se poi ci saranno i transiti (che non intaccano check in e varchi sicurezza) i numeri assoluti son maggiori con le attuali dotazioni.

Mandano spazi per imbarchi, attesa, pontili...
Malpensa airport user

Avatar utente
hal
Site Admin
Messaggi: 8118
Iscritto il: gio 04 ott 2007, 21:13:47
Località: MXP

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda hal » gio 22 ago 2019, 18:56:10

La mia modestissima opinione mi porta a sottolineare due grossolani e micidiali errori fatti ultimamente.
1° l'hangar andava fatto dove era previsto fin dagli anni 70. Zona depositi carburanti.
Ci sarebbe stato spazio a iosa.

2° più recente è che non capirò mai la ubicazione di MXP Prime. Poteva essere costruito fuori dalle palle presso il vecchio cargo, zona T2.

Spostando aziende Catering verso Casenuove, ci sarebbe stato un discreto spazio utilizzabile a nord del T1.

La faccenda hangar è una mia/nostra fissa da sempre.
Il maggior nemico della conoscenza non è l’ignoranza,
è la presunzione della conoscenza.


Stephen Hawking

Avatar utente
D960
Messaggi: 867
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda D960 » gio 22 ago 2019, 19:47:11

hal ha scritto:La mia modestissima opinione mi porta a sottolineare due grossolani e micidiali errori fatti ultimamente.
1° l'hangar andava fatto dove era previsto fin dagli anni 70. Zona depositi carburanti.
Ci sarebbe stato spazio a iosa.

2° più recente è che non capirò mai la ubicazione di MXP Prime. Poteva essere costruito fuori dalle palle presso il vecchio cargo, zona T2.

Spostando aziende Catering verso Casenuove, ci sarebbe stato un discreto spazio utilizzabile a nord del T1.

La faccenda hangar è una mia/nostra fissa da sempre.


Amen. non capisco perché non si possa fare un corpo unico per poi proseguire a Nord con una struttura ad L. Il Malpensa Prime è in mezzo alle b***e così come l'hangar. Dirò di più: il terminal interpista che forse un giorno dovrebbe sorgere a mio avviso renderebbe ancora più difficoltose le manovre. Sarebbe più intelligente spostare la pista ad est e guadagnare spazio oltre a superare il problema degli atterraggi e decolli indipendenti. Capisco che possa essere più dispendioso ma il problema ora come ora c'è.
BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-MXP-MUC-OLB-PMF-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

A Milén si va a Linate per i nazionali, a Bergamo per gli internazionali e a Malpensa per gli intercontinentali e i charter

I-GABE
Messaggi: 1159
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda I-GABE » gio 22 ago 2019, 19:58:06

Mi è parso di capire che a est non ci sia molto spazio per espandere il sedime (e di conseguenza spostare la pista)...

Continuo a sperare che almeno a questo giro non facciano il solito lavoro al risparmio, ma non sono troppo ottimista.


Sent from my iPhone using Tapatalk

Mauz®
Messaggi: 1973
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda Mauz® » ven 23 ago 2019, 00:14:02

Certo che fare l'aeroporto di riferimento a 50 km da Milano, contro tutto e contro tutti, per poi ritrovarci con tutte queste Cacchio di soggezioni...


A me a un certo punto cadono veramente le braccia!

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6945
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda mxp98 » ven 23 ago 2019, 08:23:18

L'aeroporto nasce li non per caso ma per i motivi piú volte citati, il "contro tutti" lo avresti avuto comunque in qualsiasi altro punto si fosse deciso di costruirlo e le soggezioni emergono come al solito per mancanza di pianificazione e visione di lungo termine.
Come collocazione temporale probabilmente si ragionò con cognizione sino ai primi anni 70 quando i masterplan di allora parlavano della "Grande Malpensa" con 3 piste parallele, piazzali e terminal all'interno e la inevitabile delocalizzazione di Case Nuove.
Il fatto che del grande aeroporto intercontinentale se ne parlasse già negl' anni 50/60 mentre non si mosse una grù, se non per ampliare il vecchio terminal, sino ai primi novanta, la dice lunga sulla storia travagliata dello scalo.
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

rudymar
Messaggi: 61
Iscritto il: gio 05 feb 2009, 07:35:49

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda rudymar » ven 23 ago 2019, 08:40:26

Buongiorno a tutti, sempre interessanti queste discussioni. Un domanda: E' previsto un nuovo masterplan per MXP? e se si, Quando dovrebbe essere presentato al pubblico? Grazie

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6945
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda mxp98 » ven 23 ago 2019, 09:10:22

rudymar ha scritto:Buongiorno a tutti, sempre interessanti queste discussioni. Un domanda: E' previsto un nuovo masterplan per MXP? e se si, Quando dovrebbe essere presentato al pubblico? Grazie
Buongiorno,
sul masterplan non saprei, comunque pare che qualcosa stia bollendo in pentola.
Attendiamo l'autunno e forse il termine del "Bridge".
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

kco
Messaggi: 4419
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda kco » ven 23 ago 2019, 09:32:04

Va bene che il progetto mxp 2000 ha guardato in piccolo ma se si facessero tutte le opere del vecchio master plan avremmo un aeroporto da 60ml di pax che potrebbe fare 100 movimenti ora e scusate se è poco. Il problema è trovare 35ml di avanzo più altri 10 per saturare Linate ed Orio. Il traffico è cresciuto molto su mxp a causa del fatto che sta crescendo un po' dovunque e, causa debolezza di Az, questo si è concentrato su mxp. La congiuntura non sarà eterna e si tornerà a una crescita più fisiologica che darà tempo per pianificare con calma.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1315
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 23 ago 2019, 10:17:03

Il punto è come ha detto giustamente Alex Malpensa sta gestendo ora un traffico di 35M abbondanti, il problema è che sono pochi transiti e quasi tutti P2P. Prima di fare altre strutture serve veramente capire se la direzione sarà quella di una continua crescita del p2p o IG riuscirà ad incrementare notevolmente la quantità di transiti lasciando la crescita p2p a livelli equiparabili ai normali trend del traffico aereo.

E vero che la progettazione in passato non e stata tanto lungimirante, ora ci troviamo a nord con Case Nuove, a sud con centrale tecnologica e Cargo, ad est non si può e ad ovest c'è già il T1. Inevitabile che per fare ampliamenti sensati e non le solite cose alla buona, a questo giro, qualche ruspa dovrà intervenire.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

robygun
Messaggi: 104
Iscritto il: lun 09 gen 2017, 12:50:06

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda robygun » ven 23 ago 2019, 10:43:53

Stavo guardando su Gmap la zona torre, non è che la centrale sia poi così in mezzo ai piedi..

Stante che più che un terminal vero e proprio li si costruirebbe un molo la centrale potrebbe tranquillamente restare dov'è, forse giusto l'edificio turbine andrebbe spostato.. magari nel pratone verso la ferrovia..

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12406
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda malpensante » ven 23 ago 2019, 10:55:05

Lì non si costruirà niente, altrimenti si bloccherebbe la comunicazione con la futura o futuribile terza pista.
And Malpensa is going to be our Hub

nic90player
Messaggi: 100
Iscritto il: gio 23 mag 2019, 21:48:23

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda nic90player » ven 23 ago 2019, 11:33:52

Io penso che il futuro dell'aviazione sia il point-to-point, con aerei sempre più performanti, raggi sempre più lunghi e ridotti consumi di carburante. L'era dei transiti in hub colossali sta tramontando, in mia opinione. E penso che il masterplan debba tenere conto di questo.

Avatar utente
D960
Messaggi: 867
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda D960 » ven 23 ago 2019, 12:35:09

nic90player ha scritto:Io penso che il futuro dell'aviazione sia il point-to-point, con aerei sempre più performanti, raggi sempre più lunghi e ridotti consumi di carburante. L'era dei transiti in hub colossali sta tramontando, in mia opinione. E penso che il masterplan debba tenere conto di questo.


Lo pensava anche Ponti ma a quanto pare è stato palesemente smentito assieme alle sue fandonie sempre per l'A/V. Questo perché non sempre le low cost forniscono un servizio equivalente nel ptp. Lo puoi fare quando i bacini di utenza sono abbastanza grandi ma non quando si tratta di aeroporti piccoli. In qualsiasi caso se io da CAG voglio andare a JFK e non ho il volo diretto e non ho nessuna major che transita in un hub, come ci arrivo?
BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-MXP-MUC-OLB-PMF-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

A Milén si va a Linate per i nazionali, a Bergamo per gli internazionali e a Malpensa per gli intercontinentali e i charter

KittyHawk
Messaggi: 4614
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda KittyHawk » ven 23 ago 2019, 12:44:31

nic90player ha scritto:Io penso che il futuro dell'aviazione sia il point-to-point, con aerei sempre più performanti, raggi sempre più lunghi e ridotti consumi di carburante. L'era dei transiti in hub colossali sta tramontando, in mia opinione. E penso che il masterplan debba tenere conto di questo.

Questa era la scommessa di Boeing quando ha progettato il 787: hub che perdono d'importanza e voli diretti tra città secondarie (Airbus, con l'A380, la fiche l'aveva puntata sui collegamenti tra megahub con slot limitati). Peccato che il 787 venga oggi utilizzato principalmente per collegare gli hub principali con altre città, non per saltarli.

Un altro fenomeno sono gli aerei dopati. Non fanno tempo a spiccare il primo volo che subito vengono imbottiti di steroidi per fargli trasportare più passeggeri. E se è vero che così facendo si possono ottenere economie migliori, è altrettanto vero che poi gli aerei bisogna riempirli per raggiungerle. A questo fenomeno industriale si aggiunge la preferenza del mercato per le frequenze, specie se si vuole intercettare la clientela business. Un volo 2xw, se tale fosse la potenzialità naturale della rotta p-t-p, non è attrattivo per buona parte dei passeggeri; meglio partire da un aeroporto che garantisca almeno un 4xw.
Alla fine, in un modo o nell'altro, si torna agli hub, perché la maggior parte dei voli diretti tra aeroporti secondari non garantirebbe né riempimenti né frequenze.

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1315
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 23 ago 2019, 14:12:35

Ho provato ad abbozzare qualcosa, senza esagerare ne in quanto a stravolgimenti infrastrutturale ne in strutture esagerate (evitando moli abnormi alla Dubai tra le due piste, per quanto li trovi affascinanti tenuto conto di tutto ne comprendo l'esagerazione).

- Sviluppo nord: come da Masterplan 2015 se non erro è senz'altro la cosa meno problematica. Il punto è che sarebbe paradossalmente più vicino al T2 che al T1. Adatto per funzionare da remoto, ma secondo me potrebbe starci una piccola struttura, magari collegata al terminal principale con un PM (sia al T2, 0,98km che al T1, 1,1km da Earth). Sarebbe perfetto per le low cost: niente JB, bagagli a mano e pochi imbarcati, vicinanza Gate-piazzole.

- Sviluppo sud: un altro satellite, più allungato rispetto ai 3 già operativi, lo sviluppo ideale però sarebbe su 3 livelli in stile tedesco: 1 arrivi con separazione flussi Schengen/ExtraSchengen e controllo passaporti prima del PM, 2 partenze Schengen, 3 Partenze Extra Schengen. Purtroppo c'è la torre di mezzo, però sarebbe facilmente collegabile al T1 con un PM ampliando la trincea del treno (se possibile) e ampliando leggermente la struttura principale del T1 verso sud.

Se qualcuno avesse suggerimenti su soluzione del genere o cose a cui non ho pensato posso provare a fare qualche inserimento più accurato per vedere l'effetto finale e magari tirare conclusioni più precise, questa è solo una bozza naturalmente.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

Pierluigi
Messaggi: 164
Iscritto il: dom 25 mag 2008, 12:12:33
Località: Pavia

Re: Terza pista e altri progetti ampliamenti a Malpensa

Messaggio da leggereda Pierluigi » ven 23 ago 2019, 14:35:09

I-GABE ha scritto:Mi è parso di capire che a est non ci sia molto spazio per espandere il sedime (e di conseguenza spostare la pista)...

Continuo a sperare che almeno a questo giro non facciano il solito lavoro al risparmio, ma non sono troppo ottimista.

Giusto una nota sugli spazi tra le due piste: il Terminal 2 è la prova, da più di 50 anni, che gli spazi per la costruzione di un satellite (o terminal) interpista ci sono, ottimi e abbondanti.

Già oggi il T2 è in mezzo alle piste, ha una larghezza esagerata rispetto a quella necessaria ad un semplice satellite, e può ospitare aerei da entrambi i lati. Un futuribile satellite interpista sarebbe sicuramente più snello dell'attuale T2, e non dovrebbe avere problemi ad ospitare aerei su entrambi i lati, doppia taxiway inclusa.

Che ne dite?


Torna a “PROGETTI e CANTIERI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti