AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

progetti, cantieri futuri e lavori in corso a Mxp
FlyCX
Messaggi: 4669
Iscritto il: gio 15 nov 2007, 15:57:33

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda FlyCX » sab 14 mar 2015, 21:17:49

belumosi ha scritto:Se la catchment area torinese di MXP è di 500 pax giorno/direzione, qualsiasi discorso sui treni è fuori posto. Ma imho i pax dovrebbero essere molti di più.
...

Infatti, sono molti di piú: i 500 sono solo quelli che prendono i bus diretti, poi ci sono quelli che prendono i treno e soprattutto quelli che vanno in macchina.

I 500 dei bus fanno 1000 pax al giorno circa 350.000 all'anno, fatte le debite proporzioni, il mercato torinese vale tra i 700.000 ed 1 milione di pax annui.

Aggiungici tutti quello delle località intermedie e sei facilmente intorno al 10% dei pax di MXP.
“È bastato che O’Leary prevedesse il fallimento della nostra compagnia, che, da quel momento, è aumentato il nostro fatturato” il soggetto non è Alitalia ma Lufthansa

kco
Messaggi: 3178
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda kco » dom 15 mar 2015, 10:39:33

Si ma con quei numeri diventa veramente difficile mettere in piedi un servizio su ferro. Non si potrà MAI avere un servizio cadenzato. Il gioco è quello di avere un servizio con un cambio a Garibaldi che sia frequente con percorsi di 1h30. Se la cosa sta in piedi allora si possono giocare treni dedicati in certi orari strategici.
Il primo passo, guarda caso, è sempre avere 4 treni ora a garibaldi. Il secondo è riempire gli mxp exp con pendolari che stanno a nord di malpensa non a sud: così si tagliano fermate e i treni ci mettono 30 minuti e non 45.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 7753
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda malpensante » dom 15 mar 2015, 13:35:53

kco ha scritto:Il gioco è quello di avere un servizio con un cambio a Garibaldi che sia frequente con percorsi di 1h30. Se la cosa sta in piedi allora si possono giocare treni dedicati in certi orari strategici.

Attualmente fra Torino P.S. e Milano P. Garibaldi ci sono 6 Frecciarossa e 6 italo al giorno, naturalmente non coordinati ad orario cadenzato. In ogni caso, anche con treni da MI P.G. a MXP ogni 15' e con poche fermate, difficlmente si starebbe sotto 1h 40', più realisticamente 2 ore.

kco ha scritto:Il primo passo, guarda caso, è sempre avere 4 treni ora a garibaldi. Il secondo è riempire gli mxp exp con pendolari che stanno a nord di malpensa non a sud: così si tagliano fermate e i treni ci mettono 30 minuti e non 45.

Il flusso di pendolari è intenso soltanto fino a Gallarate.
Malpensa is the airport everyone loves to hate

kco
Messaggi: 3178
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda kco » dom 15 mar 2015, 13:50:22

Non è vero anche la tratta per varese e il piemonte orientale generano un traffico che per quanto non sia enorme sono ordini di grandezza quello fra mxp e milano.

kco
Messaggi: 3178
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda kco » dom 15 mar 2015, 13:57:10

Milano mxp genera 6000-8000 pax al giorno... la sola varese rfi oltre 20000

MUSICA
Messaggi: 3645
Iscritto il: mar 24 nov 2009, 14:34:11

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda MUSICA » dom 15 mar 2015, 13:58:41

Allora per Torino al momento penso di vederla giusta:

1- si fa un treno Gallarate (da ovunque arrivi) - Mxp - Novara - Genova - Savona (si prendono lo crociere tra le tante) e a Novara si fa interscambio "cadenzato".

2- oppure più realisticamente si spinge per i bus attuali, da 10 a 14 al giorno. Ci sono ancora molti spazi e favorendo la comodità di scelta orario, molti clienti arriverebbero.
Negli orari di punta 1-2 volte al giorno devono fare dei bis: tanto vale migliorare degli orari offrendo più frequenze per "ridistribuire" i carichi ed offrire più scelta. Stimolare la domanda.

3- per ridurre ulteriormente i tempi di percorrenza su Torino e Genova ed indirettamente alleggerire tutto l'Ovest di Milano) si spinga uniti per la superstrada Oleggio-Cameri-Biandrate.
15 minuti in meno su Torino fanno molto comodo a tutti, anche per il Sud Piemonte. A quel punto si crea altro potenziale che in poco tempo porta altro traffico.

indaco
Messaggi: 2223
Iscritto il: dom 30 dic 2007, 13:32:18

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda indaco » mer 06 gen 2016, 20:47:03

kco ha scritto:Si ma con quei numeri diventa veramente difficile mettere in piedi un servizio su ferro. Non si potrà MAI avere un servizio cadenzato. Il gioco è quello di avere un servizio con un cambio a Garibaldi che sia frequente con percorsi di 1h30. Se la cosa sta in piedi allora si possono giocare treni dedicati in certi orari strategici.
Il primo passo, guarda caso, è sempre avere 4 treni ora a garibaldi. Il secondo è riempire gli mxp exp con pendolari che stanno a nord di malpensa non a sud: così si tagliano fermate e i treni ci mettono 30 minuti e non 45.


La frequenza quadrioraria a Garibaldi e' il primo ma anche l'ultimo passo. I treni Torino-Milano Garibaldi gia' ci sono e auspicabilmente ce ne saranno sempre di piu'.

Ah, si, il secondo passo e' una integrazione tariffaria, deve essere facile acquistare un biglietto unico. Ma questo non e' sempre possibile neppure sugli itinerari tutti TI o TI-Trenord e,, soprattutto per quello che ci interessa, TI/Trenord-Malpensa Express. Si, bisognerebbe che fosse facile prendere un biglietto ferroviario fino a Malpensa da qualunque punto, Torino inclusa.

Comunque ci sara' sempre spazio per un servizio bus... 500 al giorno fanno 10 corse, che non e' malaccio.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 7753
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda malpensante » mar 05 apr 2016, 15:08:57

Ho appena chiesto a Gentile, capo di RFI, del collegamento AV di Malpensa. Dice che ci tiene il Governo, che è più un'idea che un vero progetto e non sapeva che quell'idea vuol dire far attraversare due volte il Ticino ai treni da Milano. Campa cavallo...

In informatica si diceva vaporware.
Malpensa is the airport everyone loves to hate

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 22934
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda I-Alex » gio 20 ott 2016, 07:24:53

Al di là dei futuri tracciati, Trenitalia sta comunque pensando a riportare i treni AV in sinergia con il gestore aeroportuale...

http://www.guidaviaggi.it/notizie/181751/


"Sicilia, Matera 2019 e Malpensa"

...[edit]...

Infine Malpensa: stiamo pianificando un’alta velocità in accordo con la società di gestione dello scalo e le compagnie aeree per un’offerta che non fallisca, dunque ragionando sull’intercettazione delle onde di traffico dei voli internazionali”. p.ba.
Malpensa airport user

kco
Messaggi: 3178
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda kco » gio 20 ott 2016, 07:57:40

Sarebbe decisamente piu economico ed efficace quanto meno mandare i diretti a centrale e i regionali a cadorna. Senza parlare di avere un regionale ogni 15 min da Centrale. Un AV da mxp non lo si riempera mai.

Inviato dal mio ASUS_Z00VD utilizzando Tapatalk

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 7753
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda malpensante » gio 20 ott 2016, 09:19:07

La flotta di treni AV cresce, quindi Trenitalia è interessata a coprire altre destinazioni dove si trova clientela "altospendente" come i pax premium intercontinentali. Bisogna individuare quelle due, tre fasce orarie di picco dei voli intercontinentali, SEA da parte sua dovrebbe incoraggiare i vettori a spostarsi il più possibile in quegli orari per poter godere del feed AV.

Non interessa riempire il treno, ma catturare una fascia di passeggeri che ora non lo usa.
Del resto si parla di Frecce per la Basilicata, Taranto etc.

Naturalmente l'itinerario attualmente possibile da Centrale, via Garibaldi-Bovisa-Saronno, è perfettamente inadeguato, ma lo vedo come un ulteriore stimolo al collegamento T2-Gallarate e al quadruplicamento della Rho-Gallarate.

Poche corse sarebbero già qualcosa, in fine dei conti l'hub Alitalia aveva tre ondate, dopo il 2001.
Ultima modifica di malpensante il gio 20 ott 2016, 09:26:50, modificato 1 volta in totale.
Malpensa is the airport everyone loves to hate

KL63
Messaggi: 2087
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda KL63 » gio 20 ott 2016, 09:26:44

io non capisco se non ci arrivino o se lo facciano apposta. L'AV a Malpensa non serve quasi a niente, perchè collega solo grossi centri urbani già dotati di aeroporto e quindi di aspirapolvere verso i grandi hub che offrono molte più connessioni e possibilità di collegamenti di Malpensa.
Che portino i Frecciabianca uno ogni ora da Genova, uno dalla dorsale adriatica, uno dalla dorsale tirrenica ed uno dal triveneto, così intercettano tutto il traffico che dalla provincie minori deve comunque prendere un mezzo/auto e compiere un percorso medio/lungo per giungere ad un aeroporto di partenza. Quindi da Centrale 4 all'ora.
Aboliscano il MXP express da Centrale e lascino quello da Cadorna per i milanesi, o molto meglio lo facciano passare dal passante ferroviario.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 7753
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda malpensante » gio 20 ott 2016, 09:54:04

KL63 ha scritto:io non capisco se non ci arrivino o se lo facciano apposta. L'AV a Malpensa non serve quasi a niente, perchè collega solo grossi centri urbani già dotati di aeroporto e quindi di aspirapolvere verso i grandi hub che offrono molte più connessioni e possibilità di collegamenti di Malpensa.

Non sono per niente d'accordo, col crescere della flotta stanno nascendo anche collegamenti di tipo diverso, come l'odierno Milano-Arezzo, che in futuro verrà prolungato a Perugia, cioè treni che viaggiano in parte su rete AV, in parte su quella storica, come sarà anche dopo l'11 dicembre tutta la Brescia-Venezia.

Ovvio che non abbia senso un Malpensa-Milano Centrale-Roma Termini non stop, ma si possono pensare treni che dopo Milano Centrale fermino a Parma, Reggio E. e Modena e gli stessi normali treni AV che andranno a Brescia, Verona etc. sarebbero utili, risparmiando tempo sulle tratte AV e offrendo un livello di servizio molto migliore degli altri treni.

Servono treni che possano essere venduti dai vettori intercontinentali come feed e c'è bisogno di un percorso diverso fra Malpensa e Milano Centrale.
Malpensa is the airport everyone loves to hate

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 7753
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda malpensante » gio 20 ott 2016, 10:03:26

KL63 ha scritto:Aboliscano il MXP express da Centrale e lascino quello da Cadorna per i milanesi, o molto meglio lo facciano passare dal passante ferroviario.

Poco d'accordo anche qui. Il servizio per Malpensa deve essere da Centrale, Cadorna sarebbe un doppione a cui affibbiare le fermate del servizio simil R (Ferno, Castellanza, Rescaldina).

Attualmente e fin a quando non ci sarà T2-Gallarate-Rho quadruplicata, Cadorna offrirà minor tempo di percorrenza e maggior regolarità di orario, dopo non servirà a niente. Quanto al Passante, già l'anno prossimo la S5 dovrebbe terminare a Gallarate, anziché a Varese. Basterà estenderla al T1, quando ci saranno i binari Gallarate-T2.
Malpensa is the airport everyone loves to hate

KL63
Messaggi: 2087
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda KL63 » gio 20 ott 2016, 11:53:25

che siano freccia rossa o freccia bianca, non importa importa appunto che fermino a Parma; Reggio, Brescia, Verona, Pavia, Genova, Savona, la Spezia, Piacenza, se poi fermano come fermano anche a Bologna, Firenze, Torino va bene, l'importante come dicevo è che fermino nei centri minori, chiaramente non nei paesini.
Se non abolisci il Malpensa express da Centrale, per la quale passano tutti questi treni, da Centrale ti trovi una sovrabbondanza di offerta, ed alla fine il Malpensa express diventa un doppione o lo diventano gli altri.
Dato che per un milanese andare a Centrale o Cadorna non cambia niente o quasi, offrire il Malpensa express da Cadorna, o meglio quando si potrà dal passante, diventa indifferente o secondo me meglio, mentre per chi viene da Reggio Emilia, scendere a Centrale e cambiare treno, al posto di rimanere sullo stesso, è un disincentivo. E dato che i treni vanno riempiti, se no poi vengono soppressi, io farei così. Infine per un Milanese che da Centrale voglia prendere il treno per andare a MXP, considerando che c'è anche la concorrenza dell'autobus, prendere un treno che proviene da Rimini, che a Milano comunque scarica quasi tutti i passeggeri che trasporta e salirvi, piuttosto che salire sul Coradia dei pendolari chiamato pomposamente "Malpensa express", non penso che cambi nulla. In ogni caso, fino a quando, Ballotta permettendo, non sarà completato un collegamento decente fra T1 e RFI ed il quadruplicamento della linea del sempione stiamo parlando del nulla o quasi.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 7753
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda malpensante » gio 20 ott 2016, 11:59:15

KL63 ha scritto:che siano freccia rossa o freccia bianca, non importa

Mica tanto. I Frecciabianca non possono percorrere le tratte AV e vanno ad intasare le vecchie linee storiche.
Malpensa is the airport everyone loves to hate

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 7753
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda malpensante » gio 20 ott 2016, 12:14:57

In questo momento SEA ha come obiettivo la costruzione della T2-Gallarate, sperando che vada in porto l'upgrade della Rho-Gallarate. Perché, come dici, fino a quando per Malpensa si dovrà necessariamente passare da Saronno, c'è poco da fare.

Quindi non si sta a litigare per il servizio ferroviario attuale, che IMHO è molto migliorabile. A decidere sui treni per Malpensa sono Ferrovienord e Trenord, una arroccata sulla difesa di Cadorna a priori, l'altra estremamente miope e incapace di vedere sinergie con i treni AV a Centrale.

A mio parere, soprattutto se dovesse materializzarsi la magia dell'ERTMS di nodo, si dovrebbe puntare a velocizzare i MXP Express da Centrale, togliendo le fermate di Castellanza e Rescaldina e dando Ferno al Cadorna. Come? Incrementando il servizio R da Novara e/o trasferendo tutte quelle fermate sul Cadorna.

Io punterei ad un Centrale MXP Express da 40 minuti o poco più, inizialmente ogni 30 minuti, che in futuro potrebbe venir espletato anche come proseguimento di treni AV da Bologna o Venezia, nelle fasce "giuste" della giornata.
Malpensa is the airport everyone loves to hate

RAV38
Messaggi: 394
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 18:08:42

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda RAV38 » gio 20 ott 2016, 14:37:25

Prescindendo dai tracciati, attuali o futuri, l'obiettivo di fondo è quello di ampliare la catchment area di MXP. A tal fine i collegamenti ferroviari diretti e veloci hanno un ruolo fondamentale. Naturalmente c'è il problema della sostenibilità economica. Tuttavia è appena il caso di ricordare che la maggior parte delle linee regionali sono abbondantemente sovvenzionate, per cui non vedrei nulla di assurdo che, in ragione dell'importanza strategica della connettività dei maggiori aeroporti, si adottassero provvedimenti di sostegno, anche per l'alta velocità. A tal fine sarebbe auspicabile che il Governo intervenisse su RFI per indurla a introdurre tariffe notevolmente ridotte per l'utilizzo delle tratte di AV utilizzabili da treni dedicati di collegamento a MXP (ed eventualmente agli altri due maggiori scali intercontinentali). In secondo luogo è difficile che l'estensione a MXP di treni di 8-9 vetture come i Freccia rossa possa essere sostenibile. Dopo una nuova fase sperimentale le corse verrebbero probabilmente sopprese. La soluzione, a mio avviso, consisterebbe nella commissione alla costruzione di treni di massimo 4-5 vetture abilitate all'alta velocità sulle tratte già attrezzate e con proseguimento sulle linee convenzionali fino a MXP. Un tale sistema potrebbe già oggi essere attuato per collegare Torino ( quando sarà fatta la variante di Galliate il tragitto potrebbe essere coperto in 50-55 minuti), Bologna o almeno Reggio E. (collettore del traffico centro-padano)e (verona) Brescia. Infine consentitemi un mio "pallino": I treni AV (basterebbero 4-5 corse per direzione al giorno) provenienti da (Verona) Brescia e da (Bologna) Reggio potrebbero fermarsi a Lambrate, dove scenderebbero i passeggeri diretti a Milano e proseguire direttamente per MXP senza altre fermate intermedie.

kco
Messaggi: 3178
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda kco » gio 20 ott 2016, 15:44:30

Ad oggi un treno av nel tempo che va a malpensa potrebbe andare quasi a bologna. Per brescia ci metterebbe quasi la meta. Sotto i 40 min non si scende sulla centrale-mxp. Per di piu un paseggero diretto a bologna paga il doppio di mxp e il volume di traffico è almeno un ordine di grandezza maggiori. Se mai ci saranno AV si conteranno sulle dita di una mano. Il grosso sara assicurato da navette frequenti che tocchino i principali nodi e in questo cadorna non conta proprio nulla.

Inviato dal mio ASUS_Z00VD utilizzando Tapatalk

KL63
Messaggi: 2087
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda KL63 » gio 20 ott 2016, 16:19:26

RAV38 ha scritto:Infine consentitemi un mio "pallino": I treni AV (basterebbero 4-5 corse per direzione al giorno) provenienti da (Verona) Brescia e da (Bologna) Reggio potrebbero fermarsi a Lambrate, dove scenderebbero i passeggeri diretti a Milano e proseguire direttamente per MXP senza altre fermate intermedie.

Ecco, a proposito, anch'io mi chiedo sempre che bisogno ci sia di una fermata AV passante a Milano quando c'è già Lambrate che potrebbe svolgerne egregiamente la funzione, al limite insieme a Garibaldi, con un potenziamento del passantino.
Certo occorrerebbe spostare un po' di locali o si potrebbe tornare al vecchio discorso delle "stazioni porta" e saltare Centrale dedicandola esclusivamente ai treni che abbiano per destinazione finale Milano.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 7753
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda malpensante » gio 20 ott 2016, 17:58:25

Roma Tiburtina ha dimostrato, soprattutto al bilancio di NTV, che le stazioni periferiche non rendono.

Lambrate avrebbe senso su un treno AV per MXP, ma i passeggeri diretti a Milano lo eviterebbero, quindi chi lo prenderebbe?

Non si può prescindere da Roma Termini e Milano Centrale, salvo rare eccezioni. Del resto da dove partono i bus per gli aeroporti? Solo da Centrale.

I fessi che hanno progettato la M4 non hanno nemmeno previsto una corrispondenza con la M3, ma pare che si rimedi.
Malpensa is the airport everyone loves to hate

RAV38
Messaggi: 394
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 18:08:42

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda RAV38 » gio 20 ott 2016, 18:21:31

La mia ipotesi considerava la fermata ( 5 minuti) a Lambrate solo per alcuni treni dedicati alla connessione con MXP e non la generalità dei treni a lungo percorso, tipo Frecce Rosse o Italo, che continuerebbero a far capo alla Centrale. Evitando l'ingresso in Centrale infatti i treni di cui parlavo risparmierebbero non meno di 20-25 minuti. Quanto ai passeggeri diretti a Milano che utilizzassero i treni speciali diretti a MXP, scendendo a Lambrate (provenendo da Verona-Brescia o da Bologna-Reggio), avrebbero la stazione metro in loco e risparmierebbero almeno 10-15 minuti rispetto al proseguimento fino alla Centrale. Il paragone con Roma Tiburtina (che effettivamente ha avuto scarso successo) non è calzante poichè là si tratta di una sosta aggiuntiva dei treni AV oltre a Termini. Nella mia ipotesi nessuna sosta a Lambrate per i normali treni AV ma solo per quelli (relativamente pochi) diretti e provenienti da MXP.

spanna
Messaggi: 2125
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda spanna » gio 20 ott 2016, 19:29:48

pero' a lambrate c'e' la M2 che ti porta in centro, e milano e' molto piu' piccola di dimensioni di roma
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine...

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 7753
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda malpensante » gio 20 ott 2016, 19:53:50

Ma un treno che ferma a Lambrate e non a Centrale avrebbe soli i passeggeri per MXP, basterebbe un vagone Executive.
Malpensa is the airport everyone loves to hate

FlyCX
Messaggi: 4669
Iscritto il: gio 15 nov 2007, 15:57:33

Re: AV a Malpensa, progetto RFI a MCE 2015

Messaggio da leggereda FlyCX » gio 20 ott 2016, 20:28:55

malpensante ha scritto:Ma un treno che ferma a Lambrate e non a Centrale avrebbe soli i passeggeri per MXP, basterebbe un vagone Executive.

Un treno non è un aereo: il LF ha significati diversi e comunque è quasi sempre vuotino ad uno dei due capilinea.

Quante carrozze sarebbero sufficienti tra Napoli e Salerno, per esempio?
“È bastato che O’Leary prevedesse il fallimento della nostra compagnia, che, da quel momento, è aumentato il nostro fatturato” il soggetto non è Alitalia ma Lufthansa


Torna a “PROGETTI e CANTIERI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti