presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

progetti e lavori in corso
Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26540
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda I-Alex » mar 07 lug 2020, 13:44:32

a me sembra un piano fatto in fretta e furia, ci sono anche diversi errori di ortografia.

@Malpensante

da quello che si evince, il T1 avrà una ulteriore campata a Nord oltre allungamento XL
Malpensa airport user

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13739
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda malpensante » mar 07 lug 2020, 15:37:52

Visto che anche lo stato di fatto e' completamente dissociato dalla realta', mi auguro che il tutto sia stato confezionato internamente a SEA, senza spreco di soldi in consulenze. O che SEA si faccia ridare i soldi delle stesse, se l'output e' cosi' astruso.
Si può fare di peggio, come pagare consulenti e non ascoltarli.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13739
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda malpensante » mar 07 lug 2020, 15:39:28

@Malpensante

da quello che si evince, il T1 avrà una ulteriore campata a Nord oltre allungamento XL
E' vero e non me ne ero accorto.

Avatar utente
Clipper_Mandarin
Messaggi: 352
Iscritto il: dom 10 feb 2008, 11:53:06

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda Clipper_Mandarin » mar 07 lug 2020, 15:59:08

Visto che anche lo stato di fatto e' completamente dissociato dalla realta', mi auguro che il tutto sia stato confezionato internamente a SEA, senza spreco di soldi in consulenze. O che SEA si faccia ridare i soldi delle stesse, se l'output e' cosi' astruso.
In realtà lo Studio di Impatto Ambientale è stato elaborato dalla società IRIDE, specializzata in studi ambientali e ingegneria per l'ambiente (praticamente erano "miei concorrenti" :mrgreen: ; "erano" perchè da qualche mese ho finito di lavorare :D)
Invece il progetto è stato predisposto da SEA in collaborazione con One Works.
Ciao,
Massimo

I-GABE
Messaggi: 1720
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda I-GABE » mar 07 lug 2020, 17:00:45

Mi auguro vivamente si facciano ridare almeno parte dei soldi!!

I-GABE
Messaggi: 1720
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda I-GABE » mar 07 lug 2020, 18:34:09

Leggo che tra le opere "sbloccate" nel decreto approvato oggi ce ne sarebbero alcune relative a Malpensa, nello specifico:
- potenziamento Rho-Gallarate;
- sviluppo del cargo aereo e integrazione della rete logistica per Milano Malpensa;
- espansione della capacita' del terminal (1?)
- pedemontana
https://www.corriere.it/economia/finanz ... alia.shtml

Qualcuno ha dettagli ulteriori o dobbiamo aspettare la pubblicazione in GU?

Si parla anche di accessibilita' via metropolitana a Linate - c'era ancora qualcosa di non finanziato?

nic90player
Messaggi: 164
Iscritto il: gio 23 mag 2019, 21:48:23

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda nic90player » mar 07 lug 2020, 21:09:18

Se questo decreto dovesse riuscire a bloccare il disastro dei ricorsi per i 4 binari tra Gallarate e Rho grido al miracolo. Ma immagino che non avverrà...

Per quanto riguarda la M4 a Linate, dovrebbe essere tutto finanziato. Magari si intende finanziare il prolungamento verso Segrate.

KL63
Messaggi: 2767
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda KL63 » mar 07 lug 2020, 21:36:35

È un elenco pieno di fuffa per fare vedere qualcosa.
Salvo intese... I 5 stelle che velocizzano la realizzazione della TAV :D d'accordo che si sono rimangiati tutto pur di mantenere poltrone e laute prebende... Però questo sarebbe troppo. Che sia probabilmente fuffa lo si evince dal fatto che non mi pare ci siano progetti di espansione dei terminali passeggeri di Malpensa finanziati ed in attesa di approvazione. A meno che non intendano approvare seduta stante il master Plan appena presentato. Mah! :shhh:

KL63
Messaggi: 2767
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda KL63 » mar 07 lug 2020, 23:47:43

Si parla anche di accessibilita' via metropolitana a Linate - c'era ancora qualcosa di non finanziato?
Potrebbe essere il collegamento pedonale di superficie fra M3 Missori e M4 Sforza Policlinico? :D
Bisogna finanziarlo?

MUSICA
Messaggi: 4021
Iscritto il: mar 24 nov 2009, 14:34:11

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda MUSICA » ven 10 lug 2020, 00:44:03

Rimango sempre convinto (con motivazioni reali) che la terza pista, anche se non serve in termini assoluti garantisce/rebbe:

1-flessibilità,
2-riduzione rumore (specie di notte sarebbe spalmabile),
3-riduzione tempi di rullaggio,
4-dimezzamento del consumo (quindi inquinamento( del carburante a terra,
5-maggiore sicurezza di movimento e gestione di tutti gli operatori che avrebbero più spazi di manovra,
6-permetterebbe a Cargocity di vivere in modo "autonomo" senza "disturbare" i voli di linea;
7-ci sarebbe più occupazione ed attrattiva per tipologie diverse ed innovative di traffico (es.: voli executive).

E' impressionante come l'ideologia italica (parlo dei Comuni) non capisca che è/era nel loro interesse avere una terza pista.

Con queste teste l'Italia rimarrà sempre italietta. La colpa é degli italiani di cui i politici sono il prodotto.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13739
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda malpensante » ven 10 lug 2020, 07:44:12

E il consumo di suolo? E il CO2? E Greta? Come fai una terza pista dolce, sostenibile, equosolidale, antirazzista, LGBTQIA+?

Sei ancorato alla tua vecchia mentalità da boomer.

Avatar utente
D960
Messaggi: 1365
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda D960 » ven 10 lug 2020, 10:45:47

In altri lidi, l'utente Xesar propone una sua idea di come dovrebbe essere il T1 tramite una razionalizzazione degli spazi. Non so se sia fattibile o meno ma devo dire che mi ha colpito in positivo.

Immagine
AHO-BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-LIN-MXP-MUC-OLB-PMF-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

A Milén si va a Linate per i nazionali, a Bergamo per gli internazionali e a Malpensa per gli intercontinentali e i charter

BAlorMXP
Messaggi: 1746
Iscritto il: dom 14 ott 2007, 12:59:55
Località: MILANO

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda BAlorMXP » ven 10 lug 2020, 10:55:38

Bello il progetto ma i moli più a ovest sono un po’ forzati visto il risicatissimo e quasi nullo spazio di manovra.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
D960
Messaggi: 1365
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda D960 » ven 10 lug 2020, 10:59:45

Bello il progetto ma i moli più a ovest sono un po’ forzati visto il risicatissimo e quasi nullo spazio di manovra.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Trascendo sul fatto che l'hangar LH sia stato costruito in mezzo alle scatole. Certe decisioni le ritengo incomprensibili.
AHO-BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-LIN-MXP-MUC-OLB-PMF-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

A Milén si va a Linate per i nazionali, a Bergamo per gli internazionali e a Malpensa per gli intercontinentali e i charter

nic90player
Messaggi: 164
Iscritto il: gio 23 mag 2019, 21:48:23

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda nic90player » ven 10 lug 2020, 11:48:08

Ho visto anche io il progetto di Xesar e mi ha colpito molto: sensato, razionale, compatto e con un grande aumento di finger senza andare a stravolgere né il terminal né le taxiway.
Per quanto riguarda l'hangar, sarebbe impensabile proporne lo spostamento? Lo stesso dicasi per la torre di controllo: perchè non si può spostare? Non capisco certi tabù di SEA, che punta sempre in basso per poi raggiungere standard ancora più bassi: perchè non puntare in alto per raggiungere standard normali?

Col progetto di SEA 2035 il terminal 1 diventerà un mappazzone, un'accozzaglia di elementi posticci non coerenti fra loro (parcheggi inclusi, una frammentazione assurda pur di non fare più autosili multipiano anche fuori terra. I dipendenti come ci arrivano al T1 dal nuovo parcheggio a Cargo City? Navetta ogni minuto per portare tutti?), con percorsi sempre più macchiavelici ed insensati. Anche la completa distinzione arrivi/partenze, uno dei pochi punti di forza di Malpensa T1, si andrà a perdere, in quanto il satellite D avrà spazi in comune tra arrivi e partenze.

BAlorMXP
Messaggi: 1746
Iscritto il: dom 14 ott 2007, 12:59:55
Località: MILANO

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda BAlorMXP » ven 10 lug 2020, 13:39:02

Ho visto anche io il progetto di Xesar e mi ha colpito molto: sensato, razionale, compatto e con un grande aumento di finger senza andare a stravolgere né il terminal né le taxiway.
Per quanto riguarda l'hangar, sarebbe impensabile proporne lo spostamento? Lo stesso dicasi per la torre di controllo: perchè non si può spostare? Non capisco certi tabù di SEA, che punta sempre in basso per poi raggiungere standard ancora più bassi: perchè non puntare in alto per raggiungere standard normali?

Col progetto di SEA 2035 il terminal 1 diventerà un mappazzone, un'accozzaglia di elementi posticci non coerenti fra loro (parcheggi inclusi, una frammentazione assurda pur di non fare più autosili multipiano anche fuori terra. I dipendenti come ci arrivano al T1 dal nuovo parcheggio a Cargo City? Navetta ogni minuto per portare tutti?), con percorsi sempre più macchiavelici ed insensati. Anche la completa distinzione arrivi/partenze, uno dei pochi punti di forza di Malpensa T1, si andrà a perdere, in quanto il satellite D avrà spazi in comune tra arrivi e partenze.
Tanto lo annulleranno fra 2/3 anni con la solita solfa. Quando a FCO avranno il sesto molo noi avremmo un aeroporto obsoleto e uno smarty, cutie, fashion, comfy, cessy, city-Airport.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

easyMXP
Messaggi: 4579
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda easyMXP » ven 10 lug 2020, 14:03:01

Anche la completa distinzione arrivi/partenze, uno dei pochi punti di forza di Malpensa T1, si andrà a perdere, in quanto il satellite D avrà spazi in comune tra arrivi e partenze.
Secondo me in generale usare due piani per avere gate flessibili Schengen/extra-Schengen è molto più un punto di forza della separazione integrale di arrivi e partenze, che poi volendo mantenere i gate flessibili richiederebbe ben 4 piani con scale lunghissime per collegare i jetbridge a tutti i piani.
Arrivi e partenze ovviamente separati nel terminal, con i checkin da una parte e i nastri bagagli dall'altra, ma poi è meglio la separazione per destinazione.
Personalmente preferisco arrivare nella vita dei moli di AMS, FRA e simili che nel deserto tristissimo dei satelliti di MXP.

KL63
Messaggi: 2767
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda KL63 » ven 10 lug 2020, 15:04:57

In altri lidi, l'utente Xesar propone una sua idea di come dovrebbe essere il T1 tramite una razionalizzazione degli spazi. Non so se sia fattibile o meno ma devo dire che mi ha colpito in positivo.

Immagine
non pare male ma presenta due difetti.
1) l'ingrandimento dei satelliti A e C porta ad un aumento considerevole delle superfici per un incremento limitato a due piazzole per satellite
2) l'accesso a quello che sostituirebbe il molo B lato ovest sarebbe alquanto complicato ed anche lo spazio fra il D ed il C sarebbe difficoltoso presentando solo una "corsia" il che rallenterebbe parecchio le operazioni.
Quindi una variante potrebbe essere o estendere l'apron fin dentro il terreno di Volandia o rinunciare ai finger lato ovest, in maniera anche di avere due "corsie" fra D e C per poter velocizzare le operazioni come disegnato per il molo sud.
In tal caso il totale di nuovi punti di attracco con finger sarebbero 16. Non so se quindi alla fine funzioni questo schema, apparentemente bello ed ordinato.
Io non capisco perché non si possa proseguire con lo schema di espansione previsto nel masterplan originario ma occorra inventarsi nuove soluzioni.
I parcheggi andrebbero assolutamente sviluppati in altezza, fuori terra o sotto terra, ma non in estensione.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13739
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda malpensante » ven 10 lug 2020, 15:58:19

A me sembra che, lato ovest, non ci sia spazio per moli con aerei su entrambi i lati.
Non credo che potrebbero manovrare, se non al centimetro. Vediamo tante foto di incidenti a terra, sarebbe andare a cercare guai.

nic90player
Messaggi: 164
Iscritto il: gio 23 mag 2019, 21:48:23

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda nic90player » ven 10 lug 2020, 16:37:04

Tornando al discorso parcheggi, senza fare l'eco-terrorista quale non sono, non capisco come nel 2020 possa essere concepito un masterplan che proponga un tale inutile consumo di suolo, anche inteso come suolo di "scarsa qualità" ma comunque terreno permeabile. Spero che la VIA dia indicazioni stringenti in tal senso, mi sembra l'unico modo per costringere SEA ad evolversi e progettare autosili anche di 6-8 piani vicini al Terminal 1, che tanto è già alto di suo. Fosse per SEA andrebbe bene fare parcheggi a raso anche sterrati fino a Magenta.

I-GABE
Messaggi: 1720
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda I-GABE » ven 10 lug 2020, 16:53:54

A me sembra che, lato ovest, non ci sia spazio per moli con aerei su entrambi i lati.
Non credo che potrebbero manovrare, se non al centimetro. Vediamo tante foto di incidenti a terra, sarebbe andare a cercare guai.
Si potrebbe arretrare l’estensione del corpo terminal, lasciando solo un molo per NB. Lo spazio a quel punto dovrebbe bastare immagino.


Sent from my iPhone using Tapatalk

RAV38
Messaggi: 897
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 18:08:42

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda RAV38 » ven 10 lug 2020, 19:00:03

A me la proposta Xesar pare molto interessante. Le criticità sono quelle già evidenziate nei precedenti interventi. Il maggior pregio, a mio avviso, sta nella "compattezza" dell'insieme del terminal a differenza di altre soluzioni tipo "metastasi". Inoltre la costruzione in espansione potrebbe essere realizzata in fasi successive. per quanto riguarda i moli disegnati verso l'esterno del sedime (rispettivamente a Nord e a Sud) dovrebbero, per quanto possibile essere spostati (di una cinquantina di metri) più a Ovest per dare maggior spazio alle manovre. Se per l'estensione all'esterno del molo a Ovest non si potesse acquisire una striscia di terreno di Volandia si dovrebbe rinunciare agli stalli lato ovest, ma non sarebbe una gran perdita. Peraltro, mi sembrerebbe necessario in un tale progetto prevedere la realizzazione di corridoi di trasporto meccanizzato dei passeggeri dato che le distanze fra i punti terminali aumenterebbero notevolmente.

Avatar utente
hal
Site Admin
Messaggi: 8283
Iscritto il: gio 04 ott 2007, 21:13:47
Località: MXP

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda hal » ven 10 lug 2020, 20:21:43

Il mega masterplan presentato nel 2012, quello a oggi con le maggiori espansioni propost. Giusto per fare un confronto
http://www.mxpairport.it/megafiles/Inte ... gato00.pdf
vedere da pag. 14 e seguito

Nel nostro sito Masterplan 2020-2035 con al completo tutta la documentazione scaricabile
Vedere QUI

http://www.mxpairport.it/masterplan-malpensa-2020-2035/
Il maggior nemico della conoscenza non è l’ignoranza,
è la presunzione della conoscenza.


Stephen Hawking

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13739
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda malpensante » ven 10 lug 2020, 23:24:24

La “proposta Xesar” dimentica che Malpensa è un aeroporto stretto e il Terminal 1 è stretto (e nemmeno tanto lungo), a est ci possono essere satelliti e jetbridge, ma a ovest devono esserci entrate e uscite dei passeggeri, negozi, check-in eccetera.

Semplicemente non c’è abbastanza spazio per mettere jetbridge su entrambi i lati, perché non resterebbe spazio per altro e, se crescono i passeggeri da servire con jetbridge e Cobus, devono crescere anche banchi di check-in, bar, negozi e servizi vari, sia al T1XL a nord che a sud dove adesso sono previsti 5 jetbridge e gate per i Cobus, ma col tempo crescerebbe “alle spalle” il resto di un estensione vera e propria del terminal, come del resto era previsto dalle edizioni precedenti del Masterplan.

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1807
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: presentato nuovo Masterplan Mxp 2035

Messaggio da leggereda mattaus313 » sab 11 lug 2020, 12:05:20

Per me era sottinteso fosse su almeno 3 livelli di cui al primo gli arrivi airside con riconsegna bagagli, al secondo partenze, sempre air side, e sopra check in e quant'altro landside. Magari, come desiderata, il molo nord ovest dedicato a partenze US e Israele con pre clarence e controlli di sicurezza + passaporti dedicati (pur rimanendo accessibile anche dalle attuali aree per non scontentare gli amanti delle gallerie commerciali)

Inviato dal mio ONEPLUS A6013 utilizzando Tapatalk

"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"


Torna a “PROGETTI e CANTIERI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 24 ospiti