Idee e progetti espansione MXP dopo 2018

progetti, cantieri futuri e lavori in corso a Mxp
Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6823
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: Anteprima dati traffico Maggio 2018

Messaggio da leggereda mxp98 » ven 22 giu 2018, 12:25:35

Ricordo bene
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

Mattia
Messaggi: 2209
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 14:35:09

Re: Anteprima dati traffico Maggio 2018

Messaggio da leggereda Mattia » ven 22 giu 2018, 12:34:32

I-Alex ha scritto:E anche così...

Immagine
(Foto mia)

ecco li andrebbe costruito un bel satellite

Pierluigi
Messaggi: 136
Iscritto il: dom 25 mag 2008, 12:12:33
Località: Pavia

Re: Anteprima dati traffico Maggio 2018

Messaggio da leggereda Pierluigi » ven 22 giu 2018, 12:37:27

Foto spettacolari, grazie!

robix
Messaggi: 1588
Iscritto il: mer 13 nov 2013, 12:30:35

Re: Anteprima dati traffico Maggio 2018

Messaggio da leggereda robix » ven 22 giu 2018, 12:43:00

D960 ha scritto:
robix ha scritto:
malpensante ha scritto: al servizio dei comodi milanesi


Ora, per quanto si possa buttare letame su Linate, bisogna essere onesti: non è unicamente al servizio dei milanesi ma viene comodamente usato anche dai passeggeri del Sud Italia, ...

Hai ragione, LIN è al servizio anche di quelli del Sud Italia per i quali MXP sta in Svizzera e l'unico aeroporto di Milano è di conseguenza LIN (e poi, l'amata AZ vola solo su LIN, tranne che per quattro voli in croce da FCO su MXP).

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6823
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: Anteprima dati traffico Maggio 2018

Messaggio da leggereda mxp98 » ven 22 giu 2018, 13:08:01

@Mattia
Li come da masterplan dovrebbe sorgere il D
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

easyMXP
Messaggi: 3886
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Anteprima dati traffico Maggio 2018

Messaggio da leggereda easyMXP » ven 22 giu 2018, 13:25:21

malpensante ha scritto:E comunque stiamo un po' esagerando: anche al massimo dell'espansione ora prevista da Air Italy, il T1 avrebbe magari 25 milioni di passeggeri, certo meno di 30 anche considerando il massimo dell'espansione prevedibile dalle altre compagnie e 30 è la sua capacità. Inoltre per quel momento sarebbe ragionevole ipotizzare l'entrata in servizio di un quarto satellite.

Ci saranno da risolvere problemi ai controlli di sicurezza, non ci saranno tantissimi jetbridge, ma che cosa succedeva quando c'erano soltanto i satelliti A e B?

Penso che siamo tutti d'accordo sul fatto che il terminal in sé possa reggere 30 milioni di pax, magari rimodulando qualche spazio interno (meno negozi e più spazio per controlli e aree di attesa). Il problema sono le appendici esterne: circolazione stradale land-side e satelliti air-side.

Vero che esistono sempre i remoti, ma da decenni il trend è portare sempre più voli ai jetbridge e i remoti sono ormai percepiti male (non senza ragioni), IG avrebbe un terminal che funziona, ma percepito come "di serie B".
E' anche vero che in assoluto l'utilizzo dei remoti non è un problema per il successo di un hub: LH a FRA campa benissimo con una marea di voli ai remoti e transiti lunghissimi tra bus, scarpinata fino al gate (spesso all'estremo opposto dello sbarco dal bus) e poi di nuovo bus (magari fino alla piazzola fianco a quella di arrivo, rigorosamente a sua volta dalla parte opposta dello scalo rispetto al gate).

minsk
Messaggi: 282
Iscritto il: gio 14 mag 2009, 15:12:20
Località: LIMC-UMMS

Re: Anteprima dati traffico Maggio 2018

Messaggio da leggereda minsk » ven 22 giu 2018, 13:41:16

malpensante ha scritto:
minsk ha scritto:Vedremo cosa succederà, il ministro senza pietà alcuna per gli immigrati l'abbiamo trovato, un giorno troveremo quello che non avrà più pietà di AZ e a quel punto ENAC farà quello che avrebbe sempre dovuto fare.

Rolling On The Floor Laughing

Quello che dici tu non è ancora nato e sua madre non fa sesso.


Non mi riferivo di trovarlo in questo governo visto che abbiamo capito cosa pensa di AZ.
Un domani chissà, al giorno d'oggi per essere madri non bisogna fare necessariamente sesso :green:

minsk
Messaggi: 282
Iscritto il: gio 14 mag 2009, 15:12:20
Località: LIMC-UMMS

Re: Anteprima dati traffico Maggio 2018

Messaggio da leggereda minsk » ven 22 giu 2018, 13:52:09

malpensante ha scritto:E comunque stiamo un po' esagerando: anche al massimo dell'espansione ora prevista da Air Italy, il T1 avrebbe magari 25 milioni di passeggeri, certo meno di 30 anche considerando il massimo dell'espansione prevedibile dalle altre compagnie e 30 è la sua capacità. Inoltre per quel momento sarebbe ragionevole ipotizzare l'entrata in servizio di un quarto satellite.

Ci saranno da risolvere problemi ai controlli di sicurezza, non ci saranno tantissimi jetbridge, ma che cosa succedeva quando c'erano soltanto i satelliti A e B?


Pensare oggi ad un terminal interpista mi sembra esagerato senza sapere come prenderà piede il progetto IG. Vero è che quando c'era AZ e i soli sat A B MXP era un hub un po' ridicolo.
Oggi dopo tanto deserto si rivede un buon movimento, ma i jetbridge sono comunque pochi. In altro thead dissi che per la struttura del T1 come è stata costruita si è sprecato tanto spazio per la zona land side e molto poca per l'airside e i jetbridge.
Tu stassi poco tempo fa hai scritto, ( non ricordo se qua o in altro thread ) che c'è gia in programma e quasi sicuramente partiranno i lavori per il sat D a nord.
Quanto pensi sia reale la costruzione del sat D e quando è previsto l'eventale inizio lavori.
Magari tu sai qualcosa in piu.

Grazie :ciao:

easyMXP
Messaggi: 3886
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Anteprima dati traffico Maggio 2018

Messaggio da leggereda easyMXP » ven 22 giu 2018, 14:33:02

minsk ha scritto:Pensare oggi ad un terminal interpista mi sembra esagerato senza sapere come prenderà piede il progetto IG. Vero è che quando c'era AZ e i soli sat A B MXP era un hub un po' ridicolo.
Oggi dopo tanto deserto si rivede un buon movimento, ma i jetbridge sono comunque pochi. In altro thead dissi che per la struttura del T1 come è stata costruita si è sprecato tanto spazio per la zona land side e molto poca per l'airside e i jetbridge.

Il vantaggio dello spreco di un tempo però è che la struttura principale del terminal è già pronta per un traffico maggiore (salvo aggiunta di controlli di sicurezza a scapito dell'area commerciale, ma è una modifica limitata, invece spazio per checkin ce n'è in abbondanza), mentre mancano proprio i satelliti.

Il punto è se fare un satellite D ancora una volta limitato per dimensioni e non espandibile, oppure puntare a un satellite interpista. Quest'ultimo avrebbe costi iniziali incomprimibili per i collegamenti terminal/satellite, ma poi sarebbe espandibile per gradi da pochi gate a parecchie decine, senza ulteriori interventi.
Aumentando i gate con jetbridge si potrebbero anche aumentare i nastri di riconsegna bagagli al piano terra, al posto di un po' di gate per remoti.

In pratica il D va bene con una visione a breve termine, l'interpista permetterebbe di pianificare una significativa espansione modulare negli anni, tuttavia con un costo iniziale significativo.

Ho pochi dubbi che finiranno col fare il D.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11625
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Anteprima dati traffico Maggio 2018

Messaggio da leggereda malpensante » ven 22 giu 2018, 14:35:13

Non lo so. Siccome non potrei scriverlo, evito pure di chiederlo, ma credo che sia in pista in tutti i sensi, perché già previsto prima dell'arrivo di Air Italy.
And Malpensa is going to be our Hub

indaco
Messaggi: 2267
Iscritto il: dom 30 dic 2007, 13:32:18

Re: Anteprima dati traffico Maggio 2018

Messaggio da leggereda indaco » ven 22 giu 2018, 16:32:42

La capacita' di pista e di terminal della Lombardia, per quanto poteva sembrare inverosimile qualche anno fa, non e' poi cosi' lontana dalla saturazione.

Ce ne accorgeremo quando chiuderanno LIN per qualche settimana.

L'unico punto dove e' intelligente e soprattutto dove e' possibile aggiungere capacita' e' a MXP, e andrebbe pianificato per tempo per evitare guai....... a meno che non ripartano le cacate Montechiaresche.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11625
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Anteprima dati traffico Maggio 2018

Messaggio da leggereda malpensante » ven 22 giu 2018, 16:48:31

Fra Linate e Bergamo si può arrivare a 30M. Il T2 a 10. Il T1 a 40, con le estensioni prevedibili. L'esaurimento della capacità è una notizia prematura.

Del resto, sono 4 piste e se ne potrà sempre ipotizzare un'altra in brughiera, prima di toccare VBS.
And Malpensa is going to be our Hub

indaco
Messaggi: 2267
Iscritto il: dom 30 dic 2007, 13:32:18

Re: Anteprima dati traffico Maggio 2018

Messaggio da leggereda indaco » ven 22 giu 2018, 17:10:33

Con LIN chiuso non siamo lontanissimi... se non si fa niente e si continua a crescere a questo ritmo tra qualche anno potremmo essere piu' vicini.

Oltre a lavori pianificati ci possono essere mille eventi non pianificati che ti fanno chiudere un apt per un po'.

E' ovvio che se si fanno tutti i lavori necessari, la terza pista e i pier aggiuntivi possibili a MXP, hai voglia prima di dover tracimare a Montichiari ...

Ma la situazione che si evidenzia e' che i lavori necessari vanno fatti. MXP va un po' ampliato, nel modo piu' modulare, intelligente e funzionale possibile, facendo le cose poco alla volta.

Ovviamente da partecipante (saltuario) a questo forum non sono rappresentativo, ma io incomincerei da subito a chiamare quelli di Metropolitana Milanese per fargli progettare un tunnel T1-interpista-T2 stimando i costi delle varie semitratte e delle varie opzioni.

Solo come riferimento, una metro automatica tipo MM5-MM4-Metro Amsterdam, che e' tecnologia italiana non so quanto adatta per un collegamento airside, costa poco piu' di 100mln al chilometro in area urbana senza fare tratte a cielo aperto. Ma ripeto forse e' overkill, non e' detto che serva una cosa con quella velocita', complessita' e capacita'.

Mattia
Messaggi: 2209
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 14:35:09

Re: Anteprima dati traffico Maggio 2018

Messaggio da leggereda Mattia » ven 22 giu 2018, 17:19:56

Domanda...ho visto che nel masterplan c'è il satellite D e quello interpista ma, quest'ultimo, è collegato al T1 da sud...non potrebbe essere invece collegato al sat D? In modo da iniziare a costruire il sat D e poi proseguire da un punto più avanzato rispetto al Terminal 1 lato sud?

easyMXP
Messaggi: 3886
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Anteprima dati traffico Maggio 2018

Messaggio da leggereda easyMXP » ven 22 giu 2018, 18:52:48

indaco ha scritto:Solo come riferimento, una metro automatica tipo MM5-MM4-Metro Amsterdam, che e' tecnologia italiana non so quanto adatta per un collegamento airside, costa poco piu' di 100mln al chilometro in area urbana senza fare tratte a cielo aperto. Ma ripeto forse e' overkill, non e' detto che serva una cosa con quella velocita', complessita' e capacita'.

Sicuramente basta qualcosa con meno capienza e complessità, ma la sezione delle nuove metro è già più stretta di M1/2/3 e molto meno non può essere (la metro di Torino credo sia ancora leggermente più piccola), quindi il costo del tunnel non sarebbe molto minore. Costerebbero molto meno i veicoli (treni più corti) e soprattutto le stazioni, dovendo essere dimensionate per un flusso inferiore (e senza mezzanino con i tornelli). Dal T1 all'interpista servono meno di 2 km di galleria, diciamo che si potrebbe stare tra i 100 e i 150 milioni. Poi però servirebbe anche almeno una strada a 2 corsie, per il trasporto bagagli tra gli aerei e il BHS nel T1, quindi 200 milioni andrebbero via facilmente, oltre ovviamente al costo del satellite e degli adattamenti del T1 per ospitare la nuova organizzazione dei flussi.
Mattia ha scritto:Domanda...ho visto che nel masterplan c'è il satellite D e quello interpista ma, quest'ultimo, è collegato al T1 da sud...non potrebbe essere invece collegato al sat D? In modo da iniziare a costruire il sat D e poi proseguire da un punto più avanzato rispetto al Terminal 1 lato sud?

Così però arrivare all'interpista sarebbe un viaggio nel viaggio, pensa a uno che arriva al satellite A e deve andare lì quanto ci potrebbe mettere. Per dei flussi efficienti il people mover deve essere direttamente collegato all'edificio principale.
Nel master plan il collegamento è a sud perché il satellite sarebbe a servizio di un nuovo terminal (o estensione del T1) a sud, ma considerando che mancano jetbridge più che checkin secondo me andrebbe anche bene a servizio del T1 attuale, almeno per una quindicina d'anni.

KL63
Messaggi: 2463
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Anteprima dati traffico Maggio 2018

Messaggio da leggereda KL63 » ven 22 giu 2018, 21:53:19

il satellite D sarebbe espandibile rispetto a quanto rappresentato nel master plan in quanto si potrebbe spostare il parcheggio P4 ed allargare piazzale ed allungare il satellite.
Avevo letto da qualche parte che i tunnel per people mover, strada di servizio e bhs sono già stati costruiti almeno sotto la pista 35L e la taxiway in maniera da non avere costi eccessivi nella costruzione e che finiscono in prossimità della stazione dei vvff posta fra le piste. Il che vincola la soluzione ma rappresenterebbe un veramente encomiabile caso di previdenza, preveggenza e lungimiranza... da standing ovation! :applausi: :applausi: :clapp: :clapp:

Avatar utente
hal
Site Admin
Messaggi: 8037
Iscritto il: gio 04 ott 2007, 21:13:47
Località: MXP

Re: Idee e progetti espansione MXP dopo 2018

Messaggio da leggereda hal » ven 22 giu 2018, 23:34:13

Vedere QUI l'ultimo master plan espansione MXP e relativa relazione in PDF.

http://www.mxpairport.it/index.php?s=st ... c=progetti
http://www.mxpairport.it/index.php?id=769
http://www.mxpairport.it/images/1987.jpg

Vedere a pag 14 tabella 2-1 e pagina 27, come nel 2014 i 24 mln di pax fossero previsti nel 2021.

Rischiamo d'essere in anticipi di 3 anni, almeno per i 24/25 mln pax

Mi sono permesso di prevedere (in rosso) due uscite veloci per la 17 sinix e una per la 17 dex. :green:
Immagine
Il maggior nemico della conoscenza non è l’ignoranza,
è la presunzione della conoscenza.


Stephen Hawking

indaco
Messaggi: 2267
Iscritto il: dom 30 dic 2007, 13:32:18

Re: Idee e progetti espansione MXP dopo 2018

Messaggio da leggereda indaco » sab 23 giu 2018, 00:40:43

Una domanda che mi ronza in testa da anni, oziosa perche' non penso proprio che si cambino direzioni gia' tracciate, e' se sarebbe proprio cosi' costoso e proibitivo spostare Cargo City da li (che so, metterlo a est)... e fare un unico terminal lineare collegato direttamente al T1. Tra l'altro finirebbe tra la nuova e le vecchie piste, situazione abbastanza ideale. E permetterebbe di modificare viabilita', taxiway ecc. in modo piuttosto libero e in base a principi piu' moderni. Non escluderei neanche di chiamarlo T3 e fare una fermata T3 sul curvone dell'attuale linea ferroviaria, senza bisogno di nuovi binari, cosi' come sarebbe gia' facilmente accessibile da sud dalla superstrada... Essendo nuovo terminal un po' piu' vicino per raggiungerlo si guadagnerebbe qualche minuto da Milano e da gran parte delle destinazioni su ferro e su gomma.... e quindi potrebbe diventare il nuovo terminal "top".
Il people mover servirebbe lo stesso per percorrere le distanze non brevi, ma dovrebbe avere piu' fermate e potrebbe essere fatto in viadotto o a cielo aperto al livello tra partenze e arrivi limitando i saliscendi e le perdite di tempo.

Ok, ho esaurito i miei 10' di fanta.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 24949
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Idee e progetti espansione MXP dopo 2018

Messaggio da leggereda I-Alex » sab 23 giu 2018, 08:05:48

Ovviamente Indaco non sarà possibile per costi proibitivi e sottoservizi ormai già tracciati

Rimanendo coi piedi per terra e sulla scorta del Masterplan abortito ma comunque pronto coi singoli progetti da tirar fuori ecco 2 foto

Qui lo sviluppo del T1 a Sud per poi collegare il Midfield tra le piste, a Nord il satellitino D che si potrebbe estendere verso il P4 a Ovest e collegare al T1, sempre che si sposta dalla balle l'hangar perché devono arrivare gli aeroplanini...

Immagine

Qui si vede invece lo sviluppo dei servizi a supporto dell'aeroporto nel perimetro Nord Ovest zona Casenuove dove volendo si potrebbe allungare un po' il T1 con altro pontili... Hangar permettendo

Immagine

@ Hal

Roger nel recente piano di sviluppo le uscite veloci sono già previste e probabilmente tra un paio di anni dovranno iniziare a lavorarci davvero

Immagine
Malpensa airport user

kco
Messaggi: 4174
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Idee e progetti espansione MXP dopo 2018

Messaggio da leggereda kco » sab 23 giu 2018, 09:54:02

Io temo che se il decreto Dalema non viene cancellato le uscite migliorate possano fare ben poco.
Per un eventuale potenziamento di mxp: il progetto del sat C è stato modificato più volte. In una certa fase si pensava di avere una struttura più ampia che arrivasse fino alle torri da cui oggi partono i fingers. I satelliti potrebbero venir lentamente aggiornati a quella configurazione. La taglia degli aerei è aumentata e oggi un A321 in versione densa carica quasi come un 767 semi pieno.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6823
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: Idee e progetti espansione MXP dopo 2018

Messaggio da leggereda mxp98 » sab 23 giu 2018, 10:15:30

Le uscite dovrebbero migliorare i movimenti sulla 35L tanto che la configurazione ottimale dello scalo pare debba ribaltarsi ovvero atterraggi a sinistra e decolli a destra. L'opposto dell'attuale.
Per quanto riguarda il Sat C trovo sia stata una "stupidata" quella di ridurre la volumetria praticamente in corso d'opera.
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

easyMXP
Messaggi: 3886
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Idee e progetti espansione MXP dopo 2018

Messaggio da leggereda easyMXP » sab 23 giu 2018, 10:26:30

Cosa che sarebbe buona e giusta, perché il flusso dei decolli sulla 35R può essere indipendente dagli atterraggi sulla 35L, ma non viceversa, a meno di tornare indietro fino al manico d'ombrello allungando moltissimo il percorso.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 24949
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Idee e progetti espansione MXP dopo 2018

Messaggio da leggereda I-Alex » sab 23 giu 2018, 10:49:59

mxp98 ha scritto:Le uscite dovrebbero migliorare i movimenti sulla 35L tanto che la configurazione ottimale dello scalo pare debba ribaltarsi ovvero atterraggi a sinistra e decolli a destra. L'opposto dell'attuale.
Per quanto riguarda il Sat C trovo sia stata una "stupidata" quella di ridurre la volumetria praticamente in corso d'opera.


Esatto con un aumento degli slot del 10% senza particolari rivoluzioni se non dotare la 35L di adeguate uscite rapide nonchè metter mano alla 17L che seppur poche volte ma quando la si usa rallenta parecchio.
La doppia soglia allineamento 35R è cosa buona e giusta
Malpensa airport user

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 24949
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Idee e progetti espansione MXP dopo 2018

Messaggio da leggereda I-Alex » sab 23 giu 2018, 11:22:58

Qualche studio pubblicato nel 2015...

le previsioni di crescita del traffico, opzione senza hub carrier in quanto non si intravedevano principi azzurri all’orizzonte

Immagine

scenario piste con adeguamento raccordi postati sopra

Immagine
Malpensa airport user

indaco
Messaggi: 2267
Iscritto il: dom 30 dic 2007, 13:32:18

Re: Idee e progetti espansione MXP dopo 2018

Messaggio da leggereda indaco » sab 23 giu 2018, 12:48:12

mxp98 ha scritto:Le uscite dovrebbero migliorare i movimenti sulla 35L tanto che la configurazione ottimale dello scalo pare debba ribaltarsi ovvero atterraggi a sinistra e decolli a destra. L'opposto dell'attuale.
..


easyMXP ha scritto:Cosa che sarebbe buona e giusta, perché il flusso dei decolli sulla 35R può essere indipendente dagli atterraggi sulla 35L, ma non viceversa, a meno di tornare indietro fino al manico d'ombrello allungando moltissimo il percorso.


Ma in caso di realizzazione della terza pista non si farebbero prevalentemente i decolli al centro e gli atterraggi con i relativi avvicinamenti sulle due piste laterali, quindi con la massima separazione laterale e longitudinale della soglia? Quindi la 35R dovrebbe continuare a servire soprattutto i decolli, in caso contrario si perde una delle principali motivazioni della terza pista. O ricordo male?


Torna a “PROGETTI e CANTIERI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti