Pagina 6 di 10

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: sab 22 dic 2018, 12:32:59
da I-Alex
in alcuni aeroporto (ultimo che ho visitato Malaga) fanno imbarcare e sbarcare low cost sia col pontile anteriore attaccato alla cabina sia con scala al posteriore... Mi sembra una soluzione interessante

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: sab 22 dic 2018, 12:53:20
da D960
I-Alex ha scritto:in alcuni aeroporto (ultimo che ho visitato Malaga) fanno imbarcare e sbarcare low cost sia col pontile anteriore attaccato alla cabina sia con scala al posteriore... Mi sembra una soluzione interessante


A me è capitato a Linate il mese scorso con AZ

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: lun 07 gen 2019, 16:46:23
da BAlorMXP
Avete più o meno un’idea su quando verrà presentato il piano definitivo?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: lun 07 gen 2019, 16:50:14
da malpensante
Non prima che il nuovo vertice di SEA possa credibilmente presentarlo come proprio.

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: lun 07 gen 2019, 17:35:38
da I-Alex
BAlorMXP ha scritto:Avete più o meno un’idea su quando verrà presentato il piano definitivo?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
le società esterne consorziate stanno predisponendo analisi costi benefici e progetto esecutivo con proiezione 3D.

Sono stati preventivati costi per costruzione 48,5 mln, il 3/3 e satellite Nord è costato tra costruzioni, ultimazione, impianti, etc etc circa 300 mln.

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: lun 07 gen 2019, 17:41:08
da mattaus313
I-Alex ha scritto:Sono stati preventivati costi per costruzione 48,5 mln, il 3/3 e satellite Nord è costato tra costruzioni, ultimazione, impianti, etc etc circa 300 mln.


Cosa sarebbe logico aspettarsi? Un ampliamento del corpo centrale del T1 a nord, magari per facilitare i transiti e aggiungere semplicemente qualche Gate per i remoti? Se il C è costato 300m dubito vedremo un T1-D nel breve...

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: lun 07 gen 2019, 17:48:29
da I-Alex
solo la rifinitura e chiusura del satellite Nord (quindi con fondamenta già fatte) con interni a grezzo è costata 20 mln circa
Con 50 mln probabilmente costruisci e ultimi a malapena un nuovo molo con satelliti non troppo grande ma per arrivarci in tunnel costa tantino.

Vedremo, possono sempre aumentare la somma da investire

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: lun 14 gen 2019, 23:03:15
da Pelush
I-Alex ha scritto: per arrivarci in tunnel costa tantino.


se ti ricordi bene, quando siamo stati la sotto, abbiamo visto dei lavori già fatti per il suddetto tunnel.

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: mar 15 gen 2019, 07:10:57
da I-Alex
Si ma non basta quel buco, devono cmq scavare sotto la taxiway

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: gio 07 feb 2019, 22:52:38
da Pelush
purtroppo le cose più furbe non verranno fatte:
concourse a sud del sat A per servire le piazzole attualmente remote
innalzamento (già predisposto) del sat A e B di un piano per avere tuti i gate operabili in schenghen ed extra shenghen (vedi il pontile D and Amsterdam) con separazione verticale

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: ven 08 feb 2019, 00:26:21
da mattaus313
Pelush ha scritto:innalzamento (già predisposto) del sat A e B di un piano per avere tuti i gate operabili in schenghen ed extra shenghen (vedi il pontile D and Amsterdam) con separazione verticale


Questo è interessante. Tipo MUC e VIE che ad un piano hanno imbarchi Schengen e dallo stesso Gate al piano sopra extra Schengen?

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: ven 08 feb 2019, 07:30:07
da easyMXP
mattaus313 ha scritto:
Pelush ha scritto:innalzamento (già predisposto) del sat A e B di un piano per avere tuti i gate operabili in schenghen ed extra shenghen (vedi il pontile D and Amsterdam) con separazione verticale


Questo è interessante. Tipo MUC e VIE che ad un piano hanno imbarchi Schengen e dallo stesso Gate al piano sopra extra Schengen?

O anche FRA con il molo A/Z.
A MXP hanno separato sui 2 piani partenze e arrivi, altrove hanno usato i 2 piani di moli e satelliti per avere sia Schengen che extra-Schengen agli stessi gate, separando partenze e arrivi solo nel terminal.
A me la scelta altrui sembra vincente, dà una flessibilità operativa che a MXP si sognano.
Tuttavia nel caso di MXP il satellite B può diventare facilmente bimodale, non l'A, che è lontanissimo dall'area extra-Schengen.

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: ven 08 feb 2019, 10:12:35
da C-ALEX
Il B dovrebbe essere rifatto per AirItaly, ma da ieri non domani già oggi e troppo tardi, e se fallisce Air Italy ne cerchi un altro. Non puoi aspettare gli eventi e poi decidere. Fai un bando a prezzo speciale per 2/3 anni.

Naturalmente B Schengen/no Shengen

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: ven 08 feb 2019, 10:15:30
da kco
C-ALEX ha scritto:Il B dovrebbe essere rifatto per AirItaly, ma da ieri non domani già oggi e troppo tardi, e se fallisce Air Italy ne cerchi un altro. Non puoi aspettare gli eventi e poi decidere. Fai un bando a prezzo speciale per 2/3 anni.

Naturalmente B Schengen/no Shengen
Se fallisce IG non vedo proprio la coda di hub carriers visti poi i precedenti. Le stime di crescita di Sea non sarebbero poi così sbagliate sul lungo periodo al netto dell' effetto IG.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: ven 08 feb 2019, 10:54:34
da malpensante
Ho visto alle 14 al satellite l'aereo LATAM che sarebbe ripartito alle 19. Evidentemente i jetbridge a quelle ore non mancano e la scarsità è avvertita solo al mattino.

SEA deve scegliere o no di ampliare il terminal e aumentare i jetbridge disponibili non soltanto scommettendo sul futuro di Air Italy/la voglia di Al Baker di continuare a metterci soldi/ la possibilità di farlo con il limite del 49%, ma anche sapendo che le nuove infrastrutture verrebbero sfruttate soltanto per poche ore al giorno, almeno per qualche tempo.

La gestione è in mano a un manager indicato da F2i, che ha come obiettivo fare soldi (non è il Qatar) e il Comune di Milano è così a corto di grana che non gliene frega nulla o quasi dello sviluppo della connettività, avendo bisogno di soldi, non pochi e maledetti, ma certamente subito. Non ha tempo per piani a lungo termine, l'orizzonte temporale è al massimo quello delle prossime elezioni comunali e non può rischiare di investire senza un ritorno immediato, anche se va detto che la struttura finanziaria di SEA grazie a dio permetterebbe ben altro indebitamento.

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: ven 08 feb 2019, 11:25:03
da mattaus313
easyMXP ha scritto:O anche FRA con il molo A/Z.
A MXP hanno separato sui 2 piani partenze e arrivi, altrove hanno usato i 2 piani di moli e satelliti per avere sia Schengen che extra-Schengen agli stessi gate, separando partenze e arrivi solo nel terminal.
A me la scelta altrui sembra vincente, dà una flessibilità operativa che a MXP si sognano.
Tuttavia nel caso di MXP il satellite B può diventare facilmente bimodale, non l'A, che è lontanissimo dall'area extra-Schengen.


A FRA purtroppo mai stato, comunque concordo la scelta di mischiare partenze e arrivi nel terminal utilizzando i due piani per S/E.S. sembra la migliore. Se come detto i satelliti A e B sono predisposti per l'innalzamento di un piano secondo me potrebbe essere la scelta migliore (o comunque l'utilizzare i due piani in quel senso al posto di S/E.S.), e probabilmente potrebbe costare meno del SAT D (o molo D insomma)

Chiaro che SEA non deve improntare la sua crescita (per ora) su Air Italy, sarebbe un azzardo non da poco. Però avere nel taschino un'eventuale soluzione pronta per un hub carrier non sarebbe affatto cosa sbagliata, e 1 (in un primo momento) poi forse 2 satelliti dedicati a quest'ultima+alleati non sarebbe affatto male, con transiti molto rapidi Schengen/extra Schengen.

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: ven 08 feb 2019, 15:23:20
da KL63
Se guardate i disegni sia del satellite D che di quello centrale entrambi sono progettati con questo criterio di più piani con destinazioni divise in extra shengen e shengen

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: ven 08 feb 2019, 21:19:10
da Pelush
comunque trasformare il sat B in 4 piani non e' cosi' impossibile.
basterebbe costruire un piano superiore per i pax Schengen in partenza ed usare il piano 1 per l'arrivo extra Shenghen rimuovendo i gate dedicati agli autobus.
La flessibilità' non serve a tutti i gate, solo una parte, che va dedicata a quel numero ridotto di NB che effettuano traffico misto Sh ed Extra Sh.

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: sab 09 feb 2019, 14:24:34
da gabbozzo
La proposi tempo addietro questa dei moli misti che in alcuni contesti può fare comodo e dare un buona flessibilità.
Per adeguare il satellite B non penso serva nemmeno alzarlo di un piano, io ipotizzavo di ristrutturare il piano 0 (attuali arrivi) a zona extra schengen, e tenere il piano superiore per shengen (o viceversa). Come opere pesanti si tratta sostanzialmente di abbattere qualche muro e farne qualcuno nuovo..il resto c'è tutto (bagni, scale, tunnel per le torrette, ecc).

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: sab 09 feb 2019, 14:37:29
da mattaus313
Ma non c'è il problema inverso? Non frequento molto l'aeroporto quindi probabilmente è una mia impressione errata, ma il problema principale non è la mancanza di JB per i WB?

Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: sab 09 feb 2019, 15:25:26
da malpensante
In caso di hard Brexit i voli da Linate per Londra finirebbero a Malpensa a intasare il satellite B. Magari altrettanti voli per destinazioni Schengen finirebbero a Linate. Insomma meno bisogno di satelliti "misti".

Nel frattempo le recenti vicende societarie di SEA non credo che abbiano accelerato i piani per il satellite D.

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: gio 25 apr 2019, 12:46:34
da Mauz®
Mi sto imbarcando ora con IG per SFO... Dai remoti!

Credo fosse dai tempi in cui andavo a Sharm coi peggio charter che non imbarcavo su un volo IC col bus. Roba che dal tugurio seminterrato dei gate remoti sono dovuto andare e tornare al satellite B per comprare una banale penna Bic da portare con me.

Non ci si fa una bella figura! Bisogna aggiungere assolutamente jetbridge a questo aeroporto.


Tra l'altro imbarco IG abbastanza confusionario e disorganizzato...


Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: gio 25 apr 2019, 13:07:19
da kco
Mauz[emoji2400] ha scritto:Mi sto imbarcando ora con IG per SFO... Dai remoti!

Credo fosse dai tempi in cui andavo a Sharm coi peggio charter che non imbarcavo su un volo IC col bus. Roba che dal tugurio seminterrato dei gate remoti sono dovuto andare e tornare al satellite B per comprare una banale penna Bic da portare con me.

Non ci si fa una bella figura! Bisogna aggiungere assolutamente jetbridge a questo aeroporto.


Tra l'altro imbarco IG abbastanza confusionario e disorganizzato...


Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
Lf? Siamo curiosi :-)

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: gio 25 apr 2019, 13:43:54
da C-ALEX
La prima cosa da fare sarebbe liberarsi in maniera benevola di Ryanair.

Per Ryanair bisognerebbe creare un isola come per Easyjet ma non al T2.

Area checkin dedicata: c'è gia

Area controllo dedicata: questa è un po più difficile ma la farei molto vicina ai loro Checkin, scala esterna + ascensore grandi dimensione per disabili che arriva al piano terra dove tramite una monorotaia o altro si arriva all'area terminal.

Area Terminal: dovrebbe essere costruita di fianco o dentro area cargo (la prima parte) 5/6 postazioni fisse a piano terra per imbarco frontale all'aereo. Naturalmente le ultime 2/3 postazione devono avere un pre controllo dogana attivabile in base all'uso. Ad Hamburg ad esempio c'è la postazione controllo documenti in molti punti la migliore e quella per i gate C1-5 (sono gli ultimi a destra) a meta corridoio.

Soluzione semplice sulla carta capire i costi/tempi/benefici.

La seconda rinnovare il terminal B per Air Italy e OW, metterli insieme per forza, con la stessa modalità di Francoforte/Monaco, Piano superiore out Shengen, Piano inferiore Shengen.
Contro: arrivi e partenze mischiate, ma lo sono nel 90% degli aeroporti anzi il terminal A di Roma sembra sempre strapieno anche perchè ci sono i due flussi di traffico

Soluzione semplice, da fare immediatamente dopo il ritorno al lavoro di Linate.

SEA vuole spendere questi soldi per entrambi i progetti??
per il secondo si fida di IG e se IG va male a chi ricicla questo bel progetto ??

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Inviato: gio 25 apr 2019, 13:52:01
da mattaus313
Ma Alitalia imbarca sempre ai finger? Con tutto quello che deve a Sea manco T2, Cargo City diretta