Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

progetti, cantieri futuri e lavori in corso a Mxp
mattaus313
Messaggi: 680
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 02 nov 2018, 15:17:14

romaneeconti ha scritto:Il problema e' che le esigenze dei passeggeri variano in funzione della frequenza dei loro viaggi. Io parlo per me ovviamente, e anche se non e' carino magari scriverlo su un forum, bisognerebbe far comprendere a molti, che chi come il sottoscritto vola da Malpensa in media due volte a settimana, avrebbe bisogno in primis di efficienza nei servizi basilari (oltre ai controlli in media aperti x meta' del potenziale e pazienza, una nota dolente e' il fast track, semplicemente ridicolo quasi una presa in giro,con una sola posizione aperta su tre disponibili, col risultato che in certi orari c'e' coda in proporzione uguale a quella delle postazioni normali), mancano del tutto le Lounge (SEA xche' non provvede?), poiché quelle in essere, sono poco funzionali ai percorsi per recarsi ai gates d'imbarco. Ad essere un po' polemici si potrebbe pensare che i servizi per la clientela Biz in questo scalo siano stati un po' trascurati poiché si sa, la clientela che "va di fretta" non ha tempo di fermarsi nei negozi...e compera ben poco rispetto al passeggero leisure. Non so potrei andare avanti, meno male che e' migliorata almeno la tempistica delle riconsegna bagagli, almeno quella….Il mio augurio adesso e' che non si faccia spallucce, ma si pensi un po' di piu' all'efficienza dello scalo.E' un auspicio.


Guarda, io se va bene di aerei ne prenderò neanche una decina all'anno ma penso che il mio discorso possa venire incontro al tuo. Se posso fare X milioni di investimenti, io da persona che esprime un parere generale e non fondato su esigenze personali particolari, preferisco che questi soldi vengano utilizzati per rendere più efficiente quello che già c'è, al posto di creare un nuovo satellite che non porta un vero aumento di capacità ma solo più finger e aree commerciali (anche se di dimensione estremamente ridotta) disponibili. Se riorganizzando gli spazi posso sfruttare meglio le combinazioni WB/NB, i transiti e dovendo rivisitare i percorsi posso fare miglioramenti su controlli e varchi vari, perché no?
Poi una volta certo che ho sfruttato al 110% ogni singolo m2 disponibile al meglio allora amplio la struttura, ma prima voglio essere certo che il consumatore goda del massimo dell'efficienza! (cosi da poter eventualmente anche contenere costi di royalties varie a favore del consumatore o avere più ricavi non aviation, a favore del gestore, oppure, un giusto compromesso)
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

I-GABE
Messaggi: 791
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda I-GABE » ven 02 nov 2018, 15:20:37

mattaus313 ha scritto:Inoltre prima di fare ulteriori passi aspetterei almeno ancora 1-2 anni per capire che piega prende il progetto IG, in maniera tale da progettare anche al meglio eventualmente aree di terminal dedicate all'hub carrier


Indipendentemente da IG, le strutture di MXP sono gia' abbastanza tirate.
Ora come ora il satellite interpista non e' giustificabile, ed aspettare 2 anni a decidere che fare significherebbe ritrovarsi al collasso se il +10% continua. I jetbridges sono quelli che sono e non puoi pensare di imbarcare widebodies solo a forza di bus.

La perfezione e' il peggior nemico del fare (libero adattamento da Voltaire ma ci capiamo). Ergo: il D non sara' LA soluzione ma e' parte di una soluzione - da far andare avanti assieme ai miglioramenti citati da romaneeconti.

mattaus313
Messaggi: 680
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 02 nov 2018, 15:26:18

Ok, ma quali e quanti aerei potrà ospitare il D? Detto in maniera semplice semplice, non c'è proprio un modo di "recuperare" almeno parte dello spazio inutilizzato al sat. A per i WB? oppure riorganizzare l'A per ospitare solo NB magari facendone qualcuno in più?
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

I-GABE
Messaggi: 791
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda I-GABE » ven 02 nov 2018, 15:36:46

mattaus313 ha scritto:Ok, ma quali e quanti aerei potrà ospitare il D? Detto in maniera semplice semplice, non c'è proprio un modo di "recuperare" almeno parte dello spazio inutilizzato al sat. A per i WB? oppure riorganizzare l'A per ospitare solo NB magari facendone qualcuno in più?


Il fatto e' che al momento l'A e solo Schengen e il B (potenzialmente) ibrido. Se aumenti i JB per NB - ammesso sia possibile - ti giochi la possibilita' di far attraccare dei WB, per poco di frequente possa capitare. Sarebbe da valutare in ogni caso.

Sul D: non mi fisserei troppo sullo schema di massima: guarda quanti jet bridges (quasi tutti da WB) hanno il T5 B e C di LHR
https://www.google.co.uk/maps/@51.47087 ... a=!3m1!1e3

Il T5B ha 17 JB su una lunghezza del corpo di 300m circa; non credo il D possa arrivare a quelle dimensioni, ma una dozzina di JB potrebbero starci.
Ultima modifica di I-GABE il ven 02 nov 2018, 16:04:03, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 24677
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda I-Alex » ven 02 nov 2018, 15:49:51

Rendere tutti i 3 satelliti Schengen ed Extra non è possibile per la divisione dei flussi e sarebbe ben più caotico di ora.
Malpensa airport user

I-GABE
Messaggi: 791
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda I-GABE » ven 02 nov 2018, 15:57:46

Non e' quello che suggerivo: essendo l'A l'unico Schengen, eliminare JB adatti a WB non e' ottimale in quanto le (poche) volte che dovesse arrivarne uno dovresti mandarlo ai remoti.
Si potrebbe fare solo se il B fosse utilizzato meta' e meta', ma non mi sembra che ci sia l'intenzione di farlo (io spero di no).
Credo - ma non ho numeri alla mano - che mandando tutte le LC con voli Schengen ai remoti invece che ai JB, la situazione all'A non sarebbe poi cosi' ingestibile.

Mattia
Messaggi: 2161
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 14:35:09

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda Mattia » ven 02 nov 2018, 15:58:58

mattaus313 ha scritto:Ok, ma quali e quanti aerei potrà ospitare il D? Detto in maniera semplice semplice, non c'è proprio un modo di "recuperare" almeno parte dello spazio inutilizzato al sat. A per i WB? oppure riorganizzare l'A per ospitare solo NB magari facendone qualcuno in più?

Una decina dovrebbero starci, forse anche qualcuno in più a seconda del mix NB/WB, e significherebbe circa un 30% in più di oggi, non pochi

mattaus313
Messaggi: 680
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 02 nov 2018, 16:01:01

Ho dato un'occhiata e credo si, l'A più di cosi non si possa far molto di più, però davvero non mi vanno giù quelle piazzole WB inutilizzate!
E' vero le dimensioni del corpo sarebbero quelle dei B e C di LHR, però la superficie per le piazzole sarebbe circa la metà sul lato sud e sinceramente non so come si possa sfruttare il lato nord. Vedremo il progetto nuovo cosa propone, perché penso che in ogni caso vada rivisto.

Chissà, visto il mix di WB/NB potrebbe essere dedicato alle compagnie USA/Israele, se non sbaglio in alcuni aeroporti (non so bene perché) hanno aree dedicate?

PURCHE FACCIANO PIAZZOLE di cat E perché se sono convinti che girino ancora i 767 c'è da piangere :lol:
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

mattaus313
Messaggi: 680
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 02 nov 2018, 16:09:42

Chiedo scusa pensavo che l'A fosse sfruttato peggio, in realtà era solo una cosa mia che mi immaginavo 3 satelliti 3 alleanze e non mi andava giù lo spazio per i WB utilizzato per i NB. Speriamo che eventuali espansioni siano frutto di studi accurati e soprattutto sfruttate al meglio che si può!
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11269
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda malpensante » ven 02 nov 2018, 16:40:43

Ma che bella idea 3 satelliti 3 alleanze.
Emirates ai remoti e se Al Baker esce da Oneworld ai remoti anche QR, insieme a Air italy che non è in nessuna alleanza.

Poi chissenefrega dei dettagli Schengen e non Schengen, no?
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11269
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda malpensante » ven 02 nov 2018, 16:51:02

Piccola questione: nessuno sa se Air Italy attecchirà oppure salterà come già accadde nientemeno che a Lufthansa e a KLM. Abbiamo pur sempre dei geni arRoma sempre pronti a dare miliardi alla linea aerea locale e diritti di traffico in esclusiva pure. Non lo sa nemmeno Al Baker.

Il traffico a Malpensa è cresciuto abbastanza da riempire tre satelliti, soprattutto il satellite A che vivacchiava. Era soltanto ieri che si erano adattati dei gate al non-uso dei jetbridge che ne faceva Ryanair, sembrava che ne dovessero pure smontare qualcuno.

Fare il satellite D non è un grande rischio, ma per andare oltre, al satellite interpista, ci vogliono sicurezze sulla tenuta di IG.

Fino all'altroieri SEA a Malpensa andava a malapena in pari e gli investimenti devono essere ripagati dal traffico, perché i satelliti non li regala nessuno, tantomeno l'Emiro del Qatar.
And Malpensa is going to be our Hub

Mattia
Messaggi: 2161
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 14:35:09

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda Mattia » ven 02 nov 2018, 17:01:14

ma ipoteticamente, quanti anni ci vorrebbero perchè il satellite D sia funzionante?

mattaus313
Messaggi: 680
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 02 nov 2018, 17:21:44

A Heathrow I terminal sono ripartiti in larga parte in funzione delle alleanze e non mi sembra che Emirates o Etihad vadano ai remoti (anche perché remoti o non, da qualche parte bisognerà pur mettere un Gate), una certa flessibilità mi sembrava ovvia.
Ho spiegato anche come immaginavo la divisione, mantenendo Schengen non Schengen creando la divisione all'interno dello stesso satellite. Comunque mi rendo conto che ormai Malpensa è stata concepita cosi e cosi, almeno il T1 resterà per molto tempo. Non ci resta che vedere come si evolve il progetto Air Italy. Se avrà bisogno di un nuovo satellite o terminal, di quanto spazio avrà bisogno o se sarà destinato a fare la fine di KL e LHI.
E forse, proprio in quest'ultimo caso SEA dovrà provare a capire se e come ci sono modi per potenziare i transiti tra compagnie alleate o concentrarsi sul ViaMilano piuttosto che sul Worldwide di EasyJet, dato che comunque una visione se la deve dare, anche a Malpensa...
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

Mattia
Messaggi: 2161
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 14:35:09

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda Mattia » ven 02 nov 2018, 17:36:43

si ma qui abbiamo 2 terminal di cui uno ad uso esclusivo di U2, e l'altro con 3 satelliti (magari 4 un giorno chi lo sa) e circa 30 JB...un tantino azzardato fare il paragone con Heathrow, o altri tipo ORD, JFK, FRA, CDG etc etc
Se mai andasse a buon fine si potrà in futuro pensare di dedica un terminal interpista a IG e alleati, ma ad oggi altre suddivisioni, che implicherebbero anche considerevoli lavori per redistribuire i flussi, mi paiono fuori luogo

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11269
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda malpensante » ven 02 nov 2018, 17:51:48

L'unica cosa che Malpensa ha in comune con Heathrow è il numero delle piste.
And Malpensa is going to be our Hub

superpascal
Messaggi: 217
Iscritto il: dom 22 lug 2018, 16:35:23

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda superpascal » ven 02 nov 2018, 18:02:48

malpensante ha scritto:L'unica cosa che Malpensa ha in comune con Heathrow è il numero delle piste.


E in futuro manco più quello :lol:

Avatar utente
D960
Messaggi: 589
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda D960 » ven 02 nov 2018, 18:04:09

Personalmente ritengo che confronti con altri apt siano abbastanza inutili anche perché, correggetemi se sbaglio, qua IG sta facendo nascere un piccolo hub su un aeroporto che porta già 20 milioni di passeggeri e non è cresciuto parallelamente ad esso. Quante altre volte è già capitato? E' una sorta di unicum in cui l'impresa è ancora più titanica. Lo spazio per espandersi c'è ed è stato detto più volte che SEA ha già in tasca i terreni. Un passo alla volta.
BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-MXP-MUC-OLB-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

romaneeconti
Messaggi: 1665
Iscritto il: sab 12 set 2015, 00:14:48

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda romaneeconti » ven 02 nov 2018, 19:06:51

I-Alex ha scritto:Rendere tutti i 3 satelliti Schengen ed Extra non è possibile per la divisione dei flussi e sarebbe ben più caotico di ora.

quoto.

romaneeconti
Messaggi: 1665
Iscritto il: sab 12 set 2015, 00:14:48

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda romaneeconti » ven 02 nov 2018, 19:13:22

I-GABE ha scritto:Non e' quello che suggerivo: essendo l'A l'unico Schengen, eliminare JB adatti a WB non e' ottimale in quanto le (poche) volte che dovesse arrivarne uno dovresti mandarlo ai remoti.
Si potrebbe fare solo se il B fosse utilizzato meta' e meta', ma non mi sembra che ci sia l'intenzione di farlo (io spero di no).
Credo - ma non ho numeri alla mano - che mandando tutte le LC con voli Schengen ai remoti invece che ai JB, la situazione all'A non sarebbe poi cosi' ingestibile.

sono d'accordissimo. Perché non imbarcano i voli LC dai gates appena ristrutturati? Sarebbero perfetti. Se non altro cosi' si riuscirebbe a sveltire anche le procedure di imbarco dai JB del SatA x le major, avendo piu' spazio senza le code dei pax FR che su due file intasano regolarmente il passaggio del poco spazio che gia' abbiamo al SatA x muoversi.

romaneeconti
Messaggi: 1665
Iscritto il: sab 12 set 2015, 00:14:48

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda romaneeconti » ven 02 nov 2018, 19:30:00

malpensante ha scritto:L'unica cosa che Malpensa ha in comune con Heathrow è il numero delle piste.

:green: :green: ....anche le code al controllo passaporti...

Avatar utente
Commonwealth
Messaggi: 973
Iscritto il: lun 26 gen 2009, 01:06:09

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda Commonwealth » ven 02 nov 2018, 19:31:03

La destinazione d’uso del D verrà decisa più in là. Se Air Italy si consolida possibile che venga destinato tutto il molo a loro per facilitarne i transiti.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 24677
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda I-Alex » ven 02 nov 2018, 20:22:04

Forse qualcuno è troppo giovane e qualcun altro ha memoria corta ma fino al 2007 (e in parte 2008) Malpensa era hub di Alitalia e gli imbarchi erano frequenti coi bus che portavano i passeggeri ai WB posteggiati intorno allo scheletro del sat Nord attuale o ai remoti dalla torre a cargo city..
Oggi giorno siamo diventati così schizzinosi se qualche volo verrà imbarcato o sbarcato ai remoti?
Malpensa airport user

Avatar utente
D960
Messaggi: 589
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda D960 » ven 02 nov 2018, 20:33:26

I-Alex ha scritto:Forse qualcuno è troppo giovane e qualcun altro ha memoria corta ma fino al 2007 (e in parte 2008) Malpensa era hub di Alitalia e gli imbarchi erano frequenti coi bus che portavano i passeggeri ai WB posteggiati intorno allo scheletro del sat Nord attuale o ai remoti dalla torre a cargo city..
Oggi giorno siamo diventati così schizzinosi se qualche volo verrà imbarcato o sbarcato ai remoti?


O semplicemente se ti imbarchi per un volo nazionale a Fiumicino nel molo B è altamente probabile che finisca ai remoti dato che, personalmente, mi è capitato pochissime volte di imbarcare tramite loading bridge.
BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-MXP-MUC-OLB-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

mattaus313
Messaggi: 680
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 02 nov 2018, 21:13:21

I-Alex ha scritto:Forse qualcuno è troppo giovane e qualcun altro ha memoria corta ma fino al 2007 (e in parte 2008) Malpensa era hub di Alitalia e gli imbarchi erano frequenti coi bus che portavano i passeggeri ai WB posteggiati intorno allo scheletro del sat Nord attuale o ai remoti dalla torre a cargo city..
Oggi giorno siamo diventati così schizzinosi se qualche volo verrà imbarcato o sbarcato ai remoti?


E' quello che mi faceva stare calmo sulla necessità di nuove strutture. Sembra che i remoti non siano contemplati in nessun caso!
Poi mi piacerebbe capire se ci sono gli estremi per spostare TUTTE (al netto di vueling qualora collaborasse con IG) le low cost al T2, qualcuno lo sa? U2 ha il T2 "in esclusiva"? Quale sarebbe la capacità massima prevista a lavori conclusi? Quanto valgono ad oggi in termini di passeggeri complessivamente le low cost?
La di piazzole ce ne sono un bel po e qualora ne servissero altre non penso sia molto costoso espandersi verso sud
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

KL63
Messaggi: 2432
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Malpensa progetto T1XL: ampliamenti T1 e molo D

Messaggio da leggereda KL63 » ven 02 nov 2018, 22:13:31

Ma il piano regolatore ridotto presentato da Modiano è poi stato approvato da tutti gli enti ministero compreso?
Perchè penso che la costruzione di un'estensione nord del terminal o un nuovo satellite dovrebbero essere inseriti in un piano regolatore, ed a quanto apparso sul forum l'approvazione non mi risulta avvenuta.
E se aspettiamo che l'attuale ministro dei trasporti approvi una benché minima espansione...
A meno che in SEA ed al ministero non si possa ancora tener conto del Piano regolatore originale che prevedeva sia il quarto che il quinto satellite seppur con forme diverse, e l'espansione del terminal sia verso sud che nord, dato che non mi risultano approvati piani regolatori o che il nuovo PRG sia stato approvato alla chetichella.
Poi penso che se lo chiamano T1XL, non si tratterà solo di qualche negozio in più, ma di qualcosa di più consistente, visto anche l'importo di aggiudicazione della gara di "studio di fattibilità tecnco economica e di progettazione esecutiva".
Poi è un po' un controsenso perchè prima si fa lo studio di fattibilità, poi in base ai risultati ottenuti si decide se l'opera serve o meno e poi si affida la gara di progettazione esecutiva.
Ultima modifica di KL63 il ven 02 nov 2018, 22:18:52, modificato 3 volte in totale.


Torna a “PROGETTI e CANTIERI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti