Accessibilita' ferroviaria: mat esclusivo e varie (2'parte)

progetti, cantieri futuri e lavori in corso a Mxp
Pelush
Messaggi: 485
Iscritto il: ven 12 ott 2007, 11:54:55
Località: Fora de ball el maresciall

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda Pelush » mer 16 lug 2008, 15:53:50

aspetta e vedrai .....
Ho indicato il CEntrale come principale candidato ad essere spostato verso Fiera, non escludo che, invece il cadorna non venga spostato verso Centrale e deviato via fiera.
così da avere 2 treni ora diretti Bovisa Garibaldi Centrale e 2 treni ora Rho-Fiera-Garibaldi-Centrale

teniamo presente che il CEntrale è solo un prolungamento del servizio e che la vera stazione di Milano sarà Garibaldi.

Cmq vediamo come parte il servizio.

Devo dirvi che in occasione delle ondate di AZ il MXP express era bello pieno, e non di pendolari, poi dentro un TAF di gente ce ne sta tanta

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12291
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda malpensante » mer 16 lug 2008, 17:07:53

Questa sarebbe la vera soluzione. La Fiera è il motore principale di Milano e un collegamento veloce fra Fiera,Centrale e Malpensa, passando da Garibaldi prenderebbe tre piccioni con una fava.

In attesa del lieto evento bisogna eliminare Cadorna nel momento in cui da MXP partiranno 4 treni/ora e mandare tutto a Garibaldi.
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
molival
Messaggi: 602
Iscritto il: ven 21 mar 2008, 09:13:08
Località: 10ml nord testata17R mxp
Contatta:

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda molival » mer 16 lug 2008, 18:16:29

quindi diciamo che la configurazione ottimale potrebbe essere

4 mxp exp/ora da garibaldi di cui 2 in arrivo via mirabello da centrale e vv
1 mxp xpr ora x Novara via bivio sacconago ( e lo facciamo fermare anche a ferno cosi' sono contenti che sono collegati a 2 città)

1 mxp tiloexpress da bellinzona via lugano mendrisio varese gallarate raccordoX (anche questo con fermata a ferno che poco incide sulla lunghezza della tratta)

1 R/h da cadorna con fermate domodossola, bovisa saronno, busto quadrivio, busto ferno mxp
1 R/h da cadorna x NO con coincidenza a novara AV

a questo punto mi chiedo ma questi 2 R aggiungendo rescaldina se li facciamo viaggaiare accoppiati con separazione a busto e relativo instardamento verso le destinazioni non si potrebbero trsformare in 2 xh
visto e considerato che i NIMBY sono contro tutto..... perche non se ne vanno in giro a dorso di mulo e non col SUV

LO STIVALE E' DI MODA nel cxxo di AZ

mxp exp
Messaggi: 1529
Iscritto il: mer 10 ott 2007, 20:30:03
Località: ceriano laghetto

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda mxp exp » mer 16 lug 2008, 19:18:15

alcune cosiderazioni su quanto detto finora:
- i conti bisogna farli dati alla mano, i pax oltre busto verso novara vi posso garantire che al di fuori delle ore di punta sono pochi, anche perche' quelli di galliate vanno a trecate(ed infatti la nuova stazione di galliate non sara' piu' a galliate ma all'autogrill dell'autostrada),castano non genera un grosso traffico e vanzaghello ancor meno.
il punto e' che un apt di 19 mio pax ne genera forse meno ancora. quindi se mxp diventera' un gigante da 40 mio pax si potra' tranquillamente dirottare i reg novara su mxp e fare una navetta in coincidenza da busto a novara.non dimentichiamo che anche a roma, senza piagnistei hanno chiuso e sostituito con bus il tratto per fiumicino citta' quando hanno aperto il collegamento con l'apt
-il servizio attuale e' gestito da "le nord", se parto da cadorna parto da "casa", se vado a garibaldi so quello che lascio ma non so cosa trovo! non e' una battuta, sul passante che e' di trenitalia non vi dico cosa succede a lancetti, quando spesso e volentieri i convogli di "le nord" provenienti da bovisa non vengono certo agevolati rispetto a quelli di trenitalia provenienti da certosa e sto gia' usando termini carini.
-come gia' detto utilizzando l'itinerario via seregno sarebbe possibile dal 2010 prevedere un servizio ogni 15' da centrale, uno come sopra ed uno via bivio mirabello, anche perche' c'e' da considerare che e' vero che con 2 binari (centrale , bin 1 e 2) posso gestire un treno ogni 15 ma se si guasta un treno al bin1 sono fritto perche' mi rimane un binario solo e non posso usare altri binari perche' gestiti da altro apparato indipendente, invece a cadorna se mi si guasta un treno al bin 1 posso usare tutti gli altri.
-da ultimo ho appurato oggi personalmente che e' vero che i tecnici di rfi stanno posando i deviatoi tra garibaldi e bovisa, pero' e' anche vero che dai deviatoi e garibaldi non c'e' ancora una beata fava!
ciao a tutti, domani parto per VNO con air baltic, complimenti ai forumisti per la competenza in materia ferroviaria!
mxp exp

kco
Messaggi: 4353
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda kco » mer 16 lug 2008, 19:24:06

I deviatoi però erano lì da due anni o più a marcire accatastati sotto un ponte della circonvallazione, io spero che sia l'inizio dei lavori di armamento anche perchè non ci vuole chissà quale impegno a posare sti benedetti due binari...

FlyCX
Messaggi: 4919
Iscritto il: gio 15 nov 2007, 15:57:33

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda FlyCX » mer 16 lug 2008, 22:15:11

badthinker ha scritto:
AvioTohr ha scritto:non ho MAI (!) visto una carrozza del MXP Express piena.

Io sì, basta prenderlo nelle ore di punta e ci sono i pendolari di Busto e Saronno. Le carrozza a due piani comunque sono difficili da riempire e assolutamente inadatte a chi ha bagaglio.

A chi serve il MXP Express? A chi non ha voglia di spendere 140 euro di taxi A/R, non ha a che fare con la Centrale, ha voglia di aspettare mezz' ora se il treno è appena partito, invece di risparmiare e saltare sul primo bus. Salvo che nelle ore di punta non fa guadagnare tempo.
Mi dispiace ripetermi, ma il peggio è da Milano all' apt. Nessuno è in grado di prevedere quanto tempo ci vorrà per arrivare a Cadorna, rischiare di perdere il treno significa rischiare di perdere l' aereo, quindi il tempo necessario è:

- andare a Cadorna
- 20 minuti di margine
- 40 minuti di treno

In pratica bisogna uscire almeno 3 ore prima del decollo e 50 minuti prima che se si andasse a Linate.
Con un Apt Express come quelli di Londra, finita Castellanza, basterebbero:

- 5 minuti di margine
- 30 minuti di treno

rendendo Linate abbastanza superfluo. Ma non sarà così, a causa dell' ignoranza e della testardaggine di chi vuole organizzare un servizio ferroviario costoso e inutile.

Mi scuso per il termine ignoranza, in realtà avrei dovuto scrivere bestialità, perché solo delle bestie posso spendere in infrastrutture tanto denaro pubblico per poi programmare un servizio assolutamente inutile, anzi nocivo, perché dimostrerà alla gente che Malpensa è irrimediabilmente lontana e scomoda.

Il treno per Cadorna va eliminato, quando lo capiranno quelle teste di legno?
Tutto deve passare da Garibaldi, una volta ogni 15 minuti, visto che samo incapaci di portare 4 treni/ora a Centrale (vergogna!)

Quoto tutto.
Ma non per partigianeria, il MXP Express l'ho trovato pieno in coincidenza delle vecchie ondate AZ (e a MXP, non a Saronno) e più di recente verso le 21.00 da MXP o un po' prima in direzione opposta.

Per quanto riguarda il MXP Express futuro, la doppia destinazione è una vera cag***, passi pure per i Milanesi che possono arrivare a Cadorna, accorgersi che MXP Express è appena partito, salire sul primo treno e prendere l'Express successivo a Bovisa !!!
Diventa un rebus per i turisti; personalmente ho girato un pochino il mondo ma non ricordo nessun espresso aeroportuale "bicefalo" :nonono:
Sono tutti point-to-point :green: :green: 1 point: l'aeroporto, l'altro point il terminal cittadino. Punto.
“È bastato che O’Leary prevedesse il fallimento della nostra compagnia, che, da quel momento, è aumentato il nostro fatturato” il soggetto non è Alitalia ma Lufthansa

indaco
Messaggi: 2267
Iscritto il: dom 30 dic 2007, 13:32:18

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda indaco » mer 16 lug 2008, 22:48:19

Fermi tutti, leggendo vedo che c'e' una grossa novita'.

Prima di tutto non sono l'unico a pensare che i MXP-Express vadano mandati tutti a Garibaldi (anche se nessuno ha commentato l'idea di infilarne la meta' che non va a Centrale nel passante).

Ma non e' questa la novita'.

La novita' e' che il motivo per non razionalizzare unificando i MXP-Express non e' quello che pensavo di vetrina/puntiglio. Il miglior insider che abbiamo ne Le Nord ci paventa che un servizio gestito da Le Nord non avrebbe, diciamo, pari condizioni infilandosi in una infrastruttura RFI.

Beh.... direi che qui ci sarebbe un bel fronte su cui fare la voce grossa.

A parte che i MXP-Express per Centrale sulle infrastrutture RFI ci passano ben di piu'. A parte che con l'arrivo di NTV il problema si porra' sempre di piu'.

Comunque fa parte di quei fatti su cui, d'ora in poi, l'opinione pubblica dovrebbe essere vigile, e per cui le irrazionalita' (ad essere gentili) del passato non devono piu' ripetersi..... Le nazioni a noi vicine, per varie ragioni, non hanno gli stessi problemi nella stessa misura.... dopotutto. Fanno un po' piu' spesso quello che "e' giusto" per il bene comune.

Giusto per riagganciarsi a un tema caro..... Aiuterebbe in questo senso a creare un nuovo senso del bene comune "fargliela pagare" ad AZ. Colpirne una per educarne cento.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12291
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda malpensante » mer 16 lug 2008, 23:18:17

FlyCX ha scritto: non ricordo nessun espresso aeroportuale "bicefalo" :nonono:

Nemmeno in città ben più grandi di Milano.
Copiare sarebbe un esercizio di umiltà, in Italia prevalgono gli originali, i creativi, i fighi insomma.
And Malpensa is going to be our Hub

FlyCX
Messaggi: 4919
Iscritto il: gio 15 nov 2007, 15:57:33

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda FlyCX » mer 16 lug 2008, 23:21:34

badthinker ha scritto:...
Copiare sarebbe un esercizio di umiltà, in Italia prevalgono gli originali, i creativi, i fighi insomma.

Fighi ?
Come quelli che producono e vendono a caro prezzo magliette che NON riesci a metterti, ciabatte che riscono a farti male ai piedi o scarpe costosissime che si dissolvono nella prima pozzanghera ?
Io li definirei sfigati !!! :green: :green: :green:
Ultima modifica di FlyCX il gio 17 lug 2008, 00:25:54, modificato 1 volta in totale.
“È bastato che O’Leary prevedesse il fallimento della nostra compagnia, che, da quel momento, è aumentato il nostro fatturato” il soggetto non è Alitalia ma Lufthansa

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12291
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda malpensante » gio 17 lug 2008, 00:04:09

Sei un inguaribile ingegnere :lol:
And Malpensa is going to be our Hub

kco
Messaggi: 4353
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda kco » gio 17 lug 2008, 09:00:15

Penso che il punto focale dello sdoppiamento sia appunto quello che diceva exp-exp, LeNord sono di casa a Cadorna e quindi non vedrebbero di buon occhio un servizio fuori casa. Come per le olimpiadi di Torino non TI non vedeva bene il collegamento perchè per una parte era sulla linea LeNord.

In questo senso forse non sarebbe malaccio far confluire il MXPEXPRESS nella costituenda società TI-LeNord-ATM che gestisce la S5 in modo che gestisca i collegamenti da Milano nel futuribile.

Mi associo poi anche io all'idea che avere un terminale unico non sarebbe malaccio, tra l'altro con il terminale unico si potrebbero avere solo 3 corse avendo comunque una buona copertura oraria. Con tre c'è un treno ogni 20 min... che è solo il 25% in più rispetto ai 15 minuti che si hanno con 4 corse.
La mia idea sarebbe 3 Centrale-Garibaldi-Bovisa-Saronno-MXP diretti e un regionale da Cadorna. Questo modello credo che sia perfettamente economicamente sostenibile e dovrebbe accontentare tutti.

Per avere di più bisognerebbe chiudere (non limitare) Linate, ma questo è fuori discussione.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12291
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda malpensante » gio 17 lug 2008, 10:27:18

Il problema è opposto: si può chiudere Linate senza mugugni solo se c' è un OTTIMO servizio ferroviario per MXP.
In tanti anni i nostri illuminati governanti avrebbero potuto fare qualche voletto low cost per l' Europa e imparare che cos' è un Airport Express.
Ultima modifica di malpensante il gio 17 lug 2008, 18:12:57, modificato 1 volta in totale.
And Malpensa is going to be our Hub

kco
Messaggi: 4353
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda kco » gio 17 lug 2008, 12:27:51

badthinker ha scritto:Il problema è opposto: si può chiudere Linate senza mugugni solo se c' è un OTTIMO servizio ferroviario per MXP.
In tanti anni i nostri illuminati governanti avrebbero potuto fare quelache voletto low cost per l' Europa e imparare che cos' è un Airport Express.


Quelli delle ferrovie ti diranno che finchè non c'è necessità di mobilità non è giustificabile spendere soldi per collegare meglio MXP. Quando hanno deciso di non far passare la AV MI-TO da MXP hanno calcolato che avrebbero speso il 20% in più, il tragitto sarebbe stato più lungo di almeno 15 minuti a fronte di un traffico dello scalo scarso per giustificare l'investimento. Altro esempio è il triplicamento rho-gallarate che taglierà le gambe a una accesseibilità da sud fatta bene per decenni.
Dal punto di vista delle infrastrutture si chiede di puntare su MXP per poter giustificare gli investimenti a connetterla, a livello aeronautico invece si chiede di connetterla bene per poterci investire su spostando traffico da LIN...

Insomma non se ne viene fuori... o almeno si tira fuori meno di quanto si potrebbe

KL63
Messaggi: 2501
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda KL63 » gio 17 lug 2008, 13:48:31

Di un progetto di collegamento av con Malpensa, si parla nel Piano urbano della Mobilità, (dateci un'occhiata se non lo conoscete già, è interessante, vedi link)
ama-mi.it/documenti/default.asp nel quale si prevede un collegamento ferroviario con la linea del sempione (speriamo) a partire dalla lina av mi-to e con l'inserimento della linea da GE terzo valico via Alessandria. Vedi tav. 5.1. Sono ipotesi, però inserite in un documento ufficiale di un ente del Comune di Milano per cui si può sperare. Nello stesso piano si parla anche di altri argomenti di cui si dibatte nel forum, vedi ad esempio stazione AV passante a Milano pag 249. Sempre nel piano il collegamento ferroviario con mxp, a livello locale, è previsto sia da Centrale via Garibaldi che dal passante, oltre che da bergamo via seregno saronno, il collegamento dal passante mi pare meglio che da cadorna perchè consente una maggiore accessibilità da tutta Milano, tramite l'interscambio con quasi tutte le linee di metropolitana, ed invece mi pare assolutamente inutile creare un collegamento ferroviario diretto fra mxp-lin e bgy.

Quello che, secondo me, è indispensabile è inserire mxp anche nella rete av almeno verso il sempione ed il gottardo via arcisate stabio con instradamento sia da novara che da genova che da milano. Tutti i grandi aerop europei hanno sia i collegamenti ferroviari locali che quelli a lunga distanza vedi cdg, ams, fra.

Complimenti a Pelush per il suo studio.


KL63
Messaggi: 2501
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda KL63 » gio 17 lug 2008, 13:52:04

Scusa hal i complimenti erano per te!!

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12291
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda malpensante » gio 17 lug 2008, 14:46:03

kco ha scritto: Quelli delle ferrovie ti diranno che finchè non c'è necessità di mobilità non è giustificabile spendere soldi per collegare meglio MXP.

Quelli delle ferrovie non devono nemmeno osare aprire la bocca, ma solo prendere ordini ed eseguirli.
And Malpensa is going to be our Hub

indaco
Messaggi: 2267
Iscritto il: dom 30 dic 2007, 13:32:18

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda indaco » gio 17 lug 2008, 14:50:47

KL63 ha scritto:Scusa hal i complimenti erano per te!!


Guarda che lo studio e' proprio di Pelush! Hal si e' sbattuto per pubblicarlo qui. :yeah:

KL63
Messaggi: 2501
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda KL63 » gio 17 lug 2008, 16:23:33

Allora avevo capito bene, Pelosi sta per Pelush

Avatar utente
stefanojoy
Messaggi: 5248
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 10:58:44
Località: milano, citta' studi.

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda stefanojoy » gio 17 lug 2008, 18:11:41

D'accordissimo con Badthinker e FlyCX.
Qualcuno si lamenta del proprio stipendio....altri per 1200 euro al mese.... http://it.youtube.com/watch?v=W2QMhUrSlm0 ....

kco
Messaggi: 4353
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda kco » ven 18 lug 2008, 08:57:08

badthinker ha scritto:
kco ha scritto: Quelli delle ferrovie ti diranno che finchè non c'è necessità di mobilità non è giustificabile spendere soldi per collegare meglio MXP.

Quelli delle ferrovie non devono nemmeno osare aprire la bocca, ma solo prendere ordini ed eseguirli.


Con il muro contro muro non si va da nessuna parte, le infrastrutture ferroviarie muovono molti più soldi di quelle aeroportuali. La tattica giusta è di fargli connettere MXP mettendoli in grado, nel contempo, di guadagnare di più dalle lunghe percorrenze.
Chi muove i soldi sulle ferrovie sono le lunghe percorrenze, se un collegamento per MXP con questi treni facesse guadagnare tempo e frequenze ai collegamenti con la svizzera...

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25422
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda I-Alex » ven 24 apr 2009, 21:01:58

un po' OT ma non sapevo dove/come inserirlo...
------------------------------

l terzo binario/parla Giampiero Reguzzoni

Busto crocevia dei treni del Nord diretti a Malpensa

Ma ci sono ancora dubbi sul rilancio della stazione Fs
E la riqualificazione dello scalo Hupac rimane nel limbo

BUSTO ARSIZIO Tutti i treni portano a Busto: porta di Malpensa e ombelico dell'Expo con il terzo binario e il raccordo che collegherà l'aeroporto alla Fiera di Rho. Ma sul rilancio della stazione Fs attraverso la riqualificazione dello scalo Hupac ci sono ancora molti dubbi.

LE OPPORTUNITA'
«Il dato reale è che i treni provenienti da Nord e diretti a Malpensa passeranno da Busto - spiega il vicesindaco Giampiero Reguzzoni - la stazione di Trenitalia diventerà punto di riferimento per il traffico diretto all'aeroporto e la città avrà due punti di collegamento da e verso Malpensa». Busto sempre più porta esterna di Malpensa e ombelico dell'Expo 2015. Un'occasione di sviluppo da non perdere, con l'area delle Nord sempre più strategica.

E I rischi
Ci sono anche i però. A partire dai cantieri del terzo binario che transiterà nel cuore della città: l'esperienza di via Gioberti insegna. Reguzzoni assicura: «Il terzo binario Rho-Gallarate ricadrà sul sedime esistente e non interferirà sul tessuto urbano». Qualche disagio potrà venire dalla realizzazione del raccordo Y nella zona tra via Castellanza e il ponte del Roccolo. Aleggia poi l'ipotesi stazione unica. Con l'apertura, entro l'anno, del tunnel di Castellanza, Busto si troverà con tre scali ferroviari sul proprio territorio, dato che la nuova stazione Fnm a fine tunnel sarà solo nominalmente di Castellanza. Con la messa a regime dei raccordi di interscambio Fs-Fnm (e con la creazione di una società unica regionale) la nuova stazione diventerà il vero snodo di riferimento, eventualità che ha molti sponsor illustri, in primis l'ex sindaco yyy Tosi. Gli altri due scali storici rischiano così di essere declassati a fermate.

progetto AL PALO
A proposito di stazione Fs, in piazza Volontari della Libertà c'è attesa per il concretizzarsi del progetto di riqualificazione dell'ex Hupac presentato ormai un anno e mezzo fa: alberghi e parcheggi al posto del degrado dello scalo merci. «Abbiamo avuto contatti con la società di Trenitalia che si occupa delle valorizzazioni patrimoniali e siamo in attesa di un riscontro sulla proposta che è sul tavolo ? spiega Reguzzoni ? da parte nostra abbiamo fatto un passo in avanti con la modifica del documento di inquadramento che apre la possibilità di optare per un programma integrato di intervento in quell'area».
Andrea Aliverti

23/04/2009

fonte: La Provincia di Varese
Malpensa airport user

Avatar utente
janmnastami
Messaggi: 968
Iscritto il: gio 17 apr 2008, 17:24:16

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda janmnastami » sab 09 mag 2009, 22:40:03

Ho trovato questi due articoli:

http://www3.varesenews.it/busto/articolo.php?id=140579
http://www.castellanzainrete.it/notizie ... 5/09_1.htm

Io sono palesemente ignorante sul sistema ferroviario di quell'area, quindi chiedo a voi: so che anni e anni fa Castellanza fu il comune che più si oppose al collegamento con Malpensa e chiese l'interramento dei binari, ora questi si lamentano perché forse saranno tagliati fuori?

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25422
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda I-Alex » dom 10 mag 2009, 10:58:56

esattamente, han voluto l'interramento? ora ecco il risultato :cool2:
Malpensa airport user

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6922
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda mxp98 » dom 10 mag 2009, 11:04:46

janmnastami ha scritto:Ho trovato questi due articoli:

http://www3.varesenews.it/busto/articolo.php?id=140579
http://www.castellanzainrete.it/notizie ... 5/09_1.htm

Io sono palesemente ignorante sul sistema ferroviario di quell'area, quindi chiedo a voi: so che anni e anni fa Castellanza fu il comune che più si oppose al collegamento con Malpensa e chiese l'interramento dei binari, ora questi si lamentano perché forse saranno tagliati fuori?

Ricordo le lotte per l'interramento.
Adesso si lamentano,CHE PIRLONI!!! :contento
Ecco uno dei motivi per cui in Italia le opere viabilistiche hanno ritardi decennali.Le osservazioni di sindaci amministratori e compagnia bella vengono fin troppo tenute in considerazione,i lavori vanno fatti punto e basta!
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25422
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Accessibilita' ferroviaria *Materiale esclusivo* (2' parte)

Messaggio da leggereda I-Alex » lun 11 mag 2009, 15:19:38

«Ferrovie, lo Stato ci prende in giro»
Farisoglio chiude i cordoni della borsa

«Accordi cambiati senza saperlo, che ne sarà della stazione?». La beffa dell'area vasta

Il sindaco Farisoglio e, a sinistra, l´assessore al Territorio, Caldiroli
A Castellanza, dal punto di vista ferroviario, forse cambierà tutto, e in peggio. L'accordo di programma firmato nel 2001 da Ministero dei Trasporti e della Navigazione, Regione Lombardia, Provincia di Varese, Comune di Castellanza, Comune di Busto Arsizio, Ferrovie Nord Milano e Ferrovie dello Stato, che prevede per la città principalmente la realizzazione di una nuova stazione di interscambio, è stato modificato. Senza darne comunicazione ufficiale al Comune di Castellanza che l'ha scoperto, quasi per caso, in un incontro sul tema svoltosi il 20 aprile in Regione.

gli scenari
A seguito delle nuove esigenze di Expo 2015, Ferrovie dello Stato ha deciso di quadruplicare la tratta Milano Rho Fiera-Parabiago e di triplicare la Parabiago ? Malpensa e creare un collegamento diretto da Milano all'aeroporto, senza creare a Castellanza quell'intersezione a Y, punto d'incontro tra FN e FS. «Le conseguenze di tale variazione, del tutto unilaterale ? ha affermato il sindaco Fabrizio Farisoglio ? è che la stazione di Castellanza non sarà più di interscambio, ma sarà un duplicato della struttura attuale. Il raccordo Y, inoltre, non permetterà di utilizzare il sottopassaggio, già realizzato con 300 mila euro, di via Morelli». Il sindaco ha sottolineato come l'accordo del 2001 abbia portato come conseguenze positive l'interramento dei binari e il raddoppio della linea nel sottosuolo. «Però ? ha detto ? abbiamo acconsentito a spostare la stazione perché quella nuova, costata 3 milioni, sarebbe dovuta essere di interscambio: se adesso questa funzione viene meno, per quanto tempo verrà usata la struttura dato che si trova a poca distanza da quella di Busto?».

contributi bye bye
Che cosa ne sarà della tratta Milano ? Malpensa delle FN se sarà ampliata quella delle FS? Si creerà una metropolitana che necessita di tante stazioni vicine? La stazione all'altezza del Museo Pagani si farà ancora? «Di certo ? ha dichiarato Farisoglio ? quanto Castellanza avrebbe dovuto fornire come contributo per l'interramento, 1 milione e 800 mila euro, non verrà dato. Gli enti territoriali non possono pagare per le necessità del Governo». L'Amministrazione intende ora mandare comunicazioni ufficiali a tutti gli enti firmatari dell'accordo 2001 affinchè vengano fissati incontri chiarificatori. «Ci sentiamo presi in giro ? ha concluso il sindaco ? Inoltre si parla di area vasta, ma ad esempio Busto e Gallarate stanno andando avanti ciascuna per la propria strada».
Mariagiulia Porrello


10/05/2009

fonte: La provincia di Varese
Malpensa airport user


Torna a “PROGETTI e CANTIERI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti