T1 3/3, sat C (2' visita cantieri 29/11/08) Cattedrale

progetti e lavori in corso
KL63
Messaggi: 2646
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda KL63 » mar 09 dic 2008, 12:51:44

allora dato che mi pare costruito con le stesse modalità strutturali un domani si potrà espandere il terminal sopra lo spazio bhs. Come mi era capitato di vedere in qualche piantina anni fa, (non ricordo dove), in alternativa all'espansione per il quarto ed il quinto satellite (previsti nel progetto originario)

Avatar utente
hal
Site Admin
Messaggi: 8196
Iscritto il: gio 04 ott 2007, 21:13:47
Località: MXP

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda hal » mar 09 dic 2008, 13:30:50

allora dato che mi pare costruito con le stesse modalità strutturali un domani si potrà espandere il terminal sopra lo spazio bhs. Come mi era capitato di vedere in qualche piantina anni fa, (non ricordo dove), in alternativa all'espansione per il quarto ed il quinto satellite (previsti nel progetto originario)
Infatti, parlando con gli ingegneri che ci accompagnavano, ci è stato fatto notare come tutta la struttura sia " largamente sovradimensionata" portata dei pilastri solette ecc. Per cui tutto potrebbe essere confacente ad allungare verso nord il corpo aerostazione. Si potrebbe supporre un quarto satellite ( più piccolo a nord , ed un quinto a sud. Sopratutto a sud lo spazio disponibile fino alla torre è notevole.
A nord invece mi risulta assolutamente sorprendente e assurdo aver posizionato l'hangar in quella posizione. E pensare che nel progetto originale gli hangar erano previsti ( e lo sono tuttora ) a est della 35R. tra i depositi carburante e zona Agusta , Tanto per intenderci.
Il maggior nemico della conoscenza non è l’ignoranza,
è la presunzione della conoscenza.


Stephen Hawking

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13125
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda malpensante » mar 09 dic 2008, 14:53:26

Gli hangar ormai sono lì. Mi sembra un' ottima idea aver predisposto tutto per una ulteriore estensione nord del T1, che farebbe coppia perfetta con un satellite interpista, in grado di offrire finalmente a MXP un numero decente di finger, sempre che poi si riesca a girarci intorno.

I-TIGI

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda I-TIGI » mar 09 dic 2008, 15:05:01

Tanto prima o poi si necessitera' di altri hangars, sara' da decidere (quelli di Renzo Piano) se realizzarli ancora difronte al T2 (a fianco ai carburanti) o in zona T2.

Secondo me piu' di una campata a nord ed una a sud (gia' predisposte) in piu' del T1 altro non vedremo dato che alla fine il T1 avra' tra check-in e BHS un raddoppio dell'attuale struttura, semmai un S1 realizzabile velocemente (3 anni) e per questo i grandi volumi BHS che abbiamo visto.

Tra l'altro cio' spiegherebbe l'ultimo tunnel di sevizio (il 4°) realizzato da poco che termina sotto la taxi centrale tra le due piste.

Un S1 potrebbe avere tra i 26 e 35 fingers.

Avatar utente
AvioTohr
Messaggi: 1997
Iscritto il: mer 28 nov 2007, 21:57:37
Località: Lombardia (I) - Ticino (CH)

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda AvioTohr » mar 09 dic 2008, 20:10:51

Per il momento siamo tra l'utopia e il sogno irrealizzabile.
O meine schöne Madunina

Avatar utente
hal
Site Admin
Messaggi: 8196
Iscritto il: gio 04 ott 2007, 21:13:47
Località: MXP

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda hal » mar 09 dic 2008, 20:43:51

Per il momento siamo tra l'utopia e il sogno irrealizzabile.
Ubriacarsi di ottimismo è deleterio, Ma anche essere anoressicamente pessimisti :green: fa male alla salute!
Io dico che se ci sono le condizioni di mercato e un hub carrier con le palle che spinge... le cose si faranno.
Se poi , in prospettiva in SEA avremo nuove compagini societarie ( Fraport ? ; LH stessa? ; altro) vedrai che si accelererà. Non c'è alternativa.
Prima o dopo ( speriamo prima) ci lasceremo alle spalle l'attuale crisi. E allora non ci potranno più essere tentennamenti.
Il MITRE , che non sono l'analisti della domenica, hanno previsto che supponendo la ripresa a partire dal 2010, entro una dozzina d'anni, cioè per il 2020-2022, tutti gli attuali aeroporti europei saranno più che saturi. A fronte di ciò , per tornare nel nostro "specifico" milanese" diventa opportuno vedere sotto diversa prospettiva anche la faccenda Linate. Certamente rivista ed aggiornata con specializzazione ad hoc , ma non chiuso.
Inoltre in zona Milano altri spazi disponibili per un decente aeroporto non ci sono. O meglio ci sarebbe una soluzione a sud di Vittuone, a ridosso di Magenta ed Abbiategrasso. La posizione sarebbe ottima ma ci sono alcuni ma. Prima di tutto trattasi di zona altamente soggetta a nebbie persistenti. Poi interferirebbe pesantemente con MXP. terzo sarebbe tutto terreno di proprietà privata, con costi di espropri e alcune cascine da de localizzare, il tutto con costi stellari.
In conclusione il miglior sfruttamento e razionalizzazione di MXP è strada obbligata. Purtroppo abbiamo perso il treno fin dal 1972. Anno nel quale era stato presentato un progetto per la grande MXP veramente notevole. Ma tant'è. Acqua passata ... non macina più.
L'importante sarà che si smetta di ragionare in maniera minimale e a spizzichi e bocconi. Sarebbe ora d'iniziare a progettare in prospettiva , e guardando oltre l'immediato quotidiano. Ricordiamoci che il via alla MXP che vediamo oggi è partito nel 1984. Dico 1984, 25ANNI FA'.
Finché saremo un paese che ha bisogno d'una generazione per portare a termine un progetto, saremo perennemente in retroguardia. Vale per un aeroporto come per tantissime altre cose.
Ora stop, sto dando un pessimo esempio di OT.
Progetto06.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Il maggior nemico della conoscenza non è l’ignoranza,
è la presunzione della conoscenza.


Stephen Hawking

I-TIGI

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda I-TIGI » mer 10 dic 2008, 15:21:09

Le infrastrutture vanno realizzate per potersi ampliare al contrario si retrocede. L'aver predisposto nel T1 volumi notevoli per ulterori estensioni e' stato il minimo, a livello di sviluppo aeroportuale nel lungo termine Milano e la Lombardia avranno solo due scali, Malpensa e Montichiari e non e' un caso che al Mitre la Regione abbia espressamente chiesto di iniziare a preaprare un piano proprio su questo scenario.

Oltre al T1 e T2 MXP avra' la possibilita di svilupparsi ulteriormente con due realizzazioni, il T3 ed l' S1, uno dei due verra' realizzato per primo, forse il T3 (grazie all'Expo) ma cio' non toglie che il T1 andava ridisegnato tenendo conto del S1 e per una volta anziche pezzare all'ultimo si e' lavorato d'anticipo.

Avatar utente
LIMCKBOS67
Messaggi: 2223
Iscritto il: sab 10 mag 2008, 00:58:15
Località: Boston , MA

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda LIMCKBOS67 » mer 10 dic 2008, 16:36:17

a livello di sviluppo aeroportuale nel lungo termine Milano e la Lombardia avranno solo due scali, Malpensa e Montichiari e non e' un caso che al Mitre la Regione abbia espressamente chiesto di iniziare a preaprare un piano proprio su questo scenario.
[OT]Come sempre a noi italiani piace sognare la luna, quando manco abbiamo costruito la prima V1... :duro:
...e poi ci facciamo male... e apriamo faide intestine... :duro:

I progetti per l'estensione del T1 sono impressionanti e concreti; la terza pista necessaria, l'AUMENTO DEI FINGERS assolutamente d'obbligo (adesso facciamo ridere...)... MXP ha un enorme potenziale di sviluppo che si concretizzerà fra anni ed anni (conoscendo i tempi italiotici...)...
Iniziamo a studiare come occupare seriamente le nuove, nascenti infrastrutture... mettendo il carro davanti ai buoi si rischia solo di avere 4 aborti mancati invece di un grande aeroporto intercontinentale...
In sostanza: Lasciamo che i progetti di espansione di MXP si concretizzino... non mettiamo noi stessi ostacoli allo sviluppo del nostro aeroporto... :duro:

Che, lasciatamelo dire, comparato alle strutture di altre nazioni e città è ancora risible... le cose vanno fatte con metodo, saturiamo MXP e poi ci preoccuperemo del resto: altrimenti, quando al posto degli aerei avremo shuttle interplanetari saremo ancora qui a parlare dei lavori al T1, dell'ipotesi di terza pista e di Linate... è questo che mi spaventa dell'Italia... :duro:

Cerchiamo di realizzarne almeno uno di grande aeroporto, prima di sognarne un'altro... perchè non conta quanti passeggeri e quanti Hubs avremo nel 2030... conta quanti ne abbiamo ORA; altrimenti nemmeno gli stupendi lavori al T1 vedranno la fine... si perderanno in un milione di capziose chiacchiere megalomane italiane...

Achtung! Cerchiamo di fare le cose step-by-step... per una volta, Malpensa è troppo importante per il futuro dell'intero paese... :annuncio: [/OT]

E scusate l'OT... ma mi viene dal cuore... :ciao:
L'obiettivo del Trivellix era il nocciolo di uno dei tre reattori al Plutonio che alimentavano
la base nemica...

Avatar utente
janmnastami
Messaggi: 968
Iscritto il: gio 17 apr 2008, 17:24:16

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda janmnastami » mer 10 dic 2008, 16:58:05

Perché, quando si parlava di costruire un grande hub a MXP decenni fa non è stata emanata una legge che impedisse qualsiasi costruzione (case, etc.) nel raggio di x chilometri dall'aeroporto?

I-TIGI

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda I-TIGI » mer 10 dic 2008, 17:05:39

Purtroppo (per chi ma progettare) lo svilppo di MXP e' terminato, nel senso che a grandi linee la parte aeroportuale e' stata definita (3 pista, T3,S1, Cargo City2, Hangars, zona, centro direzionale SEA etc, etc), ci si potra' divertire ancora un po' sui collegamenti e sui servizi a supporto dello scalo (business centetrs, hotels etc) ma per il resto, lo sviluppo di Milan oe del nord italia gia ora bisgna avere le idee chiare come andare oltre e per una volta non ci si dovra' ritrovare all'ultimo perdendo coi cuote di mercato.

Se ad oggi non vi e' stato caldeggiato alcun piano di collegamento ferroviario ne verso Linate (la sciamo la M4 che in realta' servira' Segrate e l'est milanese) ne verso Orio (solo a livello locale qualche studio) e' perche' a saturazione di MXP il secondo scalo sara' Montichiari collegato pure lui all' AV e Milano ereditando il traffico di Orio cdove si prevede la chisura sia di Orio che di LIN.

Avatar utente
LIMCKBOS67
Messaggi: 2223
Iscritto il: sab 10 mag 2008, 00:58:15
Località: Boston , MA

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda LIMCKBOS67 » mer 10 dic 2008, 17:30:03

Mi sa che aprirò un nuovo thread... per discutere un paio di cosette... :green:

...quì non è il luogo adatto... :ciao:
L'obiettivo del Trivellix era il nocciolo di uno dei tre reattori al Plutonio che alimentavano
la base nemica...

I-TIGI

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda I-TIGI » mer 10 dic 2008, 17:36:52

Perché, quando si parlava di costruire un grande hub a MXP decenni fa non è stata emanata una legge che impedisse qualsiasi costruzione (case, etc.) nel raggio di x chilometri dall'aeroporto?
Le leggi che regolamentano l'edificazione intorno agli scali essite, sono i comuni ad edificarvi per poi chiedere soldi con la scusa del rumore mentre lo stato e' completamente inerte gia' verso l'abusivismo, figuriamoci a cose del genere.
Quando e' sorta Malpensa intorno non vi era nulla, idem intorno a Linate se non qualche cascina.

Avatar utente
hal
Site Admin
Messaggi: 8196
Iscritto il: gio 04 ott 2007, 21:13:47
Località: MXP

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda hal » mer 10 dic 2008, 19:16:53

Perché, quando si parlava di costruire un grande hub a MXP decenni fa non è stata emanata una legge che impedisse qualsiasi costruzione (case, etc.) nel raggio di x chilometri dall'aeroporto?
Le leggi che regolamentano l'edificazione intorno agli scali essite, sono i comuni ad edificarvi per poi chiedere soldi con la scusa del rumore mentre lo stato e' completamente inerte gia' verso l'abusivismo, figuriamoci a cose del genere.
Quando e' sorta Malpensa intorno non vi era nulla, idem intorno a Linate se non qualche cascina.
Inoltre tutte le fisime attuali degli ambientalisti e del relativo parco(?) del Ticino, derivano dal fatto che , appunto il Parco del Ticino, istituito nel 1974 inglobasse un aeroporto già ben presente sul territorio. Follia pura. Anzi non solo un aeroporto , ma pure una serie di cave e una zona militare adibita a poligono, che vedeva manovre di mezzi corazzati , quasi quotidiane. Pazzia pura!!!
Il maggior nemico della conoscenza non è l’ignoranza,
è la presunzione della conoscenza.


Stephen Hawking

Avatar utente
janmnastami
Messaggi: 968
Iscritto il: gio 17 apr 2008, 17:24:16

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda janmnastami » mer 10 dic 2008, 20:59:29

Quando e' sorta Malpensa intorno non vi era nulla, idem intorno a Linate se non qualche cascina.
Appunto, io avrei tenuto una zona in cui non si potesse costruire nulla, in modo da poter espandere l'aeroporto quasi all'infinito.

Avatar utente
hal
Site Admin
Messaggi: 8196
Iscritto il: gio 04 ott 2007, 21:13:47
Località: MXP

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda hal » gio 11 dic 2008, 00:42:07

Quando e' sorta Malpensa intorno non vi era nulla, idem intorno a Linate se non qualche cascina.
Appunto, io avrei tenuto una zona in cui non si potesse costruire nulla, in modo da poter espandere l'aeroporto quasi all'infinito.
In biblioteca è possibile trovare "Il libro Bianco" edito da SEA sulla faccenda Malpensa. Vi sono riportate copie di lettere ancora degli anni 70 che insistentemente mettevano in guardia i comuni limitrofi sulla prevedibile necessità di espandere l'aeroporto, con le conseguenze che ci sarebbero state sul territorio e sui piani regolatori che il territorio dovevano gestire.
Anzi non molto tempo fa’ ebbi occasione di parlare con un ex sindaco di uno dei comuni interessati.
La motivazione del perché si fosse continuati a procedere in modo irragionevole è stato:
" Noi facevamo i piani regolatori , li mandavamo agli enti ed istituzioni preposti, e se non c'erano contestazioni si procedeva".
" Sì ma SEA già vi pressava sul fatto che prima o poi ci sarebbero stati problemi!".
" si , si , può essere , ma mica competeva a SEA decidere alcunché sui piani regolatori nostri".
Disarmante. per due motivi , miopia dei sindaci e miopia a livello superiore per il totale disinteresse sulla faccenda. Ricordo per i più giovani che allora, le giunte comunali, provinciali, regionali, i vari governi, cadevano e si riformavano un giorno si e l'altro anche. Perciò ogni politico , a tutti i livelli, procrastinava ogni decisione forte in ottemperanza alla convinzione: " Meglio non fare nulla, tanto duro poco, che prendere una qualsiasi decisione, che inevitabilmente accontenterebbe alcuni e scontenterebbe altri". Figuriamoci poi se si doveva trattare su questioni di terreni, edificabilità ecc. Allora si costruiva e c'era la coda del boom economico ( da metà anni 70 fino a degli anni 80, 10 anni di follie programmatiche sul territorio, compreso non la costituzione del Parco del Ticino , anno 1974, ma il farlo estendere fino ad abbracciare il sedime portuale).
E così si finisce con Case Nuove da de localizzare, si finisce con Via S. Anna a Tornavento, si finisce con la zona residenziale di via Moncucco a Lonate Pozzolo, esattamente "sotto" il sentiero della 35R ( esistente dal 1948 nella lunghezza attuale), mentre la zona industriale Lonate, l'ha localizza in zona 4 strade, quasi 4 km più a Est.
Finisco qui.
Il maggior nemico della conoscenza non è l’ignoranza,
è la presunzione della conoscenza.


Stephen Hawking

Avatar utente
janmnastami
Messaggi: 968
Iscritto il: gio 17 apr 2008, 17:24:16

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda janmnastami » gio 11 dic 2008, 01:30:48

[quote="hal"][/quote]

Il difetto (non solo italiano) di non avere una visione d'insieme e pensare solamente ai propri interessi.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13125
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda malpensante » gio 11 dic 2008, 10:28:17

In biblioteca è possibile trovare "Il libro Bianco" edito da SEA sulla faccenda Malpensa.
Potresti dare qualche indicazione più particolareggiata per trovarlo?

Grazie

Avatar utente
hal
Site Admin
Messaggi: 8196
Iscritto il: gio 04 ott 2007, 21:13:47
Località: MXP

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda hal » gio 11 dic 2008, 12:56:13

E' tutto qui

http://www.mxpairport.it/mxp/breve-storia-di-malpensa

In ogni caso per " i pigri" procedo con un mini estratto, sulla faccenda comuni ed altro. :green:
Prestate attenzione alle date !!
old_MXP01.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Il maggior nemico della conoscenza non è l’ignoranza,
è la presunzione della conoscenza.


Stephen Hawking

KL63
Messaggi: 2646
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda KL63 » gio 11 dic 2008, 14:55:37

Quando e' sorta Malpensa intorno non vi era nulla, idem intorno a Linate se non qualche cascina.
E così si finisce con Case Nuove da de localizzare, si finisce con Via S. Anna a Tornavento, si finisce con la zona residenziale di via Moncucco a Lonate Pozzolo, esattamente "sotto" il sentiero della 35R ( esistente dal 1948 nella lunghezza attuale), mentre la zona industriale Lonate, l'ha localizza in zona 4 strade, quasi 4 km più a Est.
Finisco qui.
e questo vale anche per linate i cui aerei in decollo passano diritti sopra il san raffaele (pensate se ci foss e un incidente) o sono costretti a slalom speciali appena decollati. per non parlare dell'atterraggio sopra san donato!! :duro:

rommix
Messaggi: 994
Iscritto il: mar 08 apr 2008, 11:28:59

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda rommix » ven 09 gen 2009, 13:55:34

un mese di silenzio.....,moooooooolto preoccupante...

I-TIGI

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda I-TIGI » ven 09 gen 2009, 14:31:05

In un mese non e' che i lavori possano cambiare notevolemente, lasciamoli andare avanti anche perche' i cantieri sono tutti operativi.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26035
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda I-Alex » ven 09 gen 2009, 15:43:49

un mese di silenzio.....,moooooooolto preoccupante...
stanno smantellando il T1 :contento
Malpensa airport user

I-TIGI

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda I-TIGI » ven 09 gen 2009, 15:55:33

un mese di silenzio.....,moooooooolto preoccupante...
stanno smantellando il T1 :contento
"informatori segrettissimi" mi sussurrano che sembra che venga riposizionato nella Capitale romana, non ho capito bene dove se come T6 a FCO o direttamente a Viterbo cosi possono avere il 3 scalo (anche se dicono di averne uno solo dato che l'altro e' Low Cost... :green: :contento )!

Avatar utente
EK412
Messaggi: 2219
Iscritto il: ven 15 feb 2008, 14:55:30
Località: Londra, Regno Unito

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda EK412 » mer 21 gen 2009, 17:02:28

Ci sono novità?

Avatar utente
stefanojoy
Messaggi: 5248
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 10:58:44
Località: milano, citta' studi.

Re: 3/3 Terminal 1, sat C ed estens. Nord (2' parte)

Messaggio da leggereda stefanojoy » mer 21 gen 2009, 17:21:08

Si'....e' arrivato a Roma....ora a MXP si vocifera ci sia un tendone da circo..... :green:
Qualcuno si lamenta del proprio stipendio....altri per 1200 euro al mese.... http://it.youtube.com/watch?v=W2QMhUrSlm0 ....


Torna a “PROGETTI e CANTIERI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 9 ospiti