progetto e inaugurazione collegamento ferroviario tra il T1 e T2

progetti, cantieri futuri e lavori in corso a Mxp
Avatar utente
hal
Site Admin
Messaggi: 7465
Iscritto il: gio 04 ott 2007, 21:13:47
Località: MXP

progetto e inaugurazione collegamento ferroviario tra il T1 e T2

Messaggio da leggereda hal » mer 09 nov 2011, 16:14:30

Seguirà report con immagini e altro

L'estensione del collegamento ferroviario tra il T1 e T2 di Malpensa è un'opera di importanza strategica per l'Europa


Milano, 9 novembre 2011 - È stato presentato oggi a Malpensa il progetto preliminare di un'opera importante per lo sviluppo dell'aeroporto: l'estensione del collegamento fer-roviario tra il Terminal 1 e il Terminal 2.

L'allungamento del tratto ferroviario, che attualmente unisce Milano al Terminal 1, sa-rà di 3,4 chilometri complessivi fino al Terminal 2 e comprensivo della nuova stazione ferroviaria, di un parcheggio multipiano e di un collegamento pedonale.

Si tratta di un opera infrastrutturale che migliorerà la connettività tra il capoluogo lom-bardo e il Terminal 2 di Malpensa, scelto da Easy Jet quale principale base operativa in Europa continentale. Il T2 entrerà così a far parte di un network di collegamento inter-modale aria/ferro, assicurando un livello elevato di servizio per quanto riguarda l'ac-cessibilità anche al segmento dei voli "low cost".

Questa è la prima fase di un progetto che in futuro permetterà di collegarsi con la linea del Sempione, con il nuovo Gottardo via Varese-Arcisate Stabio e Gallarate.

Degno di nota è anche l'impatto positivo per l'ambiente che ne beneficerà grazie alla conseguente riduzione del traffico stradale.

Per queste ragioni l'opera è stata giudicata di grande interesse dalla Comunità Europea che ha deciso di finanziare il 50% del progetto definitivo il cui valore è stimato in 2,6 milioni di euro. L'intero lavoro è ritenuto particolarmente importante perché incentiva l'intermodalità in questo caso tra ferro e aria.

“Ogni progetto che garantisce miglioramenti per l'aeroporto di Malpensa è un passo avanti nel futuro, per essere pronti a confrontarci con le sfide degli altri Paesi - dichiara Giuseppe Bonomi, Presidente di SEA - e per stare al passo coi più evoluti scali europei nell'integrazione con altre modalità di trasporto in particolare con le ferrovie”.

“Il gruppo FNM, che già nel '99 aveva contribuito alla nascita di Malpensa con la rea-lizzazione del collegamento ferroviario, oggi, grazie anche al finanziamento comunita-rio ottenuto, sta sviluppando, in collaborazione con SEA e su impulso della Regione, questa progettazione fondamentale per il completamento funzionale dell'Aeroporto - ha dichiarato Norberto Achille, presidente del gruppo FNM -. Il Collegamento T1- T2, in-fatti, costituisce la prima e indispensabile fase di un progetto globale di “accessibilità da Nord a Malpensa” che permetterà così di estendere ulteriormente la “catchment a-rea” dell'Aeroporto, con un migliore inserimento organico nel territorio.”

“L’aeroporto di Malpensa, per svilupparsi e configurarsi come punto di riferimento per il traffico di passeggeri e merci, necessita di infrastrutture sia interne che esterne: di grandi vie d’accesso all’aeroporto, ma anche di una rete complessiva di collegamenti d’area – è il commento dell’assessore alle Infrastrutture e mobilità della Regione Lom-bardia Raffaele Cattaneo – Per questo motivo, come Regione siamo impegnati, anche in prospettiva dei grandi appuntamenti che ospiterà il nostro territorio, a potenziare come già fatto in questi anni a sviluppare il quadro infrastrutturale e il sistema della mobilità che non riguarda solo l’infrastruttura aeroportuale e le grandi vie di accesso allo scalo, ma anche la rete complessiva di supporto al sistema urbano dell’area di Malpensa. Il completamento delle infrastrutture di accesso è una prerogativa fonda-mentale, grazie all’utilizzo di diversi mezzi di trasporto sia privato (nuove autostrade e strade come Pedemontana, Tem e Brebemi) che pubblico (come il potenziamento del servizio ferroviario e di car sharing)”.

La stazione ferroviaria rappresenterà un importante nodo di interscambio con il territo-rio. Sarà costituita da una piattaforma su un unico livello a circa 10 metri di profondità e da un mezzanino a circa 3 metri sotto il livello del suolo. Al di sopra si troverà un parcheggio su due piani per un totale di oltre 1000 posti auto. Inoltre, si svilupperà un collegamento pedonale coperto con un telaio in acciaio e vetro che dalla stazione fer-roviaria si estenderà fino al Terminal. Gli stessi elementi architettonici saranno impie-gati in altre parti della stazione, come per esempio nei lucernari e nelle finestre di ve-tro. Inoltre, gli stessi elementi saranno integrati nella facciata del terminal esistente in modo da ottenere un'armonica impressione visiva.

La stazione sarà collocata sul territorio del comune di Somma Lombardo, ma potrà servire con nuovi collegamenti gli abitanti di un'area ben più estesa intorno all'aeropor-to.

Il progetto definitivo del collegamento ferroviario T1-T2 è stato finanziato dalla Co-munità Europea con il programma TEN-T 2010.

La stima dei costi preliminari che includono i 3,4 chilometri di collegamento ferrovia-rio, la stazione ferroviaria e il parcheggio multipiano sempre al Terminal 2 è pari a 140 milioni di euro.
"La differenza fra il genio e lo stupido? Il genio è consapevole dei propri limiti." Albert Einstein
Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza!
Immanuel Kant

Avatar utente
hal
Site Admin
Messaggi: 7465
Iscritto il: gio 04 ott 2007, 21:13:47
Località: MXP

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda hal » mer 09 nov 2011, 19:46:36

"La differenza fra il genio e lo stupido? Il genio è consapevole dei propri limiti." Albert Einstein
Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza!
Immanuel Kant

Avatar utente
fumap
Messaggi: 698
Iscritto il: sab 15 ott 2011, 12:18:26
Località: Milano
Contatta:

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda fumap » mer 09 nov 2011, 20:15:08

Il rendering e le idee sembrano buone (anche se ormai possiamo dire il progetto)...ora aspettiamo impazienti di vedere dal vivo quest'opera terminata ed in funzione! Già ora gli MXP Express sono ben frequentati e con un buon numero di passeggeri, cosi magari aumenteranno sicuramente i passeggeri che arriveranno in treno scoprendo la sua comodità! (oltre al futuro collegamento che si connetterà da nord, aumentando il bacino d'affluenza)...

Paolo
Paolo Fumagalli
"Quando il volo supera la passione, per decollare basta chiudere gli occhi."

Avatar utente
hal
Site Admin
Messaggi: 7465
Iscritto il: gio 04 ott 2007, 21:13:47
Località: MXP

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda hal » mer 09 nov 2011, 20:30:50

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
"La differenza fra il genio e lo stupido? Il genio è consapevole dei propri limiti." Albert Einstein
Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza!
Immanuel Kant

Avatar utente
hal
Site Admin
Messaggi: 7465
Iscritto il: gio 04 ott 2007, 21:13:47
Località: MXP

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda hal » mer 09 nov 2011, 20:48:22

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
"La differenza fra il genio e lo stupido? Il genio è consapevole dei propri limiti." Albert Einstein
Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza!
Immanuel Kant

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 22934
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda I-Alex » mer 09 nov 2011, 21:08:35

non male!
Il rendering è davvero molto bello... riaggiornano tutto il parcheggio multipiano e danno un restyling alla zona arrivi
I pezzi in sotterranea non sono nemmeno tanti, 24 mesi scarsi di lavoro ed è pronto, direi che per l'expo devono farcela, poi speriamo al prolungamento verso Sempione e Varese
Malpensa airport user

kco
Messaggi: 3177
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda kco » mer 09 nov 2011, 21:30:12

I-Alex ha scritto:non male!
Il rendering è davvero molto bello... riaggiornano tutto il parcheggio multipiano e danno un restyling alla zona arrivi
I pezzi in sotterranea non sono nemmeno tanti, 24 mesi scarsi di lavoro ed è pronto, direi che per l'expo devono farcela, poi speriamo al prolungamento verso Sempione e Varese


Per ora c'è solo il progetto preliminare, serve ancora il definitivo, l'esecutivo, reperimento fondi e l'appalto. Per il 2015 la vedo molto dura ma mai dire mai.
Il particolare su cui mi soffermerei è che la nuova stazione è a 4 binari. Così i binari di ribattuta di MXP diventano 4 al T2 + 2 tronchi + 2 al T1. Un bel aumento di capacità!
Nel progetto è previsto un allungamento delle banchine al T1 meno raffazzonato di quanto fatto fino ad adesso?

Avatar utente
alessandro
Messaggi: 92
Iscritto il: mer 19 mar 2008, 14:55:40

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda alessandro » mer 09 nov 2011, 22:52:47

Il progetto è fondamentale per Malpensa e mi pare che le idee siano ottime, tuttavia una domanda mi sorge spontanea: non si poteva prevedere, lungo lo stesso tracciato della nuova ferrovia, anche una sorta di metropolitana automatica (senza conducente) che possa sostituire il collegamento bus tra T1 e T2 con frequenza maggiore di quella attuale e di quella che avrebbero i treni di domani ? Altrimenti abbiamo sempre i soliti problemi di trasferimenti tra i due terminal con un servizio che adesso è buono ma che potrebbe cambiare nel tempo. Una bella linea leggera automatica che possa funzionare in qualsiasi ora del giorno e della notte avrebbe immensi benefici ... senza contare la facilità di realizzazione accanto a questo grande progetto che è la ferrovia !!!

Pensiamoci ... :ciao:
Una volta che hai gustato il volo, camminerai sulla terra con gli occhi rivolti sempre in alto, perché là sei stato, e là agogni a tornare
[Leonardo da Vinci]

MUSICA
Messaggi: 3644
Iscritto il: mar 24 nov 2009, 14:34:11

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda MUSICA » mer 09 nov 2011, 22:59:54

...bello...

mancano i voli ora... :green:

Chissà se abbatteranno anche il ponte al T2 ed ionterrino la superstrada con svincoli come nelle uscite successive per Somma / Case Nuove...

A sto punto non poteva essere utile spostare la stazione T1 verso l'attuale parcheggio "olimpico" ? Sarebbe un attimo scavarla in sotterranea dove ora c'è il parcheggio, raddrizzare la ferrovia che poi proseguirebbe su T2 e guadagnare eventuale spazio per il T1 e servizi. In sostanza, il tunnel/stazione del T1 spostato di 50 metri a Ovest farebbe risparmiare la curva (e costi maggiori) al contempo liberando spazi servizi anche per autonoleggi, supermercato/negozi, centro Carabinieri/Finanza/Polizia, l'hotel e altre attività ad esempio.

HyperFlyer
Messaggi: 532
Iscritto il: mer 08 giu 2011, 22:44:38

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda HyperFlyer » gio 10 nov 2011, 09:28:48

kco ha scritto:Per ora c'è solo il progetto preliminare, serve ancora il definitivo, l'esecutivo, reperimento fondi e l'appalto.



questa è una cosa molto importante, che è stata sottolineata poco.
Gia' solo per avere il definitivo servira' un anno, se va bene.
Altra cosa che non induce all'ottimismo: il progetto è in partnership con Trenitalia, gli stessi che ci hanno messo 704 anni per fare un ponticello per traversare ma martesana (il raccordo per il MXP Express).

Comunque sta di fatto che gli investimenti, alla fin fine, sono tutti su MXP, e questo è importante.

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 2047
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda belumosi » gio 10 nov 2011, 10:09:30

hal ha scritto:La stima dei costi preliminari che includono i 3,4 chilometri di collegamento ferrovia-rio, la stazione ferroviaria e il parcheggio multipiano sempre al Terminal 2 è pari a 140 milioni di euro.

Vado totalmente controcorrente. Spendere 140 M€ per evitare ai pax U2 5 min. di navetta (perchè alla fine di questo si tratta), è una cosa che in questo momento storico è fuori da ogni logica.
Con quei soldi piuttosto si potrebbe completare in tempi ragionevolmente rapidi tutto il T1 e spostare in quest'ultimo anche i voli U2, a costo di regalare a quest'ultima l'uso dei finger.
Si parla tanto di pseudo-connessioni a MXP, però nei fatti si gestiscono sempre più il T1 e il T2 in modo indipendente l'uno dall'altro.
Credo che il T1 completo non abbia problemi a gestire intorno ai 30 M di pax, che probabilmente arriverebbero a 40 aggiungendo il molo a nord del 3° satellite. Quindi saremmo a posto per un bel po' di tempo.
Il T2 potrebbe essere usato parzialmente come terminal per l'AG. E se in un futuro remoto il traffico dovesse crescere in modo esponenziale, si potrà tranquillamente tornare ad utilizzarlo per la linea o il charter.
Ma spendere 140 M€ per un opera che porterebbe a MXP vantaggi minimi se non nulli, mi sembra davvero una pessima idea. Tanto più che in pratica i tempi di percorrenza T2-Milano sarebbero molto simili se non uguali a quelli del bus.

KL63
Messaggi: 2087
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda KL63 » gio 10 nov 2011, 11:43:08

architettonicamente mi piace, ma come ho già scritto più volte è un progetto a mio avviso inutile, sarebbe stato molto meglio costruire un people mover land side (che comunque è presente nel piano di sviluppo industriale) fra i due terminal ed impiegare gli stessi soldi per realizzare il collegamento ferroviario da nord.

Avatar utente
fumap
Messaggi: 698
Iscritto il: sab 15 ott 2011, 12:18:26
Località: Milano
Contatta:

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda fumap » gio 10 nov 2011, 12:13:15

Concordo che sarebbe stato meglio un people mover tra i due terminal, ma c'è da considerare il fatto che con questo progetto di allungamento ferroviario i soldi ci arrivano in buona parte dall'Europa, cosa che dubito sarebbe successa con il people mover. In questo modo SEA può permettersi di spendere meno dotando comunque di un servizio in più l'aeroporto...Per il resto il progetto e le intenzioni sono sempre buone...

Paolo
Paolo Fumagalli
"Quando il volo supera la passione, per decollare basta chiudere gli occhi."

Avatar utente
flyEK
Messaggi: 2255
Iscritto il: mer 05 nov 2008, 16:17:05
Località: LAS

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda flyEK » gio 10 nov 2011, 12:31:16

davvero un ottimo progetto tanto atteso che spero si possa concretizzare nel più breve tempo possibile, anche perchè verrà riqualificato il parcheggio e sarà l'anello di congiunzione a nord!!
Federico
Non è la specie più forte a sopravvivere, nè la più intelligente, ma quella più pronta al cambiamento. C. Darwin

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 22934
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda I-Alex » gio 10 nov 2011, 13:24:33

Se la ferrovia, come sembra intenzione continuerà a nord, questo primo passo equivale al primo lotto per smuovere le acque... Viceversa una stazione di testa al T2 servirebbe a poco
Malpensa airport user

kco
Messaggi: 3177
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda kco » gio 10 nov 2011, 18:24:17

fumap ha scritto:Concordo che sarebbe stato meglio un people mover tra i due terminal, ma c'è da considerare il fatto che con questo progetto di allungamento ferroviario i soldi ci arrivano in buona parte dall'Europa, cosa che dubito sarebbe successa con il people mover. In questo modo SEA può permettersi di spendere meno dotando comunque di un servizio in più l'aeroporto...Per il resto il progetto e le intenzioni sono sempre buone...

Paolo


Il punto principale è che la linea ferroviaria la devi fare in galleria e trincea = costa tantissimo.
Invece il people mover sta bene anche in superficie e costa un infinitesimo di meno. Non è un dramma tenere i progetti separati, anzi è cosa giusta.

kco
Messaggi: 3177
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda kco » ven 11 nov 2011, 18:36:48

I-Alex ha scritto:Se la ferrovia, come sembra intenzione continuerà a nord, questo primo passo equivale al primo lotto per smuovere le acque... Viceversa una stazione di testa al T2 servirebbe a poco


Di sicuro è un progetto di avvicinamento a nord e dato che nessuno ha i soldi di pagare ne i tunnel di Jerago ne la connessione al sempione per ora si sono ingegnati a fare un primo piccolo tratto tanto per cominciare (e probabilmente lasciarlo li per anni senza prosecuzioni).

La SEA non mi pare abbia intenzione di offrire a U2 il T1 alle condizioni contrattuali del T2. Ergo piuttosto SEA chiude il T1. Di qui la necessità di prolungare la ferrovia dove in futuro verrà originata la maggior parte dei passeggeri, o comunque una fetta considerevole.

Come tempi dal T1 al T2 non è un abisso, saranno 4-5 minuti in più sulle percorrenze del treno, francamente non vedo una concorrenza sfrenata dei bus se si mantengono le tariffe di oggi.

KL63
Messaggi: 2087
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda KL63 » sab 12 nov 2011, 10:19:22

kco ha scritto:Di sicuro è un progetto di avvicinamento a nord e dato che nessuno ha i soldi di pagare ne i tunnel di Jerago ne la connessione al sempione per ora si sono ingegnati a fare un primo piccolo trattore lo t tanto per cominciare (e probabilmente lasciarlo li per anni senza prosecuzioni).

La SEA non mi pare abbia intenzione di offrire a U2 il T1 alle condizioni contrattuali del T2. Ergo piuttosto SEA chiude il T1. Di qui la necessità di prolungare la ferrovia dove in futuro verrà originata la maggior parte dei passeggeri, o comunque una fetta considerevole.


Appunto perché devo offrire lo stesso servizio di accessibilità fra i due terminal quando al T2 mi pagano meno che al T1, ricadiamo nello stesso errore di tariffazione esistente fra MXP e LIN, do servizi d'uguale accessibilità, fra dove mi pagano di più e dove mi pagano di meno, inoltre dato che non ci sono soldi con quello che si sarebbe risparmiato nel non costruire la stazione forse con un binario ci si sarebbe arrivati fino al Sempione.
In ogni caso è una scelta strategicamente sbagliatissima perché con questo servizio di stazione al T2, si mettono ancora di più i bastoni fra le ruote alle linee aree che volessero operare rotte europee-italiane dal T1.

kco
Messaggi: 3177
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda kco » sab 12 nov 2011, 14:54:10

KL63 ha scritto:Appunto perché devo offrire lo stesso servizio di accessibilità fra i due terminal quando al T2 mi pagano meno che al T1, ricadiamo nello stesso errore di tariffazione esistente fra MXP e LIN, do servizi d'uguale accessibilità, fra dove mi pagano di più e dove mi pagano di meno, inoltre dato che non ci sono soldi con quello che si sarebbe risparmiato nel non costruire la stazione forse con un binario ci si sarebbe arrivati fino al Sempione.
In ogni caso è una scelta strategicamente sbagliatissima perché con questo servizio di stazione al T2, si mettono ancora di più i bastoni fra le ruote alle linee aree che volessero operare rotte europee-italiane dal T1.


Hai ragione sicuramente. La mia impressione è che questo collegamento abbia sotto dei bei contributi SEA. Andare a Nord per adesso non si può anche perchè il territorio è contrarissimo a qualsiasi cosa, pure una ferrovia, pure se è sotto terra. Tra l'altro ho avuto l'impressione (è solo un'impressione) che si sia valutata la possibilità di mettere un people mover al posto della ferrovia ma essendo con i soldi contati si sia preferita la ferrovia perchè in qualche modo aumenta le possibilità che l'allacciamento da Nord venga mai fatto. Tra l'altro la nuova stazione è solo una piccola fetta dei costi dell'intervento.

Tra le altre considerazioni c'è da dire che si rende più competitivo il T2 rispetto al T1 ma anche rispetto a Linate. Francamente con Linate aperto il T1 è spacciano a meno di trasformarlo in un T2 e forse veramente è più economico chiuderlo che modificarlo.

Questo per dire che il sistema MXP non si basa solo sul lato aviation ma si basa anche su tutta una serie di servizi che richiedono che quell'aeroporto mantenga un traffico sufficiente. Se scendi sotto un certo livello inizia un meccanismo perverso per cui i collegamenti via terra chiudono per mancanza di passeggeri e per mancanza di collegamenti perdi ancor di più passeggeri.

In sintesi oggi MXP ha bisogno di volumi per evitare il default e se fare una stazione al T2 serve a questo ben venga.

KL63
Messaggi: 2087
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda KL63 » sab 12 nov 2011, 19:18:27

kco ha scritto:
In sintesi oggi MXP ha bisogno di volumi per evitare il default e se fare una stazione al T2 serve a questo ben venga.


questo è drammaticamente vero, la massa di traffico che potrebbe portare al T2, probabilmente contribuirà a giustificare il mantenimento del servizio ferroviario ed alla sua espansione, anche in caso di riduzione del traffico al T1. Però il traffico ci sarebbe arrivato comunque con un comodo people mover. Del resto, anche a Gatwick il T2 (casa della BA) è collegato al T1 ed alla ferrovia con un people mover.

MUSICA
Messaggi: 3644
Iscritto il: mar 24 nov 2009, 14:34:11

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda MUSICA » sab 12 nov 2011, 22:08:46

avete ragione tutti. Anche Belumosi. Ma io vado ancora più controcorrente.

Lo ripeto: da italiani sembrano progetti lontani. Sono dopodomani in realtà. Sapendo come vanno le cose è bene che spingano. Oltrettutto un "altro" domani, la ferrovia al T2 permetterà sia di continuare su Gallarate (chiudendo un cerchio a Nord e Sud) permettendo anche treni che "schivino" Milano. Ad esempio (con ulteriore "braccetto" su Como) un ipotetico ferroviario Zurigo (e Nord Europa) - Como - Malpensa - Genova- Nizza - Marsiglia (e giù). Idem potrebbe avvenire con l'allungamento su Varese - Arcisate - Stabio. Ben inteso: fosse per me costruirei anche quei "bussolotti" di navette ferrovie color rosa che hanno appena inaugurato a Heathrow.

Non ci rendiamo conto (alla faccia di chi non capisce in alto cioè politica e sindacati ma anche gente comune e di settore) che Mxp è strategica. Balle che sia fuori mano. Fosse collegata ancora meglio catalizzerebbe milioni di passeggeri e sarebbe un centro ideale di scambio aereo-ferro (occhio anche a Hupac)-gomma.
Mi ripeto: Venezia, Civitavecchia, Genova/Savona, negli anni a venire hanno un potenziale immenso solo di crociere: previste triplicarsi entro il 2020. Qua nessuno ne parla ma, avete idea che business sviluppi?

Avete idea di quanto muoverebbe la ferrovia veloce Mxp-Novara-Genova?

Altro che Satellite C e molo tra le 2 piste e futura (sperem) terza pista ! Basterebbe poco per arrivare a 50 milioni entro il 2020.
Basta avere gente che prima capisca come girerà il turismo-affari, poi l'intelligenza di aprirsi, poi capire di realizzare a costi relativamente bassi rispetto ai benefici per i prossimi 50 anni (non ci saò più ovviamente, ma qualcuno vedrà...).

Ecco perchè ho detto che seriamente andrebbe valutata una stazione (anche sotterranea) MOLTO più grande (fino a 8-10 binari) dove c'è l'attuale parcheggio P3.

Piuttosto di un nuovo T3, è impareggiabilmente meglio avere un T1 migliore. E lo spazio lo recuperi anche dove c'è l'attuale stazione ferroviaria. Ho già detto: servizi vari con supermercato, negozi, autonoleggio, stazione hub autobus, ristoranti, futuro ampliamento hotel (sale riunioni, ristorante, camere per solo diurno, altro), check-in dedicato. Oppure anche la mensa lavoratori che oggi, sotto gli Arrivi del Satellite A "ruba" spazio ad un nuovo smistamento bagagli che ottimizzerebbe ulteriormente le coincidenze. Oppure potrebbe usarsi come ricovero mezzi di rampa che ora non sanno dove metterli.

sono talmente convinto di questo che mi piacerebbe che lo leggesse qualcuno in "alto" di SEA. Sì, e, nell'interesse di tutti mi "freghi" l'idea :green: . Capito? Come già avvenuto per altre situazioni ... :yeah: :green: :lol: :cool2: :fischio: :applausi: :duro: :nonono: :azz: :contento :ciao:

kco
Messaggi: 3177
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda kco » dom 13 nov 2011, 13:12:11

Musica io ti stimo molto ma temo che molti degli assunti sopra non siano realistici:
- io non credo proprio che qualsiasi treno LP possa schivare Milano passando via MXP. La stazione di MXP vale si e no 5000-10000 pax al giorno, quella di un iperscalo come Parigi varrà si e no 30000. Una città come Milano muove in un giorno un ordine di grandezza in più di passeggei. Per questo motivo una buona connessione di MXP potrà bypassare al massimo Gallarate. Si potranno convincere quelli delle ferrovie a mandare i treni via MXP piuttosto che tramite sempione quando le connsessioni lo consentiranno. Tuttavia è quasi impossibile che un treno AV arrivi a MXP senza servire Milano.
- Il potenziale di MXP è molto meno di quello che ci immaginiamo non molto di più. Tutti vogliono volare via il proprio scalo cittadino. Pure Milano che è a due passi da MXP con un treno ogni quarto d'ora la snobba in favore del proprio cessyairport. Le connessioni se non accompagnate da una politica di razionalizzazione degli scali del nord non servono a niente. Attualmente i due AV da e per MXP non servono a nulla se non a scasinare un orario che ha già poco di cadenzato.
- Una stazione passante con due binari di precedenza può gestire fino a 250 treni al giorno, francamente non vedo l'utilità di una da 8 binari. Incominciamo a renderla passante e diamo un pò più di respiro ai collegamenti che oggi ci sono.
-piuttosto di pensare al T3 pensiamo razionalmente a come mantenere un servizio decente con il traffico che rimarrà a MXP. La liberalizzazione di Linate porterà MXP ad avere 10-15 ml di pax (spero di esagerare eh! :green: ). Pensiamo a come MXP possa sopravvire in una situazione di questo tipo. Quindi subito una stazione passante, chiusura del satA e satB e concentrazione nel satC del traffico rimanente. Ad oggi SEA mantiene aperti spazi enormi che rimangono vuoti, maltenuti e non presidiati per ore. Pensiamo a un T1 più piccolo ma meglio tenuto! Pensiamo alle infrastrutture che consentano di tenere un treno ogni 15 minuti o anche meno con un traffico inferiore a quello attuale.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 7748
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda malpensante » lun 14 nov 2011, 14:57:12

Il collegamento ferroviario T1 - T2 ha senso solo se c' è la prosecuzione nord, altrimenti è uno spreco gigantesco, soprattutto perché la necessità è un raccordo non a raso a Busto Arsizio, per cui non si trovano finanziamenti. Credo che la prosecuzione nord sia pensabile solo in un lontanissimo futuro e sono stupito dall' inversione delle priorità. Peccato, un' altra volta.
Malpensa is the airport everyone loves to hate

kco
Messaggi: 3177
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda kco » lun 14 nov 2011, 18:46:23

malpensante ha scritto:Il collegamento ferroviario T1 - T2 ha senso solo se c' è la prosecuzione nord, altrimenti è uno spreco gigantesco, soprattutto perché la necessità è un raccordo non a raso a Busto Arsizio, per cui non si trovano finanziamenti. Credo che la prosecuzione nord sia pensabile solo in un lontanissimo futuro e sono stupito dall' inversione delle priorità. Peccato, un' altra volta.


Beh l'accessibilità da Nord non necessita necessariamente l'Y a Busto. E anche se si facesse bene l'Y non cambierebbe tantissimo, la linea a tre binari nasce già intasata sul nascere.
Con la linea a nord fai molta meno fatica a prolungare LP su MXP anche via Saronno come si fa oggi.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 7748
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Collegamento ferroviario tra il T1 e T2 MXP - Il progetto

Messaggio da leggereda malpensante » mar 15 nov 2011, 00:40:05

Ho scritto male, intendevo che la necessità, per il collegamento Malpensa-Milano e non per l' accessibilità nord, è fare un raccordo non a raso a Busto. E' vero che tre binari non sono molti, ma da Rho a Parabiago sarebbero quattro. In un Paese serio, volendo fare un hub serio, si poserebbero due binari da Rho a Sacconago, ma da noi è impensabile, perché non siamo un Paese serio e infatti spendiamo soldi in un collegamento T1-T2 che è meno importante. Se qualcuno pensa che, per fare di Malpensa un hub, l' opera necessaria sia portare in treno i passeggeri del Varesotto e del Ticino, continui a sognare.
Malpensa is the airport everyone loves to hate


Torna a “PROGETTI e CANTIERI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti