Nuovo Linate (agg.to 03/2017 con Masterplan 2030)

le news dal "E.Forlanini"
FlyCX
Messaggi: 4919
Iscritto il: gio 15 nov 2007, 15:57:33

Re: NUOVO LINATE

Messaggio da leggereda FlyCX » sab 04 mar 2017, 09:28:25

belumosi ha scritto:...
il 321LR per decollare al MTOW di 97t ha bisogno di una pista più lunga di quella di LIN, cosa ancor più vera nei giorni caldi. Inoltre i 7.400 km nominali di autonomia andrebbero ridotti di circa 800 km viaggiando verso ovest per via dei venti contrari prevalenti. Quindi da LIN si potrebbe arrivare a NY con i vapori di carburante partendo nelle giornate con meteo favorevole e utilizzando anche le resa per decollare. Forse...
Guardando le tabelle, devo invece smentire me stesso riguardo la possibilità di volare verso gli USA con un WB: un 359 o un 789 anche con 2.3 km di pista potrebbero volare a NY a pieno carico di pax e probabilmente anche con qualcosina in stiva.
Mentre nei viaggi per il Golfo, dove di norma anche pieno carico si resta lontani dal MTOW, non credo ci sarebbero particolari limitazioni.
Questo per quanto riguarda le potenzialità degli aerei. Bisognerebbe interfacciare il tutto con i limiti propri di LIN e del territorio circostante.

Considera che magari riesci ad andare negli USA non a pieno carico, specialmente se hai l'aereo in una configurazione con un po' di posti premium, ma siamo davvero al limite: i NB sono previsti sulle rotte Atlantiche del "nord": tra East Coast (Canada/Usa, fino a NYC) e Irlanda/UK, al max arrivi a Parigi e AMS.

Per i wb si aprirebbe un altro ordine di problemi:
- LIN è limitato per legge ai NB (e questo non sembra essere in discussione)
- la certificazione vera e propria credo arrivi fino alla categoria del 767, lasciando fuori 787, 330 e 350
- le piazzole arrivano al max al 767, dopo devi usarne due
- un movimento di WB rischia di ridurre la capacità anche della pista (distanze minime)
- il terminal non è assolutamente in grado di reggere, soprattutto l'area Non Schenghen
- il cargo dovresti portarlo ad hoc per quei pochi voli o fare senza

Non stiamo parlando di qualcosa che può forse funzionare, ma di qualcosa che non sta proprio in piedi.
“È bastato che O’Leary prevedesse il fallimento della nostra compagnia, che, da quel momento, è aumentato il nostro fatturato” il soggetto non è Alitalia ma Lufthansa

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25616
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: NUOVO LINATE

Messaggio da leggereda I-Alex » sab 04 mar 2017, 09:43:45

Da La Prealpina di ieri, rassegna in mio possesso

Immagine
Malpensa airport user

FlyCX
Messaggi: 4919
Iscritto il: gio 15 nov 2007, 15:57:33

Re: NUOVO LINATE

Messaggio da leggereda FlyCX » sab 04 mar 2017, 10:13:05

Sulla pagina FB è stato postato un interessante articolo in cui si riportano le dichiarazioni della Lega Nord in difesa di MXP e contro la liberalizzazione di LIN.

Qualcuno riesce a postarlo qui?
“È bastato che O’Leary prevedesse il fallimento della nostra compagnia, che, da quel momento, è aumentato il nostro fatturato” il soggetto non è Alitalia ma Lufthansa

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 2747
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: NUOVO LINATE

Messaggio da leggereda belumosi » sab 04 mar 2017, 12:01:48

FlyCX ha scritto:Considera che magari riesci ad andare negli USA non a pieno carico, specialmente se hai l'aereo in una configurazione con un po' di posti premium, ma siamo davvero al limite: i NB sono previsti sulle rotte Atlantiche del "nord": tra East Coast (Canada/Usa, fino a NYC) e Irlanda/UK, al max arrivi a Parigi e AMS.

Per i wb si aprirebbe un altro ordine di problemi:
- LIN è limitato per legge ai NB (e questo non sembra essere in discussione)
- la certificazione vera e propria credo arrivi fino alla categoria del 767, lasciando fuori 787, 330 e 350
- le piazzole arrivano al max al 767, dopo devi usarne due
- un movimento di WB rischia di ridurre la capacità anche della pista (distanze minime)
- il terminal non è assolutamente in grado di reggere, soprattutto l'area Non Schenghen
- il cargo dovresti portarlo ad hoc per quei pochi voli o fare senza

Non stiamo parlando di qualcosa che può forse funzionare, ma di qualcosa che non sta proprio in piedi.

Meglio così. Speriamo che non salti fuori qualche fenomeno che voglia eliminare i limiti che hai esposto.

Avatar utente
hal
Site Admin
Messaggi: 8134
Iscritto il: gio 04 ott 2007, 21:13:47
Località: MXP

Re: NUOVO LINATE

Messaggio da leggereda hal » sab 04 mar 2017, 12:56:41

FlyCX ha scritto:Sulla pagina FB è stato postato un interessante articolo in cui si riportano le dichiarazioni della Lega Nord in difesa di MXP e contro la liberalizzazione di LIN.

Qualcuno riesce a postarlo qui?


Questo? In rassegna stampa di ieri :ciao:

( cliccare per ingrandire)
MXP_Lega.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Il maggior nemico della conoscenza non è l’ignoranza,
è la presunzione della conoscenza.


Stephen Hawking

robix
Messaggi: 1588
Iscritto il: mer 13 nov 2013, 12:30:35

Re: NUOVO LINATE

Messaggio da leggereda robix » sab 04 mar 2017, 15:15:31

belumosi ha scritto:
AeroportiLombardi ha scritto:Questa la risposta ufficiale di Sea al riguardo...

Credevo che l'area della resa dovesse essere asfaltata, ma evidentemente non è così.
Quindi LIN non solo rispetta i minimi di legge, ma ha anche recepito quasi totalmente le maggiori lunghezze consigliate dall'ICAO.

Infatti, che senso ha una RESA non asfaltata ? Comunque basterebbe estendere l'asfalto a Nord della pista e si avrebbe una RESA asfaltata in linea con le raccomandazioni ICAO, quindi direi che è inutile sperare in una riduzione della lunghezza della pista di LIN. Resta il fatto che anche con questa lunghezza i voli da LIN verso gli USA sono un miraggio (salvo che si ritorni a fare scalo a Shannon come ai vecchi tempi ...).

FlyCX
Messaggi: 4919
Iscritto il: gio 15 nov 2007, 15:57:33

Re: NUOVO LINATE

Messaggio da leggereda FlyCX » sab 04 mar 2017, 19:10:15

hal ha scritto:Questo? In rassegna stampa di ieri :ciao:

( cliccare per ingrandire)

Era questo, ma il contenuto è lo stesso:
https://m.facebook.com/groups/127230704 ... =bookmarks
“È bastato che O’Leary prevedesse il fallimento della nostra compagnia, che, da quel momento, è aumentato il nostro fatturato” il soggetto non è Alitalia ma Lufthansa

canadian#affairs
Messaggi: 1191
Iscritto il: dom 30 nov 2008, 11:25:20

Re: NUOVO LINATE

Messaggio da leggereda canadian#affairs » sab 04 mar 2017, 21:47:18

giusto per curiosità i 757-200, che hanno sagoma da narrow, a LIN come si comporterebbero in modalità lungo raggio?
So che DL e NW li usava anche su rotte tipo CVG-AMS o DTW-FRA, DTW-DUS (rotte sui 6.500-6.700km)

mxpra
Messaggi: 50
Iscritto il: ven 20 mag 2016, 21:35:56

Re: NUOVO LINATE

Messaggio da leggereda mxpra » dom 05 mar 2017, 14:24:38

FlyCX ha scritto:
belumosi ha scritto:...
il 321LR per decollare al MTOW di 97t ha bisogno di una pista più lunga di quella di LIN, cosa ancor più vera nei giorni caldi. Inoltre i 7.400 km nominali di autonomia andrebbero ridotti di circa 800 km viaggiando verso ovest per via dei venti contrari prevalenti. Quindi da LIN si potrebbe arrivare a NY con i vapori di carburante partendo nelle giornate con meteo favorevole e utilizzando anche le resa per decollare. Forse...
Guardando le tabelle, devo invece smentire me stesso riguardo la possibilità di volare verso gli USA con un WB: un 359 o un 789 anche con 2.3 km di pista potrebbero volare a NY a pieno carico di pax e probabilmente anche con qualcosina in stiva.
Mentre nei viaggi per il Golfo, dove di norma anche pieno carico si resta lontani dal MTOW, non credo ci sarebbero particolari limitazioni.
Questo per quanto riguarda le potenzialità degli aerei. Bisognerebbe interfacciare il tutto con i limiti propri di LIN e del territorio circostante.

Considera che magari riesci ad andare negli USA non a pieno carico, specialmente se hai l'aereo in una configurazione con un po' di posti premium, ma siamo davvero al limite: i NB sono previsti sulle rotte Atlantiche del "nord": tra East Coast (Canada/Usa, fino a NYC) e Irlanda/UK, al max arrivi a Parigi e AMS.

Per i wb si aprirebbe un altro ordine di problemi:
- LIN è limitato per legge ai NB (e questo non sembra essere in discussione)
- la certificazione vera e propria credo arrivi fino alla categoria del 767, lasciando fuori 787, 330 e 350
- le piazzole arrivano al max al 767, dopo devi usarne due
- un movimento di WB rischia di ridurre la capacità anche della pista (distanze minime)
- il terminal non è assolutamente in grado di reggere, soprattutto l'area Non Schenghen
- il cargo dovresti portarlo ad hoc per quei pochi voli o fare senza

Non stiamo parlando di qualcosa che può forse funzionare, ma di qualcosa che non sta proprio in piedi.


Per rispondere ai problemi:

1- è si limitato per legge ai NB. La stessa legge che limita l'extra UE che se venisse cambiata in un senso perché non potrebbe venire cambiata nell'altro?
2/3- Si confermo, fino al 767-300ER. In realtà è più un problema di apertura alare che di lunghezza. Anche se "unire" un paio di piazzole nell'area D non è cosi problematico. Guarda le piazzole 21/22 che possono essere unite all'occasione in caso di mancanza di parcheggio per un A32S o un B737
4- Ma non diventerà mai un JFKbis. Anche se aprissero ai WB non crederete mica possa essere generato un traffico tale da ridurre le capacità operative.
5- Su questo siamo tutti d'accordo. Anche se, ipotizzando un WB per JFK (diciamo un 788) con una configurazione a tre classi con una capacità massima di 210 pax, non è nulla di cosi eclatante rispetto ad un 321 BA o a 2 320 che imbarcano nello stesso momento.
6- Per il cargo diciamo che LIN non è mai stato l'aeroporto prediletto di nessuno...

mxpra
Messaggi: 50
Iscritto il: ven 20 mag 2016, 21:35:56

Re: NUOVO LINATE

Messaggio da leggereda mxpra » dom 05 mar 2017, 14:27:28

canadian#affairs ha scritto:giusto per curiosità i 757-200, che hanno sagoma da narrow, a LIN come si comporterebbero in modalità lungo raggio?
So che DL e NW li usava anche su rotte tipo CVG-AMS o DTW-FRA, DTW-DUS (rotte sui 6.500-6.700km)


Limitati ci arriverebbero.
A pieno carico no.

Tieni conto che sono arrivati negli ultimi mesi sia 757 che 767 privati dal Golfo e dagli Stati Uniti e sono atterrati e decollati senza problemi.

KL63
Messaggi: 2523
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: NUOVO LINATE

Messaggio da leggereda KL63 » mer 08 mar 2017, 17:50:23

posto articolo di oggi sul Corriere di Milano, fotografato al bar.
20170308_171012.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

robix
Messaggi: 1588
Iscritto il: mer 13 nov 2013, 12:30:35

Re: NUOVO LINATE

Messaggio da leggereda robix » mer 08 mar 2017, 18:50:31

Ecco il link all'articolo:

http://milano.corriere.it/notizie/crona ... 70af.shtml

Da notare che la foto non c'entra un cavolo, nonostante la descrzione "L'aeroporto di Linate" (sic).

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25616
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: NUOVO LINATE

Messaggio da leggereda I-Alex » mer 08 mar 2017, 18:53:53

Non mi sembra un gran articolo
Malpensa airport user

KL63
Messaggi: 2523
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: NUOVO LINATE

Messaggio da leggereda KL63 » gio 09 mar 2017, 00:50:00

beh perlomeno è allarmante perché evidentemente SAI chiede di allungare la pista, altro che accorciarla.

MXP3000
Messaggi: 1001
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 15:53:46
Località: DFW metroplex - USA

Re: NUOVO LINATE

Messaggio da leggereda MXP3000 » gio 09 mar 2017, 03:28:22

KL63 ha scritto:beh perlomeno è allarmante perché evidentemente SAI chiede di allungare la pista, altro che accorciarla.


Non mi sembra che ci sia nulla di virgolettato in proposito a dire che SAI hai richiesto cio'.
Verosimilmente potrebbe essere solo l'auspicio del giornalista.
Oppure data la quantita' di balle dell'articolo, potremmo anche pensare che ancora una volta il giornalista si e' fumato roba buona prima di scrivere...

Ai posteri l'ardua sentenza.
MXP3000... sognando un hub...

kco
Messaggi: 4473
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: RE: Re: NUOVO LINATE

Messaggio da leggereda kco » gio 09 mar 2017, 08:24:23

KL63 ha scritto:beh perlomeno è allarmante perché evidentemente SAI chiede di allungare la pista, altro che accorciarla.

Le daresti torto? Lei vuole un mini hub a Linate, tanto non ci mette i soldi e i casini con chi ci vive attorno non se li fila lei.

Inviato dal mio ASUS_Z00VD utilizzando Tapatalk

robix
Messaggi: 1588
Iscritto il: mer 13 nov 2013, 12:30:35

Re: NUOVO LINATE

Messaggio da leggereda robix » gio 09 mar 2017, 09:42:52

L'allungamento della pista mi pare una trovata dell'articolo, che del resto fa genericamente schifo ad iniziare dalla foto sbagliata, e non una richesta di AZ. Per avere una pista che consenta voli verso gli USA a WB a pieno carico (con conseguente totale apertura di LIN a tutti i tipi di aereo e rotte) occorerebbe abbattere un po' di abitazioni / edifici / strutture: AZ sarà anche potente, ma per fortuna ci sono dei limiti al suo strapotere politico. E poi ad EY interessa solo AUH da LIN (a mio avviso stupidamente, ma contenti loro), tutto il resto sono stronz... di AZ che pensa (?) di risollevarsi con LIN-IST, LIN-SVO, LIN-TLV e magari pure LIN-JFK (quest'ultima con la fantasia).

Avatar utente
Clipper_Mandarin
Messaggi: 246
Iscritto il: dom 10 feb 2008, 11:53:06

Re: NUOVO LINATE

Messaggio da leggereda Clipper_Mandarin » gio 09 mar 2017, 10:32:40

robix ha scritto:L'allungamento della pista mi pare una trovata dell'articolo, ... ... ...


Nel caso pensassero davvero di allungare la pista (verso viale Forlanini forse non devono abbattere case!!!) immagino ci vogliano molti mesi di lavoro (un anno o più?): chiudono Linate per tutto questo tempo?
Perché mi sembra improbabile possano lavorare ad una testata pista con gli aerei che passano appena sopra la testa.
Ciao,
Massimo

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12526
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: NUOVO LINATE

Messaggio da leggereda malpensante » gio 09 mar 2017, 10:41:38

Stiamo perdendo tempo a commentare una sciocchezza estrema, scritta da un giornalista che non conosce nulla dell'argomento.

Non c'è nessuna possibilità di allungare la pista di Linate.
Non la si allungherà, né domani, né mai.

L'aeroporto vedrà invece interventi molto importanti, a partire dall'aerostazione, discutiamo di quelli e teniamo presente che, se nel 1997 passava da Linate il 70% del traffico aereo lombardo, nel 2016 la sua quota è stata solo del 25%. Linate conta solo fino a un certo punto.
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
Clipper_Mandarin
Messaggi: 246
Iscritto il: dom 10 feb 2008, 11:53:06

Re: NUOVO LINATE

Messaggio da leggereda Clipper_Mandarin » gio 09 mar 2017, 10:52:41

malpensante ha scritto:Stiamo perdendo tempo a commentare una sciocchezza estrema, scritta da un giornalista che non conosce nulla dell'argomento.

Non c'è nessuna possibilità di allungare la pista di Linate.
Non la si allungherà, né domani, né mai.


Ma infatti, mi sembrava fosse una notizia priva di qualsiasi fondamento.
Ciao,
Massimo

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12526
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

MASTERPLAN LINATE

Messaggio da leggereda malpensante » ven 17 mar 2017, 18:46:19

Tutto quello che avreste voluto sapere su Linate, ma non avete mai osato chiedere

http://www.va.minambiente.it/it-IT/Oggetti/Documentazione/1657/2858?pagina=1#form-cercaDocumentazione
And Malpensa is going to be our Hub

KL63
Messaggi: 2523
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: MASTERPLAN LINATE

Messaggio da leggereda KL63 » sab 18 mar 2017, 17:58:11

grazie
non si vede nessun allungamento della pista
hanno usato dei colori così simili che, nella pianta dell'aerostazione, non si capisce quale parte sarà dedicata all'extra Schengen e quale alla Schengen. Dalle piante sembrerebbe che il piano terra della nuova parte sarà destinato all'extra Schengen.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25616
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: MASTERPLAN LINATE

Messaggio da leggereda I-Alex » sab 18 mar 2017, 18:55:15

Anche i 3 futuri nuovi finger possono essere destinati agli extra, però sono l'ultimo allungamento del Terminal a lungo termine...
Spartisce una uscita dalla pista per far spazio ai posteggi remoti e de ice... comunque interessante, se riesco nei prossimi giorni metto le immagini più interessanti dei progetti
Malpensa airport user

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12526
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: MASTERPLAN LINATE

Messaggio da leggereda malpensante » sab 18 mar 2017, 23:15:48

Hai tempo fino al 2030 :-)
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25616
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: MASTERPLAN LINATE

Messaggio da leggereda I-Alex » dom 19 mar 2017, 08:51:21

malpensante ha scritto:Hai tempo fino al 2030 :-)


Sei ottimista :-)))
Malpensa airport user


Torna a “info LINATE - LIN”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti