Chiusura (per lavori) di LIN nella S19 e impatto trasferimento voli su MXP

le news dal "Città di Milano"
Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11513
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda malpensante » sab 13 ott 2018, 14:12:46

Non c'è da stupirsi, Ryanair a Parigi usa un aeroporto scomodissimo e Air France, fra le grandi, ora è quella con meno voli da Linate, quindi il traffico per Parigi passa da Malpensa.
And Malpensa is going to be our Hub

milmxp
Messaggi: 1107
Iscritto il: sab 02 lug 2016, 18:51:50

Re: Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda milmxp » sab 13 ott 2018, 14:25:57

BAlorMXP ha scritto:
milmxp ha scritto:Certo che su Parigi tra Vueling, Air France, easyJet e Aigle Azur (se le ho citate tutte) siamo ipercollegati.


Hai ragione, grazie per il refuso.
Si Parigi è forse la città meglio collegata da MXP, tra l'altro questa sarà la situazione da MARZO 2019:

AF 01631 06 05 PARIS CDG
U2 02777 06 30 PARIS CDG
VY 09433 08 50 PARIS ORY
ZI 00644 09 25 PARIS ORY
U2 02779 09 50 PARIS CDG
AF 01831 11 00 PARIS CDG
AF 01331 11 55 PARIS CDG
U2 02783 12 50 PARIS CDG
ZI 00648 14 35 PARIS ORY
VY 09437 14 40 PARIS ORY
AF 01231 14 40 PARIS CDG
U2 02785 15 20 PARIS CDG
U2 02787 17 25 PARIS CDG
AF 01731 17 40 PARIS CDG
U2 02789 19 25 PARIS CDG
AF 01131 19 25 PARIS CDG
VY 09435 20 35 PARIS ORY
U2 02791 21 35 PARIS CDG

Sticaxxi... comunque voglio far notare che il polverone di ENAC sulle vendite di biglietti a LIN è uscito guarda caso il giorno dopo che AZ ha caricato i voli a MXP :fischio: :fischio: :fischio: :fischio:

Avatar utente
miguel
Messaggi: 920
Iscritto il: mer 25 set 2013, 10:02:39
Località: Brianza

Re: Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda miguel » lun 15 ott 2018, 09:51:20

Quindi Linate serve per tenere bassi i prezzi Immagine

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11513
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda malpensante » lun 15 ott 2018, 10:33:06

Articolo frettoloso e superficiale da tabloid, quale è diventato il Corriere.
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
D960
Messaggi: 655
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda D960 » lun 15 ott 2018, 13:01:28

L'offerta sui voli sarà ridotta ma bisogna vedere anche i riempimenti delle compagnie e gli aerei che utilizzeranno. Sulla FCO-LIN era più che doveroso.
BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-MXP-MUC-OLB-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

KittyHawk
Messaggi: 4309
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda KittyHawk » lun 15 ott 2018, 15:29:23

malpensante ha scritto:Articolo frettoloso e superficiale da tabloid, quale è diventato il Corriere.

Superficiale è fargli un complimento.

BAlorMXP
Messaggi: 1316
Iscritto il: dom 14 ott 2007, 12:59:55
Località: MILANO
Contatta:

Re: Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda BAlorMXP » mer 17 ott 2018, 13:19:03

L'articolo non prende in considerazione che la maggiorparte dei vettori, tolta AZ, non ha ancora aggiornato gli operativi.
Stavocontrollando ora che BA per ora ha in carico solo gli operativi da MXP a tariffa 298euro solo andato per cui credo che stiano aggiornando gli operativi e fra poco scopriremo come si organizzeranno.
<a href="https://my.flightradar24.com/Itooop"><img src="https://banners-my.flightradar24.com/Itooop.png" alt="My Flightdiary.net profile" /></a>

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11513
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda malpensante » mer 17 ott 2018, 13:36:20

Difficilmente verrà programmato qualcosa di definitivo prima della IATA Slot Conference di novembre a Madrid.
And Malpensa is going to be our Hub

mattaus313
Messaggi: 928
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda mattaus313 » mer 17 ott 2018, 19:51:07

Ma questa chiusura estiva, potrebbe essere il "colpo di grazia" per Linate? Del resto se Alitalia non ha più bisogno di cosi tante Slot e come si sa, le istituzione italiane fanno il volere del carrozzone, potrebbe essere che vi sia una riduzione che permetta ad Alitalia di fatto di tagliare n slot tenendo solo le tratte profittevoli o quasi? Facendo finta che si dimezzi la quota di mercato di Alitalia a LIN, e il resto rimanga invariato con l'incognita di Londra post Brexit, potrebbe essere che si riporti attorno ai 5 o 6 milioni di pax il traffico?

Non è quello che si è sempre auspicato qui, ma potrebbe essere già qualcosa, no?
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11513
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda malpensante » mer 17 ott 2018, 20:44:53

Le cose cambiano, anche se alcune cose non cambiano, ad esempio Alitalia non chiude mai, per quanti soldi perda.

A che cosa dovrebbe servire chiudere Linate? A facilitare il radicamento di un hub carrier a Malpensa, ma se questo poteva valere quando l'hub carrier era Alitalia, non è la stessa cosa ora che l'hub carrier dovebbe essere Air Italy.

La prossima estate Linate chiuderà, si perderanno voli e passeggeri diretti a Fiumicino a favore del treno e un po' dell'aeroporto di Bergamo e quasi tutti gli altri voli di Alitalia verranno trasferiti a Malpensa. Ci saranno più voli intercontinentali Alitalia da Malpensa? No. Ma è perché la chiusura di Linate non sarà definitiva, penserà qualcuno. Alitalia non lascerà mai Roma e in generale è così bene organizzata che più vola e più perde. Non ha aerei per voli intercontinentali da mandare a Malpensa in aggiunta a quelli che usa a Roma, se li avesse e li usasse a Malpensa perderebbe di più, se contemporaneamente non chiudesse l'hub a Roma, cosa che è politicamente impossibile.

Spostare i voli a corto raggio di Alitalia da Linate a Malpensa aiuterebbe Air Italy? Ovviamente no, perché è impensabile che Alitalia li usi per fare feed agli intercontinentali di Air Italy. Pure per il traffico point-to-point dei voli nazionali Air Italy l'arrivo di un concorrente in più, Alitalia, sarà un danno.

Lo stesso discorso vale per i voli degli altri vettori che saranno trasferiti da Linate a Malpensa. Se non porteranno feed a Air Italy, non saranno utili.

Quanto all'aeroporto in se stesso, la prevista auspicabile crescita di Air Italy è ipotizzabile perché le strutture hanno un ampio margine di utilizzazione non sfruttato, ma se arrivassero in pianta stabile altri 8-9 milioni di passeggeri da Linate bisognerebbe spendere tanti soldi per ricreare capacità libera, senza però incassare un solo euro di più.

Perché una chiusura definitiva di Linate possa essere utile si dovrebbe accompagnarla almeno con la chiusura definitiva di Alitalia, che avverrà dopo il Giudizio Universale e non prima.
And Malpensa is going to be our Hub

mattaus313
Messaggi: 928
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda mattaus313 » mer 17 ott 2018, 21:28:30

malpensante ha scritto:Le cose cambiano, anche se alcune cose non cambiano, ad esempio Alitalia non chiude mai, per quanti soldi perda.

A che cosa dovrebbe servire chiudere Linate? A facilitare il radicamento di un hub carrier a Malpensa, ma se questo poteva valere quando l'hub carrier era Alitalia, non è la stessa cosa ora che l'hub carrier dovebbe essere Air Italy.

La prossima estate Linate chiuderà, si perderanno voli e passeggeri diretti a Fiumicino a favore del treno e un po' dell'aeroporto di Bergamo e quasi tutti gli altri voli di Alitalia verranno trasferiti a Malpensa. Ci saranno più voli intercontinentali Alitalia da Malpensa? No. Ma è perché la chiusura di Linate non sarà definitiva, penserà qualcuno. Alitalia non lascerà mai Roma e in generale è così bene organizzata che più vola e più perde. Non ha aerei per voli intercontinentali da mandare a Malpensa in aggiunta a quelli che usa a Roma, se li avesse e li usasse a Malpensa perderebbe di più, se contemporaneamente non chiudesse l'hub a Roma, cosa che è politicamente impossibile.

Spostare i voli a corto raggio di Alitalia da Linate a Malpensa aiuterebbe Air Italy? Ovviamente no, perché è impensabile che Alitalia li usi per fare feed agli intercontinentali di Air Italy. Pure per il traffico point-to-point dei voli nazionali Air Italy l'arrivo di un concorrente in più, Alitalia, sarà un danno.

Lo stesso discorso vale per i voli degli altri vettori che saranno trasferiti da Linate a Malpensa. Se non porteranno feed a Air Italy, non saranno utili.

Quanto all'aeroporto in se stesso, la prevista auspicabile crescita di Air Italy è ipotizzabile perché le strutture hanno un ampio margine di utilizzazione non sfruttato, ma se arrivassero in pianta stabile altri 8-9 milioni di passeggeri da Linate bisognerebbe spendere tanti soldi per ricreare capacità libera, senza però incassare un solo euro di più.

Perché una chiusura definitiva di Linate possa essere utile si dovrebbe accompagnarla almeno con la chiusura definitiva di Alitalia, che avverrà dopo il Giudizio Universale e non prima.



Ma infatti io non ho parlato di chiusura definitiva di Linate, ho parlato di ridimensionamento e penso che la cosa convenga a tutti. Alitalia sappiamo che ne fallisce ne riesce più a guadagnare a Linate. Se venissero eliminate un po di slot e limitati i movimenti/ora Alitalia, con la complicità dei vari enti, potrebbe organizzarsi per mantenere a Linate solo le rotte profittevoli. Se AZ per X tratte al giorno e Y sono in perdita, eliminando un numero di slot pari a Y (in mano ad AZ) Alitalia (e Linate) avrebbero un nuovo numero Z=X-Y tutte almeno in pari cosi che gli unici scontenti sono coloro che dovevano utilizzare quelle destinazioni tagliate; vero è anche che se non erano in utile queste persone non dovrebbero essere poi cosi tante. Altra cosa, la domanda per queste tratte rimarrebbe e potrebbe essere soddisfatta da U2, FR o meglio ancora con tanto di feed IG per voli diretti, o qualora fossero destinazioni a sud, da AZ via FCO. Salvo particolari condizioni in essere di cui non sono/siamo a conoscenza non mi pare una cosa cosi folle.

C'è poi anche il discorso Brexit, dove c'è da sperare che l'UE ancora una volta "coccoli" la sua area prediletta franco-tedesca e vieti voli diretti su Londra (ringrazieranno AF-KLM e gruppo LH) costringendo a spostare i voli per la City a MXP. E li, mi auguro che IG resti in agguato.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 2599
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda belumosi » mer 17 ott 2018, 21:34:10

L'analisi non fa una grinza.
Aggiungo che ho l'impressione che negli ultimi anni il traffico ptp extra UE sia aumentato più a Roma che a Milano.
Riusciresti a scovare questi dati relativi all'ultimo decennio?

PS In questo modo dovrebbe essere annullato l'effetto hub di AZ a FCO, giusto?

Grazie per tutti i dati.
A proposito, lancio una proposta a te e all'Amministrazione.
Vista la quantità e la rilevanza dei numeri che stai postando nel tempo, non varrebbe la pena di radunare questo piccolo "tesoro" in un unico 3d da tenere in evidenza?

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 24865
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda I-Alex » mer 17 ott 2018, 22:10:00

Simulando sul sito Alitalia a caso un Palermo - Londra ad Agosto, delle prime 5 scelte possibili ben 4 fanno fare transito a Malpensa (anche stretti 45 minuti)

Immagine
Malpensa airport user

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11513
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda malpensante » mer 17 ott 2018, 22:32:32

belumosi ha scritto:A proposito, lancio una proposta a te e all'Amministrazione.
Vista la quantità e la rilevanza dei numeri che stai postando nel tempo, non varrebbe la pena di radunare questo piccolo "tesoro" in un unico 3d da tenere in evidenza?

Buona idea


belumosi ha scritto:ho l'impressione che negli ultimi anni il traffico ptp extra UE sia aumentato più a Roma che a Milano.
Riusciresti a scovare questi dati relativi all'ultimo decennio?

Non riesco a isolare l'effetto hub, perché nei dati extra UE vengono contati e contati due volte i passeggeri che volano TLV-FCO-JFK.

Aggiungo che non metterei la mano sul fuoco per questi dati, sicuramente perché non sono provetto nel maneggiarli. Siamo però clementi e diamo per buona almeno la linea di tendenza.

Immagine

Con alti e bassi, la differenza in termini assoluti mi sembra cambiare poco, quella in termini relativi scende un po', con alti e bassi. Dovremmo però fare i conti anche con gli yield.
And Malpensa is going to be our Hub

easyMXP
Messaggi: 3843
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda easyMXP » mer 17 ott 2018, 22:44:33

Quindi MIL è cresciuto in valore assoluto poco meno di ROM (circa 2.8 vs 3.1 milioni) ma in percentuale molto di più, e la differenza in percentuale tra i totali è diminuita a sua volta di molto.
Tolto l'effetto hub è probabile che MIL abbia più pax.

mattaus313
Messaggi: 928
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda mattaus313 » gio 18 ott 2018, 00:33:34

I-Alex ha scritto:Simulando sul sito Alitalia a caso un Palermo - Londra ad Agosto, delle prime 5 scelte possibili ben 4 fanno fare transito a Malpensa (anche stretti 45 minuti)

Immagine



Ho provato per curiosità anche un Catania-New York, propone su Malpensa sia un transito AZ-AZ sia AZ-DL.
Oltre ai numeri dei passeggeri, sarà curioso vedere anche i conti di quel trimestre della compagnia per capire se effettivamente c'è un vantaggio economico o no. Che poi è quello che dovrebbe contare, almeno, se fossimo in un paese normale.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

Avatar utente
D960
Messaggi: 655
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda D960 » gio 18 ott 2018, 01:00:42

belumosi ha scritto: Grazie per tutti i dati.
A proposito, lancio una proposta a te e all'Amministrazione.
Vista la quantità e la rilevanza dei numeri che stai postando nel tempo, non varrebbe la pena di radunare questo piccolo "tesoro" in un unico 3d da tenere in evidenza?


Quoto. Navigando tra i vari thread, cominciano ad essere dispersivi :green:
BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-MXP-MUC-OLB-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

kco
Messaggi: 4110
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda kco » gio 18 ott 2018, 08:14:57

malpensante ha scritto:Le cose cambiano, anche se alcune cose non cambiano, ad esempio Alitalia non chiude mai, per quanti soldi perda.

A che cosa dovrebbe servire chiudere Linate? A facilitare il radicamento di un hub carrier a Malpensa, ma se questo poteva valere quando l'hub carrier era Alitalia, non è la stessa cosa ora che l'hub carrier dovebbe essere Air Italy.

La prossima estate Linate chiuderà, si perderanno voli e passeggeri diretti a Fiumicino a favore del treno e un po' dell'aeroporto di Bergamo e quasi tutti gli altri voli di Alitalia verranno trasferiti a Malpensa. Ci saranno più voli intercontinentali Alitalia da Malpensa? No. Ma è perché la chiusura di Linate non sarà definitiva, penserà qualcuno. Alitalia non lascerà mai Roma e in generale è così bene organizzata che più vola e più perde. Non ha aerei per voli intercontinentali da mandare a Malpensa in aggiunta a quelli che usa a Roma, se li avesse e li usasse a Malpensa perderebbe di più, se contemporaneamente non chiudesse l'hub a Roma, cosa che è politicamente impossibile.

Spostare i voli a corto raggio di Alitalia da Linate a Malpensa aiuterebbe Air Italy? Ovviamente no, perché è impensabile che Alitalia li usi per fare feed agli intercontinentali di Air Italy. Pure per il traffico point-to-point dei voli nazionali Air Italy l'arrivo di un concorrente in più, Alitalia, sarà un danno.

Lo stesso discorso vale per i voli degli altri vettori che saranno trasferiti da Linate a Malpensa. Se non porteranno feed a Air Italy, non saranno utili.

Quanto all'aeroporto in se stesso, la prevista auspicabile crescita di Air Italy è ipotizzabile perché le strutture hanno un ampio margine di utilizzazione non sfruttato, ma se arrivassero in pianta stabile altri 8-9 milioni di passeggeri da Linate bisognerebbe spendere tanti soldi per ricreare capacità libera, senza però incassare un solo euro di più.

Perché una chiusura definitiva di Linate possa essere utile si dovrebbe accompagnarla almeno con la chiusura definitiva di Alitalia, che avverrà dopo il Giudizio Universale e non prima.
Malpensante prima di andare nel dettaglio faccio una osservazione: Roma ha una quantità di lungo raggio molto più alta che Milano e tutti i tentativi di far attecchire un hub carrier a Milano sono falliti, quindi le questioni possono essere solo due.
1) noi ci raccontiamo della ricchezza del sistema Milano ma questa è solo una parziale verità. Ha ragione Belumosi e i biglietti incoming sono venduti più alti perché mediamente l Italia è più povera di altri paesi. Quindi si Milano è la più ricca di Italia ma l Italia è poca roba quindi meglio volare a Roma dove l incoming non manca.
2) Milano ha qualcosa di strano rispetto a Roma e ad altri scali che la rende poco appetibile. Quella cosa a me sembra abbastanza evidente.

Io opterei per la 2...

Detto ciò se chiudi Linate possono succedere due cose:
1) AirItaly si arripiglia e riesce a scalzare quel decotto che è AZ prendendone buona parte del traffico p2p che volava da Linate perché Linate è Linate. D altra parte possiamo convenire che se hai avuto la forza politica di chiudere Linate hai anche la forza di dirle di starsene a Roma vita natural durante;
2) AZ ha la meglio ed è eterna tanto paga pantalone. Di certo non metterà su un Hub in brughiera ma quanto meno potrà fare da sponda a tutto il mondo sky team. Almeno un Atlanta tutto l anno te lo porti a casa. Qualche miglior frequenza su ICN è così via.

Sul fatto che poi Sea nel breve prenderebbe meno da una chiusura di Lin ne sono più che convinto. Anzi rilancio, portiamo Linate a 36 movimenti ora così facciamo pagare tariffa piena a tutti. Poi però non frignamo che non c è lungo raggio su Milano. Modiano la smetta di andare a lamentarsi dei bilaterali, si è visto sul mercato USA in open sky quanto è competitivo il sistema Milano.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11513
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda malpensante » gio 18 ott 2018, 09:26:26

La questione USA si spiega chiaramente con il dominio delle JV atlantiche, appena scalfito dal volo Emirates MXP-JFK, che ha scatenato la reazione delle tre americane e dai due recenti di Air Italy, che sono stati così bene accolti da AA.

Ci sono aeroporti hub delle JV, come lo è Fiumicino e aeroporti che non lo sono, come Malpensa, dove si fa arrivare al massimo il volo da New York, lo stagionale da Atlanta e il volo da Toronto. Punto, anzi a disturbare un po' il gioco oltre alle due mediorientali c'è Norwegian, che però punta al mercato più turistico.

Malpensa può diventare un hub delle JV? Air France ha deciso che non lo fosse di SkyTeam, Lufthansa alla fine ha deciso che non lo fosse di Star Alliance e American fa ostruzionismo, per evitare che lo diventi di Oneworld.

Malpensa diventerebbe un hub di una JV, chiudendo Linate?

La questione si riduce a se Alitalia farebbe più voli intercontinentali da Malpensa oltre ai due per JFK e Tokyo, oppure no. Un commento dell'altroieri mi riferiva che, tra quelli che stanno giocando a Fantalitalia al Ministero, gli uomini di Alitalia difendessero la religione di Roma Caput Mundi davanti alle timide osservazioni di ministeriali e consulenti, che chiedevano perché il mercato intercontinentale milanese venisse così trascurato, tanto che si è lasciato spazio libero ai Qatarioti.

La religione di Alitalia è che, se chiudi Linate, Alitalia deve andarsene da Milano, in quanto non in grado di competere con le low cost sul point-to-point da Malpensa. Un secondo hub è fuori discussione, ri-spostare l'esistente da Fiumicino a a Malpensa non è nemmeno pensabile.

Linate esiste soprattutto perché permette ad Alitalia di utilizzare macchine che altrimenti andrebbero messe a terra con il relativo personale, è un'alternativa a Cassa Integrazione e licenziamenti. Visto che l'attuale Governo ha sposato la linea che Alitalia deve sopravvivere a qualunque costo, Linate comunque non si tocca, stiamo discutendo del sesso degli angeli.
And Malpensa is going to be our Hub

easyMXP
Messaggi: 3843
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda easyMXP » gio 18 ott 2018, 09:38:52

kco ha scritto:2) AZ ha la meglio ed è eterna tanto paga pantalone. Di certo non metterà su un Hub in brughiera ma quanto meno potrà fare da sponda a tutto il mondo sky team. Almeno un Atlanta tutto l anno te lo porti a casa. Qualche miglior frequenza su ICN è così via.

Basta vedere cosa succederà l'anno prossimo: AZ, costretta a spostare i voli a MXP, sta laicamente vendendo qualunque connessione possibile, senza crociate ideologiche pro-FCO.
Fare gli schizzinosi, dire "AZ stia a LIN che a MXP facciamo spazio alle compagnie di qualità, all'hub carrier, a chiunque meno che AZ" si è visto a quali risultati ha portato.
Chiudere LIN vuol dire dover costruire un nuovo satellite subito? Vero, ma o si investe per avere un hub, o si gioca al risparmio e si tiene quello che c'è.
Tutti davvero sicuri al 100% che con LIN chiuso AZ terrebbe solo NY e Tokyo a MXP? AZ verrà nazionalizzata, facciamocene una ragione, verranno immessi un paio di miliardi da investire, e crescerà la flotta di WB. Sicuri sicuri che, a LIN chiuso, tutti i WB verrebbero basati a FCO? Oppure non si toccherebbe l'occupazione laziale, ma la crescita sarebbe divisa tra FCO e MXP?

malpensante ha scritto:Malpensa può diventare un hub delle JV? Air France ha deciso che non lo fosse di SkyTeam, Lufthansa alla fine ha deciso che non lo fosse di Star Alliance e American fa ostruzionismo, per evitare che lo diventi di Oneworld.

Hanno deciso a prescindere o hanno deciso perché con AZ a LIN non c'è possibilità di feed economicamente sostenibili a MXP?

malpensante ha scritto:La questione si riduce a se Alitalia farebbe più voli intercontinentali da Malpensa oltre ai due per JFK e Tokyo, oppure no. Un commento dell'altroieri mi riferiva che, tra quelli che stanno giocando a Fantalitalia al Ministero, gli uomini di Alitalia difendessero la religione di Roma Caput Mundi davanti alle timide osservazioni di ministeriali e consulenti, che chiedevano perché il mercato intercontinentale milanese venisse così trascurato, tanto che si è lasciato spazio libero ai Qatarioti.

Talmente Caput Mundi che si sono messi a vendere connessioni di ogni genere a MXP, con il risultato che tra un anno ci saranno dei dati per vedere se MXP mini-hub AZ funziona meglio di FCO hub di AZ.
malpensante ha scritto:La religione di Alitalia è che, se chiudi Linate, Alitalia deve andarsene da Milano, in quanto non in grado di competere con le low cost sul point-to-point da Malpensa. Un secondo hub è fuori discussione, ri-spostare l'esistente da Fiumicino a a Malpensa non è nemmeno pensabile.

Perché a FCO invece le low cost non esistono, ovviamente.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11513
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda malpensante » gio 18 ott 2018, 10:05:40

Le stesse connessioni sono in vendita a LIN, dove il 10% del traffico AZ è in connessione.
Durante il periodo di chiusura, invece di proporre CTA-LIN-LCY Alitalia proporrà CTA-MXP-LCY, sai che differenza.

SE con Linate chiuso definitivamente NON venisse aggiunto un considerevole numero di voli intercontinentali, l'effetto netto sarebbe solo l'aumento delle perdite, perché Alitalia dovrebbe vendere i voli con NB a prezzo inferiore, rinunciando a quel qualcosa in più che prende a Linate da chi risparmia almeno i soldi del taxi o del treno per Malpensa.

Ah, replicherai, ma ci sarebbe il feed...

I voli che fa Alitalia a Linate sono in massima parte dal sud e dalle isole, che di feed intercontinentale ne generano ben poco, come abbiamo notato commentando i dati di Air Italy. Inoltre lo stesso feed per gli intercontinentali dal sud ora va ad Alitalia a Fiumicino. Dunque spiegami perché dovrebbe dividerlo fra due hub.

La chiusura di Linate ha senso se e solo se :

1) Alitalia trasferisce il suo hub da Fiumicino a Malpensa oppure se
2) Alitalia chiude

Quanto al discorso fughe, abbiamo un bell'esempio con il trasferimento della maggior parte dei voli AF e KL da LIN a MXP dalla S17. Ha fatto diminuire le fughe con questi due vettori? Tutt'altro, le fughe con AF e KL sono aumentate, perché chi fa viaggi intercontinentali va a Malpensa senza far storie.

Vent'anni sono passati dall'inaugurazione di Malpensa 2000 e quello che valeva allora non necessariamente vale adesso. Allora non c'erano neanche 20 milioni di passeggeri annui a MIL, Linate ne aveva il 70%, mentre quest'anno si sorpasseranno i 45 milioni, di cui a Linate appena il 20%.

Il principale problema di Malpensa come possibile hub è l'esistenza in vita di Alitalia altrove.
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 2599
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda belumosi » gio 18 ott 2018, 10:25:53

Riporto all'attenzione questo post di Malpensante, giusto per non ricadere nel refrain che c'è un mare di gente che vola LR via LIN. Aggiungo che chiudendo LIN, i feed si trasferirebbero semplicemente a MXP e BGY.
Quello che serve è che IG porti tanti aerei e faccia tanti voli su tante destinazioni. E che sia disposta a spendere tanti tanti soldi. Il resto sono dettagli.

malpensante ha scritto:Quanto alla ripartizione dei passeggeri intercontinentali, nel 2017 sono stati

MXP 5.310.944
LIN 761.294
BGY 34.112

LIN ha avuto solo il 12.5% dei passeggeri intercontinentali (15,1% dei pax Business, 14,5% dei pax First)
Verso il Nordamerica, il 19,7% dei pax totali (20,1% dei pax Business, 21,1% dei pax First).
Verso l'Argentina il 22% dei pax, ma verso Il Brasile solo il 12,3%. Verso il Canada il 24, 9%, verso la California il 33,4%, verso New York solo l'8,2%.

L'impatto di Linate è soprattutto dovuto all'assenza di prosecuzioni con compagnie IATA a Malpensa verso le destinazioni principali, in particolare quelle italiane.

easyMXP
Messaggi: 3843
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda easyMXP » gio 18 ott 2018, 10:34:21

malpensante ha scritto:Le stesse connessioni sono in vendita a LIN, dove il 10% del traffico AZ è in connessione.
Durante il periodo di chiusura, invece di proporre CTA-LIN-LCY Alitalia proporrà CTA-MXP-LCY, sai che differenza.

Con l'aggiunta dei due LR e dei voli dei partner ST, non proprio un dettaglio irrilevante.

malpensante ha scritto:SE con Linate chiuso definitivamente NON venisse aggiunto un considerevole numero di voli intercontinentali, l'effetto netto sarebbe solo l'aumento delle perdite, perché Alitalia dovrebbe vendere i voli con NB a prezzo inferiore, rinunciando a quel qualcosa in più che prende a Linate da chi risparmia almeno i soldi del taxi o del treno per Malpensa..

Non ho capito perché IG offra una prospettiva credibile di hub (vabbe', relativamente credibile), mentre AZ, che avrebbe già una rete feed semplicemente spostata da LIN a MXP, non dovrebbe aggiungere LR per il gusto di perdere soldi a FCO (vedi anche sotto).

malpensante ha scritto:I voli che fa Alitalia a Linate sono in massima parte dal sud e dalle isole, che di feed intercontinentale ne generano ben poco, come abbiamo notato commentando i dati di Air Italy. Inoltre lo stesso feed per gli intercontinentali dal sud ora va ad Alitalia a Fiumicino. Dunque spiegami perché dovrebbe dividerlo fra due hub.

Ci sarebbero anche cittadine di seconda fascia come Londra, Parigi e Amsterdam, che già adesso riempiono di transiti i voli AZ per il sud, e che sono i feed che mancano a IG ad esempio per i voli per l'India, e per gli stessi voli per il sud.
Poi tu ragioni a voli immutati, vedi sotto.

malpensante ha scritto:Quanto al discorso fughe, abbiamo un bell'esempio con il trasferimento della maggior parte dei voli AF e KL da LIN a MXP dalla S17. Ha fatto diminuire le fughe con questi due vettori? Tutt'altro, le fughe con AF e KL sono aumentate, perché chi fa viaggi intercontinentali va a Malpensa senza far storie.

Appunto, quindi è comprovato che la chiusura di LIN non sarebbe un disastro. Per inciso, anche chi va a Parigi e Amsterdam con AF e KLM va a MXP senza problemi, e non prende comunque U2. D'altra parte, se U2 fosse uno showstopper ineluttabile, cosa fantastichiamo a fare su IG? Morta in partenza.

malpensante ha scritto:Il principale problema di Malpensa come possibile hub è l'esistenza in vita di Alitalia altrove.

AZ verrà salvata, con tanti soldi pubblici. Spesi quei due o tre miliardi, il governo non potrà farsi crocifiggere per i successivi 4 anni dall'opposizione (o quello che ne resta) con continue perdite miliardarie di AZ, dopo aver sbandierato la lotta agli sprechi (propaganda direi tu, ma la contro-propaganda sugli sprechi AZ può fare male). Quindi un modo di non perdere (troppi) soldi lo devono trovare. A LIN chiuso, un modo è congelare lo status quo a FCO, per preservare l'occupazione e i soliti bla bla, e crescere dove si fanno i soldi. Se a MXP non si fanno, allora il discorso è chiuso: fallita AZ, fallita IG. Ma che a MXP non si facciano i soldi non è quello che ci stiamo dicendo da un decennio, quindi o abbiamo torto, o chiudere LIN non può non essere un'opportunità di hub a MXP.

easyMXP
Messaggi: 3843
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda easyMXP » gio 18 ott 2018, 10:38:41

belumosi ha scritto:Riporto all'attenzione questo post di Malpensante, giusto per non ricadere nel refrain che c'è un mare di gente che vola LR via LIN. Aggiungo che chiudendo LIN, i feed si trasferirebbero semplicemente a MXP e BGY.
Quello che serve è che IG porti tanti aerei e faccia tanti voli su tante destinazioni. E che sia disposta a spendere tanti tanti soldi. Il resto sono dettagli.

Metà dei post nel thread IG sono sulla mancanza di feed e sulla insostenibilità dei feed dal sud.
E qua dici che il trasferimento dei feed a MXP non conterebbe nulla.
Basta mettersi d'accordo.

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 2599
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Chiusura (per lavori) di LIN nella S19

Messaggio da leggereda belumosi » gio 18 ott 2018, 10:49:56

easyMXP ha scritto:
belumosi ha scritto:Riporto all'attenzione questo post di Malpensante, giusto per non ricadere nel refrain che c'è un mare di gente che vola LR via LIN. Aggiungo che chiudendo LIN, i feed si trasferirebbero semplicemente a MXP e BGY.
Quello che serve è che IG porti tanti aerei e faccia tanti voli su tante destinazioni. E che sia disposta a spendere tanti tanti soldi. Il resto sono dettagli.

Metà dei post nel thread IG sono sulla mancanza di feed e sulla insostenibilità dei feed dal sud.
E qua dici che il trasferimento dei feed a MXP non conterebbe nulla.
Basta mettersi d'accordo.

Ma anche ammesso che con LIN chiuso AZ trasferisse tutto a MXP, a cosa servirebbe visto che non farebbe MAI federaggio al suo principale concorrente?
IG i feed deve farseli in proprio, come fanno tutti.


Torna a “NOVITA'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 33 ospiti