AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

le news su Alitalia
Regole del forum
Luogo dove analizzare la situazione ed il percorso di Alitalia visto dal sistema aeroportuale Lombardo.
I-GABE
Messaggi: 1598
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda I-GABE » dom 27 set 2020, 12:42:57

No, perché la negatività al tampone non esclude automaticamente che un possa essere ancor in fase di incubazione. Se non sai di cosa parli, cerca di essere meno assolutista una volta tanto!


Sent from my iPhone using Tapatalk

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13469
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda malpensante » dom 27 set 2020, 12:58:17

Se dovessi/volessi andare a Roma eviterei accuratamente il treno AV, perché non mi fido e altrettanto accuratamente i voli con test, perché non voglio farmi punzecchiare senza motivo.

I-GABE
Messaggi: 1598
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda I-GABE » lun 28 set 2020, 11:40:12

Intanto Repubblica riporta di un positivo ai test pre-imbarco:
https://milano.repubblica.it/cronaca/20 ... 268761539/

Avatar utente
Tropicalista
Messaggi: 278
Iscritto il: lun 11 mar 2019, 21:46:46
Località: Lomellina

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda Tropicalista » lun 28 set 2020, 12:08:52

Molto bene!

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5735
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda cesare.caldi » lun 28 set 2020, 16:33:54

Immagino il pax in questione avrà maledetto di avere prenotato uno di questi voli col test, gli è saltato il viaggio a Roma e adesso si deve anche fare 14 giorni di quarantena.

KittyHawk
Messaggi: 5051
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda KittyHawk » lun 28 set 2020, 16:55:37

Immagino il pax in questione avrà maledetto di avere prenotato uno di questi voli col test, gli è saltato il viaggio a Roma e adesso si deve anche fare 14 giorni di quarantena.
Cesare, ma non è proprio quello che tu auspicavi per i voli internazionali, così da poter tornare a viaggiare liberamente? O forse pensavi che quelli trovati positivi fossero lasciati "liberi" se erano già nella nazione di residenza oppure rimandati comunque a casa se si trovavano all'estero?

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5735
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda cesare.caldi » lun 28 set 2020, 17:01:30

Cesare, ma non è proprio quello che tu auspicavi per i voli internazionali, così da poter tornare a viaggiare liberamente?
Un conto è sottoporti volontariamente al test come modo per poter evitare ban e quarantene e viaggiare verso un paese dove non si può accedere, un altro conto sottoporsi a un test per un volo nazionale dove vige la libera circolazione. Bastava che quel pax prendesse un altro volo o un treno e avrebbe evitato tutto.

KittyHawk
Messaggi: 5051
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda KittyHawk » lun 28 set 2020, 17:25:20

Cesare, ma non è proprio quello che tu auspicavi per i voli internazionali, così da poter tornare a viaggiare liberamente?
Un conto è sottoporti volontariamente al test come modo per poter evitare ban e quarantene e viaggiare verso un paese dove non si può accedere, un altro conto sottoporsi a un test per un volo nazionale dove vige la libera circolazione. Bastava che quel pax prendesse un altro volo o un treno e avrebbe evitato tutto.
Se non puoi accedere (ban) il tampone è inutile, se devi sottoporti a quarantena il tampone forse può evitartela, ma facendolo prima di partire ti ritrovi a passare un paio di settimane in isolamento dove forse non volevi. Due settimane, beninteso, sempre che i due successivi tamponi siano negativi, perché se non lo fossero rischi un fine quarantena mai (questo almeno in Italia).
Avrai del resto letto ciò che ha detto Ricciardi: “Il lockdown generale spero sia difficile, ma tutto dipende dai comportamenti degli italiani. Se saremo bravi non ne avremo bisogno, anche se in alcune zone si sta perdendo il controllo come in Lazio o in Campania”. E dato che Roma è nel Lazio l'iniziativa di AZ assume un preciso significato, che forse solo adesso comprendiamo nella sua interezza.

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5735
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda cesare.caldi » lun 28 set 2020, 17:32:45

Un conto è sottoporti volontariamente al test come modo per poter evitare ban e quarantene e viaggiare verso un paese dove non si può accedere, un altro conto sottoporsi a un test per un volo nazionale dove vige la libera circolazione. Bastava che quel pax prendesse un altro volo o un treno e avrebbe evitato tutto.
Quello che volevo dire e auspico è che ci vorrebbe un accordo internazionale con i paesi extra UE per rendere obbligatorio il test per poter volare ma poi abolire ban e quaratene in maniera reciproca. Siamo daccordo che non cancelli del tutto il rischio, il rischio zero non esiste, ma sarebbe un compromesso ragionevole per tenere il rischio a un livello molto basso e contemporaneamente far ripartire il traffico internazionale, ne beneficerebbero tutti, il turismo e il settore dell' aviazione per primi.

KittyHawk
Messaggi: 5051
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda KittyHawk » lun 28 set 2020, 17:59:13

Cesare, ma di che turismo parli? Stanno limitando incontri e apertura dei locali un po' dovunque, in Francia stanno trasportando i malati dalle terapie intensive di Nizza e Marsiglia a Parigi, perché i posti si sono esauriti, UK e Spagna sono nelle condizioni che tutti conosciamo e il resto del mondo non è rose e fiori. Davvero credi che in queste condizioni si possa parlare di turismo, inteso come girare in sicurezza e rilassarsi e non semplicemente per poter dire "ci sono stato"?

I-GABE
Messaggi: 1598
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda I-GABE » lun 28 set 2020, 18:02:28

Senza contare che tutti (o quasi) gli Stati sconsigliano tutti i viaggi non strettamente necessari, dove "sconsigliano" va interpretato come "stai a casa tua e se viaggi lo fai a tuo rischio e pericolo". Peraltro le assicurazioni sanitare in genere non coprono i viaggi in paesi dove i viaggi sono sconsigliati dal proprio paese di origine.
Indipendentemente da obbligatorieta' o meno dei test, andarsene - chesso' - per turismo in Brasile e dover finire in ospedale in loco (magari dopo aver contagiato qualcuno per aver saltato la quarantena) non mi pare una gran furbata per il viaggiatore, per il paese di origine e per quello di destinazione.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13469
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda malpensante » lun 28 set 2020, 18:10:52

Immagino il pax in questione avrà maledetto di avere prenotato uno di questi voli col test, gli è saltato il viaggio a Roma e adesso si deve anche fare 14 giorni di quarantena.
Immagina anche che potrà evitare di infettare altre persone e che, sapendo di essere infetto e potendosi curare, potrà meglio evitare di aggravarsi e magari crepare.

Mauz
Messaggi: 2248
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda Mauz » lun 28 set 2020, 18:33:56

Probabilmente a novembre io dovrò andare a Roma in giornata e per ora l'opzione più papabile è il treno. Per comodità, spazi a disposizione e prezzo...

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk


Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13469
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Voli «Covid free» Roma-Milano, in un mese fermati 25 passeggeri positivi

Messaggio da leggereda malpensante » sab 24 ott 2020, 10:25:49

Voli «Covid free» Roma-Milano, in un mese fermati 25 passeggeri positivi

I dati della sperimentazione del test rapido sui voli Alitalia: positivo lo 0,8% dei viaggiatori. L’85% delle persone esaminato in aeroporto. L’ipotesi dei test salivari

di Leonard Berberi

I test rapidi in aeroporto hanno consentito di individuare in un mese 25 passeggeri positivi al coronavirus prima dell’imbarco sui voli tra Roma e Milano. È questo il risultato della sperimentazione dei collegamenti «Covid free» (sarebbe più appropriato parlare di «Covid tested») tra il capoluogo lombardo e la capitale italiana. Nel complesso lo 0,8% dei viaggiatori sottoposti gratis allo screening nei due scali di partenza ha avuto il tampone positivo — stando all’analisi dei dati che Alitalia ha fornito al Corriere della Sera — e per questo non è stato fatto salire, ma sottoposto a ulteriori accertamenti.

Il test italiano
Il viaggio in aereo soltanto con un certificato di negatività è oggetto di discussione in tutto il mondo: in un momento in cui l’emergenza sanitaria impone blocchi agli spostamenti, restrizioni e quarantene per chi arriva dall’estero il settore è in crisi profonda, soprattutto nell’ambito dei voli intercontinentali. Il test italiano di Alitalia e delle società di gestione aeroportuale (Sea e AdR) — che doveva concludersi a metà ottobre, ma è stato prolungato fino ai primi giorni di novembre — è sorvegliato speciale da tutti gli addetti ai lavori perché potrebbe convincere i governi a mettersi d’accordo per introdurre i test rapidi prima dell’imbarco facendo riprendere i flussi internazionali.

Le caratteristiche
La sperimentazione tra le due città — decisa dalle rispettive ordinanze regionali — è iniziata il 16 settembre sulla tratta Roma Fiumicino-Milano Linate e il 23 settembre nella direzione opposta su quattro voli al giorno (due il fine settimana). Ancora oggi i passeggeri possono salire a bordo su alcuni collegamenti specifici o presentando la certificazione di un tampone molecolare o antigenico effettuato nelle 72 ore precedenti l’imbarco oppure sottoponendosi al test rapido in aeroporto che fornisce l’esito in 30-40 minuti.

Le statistiche
Nel periodo 16 settembre-16 ottobre secondo i dati forniti da Alitalia circa 3.700 passeggeri hanno acquisto un posto in uno dei voli «Covid tested» tra Roma e Milano: di questi il 15% si è presentato all’imbarco portandosi da casa un certificato di negatività. L’altro 85% ha effettuato il test in aeroporto. Tra questi i positivi sono stati 25. Di questi positivi 13 sono stati individuati a Fiumicino, 12 a Linate. Ma dal momento che la sperimentazione al Nord è partita il 23 settembre, una settimana dopo la capitale, le proporzioni risultano differenti: sulla direttrice Roma-Milano è stato fermato un positivo ogni 4 voli, nella direzione opposta uno ogni tre.

La logistica
Il test rapido è anche un problema logistico. Attualmente lo screening avviene prima dei varchi di sicurezza. Per questo dal 23 ottobre è attiva a Fiumicino una postazione dove sottoporre i passeggeri anche vicino al gate di partenza dei voli «Covid tested». Una mossa — ragionano in Alitalia — che serve anche a recuperare il traffico «in connessione» su questi due voli. La compagnia sta sondando con le autorità sanitarie la possibilità di utilizzare i test salivari meno invasivi del tampone.

La reazione
Uno dei nodi di questo test — dal punto di vista delle compagnie aeree — è anche la reazione dei passeggeri. Il vettore tricolore spiega che dalle indagini effettuate il giudizio dei viaggiatori «risulta essere molto positivo, con un dato di soddisfazione medio del 87%». Tra loro il 92% ritiene di aver volato in modo «molto più sicuro». Dall’inizio dell’emergenza sanitaria Alitalia poi ricorda che in oltre 35.000 voli non ha registrato alcun caso di trasmissione di Covid tra passeggeri ed equipaggi a bordo.

Il sondaggio internazionale
Una recente indagine della Iata, la principale associazione internazionale dei vettori, l’83% dei passeggeri dichiara di non voler volare se all’arrivo è prevista la quarantena. Motivo per cui l’88% risponde «sì» al test prima del viaggio così da evitare due settimane in isolamento. Ma chi deve pagare per lo screening? Secondo gli intervistati della Iata la spesa deve essere sostenuta dagli Stati (39%), solo un quarto pensa che debba essere a carico dei viaggiatori.

Quanto costa nel mondo
La spesa per il tampone è in effetti una delle questioni da dirimere. Se la sperimentazione è gratuita in Italia (e per chi transita all’Oakland International Airport, California), all’aeroporto di Londra Heathrow il test costa circa 90 euro, al Tampa International Airport (Florida) quello molecolare costa 105 euro, quello antigenico 48 euro. Allo scalo di Bruxelles vengono richiesti da 67 a 100 euro. La compagnia aerea Hawaiian Airlines offre il servizio a 76 euro (risultati entro 36 ore) e 130 euro (esito lo stesso giorno). Sui voli San Francisco-Hawaii i passeggeri di United Airlines possono sborsare 210 euro per il test rapido o 67 euro per il kit spedito a casa.

24 ottobre 2020 (modifica il 24 ottobre 2020 | 07:35)


https://www.corriere.it/cronache/20_ott ... 855f.shtml

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13469
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Voli «Covid free» Roma-Milano, in un mese fermati 25 passeggeri positivi

Messaggio da leggereda malpensante » sab 24 ott 2020, 10:53:06

Conto della serva:
dal 16 settembre al 16 ottobre sulla FCO-LIN 2xd nei feriali e 1xd sab-dom, per un totale di 54 voli.
Dal 23 settembre nella direzione opposta, per un totale di 42 voli.

3.700 passeggeri in 96 voli, quindi meno di 40 passeggeri per volo "Covid free".

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13469
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Voli «Covid free» Roma-Milano, in un mese fermati 25 passeggeri positivi

Messaggio da leggereda malpensante » sab 24 ott 2020, 13:46:32

Se, come ha detto Tucci l'altro giorno alla conferenza stampa Wizz Air, i LF sono simili ai voli normali, possiamo calcolare circa 300 passeggeri al giorno fra Milano e Roma in ogni direzione, nei giorni feriali. Prima dell'AV erano 5.000

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26317
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Voli «Covid free» Roma-Milano, in un mese fermati 25 passeggeri positivi

Messaggio da leggereda I-Alex » sab 24 ott 2020, 14:18:27

numeri interessanti e devastanti, dopo provo a verificare i LF
Malpensa airport user

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13469
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Voli «Covid free» Roma-Milano, in un mese fermati 25 passeggeri positivi

Messaggio da leggereda malpensante » sab 24 ott 2020, 17:09:40

Per capirsi, un solo Frecciarossa 1000, alias ETR400, può portare 459 persone e il “vecchio” ETR500 persino di più, quindi un solo treno potrebbe portare tutti i passeggeri giornalieri dell’aereo e con un certo distanziamento.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26317
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda I-Alex » sab 24 ott 2020, 21:02:45

Ecco qualche dato reale degli ultimi giorni sulla tratta in oggetto

FIUMICINO - LINATE

Giovedì 22 Ottobre
AZ2016 1+32 A319
AZ2028 2+39 E75
AZ2038 1+20 E75 ++COVID TEST++
AZ2044 3+45 E75
AZ2092 3+18 E75 ++COVID TEST++
AZ2056 15+85 A32S
AZ2130 55 A320

Venerdì 23 Ottobre
AZ2016 42 A319
AZ2028 1+60 E75
AZ2092 2+45 E75 ++COVID TEST++
AZ2056 5+116 A32S
AZ2130 3+51 A319

LINATE - FIUMICINO

Giovedì 22 Ottobre
AZ2013 2+34 E75
AZ2021 5+65 A32S
AZ2039 3+43 A319 ++COVID TEST++
AZ2037 3+55 E75
AZ2071 1+59 E75
AZ2061 28 E75 ++COVID TEST++
AZ2109 3+106 A319

Venerdì 23 Ottobre
AZ2013 2+36 E75
AZ2021 2+81 A32S
AZ2039 64 A319 ++COVID TEST++
AZ2037 6+61 E75
AZ2109 8+118 A319

Sabato 24 Ottobre
AZ2013 1+32 E75
AZ2021 2+53 A32S
AZ2039 54 A320 ++COVID TEST++
AZ2071 3+50 E75
AZ2109 1+74 A32S
Malpensa airport user


Torna a “ALITALIA VISTA DAL SISTEMA LOMBARDO”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 27 ospiti