il B737 Max è pronto a rivolare

le news relative a mezzi volanti, strutture a terra e aviazione
Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26530
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

il B737 Max è pronto a rivolare

Messaggio da leggereda I-Alex » ven 16 ott 2020, 11:50:25

Boeing Max Judged Safe to Fly by Europe’s Aviation Regulator

By Siddharth Vikram Philip
October 16, 2020, 3:01 AM EDT

Europe’s top aviation regulator said he’s satisfied that changes to Boeing Co.’s 737 Max have made the plane safe enough to return to the region’s skies before 2020 is out, even as a further upgrade his agency demanded won’t be ready for up to two years.

After test flights conducted in September, EASA is performing final document reviews ahead of a draft airworthiness directive it expects to issue next month, said Patrick Ky, executive director of the European Union Aviation Safety Agency.


continua su https://www.google.com/amp/s/www.bloomb ... -regulator
Malpensa airport user

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26530
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: il B737 Max è pronto a rivolare

Messaggio da leggereda I-Alex » lun 16 nov 2020, 18:10:49

Malpensa airport user

Avatar utente
hal
Site Admin
Messaggi: 8283
Iscritto il: gio 04 ott 2007, 21:13:47
Località: MXP

Re: il B737 Max è pronto a rivolare

Messaggio da leggereda hal » gio 19 nov 2020, 13:33:07

Tanto per riconfermare
https://www.ilsole24ore.com/art/il-boei ... sa-ADJML72

E intanto il titolo rimbalza
Il maggior nemico della conoscenza non è l’ignoranza,
è la presunzione della conoscenza.


Stephen Hawking

I-GABE
Messaggi: 1716
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: il B737 Max è pronto a rivolare

Messaggio da leggereda I-GABE » gio 19 nov 2020, 13:44:45

Diciamo che e' gia' ufficiale sul sito Boeing, senza bisogno di conferme italiane... :mrgreen:

https://www.boeing.com/737-max-updates/ ... OMQAvD_BwE

spanna
Messaggi: 3283
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: il B737 Max è pronto a rivolare

Messaggio da leggereda spanna » ven 20 nov 2020, 12:25:43

vista la situazione non c'e' fretta
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...One...

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13723
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: il B737 Max è pronto a rivolare

Messaggio da leggereda malpensante » ven 08 gen 2021, 08:50:01

Usa, Boeing patteggia 2,5 miliardi di dollari per due disastri che hanno coinvolto due 737 Max della compagnia

Boeing ha pagato 2,5 miliardi di dollari per chiudere l'inchiesta penale aperta per i disastri dei voli Lion Air 610 (189 morti il 29 ottobre 2018 e dell'Ethiopian Airlines 302 (157 morti il 10 marzo 2019), dopo il quale vennero messi a terra per 20 mesi tutti i 737 Max 8, il modello coinvolto in entrambe le tragedie. I due incidenti, avvenuti a pochi minuti dal decollo, erano dipesi dal cattivo funzionamento di un software di pilotaggio automatico per il quale i piloti non avevano ricevuto una formazione adeguata.

Quando il colosso americano dell'aviazione lanciò il 737 Max 8, lo propose come il jet più efficiente mai immesso sul mercato. Merito dei nuovi motori che consentivano un risparmio di carburante pari al 13% rispetto al predecessore, il 737 NG. Motori, però, di dimensioni maggiori rispetto al solito, tanto da dover essere montati in una posizione piu' elevata e avanzata rispetto all'ala.

La differente disposizione dei motori avrebbe squilibrato il bilanciamento dell'aeromobile, aumentando il pericolo di stallo aerodinamico, ovvero di una velocita' insufficiente a restare in aria. Modificare i motori in maniera tale da non influire sul bilanciamento avrebbe richiesto pero' mesi di tempo e, ritardando ulteriormente le consegne, c'era il rischio di perdere contratti a favore del modello concorrente, l'A320neo dell'eterna rivale Airbus.

Per ovviare all'inconveniente, Boeing decise quindi di installare negli aerei un software anti-stallo, che abbassasse automaticamente il muso dell'aereo quando l'angolo di attacco, ovvero l'angolo tra il flusso d'aria e l'ala, fosse risultato troppo elevato, comportando il rischio di stallo aerodinamico. Boeing ha pagato 2,5 miliardi di dollari per patteggiare le accuse nell'inchiesta penale aperta in Usa nei confronti dell'azienda per i due incidenti aerei mortali che hanno coinvolto due 737 Max della compagnia. Lo fa sapere il dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, che aveva accusato Boeing di frode per aver inserito nei velivoli un software antistallo senza che i piloti fossero stati adeguatamente informati e istruiti.

L'errata attivazione del software e l'incapacità dei piloti di reagire causò il disastro del Lion Air 610 del 29 ottobre 2018 (189 morti) e l'Ethiopian Airlines 302 (157 morti) il 10 marzo 2019.

E' esattamente il malfunzionamento di questo software che ha causato la caduta del Lion Air 610 e dell'Ethiopian Airlines 302. Entrando in conflitto con altri avvisi di cabina, il sensore che misurava l'angolo di attacco aveva indicato per errore ai piloti uno stallo. In questi casi, se il pilota non riconosce subito la segnalazione come erronea e prende gli adeguati provvedimenti, il sistema di pilotaggio automatico prende il controllo, gli equilibratori scattano facendo abbassare il muso e l'aereo cade all'improvviso per recuperare la velocità che il software ritiene necessaria a superare la fase di stallo. Se ciò avviene dopo il decollo, il risultato è lo schianto del velivolo, anche perchè , in questo caso, il software legge e trasmette al pilota informazioni erronee sull'altitudine.

I risultati dei test inclusi nelle centinaia di pagine dell'inchiesta avviata dal Congresso degli Stati Uniti era emerso che un pilota, confuso dalle informazioni contraddittorie, impiegava piu' di 10 secondi per rendersi conto di quanto stava accadendo e quindi seguire le corrette procedure per neutralizzare il comando che mandava in picchiata l'aereo, un elemento che era stato nascosto alle autorita' di controllo. In piu', l'allarme che portava all'attivazione del sistema anti stallo era risultato essere fuori uso su gran parte della flotta di 737 Max ma questo non fu mai comunicato a piloti e compagnie aeree.

Scorrendo le cronache, emerge peraltro che gli incidenti con un 737 Max 8 protagonista avrebbero potuto essere ben piu' di due. Il giorno prima del disastro Lion Air, il software anti-stallo si era attivato in modo erroneo anche su un volo da Giacarta a Bali, sempre a causa di un difetto del sensore. In quel caso i piloti erano riusciti a spegnere il sistema automatico, operazione che richiede la pressione di due bottoni, evitando il peggio. Sull'aereo Lion Air caduto nel mare di Giava lo scorso 29 ottobre, il sensore era stato sostituito prima del volo fatale, ma ciò non riuscì a evitare la tragedia, dal momento che l'equipaggio non aveva ricevuto la formazione adeguata. Fu invece un problema a un motore a costringere un 737 Max 8 nuovo di zecca della Norwegian Air Shuttle a effettuare un atterraggio di emergenza a Shiraz, in Iran, lo scorso 14 dicembre.

Le riparazioni richiesero settimane di tempo poichè , a causa delle sanzioni inflitte dagli Usa a Teheran, risultò complicatissimo reperire i pezzi di ricambio. Ed erano stati proprio problemi ai nuovi motori ad alta efficienza, costruiti da General Electric e Safran, a causare parte dei ritardi nelle consegne dei 737 Max 8 che, nell'agosto 2018, avevano spinto alle dimissioni il responsabile del programma 737, Scott Campbell. Nello specifico, i dischi metallici delle turbine erano risultati soggetti a rottura, un difetto che era stato riscontrato quando gli aerei erano gia' in fase di assemblaggio. Era il maggio del 2017. I voli di test furono sospesi e il componente sostituito.


https://www.repubblica.it/esteri/2021/0 ... 7-P4-S7-T1

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13723
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Messaggio da leggereda malpensante » ven 08 gen 2021, 11:48:43

Boeing Agrees To $2.5 Billion Settlement Over 737 MAX Fraud Probe
Guy Norris Sean Broderick January 07, 2021

Boeing has reached an agreement exceeding $2.5 billion with the U.S. Justice Department (DOJ) to settle criminal charges that two of its employees defrauded the FAA’s Aircraft Evaluation Group (AEG) about safety issues connected to two fatal 737 MAX accidents.

The $2.5 billion includes a criminal penalty charge of $243.6 million as well as $1.77 billion in compensation payments to 737 MAX operators. It also includes the establishment of a $500 million crash-victim beneficiaries fund to compensate the families of the 346 passengers who died in the October 2018 crash of Lion Air Flight 610 and the March 2019 crash of Ethiopian Airlines Flight 302.

The DOJ concluded two Boeing 737 MAX Flight Technical Pilots specifically deceived the FAA AEG about the Maneuvering Characteristics Augmentation System (MCAS), a flight control system modification that later became central to the MAX accident investigations. “Because of their deception, a key document published by the FAA AEG lacked information about MCAS, and in turn, airplane manuals and pilot-training materials for U.S.-based airlines lacked information about MCAS,” the DOJ said Jan. 7.

Shortly after the initial accident, the FAA AEG “learned for the first time about the change to MCAS, including the information about MCAS that Boeing concealed from the FAA AEG,” DOJ said. “Meanwhile, while investigations into the Lion Air crash continued, the two 737 MAX Flight Technical Pilots continued misleading others—including at Boeing and the FAA—about their prior knowledge of the change to MCAS.”

On March 13, 2019, three days after the second accident involving Ethiopian Airlines Flight 302, the FAA joined other worldwide regulators in grounding the 737 MAX.

“Boeing’s employees chose the path of profit over candor by concealing material information from the FAA concerning the operation of its 737 Max airplane and engaging in an effort to cover up their deception,” said David Burns, acting assistant attorney general of DOJ’s Criminal Division. The accidents exposed “fraudulent and deceptive conduct,” he added.

“The misleading statements, half-truths, and omissions communicated by Boeing employees to the FAA impeded the government’s ability to ensure the safety of the flying public,” said Erin Nealy Cox, U.S. Attorney for Northern District of Texas, where the charges were filed. “This case sends a clear message: The Department of Justice will hold manufacturers like Boeing accountable for defrauding regulators–especially in industries where the stakes are this high.”

DOJ determined that while two Boeing employees deceived the FAA, “the misconduct was neither pervasive across the organization, nor undertaken by a large number of employees, nor facilitated by senior management,” according to a court filing. “Others in the company disclosed MCAS’s expanded operational scope to different FAA personnel who were responsible for determining whether the 737 MAX met U.S. federal airworthiness standards.”

Several technical reviews have faulted a lack of effective communication within the FAA during the 737 MAX’s certification for helping set the stage for the accidents.

Of the $2.5 billion settlement, Boeing says $1.77 billion has already been included in amounts reserved in prior quarters for 737 MAX operator compensation and adds that it expects to incur earnings charges equal to the remaining $743.6 million in the fourth quarter of 2020.

“I firmly believe that entering into this resolution is the right thing for us to do—a step that appropriately acknowledges how we fell short of our values and expectations,” Boeing CEO David Calhoun wrote in a note to employees. “This resolution is a serious reminder to all of us of how critical our obligation of transparency to regulators is, and the consequences that our company can face if any one of us falls short of those expectations.”


https://aviationweek.com/air-transport/ ... 1d24a3ab28

KittyHawk
Messaggi: 5229
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: il B737 Max è pronto a rivolare

Messaggio da leggereda KittyHawk » ven 08 gen 2021, 13:08:04

Chissà se sapremo mai come saranno attribuite le compensazioni agli operatori che hanno visto mettere a terra i loro 737 MAX o che non li hanno ricevuti, obbligandoli a wet lease o altro. E chissà se è stato considerato uno "sconto" per il periodo della pandemia, dove comunque gli operatori non avrebbero potuto operare tutti i voli programmati.

easyMXP
Messaggi: 4577
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re:

Messaggio da leggereda easyMXP » sab 09 gen 2021, 10:34:18

Boeing Agrees To $2.5 Billion Settlement Over 737 MAX Fraud Probe
Guy Norris Sean Broderick January 07, 2021
DOJ determined that while two Boeing employees deceived the FAA, “the misconduct was neither pervasive across the organization, nor undertaken by a large number of employees, nor facilitated by senior management,”
Cioè praticamente tutto è dovuto a due piloti che di loro iniziativa hanno deciso di nascondere qualche dettagliuccio del MCAS, e non al bisogno di Boeing di mettere sul mercato un aereo senza training aggiuntivo?
Poi ci diranno che le marmotte incartano la cioccolata?

KittyHawk
Messaggi: 5229
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: il B737 Max è pronto a rivolare

Messaggio da leggereda KittyHawk » mer 27 gen 2021, 16:15:05

L'EASA (o AESA in italiano, dato che anche così è chiamata? ;-) ) ha approvato il rientro in servizio del 737 MAX.

Questa autorizzazione vale solo per l'Unione Europea, dato che dopo Brexit è la CAA che deve dare il benestare per gli aerei che opereranno da, per e dentro il Regno Unito come pure per gli operatori britannici.

L'autorizzazione EASA non ricalca quella della FAA. Inoltre, se alcune nazioni europee hanno autonomamente vietato che il 737 MAX volasse nel loro spazio aereo occorre che questi divieti siano prima tolti dalle stesse nazioni (EASA non può imporre l'eliminazione del divieto).

Il comunicato stampa

I-GABE
Messaggi: 1716
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: il B737 Max è pronto a rivolare

Messaggio da leggereda I-GABE » lun 22 feb 2021, 08:53:31

Nel frattempo, altra grana per Boeing (o forse piu' per P&W), con la messa a terra di 128 B777 motorizzati Pratt & Whitney 4000-112:
https://www.bbc.co.uk/news/world-us-canada-56149894

KittyHawk
Messaggi: 5229
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: il B737 Max è pronto a rivolare

Messaggio da leggereda KittyHawk » lun 22 feb 2021, 10:37:41

Vista la pandemia in atto e i velivoli già al prato, a livello operativo credo che la settantina scarsa che ancora volano non creerà difficoltà nella loro immediata sostituzione.
Resta da vedere se vorranno risolvere il problema per tutti i velivoli coinvolti o se si limiteranno solo a quelli che hanno ancora abbastanza anni di vita davanti a loro (ci sono esemplari in dismissione nei prossimi anni).


Torna a “HANGAR - Aerei, strutture e altre news aeronautiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti