Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

le notizie sulla compagnia Cai-Alitalia viste dalla Lombardia
Regole del forum
Luogo dove analizzare la situazione ed il percorso di Alitalia visto dal sistema aeroportuale Lombardo.
KL63
Messaggi: 2511
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda KL63 » gio 31 mag 2018, 23:48:11

KittyHawk ha scritto: di cosa fare di FCO, che secondo me dovrebbe essere comunque una base della compagnia, ma come focus city per i voli che si reggono p-t-p e che garantisce dei transiti, ma senza velleità da hub.

scusa, ma dato che sarebbe una cosa intelligente, pensi veramente che una cosa del genere sarebbe accettabile dalla politica, quando si sentono i deputati di tutti i partiti stracciarsi le vesti per le condizioni della "amata compagnia di bandiera", senza che nessuno sia così arguto, non dico intelligente, da chiedersi perché l'amata è sempre messa alla stessa maniera?

KittyHawk
Messaggi: 4606
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda KittyHawk » ven 01 giu 2018, 08:55:05

KL63 ha scritto:
KittyHawk ha scritto: di cosa fare di FCO, che secondo me dovrebbe essere comunque una base della compagnia, ma come focus city per i voli che si reggono p-t-p e che garantisce dei transiti, ma senza velleità da hub.

scusa, ma dato che sarebbe una cosa intelligente, pensi veramente che una cosa del genere sarebbe accettabile dalla politica, quando si sentono i deputati di tutti i partiti stracciarsi le vesti per le condizioni della "amata compagnia di bandiera", senza che nessuno sia così arguto, non dico intelligente, da chiedersi perché l'amata è sempre messa alla stessa maniera?

Per la stragrande maggioranza delle persone, giornalisti in primis, hub significa solo "aeroporto grande e importante". Per AZ anche LIN è un hub. Che il vero significato sia "aeroporto principale di una compagnia dove le connessioni sono organizzate in ondate con tempi di transito ristretti" lo sanno solo un ristretto gruppo di eletti.
L'importante per la ri-ri-ri-rinata AZ sarebbe la modalità operativa, non la definizione dell'aeroporto. Se per far contenti politici, romani e compagni di merenda vari si dovesse continuare a chiamare FCO "hub" - ma AZ operasse solo voli i cui eventuali transiti non sono necessari per far reggere economicamente il volo - per quanto mi riguarda possono farlo. Ciò che importa è il risultato finale, non come lo si chiama.

robix
Messaggi: 1588
Iscritto il: mer 13 nov 2013, 12:30:35

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda robix » ven 01 giu 2018, 09:41:27

Non credo che Al Baker accetti di sottostare allo stato italiano, cosa che avverrebbe se AZ ed IG si fondessero (QR non può avere la maggioranza). L'unica ragione per cui potrebbe accettare la fusione è se il progetto IG fallisse, ma allora ci troveremmo in ogni caso con una nuova AZ (comunque si chiamerà) sostenuta a vita dallo stato italiano (e se anche il suo hub fosse a MXP, per me non cambierebbe nulla: se una compagnia non sa mantenersi in vita da sola, che lasci il posto ad altre indipendentemente dal fatto se l'hub sia a FCO o MXP). Se invece il progetto IG dovesse funzionare, perchè rovinare tutto portandosi in casa il carrozzone romano ? A meno che in cambio di questo sacrificio il Qatar ottenga qualcosa di "sostanziale".

spanna
Messaggi: 3055
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda spanna » ven 01 giu 2018, 12:06:47

condivido le preoccupazioni di chi ha commentato. Diciamo che nella mia testa la soluzione prevede che il governo entri in IG solo in punta di piedi, senza poter comandare alcunche' anche perche' come giustamente fatto osservare Akbar Al Baker col fischio che lo permetterebbe. L'ingresso del governo porterebbe benifici importanti ad IG, in primis finanziari, in secundis e non meno importanti, la garanzia del massimo appoggio governativo. Cosa dovrebbe o potrebbe sacrificare IG in cambio? Non moltissimo, la garanzia che FCO potra' diventare focus city e quindi non sara' abbandonata, il riciclo di parte del personale proveniente da AZ. Comunque, eventualmente, se ne parlerebbe nel 2019, ora sarebbe prematuro.
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...

romaneeconti
Messaggi: 1938
Iscritto il: sab 12 set 2015, 00:14:48

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda romaneeconti » ven 01 giu 2018, 14:52:56

Io mi auguro e spero vivamente che lo Stato stia ben alla larga da Airitaly. In caso contrario Akbar Al Baker potrebbe dire :ciao: :ciao:

Lacustre
Messaggi: 121
Iscritto il: dom 09 ago 2015, 12:46:53

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda Lacustre » dom 03 giu 2018, 21:11:02

Nel frattempo a Malpensa:
http://www.prealpina.it/pages/malpensa- ... um=twitter

Quindi qualcuno 10 anni in Alitalia mi sa che ha sbagliato i conti..

Inviato dal mio Lenovo P2a42 utilizzando Tapatalk

I-GABE
Messaggi: 1146
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda I-GABE » lun 04 giu 2018, 08:04:09

Comodo chiedere più treni opponendosi al contempo a qualsiasi miglioramento dell’infrastruttura.


Sent from my iPhone using Tapatalk

RAV38
Messaggi: 737
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 18:08:42

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda RAV38 » lun 04 giu 2018, 14:19:21

Ma è chiaro che Ferno ha bisogno di più treni con fermate locali. Anzi dovrebbero farvi arrivare i treni AV. Un Ferno-Napoli o un Ferno-Venezia mi sembrano indispensabili.

spanna
Messaggi: 3055
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda spanna » mar 05 giu 2018, 14:36:07

https://twitter.com/leonard_berberi/status/1003914758632820737

Ormai alitalia e' talmente ridicola che le battute non si fanno piu' dietro le quinte, ma si fanno davanti a tutti, ai massimi livelli. Vedi Walsh
Leonard Berberi
‏ @leonard_berberi
4 h4 ore fa

Willie Walsh, ad di #IAG (British Airways, Iberia, Aer Lingus, Vueling) attacca la decisione di #Alitalia di rifare le divise. “Si vestono per il funerale”, commenta Peter Harbison, presidente del Centre for Aviation al #CAPASummit di #Sydney e davanti a 2 manager di Alitalia

https://twitter.com/vl_bryan/status/1003912652261752832
IAG Willie Walsh says at @CAPA_Aviation summit in Sydney that it is madness that #Alitalia is planning to spend on new uniforms when it is bankrupt @UGambini
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...

robix
Messaggi: 1588
Iscritto il: mer 13 nov 2013, 12:30:35

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda robix » mar 05 giu 2018, 14:41:53

Nessuno ha detto a Walsh che AZ non è una compagnia aerea bensì un ministero romano-linatese ? Le logiche seguite non sono propriamente le stesse.

RAV38
Messaggi: 737
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 18:08:42

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda RAV38 » mar 05 giu 2018, 20:55:45

Salvini interrogato oggi su Alitalia ha detto che è da escludere una svendita, uno spezzatino e che l'Italia non può rinunciare a una propria compagnia di bandiera forte (ovviamente AZ) perchè è fondamentale per alimentare il turismo che è "il petrolio dell'Italia". Complimenti!

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12373
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda malpensante » mar 05 giu 2018, 21:17:17

Ecco finalmente il Governo del cambiamento: soldi ad Alitalia. Fiumiscino e Linate.
And Malpensa is going to be our Hub

minsk
Messaggi: 367
Iscritto il: gio 14 mag 2009, 15:12:20
Località: LIMC-UMMS

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda minsk » mar 05 giu 2018, 22:20:45

Personalmente non credo che Salvini sia un oppositore di MXP, diciamo che le sue priorità sono altre, logicamente lui non è immune al resto dei politici e di buona parte di giornalisti che di aviazione non capiscono nulla, quindi lui mantiene lo stesso profilo dei precedenti su questo argomento. Forse voleva dire che AZ ciuccia troppo petrolio ai contribuenti. :green:
Salvini adesso avra a disposizione l'aereo di stato con super scorta al seguito ma fino ad un mese fa volava AZ. Ero seduto dietro di lui su un FCO LIN un mesetto fa, senza scorta, uno solo che lo ha accompagnato e uno che lo prelevo all'arrivo.
Devo dire che nell'ultimo anno ho fatto la spola FCO LIN e da quando c'è IG l'ho presa 4 volte. Purtroppo la differenza c'è e si sente.

KittyHawk
Messaggi: 4606
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda KittyHawk » mer 06 giu 2018, 00:25:47

Il dossier Alitalia rientra nelle competenze di Di Maio.
Salvini non ha fatto che ripetere la cantilena che udiamo da più di dieci anni a questa parte e su cui tutte le parti politiche concordano. Posizione rassicurante per la maggior parte delle persone ignare, preoccupante per chi conosce il problema.

romaneeconti
Messaggi: 1938
Iscritto il: sab 12 set 2015, 00:14:48

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda romaneeconti » mer 06 giu 2018, 01:02:07

ma cosa pretendiamo per l'aviazione in Italia con le persone che ci sono? ma avete sentito parlare Riggio? ..e allora che si pretende dalla stampa, dalla politica e dalla gente comune? la question fa piu' ridere delle barzellette...

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 2725
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda belumosi » mer 06 giu 2018, 08:45:19

Per capire che aria tira, è sufficiente ricordare che le proroghe per AZ sono state votate all'unanimità con l'eccezione di FDI, che si è astenuto per ripicca in quanto non sono stati inseriti alcuni suoi emendamenti.
In parole povere, tutta la classe politica (per non parlare di quella sindacale) vuole salvare il cuxo ad AZ.
E lo farà a qualsiasi costo e a qualsiasi prezzo.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12373
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda malpensante » mer 06 giu 2018, 08:48:29

Finché lo Stato avrà soldi per farlo.
And Malpensa is going to be our Hub

spanna
Messaggi: 3055
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda spanna » mer 06 giu 2018, 08:56:01

poveri politici di casa nostra, tra qualche mese la UE gli rimbalzera' l'accusa di aiuti di stato e se non obbediscono gli imporra' anche la troika come hanno fatto in grecia. Lo spread a quant'e' oggi?
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...

easyMXP
Messaggi: 4153
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda easyMXP » mer 06 giu 2018, 09:03:20

Poi verranno le cavallette e tutte le 7 piaghe d'Egitto.

Più realisticamente, la questione AZ è del tutto marginale rispetto ai colossali interessi che ballano tra Italia e UE, cosa che è un problema perché è grazie a questo che AZ fa quello che vuole da anni.

spanna
Messaggi: 3055
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda spanna » mer 06 giu 2018, 09:12:57

la questione AZ e' marginale ma stai tranquillo che la UE non molla il punto per nessuna ragione, anche perche' c'e' di mezzo un suo principio fondante senza il quale crolla tutta la costruzione. Per quanto riguarda il resto staremo a vedere....
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12373
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda malpensante » mer 06 giu 2018, 09:56:08

Governo del cambiamento

La Repubblica, da rassegna stampa in mia disponibilità

Immagine
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 2725
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda belumosi » mer 06 giu 2018, 11:01:58

easyMXP ha scritto:Più realisticamente, la questione AZ è del tutto marginale rispetto ai colossali interessi che ballano tra Italia e UE, cosa che è un problema perché è grazie a questo che AZ fa quello che vuole da anni.

Esatto. Tanto più che dalla UE è già arrivato un bel endorsement alla nazionalizzazione, fermi restando i paletti sulla concorrenza. Va da se che se lo stato non potrà ricapitalizzare direttamente, troverà qualcuno disposto a sostituirlo previo compenso collaterale.
Se ad esempio le banche (private) prestassero ad AZ soldi indefinitamente senza restituzione, la UE non potrebbe obiettare nulla. Naturalmente bisognerebbe compensare gli istituti di credito per il disturbo. Un aumento sui bolli dei CC ad esempio andrebbe benissimo.
E siccome a Bruxelles sanno benissimo che ogni stato ha i propri santuari, difficilmente faranno una crociata contro AZ. Secondo me è più probabile che, sottobanco, venga garantita una dimensione di AZ comparabile a quella attuale in modo da preservare le quote di mercato dei concorrenti europei. AZ potrebbe far contenti i francesi rimanendo in SkyTeam e far contenti i tedeschi passando loro un po' di slot a LIN. Gli altri non contano nulla.

Alitalia: Ue, neutri su proprietà ma vigili concorrenza
Società deve funzionare per consumatori non con soldi pubblici

24 maggio, 13:48

BRUXELLES - "Noi siamo neutrali sulla proprietà" di Alitalia, "può essere pubblica o privata, non spetta a noi decidere", ma "quello che a noi preoccupa è la concorrenza" e "se una società è concorrenziale in modo equo". Così la commissaria Ue alla concorrenza Margarethe Vestager a chi le chiedeva delle intenzioni ventilate dalla Lega. "Noi vogliamo che un'azienda non solo sopravviva ma prosperi perché piace ai consumatori e non perché lo stato paga con i soldi dei contribuenti per tenerla in vita", ha sottolineato Vestager.

malpensante ha scritto:Governo del cambiamento

Non dimenticare che il cambiamento può andare in due direzioni...

robix
Messaggi: 1588
Iscritto il: mer 13 nov 2013, 12:30:35

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda robix » mer 06 giu 2018, 12:55:54

belumosi ha scritto:Esatto. Tanto più che dalla UE è già arrivato un bel endorsement alla nazionalizzazione, fermi restando i paletti sulla concorrenza. Va da se che se lo stato non potrà ricapitalizzare direttamente, troverà qualcuno disposto a sostituirlo previo compenso collaterale.
Se ad esempio le banche (private) prestassero ad AZ soldi indefinitamente senza restituzione, la UE non potrebbe obiettare nulla. Naturalmente bisognerebbe compensare gli istituti di credito per il disturbo. Un aumento sui bolli dei CC ad esempio andrebbe benissimo.
E siccome a Bruxelles sanno benissimo che ogni stato ha i propri santuari, difficilmente faranno una crociata contro AZ. Secondo me è più probabile che, sottobanco, venga garantita una dimensione di AZ comparabile a quella attuale in modo da preservare le quote di mercato dei concorrenti europei. AZ potrebbe far contenti i francesi rimanendo in SkyTeam e far contenti i tedeschi passando loro un po' di slot a LIN. Gli altri non contano nulla.

E' quello che ho sempre pensato: in fondo alla EU di AZ non gliene frega nulla, anzi meglio se è (indirettamente) in mano allo stato italiano, così che continuerà ad essere la compagnia "regionale" a cui siamo abituati (ma ora i voli per JNB vanno benissimo e già si pensa al daily: attenzione che AZ sta diventando un global player :lol:). Così tutti contenti: i politici italiani potranno dire di aver salvato il campione nazionale che porta milioni di turisti in Italia (le altre compagnie arrivano infatti sempre vuote di turisti stranieri), a rrroma e dintorni si conservano i posti di lavoro e le majors europee non hanno un concorrente che faccia paura. Semmai a fare paura (alle majors europee) potrebbe essere QR Italy e quindi qui sì che c'è da fare molta attenzione al rispetto delle regole EU.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12373
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda malpensante » mer 06 giu 2018, 13:15:10

Alitalia è quasi irrilevante nel traffico intercontinentale, che è quello che conta per le compagnie europee appoggiate dalle rispettive cancellerie. Se sparisse ne godrebbero soprattutto le low cost, che non hanno certo lo stesso appoggio governativo.

L'importante è che non cresca significativamente sull'intercontinentale, cosa difficile perché le destinazioni appetibili da Roma scarseggiano e la flotta di 772 sta diventando anziana e va sostituita, dunque prendere ulteriori aerei, per un'azienda che perde, sarebbe ancora più oneroso.

Un buon test sarà a fine anno. Se Alitalia deciderà di restituire i 320 con il leasing in scadenza dovrà anche ridurre l'occupazione, se rinnoverà i leasing si metterà sempre più nei guai.

Aldilà delle nuove chiacchiere su otto milioni baionette, il futuro probabile è un altro giro di riduzione di flotta, Cassa Integrazione e prepensionamenti, che tra l'altro farebbero contenti tanti dipendenti. E avanti così fino al prossimo round, fra due-tre anni.

Nel frattempo, l'anno prossimo pareggio operativo e fra due anni utile, come sempre.
And Malpensa is going to be our Hub

grandemilano
Messaggi: 960
Iscritto il: mar 08 mar 2011, 20:11:31

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda grandemilano » mer 06 giu 2018, 18:43:20

malpensante ha scritto:Alitalia è quasi irrilevante nel traffico intercontinentale, che è quello che conta per le compagnie europee appoggiate dalle rispettive cancellerie. Se sparisse ne godrebbero soprattutto le low cost, che non hanno certo lo stesso appoggio governativo.

L'importante è che non cresca significativamente sull'intercontinentale, cosa difficile perché le destinazioni appetibili da Roma scarseggiano e la flotta di 772 sta diventando anziana e va sostituita, dunque prendere ulteriori aerei, per un'azienda che perde, sarebbe ancora più oneroso.

Un buon test sarà a fine anno. Se Alitalia deciderà di restituire i 320 con il leasing in scadenza dovrà anche ridurre l'occupazione, se rinnoverà i leasing si metterà sempre più nei guai.

Aldilà delle nuove chiacchiere su otto milioni baionette, il futuro probabile è un altro giro di riduzione di flotta, Cassa Integrazione e prepensionamenti, che tra l'altro farebbero contenti tanti dipendenti. E avanti così fino al prossimo round, fra due-tre anni.

Nel frattempo, l'anno prossimo pareggio operativo e fra due anni utile, come sempre.


Alitalia non fa più paura a nessuno, né ora né tantomeno in futuro. E' anche per questo motivo che l'UE sembra essersi ammorbidita sulla questione alitalia


Torna a “ALITALIA VISTA DAL SISTEMA LOMBARDO”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti