Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

le notizie sulla compagnia Cai-Alitalia viste dalla Lombardia
Regole del forum
Luogo dove analizzare la situazione ed il percorso di Alitalia visto dal sistema aeroportuale Lombardo.
easyMXP
Messaggi: 4020
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda easyMXP » ven 13 ott 2017, 16:10:06

EDIT AMMINISTRAZIONE

Con lo stanziamento di altri 300 milioni e L proroga dei precedenti 600 mln apriamo questo nuovo topic della telenovela Alitalia.

Il precedente lo trovate qui viewtopic.php?f=33&t=11336

:ciao:


////////

Proprio tutti sicuri che FCO non funzionerebbe nemmeno con una AZ ripulita dai costi inutili e con metà dipendenti, appoggiandosi per la maggior parte delle funzioni di terra al gruppo LH?

grandemilano ha scritto:Questo conferma le indiscrezioni riportare altrove: LH non è interessata a sviluppare un ulteriore hub a sud delle alpi. AZ può essere interessante solo trasformata, probabilmente in una regional o poco più

Questo conferma solo, e il precedente di AB è illuminante, che LH non ha intenzione di prendersi il carrozzone con i costi inutili. Vogliono solo parte delle attività di volo con il personale strettamente indispensabile, per tutto il resto ci pensano loro (amministrazione, IT, marketing, manutenzione, ecc.).

wrth ha scritto:Prorogato il prestito ponte ad Alitalia.

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/ ... d=AEA5GpmC

Come ampiamente prevedibile. Qualcuno si illudeva davvero di riavere i soldi a novembre?
Ultima modifica di easyMXP il ven 13 ott 2017, 16:12:04, modificato 1 volta in totale.

robix
Messaggi: 1588
Iscritto il: mer 13 nov 2013, 12:30:35

Re: piano salvataggio Alitalia: prestito ponte e commissari al lavoro per venderla

Messaggio da leggereda robix » ven 13 ott 2017, 16:11:40

wrth ha scritto:Prorogato il prestito ponte ad Alitalia.

Eccolo qui:

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/ ... fresh_ce=1

Direi che è comunque una "non-notizia" visto che era scontato (per lo meno è sempre formalmente un "prestito"). Ovviamente nessun problema in sede EU perchè tutto serve agli interessi di LH (e del governo italiano amico della EU).

@spanna: con il countdown dovresti tornate a 10 ...

robix
Messaggi: 1588
Iscritto il: mer 13 nov 2013, 12:30:35

Re: piano salvataggio Alitalia: prestito ponte e commissari al lavoro per venderla

Messaggio da leggereda robix » ven 13 ott 2017, 16:21:21

easyMXP ha scritto:Proprio tutti sicuri che FCO non funzionerebbe nemmeno con una AZ ripulita dai costi inutili e con metà dipendenti, appoggiandosi per la maggior parte delle funzioni di terra al gruppo LH?

La sicurezza non fa parte di questo mondo: diciamo che la già non felice posizione geografica di FCO, la quasi totale assenza di cargo ed il carattere prevalentemente turistico e stagionale del traffico gravitante su FCO (transiti esclusi) sono stati "peggiorati" da un vettore gestito stile "ministero romano". Ma io non metterei mai un hub a FCO (ribadisco nel vero senso del termine, non il mini-hub che esiste ora e che peraltro manco funziona).

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11944
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: piano salvataggio Alitalia: prestito ponte e commissari al lavoro per venderla

Messaggio da leggereda malpensante » ven 13 ott 2017, 17:51:34

FCO funziona se gli fai fare l'aeroporto turistico che è, con una Eurowings
And Malpensa is going to be our Hub

spanna
Messaggi: 2994
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: piano salvataggio Alitalia: prestito ponte e commissari al lavoro per venderla

Messaggio da leggereda spanna » ven 13 ott 2017, 18:39:37

robix ha scritto:@spanna: con il countdown dovresti tornate a 10 ...


E perche' mai? Questo Decreto non riporta affatto indietro il conteggio che comunque e' arrivato solo a nove. Era ampiamente prevedibile che il governo avrebbe messo mano ad un decreto per permettere ad alitalia di continuare ad operare. Il prestito ponte alla fine va restituito se alitalia vuole continuare ad operare come alitalia, ti sembra che la gestione sia migliorata e che quindi permetta la restituzione? Ti sembra che i costi siano scesi? Io non vedo nessun miglioramento. L'apertura di JNB e' anzi un modo per consumare ancora piu' in fretta la cassa, perche' occorre un aereo o forse due per opreare la rotta, di cui occorre pagare il leasing a tassi che sono molto alti perche' alitalia non ha nessuna credibilita' sui mercati internazionali. E poi occorre configurarli. Ogni nuova configurazione sono investimenti milionari che vanno a prosciugare la cassa. E poi alitalia va venduta, ma a chi? LH ha detto chiaramente che questa alitalia non gli interessa, gli interessa un'alitalia mooolto diversa da questa, e stanno cercando di capire cosa vuol fare il governo italiano. Quando il prestito ponte sara' esaurito, cosa pensano di fare, l'amministrazione straordinaria dell'amministrazione straordinaria? Comunque lunedi' scadono i termini per le offerte vincolanti, vedremo di che morte - letteralmente - dovra' morire alitalia. Il conteggio continua...
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11944
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: piano salvataggio Alitalia: prestito ponte e commissari al lavoro per venderla

Messaggio da leggereda malpensante » ven 13 ott 2017, 19:15:11

Perché in Blue Panorama che cos'hanno fatto, se non l'amministrazione straordinaria dell'amministrazione straordinaria dell'amministrazione straordinaria?
And Malpensa is going to be our Hub

KL63
Messaggi: 2477
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: piano salvataggio Alitalia: prestito ponte e commissari al lavoro per venderla

Messaggio da leggereda KL63 » ven 13 ott 2017, 20:05:01

Edit notizia già data.
Ultima modifica di KL63 il ven 13 ott 2017, 20:10:49, modificato 1 volta in totale.

KL63
Messaggi: 2477
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: piano salvataggio Alitalia: prestito ponte e commissari al lavoro per venderla

Messaggio da leggereda KL63 » ven 13 ott 2017, 20:08:13

Evidentemente le cose non vanno bene come dicono o sanno che non arriverà nesuna offerta ed occorre scavallare elezioni ed inverno.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11944
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

piano salvataggio Alitalia: prestito ponte e commissari al lavoro per venderla

Messaggio da leggereda malpensante » ven 13 ott 2017, 22:06:57

KL63 ha scritto:Edit notizia già data.

Appunto, lo sapevamo tutti, nonostante le fregnacce di Delrio.

Hanno prorogato il prestito ponte perché le linee aeree si stavano accoltellando per poter prendere Alitalia. Invece ce la teniamo noi fino a fine settembre 2018, tiè!
And Malpensa is going to be our Hub

KL63
Messaggi: 2477
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: piano salvataggio Alitalia: prestito ponte e commissari al lavoro per venderla

Messaggio da leggereda KL63 » ven 13 ott 2017, 23:43:48

Rimarrà con noi ancora, la manterremo ancora noi, che gioia... che goduria...

FlyCX
Messaggi: 4919
Iscritto il: gio 15 nov 2007, 15:57:33

Re: piano salvataggio Alitalia: prestito ponte e commissari al lavoro per venderla

Messaggio da leggereda FlyCX » sab 14 ott 2017, 00:13:48

A settembre 2018 sono passate sia le elezioni politiche che le Europee!
“È bastato che O’Leary prevedesse il fallimento della nostra compagnia, che, da quel momento, è aumentato il nostro fatturato” il soggetto non è Alitalia ma Lufthansa

romaneeconti
Messaggi: 1852
Iscritto il: sab 12 set 2015, 00:14:48

Re: piano salvataggio Alitalia: prestito ponte e commissari al lavoro per venderla

Messaggio da leggereda romaneeconti » sab 14 ott 2017, 00:24:43

A proposito: ma i Commissari hanno cominciato a pagare gli arretrati o no? Adesso con le nuove aperture di Delhi, Male e Jnb, pensano di continuare a non pagare? Le aperture di queste rotte costano...lo dovrebbe sapere il buon Lazzerini... e magari farlo notare ai Commissari...Per la cassa iniziera' davvero il conto alla rovescia...

KittyHawk
Messaggi: 4441
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: piano salvataggio Alitalia: prestito ponte e commissari al lavoro per venderla

Messaggio da leggereda KittyHawk » sab 14 ott 2017, 01:15:58

FlyCX ha scritto:A settembre 2018 sono passate sia le elezioni politiche che le Europee!

Le Europee sono nel 2019. La fortuna è che le elezioni regionali del Lazio coincideranno con le politiche italiane.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11944
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda malpensante » sab 14 ott 2017, 09:39:29

Sulla rassegna stampa di oggi c'è una sfilza di articoli che considerano perfettamente normale allungare altri 300 milioni ad Alitalia e prorogare di un anno la data dell'improbabile restituzione del prestito ponte. Perché, come dice Delrio, vogliamo vendere Alitalia e non svenderla.

Il nesso logico mancante è perché fra tre, sei o dodici mesi qualcuno dovrebbe offrire di più di quello che avrebbe offerto adesso.

La cosa grave è che l'Italia si è messa fuori dalle regole della UE, decidendo di mantenere in vita la sua linea aerea a qualsiasi costo per il contribuente.
And Malpensa is going to be our Hub

paperotto
Messaggi: 46
Iscritto il: ven 01 feb 2013, 21:10:43

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda paperotto » sab 14 ott 2017, 09:55:45

900 milioni più gli interessi fanno un bel miliardo di euro da restituire...capperi :eek:
Ma i fornitori gli aereoporti ecc. non prendono e non prenderanno i loro soldi fino a settembre del prossimo anno??

FlyCX
Messaggi: 4919
Iscritto il: gio 15 nov 2007, 15:57:33

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda FlyCX » sab 14 ott 2017, 10:15:54

malpensante ha scritto:...
Il nesso logico mancante è perché fra tre, sei o dodici mesi qualcuno dovrebbe offrire di più di quello che avrebbe offerto adesso.

Non solo, l'effetto prodotto nell'immediato è esattamente l'opposto: un potenziale acquirente può anche non esporsi in questa gara tanto ne seguiranno altre (c'è quasi un anno di tempo), magari a condizioni anche migliori o a trattativa privata.
Il Governo ha indebolito la propria posizione e si è messo fuori dalle regole UE. Fare peggio di così era davvero difficile!

La cosa grave è che l'Italia si è messa fuori dalle regole della UE, decidendo di mantenere in vita la sua linea aerea a qualsiasi costo per il contribuente.

Mi domando come possono i commissari continuare a far volare Alitalia con un operativo che perdeva 2 milioni al giorno.
A questo si aggiungono: la perdita di alcune partnership, un rafforzamento della concorrenza ed infine idee geniali come l'apertura di nuove costosissime rotte come la JNB,

Secondo me rischiano di finire indagati per danno erariale.
“È bastato che O’Leary prevedesse il fallimento della nostra compagnia, che, da quel momento, è aumentato il nostro fatturato” il soggetto non è Alitalia ma Lufthansa

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5015
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda cesare.caldi » sab 14 ott 2017, 10:36:36

Prima di tutto la UE dopo avere concesso 600 milioni di prestito ponte ne concederà altri 300? Ma soprattutto il fatto di questi ulteriori 300 milioni a spesa del contribuente è passato totalmente sotto silenzio... Guarda caso nessun giornale o tv ha riportato la notizia...

spanna
Messaggi: 2994
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda spanna » sab 14 ott 2017, 11:06:35

mancini sul messaggero di oggi, da rassegna stampa in mio possesso:
Più tempo e più soldi per vendere al meglio Alialia. Il governo apre il paracadute sulla ex compagnia di bandiera, facendo slittare dal 5 novembre al 30 aprile la data entro la quale si dovranno perfezionare le offerte dei pretendenti, ovviamente dopo la negoziazione con i commissari straordinari guidati da Luigi Gubitosi. Parallelamente aumenta di 300 milioni la dote per far volare Alitalia ben oltre l'estate, rimpinguando il prestito oneroso da 600 milioni già concesso e prolungando fino al 30 settembre 2018 la scadenza per la restituzione allo Stato (soldi che sarebbero dovuti rientrare alla base a novembre). Una doppia mossa - messa nero su bianco nel decreto fiscale varato ieri - che dà ossigeno finanziario in vista della non facile stagione invernale (tradizionalmente negativa per Alitalia) e consente ai commissari di trattare senza il fiato sul collo con Lufthansa e EasyJet.
IL CASO RYANAIR
Del resto la scadenza del 5 novembre, anche alla luce del fallimento di Air Berlin e dell'uscita di scena di Ryanair, si sarebbe rivelata troppo ravvicinata, finendo col favorire solo gli acquirenti che - spiegano a Palazzo Chigi - avrebbero potuto giocare al ribasso, contando proprio sui tempi stretti e la necessità di chiudere il dossier. La sintesi del ministro dei trasporti Graziano Delrio è efficace: «Vogliamo vendere, non svendere». Meglio dunque mettere mano ancora al portafoglio e far slittare la procedura finale. Anche se, va detto, sia Delrio che il collega dello Sviluppo Carlo Calenda, avevano giurato che il prestito ponte da 600 milioni sarebbe stato davvero l'ultima iniezione pubblica per salvare il malato cronico Alitalia. Adesso i soldi impegnati arrivano a quota 900 milioni, finanziamenti che saranno restituiti con gli interessi una volta che la compagnia sarà ceduta.
Calenda e Delrio si aspettano che l'ex vettore nazionale passi di slancio l'inverno per affrontare con una cospicua dote di fieno in cascina il traguardo della cessione. Soprattutto l'esecutivo ha voluto dare un segnale forte al mercato, assicurando ai passeggeri che la compagnia ha i mezzi e le strategie per volare senza problemi per tutto il 2018 e oltre. Evitando così il rischio, più virtuale che reale, di un crollo delle prenotazioni a causa delle turbolenze legate proprio alle procedure di vendita.
MAGGIORE CONCORRENZA
Per la verità, dopo la fuga di Ryanair (che ha abbandonato l'asta per Alitalia) e il fallimento di Monarch e Air Berlin, i commissari davano per scontato un intervento di Palazzo Chigi per spostare in avanti i paletti. Ed è lo stesso decreto fiscale a spiegare che dilazione fino ad aprile e nuovi fondi sono «necessari in ragione dell'evoluzione del contesto di mercato». Adesso però la proroga del prestito statale e il suo adeguamento a quota 900 milioni dovranno superare l'esame di Bruxelles. Al Mise sono convinti che non ci saranno problemi di sorta, visto che si tratta di un prestito a prezzi di mercato e che il settore aereo vive un momento di grande tensione. Sopratutto sono sicuri che l'allungamento sarà di stimolo alla concorrenza. Con Lufthansa ed Easyjet, i favoriti all'acquisto, che dovranno necessariamente sfidarsi senza esclusioni di colpi, magari in attesa che sulla scena arrivi un altro contendente o si coaguli una nuova alleanza. Al momento le proposte delle due compagnie sarebbero rivolte al solo settore aviation (attività di trasporto aereo, compresa la manutenzione) mentre l'handling non interessa. Nessuno avrebbe infatti espresso interesse per l'acquisto in blocco dell'intera compagnia. Anche ieri i tedeschi hanno confermato che Alitalia «è appetibile ma con un perimetro diverso dall'attuale». Easyjet è invece in cerca di partner per il lungo raggio per sferrare l'affondo decisivo. Sullo sfondo il colosso americano Cerberus che vuole essere delle partita. Il bando, come noto, apre anche alla partecipazione di altri operatori finora rimasti in posizione defilata, purché in cordata con quei soggetti che hanno partecipato alle fasi della procedura. Lunedì scadono invece i termini per la presentazione delle offerte e potrà iniziare la partita.

vedremo cosa ne pensa l'europa...
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three

spanna
Messaggi: 2994
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: piano salvataggio Alitalia: prestito ponte e commissari al lavoro per venderla

Messaggio da leggereda spanna » sab 14 ott 2017, 11:09:28

malpensante ha scritto:Perché in Blue Panorama che cos'hanno fatto, se non l'amministrazione straordinaria dell'amministrazione straordinaria dell'amministrazione straordinaria?

ma dove? Blue panorama sta pagando i conti, e finche' li paga nessuno puo' farla fallire e l'amministrazione straordinaria puo' andare avanti ad oltranza. E senza nessun prestito ponte.
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three

robix
Messaggi: 1588
Iscritto il: mer 13 nov 2013, 12:30:35

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda robix » sab 14 ott 2017, 13:10:32

Per fortuna che su altri lidi si continuava a ripetere che AZ non aveva neppure toccato il prestito di 600 milioni (che quindi si poteva anche restituire), invece come avevo previsto su questo forum con l'occasione della legge di bilancio hanno sganciato altri soldi ad AZ (ma non sono un oracolo: era una previsione troppo facile !). La EU darà il suo OK sia perchè il prestito serve a dare più tempo a LH (a spese dei contribuenti italiani) sia perchè non può permettersi di mettere in difficoltà un governo "amico" e prossimo alle elezioni, dove i partiti "populisti" dovrebbero fare buoni risultati. Il mio terrore è che alla fine anche LH si chiami fuori e si arrivi quindi alla nazionalizzazione di AZ.

FlyCX
Messaggi: 4919
Iscritto il: gio 15 nov 2007, 15:57:33

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda FlyCX » sab 14 ott 2017, 14:32:57

robix ha scritto:... e si arrivi quindi alla nazionalizzazione di AZ.

Quella proprio si può escludere amano di non uscire dalla EU.
C'erano stati malumori già solo per una piccola partecipazione di Poste!
“È bastato che O’Leary prevedesse il fallimento della nostra compagnia, che, da quel momento, è aumentato il nostro fatturato” il soggetto non è Alitalia ma Lufthansa

Avatar utente
D960
Messaggi: 733
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda D960 » sab 14 ott 2017, 15:54:58

http://www.giannidragoni.it/economia/alitalia-continua-a-bruciare-cassa-aiuto-stato-sale-a-900-milioni/

Alitalia continua a bruciare cassa, aiuto dello Stato sale a 900 milioni

Alitalia continua a bruciare cassa. E il conto lo pagano i contribuenti.

La decisione di ieri del governo di incrementare di 300 milioni di euro il prestito ponte statale di 600 milioni, già concesso alla sofferente compagnia il 2 maggio scorso, significa che Alitalia continua a volare in forte perdita, a mangiare cassa e quindi a generare debiti.

E l’allungamento di sei mesi del termine per concludere la procedura di vendita a fine aprile 2018, oltre che confermare _ come più volte scritto da Poteri Deboli _ che la vendita di Alitalia non si potrà chiudere prima delle elezioni politiche, è la conferma che le offerte vincolanti attese (entro lunedì 16 ottobre) sono deboli. Non ci si aspettano offerte d’acquisto per l’intera compagnia ma solo per alcune parti. Lo spettro dello spezzatino si fa sempre più probabile.
BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-MXP-MUC-OLB-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

Avatar utente
wrth
Messaggi: 652
Iscritto il: sab 07 giu 2008, 12:56:19
Località: Castano Primo

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda wrth » sab 14 ott 2017, 17:40:39

La NON svendita di AZ comincia a costarci la bella cifra di 900 milioni. La storia si ripete...

FlyCX
Messaggi: 4919
Iscritto il: gio 15 nov 2007, 15:57:33

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda FlyCX » sab 14 ott 2017, 18:31:28

wrth ha scritto:La NON svendita di AZ comincia a costarci la bella cifra di 900 milioni. La storia si ripete...

Non si può prestare e nemmeno svendere è vero "giuiello" (Cit. Abatantuono)
“È bastato che O’Leary prevedesse il fallimento della nostra compagnia, che, da quel momento, è aumentato il nostro fatturato” il soggetto non è Alitalia ma Lufthansa

RAV38
Messaggi: 691
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 18:08:42

Re: Alitalia: prorogato prestito ponte fino a Sett 2018 e aggiunti 300mln

Messaggio da leggereda RAV38 » sab 14 ott 2017, 18:34:02

Io il conto lo farei pagare ai romani. Non capisco perchè dovrebbero partecipare alla spesa i cittadini di udine o quelli di caltanissetta.


Torna a “ALITALIA VISTA DAL SISTEMA LOMBARDO”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti