Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

le notizie sulla compagnia Cai-Alitalia viste dalla Lombardia
Regole del forum
Luogo dove analizzare la situazione ed il percorso di Alitalia visto dal sistema aeroportuale Lombardo.
Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25327
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda I-Alex » gio 21 feb 2019, 19:05:14

Riprendendo dal precedente TOPIC ormai molto corposo, continuiamo qui a monitorare destino di Alitalia

*************************
Alitalia-Fs, tempi lunghi per il piano di easyJet
DI FRANCESCO ZUCCO
TRASPORTI 21/02/2019 10:46

Immagine

La proposta di easyJet per l’ingresso nel salvataggio di Alitalia al fianco di Delta (e insieme a Fs) potrebbe richiedere più tempo del previsto. Secondo quanto riportato diverse fonti di stampa, nell’incontro al vertice che si è tenuto ieri a Heathrow tra le Ferrovie e la low cost, quest’ultima non si è presentata con un piano definito. E questo nonostante easyJet avesse già avanzato una sua proposta nella prima fase della vendita di Alitalia.


A fine ottobre, infatti, gli arancioni si erano fatti avanti con un’offerta per una Alitalia ristrutturata (una sorta di spezzatino), concentrata sulle attività che maggiormente interessavano alla low cost. Inoltre, prima dell’ingresso di partita di Fs entrambi i vettori si erano detti disponibili ad a entrare nella newco.

Il ruolo di Brexit
Ora la situazione sembra essere cambiata. Il vertice di ieri avrebbe dato solo il calcio d’inizio alle trattative. E non c’è ancora nessuna certezza che easyJet condivida il piano di Delta, che prevede 105 aerei (ora sono 118) e 9-10mila dipendenti contro i 12mila attuali.

L’ipotesi avanzata da Il Sole 24 Ore è che easyJet voglia chiudere la partita Brexit prima di lanciarsi nell’avventura Alitalia. Al momento, infatti, non esistono accordi tra Unione europea e Inghilterra per quanto riguarda il traffico aereo: situazione che dà non pochi pensieri alle aziende che operano in questo settore.

Nel frattempo, ieri il ministro dell’Economia Giovanni Tria ha escluso l’ipotesi nazionalizzazione, auspicando una soluzione “di mercato

fonte https://www.ttgitalia.com/stories/trasp ... i_easyjet/
Malpensa airport user

Mauz®
Messaggi: 1901
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda Mauz® » mar 26 feb 2019, 12:34:16

Da Il Fatto Quotidiano di oggi:

"Neppure Di Maio vuol cancellare l’aiutino nascosto per l’Alitalia"


A spese nostre - La cassa integrazione viene usata al posto dei permessi per il personale

di Daniele Martini 

https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edi ... a/4997875/ImmagineImmagineImmagine

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

grandemilano
Messaggi: 936
Iscritto il: mar 08 mar 2011, 20:11:31

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda grandemilano » mar 26 feb 2019, 16:09:08

Secondo me la vicenda alitalia (insieme ad altro) ha contribuito al crollo elettorale del movimento 5 stelle. E sicuramente, se non vogliono perde altri voti, dovranno correggre il tiro

easyMXP
Messaggi: 4078
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda easyMXP » mar 26 feb 2019, 16:23:18

Secondo me AZ ha contribuito ben poco.

L'appiattimento su Salvini, i casini con la Francia, il reddito e la pensione di cittadinanza che tutti vedono come soldi regalati a chi non fa nulla o ha evaso per una vita e la buffonata sulla TAV hanno inciso molto molto di più.

RAV38
Messaggi: 696
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 18:08:42

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda RAV38 » mar 26 feb 2019, 16:39:07

Concordo pienamente.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12111
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda malpensante » gio 28 feb 2019, 09:27:45

Il Sole 24 Ore, da rassegna stampa in mia disponibilità

Immagine
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
D960
Messaggi: 778
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda D960 » gio 28 feb 2019, 09:53:15

Chi ha tempo non aspetti tempo


cit.
BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-MXP-MUC-OLB-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

I-GABE
Messaggi: 1024
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda I-GABE » gio 28 feb 2019, 09:58:34

Tutti la vogliono, nessuno se la piglia. Ma che sorpresa!!!
E intanto paghiamo (voi più di me...).


Sent from my iPhone using Tapatalk

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 2688
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda belumosi » gio 28 feb 2019, 10:20:44

Pagliacci.

easyMXP
Messaggi: 4078
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda easyMXP » gio 28 feb 2019, 10:24:56

Passato il voto per le europee c'è qualche speranza che AZ venga mollata dalla politica? Tipo con Toninelli agnello sacrificale? Che comunque prima lo levano dal governo e meglio è...

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 2688
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda belumosi » gio 28 feb 2019, 10:36:15

easyMXP ha scritto:Passato il voto per le europee c'è qualche speranza che AZ venga mollata dalla politica?
Purtroppo non credo. Tutti i politici di tutti i partiti si sono sempre spesi a favore di un salvataggio di AZ.
easyMXP ha scritto: Tipo con Toninelli agnello sacrificale? Che comunque prima lo levano dal governo e meglio è...

Anche all'interno dei 5S la considerazione non è altissima... :green:

https://video.repubblica.it/dossier/gov ... 045/328643

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12111
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda malpensante » gio 28 feb 2019, 11:15:06

La situazione di cassa di Alitalia peggiora ogni giorno, ma sul fronte vendita qualche progresso c'è: FS che è dentro malvolentieri ha la regia delle trattative e cerca una soluzione DEFINITIVA, per non essere chiamata in futuro a ulteriori esborsi.

Delta pare essere dentro, Lufthansa è fuori, Air France è fuori, easyJet "is sitting on the fence".

L'allungamento dei tempi di vendita riflette la necessità di dare a U2 tempo per decidere definitivamente da che parte saltare.

In caso che decida di stare dentro, mi aspetto una struttura societaria che possa sfociare in un futuro spezzatino fra FCO e LIN.
And Malpensa is going to be our Hub

spanna
Messaggi: 3007
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda spanna » gio 28 feb 2019, 11:43:16

mi pare che easyjet, come LH, abbia le idee abbastanza chiare: ha fatto la sua offerta fin da principio e non si e' mossa da li'. Rimarranno in attesa fino a che il governo non li accontenta, esattamente come LH. E se non li accontenta, non c'e' problema, andranno avanti a fare quello che fanno gia' ora.
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 2688
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda belumosi » gio 28 feb 2019, 11:56:49

malpensante ha scritto:La situazione di cassa di Alitalia peggiora ogni giorno, ma sul fronte vendita qualche progresso c'è: FS che è dentro malvolentieri ha la regia delle trattative e cerca una soluzione DEFINITIVA, per non essere chiamata in futuro a ulteriori esborsi.

Delta pare essere dentro, Lufthansa è fuori, Air France è fuori, easyJet "is sitting on the fence".

L'allungamento dei tempi di vendita riflette la necessità di dare a U2 tempo per decidere definitivamente da che parte saltare.

In caso che decida di stare dentro, mi aspetto una struttura societaria che possa sfociare in un futuro spezzatino fra FCO e LIN.
spanna ha scritto:mi pare che easyjet, come LH, abbia le idee abbastanza chiare: ha fatto la sua offerta fin da principio e non si e' mossa da li'. Rimarranno in attesa fino a che il governo non li accontenta, esattamente come LH. E se non li accontenta, non c'e' problema, andranno avanti a fare quello che fanno gia' ora.

Quoto entrambi.
In U2 sanno bene che AZ è sotto countdown e che il governo avrà sempre maggiori difficoltà man mano che passa il tempo e il prestito si esaurisce.
E a loro interessano solo gli slot di LIN. Per cui la soluzione definitiva, magari scaglionata nel tempo, non può che perseguire quest'unico obiettivo.
Magari si discuterà sui modi, per evitare che qualcuno possa dire che "AZ abbandona Milano".

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12111
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda malpensante » gio 28 feb 2019, 12:42:17

easyJet ha sempre manifestato l'interesse per Linate, ma come sappiamo tutti era stata messa da parte ed è stata ripescata soltanto dopo l'esclusione di Lufthansa e il rifiuto da parte di Air France KLM ad accompagnare Delta nell'avventura (al)italiana.

Siccome ora le si chiede di passare da un interesse generico ad un impegno, cioè a firmare e mettere i soldi sul piatto, deve analizzare la situazione in dettaglio e poi decidere, ma naturalmente ci vuole tempo, il tempo che è stato perso mentre veniva esclusa dalle trattative.

Naturalmente l'orologio avanza, le perdite pure, la cassa si prosciuga e non è detto che alla fine easyJet dica sì. Delta pare più decisa, ma sa anche che degli slot di Linate non se ne farebbe nulla, perciò sarebbe ben felice di avere un partner che se ne occupasse.
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12111
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda malpensante » gio 28 feb 2019, 12:49:55

Quanto a Linate,il terminal viene rinnovato perché davvero ora è più che obsoleto e perché non c'è più alcuna prospettiva di trasferire tutto il traffico a Malpensa, operazione che verrà fatta a fine luglio, ma che trasformerà MXP per tre mesi in un aeroporto saturo senza spazi per la crescita.

Il punto è che SEA pensava ad un "city airport" sul modello appunto di London City, molto biz e con tariffe stellari, se fosse possibile differenziarle da quelle della brughiera. Certo, sarebbe sempre possibile monetizzare il vantaggio di tempo e di costo per l'utenza di Milano città, ma con il passaggio a easyJet Linate verrebbe dominato non tanto dal low cost, ma da UNA low cost, che peraltro è il player principale anche a Malpensa. Ammettiamo che le tariffe aeroportuali effettive (quelle al netto degli incentivi) restino alte, il tipo di clientela però, rispetto alle ipotesi originali, sarebbe anche un po' diverso e la situazione strategica di MIL pure, con la roccaforte inespugnabile di Ryanair a Bergamo, quella di easyJet a Linate e invece concorrenza a Malpensa.

L'alternativa Lufthansa non era comunque preferibile a mio avviso e per le eventuali conseguenze sulle chance di Air Italy di avere un hub a Malpensa, direi che per ora sono le vicissitudini interne a Air Italy a prevalere.
And Malpensa is going to be our Hub

Mauz®
Messaggi: 1901
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda Mauz® » gio 28 feb 2019, 13:23:59

Speranze che, una volta concluso lo spezzatino e rifilato tutto il pacchetto "Linate" a U2, si possa procedere con un sorta di "zerbino sfilato"? Anche solo mezzo zerbino...

Mi spiego: una volta rifilata la "sòla" a Easyjet, l'interesse di AZ per Linate non potrebbe calare drasticamente?

E di conseguenza, non avendo Easyjet lo stesso potere politico di AZ, non c'è speranza di stringere ulteriormente il perimetro a LIN? Magari riducendo ulteriormente gli slot o mettendolo praticamente fuori mercato con tariffe aeroportuali estreme.

Insomma, non una chiusura (per evitare il clamore mediatico), ma un dimezzamento.


Lo so, sono solo illusioni...

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

spanna
Messaggi: 3007
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda spanna » gio 28 feb 2019, 14:14:26

da rassegna stampa in mia disponibilita', il messaggero:
Giovanni Tria convoca Fs e i commissari di Alitalia per fare il punto sulla cessione della compagnia in amministrazione straordinaria. Il vertice, secondo quanto risulta al Messaggero, è in calendario per il pomeriggio di mercoledì 6 marzo ed entro il 20 Fs ha promesso di presentare l’offerta definitiva assieme ai partner Delta Airlines e easyJet: il termine sarebbe il 31, come richiesto dai due partner industriali, ma il ministro del Mise Luigi Di Maio ha auspicato che un punto fermo sulla trattativa venga messo prima. All’appuntamento con Tria ci saranno l’ad di Fs yyy Battisti e i commissari Daniele Discepolo, Enrico Laghi, Stefano Paleari. E’ la prima volta che il ministro del Tesoro riunisce il principale acquirente di Alitalia e i commissari. L’appuntamento cade a due settimane dall’offerta finale. Si consideri che il Mef è l’unico azionista di Fs ed è anche il creditore dei 900 milioni del prestito statale concesso alla gestione straordinaria, da restituire entro la fine di giugno. In questa duplice veste quindi Tria ha titolo per capire l’esito del negoziato, anche rispetto all’entità dell’investimento. Finora l’orientamento era di mettere circa 1 miliardo, ma potrebbe non bastare per far ripartire Alitalia. Poi c’è il nodo delle quota di Fs e degli altri partner, legato all’esborso. Infine la conversione del prestito: il ministero dell’Economia non vorrebbe però andare oltre il 15% della Nuova Alitalia, in sintonia con quanto accade in altri Paesi europei, a cominciare dalla Francia.
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three

RAV38
Messaggi: 696
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 18:08:42

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda RAV38 » gio 28 feb 2019, 19:14:15

In questo scenario confuso, la mia personale impressione ( posso naturalmente sbagliarmi ) è che LH abbia ormai scartato l'eventualità di entrare in AZ, comunque vadano le cose. L'opzione verso cui i tedeschi si stanno orientando per consolidare il volume (già cospicuo) della loro occupazione del mercato italiano è, a mio avviso, il potenziamento del loro network accrescendo la presenza dei due vettori ausiliari, Eurowing e sopratutto Air Dolomiti. Mi pare significativo che quest'ultima abbia ora aperto la procedura di reclutamento di alcune centinaia di piloti e di AV.(!)

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25327
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda I-Alex » gio 28 feb 2019, 20:33:08

Più passa il tempo e meno AZ costerà comprarla...
Più passa il tempo e più Mxp può consolidare la propria crescita

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
Malpensa airport user

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1167
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 01 mar 2019, 12:00:50

malpensante ha scritto:L'alternativa Lufthansa non era comunque preferibile a mio avviso e per le eventuali conseguenze sulle chance di Air Italy di avere un hub a Malpensa, direi che per ora sono le vicissitudini interne a Air Italy a prevalere.


Però sarebbe stata anche l'unica chance per il contribuente di sbarazzarsene definitivamente. Una LHI 2.0 o Eurowings a LIN non sarebbe piaciuta a nessun concorrente chiaro, ma avrebbe colpito in primis U2 ed FR (e IG a ruota sottraendo un pò di p2p purtroppo al momento vitale). A FCO almeno nel breve avrebbe creato una compagnia verosimilmente delle dimensioni di Austrian (o poco più grande) che di certo non poteva impensierire IG sull'intercontinentale e al contempo sarebbe stata in piedi grazie alle infinite possibilità di transiti interessanti con Star Alliance e l'enorme potere contrattuale di LH (unito al fatto di non voler avere un vettore in perdita). Forse la soluzione migliore per il paese, un pò meno per IG ma comunque tollerabile. Poi coi se e coi ma non si fa la storia quindi vediamo cosa combineranno stavolta :confuso:
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12111
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda malpensante » sab 02 mar 2019, 10:12:35

Il Sole 24 Ore, da rassegna stampa in mia disponibilità

Immagine
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25327
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda I-Alex » sab 02 mar 2019, 10:19:23

Pare che easyjet sia favorevole a prendersi buona parte degli assett di Linate
Malpensa airport user

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1167
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda mattaus313 » sab 02 mar 2019, 10:53:35

Sta diventando una corsa per trovare il decimo al calcetto del giovedì.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

spanna
Messaggi: 3007
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda spanna » sab 02 mar 2019, 12:11:56

ricapitolando :
1) FS + DL + U2 + MEF + altre societa' pubbliche: non lo dicono ma si tratta dell'ipotesi spezzatino, non molto digeribile dal governo per non parlare dei sindacati, ma e' la piu' a portata di mano attualmente per disponibilita' dei capitali.
2) FS + DL + MEF + altre societa' pubbliche: niente spezzatino ma occorre trovare piu' risorse pubbliche rispetto alla 1, non semplicissimo visto che molti manager di stato si sono gia' sfilati.
3) LH (+FS + MEF eventualmente): in caso di fallimento delle prime due ipotesi LH sarebbe felice di subentrare anche al 100%, o comunque con la maggioranza assoluta delle azioni. La meno amata da governo e sindacati.
4) visto che le 3 ipotesi qui sopra non sono semplici da attuare, con tempi che potrebbero allungarsi ulteriormente, potrebbe essere necessario un nuovo prestito ponte, diciamo altri 500 milioni, per mantenere in vita alitalia almeno un anno in piu'. Il prestito andra' pero' erogato prima che la UE si esprima sul prestito ponte in essere e lo definisca aiuto di stato, cosa che a mio avviso succedera' prima delle elezioni europee, ed indicativamente tra aprile e maggio. Quindi i tempi sono stretti.
A mio avviso una di queste 4 strade andra' presa indicativamente entro la fine del mese di marzo, perche' da aprile in poi la decisione della UE incombe, e una volta attuata non ci potranno essere ulteriori prestiti ponte, che potrebbero essere necessari anche in caso di decisioni 1, 2 e 3, visti i tempi necessari per completare la ristrutturazione e far partire la nuova societa'.
Qual e' la strada che il governo decidera' di scegliere? A mio avviso scegliera' la 4. :fischio:
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three


Torna a “ALITALIA VISTA DAL SISTEMA LOMBARDO”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti