Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

le notizie sulla compagnia Cai-Alitalia viste dalla Lombardia
Regole del forum
Luogo dove analizzare la situazione ed il percorso di Alitalia visto dal sistema aeroportuale Lombardo.
KittyHawk
Messaggi: 4554
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda KittyHawk » ven 12 lug 2019, 11:23:42

Interessante l'aumento di capitale di 700 milioni, secondo il Sole 24 Ore, dal 1 gennaio 2020. Andrà ad aggiungersi al miliardo circa di cui si è sempre parlato per partire? chi lo sottoscriverà, vista la "timidezza" di FS e Delta a mettere soldi nella voragine con le ali?

Avatar utente
az 1699
Messaggi: 45
Iscritto il: mar 31 gen 2017, 17:24:01

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda az 1699 » ven 12 lug 2019, 11:38:20

Direi quindi che tutti gli investimenti fatti dall'AS di Gubitosi siano stati un successo! Il senso verametne di aprire JNB, GVA da Linate? Qualcuno chiederà il conto di queste decisioni?

KittyHawk
Messaggi: 4554
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda KittyHawk » ven 12 lug 2019, 11:43:23

Allora, se rispettato, il piano prevederebbe:
LIN
chiusure: Ginevra, Lussemburgo, Pescara, Reggio Calabria, Trieste
aperture: Stoccolma, Copenaghen, Helsinki, Lisbona, Vienna
differenza: 0
FCO
chiusure: Malaga, Casablanca, Dusseldorf, Kiev, Marsiglia, Tolosa, Valencia, Teheran, Johannesburg, Delhi, L'Avana, Santiago del Cile (+Pisa, Firenze e Napoli dal 2022),
aperture: Bergamo, Dubrovnik, Bucarest, Spalato, Vienna, Zagabria, San Francisco, Shanghai
differenza: -4 (-7 nel 2022)
MXP
chiusure: Malè
differenza: -1

Auguri! :lol:

Avatar utente
D960
Messaggi: 808
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda D960 » ven 12 lug 2019, 11:48:22

In sintesi: la favola dei guadagni nel lungo raggio a prescindere non è poi così veritiera. Non si parla però degli A321 che probabilmente andranno in dismissione.
BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-MXP-MUC-OLB-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12257
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda malpensante » ven 12 lug 2019, 13:14:33

D960 ha scritto:In sintesi: la favola dei guadagni nel lungo raggio a prescindere non è poi così veritiera.

Quoto, soprattutto se si chiude quando non è nemmeno finito il periodo di startup.
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12257
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda malpensante » ven 12 lug 2019, 13:17:33

az 1699 ha scritto:Direi quindi che tutti gli investimenti fatti dall'AS di Gubitosi siano stati un successo!

Ma che ca**o dici? Non capisci che Gubitosi ha fatto di Alitalia la linea aerea più puntuale della Via Lattea? Che cos'altro potrebbe essere più importante?
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12257
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda malpensante » ven 12 lug 2019, 13:22:37

KittyHawk ha scritto:Allora, se rispettato, il piano prevederebbe:
LIN
chiusure: Ginevra, Lussemburgo, Pescara, Reggio Calabria, Trieste
aperture: Stoccolma, Copenaghen, Helsinki, Lisbona, Vienna
differenza: 0

Chiusura dei voli operabili solo con l'Embraer 175, con cui si fanno anche tante FCO, NAP e altro.
I 320 per Stoccolma, Copenaghen, Helsinki, Lisbona, venduti a prezzi Alitalia, saranno tutti in overbooking.

Ricordo che metà e oltre dei pax Finnair per Helsinki poi prosegue per l'Asia, Alitalia avrà solo p-t-p su rotte lunghe che non attirano nemmeno le low cost. Un sicuro successo.

Alitalia dovrebbe iniziare a pensare di lasciare gli slot di Linate che le procurano solo perdite.
And Malpensa is going to be our Hub

Mauz®
Messaggi: 1915
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda Mauz® » ven 12 lug 2019, 13:33:13

E dopo BA anche AZ inizia a mettere voli su BGY.

Una briciola alla volta, Bergamo diventerà una spina nel fianco di MXP tanto quanto Linate, se continua a "mutare pelle".

Male l'apertura di SFO, già molto delicata con IG.

Il resto chissenefrega. Mi stupiscono le chiusure su Lussemburgo e Ginevra, che mi sembrano voli perfetti per Linate l, ma immagino vengano sacrificati causa eliminazione degli Embraer.


Fossi in IG incrementerei il presidio su NAP, inizierei a fare feeding da FLR o PSA e fare un pensierino anche a Trieste, che rimarrebbe orfana del volo Generali. Tra l'altro la posizione di Generali a Milano (citylife) è ottima per andare a MXP...

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

Avatar utente
wrth
Messaggi: 669
Iscritto il: sab 07 giu 2008, 12:56:19
Località: Castano Primo

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda wrth » ven 12 lug 2019, 17:06:26

Mauz® ha scritto:E dopo BA anche AZ inizia a mettere voli su BGY.

Una briciola alla volta, Bergamo diventerà una spina nel fianco di MXP tanto quanto Linate, se continua a "mutare pelle".

Male l'apertura di SFO, già molto delicata con IG.

Il resto chissenefrega. Mi stupiscono le chiusure su Lussemburgo e Ginevra, che mi sembrano voli perfetti per Linate l, ma immagino vengano sacrificati causa eliminazione degli Embraer.


Fossi in IG incrementerei il presidio su NAP, inizierei a fare feeding da FLR o PSA e fare un pensierino anche a Trieste, che rimarrebbe orfana del volo Generali. Tra l'altro la posizione di Generali a Milano (citylife) è ottima per andare a MXP...

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk

Tra dire e fare...
Il piano industriale bisogna anche metterlo in pratica e non è detto che il volo su SFO sia il primo che vedrà la luce.
Questa compagine di soci la vedo molto forzata e con singoli interessi troppo diversi per poter stare insieme a lungo termine.
Sarà l'ennesimo tentativo non riuscito della parte politica di turno che potrà sostenere che "ce l'abbiamo messa tutta per conservare e salvaguardare le Risorse" e così potranno scaricare la patata bollente sul prossimo governo...
Avanti un altro ma la cassa è sempre la stessa.

romaneeconti
Messaggi: 1915
Iscritto il: sab 12 set 2015, 00:14:48

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda romaneeconti » ven 12 lug 2019, 17:07:14

Alitalia sempre piu' piccola, altro che piani di espansione :green: ….tra un anno le perdite saranno ridotte di circa la meta' di quelle attuali ma parliamo sempre di oltre 200 mln all'anno… quindi solita giostra, un paio d'anni a - 200 mln di rosso e poi via...altra ricapitalizzazione e l'orchestrina dei debiti continua imperterrita a suonare per la gioia dei contribuenti. :applausi:

Avatar utente
miguel
Messaggi: 1037
Iscritto il: mer 25 set 2013, 10:02:39
Località: Brianza

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda miguel » ven 12 lug 2019, 17:40:40

KittyHawk ha scritto:Allora, se rispettato, il piano prevederebbe:
LIN
chiusure: Ginevra, Lussemburgo, Pescara, Reggio Calabria, Trieste
aperture: Stoccolma, Copenaghen, Helsinki, Lisbona, Vienna
differenza: 0
FCO
chiusure: Malaga, Casablanca, Dusseldorf, Kiev, Marsiglia, Tolosa, Valencia, Teheran, Johannesburg, Delhi, L'Avana, Santiago del Cile (+Pisa, Firenze e Napoli dal 2022),
aperture: Bergamo, Dubrovnik, Bucarest, Spalato, Vienna, Zagabria, San Francisco, Shanghai
differenza: -4 (-7 nel 2022)
MXP
chiusure: Malè
differenza: -1

Auguri!
Il primo nuovo volo è un bel LIN PEG !

Avatar utente
miguel
Messaggi: 1037
Iscritto il: mer 25 set 2013, 10:02:39
Località: Brianza

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda miguel » ven 12 lug 2019, 17:50:05


Avatar utente
D960
Messaggi: 808
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda D960 » ven 12 lug 2019, 18:26:14

Con l'Embraer E75 che poi dovranno cedere? :duro:
BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-MXP-MUC-OLB-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1233
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 12 lug 2019, 19:19:21

PVG a parte hanno pensato bene di ipotizzare aperture in lande non SkyTeam. La genialità. Però l'obbiettivo è aumentare i ricavi, cosa notoriamente più facile con feed da un solo lato (FCO per giunta).

Sento da qui le risate di Spohr.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

Avatar utente
carloz
Messaggi: 157
Iscritto il: gio 14 feb 2008, 09:41:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda carloz » ven 12 lug 2019, 19:52:43

Dal putiferio mediatico che si legge ovunque (anche se molto è sicuramente basato sul nulla) ne ricavo questi punti saldi:

- Alitalia c'è e ci sarà per sempre, ad ogni costo e contro ad ogni logica (qui ci starebbe qualche bella citazione latina ma, ahimè, non ho un'estrazione classica o scientifica);
- A differenza delle passate "cessioni", questa volta non si sente più parlare di dualismo FCO/MXP o LIN/MXP. Qualunque fosse la compagine "interessata", si è sempre parlato di FCO (hub, mini-hub o che dir si voglia) e LIN (solite definizioni trite e ritrite). Ormai, a dispetto di quanto i risultati stiano dimostrando le potenzialità in parte inespresse, si è rusciti nell'intento di scalzare definitivamente MXP da ogni velleità. Non me ne vogliano i fans di Air Italy (di cui ne faccio parte, s'intenda!) ma la storia insegna cosa succede quando hai contro il Campione Nazionale.
- Atlantia che entra nella compagine è il suggello definitivo al connubio Campione Nazionale - FCO.

Insomma, quello che sta ruotando intorno alla "vicenda" Alitalia temo avrà ripercussioni anche su MXP. E, questo è chiaro, non direttamente, vista la presenza irrisoria di AZ. La chiave di volta, come sempre, sarà LIN. Una su tutte, l'arrivo "in forze" di AF-KLM aveva restituito un'importanza non di poco conto a MXP. Se si dovesse tornare a volare su CDG o AMS solo grazie ad Easyjet e co. sarebbe di per sé già un duro colpo d'immagine.

Mattia
Messaggi: 2272
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 14:35:09

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda Mattia » ven 12 lug 2019, 20:00:50

Ci andrà anche IG magari sarà la volta buona

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1233
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 12 lug 2019, 20:11:32

Con quel piano? 2022 di nuovo in AS, prima già tanto se perde meno di oggi.

Hanno salvato i propri orticelli, mica Alitalia. È palesemente un piano per stare a galla, riempire poco per riempire poco meglio vendere su destinazioni dove dall'altro lato hanno un PIL pro capite che sarà 5 volte superiore al sud italia.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

KittyHawk
Messaggi: 4554
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda KittyHawk » ven 12 lug 2019, 20:57:49

carloz ha scritto:Dal putiferio mediatico che si legge ovunque (anche se molto è sicuramente basato sul nulla) ne ricavo questi punti saldi:

- Alitalia c'è e ci sarà per sempre, ad ogni costo e contro ad ogni logica (qui ci starebbe qualche bella citazione latina ma, ahimè, non ho un'estrazione classica o scientifica);
- A differenza delle passate "cessioni", questa volta non si sente più parlare di dualismo FCO/MXP o LIN/MXP. Qualunque fosse la compagine "interessata", si è sempre parlato di FCO (hub, mini-hub o che dir si voglia) e LIN (solite definizioni trite e ritrite). Ormai, a dispetto di quanto i risultati stiano dimostrando le potenzialità in parte inespresse, si è rusciti nell'intento di scalzare definitivamente MXP da ogni velleità. Non me ne vogliano i fans di Air Italy (di cui ne faccio parte, s'intenda!) ma la storia insegna cosa succede quando hai contro il Campione Nazionale.
- Atlantia che entra nella compagine è il suggello definitivo al connubio Campione Nazionale - FCO.

Insomma, quello che sta ruotando intorno alla "vicenda" Alitalia temo avrà ripercussioni anche su MXP. E, questo è chiaro, non direttamente, vista la presenza irrisoria di AZ. La chiave di volta, come sempre, sarà LIN. Una su tutte, l'arrivo "in forze" di AF-KLM aveva restituito un'importanza non di poco conto a MXP. Se si dovesse tornare a volare su CDG o AMS solo grazie ad Easyjet e co. sarebbe di per sé già un duro colpo d'immagine.

Per i potenziali partner industriali DL e LH la scelta di FCO hub è sempre stata per far felici politica e base lavorativa. In entrambi i casi, indipendentemente dalle parole usate e dalle aspettative romane, hanno sempre descritto un hub ridimensionato rispetto all'attuale, il che è tutto dire.

LIN non credo ritroverà antichi splendori. Anche se AF/KLM tornasse sulle rive dell'idroscalo (ma siamo proprio sicuri che trasferirebbe tutti i voli, lasciando MXP alla concorrenza?), più che alimentare CDG e AMS e volare a Lione non farebbe. Si potranno perdere dei passeggeri, ma non in quantità tale da arrecare un danno d'immagine.

Infine, Atlantia è disponibile a gettare ancora soldi in AZ non per suggellare definitivamente il connubio Campione nazionale-FCO, ma per cercare di accumulare benemerenze governative in un dossier che le interessa molto di più.

Avatar utente
carloz
Messaggi: 157
Iscritto il: gio 14 feb 2008, 09:41:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda carloz » ven 12 lug 2019, 21:24:27

Tutto sacrosanto ciò che scrivi, ma rappresenta proprio lo stato, artificialmente creato, delle cose che è alla base dei miei timori:

KittyHawk ha scritto:Per i potenziali partner industriali DL e LH la scelta di FCO hub è sempre stata per far felici politica e base lavorativa. In entrambi i casi, indipendentemente dalle parole usate e dalle aspettative romane, hanno sempre descritto un hub ridimensionato rispetto all'attuale, il che è tutto dire.


A dimostrazione del fatto che FCO è e DEVE essere al centro di qualsiasi strategia, costi quel che costi.

KittyHawk ha scritto:LIN non credo ritroverà antichi splendori. Anche se AF/KLM tornasse sulle rive dell'idroscalo (ma siamo proprio sicuri che trasferirebbe tutti i voli, lasciando MXP alla concorrenza?), più che alimentare CDG e AMS e volare a Lione non farebbe. Si potranno perdere dei passeggeri, ma non in quantità tale da arrecare un danno d'immagine.


Guarda, credo che AF/KLM, come tante altre major (e non), sarebbero ben felici di "lasciare MXP" alla concorrenza se la contropartita fosse di poter (ri)approdare in massa a LIN. Chi lascia LIN per MXP è solo perchè o non ha slot o ne ha troppo pochi per poter presidiare MIL, optando quindi per le sinergie. A numeri forse non sarà tutta sta tragedia, ma qualche anno fa, quando AF tolse il collegamento da MXP a CDG, fu uno dei peggiori periodi per MXP. Certo, erano ben altri i problemi, ma non poter raggiungere il Charles de Gaulle se non con una low cost è stato un bel marchio da aeroporto sfigato che MXP ha dovuto esibire per un po'.

KittyHawk ha scritto:Infine, Atlantia è disponibile a gettare ancora soldi in AZ non per suggellare definitivamente il connubio Campione nazionale-FCO, ma per cercare di accumulare benemerenze governative in un dossier che le interessa molto di più.


Ma certo, Atlantia è stata tirata dentro per il cravattino, questo è palese. Ma ora che è della partita, resta ancora qualche dubbio su dove sarà il centro di tutto? Non che ci fossero dubbi anche prima, ma (come ho scritto prima) questo è una sorta di sigillo papale.

Molti penseranno: Ma chissenefrega di Alitalia, stia pure a Fiumicino e continui a perdere come prima. Non è quello che intendo. Si fosse in un terreno di sana competizione si potrebbe pensare ad un'equa suddivisione del paese, con Air Italy a Milano ed Alitalia a Roma. Purtroppo però temo che di "sano" ci sia ben poco, da qui il mio (eufemistico) scetticismo.

mxp ernesto
Messaggi: 256
Iscritto il: ven 14 mar 2008, 13:36:31
Località: pavia

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda mxp ernesto » ven 12 lug 2019, 22:14:45

Che Atlantia sarebbe entrata in Alitalia era prevedibile ma aspettava che fosse Conte a gestire la partita e questo per dimostrare a Di Maio di non volerlo neanche prendere in considerazione come interlocutore.
Il peso che Atlantia avrà in AZ condizionerà non poco le scelte industriali della compagnia aerea a tutto vantaggio dei sui interessi e del suo aeroporto di proprietà più che le vere esigenze della compagnia aerea.

RAV38
Messaggi: 715
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 18:08:42

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghiSecondo me, se sarà varato il piano industriale e la compagine societaria ch e idee poco ch

Messaggio da leggereda RAV38 » ven 12 lug 2019, 23:39:06

A mio avviso, se la nuova compagine societaria e il piano industriale di AZ saranno quelli che si prospettano, le conseguenze negative per Malpensa saranno essenzialmente due. Verosimilmente FS scarterà l idea di estendere a MXP i collegamenti ferroviari diretti in AV, mentre il Governo , qualunque sia, favorirà al massimo AZ negli accordi bilaterali, come del resto è stato sempre fatto.

romaneeconti
Messaggi: 1915
Iscritto il: sab 12 set 2015, 00:14:48

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda romaneeconti » sab 13 lug 2019, 00:16:59

...e finalmente falliranno del tutto tirando in perdita anche FS. Giusto nel Paese dei somari poteva aver luogo....
Ultima modifica di romaneeconti il sab 13 lug 2019, 00:18:44, modificato 1 volta in totale.

KittyHawk
Messaggi: 4554
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda KittyHawk » sab 13 lug 2019, 00:18:24

FS scapperà appena potrà da AZ e i servizi aeroportuali li terrà in vita fintanto che renderanno o che qualcuno li sovvenzionerà.
Per i bilaterali non è che AZ sia sempre stata capace di trarne giovamento, al massimo è solo riuscita a evitare che qualche altra compagnia italiana coprisse la rotta. Bisognerà vedere se i nuovi padroni saranno disposti a perdere soldi solo per impedire a qualcun altro di subentrare.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25401
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda I-Alex » sab 13 lug 2019, 07:41:24

I diritti dei bilaterali deve a che usarli AZ, e con meno aerei rischia di perderne qualcuno
Malpensa airport user

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25401
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda I-Alex » sab 13 lug 2019, 08:08:48

Volare.... oh, oh... PAGARE... oh, oh,oh...

https://youtu.be/B1PO1N9Yt7s
Malpensa airport user


Torna a “ALITALIA VISTA DAL SISTEMA LOMBARDO”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti