Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

le news su Alitalia
Regole del forum
Luogo dove analizzare la situazione ed il percorso di Alitalia visto dal sistema aeroportuale Lombardo.
kco
Messaggi: 4695
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda kco » mer 20 nov 2019, 11:28:21

Lazzerini al biztravel forum:

“Il 60% dei voli intercontinentali Alitalia due anni fa non copriva i costi variabili. Adesso nessuno”.
Costi variabili vuol dire cosa? Carburante, equipaggio, fee di atterraggio,...
Come fanno a non coprire i costi variabili? A che tariffe vendono? A 50 euro a tratta a cranio??

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

easyMXP
Messaggi: 4451
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda easyMXP » mer 20 nov 2019, 11:46:06

Il 45% delle prenotazioni Alitalia è online, ma in valore rappresenta solo il 20%.
Ovvio, il traffico corporate passa in buona parte dalle agenzie, i privati che prenotano on line comprano AZ solo se costa poco, altrimenti volano con le low cost.

Avatar utente
Tulkas
Messaggi: 514
Iscritto il: gio 15 mag 2008, 10:12:16

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda Tulkas » mer 20 nov 2019, 12:11:09

Costi variabili vuol dire cosa? Carburante, equipaggio, fee di atterraggio,...
Come fanno a non coprire i costi variabili? A che tariffe vendono? A 50 euro a tratta a cranio??
In realtà il costo del personale dovrebbe essere un costo fisso. I costi variabili sono sicuramente carburante, fee e tasse aeroportuali varie, il catering e forse qualcos'altro che ora non mi viene in mente.

Comunque se è vero quel che dice Lazzerini Alitalia avrebbe dovuto quantomeno ridurre le perdite, mentre invece se non sbaglio dati e analisi che avevo letto in questa discussione dimostravano il contrario.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13398
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda malpensante » mer 20 nov 2019, 12:31:10

Costi variabili vuol dire cosa? Carburante, equipaggio, fee di atterraggio,...
Come fanno a non coprire i costi variabili? A che tariffe vendono? A 50 euro a tratta a cranio??
Esempio di Lazzerini: il Roma-Pechino era pieno di gruppi di turisti cinesi che volavano per 300 euro A/R.

romaneeconti
Messaggi: 2139
Iscritto il: sab 12 set 2015, 00:14:48

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda romaneeconti » mer 20 nov 2019, 12:58:19

...e il pricing della rotta chi lo ha stabilito, mia nonna? Ottimo esempio di sinergia aziendale! :green:

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13398
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda malpensante » mer 20 nov 2019, 13:01:55

Alitalia un’altra Ilva pronta a esplodere: nuova proroga o liquidazione

di Gianni Dragoni

20 novembre 2019

Alitalia è una bomba pronta a esplodere come l'Ilva. Dopo il no di Atlantia alla partecipazione al salvataggio, per la vicenda ci sono solo due possibilità: o una nuova proroga delle trattative con Ferrovie dello Stato o l'avvio della procedura di liquidazione. Il termine scade giovedì. Di certo non sarà presentata un'offerta, perché le Fs solo con il Mef e Delta Airlines non hanno la possibilità di fare un'offerta, essendo venuto meno il potenziale quarto socio che avrebbe dovuto iniettare tra i 350 e i 375 milioni di euro capitale nella Nuova Alitalia (la stessa quota di Fs, pari a una quota del 35-37,5%), cioè la società che avrebbe dovuto rilevare le attività della compagnia.

Governo spiazzato
Il governo è spiazzato. L'esecutivo decidere insieme a Ferrovie dello Stato, capofila del progetto di salvataggio scesa in campo con un'offerta il 31 ottobre 2018, quale sarà la prossima mossa. Dopo sette proroghe del termine per l'offerta finale e vincolante e lo stanziamento di ulteriori 400 milioni di aiuti pubblici alla compagnia l'ipotesi di concedere un'altra proroga alle trattative assomiglierebbe a una mossa alla cieca per guadagnare tempo, più che a una concreta possibilità di dare tempo per finalizzare una soluzione già individuata.

La responsabilità dei commissari
Anche i commissari (Stefano Paleari, Enrico Laghi e Daniele Discepolo) sono chiamati a una valutazione di responsabilità. Più si protrae l'attività della compagnia commissariata senza trovare una soluzione e più rischiano una responsabilità penale nel caso Alitalia dovesse finire in bancarotta per mancanza di acquirenti. Del resto la scelta del governo di iniettare altri 400 milioni nella compagnia, dopo i 900 milioni del prestito concesso dal governo Gentiloni e non restituito, è la conferma che Alitalia con le sue gambe non ce la fa più.

Cassa prosciugata
La liquidità è già negativa, se si escludono i soldi incassati per gli anticipi sui biglietti venduti per voli futuri. E si stima che intorno a metà dicembre la cassa di Alitalia dovrebbe azzerarsi. Sull'operazione pende anche il giudizio della Commissione Ue, che finora ha chiuso un occhio nella procedura aperta per il sospetto di aiuti di Stato. Probabilmente Bruxelles attendeva che si completasse la cessione, ma se questa via si rivela improponibile la pazienza degli eurocrati potrebbe esaurirsi.


https://www.ilsole24ore.com/art/alitali ... 1574246505

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1748
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda mattaus313 » mer 20 nov 2019, 13:12:59

Penso non siano mai e poi mai andati così vicino al fallimento. E a tratti ho quasi paura per Air Italy.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13398
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda malpensante » mer 20 nov 2019, 13:22:21

Ciao ciao Alitalia?

Immagine

romaneeconti
Messaggi: 2139
Iscritto il: sab 12 set 2015, 00:14:48

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda romaneeconti » mer 20 nov 2019, 13:24:49

penso solo alle altre aziende in procedura fallimentare che hanno a che fare con questi tre Commissari...che dicono?

grandemilano
Messaggi: 1237
Iscritto il: mar 08 mar 2011, 20:11:31

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda grandemilano » mer 20 nov 2019, 13:36:29

Ciao ciao Alitalia?

Immagine
Che vergogna. Potevano rivoluzionare alitalia e il sistema aeroportuale milanese per rilanciare alitalia, invece hanno tirato a campare per 10 lunghi anni.
Meglio che non commento

kco
Messaggi: 4695
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda kco » mer 20 nov 2019, 13:43:01

Costi variabili vuol dire cosa? Carburante, equipaggio, fee di atterraggio,...
Come fanno a non coprire i costi variabili? A che tariffe vendono? A 50 euro a tratta a cranio??
Esempio di Lazzerini: il Roma-Pechino era pieno di gruppi di turisti cinesi che volavano per 300 euro A/R.
Ok... Credo di aver capito... Revenue a picco

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

minsk
Messaggi: 479
Iscritto il: gio 14 mag 2009, 15:12:20
Località: LIMC-UMMS

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda minsk » mer 20 nov 2019, 14:08:16

E a tratti ho quasi paura per Air Italy.
Cosa c’è da aver paura per IG?
Non capisco quale sia il problema!

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1748
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda mattaus313 » mer 20 nov 2019, 14:19:56

E a tratti ho quasi paura per Air Italy.
Cosa c’è da aver paura per IG?
Non capisco quale sia il problema!
In mancanza di Alitalia la politica potrebbe sentire il bisogno di tirare la giacca a qualche altro vettore per Roma. Non vorrei mai né rimanesse in qualche modo coinvolta IG. Tutto qui.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

milmxp
Messaggi: 1650
Iscritto il: sab 02 lug 2016, 18:51:50

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda milmxp » mer 20 nov 2019, 14:52:25

E a tratti ho quasi paura per Air Italy.
Cosa c’è da aver paura per IG?
Non capisco quale sia il problema!
In mancanza di Alitalia la politica potrebbe sentire il bisogno di tirare la giacca a qualche altro vettore per Roma. Non vorrei mai né rimanesse in qualche modo coinvolta IG. Tutto qui.
Non credo. Che Air Italy possa approfittare di spazi lasciati vuoti a FCO ci sta, ma che sbaracchi MXP per concentrarsi solo a FCO non credo proprio.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13398
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda malpensante » mer 20 nov 2019, 14:58:49

Ho chiesto adesso a Lazzerini se nel periodo di chiusura di Linate Alitalia ha avuto un numero rilevante di passeggeri in interline a Malpensa con le altre compagnie. Risposta negativa.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26257
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda I-Alex » mer 20 nov 2019, 15:10:47

Ma nemmeno un numero danno?
Malpensa airport user

KL63
Messaggi: 2705
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda KL63 » mer 20 nov 2019, 15:44:46


Cosa c’è da aver paura per IG?
Non capisco quale sia il problema!
In mancanza di Alitalia la politica potrebbe sentire il bisogno di tirare la giacca a qualche altro vettore per Roma. Non vorrei mai né rimanesse in qualche modo coinvolta IG. Tutto qui.
Non credo. Che Air Italy possa approfittare di spazi lasciati vuoti a FCO ci sta, ma che sbaracchi MXP per concentrarsi solo a FCO non credo proprio.
Che Air Italy sbaracchi MXP per FCO con 7 A330 contro 23 aerei LR di AZ pensando di sostituirsi lo trovo assai improbabile, che possa essere chiesto all'Emiro di entrare nel capitale al posto di Delta e colmare la quota mancante potrebbe essere. L'ulteriore prestito di 400 milioni di Euro è vincolato alla presentazione di un'offerta di acquisto vincolante, che ora non c'è ed all'approvazione UE che per il momento non si è ancora espressa.
Letto ieri su AC dell'interesse di AF e KLM verso il mercato italiano direi che gli avvoltoi siano pronti al banchetto.
Non capisco peraltro rispetto a mesi fa cosa sia cambiato per Atlantia, Delta ha sempre detto non più del 10%, la pratica di revoca delle concessioni autostradali sarà lunga ed incerta, e per i 5 stelle è ormai diventata una bandiera, penso che le opposizioni tutte siano ben contente che il bubbone scoppi in mano a questo governo, quindi potrebbe essere la volta buona, con LH che si prenderebbe i resti ad un euro ed insieme a loro gli slot di Linate con grave danno per MXP.
Se avvenisse il fallimento, il governo, per favorire un vettore, di diritto italiano, dovrebbe immediatamente modificare la regolamentazione di Linate.
Bisogna anche vedere cosa faranno i lessor.
La cosa però più probabile, secondo me, sarà un ulteriore proroga.

KittyHawk
Messaggi: 5002
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda KittyHawk » mer 20 nov 2019, 16:41:34

Premessa: non sono un esperto di amministrazioni straordinarie e diritto fallimentare, quindi quello che sto per scrivere potrebbe essere una stupidaggine infinita.

Detto questo, sempre che sia possibile per le leggi esistenti, delle persone avvedute creerebbero una scatola semivuota dove far confluire gli asset di qualche valore di AZ: il marchio, gli slot, l'identificativo AZ se possibile, i bilaterali e forse qualcos'altro. Semivuota perché potrebbe essere una compagnia aerea con un COA e un paio di aerei, tanto per giustificare i passaggi. Poi alla Alitalia attuale potrebbe "affittare" quello che serve, o questa nuova entità potrebbe gestire in ACMI con la vecchia Alitalia quello che non può affittare. Così facendo, forse e sottolineo forse, si potrebbe salvare qualcosa dal fallimento che sembra avvicinarsi. Qualcosa che magari potrebbe essere utile per ripartire.

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1748
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda mattaus313 » mer 20 nov 2019, 18:25:24

Le vie della politica italiana per fare arroccare l'arroccabile su Roma sono infinite, non dico che succederà qualcosa ma nemmeno mi stupirei se dovesse succedere.

Ormai i tempi stringono e qualcosa si devono inventare, ma seriamente, se non altro per giustificare un ennesimo prestito ponte (o almeno darne una parvenza).
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

RAV38
Messaggi: 849
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 18:08:42

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda RAV38 » mer 20 nov 2019, 19:14:22

Secondo me c'è poco da inventare al di fuori di un più cospicuo intervento dello Stato nell'azionariato di AZ per coprire la quota già prevista per Atlantia. Il provvedimento potrebbe essere presentato come temporaneo giusto per uscire dall' impasse ed evitare il fallimento, in attesa di individuare con più calma un investitore adeguato al quale passare in tutto o in parte la partecipazione del Tesoro. Naturalmente la nuova compagine dovrebbe affrontare finalmente le decisioni più difficili, quali il taglio degli esuberi e dei velivoli. Ma sopratutto AZ dovrebbe sottomettersi di nuovo alle limitazioni nelle rotte sul NA imposte dalla jv transatlantica, con l'aggiunta di altri tagli a collegamenti LR non remunerativi. Addio sogni di gloria.

KittyHawk
Messaggi: 5002
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda KittyHawk » mer 20 nov 2019, 20:05:17

... in attesa di individuare con più calma un investitore adeguato al quale passare in tutto o in parte la partecipazione del Tesoro ...
Giusto per fare il punto della situazione: mi pare che i commissari il tempo a disposizione l'abbiano avuto, quella che è sempre mancata è la volontà di fare veramente qualcosa, o per loro naturale inclinazione o per disposizioni dall'alto.
Alitalia è in amministrazione straordinaria dal 2 maggio 2017. Sono già trascorsi 932 giorni e nulla è cambiato. E dubito che qualcosa cambierà, perché nessuno lo vuole. Non la classe politica, non i sindacati, non i lavoratori. E finché la compagnia non verrà rivoltata come un calzino non si troveranno investitori, tranne quelli "obbligati" (MEF e FS), quelli che vogliono uno scambio di favori (Atlantia) e quelli che non hanno problemi a mettere quattro spiccioli (Delta) per assicurarsi tutta una serie di vantaggi, anche se magari di breve periodo.

Avatar utente
wrth
Messaggi: 761
Iscritto il: sab 07 giu 2008, 12:56:19
Località: Castano Primo

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda wrth » gio 21 nov 2019, 07:42:59

... in attesa di individuare con più calma un investitore adeguato al quale passare in tutto o in parte la partecipazione del Tesoro ...
Giusto per fare il punto della situazione: mi pare che i commissari il tempo a disposizione l'abbiano avuto, quella che è sempre mancata è la volontà di fare veramente qualcosa, o per loro naturale inclinazione o per disposizioni dall'alto.
Alitalia è in amministrazione straordinaria dal 2 maggio 2017. Sono già trascorsi 932 giorni e nulla è cambiato. E dubito che qualcosa cambierà, perché nessuno lo vuole. Non la classe politica, non i sindacati, non i lavoratori. E finché la compagnia non verrà rivoltata come un calzino non si troveranno investitori, tranne quelli "obbligati" (MEF e FS), quelli che vogliono uno scambio di favori (Atlantia) e quelli che non hanno problemi a mettere quattro spiccioli (Delta) per assicurarsi tutta una serie di vantaggi, anche se magari di breve periodo.
E davanti a tutto ciò l'Europa come può continuare ad ignorare la situazione?

Mattia
Messaggi: 2368
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 14:35:09

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda Mattia » gio 21 nov 2019, 08:02:01

... in attesa di individuare con più calma un investitore adeguato al quale passare in tutto o in parte la partecipazione del Tesoro ...
Giusto per fare il punto della situazione: mi pare che i commissari il tempo a disposizione l'abbiano avuto, quella che è sempre mancata è la volontà di fare veramente qualcosa, o per loro naturale inclinazione o per disposizioni dall'alto.
Alitalia è in amministrazione straordinaria dal 2 maggio 2017. Sono già trascorsi 932 giorni e nulla è cambiato. E dubito che qualcosa cambierà, perché nessuno lo vuole. Non la classe politica, non i sindacati, non i lavoratori. E finché la compagnia non verrà rivoltata come un calzino non si troveranno investitori, tranne quelli "obbligati" (MEF e FS), quelli che vogliono uno scambio di favori (Atlantia) e quelli che non hanno problemi a mettere quattro spiccioli (Delta) per assicurarsi tutta una serie di vantaggi, anche se magari di breve periodo.
E davanti a tutto ciò l'Europa come può continuare ad ignorare la situazione?
Perché è tutti va bene così, LH e AF in primis

I-GABE
Messaggi: 1567
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda I-GABE » gio 21 nov 2019, 08:22:39

E soprattutto perche' politicamente conviene chiudere un occhio su AZ quando ci sono svariati altri problemi da gestire (sforamento deficit, etc...). A Bruxelles si guarderanno bene dal farsi additare come responsabili per la fine di Alitalia.

easyMXP
Messaggi: 4451
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Messaggio da leggereda easyMXP » gio 21 nov 2019, 09:33:29

AZ non può fallire almeno sino a dopo le lezioni in Emilia Romagna, che sono diventate la linea del Piave del Governo e del PD. Cosa si inventeranno per tirare avanti altri 3 mesi? Ormai sempre più spesso si sente parlare di "nazionalizzazione per un anno", che farebbe scavallare pure il gruppo di elezioni regionali della primavera.


Torna a “ALITALIA VISTA DAL SISTEMA LOMBARDO”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti