Pagina 71 di 86

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: lun 16 mar 2020, 22:28:02
da D960
Anzi, sembra che AZ ingloberà anche i resti di IG, in pratica il personale e le infrastrutture di Olbia. Tanto per capire che aria tira.
D'estate per altro AZ ha voli stagionali da Olbia per Pisa, Bologna, Genova, Verona e Trieste.

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: lun 16 mar 2020, 23:40:51
da malpensante
&00 milioni di euro per Alitalia. Dilettanti, le linee aeree USA hanno chiesto 55 miliardi di dollari.

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mar 17 mar 2020, 02:02:34
da Mauz
Senza pudore.

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mar 17 mar 2020, 06:25:55
da grandemilano
Anzi, sembra che AZ ingloberà anche i resti di IG, in pratica il personale e le infrastrutture di Olbia. Tanto per capire che aria tira.
D'estate per altro AZ ha voli stagionali da Olbia per Pisa, Bologna, Genova, Verona e Trieste.
E chissà mai che non rispuntino fuori i vari Albenga-Fiumicino e quant'altro.
Inoltre, in caso di nazionalizzazione selvaggia, c'è il rischio tutt'altro che remoto, di tornare al doppio hub che tanti danni ha fatti all'alitalia degli anni 90 e 00

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mar 17 mar 2020, 07:21:31
da easyMXP
Senza pudore.

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
Chi, Alitalia o le americane che poi si lamenteranno dei soldi alle ME3?

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mar 17 mar 2020, 09:20:54
da gabbozzo
Lo stato dovrà spendere vagonate di soldi per dopare il mercato e far ripartire l'economia a regime il prima possibile. Questa mossa nel settore aviazione mi sembra che rientri in questi piani keynesiani. Sarebbe poi da chiedersi se, per rilanciare subito la connettività del paese, abbia senso fare così o se fosse meglio mettere in piedi un sistema di sussidi ponderati e a tempo determinato per compagnie che basassero aerei in Italia e assumessero personale con contratto italiano..

Certo è che l'emergenza ha fatto tabula rasa del mercato aviazione quindi nella ripartenza i vari vettori dovranno sgomitare un po' per riprendersi gli spazi e non è detto che il nuovo equilibrio sia uguale a quello di W19-20 e mentre i vettori privati chiudono e faticheranno a riaprire, in Italia troveranno un bel vettore senza vincoli di bilancio che fa quel che vuole e si prende spazi nel mercato. Potrebbe quindi essere che qualcuno dei concorrenti si arrabbi sul serio e si appelli alle opportune sedi.

Di certo è stata colta la palla al balzo e per l'ennesima volta è stata salvata AZ, e se si è trovato tempo in queste settimane di emergenza sanitaria per organizzare una mossa del genere viene paura a pensare quale garbuglio di interessi politici e sindacali ci siano dietro ad Alitalia. Allucinante.

ps: ma quante borse di studio per specializzandi, stipendi di medici, assunzioni di infermieri qualificati, macchinari sanitari, si pagavano in 3 anni con 1,9 miliardi di €? ..

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mar 17 mar 2020, 09:44:30
da grandemilano
Sembrerebbe che i 600 milioni stanziati dal governo non sia solo per alitalia ma andrebbero divisi tra alitalia, AirItaly (che hanno riesumato probabilmente per salvare base olbia), e altre compagnie pretendenti. Quindi di quei 600 milioni non si sa quanti ne rimarranno in dote ad AZ

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mar 17 mar 2020, 11:45:14
da jetblue
L'unica cosa che mi lascia un minimo e flebile barlume di speranza nelle ripartenza è che il duo Zeni-Comani ci capiscono un poco di network e aviazione in generale, e rispetto a prima è già un salto qualitativo.

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mar 17 mar 2020, 11:48:07
da KL63
Non penso siano per tutti, perché nel decreto c'è scritto che sono riservati (i soldi) ai vettori che "svolgono oneri di servizio pubblico" che è un sistema elegante per tagliare fuori tutti tranne AZ, o anche altre compagnie svolgono questi oneri?

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mar 17 mar 2020, 11:56:27
da D960
Inoltre, in caso di nazionalizzazione selvaggia, c'è il rischio tutt'altro che remoto, di tornare al doppio hub che tanti danni ha fatti all'alitalia degli anni 90 e 00
Con la differenza che la flotta era quasi doppia rispetto ad oggi. Comprare aerei costa, potrebbero stringere contratti di leasing ma i nuovi modelli sono onerosi oltre al fatto che più la condizione dell'azienda peggiora più sono cari.

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mar 17 mar 2020, 12:34:32
da malpensante
L'unica cosa che mi lascia un minimo e flebile barlume di speranza nelle ripartenza è che il duo Zeni-Comani ci capiscono un poco di network e aviazione in generale, e rispetto a prima è già un salto qualitativo.
Quoto.

Se ci fossero soldi in abbondanza si potrebbe pure fare ordini di aerei nuovi o usati a prezzi da saldo, un po' come farà MO'L.

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mar 17 mar 2020, 12:45:28
da jetblue
L'unica cosa che mi lascia un minimo e flebile barlume di speranza nelle ripartenza è che il duo Zeni-Comani ci capiscono un poco di network e aviazione in generale, e rispetto a prima è già un salto qualitativo.
Quoto.

Se ci fossero soldi in abbondanza si potrebbe pure fare ordini di aerei nuovi o usati a prezzi da saldo, un po' come farà MO'L.
In effetti soprattutto i 737 Max8 già prodotti e che non verranno ritirati da chi nel frattempo è fallito e costretto a cure dimagranti pesanti saranno offerti a prezzi di saldo.

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mar 17 mar 2020, 12:48:05
da mattaus313
Il problema è che se tutto rimane cosi sarà sempre lo stesso bagno di sangue. Alitalia non è mai stata una compagnia super efficiente è vero, ma il problema da sempre sono i ricavi. Tre anni di AS per arrivare a questo patetico epilogo e si sono presentati senza nemmeno uno straccio di piano per cambiare qualcosa, se non elargire stipendi a perdere (soldi) e prendere (consensi). Durerà poco, passata la crisi, qualche anno e si tornerà a parlare di privatizzazione con gli stessi problemi di sempre.

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mar 17 mar 2020, 12:48:18
da grandemilano
Inoltre, in caso di nazionalizzazione selvaggia, c'è il rischio tutt'altro che remoto, di tornare al doppio hub che tanti danni ha fatti all'alitalia degli anni 90 e 00
Con la differenza che la flotta era quasi doppia rispetto ad oggi. Comprare aerei costa, potrebbero stringere contratti di leasing ma i nuovi modelli sono onerosi oltre al fatto che più la condizione dell'azienda peggiora più sono cari.
Tra i tanti errori che aveva pur fatto, la AZ privata del 2008 in poi aveva fatto una cosa giustissima: concentrare il traffico tutto in unico aeroporto (fiumicino). Con una AZ nazionalizzare che fa il servizio pubblico, questo equilibrio inevitabilmente verrà rotto e AZ finirà "svaccata" un'altra volta. Perché ci sarà Malpensa che vorrà il sul LR. Ma anche le isole più collegagamenti nazionali e internazionali. E pure venezia vorrà il LR. E un'alitalia pubblica finirà con il dover accontentare tutti

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mar 17 mar 2020, 13:02:36
da malpensante
Con una AZ nazionalizzare che fa il servizio pubblico, questo equilibrio inevitabilmente verrà rotto e AZ finirà "svaccata" un'altra volta. Perché ci sarà Malpensa che vorrà il sul LR.
Zero probabilità, al massimo terrà il volo per JFK.

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mar 17 mar 2020, 13:25:55
da D960
. Perché ci sarà Malpensa che vorrà il sul LR. Ma anche le isole più collegagamenti nazionali e internazionali. E pure venezia vorrà il LR. E un'alitalia pubblica finirà con il dover accontentare tutti
Rispetto a 20 anni fa ora il ventaglio di vettore è maggiore. In quel tempo, parafrasando il Vangelo, bisognava far rodare la baracca, BGY era insignificante e LIN scoppiava .Ora,ammesso che ipoteticamente AZ possa tornare a fare un hub, non sarà di certo una struttura ''pesante'' come un CDG o AMS ma con una dimensione ipotizzata da LH, AP e per ultimo IG. Non sappiamo però come reagiranno le compagnie e quindi se lo schedulato futuro sarà uguale a quello attuale.

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mar 17 mar 2020, 13:37:08
da hkg
Con l' uscita a breve di buona parte di aerei, siano essi per L.R. e breve, dove vorrà andare il cadavere volante.
So solo che, noi lombardi, dovremo ancora volare con altre compagnie. A me sta bene

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mar 17 mar 2020, 14:39:07
da easyMXP
Inoltre, in caso di nazionalizzazione selvaggia, c'è il rischio tutt'altro che remoto, di tornare al doppio hub che tanti danni ha fatti all'alitalia degli anni 90 e 00
Con la differenza che la flotta era quasi doppia rispetto ad oggi. Comprare aerei costa, potrebbero stringere contratti di leasing ma i nuovi modelli sono onerosi oltre al fatto che più la condizione dell'azienda peggiora più sono cari.
Tra i tanti errori che aveva pur fatto, la AZ privata del 2008 in poi aveva fatto una cosa giustissima: concentrare il traffico tutto in unico aeroporto (fiumicino). Con una AZ nazionalizzare che fa il servizio pubblico, questo equilibrio inevitabilmente verrà rotto e AZ finirà "svaccata" un'altra volta. Perché ci sarà Malpensa che vorrà il sul LR. Ma anche le isole più collegagamenti nazionali e internazionali. E pure venezia vorrà il LR. E un'alitalia pubblica finirà con il dover accontentare tutti
A me non sembra che la statale Trenitalia mandi Frecciarossa in ogni dove, o si reggono a mercato, o pagano gli enti locali, o zero. Non vedo perché la statale Alitalia non possa fare lo stesso.

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mar 17 mar 2020, 14:46:51
da malpensante
Mitica Giulia Lupo su FB:
A chi dice che in Alitalia abbiamo messo tanti soldi... e tutto mentre tutti stanno nazionalizzando le aziende strategiche oggi più che mai, tutti gli Stati!
Avete chiesto ai francesi quanti gliene hanno messi loro in Air France? E loro si che hanno qualche problema col vettore...eppure...
Avete fatto dei calcoli sui contributi versati, oltre ai soldi forniti? Sulle aziende annesse? Fornitori legati ad Alitalia, su Fiumicino che è la più grande azienda del centro sud?
Quando fate i calcoli mi auguro che guardiate a un sistema INTERO... mentre se ne danno magari 400 di milioni all'anno alle low cost... che tra le prime se la sono data, come non hanno venduto più, e dovuto rimborsare sopratutto tutti i biglietti...
Qualcuno si è chiesto chi lo fa il servizio pubblico essenziale in Italia? Perdendoci pure tanto per altro?
Chi ha portato ieri da Buenos Aires un volo stra pieno, come da San Paolo, di gente che era felice di essere accompagnata a casa, ringraziando di esserci? E non erano solo italiani a bordo.
Ma quando si parla di miliardi concessi si considera il pil su cui contribuisce un vettore nazionale?
Si guarda alla strafottenza di chi "prende" magari soldi a casa nostra? Almeno per par condicio no?
Si parla di un sistema di settore squilibrato?
Di un potenziale travaso di soldi dello Stato per arrivare attraverso Alitalia ad altri? che anche fosse...vuol dire che Alitalia serve anche così...
Bisogna saper dire la verità, sempre... e mettere gente competente ovunque dalla politica al vettore nazionale, alla compagnia di bandiera, sì alla compagnia bandiera come a tutti i vettori nazionali, tutti gli italiani!
In questi giorni in cui ci si risveglia uniti, qualcuno riesce a voler studiare bene l'importanza anche di una compagnia col tricolore? O va bene solo cantare l'inno dai balconi?!
Tanti italiani stanno rientrando a casa non solo grazie a chi magari specula coi propri vettori (e lo comprendo) di bandiera...ma ormai i cieli sono chiusi quasi ovunque, ci sono soli voli speciali laddove possibile, e la Franesina che lavora costantemente per garantire altri rientri anche con navi.
Ma oggi più che mai, al di là di tutto È Evidente o no che se non ci fosse Alitalia, i piazzali e soprattutto i nostri cieli sarebbero vuoti?
Almeno questo è chiaro?
Ma anche basta!

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mar 17 mar 2020, 15:03:45
da gabbozzo

Con la differenza che la flotta era quasi doppia rispetto ad oggi. Comprare aerei costa, potrebbero stringere contratti di leasing ma i nuovi modelli sono onerosi oltre al fatto che più la condizione dell'azienda peggiora più sono cari.
Tra i tanti errori che aveva pur fatto, la AZ privata del 2008 in poi aveva fatto una cosa giustissima: concentrare il traffico tutto in unico aeroporto (fiumicino). Con una AZ nazionalizzare che fa il servizio pubblico, questo equilibrio inevitabilmente verrà rotto e AZ finirà "svaccata" un'altra volta. Perché ci sarà Malpensa che vorrà il sul LR. Ma anche le isole più collegagamenti nazionali e internazionali. E pure venezia vorrà il LR. E un'alitalia pubblica finirà con il dover accontentare tutti
A me non sembra che la statale Trenitalia mandi Frecciarossa in ogni dove, o si reggono a mercato, o pagano gli enti locali, o zero. Non vedo perché la statale Alitalia non possa fare lo stesso.
Perché in FS in epoca morettiana è stato in buona parte demolita l'impostazione da "carrozzone pubblico senza fini di lucro", mentre Alitalia non è ancora passata da questa ristrutturazione cruciale sebbene privata (e questo fa inorridire a pensare agli interessi "non di mercato" che ci sono dentro).

Piuttosto si sa se la newco pubblica rileverà tutto o comunque si farà spezzatino e ci saranno esuberi?

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mar 17 mar 2020, 17:03:24
da bentganer
Buonasera,

Non ho la competenza per addentrarmi in disquisizioni tecniche, ma ribadisco:
- perché non è stato adottato un provvedimento ad hoc per le scelte su AZ?
- viene da pensare che si sia approfittato del bailamme scatenato dal Corona Virus
per fare una ' porcata' che avrebbe attirato l'attenzione se fatta da sola.
- perché,allora, ad esempio, non è stato previsto un adeguamento all'insù,ovviamente,
degli stipendi per gli insegnanti e del personale della scuola in genere, già che c'erano,
nel Decreto Cura Italia?

cordialmente,
Bentganer

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mar 17 mar 2020, 17:56:42
da wrth
La UE sta approvando un piano di aiuti di stato per le compagnie aeree

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mar 17 mar 2020, 21:46:54
da mattaus313
Ma attenzione, Alitalia non dimentichiamoci che è strategica per riportare a casa gli italiani!

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mer 18 mar 2020, 01:46:38
da mattaus313
Signori, è ufficiale. Alitalia è sana e nazionalizzata.

Articolo 79. Buona lettura.
https://drive.google.com/file/d/1jZu23F ... HUw46/view

Re: Alitalia-Fs, tempi lunghi e idee poco chiare

Inviato: mer 18 mar 2020, 06:08:02
da grandemilano
Ora che è nazionalizzata, speriamo che ne esca qualcosa di buono per Malpensa. Sea, ma soprattutto i politici milanesi e lombardi dovrebbero cominciare già oggi a spingere per avere un po' di voli qui a Malpensa, soprattutto nel LR