Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

le news su Alitalia
Regole del forum
Luogo dove analizzare la situazione ed il percorso di Alitalia visto dal sistema aeroportuale Lombardo.
Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13721
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda malpensante » gio 29 ott 2020, 16:13:46

Se Lazzerini è uno sciampista, è molto bravo e agisce in profondità.
La Ministra sembra aver ricevuto il lavaggio del cervello.

spanna
Messaggi: 3282
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda spanna » sab 31 ott 2020, 09:07:04

https://www.ilmessaggero.it/economia/ne ... 56402.html
Una flotta di 75 aerei, 7 mila dipendenti, focus su cargo e lungo raggio. Con Cityliner, la costola per i voli regionali, a fare concorrenza alle low cost. Le linee guida del piano Ita-Alitalia sono pronte. E la prossima settimana, lockdown permettendo, saranno illustrate al ministero dei Trasporti e della Infrastrutture guidato da Paola De Micheli, per un primo esame. Perché, va detto subito, il quadro generale del trasporto aereo a causa della crisi legata al coronavirus è tutt’altro che stabile ed il nuovo piano industriale elaborato dall’amministratore delegato della compagnia Fabio Lazzerini e dal suo team non potrà che essere flessibile.

Alcuni punti chiave però sono stati fissati per dare un indirizzo chiaro alla nuova vita del vettore tornato compagnia di bandiera dopo 12 anni. Di certo saranno affinati nelle prossime settimane e calibrati sulla scia di come evolverà il mercato, per ora bloccato dalla pandemia. E, soprattutto, per immaginare dove sarà Ita nel futuro. Il piano parte in maniera graduale, ma guarda avanti con una prospettiva arriva a cinque anni. Con una flotta di 75 aerei che, a regime, si stima, potranno diventare fino a 147. Obiettivo dichiarato: tornare sul podio del lungo raggio, quello più redditizio, sia verso il mercato nordamericano che verso l’Asia. Nuove rotte e frequenze quindi per gli Stati Uniti (New York, Miami, San Francisco), Canada, Sud America, ma anche Sud Africa, Thailandia, Singapore e Cina. Voli da realizzare con i Boeing, aerei scelti per ottimizzare i costi e razionalizzare la flotta. Gli Airbus serviranno invece a Cityliner per contrastare la presenza delle compagnie low cost sul mercato regionale e non solo.
GLI SPAZI VUOTI
Una mossa che parte dalla constatazione che mai come adesso bisogna sfruttare l’occasione di un mercato che ha azzerato i vantaggi e cancellato le rendite di posizione, mettendo tutti i vettori, grandi e piccoli, sullo stesso piano. Chi si muoverà meglio, occupando gli spazi lasciati vuoti, potrà ripartire in fretta, scalzando i concorrenti. Nel piano elaborato da Lazzerini il tema esuberi è affrontato in maniera flessibile perché di fatto nessuno perderà il posto. Ita, come accennato, partirà con circa 7 mila dipendenti, ovvero con un terzo dei piloti e delle hostess attuali, mentre la parte in eccesso resterà nella vecchia Alitalia, protetta dagli ammortizzatori sociali e in attesa degli scivoli verso la pensione. Nessuna macelleria sociale quindi, nessuno strappo, come chiesto dal ministero dei Trasporti e da gran parte del governo. Una transizione soft, almeno nelle intenzioni del nuovo vertice, che punta a coinvolgere i sindacati e, soprattutto, i dipendenti. Una grande spinta verrà dal settore cargo, trascurato fino ad ora, che potrà contare su 5-6 aerei e che crescerà proprio per sfruttare le occasioni legate all’aumento dei commerci interni e internazionali. L’espansione del settore consentirà di limitare gli esuberi e di mettere radici in un comparto che non è stato ben presidiato a dovere. Nascerà anche un polo manutenzione, probabilmente sfruttando al meglio le sinergie con Leonardo, che punta ad essere un riferimento anche per altre compagnie. Tutto da scrivere invece il capitolo delle alleanze. Anche se, nonostante le avances di Lufthansa, il colosso americano Delta appare favorito quale partner industriale: non una novità, visto che era seduto al tavolo già nella prima fase del commissariamento. Gli americani si sono detti disponibili a concedere slot in Usa e hanno ridimensionato le condizioni poste che fino a ieri penalizzavano la nostra compagnia di bandiera sul fronte dei profitti. Si vedrà se alle parole seguiranno i fatti.
L’ESAME EUROPEO
Ovviamente le linee guida saranno oggetto di discussione, analisi e potranno essere modificate, ma la struttura portante del piano è ormai delineata. Certo ora bisognerà superare l’esame europeo sulla discontinuità rispetto al passato e quello, ancora più arduo, sugli aiuti di Stato. Due ostacoli non facili da superare. In gioco ci sono i 3 miliardi di dote finanziaria concessi ad Ita dal governo e, soprattutto, gli 1,3 miliardi di aiuti legati ai prestiti ponte che nel tempo sono venuti dal Tesoro. Bruxelles ha promesso che farà presto, la nuova compagnia vuole levare i carrelli già nei primi mesi del prossimo anno, crisi Covid permettendo. Per ora ha incassato l’ok della Corte di conti, che ha promosso il decreto di costituzione della newco, e attende segnali dalla politica e dal mondo sindacale sulla strategia che ne disegna il rilancio.
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...One...

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13721
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda malpensante » sab 31 ott 2020, 09:31:55

Delirio.

belumosi
Messaggi: 3039
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda belumosi » sab 31 ott 2020, 09:54:33

Delirio.
E' la narrativa necessaria per far digerire ai contribuenti il conticino da 3MLD.
Non è che possano scrivere che ci sono interessi intoccabili da tutelare a qualsiasi costo attraverso la copertura di una inutile compagnia aerea.

romaneeconti
Messaggi: 2200
Iscritto il: sab 12 set 2015, 00:14:48

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda romaneeconti » sab 31 ott 2020, 10:02:03

Farebbero bene a non scrivere piu' niente, a mettere un'obbligo di obolo annuale a ciascun contribuente sia libero professionista che dipendente sulle rispettive dichiarazioni dei redditi e sovvenzionare ugualmente questa truffa senza far volare gli aerei con i dipendenti pienamente retribuiti (benefits compresi) senza lavorare. Sarebbe piu' "honesto"...

Avatar utente
D960
Messaggi: 1361
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda D960 » sab 31 ott 2020, 10:58:04

I sogni son desideri di felicità,
nel sonno non hai pensieri,
ti esprimi con sincerità.
AHO-BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-LIN-MXP-MUC-OLB-PMF-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

A Milén si va a Linate per i nazionali, a Bergamo per gli internazionali e a Malpensa per gli intercontinentali e i charter

grandemilano
Messaggi: 1391
Iscritto il: mar 08 mar 2011, 20:11:31

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda grandemilano » sab 31 ott 2020, 11:00:54

75 aerei sono ancora troppi. Considerando che il sistema aeroportuale romano sta gestendo numeri bassi, persino inferiori al mercato milanese. Soprattutto nell'internazionale.
30-40 macchine sarebbero la dimensione giusta

milmxp
Messaggi: 1720
Iscritto il: sab 02 lug 2016, 18:51:50

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda milmxp » sab 31 ott 2020, 11:17:57

Boh...
Hanno chiuso Santiago, hanno chiuso Seoul, stavano per chiudere JNB DEL e MLE.
In Cina non sono capaci di stare, figuriamoci poi con il bilaterale super aperto, ci sarà l'arrivo in massa di altri voli Cinesi.
Singapore mica vorranno competere con SQ??? :lol:

spanna
Messaggi: 3282
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda spanna » sab 31 ott 2020, 11:21:09

non è affatto necessaria come narrativa, i 3 mld si possono anche spendere bene, non c'e' nessuna necessita' di buttarli nel cesso e giustificarli con un delirio di parole senza senso e e al di fuori di qualsiasi realta' operativa.
Qui si vuol far passare 3 mld buttati nel cesso come se fosse "necessario" buttarli nel cesso ma, questa necessita' non c'e'. Non si puo' giustificare il delirio come una necessita', per nessuna ragione, il delirio va sempre combattuto e basta, altrimenti si diventa complici.
Se mi passate il paragone, i nazisti uccidevano le persone senza motivo valido e non si puo' far passare la teoria della superiorita' della razza ariana come una "narrativa necessaria", e chi scrive una cosa del genere fa orrore perche' se ne rende complice.
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...One...

belumosi
Messaggi: 3039
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda belumosi » sab 31 ott 2020, 12:15:20

Non si puo' giustificare il delirio come una necessita'
Ma quale delirio? Sono dichiarazioni perfettamente razionali fatte per raggiungere uno scopo.
Che poi questo scopo sia una enorme porcata, è palese. E che quelle scritte siano balle lo è altrettanto. Come del resto gran parte della presunta informazione che ci viene propinata.
E se nel caso di AZ, quel minimo di competenza presente in un forum di aviazione permette di delineare la situazione nei giusti contorni, pensa a quante balle ingoiamo come verità nei campi sui quali sappiamo poco o nulla. E proprio perchè ignoranti della materia, lo facciamo senza battere ciglio.
Come fa la maggior parte dei lettori dei giornali generalisti quando leggono articoli su AZ come questo.

grandemilano
Messaggi: 1391
Iscritto il: mar 08 mar 2011, 20:11:31

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda grandemilano » sab 31 ott 2020, 13:19:01

Boh...
Hanno chiuso Santiago, hanno chiuso Seoul, stavano per chiudere JNB DEL e MLE.
In Cina non sono capaci di stare, figuriamoci poi con il bilaterale super aperto, ci sarà l'arrivo in massa di altri voli Cinesi.
Singapore mica vorranno competere con SQ??? :lol:
Ma infatti non apriranno niente di tutto ciò!
È solo propaganda per giustificare l'investimento a perdere

KittyHawk
Messaggi: 5224
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda KittyHawk » sab 31 ott 2020, 16:10:42

Posto che ormai è acclarato che AZ, nelle sue varie incarnazioni, è stata, è e rimarrà una Onlus (Organizzazione non lucrativa di utilità sociale), come mostra la sua storia e ribadiscono le dichiarazioni dell'intera classe politica nel corso degli anni, non varrebbe la pena di farla partecipare direttamente all'8x1000? :lol:

RAV38
Messaggi: 896
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 18:08:42

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda RAV38 » sab 31 ott 2020, 19:24:59

Non credo che avrebbe molte sottoscrizioni. .......a meno che venga presentata come confessione religiosa ....per la salvezza dell'aviazione italiana.

spanna
Messaggi: 3282
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda spanna » dom 01 nov 2020, 09:59:18

Non si puo' giustificare il delirio come una necessita'
Ma quale delirio? Sono dichiarazioni perfettamente razionali
Ma vergognati
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...One...

belumosi
Messaggi: 3039
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda belumosi » dom 01 nov 2020, 10:46:35

Non si puo' giustificare il delirio come una necessita'
Ma quale delirio? Sono dichiarazioni perfettamente razionali
Ma vergognati
Di cosa? Di non pensare che Lazzerini stia farneticando ma solo recitando un ruolo?

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13721
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda malpensante » dom 01 nov 2020, 11:43:21

Lazzerini non si vergogna, perché bada al proprio interesse e alla propria ambizione. Del resto dice quello che vogliono sentirsi dire quelli lo hanno scelto. Da bravo commerciale vende i sogni che loro vogliono sognare.

Non credo affatto che sia così cretino da crederci.

Avatar utente
AMMINISTRAZIONE
Site Admin
Messaggi: 228
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 10:53:37

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda AMMINISTRAZIONE » dom 01 nov 2020, 13:30:00

Manteniamo calma e correttezza.

GRAZIE
for info, mailto: aeroportilombardi @ virgilio.it (senza spazi)
ImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26523
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda I-Alex » mar 03 nov 2020, 10:41:53

dal Sole24 di oggi

Immagine
Malpensa airport user

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26523
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda I-Alex » gio 05 nov 2020, 10:02:33

Dal Sole24 di oggi in mia disponibilità...

Immagine
Malpensa airport user

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13721
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda malpensante » gio 05 nov 2020, 11:39:53

Miliardo più, miliardo meno, che cosa cambia?

KL63
Messaggi: 2763
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda KL63 » gio 05 nov 2020, 15:09:27

Miliardo più, miliardo meno, che cosa cambia?
poi rispetto ai soliti 600 milioni di perdita annui non cambia di molto, sono appena 400 milioncini in più

RAV38
Messaggi: 896
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 18:08:42

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda RAV38 » gio 05 nov 2020, 17:25:10

Ma se mettessero tutti gli aerei al prato e continuassero a pagare integralmente tutto il personale non spenderebbero meno i soldi dei contribuenti (pur tenendo conto dei leasing ed altre spese)?

KittyHawk
Messaggi: 5224
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda KittyHawk » gio 05 nov 2020, 20:36:15

Miliardo più, miliardo meno, che cosa cambia?
poi rispetto ai soliti 600 milioni di perdita annui non cambia di molto, sono appena 400 milioncini in più
Si arrotonda, per velocizzare il conti. Alle persone comuni hanno tolte le monetine di 1 e 2 centesimi, a chi si occupa della contabilità di Alitalia l'uso dei milioncini.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26523
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda I-Alex » gio 05 nov 2020, 21:57:47

Ma se mettessero tutti gli aerei al prato e continuassero a pagare integralmente tutto il personale non spenderebbero meno i soldi dei contribuenti (pur tenendo conto dei leasing ed altre spese)?
Quanto meno non si perde molto più di ieri (senza Covid) dando uno stipendio più che dignitoso
I leasing perché pagarli? Si riconsegnano gli aerei al lessor
Malpensa airport user

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13721
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Nasce ITA, nuovo percorso, stesse incertezze

Messaggio da leggereda malpensante » gio 05 nov 2020, 22:13:53

Perché Ali-taglia non si limita a fare da mangiatoia ai dipendenti.


Torna a “ALITALIA VISTA DAL SISTEMA LOMBARDO”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 17 ospiti