Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

le news su Alitalia
Regole del forum
Luogo dove analizzare la situazione ed il percorso di Alitalia visto dal sistema aeroportuale Lombardo.
KittyHawk
Messaggi: 4870
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda KittyHawk » lun 04 ago 2014, 01:39:14

Lupi non poteva parlare diversamente, dato che non sono permesse discriminazioni dentro la UE.

Sarà interessante vedere cosa farà, invece, la UE, qualora qualche compagnia comunitaria si lamentasse del fatto che, con la nuova regolamentazione, AZ godrà di opportunità che altri non potranno cogliere stante la mancanza di slot.
Considerato che il limite strutturale dell'aeroporto è 32 movimenti all'ora, che gli slot per i collegamenti in continuità territoriale non vengono compresi nell'attuale limite dei 18 movimenti all'ora stabiliti per legge e, infine, che già AZ è stata obbligata a cedere slot in occasione della causa di Easyjet per la LIN-FCO, non mi meraviglierei se, facendo seguito a qualche denuncia o ricorso, la UE forzasse per l'apertura di nuovi slot utilizzabili solo da altre compagnie.
Fosse vero, il nuovo "decreto Linate" non sarebbe certo la panacea per AZ e molto probabilmente le perdite che registra in quell'aeroporto, che son state rese note altrove da un noto membro di questo forum, forse continuerebbero.

grandemilano
Messaggi: 1163
Iscritto il: mar 08 mar 2011, 20:11:31

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda grandemilano » lun 04 ago 2014, 17:58:50

Alitalia, a Fiumicino la maggioranza degli esuberi: http://roma.corriere.it/notizie/cronaca ... edee.shtml

Ma questa cosa non è un po' in contraddizione con l'ipotesi di Fiumicino hub principale?
:indeciso: :indeciso:
Sono curioso di scoprire quanti tagli al network faranno su Fiumicino. Per me sarà almeno un mezzo de-hubbing...

KL63
Messaggi: 2646
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda KL63 » lun 04 ago 2014, 21:30:34

Mi viene un nervoso a leggere di quella sottospecie di ministro e dei suoi intendimenti... in caso di ulteriore decreto a favore di linate ed a sfavore di mxp, tutte e dico tutte le compagnie straniere che operano su mxp dovrebbero per protesta sospendere tutti i voli che operano su mxp, poi voglio vedere cosa farebbe il ministro! In fin dei conti si opera una discriminazione a loro danno, a quel punto dovrebbero pretendere di poter operare anche loro da Linate.

KittyHawk
Messaggi: 4870
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda KittyHawk » mar 05 ago 2014, 22:22:13

Notiziola che posto qui, anche se non c'entra direttamente con AZ, ma utile per alcuni confronti.

Lufthansa Group ha divulgato i risultati operativi della prima metà dell'anno. LH, Germanwings e Austrian hanno accusato perdite, ma Swiss ha registrato un utile di 92 milioni di euro e LH Technik di oltre 200 milioni di euro.

Ora Swiss ha una flotta pari a circa la metà di quella AZ, ma un maggior numero di velivolo LR rispetto alla compagnia romana. E guadagna. Anche coi "meccanici" si guadagna, altro settore che AZ sta definitivamente abbandonando.

Se adesso guardiamo ai piani di Etihad notiamo due cose.
La prima, che interessa direttamente AZ, è che cambierà il rapporto tra velivoli a lungo e velivoli a corto/medio raggio, aumentando il peso dei primi. Peccato che (per tutti gli illusi di "compagnia a 5 stelle" e "aumento di WB e rotte") il risultato si otterrà principalmente diminuendo il numero dei velivoli NB. Tra qualche anno non mi meraviglierei di scoprire Alitalia e Swiss con flotte simili.
La seconda interessa indirettamente AZ, o meglio interesserà AZ come altre compagnie. EY ha l'intenzione di far effettuare la manutenzione di tutti i velivoli delle compagnie che controlla o di cui di è azionista di riferimento alla sua società di manutenzione, Abu Dhabi Aircraft Technologies, acquisita da Mubadala lo scorso 8 maggio. Infatti come preannuncia il relativo comunicato stampa (tradotto nel passaggio che interessa) "Oltre a effettuare la manutenzione della flotta di Etihad Airways, le avanzate capacità manutentive di ADAT ad Abu Dhabi verranno rese disponibili ai partner di Etihad Airways alleati tramite azionariato e a clienti terzi, massimizzando le sinergie disponibili verso il gruppo."

belumosi
Messaggi: 2873
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda belumosi » mar 05 ago 2014, 23:20:17

Posto parte di un articolo del Corriere, dal quale sembra che LIN dovrebbe rimanere a 18 m/h liberalizzando le destinazioni UE (e aggiungo io anche le frequenze, slot permettendo), ma continuando a vietare quelle extra UE.
Probabile che se le cose dovessero andare in questo modo, AZ dovrà probabilmente girare qualche slot anche alle major concorrenti affinchè non chiedano a Bruxelles un numero maggiore di movimenti.
Sarebbe una soluzione di compromesso che potrebbe soddisfare sia AZ che le major europee. Rimane da capire se EY è disposta a rimanere fuori da LIN.

Intanto si ridimensiona il potenziamento di Linate nel piano di Etihad per Alitalia.
Dallo scalo milanese partiranno nuovi voli ma solo per destinazioni europee e nei limiti degli attuali movimenti. La decisione finale non è stata ancora presa: la convocazione di tutti i vettori che oggi gravitano sull’aeroporto cittadino, che era stata fissata per venerdì scorso, è saltata. Ma un primo giro di tavolo tra i soggetti più coinvolti avrebbe fatto emergere una considerazione: cambiare il decreto Bersani che attualmente regola il traffico sullo scalo non è semplice. L’idea originale di Etihad era quella di aumentare la capacità dell’aeroporto e sostituire gli attuali voli di Alitalia sulla Linate-Fiumicino con voli extraeuropei, oggi non consentiti. Si era parlato di destinazioni come Zurigo, Mosca, e addirittura Abu Dhabi, primo hub della compagnia emiratina. Ma una decisione di questo tipo avrebbe comportato un cambiamento radicale del decreto e i ricorsi delle compagnie allocate su Linate. Di qui l’idea di ridimensionare il piano: i movimenti su Linate resterebbero gli attuali, 18 all’ora, e i voli Linate-Fiumicino verrebbero sostituiti da voli europei. L’unica novità è che sarebbe consentito effettuarne verso città che non sono capitali. L’intenzione di Etihad sarebbe quella di sferrare un colpo alla tedesca Lufthansa introducendo voli per Amburgo e Stoccarda, oltre a Berlino.

http://www.corriere.it/economia/14_lugl ... 8946.shtml

KittyHawk
Messaggi: 4870
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda KittyHawk » mer 06 ago 2014, 00:38:10

Certo, certo, EY sferrerà un colpo mortale a LH, specie quando quest'ultima potrà servire direttamente da LIN non solo FRA, ma anche MUC! :green: :green:

KL63
Messaggi: 2646
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda KL63 » mer 06 ago 2014, 01:00:29

Il problema non è che ey faccia nera lh o viceversa, il problema è che questa mossa consentirà aspirazioni a tutto campo da parte di tutti, con bastonata finale su Malpensa e sui suoi voli lr.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26037
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda I-Alex » mer 06 ago 2014, 07:22:01

Il problema non è che ey faccia nera lh o viceversa, il problema è che questa mossa consentirà aspirazioni a tutto campo da parte di tutti, con bastonata finale su Malpensa e sui suoi voli lr.
Più che sui LR che ormai più di così difficilmente possono morire, sarà un bel colpo sulle rotte europee... Germanwings ad esempio avrà vita dura su Malpensa così come alcune rotte di Easyjet... Scordiamoci poi l'apertura di voli più sottili da Mxp verso l'est europa
Malpensa airport user

belumosi
Messaggi: 2873
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda belumosi » mer 06 ago 2014, 07:39:03

Se davvero il limite dei voli verrà mantenuto a 18 m/h, io vedrei il bicchiere mezzo pieno piuttosto che mezzo vuoto.
Preso atto che LIN nessuno lo vuole chiudere e che attualmente è regolamentato da un decreto anacronistico e di fatto illegale in quanto contrario in più punti al RE, un nuovo assetto che continui a limitare i movimenti e lasci fuori i voli extra UE, sarebbe probabilmente il minore dei mali.
AZ potrebbe trarne qualche vantaggio, mentre le major potrebbero spostare solo pochi voli da MXP a LIN.
Inoltre TK e compagnie del Golfo rimarrebbero a MXP e questo sicuramente farebbe piacere alle varie AF, LH e BA, che potrebbero di conseguenza limitare le pretese in cambio di una situazione solo leggermente migliore di quella attuale.
Tutto questo dovrebbe permettere ai LR di MXP di risentire poco o nulla del nuovo assetto del city airport.
Non che ci sia da fare festa, ma le alternative potrebbero arrivare ad un LIN con 32 m/h senza limitazioni di sorta, quindi...

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6978
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda mxp98 » mer 06 ago 2014, 08:09:12

Una malpensa sempre piú svuotata quali chances di sviluppo potrà ancora avere?
Alla faccia della massa critica.
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

belumosi
Messaggi: 2873
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda belumosi » mer 06 ago 2014, 08:15:10

Una malpensa sempre piú svuotata quali chances di sviluppo potrà ancora avere?
Più o meno le stesse di oggi. E cioè quelle di un aeroporto fondamentalmente ptp che dovrà reggersi sul traffico da e per la zona geografica di appartenenza. Un po' per colpa di LIN, ma soprattutto a causa della mancanza di un hub carrier di dimensioni medio-grandi. E' quest'ultimo il limite davvero grande, non il city airport.

robix
Messaggi: 1588
Iscritto il: mer 13 nov 2013, 12:30:35

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda robix » mer 06 ago 2014, 09:44:32

Più o meno le stesse di oggi. E cioè quelle di un aeroporto fondamentalmente ptp che dovrà reggersi sul traffico da e per la zona geografica di appartenenza. Un po' per colpa di LIN, ma soprattutto a causa della mancanza di un hub carrier di dimensioni medio-grandi. E' quest'ultimo il limite davvero grande, non il city airport.
Ma i due problemi sono connessi: posto che AZ è fissa a FCO, nessuna compagnia può veramente investire su MXP se si lascia aperto LIN, per cui con LIN "a pieno regime" il destino è necessariamente ptp (magari "etnici") o feeders medio-lunghi, senza reali possibilità di crescita. Io non ho mai creduto molto in LH, ma se LIN fosse stato limitato, magari ai tempi qualche LR a MXP lo mettevano anche: ma con la concorrenza di LIN non aveva alcun senso (oggi credo che non lo metterebbero comunque, preferendo anche loro aspirare verso FRA, MUC e ZRH).

belumosi
Messaggi: 2873
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda belumosi » mer 06 ago 2014, 10:16:34

Più o meno le stesse di oggi. E cioè quelle di un aeroporto fondamentalmente ptp che dovrà reggersi sul traffico da e per la zona geografica di appartenenza. Un po' per colpa di LIN, ma soprattutto a causa della mancanza di un hub carrier di dimensioni medio-grandi. E' quest'ultimo il limite davvero grande, non il city airport.
Ma i due problemi sono connessi: posto che AZ è fissa a FCO, nessuna compagnia può veramente investire su MXP se si lascia aperto LIN, per cui con LIN "a pieno regime" il destino è necessariamente ptp (magari "etnici") o feeders medio-lunghi, senza reali possibilità di crescita. Io non ho mai creduto molto in LH, ma se LIN fosse stato limitato, magari ai tempi qualche LR a MXP lo mettevano anche: ma con la concorrenza di LIN non aveva alcun senso (oggi credo che non lo metterebbero comunque, preferendo anche loro aspirare verso FRA, MUC e ZRH).
LIN e l'assenza di un grande hub carrier sono problemi interconnessi fino ad un certo punto. Ma soprattutto hanno pesi specifici ben diversi. Cosa che a MXP dovreste sapere meglio che altrove, visto che il dehubbing della pur modesta AZ-LAI ha lasciato un buco di 6M di pax. Modesta ma in grado di implementare un vero sistema hub & spoke in house, cosa che ha fatto la differenza. Impostazione che richiede una flotta di cospicue dimensioni ben mixata tra NB e WB. Altrimenti non può sopravvivere. Ma di aspiranti hub carrier UE pesanti a caccia di aeroporti non ce ne sono. E questo a prescindere da LIN.
D'altra parte dall'Idroscalo partono sostanzialmente solo feed e voli verso il Sud Italia (il resto sono briciole).
Se davvero SEA crede che dal Meridione sarebbe possibile federare così tanti pax, non dovrebbe fare altro che sovvenzionare qualche compagnia affinchè istituisca un servizio con dei regional jet 4d verso NAP, BRI, PMO e CTA. Da effettuarsi negli orari opportuni e con tanto di interline o CS.
Avrebbe un costo di qualche decina di M€ annui, ma se servisse davvero a far raggiungere la massa critica necessaria ad aprire tanti voli LR, sarebbe comunque un ottimo investimento.
Perchè non è stato fatto? L'unica risposta sensata che mi viene in mente è che il gioco non varrebbe la candela. Ergo ci sarebbe un po' di traffico da federare, ma nulla di così stratosferico da cambiare le sorti di MXP. Al massimo qualche voletto LR in più, ma poca roba.
Inoltre se così fosse, politicamente ci sarebbe il problema di continuare a voler spacciare MXP hub a dispetto dei fatti che sosterrebbero il contrario.

KL63
Messaggi: 2646
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda KL63 » mer 06 ago 2014, 11:26:24

Se è vero quello che sostiene I-ALEX, e non ho ragione di dubitarne, che a Malpensa molti voli lr, sono appena sopra la soglia della sufficienza economica, un ulteriore travaso verso Linate, ne provocherà la chiusura. Inoltre l'incrementata aspirazione verso il golfo ridurrà i voli ulteriormente.
Da segnalare anche che AZ, ai tempi dell'hub a MXP, aveva voli feeders per tutta europa, non solo per il sud italia per cui chiaramente l'ipotesi di foraggiare una compagnia che operi voli 4d per il sud italia, mercato peraltro, almeno in outgoing, penso non ricco non ha senso, a mio giudizio, ed infatti non viene nemmeno presa in considerazione.
Se ci mettiamo che i consulenti di lupi, si saranno formati con l'esimio prof. Ponti del Polimi, stiamo freschi!
Se venisse approvato una simile modifica al BB, che siamo d'accordo sia meno peggio di quanto prospettato recentemente, l'unica molto remota speranza rimarrebbe Easy jet al T1 che faccia da feeder

KL63
Messaggi: 2646
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda KL63 » mer 06 ago 2014, 11:34:57

Quello che mi stupisce di EY, e forse l'ho già scritto, è come pensino di incrementare una strategia che ha già dimostrato di essere assolutamente perdente.
Anche riducendo i costi del personale, anche riducendo il numero dei nb, ed incrementando di pochissimo i lr, non vedo come possa cambiare significativamente.
Ribadisco che secondo me c'è sotto il discorso di ADR, che è motivo di rendita garantita trattandosi di un monopolio naturale.

belumosi
Messaggi: 2873
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda belumosi » mer 06 ago 2014, 12:15:26

Se prendiamo per buone le dichiarazioni del Corriere, sembra che a LIN dovrebbero arrivare 2 o 3 città tedesche servite da AB. Svizzera e Serbia sarebbero comunque fuori gioco. Ammettiamo pure che AZ possa aprire altre 2-3 destinazioni al momento non permesse. Dove potrebbe andare? MUC esclusivamente ptp? Rinforzare BCN? Oppure aprire altre destinazioni stagionali? Mah... Non credo dovrebbero influire sul LR a MXP.
Quanto ad U2 che non vuole venire al T1 perchè dovrebbe usare i finger, suggerisco di dare un'occhiata alle foto di GVA su Google Maps. Ci sono 4 macchine U2 fingerate.
Fate uno screenshot e sbattetelo in faccia a chi in U2 si ostina rifiutare il T1 solo perchè vuole continuare ad avere il proprio terminalino privato.

spanna
Messaggi: 3175
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda spanna » mer 06 ago 2014, 12:22:15

non esistono solo le major in europa, easyjet soprattutto ma anche ryanair potrebbero ricevere qualche slot a linate in caso di modifica del BB. Ricordiamoci che e' stata proprio easyjet a vincere la gara per l'aggiudicazione degli slot sulla lin-fco, che ne voglia degli altri e' assolutamente certo. Per che voli li utilizzeranno non saprei, ma di sicuro non faranno bene ad alitalia, per cui non so quanto la manovra possa effettivamente beneficiarla. E tra un paio di anni easyjet potra' convertire gli slot ricevuti per la lin-fco che ora sta usando solo parzialmente (ha imparato da AZ come si fa) per operare altri voli laddove la ciccia e' maggiore.

per quanto riguarda i voli LR da MXP, aldila' delle sensazioni che valgono fino ad un certo punto, uno dei pochi dati certi di questi ultimi 6 anni e' che c'e' un trend che vede le nuove aperture in numero maggiore delle chiusure, per cui nella summer 2014 abbiamo un massimo assoluto di voli LR dal 2008. Il che mi fa mantenere un moderato ottimismo anche per il futuro.
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...COVID

robix
Messaggi: 1588
Iscritto il: mer 13 nov 2013, 12:30:35

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda robix » mer 06 ago 2014, 12:32:16

Credo che EY punti a raggiungere (sostanzialmente) il break-even con AZ, non certo ad arricchirsi: i sogni romani di FCO hub di lusso, AZ a 5 stelle e tutto il mondo che passa da FCO è roba giusto per romani, ma per fortuna la realtà è diversa !

Se io fossi in EY farei:

- taglio netto al SR (e/o creazione di una low cost, magari usando AP);
- qualche LR da FCO e MXP (quelli che rendono per davvero e tutto l'anno);
- feeders da ovunque per AUH (magari anche da Montichiari ...);
- feeders dal Nord Italia per (in futuro) BER (ora DUS, anche se in modo più ridotto).

Visto che l'Emiro un po' di soldi da parte ce li ha (ed avrà), basta che i conti di AZ siano (più o meno) in pareggio e per lui la strategia è comunque ottima.

Ovviamente se fossi in LH farei ricorso in tutte le sedi possibili, perchè è evidente che AB ed AZ = EY = compagnie non EU, con le dovute conseguenze (ma l'Emiro ha probabilmente argomenti convincenti da opporre, tipo: vi interessa che "il gruppo EY" compri Airbus ed ATR, oppure mi devo rivolgere ad altri ?).

Per MXP in ogni caso non vedo nulla di buono dall'accordo AZ / EY (anche se non credo cambierà molto: peggio di così come voli LR non è facile ...). A no, dimenticavo ! Lupi ha promesso ben 250,000 passeggeri AZ in più all'anno a MXP, quindi di cosa ci lamentiamo se anche qualche compagnia chiude o riduce l'operativo ?

belumosi
Messaggi: 2873
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda belumosi » mer 06 ago 2014, 12:39:18

non esistono solo le major in europa, easyjet soprattutto ma anche ryanair potrebbero ricevere qualche slot a linate in caso di modifica del BB. Ricordiamoci che e' stata proprio easyjet a vincere la gara per l'aggiudicazione degli slot sulla lin-fco, che ne voglia degli altri e' assolutamente certo. Per che voli li utilizzeranno non saprei, ma di sicuro non faranno bene ad alitalia, per cui non so quanto la manovra possa effettivamente beneficiarla. E tra un paio di anni easyjet potra' convertire gli slot ricevuti per la lin-fco che ora sta usando solo parzialmente (ha imparato da AZ come si fa) per operare altri voli laddove la ciccia e' maggiore.
Se non verranno toccati i movimenti, non ci dovrebbe essere una distribuzione di nuovi slot.
Nel caso che quanto ho supposto si avveri, LH o BA (ad esempio) potrebbero aumentare (di poco, ripeto) i voli a LIN utilizzando direttamente slot AZ. La quale prenderebbe qualche soldo per la cortesia e otterrebbe l'assenso delle major per il nuovo assetto di LIN. AZ avrebbe anche il vantaggio di poter finalmente chiudere le compagnie fittizie. Che avranno senz'altro un costo anche se sono solo su carta.
per quanto riguarda i voli LR da MXP, aldila' delle sensazioni che valgono fino ad un certo punto, uno dei pochi dati certi di questi ultimi 6 anni e' che c'e' un trend che vede le nuove aperture in numero maggiore delle chiusure, per cui nella summer 2014 abbiamo un massimo assoluto di voli LR dal 2008. Il che mi fa mantenere un moderato ottimismo anche per il futuro.
Infatti. Non mi sembra una situazione così disastrosa, anche se certo non ottimale.
Andrebbe tenuto anche presente che il traffico aereo in generale tende ad aumentare, cosa che probabilmente a medio termine potrà permettere di raggiungere le masse critiche per aprire nuovi oggi preclusi. E gli aerei sempre più efficienti aiuteranno a avvicinare l'obiettivo sul piano tecnologico.
Non promette male, anzi...

spanna
Messaggi: 3175
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda spanna » mer 06 ago 2014, 12:47:23

Se non verranno toccati i movimenti, non ci dovrebbe essere una distribuzione di nuovi slot.
l'italia chiede la modifica del BB per favorire in modo smaccato alitalia e l'europa gliela concede senza contropartite? Se non vogliono aumentare da 18 mov/h, io credo che in cambio gli chiederanno qualche slot da riassegnare a chi ne ha fatto richiesta, come minimo. E easyjet e' in pole position per aggiudicarseli.
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...COVID

belumosi
Messaggi: 2873
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda belumosi » mer 06 ago 2014, 13:20:56

Se non verranno toccati i movimenti, non ci dovrebbe essere una distribuzione di nuovi slot.
l'italia chiede la modifica del BB per favorire in modo smaccato alitalia e l'europa gliela concede senza contropartite? Se non vogliono aumentare da 18 mov/h, io credo che in cambio gli chiederanno qualche slot da riassegnare a chi ne ha fatto richiesta, come minimo. E easyjet e' in pole position per aggiudicarseli.
Secondo me ci sarà una proporzionalità tra le pretese di AZ/EY e quelle delle major (o della UE, che è quasi lo stesso).
Se davvero AZ dovesse chiedere solo di ottimizzare l'uso degli slot lasciando fuori da LIN i rivali non UE più pericolosi (EY in testa), LH e soci potrebbero avere interesse a perpetuare il giocattolo attuale "perfezionato", diciamo così, per le rispettive esigenze. Qualche volo AZ del tenore di quelli postati sopra non arrecherebbe nessun danno alle major. Ma non arricchirebbe nemmeno più di tanto AZ. Quindi sarebbe un gioco a somma leggermente positiva per tutti i principali attori (quelli che pesano), mentre agli altri rimarrebbe ciò che hanno ora: poco o nulla. Le piccole compagnie straniere non credo si straccerebbero le vesti in nome di LIN, mentre le 2 LC top sono ben acquartierate a MXP e BGY. Non che farebbe loro schifo qualche slot a LIN, ma credo che la situazione attuale sia per entrambe molto soddisfacente e dubito che punterebbero i piedi per un paio di voli all'Idroscalo.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13136
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda malpensante » mer 06 ago 2014, 13:27:06

L'articolo del Corriere riporta la situazione di una decina di giorni fa, che era in piena evoluzione. Nessuno sa quale sarà il risultato finale, nemmeno Lupi.

KittyHawk
Messaggi: 4870
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda KittyHawk » mer 06 ago 2014, 14:13:59

L'articolo del Corriere riporta la situazione di una decina di giorni fa, che era in piena evoluzione. Nessuno sa quale sarà il risultato finale, nemmeno Lupi.
Questo? :contento
http://youtu.be/cWZJcKM8pO0?t=3m40s

belumosi
Messaggi: 2873
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda belumosi » mer 06 ago 2014, 14:22:22

L'articolo del Corriere riporta la situazione di una decina di giorni fa, che era in piena evoluzione. Nessuno sa quale sarà il risultato finale, nemmeno Lupi.
Può essere. Tuttavia le parole spese di recente da Lupi erano diverse dai soliti slogan altisonanti ma vuoti. E almeno a me, hanno dato l'idea che qualcosa su LIN sia stato deciso, almeno da parte italiana. D'altra parte l'assetto di LIN è uno degli aspetti che AZ ed EY hanno potuto valutare con precisione fin dall'inizio. E visti i 6 mesi di tempo che la Commissione può prendersi per approvare o meno il futuro decreto italiano, credo che lo stesso sia già stato scritto e sia in valutazione a Bruxelles. Ovviamente non senza averne parlato prima con gli altri attori interessati.
Ci tengo a precisare che sono solo mie supposizioni e nulla più.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13136
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Dal Golfo, Etihad in vista del traguardo col 49%.?

Messaggio da leggereda malpensante » mer 06 ago 2014, 15:44:20

Le discussioni su Linate sono ancora in corso.


Torna a “ALITALIA VISTA DAL SISTEMA LOMBARDO”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti