19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

presentazione e sviluppo attività di AIR ITALY (by Meridiana e Qatar Airways)
Regole del forum
In questa sezione si dovranno trattare esclusivamente tutti gli argomenti inerenti la nuova AIRITALY dopo la presentazione del piano industriale avvenuta il 19 Febbraio 2018
KittyHawk
Messaggi: 4635
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda KittyHawk » mar 27 feb 2018, 10:19:39

Se si sa che agli alti piani non c'è intenzione di chiudere Linate è inutile chiederlo. Meglio, molto meglio, chiedere qualcos'altro in cambio, cosa che spero sia stata fatta.

La chiusura ora di LIN non porterebbe alcun vantaggio, perché non ci sono né aerei né voli a sufficienza. Al contrario, lasciando le cose come stanno, ci sono dei vantaggi: gli incassi netti per gli slot affittati all'idroscalo e il non incremento dell'aspirazione da MXP verso altri hub.

Tra qualche anno, dopo che IG avrà sviluppato una rete interessante, se ne può riparlare.

kco
Messaggi: 4450
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda kco » mar 27 feb 2018, 11:33:39

malpensante ha scritto:Per quanto possiamo discuterne, non c'è alcuna idea di chiudere Linate.
Air Italy non l'ha chiesto, ben sapendo che non l'avrebbe ottenuto. Evidentemente non lo ritiene necessario e speriamo che abbia ragione.
La discussione in merito al momento è de sexu angelorum
Immagino abbiano anche considerato l ipotesi che LH si prenda Linate...

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

I-GABE
Messaggi: 1183
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda I-GABE » mar 27 feb 2018, 11:52:23

Personalmente ne sono convinto.
Peraltro, i dati dimostrano chiaramente che l'aspirazione ha comunque dei limiti e che il volo diretto da Malpensa puo' reggere la concorrenza di LIN + scalo; inoltre LIN come mini-hub europeo non regge (questo lo si e' visto a piu' riprese).
Mi sembra che l'impostazione globale (vedendo anche i numeri a regime) non faccia affidamento piu' di tanto ai feed su breve raggio, quindi da questo punto di vista lo sdoppiamento LIN/MXP non dovrebbe avere influenza piu' di tanto.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12471
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda malpensante » mar 27 feb 2018, 11:59:10

Senza i feed a breve/medio raggio come riempi gli aerei?
And Malpensa is going to be our Hub

easyMXP
Messaggi: 4182
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda easyMXP » mar 27 feb 2018, 12:04:09

A giudicare dalla composizione della flotta, Akbar Al Baker ti risponderebbe con il traffico O/D e i feeder a lungo raggio, lasciando una quota minoritaria ai feeder di breve raggio.

I-GABE
Messaggi: 1183
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda I-GABE » mar 27 feb 2018, 12:38:35

easyMXP ha scritto:A giudicare dalla composizione della flotta, Akbar Al Baker ti risponderebbe con il traffico O/D e i feeder a lungo raggio, lasciando una quota minoritaria ai feeder di breve raggio.


Esattamente. Senza dimenticarsi il belly, che da LIN ti perdi e che - come gli esperti ci insegnano - fa la differenza per un volo LR. Comunque un minimo di feed dalle destinazioni short haul dirette on in C/S ci sara', ma ho l'impressione che QR stia puntando su feed alla Doha, per intenderci.

indaco
Messaggi: 2267
Iscritto il: dom 30 dic 2007, 13:32:18

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda indaco » mar 27 feb 2018, 17:40:52

malpensante ha scritto:..Centrale è vecchia e da tempo insufficiente, la divisione del lavoro con Garibaldi obsoleta, tuttavia una soluzione al problema è impensabile e tale sarà per decenni.


Una cosa gia' detta su forum specializzati e' fare un salto di montone al Mirabello, che non e' una soluzione diretta, ma indirettamente consente di migliorare parecchio le cose.

E' sufficiente interrare uno dei due binari che vanno dalla cintura est al passantino per evitare l'incrocio a raso. Si puo' anche fare con pendenze relativamente elevate ma fattibili dai i treni AV e suburbani cosi' si minimizza la lunghezza delle rampe e del tunnel a binario singolo. Gli altri treni potranno fare il vecchio percorso con incrocio a raso, ma saranno sempre di meno.
Solo un binario in tunnel solo il necessario per sottopassare l'altro binario, non e' un'opera faraonica.

Questo e qualche altro intervento forse consentirebbe di utilizzare il passantino un po' piu' come un vero passante aumentandone la capacita', frequenza e velocita' di percorrenza. E soprattutto, tema del 3d, consentirebbe di far passare treni regio e LP passanti per Garibaldi verso MXP (e non solo) saltando Centrale ma aumentando complessivamente la capacita' del nodo di Milano.

Altrove mi hanno detto che bisognerebbe anche intervenire sulla radice di Garibaldi verso ghisolfa perche' anche li ci sono soggezioni varie... non lo so.

Pero' aprire un percorso passante relativamente efficiente via passantino, anche se salta Centrale, facendo gli interventi necessari ma per il resto sfruttando la rete esistente mi sembra molto meno fantascientifico di un eventuale nuovo passantone da Centrale.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12471
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda malpensante » mar 27 feb 2018, 18:11:05

indaco ha scritto:Una cosa gia' detta su forum specializzati e' fare un salto di montone al Mirabello, che non e' una soluzione diretta, ma indirettamente consente di migliorare parecchio le cose.

Sai che non c'è alcuna intenzione di farlo. Piuttosto RFI, adottando il nuovo segnalamento ERTMS di nodo, vuole abbassare l'intervallo fra i treni al Bivio Mirabello da 5 minuti a 4 entro il 2020 e successivamente, ma non si sa quando, a 3 minuti. Nient'altro.
And Malpensa is going to be our Hub

spanna
Messaggi: 3074
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda spanna » mar 27 feb 2018, 19:02:45

Stefasaki ha scritto:Vorrei ricordarti che Milano é considerata a livello internazionale una Alpha global city (puoi vedere il ranking sulla wiki inglese),...

grazie, non conoscevo questa classifica, mi sembra molto interessante
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...

Avatar utente
D960
Messaggi: 882
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda D960 » mar 27 feb 2018, 19:29:27

Meridiana ha appena cambiato il nome della pagina Facebook in ''AirItaly''.
BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-MXP-MUC-OLB-PMF-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

A Milén si va a Linate per i nazionali, a Bergamo per gli internazionali e a Malpensa per gli intercontinentali e i charter

mae82va
Messaggi: 159
Iscritto il: sab 05 dic 2009, 21:01:06

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda mae82va » mar 27 feb 2018, 23:35:36

Ma solo a me la nuova livrea dà l’impressione di assomigliare tantissimo a quella della compagnia charter spagnola Vamos?

Pelush
Messaggi: 487
Iscritto il: ven 12 ott 2007, 11:54:55
Località: Fora de ball el maresciall

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda Pelush » mer 28 feb 2018, 00:25:27

indaco ha scritto:
malpensante ha scritto:..Centrale è vecchia e da tempo insufficiente, la divisione del lavoro con Garibaldi obsoleta, tuttavia una soluzione al problema è impensabile e tale sarà per decenni.


Una cosa gia' detta su forum specializzati e' fare un salto di montone al Mirabello, che non e' una soluzione diretta, ma indirettamente consente di migliorare parecchio le cose.

E' sufficiente interrare uno dei due binari che vanno dalla cintura est al passantino per evitare l'incrocio a raso. Si puo' anche fare con pendenze relativamente elevate ma fattibili dai i treni AV e suburbani cosi' si minimizza la lunghezza delle rampe e del tunnel a binario singolo. Gli altri treni potranno fare il vecchio percorso con incrocio a raso, ma saranno sempre di meno.
Solo un binario in tunnel solo il necessario per sottopassare l'altro binario, non e' un'opera faraonica.

Questo e qualche altro intervento forse consentirebbe di utilizzare il passantino un po' piu' come un vero passante aumentandone la capacita', frequenza e velocita' di percorrenza. E soprattutto, tema del 3d, consentirebbe di far passare treni regio e LP passanti per Garibaldi verso MXP (e non solo) saltando Centrale ma aumentando complessivamente la capacita' del nodo di Milano.

Altrove mi hanno detto che bisognerebbe anche intervenire sulla radice di Garibaldi verso ghisolfa perche' anche li ci sono soggezioni varie... non lo so.

Pero' aprire un percorso passante relativamente efficiente via passantino, anche se salta Centrale, facendo gli interventi necessari ma per il resto sfruttando la rete esistente mi sembra molto meno fantascientifico di un eventuale nuovo passantone da Centrale.


di progetti ne sono stati fatti tanti e tutti andati in malora a causa del fatto che ai lati dl mirabello ci sono degli edifici con dei cantanti molto profondi che rendono impossibile realizzare le tiranterie per scavare le trincee (non si può fare un metodo Milano tipo top down), il tutto ammesso e concesso di trovare lo spazio.
Inoltre mancano i binari tra Centrale e Lambrate tanto che i binari da PG sono condivisi con Greco e Cintura, e c'e' solo spazio per aggiungerne due per la cintura. La situazione e' andata in crisi quando hanno allacciato la via diretta C.Le-Venezia.
La soluzione più decente potrebbe essere quella di partire con due gallerie da 9 metri di diametro dalla radice est di PG sperando di starci con le pendenze e con la curvatura e puntare verso Greco (non c'e' spazio per uscire lato Lambrate) cosi da sganciare la Greco dalla Lambrate, rimane comunque l'attraversamento a raso verso Centrale.
A questo punto, potrebbe, allora convenire ripensare tutto il sistema creando:
un passante a 4 binari tra Stephensons - Garibaldi e biforcazione verso Pioltello (ma dove ci si allaccia?) e Rogoredo. la scatola di biforcazione si può fare sotto il largo marinai d'Italia a -30m (il passante e' a -20).
Una cosa del genere potrebbe costare non molto di più che sistemare il Mirabello.

kco
Messaggi: 4450
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda kco » mer 28 feb 2018, 08:29:13

Per quanto riguarda il feeding ferroviario per ora Ig ha una sola ondata e prendiamo per buono che sia e rimanga a mezzogiorno. Basterebbero allora due treni al giorno uno in arrivo alle 1030 che riparte do dopo cambio di banco e uno alle 12 che raccolga i passeggeri arrivati. Ogni treno starebbe via da Centrale 1h30 ovvero il tempo che impiega un treno ad arrivare a Bologna. Per cui bisogna offrire a Ti pari condizioni per mandare il treno verso Mxp piuttosto che altre destinazioni più remunerative. Facciamo un conto a spanne che raccoglierebbero 200 pax paganti 25 euro a spanne tirano su 5000 euro. A mandare il treno a Mxp si guadagnano 50 pax ad andare 50 a tornare paganti 10 euro + la grande incognita ovvero i pax che fanno feeding ferroviario. Facciamo che siano anche 20 paganti 100 euro. Rimangono comunque scoperti migliaia di euro a treno che qualcuno deve tirar fuori.
Fossero anche solo 1000 euro a treno sarebbero circa mezzo milione all anno. Motivo per cui l ad di Sea ha di recente bollato come una idiozia quella di portare l AV a Mxp.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

I-GABE
Messaggi: 1183
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda I-GABE » mer 28 feb 2018, 09:13:03

Non mi pare che si stia parlando di AV, ma di treni in generale.
Un regionale veloce in 1h30 arriva a Parma da Centrale per €11, un Frecciabianca a Modena.
Sono questi i feed possibili, se escludiamo un servizio AV che salti Centrale (non sostenibile, a detta di Malpensante ed altri).

kco
Messaggi: 4450
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda kco » mer 28 feb 2018, 09:30:17

I-GABE ha scritto:Non mi pare che si stia parlando di AV, ma di treni in generale.
Un regionale veloce in 1h30 arriva a Parma da Centrale per €11, un Frecciabianca a Modena.
Sono questi i feed possibili, se escludiamo un servizio AV che salti Centrale (non sostenibile, a detta di Malpensante ed altri).
Sui regionali cambia tutto perchè la loro capacità di reperire soldi a mercato è zero, per questo sono sovvenzionati. Inoltre se si parla di 2 o 3 treni al giorno questi possono fermare tranquillamente a Garibaldi specie se poi instradati sulla Venezia.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

spanna
Messaggi: 3074
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda spanna » mer 28 feb 2018, 10:07:31

I-GABE ha scritto:Non mi pare che si stia parlando di AV, ma di treni in generale.
Un regionale veloce in 1h30 arriva a Parma da Centrale per €11, un Frecciabianca a Modena.
Sono questi i feed possibili, se escludiamo un servizio AV che salti Centrale (non sostenibile, a detta di Malpensante ed altri).

AV che saltano centrale e fermano a garibaldi esistono gia', quindi sono sostenibili
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...

kco
Messaggi: 4450
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda kco » mer 28 feb 2018, 10:22:56

spanna ha scritto:
I-GABE ha scritto:Non mi pare che si stia parlando di AV, ma di treni in generale.
Un regionale veloce in 1h30 arriva a Parma da Centrale per €11, un Frecciabianca a Modena.
Sono questi i feed possibili, se escludiamo un servizio AV che salti Centrale (non sostenibile, a detta di Malpensante ed altri).

AV che saltano centrale e fermano a garibaldi esistono gia', quindi sono sostenibili
Tecnicamente si, economicamente no almeno per quanto concerne Mxp. O quanto meno Ti è Italo fino ad ora l hanno pensata così.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

I-GABE
Messaggi: 1183
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda I-GABE » mer 28 feb 2018, 10:27:17

kco ha scritto:
spanna ha scritto:AV che saltano centrale e fermano a garibaldi esistono gia', quindi sono sostenibili
Tecnicamente si, economicamente no almeno per quanto concerne Mxp. O quanto meno Ti è Italo fino ad ora l hanno pensata così.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk


Mi riferivo a questo infatti, non agli aspetti tecnici (che anzi sarebbero a favore del passaggio in cintura evitando Centrale, o sbaglio?).

kco
Messaggi: 4450
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda kco » mer 28 feb 2018, 11:25:17

I-GABE ha scritto:
kco ha scritto:
spanna ha scritto:AV che saltano centrale e fermano a garibaldi esistono gia', quindi sono sostenibili
Tecnicamente si, economicamente no almeno per quanto concerne Mxp. O quanto meno Ti è Italo fino ad ora l hanno pensata così.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk


Mi riferivo a questo infatti, non agli aspetti tecnici (che anzi sarebbero a favore del passaggio in cintura evitando Centrale, o sbaglio?).
Teoricamente se arrivi dalla coppia di binari veloce da Venezia sei sul tracciato corretto per il Mirabello... Almeno credo che sia così. Gli ultimi 4 binari a Lambrate sono su Roma e vanno a Centrale. Gli altri due dovrebbero arrivare da Venezia veloce e vanno Mirabello e certosa.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Flo
Messaggi: 513
Iscritto il: ven 14 nov 2008, 17:44:33

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda Flo » mer 28 feb 2018, 14:38:01

Un grande plauso credo che vada fatto alla nuova IG.

Senza nulla chiedere (apparentemente) a nessuno si è immersa senza sconti in un mercato difficile e con molta concorrenza.

Giusto per citare AZ .. quando EY subentrò, EY chiese subito la liberizzazione di Linate, il trasferimento di AB, voli verso il proprio Hub emiratino, eccc..

Parliamo di due assetti ben diversi, di cui il primo sappiamo come essere andato.

spanna
Messaggi: 3074
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda spanna » mer 28 feb 2018, 16:23:05

qualche sconto penso che a SEA l'abbiano chiesto, e se non sono pazzi SEA lo avra' sicuramente concesso
per il resto, emerge gia' una differenza di approccio tra EY e QR nel senso che mentre la prima era orientata a succhiare traffico ad AUH, con nuovi voli AZ ad hoc, ed impendendo lo sviluppo orientale di AZ, Qr al momento sembra piu' orientata ad uno sviluppo sano di IG. Time will tell...
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...

spanna
Messaggi: 3074
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda spanna » mer 28 feb 2018, 16:27:02

MOL su airitaly:
http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/radiocor/finanza/dettaglio/nRC_28022018_1148_291126080.html
...
A chi gli chiedeva della possibile concorrenza di Air Italy, ex Meridiana, O'Leary ha detto di non vedere per Ryanair "una concorrenza diretta", "lo vedo piu' come una sfida per Alitalia, potebbe essere l'ennesimo punto negativo per la ripresa di Alitalia".
...
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...

easyMXP
Messaggi: 4182
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda easyMXP » mer 28 feb 2018, 17:37:31

Una risposta incredibilmente cortese da parte di MOL, senza le sparate del tipo "non arriverà a Natale" che è abituato a dire.
Probabilmente pensa che il progetto sia serio e i due investitori abbiano l'intenzione di metterci i soldi necessari.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12471
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda malpensante » mer 28 feb 2018, 17:42:45

Probabilmente pensa che il Qatar abbia le tasche piene di dollari.
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12471
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: 19/02/2018, Meridiana: presentazione piano industriale

Messaggio da leggereda malpensante » mer 28 feb 2018, 19:43:29

spanna ha scritto:qualche sconto penso che a SEA l'abbiano chiesto, e se non sono pazzi SEA lo avra' sicuramente concesso

Altolà! Lo "sconto" non esiste, semmai possono esistere gli "incentivi", che di norma sono legati ai volumi.
And Malpensa is going to be our Hub


Torna a “AIR ITALY”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 14 ospiti