Destinazioni intercontinentali Air Italy

presentazione e sviluppo attività di AIR ITALY (by Meridiana e Qatar Airways)
Regole del forum
In questa sezione si dovranno trattare esclusivamente tutti gli argomenti inerenti la nuova AIRITALY dopo la presentazione del piano industriale avvenuta il 19 Febbraio 2018
Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25401
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda I-Alex » gio 15 nov 2018, 17:57:55

Io ho trovato a 450€ voli LH o LX da Mxp per LAX
Non ricordavo prezzacci simili
Malpensa airport user

easyMXP
Messaggi: 4112
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda easyMXP » gio 15 nov 2018, 18:52:14

I-Alex ha scritto:Io ho trovato a 450€ voli LH o LX da Mxp per LAX
Non ricordavo prezzacci simili

L'anno scorso avevo guardato a marzo per aprile e avevo trovato cifre simili con LH per LAX su molti itinerari differenti (solo via FRA il prezzo era leggermente superiore). SFO e LAS invece erano sensibilmente più care (200-300 euro), potere della concorrenza che su LAX è più forte.

minsk
Messaggi: 345
Iscritto il: gio 14 mag 2009, 15:12:20
Località: LIMC-UMMS

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda minsk » gio 15 nov 2018, 20:22:01

ilCarlo ha scritto:Grazie a tutti del benvenuto e dell'interessamento!

minsk ha scritto:Scusa ma io questa proprio non la capisco. Sembra quasi che tu voglia volare SA, solo con la scusa che IG e EK arrivano tardi. Hai pensato che ci sono altri 4 voli per JFK e EWR che ti offrono tantissime prosecuzioni per ORD??


Sono voli operati da Delta, AA o United, il cui servizio non mi dà nessun incentivo a scegliere questi voli. A questo punto scelgo l'opzione più economica, che è proposta da SA. Tu credi invece che diano qualcosa in più?


Volato con DL una settimana fa e posso dirti che l'ho trovata ottima rispetto al paddato. Buon IFE.
Poi cosa ti aspetti di trovare in Y??
AA credo sia da evitare sevusa il 763 ma col 772 va bene anche lei.

minsk
Messaggi: 345
Iscritto il: gio 14 mag 2009, 15:12:20
Località: LIMC-UMMS

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda minsk » gio 15 nov 2018, 20:26:40

I-Alex ha scritto:Io ho trovato a 450€ voli LH o LX da Mxp per LAX
Non ricordavo prezzacci simili


Volate volate con i crucchi che vi incruccano per bene :lol: :lol:

Comprato al volo oggi pomeriggio, purtroppo dovendo fare le corna a MXP
un FCO LAX 02/12 andata e 09/12 ritorno alla modica cifra di 372€
Guaradavo da Milano con AZ per JFK e proseguimento ma ero lontanissimo da queste cifre.
PS non prendevo in considerazione SA per questo viaggio per svariati motivi.
:ciao: :ciao:

bolvi
Messaggi: 63
Iscritto il: lun 02 lug 2018, 19:04:56

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda bolvi » ven 16 nov 2018, 06:43:26

bolvi ha scritto:ciao, volando IG e arrivando verso le 16, se non ti scoccia, per il successivo volo per Chicago dovresti prendere in considerazione l'aereoporti di La Guardia che non e` molto distante da JFK e dal qualce partono un sacco di voli per Chi....e` il city airport di NY specializzato soprattutto sui voli domestici. Questo e` quanto hanno fatto alcuni miei amici da Milano che questa estate hanno deciso di visitare Chicago.


Il transfer al La Guardia impegna circa un'ora e mezza, se va bene con i tempi di attesa del bus e il traffico. Tra immigrazione e trasferimento i tempi si allungano un po' troppo. A meno che ci siano alternative di trasferimento valide...

taxi.....sono 10 miglia.....massimo 30 min....in piu dopo le 17 il traffico e` generalmente nel verso opposto ovvero in uscita da NYC verso Long Island

Fabri17
Messaggi: 41
Iscritto il: lun 17 set 2018, 14:54:26

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda Fabri17 » ven 16 nov 2018, 07:30:44

Il cambio di aeroporto a NY per un volo verso ORD da Milano lo prenderei in considerazione solo come estrema ratio.

Fabri17
Messaggi: 41
Iscritto il: lun 17 set 2018, 14:54:26

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda Fabri17 » ven 16 nov 2018, 07:35:17

E' fin troppo evidente che ad Airitaly urge accordo con compagnia USA per le prosecuzioni.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12249
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda malpensante » ven 16 nov 2018, 08:05:20

Fabri17 ha scritto:Il cambio di aeroporto a NY per un volo verso ORD da Milano lo prenderei in considerazione solo come estrema ratio.

Io non lo prenderei in considerazione mai, da La Guardia ha senso volare soltanto dopo un pernottamento. Ci si passa in taxi mentre si va da da JFK a Manhattan e c'è sempre coda. Soluzione adatta ai masochisti.

Gli USA non sono la Thailandia, costano. Gli alberghi costano, i ristoranti costano. Se non si hanno soldi a sufficienza per andarci in una maniera "civile" si aspetta, mettendo da parte quello che manca.
And Malpensa is going to be our Hub

Fabri17
Messaggi: 41
Iscritto il: lun 17 set 2018, 14:54:26

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda Fabri17 » ven 16 nov 2018, 08:18:59

Infatti ho parlato di estrema ratio…. imprevisti (maltempo, urgenze, ecc.).
Paradossalmente viaggio meglio per turismo perché posso prenotare tutto per tempo e scegliere le zone geografiche anche tenendo conto delle stagionalità. A volte invece quando viaggio per lavoro mi succede di dover modificare l'itinerario anche a metà viaggio (quindi tenderei a non escludere, in futuro, nemmeno un trasferimento tra aeroporti a NY) ma non è mai un problema di fondi, fermo restando che viaggio in Y. :cry2:

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12249
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda malpensante » ven 16 nov 2018, 08:30:03

D'accordo, prevedere a priori un cambio di aeroporto a NYC va bene se lo scopo del viaggio è fare conoscenza degli aeroporti (ma sia JFK che LGA fanno pena). Altrimenti qualunque soluzione alternativa è preferibile (certo, se si hanno sei ore fra un volo e l'altro è diverso).

Non era mia intenzione fare il bauscia, ma segnalare che il costo del biglietto aereo è solo una piccola parte del costo del viaggio, in particolare se si va nelle città USA. Ammazzarsi di stanchezza, già c'è il jet lag, per risparmiare pochi euro non ha senso.
And Malpensa is going to be our Hub

easyMXP
Messaggi: 4112
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda easyMXP » ven 16 nov 2018, 11:50:59

malpensante ha scritto:D'accordo, prevedere a priori un cambio di aeroporto a NYC va bene se lo scopo del viaggio è fare conoscenza degli aeroporti (ma sia JFK che LGA fanno pena). Altrimenti qualunque soluzione alternativa è preferibile (certo, se si hanno sei ore fra un volo e l'altro è diverso).

Non era mia intenzione fare il bauscia, ma segnalare che il costo del biglietto aereo è solo una piccola parte del costo del viaggio, in particolare se si va nelle città USA. Ammazzarsi di stanchezza, già c'è il jet lag, per risparmiare pochi euro non ha senso.

Quoto anche le virgole.

Fabri17
Messaggi: 41
Iscritto il: lun 17 set 2018, 14:54:26

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda Fabri17 » ven 16 nov 2018, 12:09:05

Pienamente d'accordo con te. In realtà non sono stato io a proporlo quel cambio apt…
Proprio stamattina ho saputo che tra meno di un mese farò una brevissima gita a Buffalo... :duro:
Dopo rapidissima ricerca su alcuni siti non trovo mai una proposta con Airitaly (vero problema); volendo evitare due cambi tenderei per un diretto da MXP su NY con poi una connessione con un regional, accetto consigli.

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1231
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 16 nov 2018, 13:01:07

Fabri17 ha scritto:Pienamente d'accordo con te. In realtà non sono stato io a proporlo quel cambio apt…
Proprio stamattina ho saputo che tra meno di un mese farò una brevissima gita a Buffalo... :duro:
Dopo rapidissima ricerca su alcuni siti non trovo mai una proposta con Airitaly (vero problema); volendo evitare due cambi tenderei per un diretto da MXP su NY con poi una connessione con un regional, accetto consigli.


Io prenotando sempre su Expedia ho notato che si può filtrare per numero di scali, sicuramente sarà cosi anche su molti altri siti. Buffalo non è vicino a Toronto? Un ipotesi diretta MXP-YYZ + auto?
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

rommix
Messaggi: 930
Iscritto il: mar 08 apr 2008, 11:28:59

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda rommix » ven 16 nov 2018, 13:08:49

mattaus313 ha scritto:
Fabri17 ha scritto:Pienamente d'accordo con te. In realtà non sono stato io a proporlo quel cambio apt…
Proprio stamattina ho saputo che tra meno di un mese farò una brevissima gita a Buffalo... :duro:
Dopo rapidissima ricerca su alcuni siti non trovo mai una proposta con Airitaly (vero problema); volendo evitare due cambi tenderei per un diretto da MXP su NY con poi una connessione con un regional, accetto consigli.


Io prenotando sempre su Expedia ho notato che si può filtrare per numero di scali, sicuramente sarà cosi anche su molti altri siti. Buffalo non è vicino a Toronto? Un ipotesi diretta MXP-YYZ + auto?


io vado spesso da quelle parti per lavoro ( Rochester) e la cosa piu rapida, economica e semplice è esattamente il diretto su toronto piu auto

easyMXP
Messaggi: 4112
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda easyMXP » ven 16 nov 2018, 13:45:45

Fabri17 ha scritto:Pienamente d'accordo con te. In realtà non sono stato io a proporlo quel cambio apt…
Proprio stamattina ho saputo che tra meno di un mese farò una brevissima gita a Buffalo... :duro:
Dopo rapidissima ricerca su alcuni siti non trovo mai una proposta con Airitaly (vero problema); volendo evitare due cambi tenderei per un diretto da MXP su NY con poi una connessione con un regional, accetto consigli.

C'è DL via JFK (anche il volo interno è a JFK) ma date a caso a dicembre sono sui 1500 euro a/r.

Fabri17
Messaggi: 41
Iscritto il: lun 17 set 2018, 14:54:26

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda Fabri17 » ven 16 nov 2018, 14:02:02

Grazie, in realtà ci avevo pensato ma mancano i voli in quelle date. A quel punto per fare un solo scalo pensavo a NY e mi sarebbe piaciuto contribuire alla "nostra" compagnia ed anche provare i "nuovi" 330 di cui in realtà si parla bene (mi pare). Il problema nasce dopo, che fare? Da considerare che parto di martedì e ritorno il giovedì. Potendomi permettere la Y+ pensavo ad AA perché qualcuno qui sul forum ne ha parlato in maniera lusinghiera.

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5075
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda cesare.caldi » ven 16 nov 2018, 14:28:38

Fabri17 ha scritto:Grazie, in realtà ci avevo pensato ma mancano i voli in quelle date. A quel punto per fare un solo scalo pensavo a NY e mi sarebbe piaciuto contribuire alla "nostra" compagnia ed anche provare i "nuovi" 330 di cui in realtà si parla bene (mi pare). Il problema nasce dopo, che fare? Da considerare che parto di martedì e ritorno il giovedì. Potendomi permettere la Y+ pensavo ad AA perché qualcuno qui sul forum ne ha parlato in maniera lusinghiera.


Se operata con 777 la main cabin extra di AA è una ottima soluzione sedili a 9 posti per fila 3-3-3, ampio pitch e IFE molto moderno.
Prima di prenotare su un sito italiano ti consiglio di vedere su Expedia sito USA le tariffe in dollari spesso i prezzi sono notevolmente piu' bassi che da una OTA italiana. L'upgrade alla main cabin extra costa circa 150$ a tratta a seconda della scelta del posto, secondo me sono spesi bene.

Questa è la versione di 777 utilizzata normalmente sulla MXP-JFK: https://www.seatguru.com/airlines/Ameri ... -200_B.php

clabre
Messaggi: 135
Iscritto il: gio 19 lug 2018, 10:10:41

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda clabre » ven 16 nov 2018, 15:01:18

Ieri IG ha comunicato al personale che entro fine anno annunceranno le nuove destinazioni 2019.

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5075
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda cesare.caldi » ven 16 nov 2018, 15:09:46

clabre ha scritto:Ieri IG ha comunicato al personale che entro fine anno annunceranno le nuove destinazioni 2019.


Entro fine anno vuol dire che probabilmente non partiranno fine marzo ma nel corso della summer direi giugno...

Destinazioni di cui si è parlato finora potrebbero essere Hong Kong e Toronto. Spero ci sia anche un inizio di network europeo per incrementare i transiti.

Comunque Il focus adesso piu' che sul toto rotte dovrebbe essere quello di operare in maniera regolare senza piu' cancellazioni di voli e cambi operativi spesso e volentieri.
Ultima modifica di cesare.caldi il ven 16 nov 2018, 16:53:03, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12249
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda malpensante » ven 16 nov 2018, 15:20:33

Papabili anche Shanghai e, con aereo adeguato, la California, si legge in rete.
And Malpensa is going to be our Hub

clabre
Messaggi: 135
Iscritto il: gio 19 lug 2018, 10:10:41

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda clabre » ven 16 nov 2018, 16:21:46

Se riescono a fare Shanghai (e AZ fa Tokio col 330 che sono 9.700Km), perché non dovrebbero riuscire a fare SFO o LAX? Che range ha il 332 di IG?
MXP - SFO sono 9.537 Km
MXP - LAX sono 9.680 Km
MXP - PVG sono 9.147Km
PS: carino questo sito che calcola le distanze in linea d'aria it.distance.to

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5075
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda cesare.caldi » ven 16 nov 2018, 16:55:10

malpensante ha scritto:Papabili anche Shanghai e, con aereo adeguato, la California, si legge in rete.


Sempre che non ci arrivi prima qualcun' altro...

Avatar utente
Tulkas
Messaggi: 492
Iscritto il: gio 15 mag 2008, 10:12:16

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda Tulkas » ven 16 nov 2018, 16:58:00

clabre ha scritto:Se riescono a fare Shanghai (e AZ fa Tokio col 330 che sono 9.700Km), perché non dovrebbero riuscire a fare SFO o LAX? Che range ha il 332 di IG?
MXP - SFO sono 9.537 Km
MXP - LAX sono 9.680 Km
MXP - PVG sono 9.147Km
PS: carino questo sito che calcola le distanze in linea d'aria it.distance.to

Io conosco Great Circle Mapper, che dà comunque risultati molto simili.

MXP - SFO 9,571 km
MXP - LAX 9,718 km
MXP - PVG 9,163 km
MXP - NRT 9,772 km

milmxp
Messaggi: 1338
Iscritto il: sab 02 lug 2016, 18:51:50

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda milmxp » ven 16 nov 2018, 18:41:16

cesare.caldi ha scritto:
clabre ha scritto:Ieri IG ha comunicato al personale che entro fine anno annunceranno le nuove destinazioni 2019.


Entro fine anno vuol dire che probabilmente non partiranno fine marzo ma nel corso della summer direi giugno...

Destinazioni di cui si è parlato finora potrebbero essere Hong Kong e Toronto. Spero ci sia anche un inizio di network europeo per incrementare i transiti.

Comunque Il focus adesso piu' che sul toto rotte dovrebbe essere quello di operare in maniera regolare senza piu' cancellazioni di voli e cambi operativi spesso e volentieri.

Direi che è la cosa più saggia che potrebbero fare per non ritrovarsi con gli aerei vuoti come con la BKK.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12249
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda malpensante » ven 16 nov 2018, 18:43:40

clabre ha scritto:Se riescono a fare Shanghai (e AZ fa Tokio col 330 che sono 9.700Km), perché non dovrebbero riuscire a fare SFO o LAX?

Perché non desiderano farle, pare. Oltre al semplice conto della distanza sono da tenere in conto i venti contrari e il peso del cargo, sia quello commerciale che le valigie dei passeggeri, comunque. L'autonomia è funzione di diversi parametri, non solo della distanza.
And Malpensa is going to be our Hub


Torna a “AIR ITALY”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti