Destinazioni intercontinentali Air Italy

presentazione e sviluppo attività di AIR ITALY (by Meridiana e Qatar Airways)
Regole del forum
In questa sezione si dovranno trattare esclusivamente tutti gli argomenti inerenti la nuova AIRITALY dopo la presentazione del piano industriale avvenuta il 19 Febbraio 2018
Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5015
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda cesare.caldi » dom 04 mar 2018, 10:53:18

C'è da dire che l'apertura di una rotta non si può basare solo sui numeri di traffico pregressi ma anche sulle prospettive vedi ad esempio EK che con l'apertura di MXP-JFK ha stimolato la concorrenza e ha portato molti piu' pax che prima partivano da LIN con scalo a usare il diretto da MXP, un nuovo volo diretto crea nuova domanda aggiuntiva non va solo a intercettare quella già esistente.
Vedi Ryanair che ha costruito la sua fortuna su rotte che sembravano improbabili ma che hanno generato nuovo traffico essendoci il volo diretto che prima era anche impossibile da immaginare.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11917
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda malpensante » dom 04 mar 2018, 11:00:08

@kco

Per me sul Nordatlantico ci possono essere voli per la California, per qualcos'altro bisogna avere transiti lato Milano e transiti AA dall'altro lato.

Per il Canada già AC stenta, ma potrebbe migliorare molto se trovasse interline a Malpensa. Due linee aeree per Toronto mi sembra veramente difficile.
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11917
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda malpensante » dom 04 mar 2018, 11:02:45

Network intercontinentale di Swiss (punti rossi), che a mio parere può essere l'ambizione di Air Italy a fine piano, con i dovuti aggiustamenti (Washington e Toronto sono Star, Chicago boh! Buenos Aires da Milano è imprescindibile, Singapore ci sono già SQ e il c/s QR, HKG c'è già CX, Dubai non serve, JNB e East Africa lascerei perdere).

Immagine
Ultima modifica di malpensante il dom 04 mar 2018, 11:02:45, modificato 3 volte in totale.
And Malpensa is going to be our Hub

romaneeconti
Messaggi: 1841
Iscritto il: sab 12 set 2015, 00:14:48

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda romaneeconti » dom 04 mar 2018, 11:03:52

cesare.caldi ha scritto:C'è da dire che l'apertura di una rotta non si può basare solo sui numeri di traffico pregressi ma anche sulle prospettive vedi ad esempio EK che con l'apertura di MXP-JFK ha stimolato la concorrenza e ha portato molti piu' pax che prima partivano da LIN con scalo a usare il diretto da MXP, un nuovo volo diretto crea nuova domanda aggiuntiva non va solo a intercettare quella già esistente.
Vedi Ryanair che ha costruito la sua fortuna su rotte che sembravano improbabili ma che hanno generato nuovo traffico essendoci il volo diretto che prima era anche impossibile da immaginare.

Quel che dici e' vero proprio perché hai citato EK e FR rispettivamente con la propria tipologia di clientela e una storia consolidata. Purtroppo al momento Airitaly non ha nulla di tutto questo, non ha una sua clientela e non puo' contare su niente se non dare tempo al tempo per raggiungere gli obiettivi. permetti che aprire una nuova rotta per Airitaly sia un po' diverso se la apre EK o FR.....

robix
Messaggi: 1588
Iscritto il: mer 13 nov 2013, 12:30:35

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda robix » dom 04 mar 2018, 11:10:23

Leggendo questo thread mi pare quindi che nel breve periodo sugli States ci sia poco spazio per IG, salvo forse portare a daily MIA se IG entrasse in OW o comunque facesse CS con AA. Quest'ultima ha un hub anche a DFW: ovviamente il volo PTP non reggerebbe mai, ma con transiti di AA (non solo sugli USA ma anche verso il resto dell'America) potrebbe essere forse un'alternativa a MIA (che potrebbe invece restare come destinazione "puramente turistica" 4xw, visto che già AA la serve daily). Il tutto potrebbe cambiare se (ma è un grande se) QR sfruttasse MXP come hub alternativo a DOH nel traffico Asia / Nord America.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11917
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda malpensante » dom 04 mar 2018, 11:14:18

Poco spazio? Alitalia fa JFK e fino a pochi anni fa solo 4xw.

Per fare di più devi avere un hub e devi avere alleanze e l'hub non può essere costruito in un giorno, soprattutto nella capitale europea delle low cost e con Alitalia a Linate, che sbranano il point-to-point europeo e italiano.
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 2675
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda belumosi » dom 04 mar 2018, 11:16:21

Ragionando più a mente fredda, mi vengono alcuni dubbi sui 30 787 promessi da Al Baker.
O meglio, sul fatto che da MXP esista un traffico numericamente sufficiente a giustificarne quel numero. E questo a prescindere dai feed e dallo yield.
I dati postati da Malpensante indicano chiaramente che quasi tutte le destinazioni IC più richieste da Milano, hanno già il volo diretto e che dagli scali del Sud, difficilmente arriveranno pax a frotte stante la limitata richiesta di voli IC.
Altre perplessità desta il fatto che IG abbia preferito puntare all'inizio su rotte già coperte, che può significare solamente che preferiscono scontrarsi con la concorrenza, piuttosto che battere nuove destinazioni. Che evidentemente vengono ritenute (almeno al momento) non redditizie.
Se prendiamo atto della attuale situazione strutturale del traffico italiano LR, la abbiniamo a yield nel complesso non esaltanti rispetto ad altri stati e vogliamo trovare una logica nelle scelte di IG, ne esce un quadro un po' più fosco di quello delineato alla presentazione del piano industriale.
Dove potrebbero volare tutti quei 787 se manca tout-court la domanda necessaria (feed inclusi)?
E' vero che devono arrivare anche i 20 737, ma secondo me è utopistico pensare di portare a MXP dal resto d'Europa pax in numeri tali da compensare i limiti del nostro mercato.

Riporto i dati postati da Malpensante:

Aeroporti di destinazione principali nel 2017, da e per MXP+LIN+BGY.
Qui sono incluse tutte le destinazioni extraeuropee, comunque raggiunte, con volo diretto o con scalo.

APT PAX

JFK 599.439
TLV 299.045
CAI 257.720
DXB 215.478
RAK 186.216
CMN 176.646
NRT 172.413
PVG 166.000
BKK 163.074
TUN 136.057
GRU 133.908
HKG 125.416
MIA 125.043
EZE 120.912
DEL 118.778
PEK 111.094
HAV 107.397
LAX 106.775
ICN 106.012
WNZ 96.349
DKR 86.260
CMB 85.077
SFO 81.725
EWR 81.334
IKA 79.397
MNL 79.206
LIM 79.128
MLE 71.530
SIN 68.726
BEY 55.240
SSH 54.121
ORD 50.478
BOS 49.987
ISB 49.340
KIX 48.801
AUH 46.338
CUN 44.917
HND 44.893
YYZ 44.833
BOM 43.674
FEZ 43.353
SYD 41.583
LHE 41.538
KUT 41.488
ALG 40.549
ZNZ 39.774
MBA 39.453
CGK 39.346
HKT 39.119
KUL 39.087
SDQ 38.512
MEX 37.908
JNB 36.779
MEL 35.974
TPE 34.030
GIG 33.403
SCL 32.896
MCT 32.577
ATQ 32.292
GYE 31.733
LRM 31.139
CAN 29.350
MRU 28.888
RUH 28.159
DPS 27.238
LOS 26.383
IAD 25.714
GYD 24.783
CPT 24.639
DAC 24.271
LAS 22.730
ATL 22.133
FOR 21.855
BOG 21.818
ACC 21.744
DOH 21.421
JED 21.280
YUL 20.118
IAH 19.883
SEZ 18.377
KWI 18.093
REC 17.610
AAE 17.479
SID 17.170
AMM 16.709
DFW 16.666
NGO 16.527
SSA 16.190
TBS 16.012
NOS 15.639
NKG 15.564
CNF 15.232
BNE 15.186
SGN 15.173
DEN 15.024
RMF 15.010
SLL 14.966
YVR 14.876
POA 14.674
PER 14.654
MCO 14.453
SKT 14.083
DTW 13.744
SEA 13.589
ABJ 13.540
MAA 13.519
UIO 13.463
ALA 13.263
HAN 13.185
BLR 13.123
MVD 12.898
RGN 12.546
SAL 12.315
AEP 12.310
TSE 11.991
KTM 11.957
CYO 11.918
HOG 11.900
NBO 11.853
SVX 11.615
SAN 11.530
DMM 11.067
ADD 10.948
CTU 10.690
PHL 10.606
EVN 10.364
TAS 10.216
CCC 10.194
SJO 10.178
MSP 9.876
HGH 9.850
BAH 9.837
WDH 9.817
MBJ 9.712
MIR 9.675
USM 9.625

OTHER 850.396
TOTAL 7.592.394

O/D 2017 da/per le destinazioni intercontinentali come già definite

Trip Origin Italy
Trip Destination Sub-Saharan Africa, Australasia, Caribbean, Central America, North America, South America, Central Asia, East Asia, South Asia (Indian Subcontinent), Southeast Asia, Bahrain, Iran, Iraq, Kuwait, Oman, Qatar, Saudi Arabia, United Arab Emirates
Directionality Bi-directional (Total)
All Classes
Travel Dates between January 2017 and December 2017

Apt Pax Pax Share Fare Rev Yield

FCO 6.930.769 38,3 372 2.579.988.116 0,04
MXP 5.310.944 29,3 390 2.070.262.577 0,05
VCE 1.991.334 11,0 361 718.065.693 0,04
BLQ 815.342 4,5 362 295.297.417 0,05
LIN 761.294 4,2 440 335.132.350 0,05
FLR 577.257 3,2 438 253.032.283 0,05
NAP 445.015 2,5 360 160.019.557 0,05
TRN 223.530 1,2 457 102.146.234 0,06
CTA 194.143 1,1 361 70.149.230 0,04
PSA 145.694 0,8 304 44.243.162 0,04
PMO 143.820 0,8 323 46.427.993 0,04
VRN 128.822 0,7 346 44.611.037 0,05
BRI 102.108 0,6 334 34.084.673 0,04
GOA 98.944 0,5 376 37.220.837 0,05
SUF 52.504 0,3 316 16.578.253 0,04
TRS 46.642 0,3 378 17.648.162 0,04
BGY 34.112 0,2 210 7.174.869 0,04
CAG 32.455 0,2 341 11.065.154 0,04
BDS 31.140 0,2 411 12.807.952 0,05
AOI 19.401 0,1 342 6.643.126 0,04
OLB 14.431 0,1 454 6.556.722 0,06
AHO 8.395 0,0 346 2.908.338 0,04
REG 6.036 0,0 325 1.960.667 0,04
RMI 4.227 0,0 290 1.227.036 0,06
PSR 322 0,0 435 140.155 0,05
MIL 180 0,0 330 59.480 0,04
CUF 135 0,0 257 34.662 0,07
PNL 98 0,0 533 52.230 0,06
LMP 82 0,0 428 35.063 0,05
CIA 72 0,0 199 14.326 0,05
ROM 26 0,0 437 11.375 0,05
TPS 21 0,0 381 8.008 0,05
PEG 10 0,0 359 3.585 0,05
CIY 2 0,0 369 738 0,05

TOTAL 18.119.307 100,0 379 6.875.611.058 0,05

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25203
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda I-Alex » dom 04 mar 2018, 11:20:55

Edit
Malpensa airport user

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11917
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda malpensante » dom 04 mar 2018, 11:42:14

Dei 30 WB qualcuno sarà basato a Fiumicino. Quanti? Un paio? Di più? Boh, sicuramente a Malpensa non saranno proprio 30.

Per fare Buenos Aires ce ne vogliono due, per il Brasile pure, ma ne bastano tre se si accoppia il volo con quello per una destinazione asiatica come Tokyo.

Per la East Coast una destinazione giornaliera richiede un aereo, che per la West Coast non basta.

Per Bangkok una rotazione vale 25 ore eccetera.

Secondo me le destinazioni potrebbero essere più o meno venti.
La scelta sarà certamente quella di "import substitution", mettere voli diretti per le destinazioni in cui ci sono masse di pax che fanno scalo.

Shanghai, Buenos Aires, Beijing, San Paolo, California, Delhi, Tokyo oltre a New York, Miami, Bangkok, Shenzhen che sono già decise.
Ultima modifica di malpensante il dom 04 mar 2018, 14:46:57, modificato 1 volta in totale.
And Malpensa is going to be our Hub

KL63
Messaggi: 2472
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda KL63 » dom 04 mar 2018, 11:53:57

Come ho già scritto è evidente che il piano prevede di costruire un mini hub lr stile EK, QR ed EY. Con l'aggiunta di una componente feed sr-mr ed una buona domanda di origine destinazione in luogo. Del resto non so quanto del traffico con destinazione origine Dubai ci fosse quando EK inizio'.
Non c'è alternativa a questo progetto in quanto la gran parte della domanda sr per Milano è appunto soddisfatta dalle low cost. In vero i prezzi offerti per le destinazioni italiane aperte sono molto aggressivi ed io personalmente preferirei spendere anche 15/20 euro in più ma viaggiare un po' più comodo.
Visti gli investimenti e gli acquisti che il Qatar fa in Italia penso che nessun governo si metterà di traverso considerando anche che IG detiene già numerosi diritti bilaterali.

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 2675
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda belumosi » dom 04 mar 2018, 12:00:11

malpensante ha scritto:Dei 30 WB qualcuno sarà basato a Fiumicino. Quanti? Un paio? Di più? Boh, sicuramente a Malpensa non saranno proprio 30.

Per fare Buenos Aires ce ne vogliono due, per il Brasile pure, ma ne bastano tre se si accoppia il volo con quello per una destinazione asiatica come Tokyo.

Per la East Coast una destinazione giornaliera richiede un aereo, che per la West Coast non basta.

Per Bangkok una rotazione vale 25 ore eccetera.

Secondo me le destinazioni potrebbero essere più o meno venti.
La scelta sarà certamente quella di "import substitition", mettere voli diretti per le destinazioni in cui ci sono masse di pax che fanno scalo.

Shanghai, Buenos Aires, Beijing, San Paolo, California, Delhi, Tokyo oltre a New York, Miami, Bangkok, Shenzhen che sono già decise.

Ok, ma siamo sicuri che ci sia tutta questa trippa per gatti? Perchè se per assurdo, IG facesse fuggire i concorrenti sulle rotte già coperte (con le connessioni dai rispettivi hub), non sono sicuro che farebbe l'interesse di Milano.
Discorso ovviamente diverso nelle rotte scoperte, dove è presumibile che il volo diretto farebbe aumentare sensibilmente i numeri.
KL63 ha scritto:Come ho già scritto è evidente che il piano prevede di costruire un mini hub lr stile EK, QR ed EY. Con l'aggiunta di una componente feed sr-mr ed una buona domanda di origine destinazione in luogo. Del resto non so quanto del traffico con destinazione origine Dubai ci fosse quando EK inizio'.
Non c'è alternativa a questo progetto in quanto la gran parte della domanda sr per Milano è appunto soddisfatta dalle low cost. In vero i prezzi offerti per le destinazioni italiane aperte sono molto aggressivi ed io personalmente preferirei spendere anche 15/20 euro in più ma viaggiare un po' più comodo.
Visti gli investimenti e gli acquisti che il Qatar fa in Italia penso che nessun governo si metterà di traverso considerando anche che IG detiene già numerosi diritti bilaterali.

Anche l'aspetto delle connessioni tra voli LR è interessante. Un volo BKK-MXP-JFK, è in diretta concorrenza con il BKK-DOH-JFK di QR. Come si comporterà Al Baker in questo tipo di situazioni?
Quanto ai bilaterali, così al volo, di rilevanti, mi vengono in mente quelli per alcuni stati africani.
Quali altri diritti hanno in portafoglio?

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11917
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda malpensante » dom 04 mar 2018, 12:15:35

Bangkok è una destinazione prevalentemente per turisti italiani. Il mercato premium per gli USA c'è da Singapore.

Cosa diversa è l'India. Lo scalo a Doha e in generale nel Golfo lascia una tratta lunghissima che ha costi altissimi, non rispecchiati dalle tariffe. Fare scalo a Malpensa sarebbe meglio (si parla di un volo da Delhi).
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11917
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda malpensante » dom 04 mar 2018, 12:20:27

I diritti per tutte le destinazioni verso le quali non vola nessun vettore italiano sono disponibili per chi li chiede, anche se c'è un bilaterale restrittivo. Certo non si può dire che Alitalia non abbia lasciato buchi da riempire. In generale si mantengono i diritti soltanto se si effettuano i voli, un po' come per gli slot.

Il Giappone deve essere monodesignazione, il Sudafrica non so, l'India nemmeno. Non mi è chiara nemmeno la situazione del Brasile. L'Argentina era già pluridesignazione, ma fino a ieri c'erano solo 7 diritti settimanali per parte.

Per la Cina ci sono decine di diritti non utilizzati, ma a PEK gli slot saranno un problema fino a quando non aprirà il secondo aeroporto.
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11917
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda malpensante » dom 04 mar 2018, 12:49:59

Come termine di paragone con Air Italy, che a Malpensa programma 8M pax alla fine del quinto anno, Swiss a Zurigo ha trasportato 15,5 milioni di passeggeri nel 2017.
And Malpensa is going to be our Hub

robix
Messaggi: 1588
Iscritto il: mer 13 nov 2013, 12:30:35

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda robix » dom 04 mar 2018, 14:55:02

malpensante ha scritto:Come termine di paragone con Air Italy, che a Malpensa programma 8M pax alla fine del quinto anno, Swiss a Zurigo ha trasportato 15,5 milioni di passeggeri nel 2017.

Ottimo paragone. Non so ed ho qualche dubbio sul fatto che QR Italy effettivamente arriverà ad 8M, ma comunque sarebbero la metà di quanto fa LX a ZHR, non propriamente numeri "stratosferici" ... Quindi non è un risultato così "assurdo" da raggiungere (ben diverso erano i 100M che secondo alcuni giornali FCO doveva raggiungere in buona misura grazie ad Alihad !)

KittyHawk
Messaggi: 4426
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda KittyHawk » dom 04 mar 2018, 16:25:16

Proviamo a verificare i possibili passeggeri dei 787 di MXP tra 5 anni, ricordando che gli 8 milioni sono solo a MXP. Se le dichiarazioni delle scorse settimane saranno rispettate ci saranno 30 velivoli. Mettiamone 2 base Roma e 1 come scorta. Rimangono 27 velivoli. Di questi 15 usiamoli per destinazioni verso cui si può fare una rotazione nell'arco delle 24 ore e 12 per rotazioni incrociate (3 velivoli su due destinazioni giornaliere, quindi capaci di 8 destinazioni a/r al giorno). Alla fine è come avere 23 velivoli che fanno 2 tratte al giorno.
Allora 23 velivoli x 250 passeggeri x 2 tratte x 365 giorni x LF pari a 85% danno un po' meno di 3,6 milioni di passeggeri trasportati all'anno.

Passiamo ai Boeing 737. Dai 20 previsti bisogna togliere quelli a LIN e FCO per la continuità territoriale. Diciamo 4 macchine? E almeno una di scorta la lasciamo, non è vero? Ne rimangono 15. Ammesso che girino tutte su MXP, devono trasportare circa 4,4 milioni di passeggeri. Tenendo conto di un LF dell'85%, con un po' di calcoli si vede che devono effettuare mediamente 6 tratte al giorno, 365 giorni all'anno.

Gli 8 milioni di passeggeri a MXP sono perciò un numero plausibile. Come al solito, che l'obiettivo venga raggiunto è un altro discorso.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11917
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda malpensante » dom 04 mar 2018, 17:01:33

Sarà un caso, ma quello che ha in programma Air Italy è quello che SEA suggeriva ad Alitalia per fare un hub secondario: voli intercontinentali per le destinazioni che da MXP si reggerebbero in gran parte sul point-to-point (Shanghai, San Paolo, Buenos Aires etc.), supportate da un po' di feed.
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
D960
Messaggi: 723
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda D960 » dom 04 mar 2018, 17:26:06

malpensante ha scritto:Sarà un caso, ma quello che ha in programma Air Italy è quello che SEA suggeriva ad Alitalia per fare un hub secondario: voli intercontinentali per le destinazioni che da MXP si reggerebbero in gran parte sul point-to-point (Shanghai, San Paolo, Buenos Aires etc.), supportate da un po' di feed.


Negli anni 2000 o successivamente?
BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-MXP-MUC-OLB-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11917
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda malpensante » dom 04 mar 2018, 17:39:21

D960 ha scritto:Negli anni 2000 o successivamente?

Epoca Etihad.
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
D960
Messaggi: 723
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda D960 » dom 04 mar 2018, 17:44:57

Ma se AZ ha abbandonato MXP perché ''perdeva 200 milioni'', che interesse aveva SEA a richiamare AZ a sé?
BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-MXP-MUC-OLB-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

RAV38
Messaggi: 691
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 18:08:42

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda RAV38 » dom 04 mar 2018, 18:11:26

A mio modesto avviso ( ma chiedo il parere dei più esperti di me) il successo di IG nel raggiungere l'obiettivo di traffico che si propone da quì a cinque anni dipenderà dalla capacità e dalla misura dei pax che riuscirà a recuperare sui voli IC sottraendoli agli hub di Ams. Zurigo e Monaco. Questi tre apt, in particolare, attuamente sottraggono traffico LR a MXP anche per destinazioni dove esistono fior di collegamenti diretti dalla brughiera. :incazzato:

robix
Messaggi: 1588
Iscritto il: mer 13 nov 2013, 12:30:35

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda robix » dom 04 mar 2018, 19:27:35

RAV38 ha scritto:A mio modesto avviso ( ma chiedo il parere dei più esperti di me) il successo di IG nel raggiungere l'obiettivo di traffico che si propone da quì a cinque anni dipenderà dalla capacità e dalla misura dei pax che riuscirà a recuperare sui voli IC sottraendoli agli hub di Ams. Zurigo e Monaco. Questi tre apt, in particolare, attuamente sottraggono traffico LR a MXP anche per destinazioni dove esistono fior di collegamenti diretti dalla brughiera.

Non ho numeri alla mano, ma CDG, FRA e LHR (se si conta anche LIN) non mi paiono da meno come "aspiratori". La capacità di attirare pax dipenderà dal prodotto offerto ma anche, a mio avviso, dall'essere o meno in un'alleanza. Non so se e quanti ragionano come me, ma io sono "fedele" all'alleanza (magari ad un certo punto la cambio, ma a quel punto divento fedele a quella nuova). Fino a che IG resta da sola, io la trovo comunque "poco appetibile" (ma ribadisco che non so se e quanti la pensano come me) e quindi si ritorna all'importanza di entrare in OW.

RAV38
Messaggi: 691
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 18:08:42

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda RAV38 » dom 04 mar 2018, 21:08:05

Quello che dici, specie sulle alleanze e le fidelizzazioni è verissimo. Tuttavia non capisco come mai (mi riferisco a casi non personali ma di di parenti) che per andare a Tel Aviv e tornare in gruppo organizzato a Milano hanno volato con Swiss via Zurigo. Altri casi che non cito riguardano ad esempio la destinazione per Singapore o Banghkok dove molte persone che conosco sono andate e tornate via Monaco. Tutte destinazioni per le quali vi sono voli diretti da MXP.

KL63
Messaggi: 2472
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda KL63 » dom 04 mar 2018, 21:33:40

Secondo me, specie per i viaggi organizzati, dipende dalle comissioni che prende l'agenzia di viaggio, se fossero più alte per mandarti a BKK via Dublino non avrebbero remore.
Oltreatutto il costo del volo non lo vedi perché compreso nel viaggio.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25203
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda I-Alex » dom 04 mar 2018, 21:45:15

Voi pensate che a Roma baserà solo 2 787? Mi sembra una ipotesi molto al ribasso
Malpensa airport user


Torna a “AIR ITALY”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti