Destinazioni intercontinentali Air Italy

presentazione e sviluppo attività di AIR ITALY (by Meridiana e Qatar Airways)
Regole del forum
In questa sezione si dovranno trattare esclusivamente tutti gli argomenti inerenti la nuova AIRITALY dopo la presentazione del piano industriale avvenuta il 19 Febbraio 2018
canadian#affairs
Messaggi: 1170
Iscritto il: dom 30 nov 2008, 11:25:20

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda canadian#affairs » dom 16 set 2018, 10:58:25

KittyHawk ha scritto:I 787-8 dovrebbero diventare disponibili man mano che QR riceverà i 787-9 nuovi, cosa che non avverrà prima del secondo semestre 2019. Perciò ragionevolmente Air Italy potrebbe vedere i 787 alla fine dell'anno prossimo.

Se non è cambiato qualcosa nelle tempistiche delle consegne dei 789 (ritardi) che quindi inficiano quelle dei 788 a IG, questi ultimi era stato indicato, a più riprese, dovessero entrare in IG da maggio 2019.

Avatar utente
D960
Messaggi: 723
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda D960 » dom 16 set 2018, 11:49:02

malpensante ha scritto:Dai numeri che ho pubblicato si vede che, a parte il feed da Napoli e Palermo per JFK, con il traffico che da anni era abituato a volare sui diretti IG, il contributo al feed è molto scarso. Sono voli che devono avere successo col p-t-p e avere gli stessi orari tutti i giorni, con al massimo un operativo differente nel weekend, è necessario.


Il problema rimane sempre nel numero di macchine disponibili per Airitaly che, detto papale papale, si risolverebbe se non dovesse operare la CT da Olbia. Possibile a questo punto che per le destinazioni con più transiti da te citate i voli verranno aggiustati con l'entrata del nuovo 737 Max 8 e che Cagliari e Bari possano essere momentaneamente ritardate.
BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-MXP-MUC-OLB-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11917
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda malpensante » dom 16 set 2018, 11:53:15

Spero che capiscano che hanno messo troppa carne al fuoco e che c'è poco fuoco.

Non fare la CT da Olbia, in cui comunque usano solo 737 vecchi, vuol dire chiudere Olbia e scatenare l'inferno sindacale.

Quello che mi chiedo io, ammesso che mantengano la CT per Fiumicino e Linate è che cosa succederà alle rotte estive dagli altri aeroporti italiani a OLB. Certo potrebbero continuare a farle con i 737NG, ma si tornerebbe al problema di avere aerei ed equipaggi usati soltanto d'estate.

Ad esempio i voli OLB-VCE termineranno il 30 settembre, quelli per TRN saranno 2xw e solo fino a fine Summer, per BLQ si volerà 2xw anche nella Winter come l'anno scorso. Napoli e Palermo nella W saranno servite con scalo a Malpensa e non ci saranno voli diretti.

Come verranno usati aerei ed equipaggi usati per queste rotte d'estate?
Ultima modifica di malpensante il dom 16 set 2018, 11:53:15, modificato 2 volte in totale.
And Malpensa is going to be our Hub

RAV38
Messaggi: 691
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 18:08:42

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda RAV38 » dom 16 set 2018, 11:55:18

malpensante ha scritto:
L'altra grande destinazione nordamericana per il traffico dall'India è Toronto, che però ha poco traffico p-t-p d'inverno da Milano e vede quest'anno un consistente sforzo di Air Canada.


Ma a questo riguardo non potrebbe essere attivato con forza (una buona volta) il sonnolento servizio "Via Milano"? Ciò servirebbe anche a rafforzare la presenza invernale di AC a Malpensa oltre che il feederaggio di IG dall'India

Avatar utente
Tulkas
Messaggi: 478
Iscritto il: gio 15 mag 2008, 10:12:16

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda Tulkas » dom 16 set 2018, 12:05:23

Non ci sarebbe neanche bisogno del Via Milano, basterebbe che ci fossero accordi di ineterline tra Air Italy e Air Canada.

Avatar utente
Tulkas
Messaggi: 478
Iscritto il: gio 15 mag 2008, 10:12:16

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda Tulkas » dom 16 set 2018, 12:16:32

malpensante ha scritto:Per quanto i vettori italiani si ammazzino per averne i diritti, HAV con Air Italy non ci azzecca e mollarla sarebbe analogo alla scelta già fatta con Mombasa e Zanzibar.

Contrariamente ad Alitalia, che non sa dove mettere gli aerei d'inverno e allora vai di Avana, Mauritius e Maldive, ad Air Italy gli aerei scarseggiano.

Ma a parte i volumi, c'è molta differenza tra HAV e BKK? Anche quest'ultima è rotta prettamente turistica, se non sbaglio.

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5015
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda cesare.caldi » dom 16 set 2018, 12:30:33

milmxp ha scritto:.
Lo fanno già al Cairo con il volo IG801/802 che parte alle 23.30 e torna alle 10.25 con circa 3h di stop. Non credo che sarebbe un problema a farlo con la TLV.


Con un operativo del genere vuol dire arrivare e ripartire da TLV in piena notte in questo modo perdi gran parte se non tutta la componente p2p visto l'orario pessimo

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11917
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda malpensante » dom 16 set 2018, 12:43:53

Tulkas ha scritto:Ma a parte i volumi, c'è molta differenza tra HAV e BKK? Anche quest'ultima è rotta prettamente turistica, se non sbaglio.

C'è una differenza fondamentale: per BKK ci sono infinite possibilità di viaggio, con ogni scalo possibile e immaginabile, di conseguenza il mercato è enorme e gli yield sono bassissimi.

Per l'Avana bisogna avere i diritti, non si può fare scalo negli Stati Uniti, l'uso di hub europei è raro e alla fine gli yield sono bassi, ma consentono qualche margine positivo.

Per Bangkok c'è una componente di business, sia pure piccola rispetto al totale e per Thai ci sono le prosecuzioni. BKK è un "hub naturale" per tutto il sudest asiatico.
And Malpensa is going to be our Hub

RAV38
Messaggi: 691
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 18:08:42

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda RAV38 » dom 16 set 2018, 13:28:12

Giusto! Ma SEA non potrebbe attivarsi in questo senso? Sarebbe nell'interesse di tutti.

milmxp
Messaggi: 1230
Iscritto il: sab 02 lug 2016, 18:51:50

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda milmxp » dom 16 set 2018, 13:39:28

cesare.caldi ha scritto:
milmxp ha scritto:.
Lo fanno già al Cairo con il volo IG801/802 che parte alle 23.30 e torna alle 10.25 con circa 3h di stop. Non credo che sarebbe un problema a farlo con la TLV.


Con un operativo del genere vuol dire arrivare e ripartire da TLV in piena notte in questo modo perdi gran parte se non tutta la componente p2p visto l'orario pessimo

Arrivare in piena notte sì, partire proprio no, perché tornando alle 10.25 a MXP il volo partirebbe da TLV alle 7.00 del mattino. Alle 23.30 il volo arriverebbe 40 minuti dopo il normale El Al serale; tra l'altro per l'Asia Mediterranea non è insolito avere quegli orari. Alcuni esempi:
AZ 0810 FCO-TLV 22.50-03.10 AZ 0809 05.15-08.05
LH 0680 MUC-TLV 22.10-02.50 LH 0681 07.00-10.10
LX 0256 ZRH-TLV 22.40-03.35 LX 0257 05.20-08.40
BA 0163 LHR-TLV 20.55-03.45 BA 0162 06.55-10.30
e così potrei andare avanti.
La gente che lavora, e che ha bisogno di risparmiare tempo, vola anche di notte. Non mi sembra che IG farebbe qualcosa di diverso da quello che fanno le altre compagnie... basta guardare in giro prima di fare certe affermazioni :ciao:

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5015
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda cesare.caldi » dom 16 set 2018, 17:58:00

malpensante ha scritto:Probabilmente è stato deciso di aumentare le frequenze per JFK e MIA con il 332 che era stato originariamente destinato alle HAV.

Che fine farà quest'ultima non so. Resterà il 767? Verrà utilizzato l'aereo di un'altra compagnia? Chiusura? Per quanto i vettori italiani si ammazzino per averne i diritti, HAV con Air Italy non ci azzecca e mollarla sarebbe analogo alla scelta già fatta con Mombasa e Zanzibar..


Ottima scelta, HAV non è una destinazione strategica per Air Italy, meglio lasciarla a qualche vettore charter e concentrare gli sforzi su altre rotte.

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5015
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda cesare.caldi » dom 16 set 2018, 18:01:54

canadian#affairs ha scritto:Eventuali ulteriori 332 da Qatar avrebbero però un allestimento differente rispetto ai primi 5.
A sto punto cambiare per cambiare non è meglio puntare subito ai 787 per le consegne successive?


In cosa differiscono gli altri A330 che potrebbe fornire Qatar rispetto ai 5 iniziali?

BAlorMXP
Messaggi: 1374
Iscritto il: dom 14 ott 2007, 12:59:55
Località: MILANO
Contatta:

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda BAlorMXP » dom 16 set 2018, 18:33:45

cesare.caldi ha scritto:
malpensante ha scritto:Probabilmente è stato deciso di aumentare le frequenze per JFK e MIA con il 332 che era stato originariamente destinato alle HAV.

Che fine farà quest'ultima non so. Resterà il 767? Verrà utilizzato l'aereo di un'altra compagnia? Chiusura? Per quanto i vettori italiani si ammazzino per averne i diritti, HAV con Air Italy non ci azzecca e mollarla sarebbe analogo alla scelta già fatta con Mombasa e Zanzibar..


Ottima scelta, HAV non è una destinazione strategica per Air Italy, meglio lasciarla a qualche vettore charter e concentrare gli sforzi su altre rotte.


Non sarà strategica ma è molto richiesta senza avere troppi competitor...

canadian#affairs
Messaggi: 1170
Iscritto il: dom 30 nov 2008, 11:25:20

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda canadian#affairs » dom 16 set 2018, 19:30:23

cesare.caldi ha scritto:
canadian#affairs ha scritto:Eventuali ulteriori 332 da Qatar avrebbero però un allestimento differente rispetto ai primi 5.
A sto punto cambiare per cambiare non è meglio puntare subito ai 787 per le consegne successive?


In cosa differiscono gli altri A330 che potrebbe fornire Qatar rispetto ai 5 iniziali?

Il lotto dei 5 iniziali , destinati a IG, hanno una business di più vecchia generazione rispetto agli altri 332. In compenso hanno il wi-fi che non è presente sui rimanenti A330.

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5015
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda cesare.caldi » lun 17 set 2018, 13:58:22

canadian#affairs ha scritto:Il lotto dei 5 iniziali , destinati a IG, hanno una business di più vecchia generazione rispetto agli altri 332. In compenso hanno il wi-fi che non è presente sui rimanenti A330.


Il wifi penso si potrebbe aggiungere senza spese eccessive per poterlo offrire su tutta la flotta, piu' complicato aggiornare la vecchia business sui primi 5 A330, anzi forse non avrebbe molto senso visto che a breve saranno tutti sostituiti dai 787

Avatar utente
D960
Messaggi: 723
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda D960 » lun 17 set 2018, 14:14:03

cesare.caldi ha scritto:
Il wifi penso si potrebbe aggiungere senza spese eccessive per poterlo offrire su tutta la flotta, piu' complicato aggiornare la vecchia business sui primi 5 A330, anzi forse non avrebbe molto senso visto che a breve saranno tutti sostituiti dai 787


Se dovessero essere invece mantenuti per diverso tempo direi che il gioco vale la candela
BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-MXP-MUC-OLB-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25203
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda I-Alex » lun 17 set 2018, 14:16:56

Non che la vecchia business sia così ridotta male da quanto ho sentito e letto, Malpensante forse potrebbe dirci cosa ne pensa (io non sono in grado di valutarla).
Malpensa airport user

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11917
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda malpensante » lun 17 set 2018, 14:25:02

Ho volato in J Fra Milano e Doha anni fa, ma non ho grandi ricordi e non so neanche se fossero quelli i 332 che ora ha Air Italy. Ricordo molto meglio i 773 della prosecuzione per il Sudafrica e soprattutto i pigiami QR che conservo :green:

Mi permetto di pensare che il Wi-Fi non importi praticamente a nessuno. Se viaggio in J lo faccio per dormire.
Ho provato il Wi-Fi solo sugli aerei Alitalia, dove agli utenti di Magnifica viene concesso gratis un numero di MB ridicolo e tra l'altro il collegamento è macchinoso. Salvo esigenze pressanti di lavoro, che mi sembrano veramente rare, anche il Wi-Fi serve poco, come l'IFE. Il senso del viaggiare in J è poter dormire e minimizzare il cambio di fuso orario, per me conta solo la poltrona.
And Malpensa is going to be our Hub

romaneeconti
Messaggi: 1841
Iscritto il: sab 12 set 2015, 00:14:48

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda romaneeconti » lun 17 set 2018, 14:55:06

Con EK in J e' tutto un'altra cosa...e abbonda tutto, dal Wi-Fi ai cocktails pre e post magnata, dormita, passeggiata sul lungo corridoio del Cicciobus... due chiacchiere nel bar-salotto con le hostess....puoi scegliere la lingua che vuoi parlare e trovi sicuro una hostess di madrelingua...bel quadretto con splendide "pennellate locali"... :fischio:

KittyHawk
Messaggi: 4426
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda KittyHawk » lun 17 set 2018, 16:01:38

Nel leggere Malpensante mi vien da pensare che la mancanza o insufficienza di Wi-Fi e IFE pesino di più quando si viaggia in cattle class.

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5015
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda cesare.caldi » lun 17 set 2018, 17:09:40

Ho viaggiato recentemente con AA MXP-JFK il wifi costava 19$ per tutto il volo con 500MB , l'ho provato e la connessione è sempre stata stabile e con velocità accettabile. Un servizio del genere con questo rapporto qualità prezzo lo comprerei su qualsiasi compagnia, poter avere accesso a internet per me è molto meglio di qualsiasi IFE.

Mi stupisco che Easyjet e Ryanair non abbiano installato il wifi a bordo, sarebbe un altra fonte di guadagni aggiuntivi e al prezzo giusto molti lo comprerebbero. Considerando poi l'astinenza da social degli italiani, vuoi mettere postare un selfie live in volo verso le vacanze? :green:

easyMXP
Messaggi: 4014
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda easyMXP » lun 17 set 2018, 17:34:38

KittyHawk ha scritto:Nel leggere Malpensante mi vien da pensare che la mancanza o insufficienza di Wi-Fi e IFE pesino di più quando si viaggia in cattle class.

Di IFE sicuramente, almeno nei voli notturni, dietro si sta svegli su quei cosi chiamati sedili mentre davanti dormono su lie flat....magari su un MXP-JFK diurno dove stanno svegli anche davanti un film sui loro monitor da 15 pollici (e oltre) fa piacere.
Per il Wi-Fi per me è solo questione di mancanza di disponibilità e abitudine perché è ancora piuttosto raro. Quando viaggio per lavoro sui voli diurni una connessione disponibile non mi dispiacerebbe, almeno eviterei la sventagliata di mail da leggere appena mi collego, e comunque le ore viaggio sono pagate e lavorare è pure corretto.
cesare.caldi ha scritto:Ho viaggiato recentemente con AA MXP-JFK il wifi costava 19$ per tutto il volo con 500MB , l'ho provato e la connessione è sempre stata stabile e con velocità accettabile. Un servizio del genere con questo rapporto qualità prezzo lo comprerei su qualsiasi compagnia, poter avere accesso a internet per me è molto meglio di qualsiasi IFE.

Se non ci fosse l'IFE di più sarebbero attaccati alla Wi-Fi e allora scordati la velocità accettabile.

Mauz®
Messaggi: 1857
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda Mauz® » lun 17 set 2018, 18:45:00

Personalmente preferisco un IFE ben funzionante e ben rifornito. Per il viaggiatore business però può effettivamente servire il wifi...

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

High_Flyer
Messaggi: 47
Iscritto il: dom 17 giu 2018, 12:37:22

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda High_Flyer » lun 17 set 2018, 20:46:13

Mauz[emoji2400] ha scritto:Personalmente preferisco un IFE ben funzionante e ben rifornito. Per il viaggiatore business però può effettivamente servire il wifi...

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
Ma nel 2018 l'IFE è ancora così importante? Io uso giusto la live map e le videocamere esterne, per il resto sono decisamente meglio i dispositivi personali!

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11917
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda malpensante » lun 17 set 2018, 20:51:45

High_Flyer ha scritto:Ma nel 2018 l'IFE è ancora così importante? Io uso giusto la live map e le videocamere esterne, per il resto sono decisamente meglio i dispositivi personali!

Io uso giusto la live map e le videocamere esterne.
Faccio raramente intercontinentali, a Natale andrò a DEL in Y e sono sostanzialmente due viaggi diurni,
ma cercherò comunque di dormire (ho preso i posti in fila di emergenza).
Sui voli brevi mi ammazzo di solitario.
And Malpensa is going to be our Hub


Torna a “AIR ITALY”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti