Destinazioni intercontinentali Air Italy

presentazione e sviluppo attività di AIR ITALY (by Meridiana e Qatar Airways)
Regole del forum
In questa sezione si dovranno trattare esclusivamente tutti gli argomenti inerenti la nuova AIRITALY dopo la presentazione del piano industriale avvenuta il 19 Febbraio 2018
gabbozzo
Messaggi: 218
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda gabbozzo » ven 09 nov 2018, 08:46:04

yooo!! :cool2: :clapp: pare una buona scelta come destinazione in ottica ponte india-usa! ovviamente va modulata bene la frequenza perché è comunque una tratta abbastanza sottile.
vediamo come prende forma la prossima summer!

Avatar utente
Tulkas
Messaggi: 506
Iscritto il: gio 15 mag 2008, 10:12:16

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda Tulkas » ven 09 nov 2018, 09:11:06

Si tratta comunque di una autorizzazione, non vuol necessariamente dire che apriranno a breve. Comunque sì, è evidente che Toronto verrebbe aperta in ottica transiti da DEL e BOM.

Altra destinazione americana corposa in termini di traffico con l'India sarebbe San Francisco, che tra l'altro avrebbe pure molto più traffico O/D per Milano. Peccato che essendo sulla costa ovest dall'India sia più breve raggiungerla facendo il giro dall'altra parte, per quanto penso che una parte del traffico passi comunque via Europa.

strain77
Messaggi: 433
Iscritto il: mer 16 mag 2012, 13:59:26

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda strain77 » ven 09 nov 2018, 09:13:24

Io opterei per destinazioni non già servite, tipo Montreal o Vancouver

rommix
Messaggi: 950
Iscritto il: mar 08 apr 2008, 11:28:59

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda rommix » ven 09 nov 2018, 09:53:49

un apertura di IG su Toronto sarebbe dannosa.....speriamo sia eventualmente Montreal

milmxp
Messaggi: 1459
Iscritto il: sab 02 lug 2016, 18:51:50

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda milmxp » ven 09 nov 2018, 10:10:26

Tulkas ha scritto:Si tratta comunque di una autorizzazione, non vuol necessariamente dire che apriranno a breve. Comunque sì, è evidente che Toronto verrebbe aperta in ottica transiti da DEL e BOM.

Altra destinazione americana corposa in termini di traffico con l'India sarebbe San Francisco, che tra l'altro avrebbe pure molto più traffico O/D per Milano. Peccato che essendo sulla costa ovest dall'India sia più breve raggiungerla facendo il giro dall'altra parte, per quanto penso che una parte del traffico passi comunque via Europa.

Non credo però che avrebbero impiegato tempo e lavoro per chiedere di volare su una destinazione e poi non volarci subito, però può anche essere.
rommix ha scritto:un apertura di IG su Toronto sarebbe dannosa.....speriamo sia eventualmente Montreal

IG qualcosa dovrà pur aprire, specie se deve far funzionare i voli sull'India. È vero c'è anche Air Canada, vediamo come va a finire. Di certo non mi auguro che IG non apra Toronto per paura di perdere AC.

KittyHawk
Messaggi: 4644
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda KittyHawk » ven 09 nov 2018, 10:25:09

Tulkas ha scritto:Altra destinazione americana corposa in termini di traffico con l'India sarebbe San Francisco, che tra l'altro avrebbe pure molto più traffico O/D per Milano. Peccato che essendo sulla costa ovest dall'India sia più breve raggiungerla facendo il giro dall'altra parte, per quanto penso che una parte del traffico passi comunque via Europa.

Per il traffico etnico credo che l'unica variabile da tenere in conto sia il costo finale del volo per il passeggero.

Mattia
Messaggi: 2297
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 14:35:09

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda Mattia » ven 09 nov 2018, 11:26:42

rommix ha scritto:un apertura di IG su Toronto sarebbe dannosa.....speriamo sia eventualmente Montreal

dannosa per chi?

BAlorMXP
Messaggi: 1467
Iscritto il: dom 14 ott 2007, 12:59:55
Località: MILANO
Contatta:

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda BAlorMXP » ven 09 nov 2018, 11:28:29

Piacevole vedere che comunque si stanno muovendo anche su altri fronti. Se YYZ fosse sarebbe comunque ottimo in fase di formazione dell’Hub: abbiamo capito che l’idea è formare un ponte est-ovest e con l’India le destinazioni nordamericane da aprire assolutamente sono YYZ, YUL, SFO e LAX. Ricordiamo che sono in fase di sviluppo. Lasciamoli lavorare


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

grandemilano
Messaggi: 969
Iscritto il: mar 08 mar 2011, 20:11:31

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda grandemilano » ven 09 nov 2018, 11:31:11

milmxp ha scritto:
strain77 ha scritto:Intanto, 20 minuti fa...

Grazie, ecco i link ufficiali:
Scheduled: https://otc-cta.gc.ca/eng/ruling/a-2018-234
Non-scheduled: https://otc-cta.gc.ca/eng/ruling/a-2018-233

Meno male che secondo alcuni avevano già perso 140 milioni di euro, meno male che secondo alcuni avevano ridotto sull'India perché non andavano tanto bene, eccetera eccetera.
Intanto, però, hanno già chiesto i diritti pure per il Canada

rommix
Messaggi: 950
Iscritto il: mar 08 apr 2008, 11:28:59

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda rommix » ven 09 nov 2018, 11:56:19

Mattia ha scritto:
rommix ha scritto:un apertura di IG su Toronto sarebbe dannosa.....speriamo sia eventualmente Montreal

dannosa per chi?


per Malpensa e per chiunque parte da Malpensa verso Nord / centro America / Caraibi

ad oggi con AC hai decine di prosecuzioni per praticamente tutto il continente e puoi arrivare con uno scalo in decine di località di canada che altrimenti richiederebbero più scali, se dovessero eliminare il volo AC per Malpensa ( che pe rmolti mesi soffre tanto che è sempre stato stagionale) il saldo con un nuovo volo IG che offre zero prosecuzioni sarebbe negativo

Tanta grazia l'arrivo di IG ma se iniziasse a pensare a destinazioni LR non ancora coperte da MXP sarebbe un attimo più interessante no? :)

ad oggi ( escluso Mumbai) tutti i voli LR programmati o usciti dal totorotte sono doppioni di voli esistenti...

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1347
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 09 nov 2018, 13:14:50

rommix ha scritto:per Malpensa e per chiunque parte da Malpensa verso Nord / centro America / Caraibi

ad oggi con AC hai decine di prosecuzioni per praticamente tutto il continente e puoi arrivare con uno scalo in decine di località di canada che altrimenti richiederebbero più scali, se dovessero eliminare il volo AC per Malpensa ( che pe rmolti mesi soffre tanto che è sempre stato stagionale) il saldo con un nuovo volo IG che offre zero prosecuzioni sarebbe negativo

Tanta grazia l'arrivo di IG ma se iniziasse a pensare a destinazioni LR non ancora coperte da MXP sarebbe un attimo più interessante no? :)

ad oggi ( escluso Mumbai) tutti i voli LR programmati o usciti dal totorotte sono doppioni di voli esistenti...


E di grazia, quale destinazione di Nord/Centro America/Caraibi non puoi raggiungere anche altro HUB?
Non è un gioco a chi copre più destinazioni, è un gioco a chi opera voli in maniera più efficiente. Quello che conta alla fine è il guadagno, e se un aeroporto non ha voli un motivo ci sarà. Altrimenti IG avrebbe aperto da subito Boston, Genova e Pescara, non New York, Palermo e Catania (tanto per fare 3 esempi senza citare il network)
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

rommix
Messaggi: 950
Iscritto il: mar 08 apr 2008, 11:28:59

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda rommix » ven 09 nov 2018, 14:51:58

mattaus313 ha scritto:
rommix ha scritto:per Malpensa e per chiunque parte da Malpensa verso Nord / centro America / Caraibi

ad oggi con AC hai decine di prosecuzioni per praticamente tutto il continente e puoi arrivare con uno scalo in decine di località di canada che altrimenti richiederebbero più scali, se dovessero eliminare il volo AC per Malpensa ( che pe rmolti mesi soffre tanto che è sempre stato stagionale) il saldo con un nuovo volo IG che offre zero prosecuzioni sarebbe negativo

Tanta grazia l'arrivo di IG ma se iniziasse a pensare a destinazioni LR non ancora coperte da MXP sarebbe un attimo più interessante no? :)

ad oggi ( escluso Mumbai) tutti i voli LR programmati o usciti dal totorotte sono doppioni di voli esistenti...


E di grazia, quale destinazione di Nord/Centro America/Caraibi non puoi raggiungere anche altro HUB?
Non è un gioco a chi copre più destinazioni, è un gioco a chi opera voli in maniera più efficiente. Quello che conta alla fine è il guadagno, e se un aeroporto non ha voli un motivo ci sarà. Altrimenti IG avrebbe aperto da subito Boston, Genova e Pescara, non New York, Palermo e Catania (tanto per fare 3 esempi senza citare il network)


Nell'ultimo anno ho preso 5 volte il malpensa Toronto di Air canada ( 4 per lavoro ed 1 per vacanza), le prime tre volte per tre destinazioni canadesi per lavoro ( YLW, YYJ e YQB), la terza per le mie vacanze ( GND), in tutti i 4 casi senza il volo AC avrei speso molti piu soldi ma, soprattutto, almeno uno scalo in più. quindi nel mio caso ho effettuato voli verso 4 destinazioni del nord america NON servite via altro Hub. E ti assicuro che non sono le sole...

La quinta volta ho fatto MXP - YYZ - IAH - BJX, rotta usata da me e dai miei molti colleghi che si recano a BJX, le altre rotte via altro HUB sono piu lunghe quindi pur essendo una rotta servita anche via altri HUB rimane la piu rapida per un volo comunque di quasi 20 ore...

se Malpensa dovesse perdere il volo AC perderebbe una connettivita non indifferente verso non poche destinazioni

....parere personale come sempre :)

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1347
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 09 nov 2018, 15:07:35

Però a stento tengono in piedi un annuale, passato da poco visto che prima era stagionale se non erro neanche daily. Capisco che tu possa avere particolari esigenze, però di certo le compagnie devono basarsi su grandi numeri (a meno che tu non sia Scajola e chieda ad Alitalia di tenere in piedi il volo FCO-AAL come si vociferava che avesse fatto :lol: ). Tieni conto che se Air Canada non operasse direttamente la MXP-YYZ ci sarebbe un vuoto nel mercato e non è da escludere che comunque potrebbero esserci dei potenziamenti per alcune tratte via EWR ad esempio magari proprio in CS con AC.
Non dimenticare inoltre che ora DL sta facendo molti accordi con WestJet, potresti avere già l'alternativa pronta!
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

rommix
Messaggi: 950
Iscritto il: mar 08 apr 2008, 11:28:59

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda rommix » ven 09 nov 2018, 16:17:59

mattaus313 ha scritto:Però a stento tengono in piedi un annuale, passato da poco visto che prima era stagionale se non erro neanche daily. Capisco che tu possa avere particolari esigenze, però di certo le compagnie devono basarsi su grandi numeri (a meno che tu non sia Scajola e chieda ad Alitalia di tenere in piedi il volo FCO-AAL come si vociferava che avesse fatto :lol: ). Tieni conto che se Air Canada non operasse direttamente la MXP-YYZ ci sarebbe un vuoto nel mercato e non è da escludere che comunque potrebbero esserci dei potenziamenti per alcune tratte via EWR ad esempio magari proprio in CS con AC.
Non dimenticare inoltre che ora DL sta facendo molti accordi con WestJet, potresti avere già l'alternativa pronta!


in realta AC sta in piedi proprio perche non solo io, ma altre migliaia di persone come me usano toronto come HUB almeno in estate. L ultima volta che ho preso il volo ( fine settembre) era pieno e la stragrande maggioranza delle persone proseguiva. Se metti un volo che mangia passeggeri l'esperimento dell'annuale è fallito in partenza :)

non si tratta delle mie esigenze visto che non penso che le persone interessate a volare su albenga ( per inciso il codice è ALL e non AAL) siano confrontabili alle persone interessate a fare Milano - toronto - Nord America.

Il punto non è che AC lascerebbe un vuoto di mercato perche quel vuoto non c'è, AC potrebbe lasciare in caso di over capacity, e personalmente ritengo che se ci deve essere da Milano un volo per Toronto, a mio avviso Milano necessita che quel volo sia AC

ad oggi un code share con west jet è molto lontano visto la joint venture con delta...e delta, assieme a SKY, ad oggi è più che mai lontana da IG e QR. Se non riescono a fare accordi con Alaska, Jetblue e BKk air dubito possano partire a breve con West, se poi....come si inizia a mormorare....ci fosse un avvicinamento di IG a star....le carte si mescolerebbero in modo diverso....ma qua siamo in fanta aviazione :)
Ultima modifica di rommix il ven 09 nov 2018, 16:26:24, modificato 2 volte in totale.

Mattia
Messaggi: 2297
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 14:35:09

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda Mattia » ven 09 nov 2018, 16:19:04

se AC con prosecuzioni verso tutto il Canada e nord America non regge la concorrenza di IG senza prosecuzioni lato NA non so che farci, mi spiace...ma non credo sarà così.
se poi IG aprisse ORD o BOS o LAX per me sarebbe anche meglio, ma se punteranno prima su YYZ sarà perchè avranno fatto i loro calcoli visto che non sono un ente benefico. Poi in realtà non sappiamo nulla se non che hanno avuto l'autorizzazione per atterrare in Canada

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1347
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 09 nov 2018, 16:38:56

Dai, seriamente, Toronto fa 60k l'anno con i transiti, BOS e ORD circa 50k a testa di O/D. Di certo la dirigenza di Air Italy non si mette a piangere se mai, e dico mai, riuscisse a cacciare AC da Malpensa perché si scopre che si fanno più transiti con l'india che non pescando persone dal Nord Italia per portarle nelle splendide cittadine canadesi via Toronto. Fortunatamente siamo in libero mercato e se IG avrà un bacino d'utenza nonché connessioni migliori è giusto che metta un volo. Se saranno migliori quelle di Air Canada è giusto che campi Air Canada.

Per ora c'è l'autorizzazione comunque, esatto, non vuol dir nulla ma "piutost che nient l'è mei piutost".

Quanto a WestJest gli accordi intendevo con Delta, e il vuoto di mercato era riferito alle persone che come mi hai fatto notare hanno bisogno di andare nelle città minori del Canada dall'Italia (ma più in generale dall'UE) con un solo scalo. Se per "l'orbita" Star Alliance in molte città c'è Air Canada e comunque avanza della domanda, sono sicuro che Delta e AA qualcosa combinino. (Detto in parole povere magari non riuscirai più a raggiungere un aeroporto minore canadese via Toronto ma come ho detto potrebbe comparire una connessione a Newark con United o a JFK con Delta piuttosto che AA).

Chiudo dicendo che può essere poi che io riesca a guardare la cosa semplicemente "facendo il tifo" per Air Italy perché credo che Malpensa meriti di avere un buon hub carrier e non ho esigenze particolari di viaggio, magari tra tot anni scopro di dover andare in Canada una volta a settimana e allora ti dico avevi ragione ridatemi il diretto con Toronto di AC. Però di certo lo spirito non deve essere quello di preoccuparsi di non disturbare le concorrenti perché appunto, sono concorrenti.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

Mauz®
Messaggi: 2001
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda Mauz® » ven 09 nov 2018, 16:42:25

Per quanto io sia felice di ogni nuova apertura di IG, la penso un po' come rommix.

Piuttosto che entrare sempre a gamba tesa su rotte già coperte, a IG non converrebbe magari "dialogare" con AC? Con un bel interline magari si potrebbe fornire una rete feeder anche dal lato italiano del volo, invece di farsi la guerra. E magari aprire un'altra destinazione non servita (in canada o no).

Iniziamo a far funzionare la rete feeder e a fornire più sbocchi possibili sia ai voli di breve raggio che a quelli in arrivo dall'India...

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1347
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 09 nov 2018, 16:44:22

PS comunque notavo che Toronto è cresciuta parecchio (+17% dal 2016 al 2017), si sa mai che un domani mantenendo certi trend, magari partendo dalla Summer, magari non daily, ci possa essere spazio per entrambe!
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

milmxp
Messaggi: 1459
Iscritto il: sab 02 lug 2016, 18:51:50

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda milmxp » ven 09 nov 2018, 16:51:44

Secondo me è presto per trarre conclusioni in bene o in male. Se decideranno di aprire si vedrà.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25612
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda I-Alex » ven 09 nov 2018, 17:15:21

mattaus313 ha scritto:
Chiudo dicendo che può essere poi che io riesca a guardare la cosa semplicemente "facendo il tifo" per Air Italy perché credo che Malpensa meriti di avere un buon hub carrier...


Ok allora tanto vale discutere.
Malpensa airport user

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1347
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 09 nov 2018, 17:23:17

I-Alex ha scritto:
mattaus313 ha scritto:
Chiudo dicendo che può essere poi che io riesca a guardare la cosa semplicemente "facendo il tifo" per Air Italy perché credo che Malpensa meriti di avere un buon hub carrier...


Ok allora tanto vale discutere.


In che senso?
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25612
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda I-Alex » ven 09 nov 2018, 17:29:45

Nel senso che se sei tifoso di qualcosa non puoi che veder in un senso unico verso quel vettore.
Nel senso che se credi che Malpensa meriti di essere hub per grazia ricevuta non puoi che veder quella dottrina.

Hub non si nasce, si diventa se ci si sposa con qualcuno e il matrimonio (per x e y motivi) funziona.
Sul essere tifoso son scelte di fede, io in tal senso mi reputo ateo.
Malpensa airport user

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1347
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 09 nov 2018, 17:37:39

Ho virgolettato il facendo il tifo e specificato di non aver esigenze di viaggio particolari a livello personale appena dopo.

Il "Malpensa merita un buon hub carrier" di certo non è OVVIAMENTE per grazia ricevuta ma per i mille motivi noti a tutti che mi sembrava superfluo ripetere.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

easyMXP
Messaggi: 4187
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda easyMXP » ven 09 nov 2018, 19:33:52

Mauz® ha scritto:Per quanto io sia felice di ogni nuova apertura di IG, la penso un po' come rommix.

Piuttosto che entrare sempre a gamba tesa su rotte già coperte, a IG non converrebbe magari "dialogare" con AC? Con un bel interline magari si potrebbe fornire una rete feeder anche dal lato italiano del volo, invece di farsi la guerra. E magari aprire un'altra destinazione non servita (in canada o no).

Iniziamo a far funzionare la rete feeder e a fornire più sbocchi possibili sia ai voli di breve raggio che a quelli in arrivo dall'India...

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk

Se apre il primo negozio di una catena, apre dove la gente va già a comprare, e ci sono altri negozi nello stesso settore, non dove non vende nessuno perché non c'è nessuno che compra. Quando la catena è diventata forte passa a aprire negozi in località minori.
Lo stesso vale per qualunque attività economica, linee aree incluse.
La rotta che riempie meglio di IG è JFK, che è pure quella più servita.

Se IG vuole diventare un hub carrier non può fare la fornitrice di feed per gli altri, i feed sono in perdita nella maggior parte dei casi, deve puntare alla ciccia.

rogerwilco
Messaggi: 333
Iscritto il: mer 19 set 2018, 15:36:42

Re: Destinazioni intercontinentali Air Italy

Messaggio da leggereda rogerwilco » ven 09 nov 2018, 20:09:23

AC ha diverse prosecuzione verso il NA mentre IG potrebbe offrire le sue prosecuzioni verso Sud Italia e India. Magari un buon CS da entrambe le parti probabilmente farebbe campare entrambi i voli senza tanti problemi...


Torna a “AIR ITALY”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 7 ospiti