AIRITALY e l'eredita' di LHI

le news su Air Italy
Regole del forum
In questa sezione si dovranno trattare esclusivamente tutti gli argomenti inerenti la nuova AIRITALY dopo la presentazione del piano industriale avvenuta il 19 Febbraio 2018
spanna
Messaggi: 3178
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda spanna » dom 04 mar 2018, 21:27:29

Molti se ne dimenticano ma per certi versi, nell'impostazione, vedo forse più similitudini con il tentativo precedente effettuato da AirOne, giusto 10 anni fa (2008) che non LHI.
.....
Giustissima precisazione!!
Da notare che all'epoca AP era consociata di LH, per cui pur se l'azionista principale era un abruzzese squattrinato (ma ben ammanicato) era lecito aspettarsi che il progetto potesse essere supportato in pieno dalla stessa LH. Purtroppo a toto fecero un'offerta che non poteva rifiutare e il progetto si chiuse dopo pochi mesi dal lancio. Fortunatamente stavolta la vedo piu' difficile sottrarre l'osso all'aga khan (non ad Akbar Al Baker che ricordiamolo e' solo un socio di minoranza), in primis perche' nessuno ha i soldi per fare un'offerta scandalosa.
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...COVID

belumosi
Messaggi: 2882
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda belumosi » dom 04 mar 2018, 23:32:52

Stai dicendo che LH ha fatto apposta a far fallire il progetto LHI mettendo in atto allo scopo strategie che sicuramente l'avrebbe portata al fallimento? E di grazia, ma chi glielo avrebbe fatto fare ad LH? Non era piu' semplice non aprire nemmeno LHI ed evitare di buttare quattrini nel cesso? Certe teorie personalmente le trovo meravigliose...
Magari nel tempo sono cambiati gli equilibri interni a LH? Sono state sottovalutate le pressioni che sarebbero arrivate dai sindacati e politici? Oppure, come ipotizza Malpensante, LHI potrebbe essere stata solo una mossa per far pressione sui sindacati stessi? Io non ho queste risposte. Ma la certezza è che in LH hanno fatto scelte assurde. Che tali sono apparse fin da subito. Perchè è palese che francobollare U2 con alle spalle i costi di LH, non poteva che essere un suicidio economico.
E certo... ci si riempie sempre la bocca di facilitare investimenti esteri in italia che possano creare posti di lavoro italiani, che paghino tasse italiane, poi quando qualche straniero per sbaglio abbocca ed investe veramente ecco che l'italiano medio subito si inalbera, ecco che il governo si sente immediatamente in dovere di mettere ben chiaro che in italia gli stranieri e' meglio che non ci mettano soldi. Vero? Poi pero' forse sarebbe meglio non lamentarsi che la crescita del paese e' la piu' lenta di tutta l'area UE.
Lascia stare i discorsi sui massimi sistemi. Nel 2009 il governo PURTROPPO ha scelto di salvare AZ nel modo che conosciamo. Aspettarsi che qualche mese dopo avrebbe disfatto tutto il lavoro, era pura utopia.
E io mi meraviglio della tua meraviglia. Non vedo un solo forumista (me compreso, prova a leggere il mio ultimo post prima di questo) che non abbia stigmatizzato gli errori di LHI. Al limite si e' provato a mettere tali errori in prospettiva ed inquadrarli all'interno dell'intera vicenda.
Il mio post non voleva essere una critica al tuo. Però credo sia giusto pesare i fatti per quello che valgono. Il governo italiano ha rallentato la concessione dell'AOC, perchè di più non avrebbe potuto fare. Airone è stata una stupidissima mossa di AZ, ma stante i rapporti di forza economici rispetto a LH, non può aver avuto effetti determinanti. E' stata U2 che grazie ad una struttura di costo infinitamente più efficiente, ha preso a schiaffi entrambi abbassando i prezzi a livelli insostenibili per i concorrenti.
E l'unico modo che aveva LHI per tentare di smarcarsi da questa situazione,sarebbe stato fare un vero h&s con i voli sul lungo. IG docet. E la scelta di non basare dei 330/340 a MXP, che è stata quella determinate, è 100% made in Germany.

easyMXP
Messaggi: 4346
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda easyMXP » lun 05 mar 2018, 09:14:46

Non volendo pensare a scenari teoricamente possibili ma di cui non si può avere evidenza, ad esempio una LHI creata ad arte per fare pressioni sui sindacati tedeschi, lo scenario più ovvio è che LHI sia stata creata da LH senza troppa convinzione (ovvero con un CdA diviso tra favorevoli e contrari, trainato da Mayrhuber favorevole) e quindi con la condizione vincolante che non avrebbe dovuto ridurre in alcun modo il traffico di MUC e FRA (ovvero non pensando al meglio complessivo, accettando magari riduzioni in Germania a fronte di maggiori incrementi in Italia).
Questo può spiegare la scelta di far iniziare LHI con un network di rotte europee e italiane, senza alcun supporto di EN e non in concorrenza con LH (le destinazioni europee erano quasi tutte abbastanza grandi, senza o quasi rotte sottili che erano e sono preda esclusiva dei transiti via FRA e MUC). In pratica LHI avrebbe dovuto rubare nuovo traffico agli altri e una volta fidelizzata questa nuova clientela qualche volo LR sarebbe apparso, ma solo quando ci fosse stata abbastanza nuova clientela da non rubare traffico ai LR di MUC e FRA.
Un piano con ben poche possibilità di successo (direi nulle, se questo era veramente il piano), che avrebbe richiesto quanto meno ingenti capitali per coprire anni di perdite in attesa di raggiungere la massa critica voluta. Di fronte all'ostilità del Governo e soprattutto cambiato l'orientamento del CdA LHI è stata chiusa.
Ultima modifica di easyMXP il lun 05 mar 2018, 11:27:10, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13161
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda malpensante » lun 05 mar 2018, 09:48:08

Spiegazione ragionevole.

spanna
Messaggi: 3178
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda spanna » lun 05 mar 2018, 19:03:07

Magari nel tempo sono cambiati gli equilibri interni a LH? Sono state sottovalutate le pressioni che sarebbero arrivate dai sindacati e politici? Oppure, come ipotizza Malpensante, LHI potrebbe essere stata solo una mossa per far pressione sui sindacati stessi? Io non ho queste risposte. Ma la certezza è che in LH hanno fatto scelte assurde. Che tali sono apparse fin da subito. Perchè è palese che francobollare U2 con alle spalle i costi di LH, non poteva che essere un suicidio economico.
se sono cambiate le cose, chiudi e basta no? Ti puoi inventare qualsiasi scusa, potevano chiedere ad alitalia che loro sono bravissimi ad inventare scuse di ogni genere. Continuo a non capire il senso di far fallire apposta LHI.
Lascia stare i discorsi sui massimi sistemi. Nel 2009 il governo PURTROPPO ha scelto di salvare AZ nel modo che conosciamo. Aspettarsi che qualche mese dopo avrebbe disfatto tutto il lavoro, era pura utopia.

che bella logica la tua... fatta di aspettative sulla base del comportamento passato invece che sulla base dell'interesse italiano. E' la logica che ci sta mandando a vacche, io mi rifiuto di sposarla e penso che sia estranea ad LH. Tientela pure per te....
Il mio post non voleva essere una critica al tuo. Però credo sia giusto pesare i fatti per quello che valgono. Il governo italiano ha rallentato la concessione dell'AOC, perchè di più non avrebbe potuto fare. Airone è stata una stupidissima mossa di AZ, ma stante i rapporti di forza economici rispetto a LH, non può aver avuto effetti determinanti. E' stata U2 che grazie ad una struttura di costo infinitamente più efficiente, ha preso a schiaffi entrambi abbassando i prezzi a livelli insostenibili per i concorrenti.
E l'unico modo che aveva LHI per tentare di smarcarsi da questa situazione,sarebbe stato fare un vero h&s con i voli sul lungo. IG docet. E la scelta di non basare dei 330/340 a MXP, che è stata quella determinate, è 100% made in Germany.
mah... queste sono opinioni che come tali possono essere valide in parte o in toto ma restano comunque criticabili. In base a questa tua convinzione ferrea che U2 fa il chiulo ad LH sempre e comunque dobbiamo dedurre che ad esempio a TXL presto LH scomparira', visto che ha solo voli europei e non IC? Ne dubito... ma staremo a vedere
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...COVID

MUSICA
Messaggi: 3987
Iscritto il: mar 24 nov 2009, 14:34:11

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda MUSICA » sab 10 mar 2018, 21:23:06

Aggiungiamo anche qualcosa di "scomodo" a casa nostra. Cioè Milano, ovvero SEA. Malpensa ai tempi non era onestamente pronto per un vero hubbing. Oggi è diverso. E' migliore. Oggi lo può fare MA, soprattutto, deve continuare ad aggiornarsi.

Non potrà avere successo se non costruiranno altri jetbridges per WB ad esempio. Subito, cioè entro un paio d'anni: almeno 2-3 (al T1, zona Nord). E poi almeno altri 8-10 entro 4-5 anni. E altrettanti (altri 8-10) entro altri 4-5 anni.

Quando qualcuno dice che in prospettiva non serva la terza pista: storie. Tutto serve per migliorare. Non si deve partire al ribasso ma al rialzo. Soldi? Si ne servono. Tanti. Ebbene? Vanno sempre e "solo" relazionati al / ai fine/fini.

Come il costo della Pedemontana. Quanti soldi si buttano via per tante fesserie? E' "solo" che non vengono "attenzionate".

robix
Messaggi: 1588
Iscritto il: mer 13 nov 2013, 12:30:35

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda robix » dom 11 mar 2018, 11:40:06

Aggiungiamo anche qualcosa di "scomodo" a casa nostra. Cioè Milano, ovvero SEA. Malpensa ai tempi non era onestamente pronto per un vero hubbing. Oggi è diverso. E' migliore. Oggi lo può fare MA, soprattutto, deve continuare ad aggiornarsi.
Concordo: non si può aprire quello che doveva essere l'unico grande aeroporto di Milano (con Linate ridimensionato alla navetta per FCO e BGY che era ancora "un nano") senza manco il collegamento ferroviario e con un solo (e scomodo) collegamento stradale. Oggi invece l'accessibilità a MXP è sostanzialmente in linea a quella dei grandi hubs (e sicuramente migliore di FCO, specie su strada), mentre è l'aerostazione che rischia di diventare presto "superata e piccola". Speriamo che SEA si porti avanti col lavoro (invece di concentarsi su LIN).

easyMXP
Messaggi: 4346
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda easyMXP » lun 12 mar 2018, 08:39:08

Non potrà avere successo se non costruiranno altri jetbridges per WB ad esempio. Subito, cioè entro un paio d'anni: almeno 2-3 (al T1, zona Nord). E poi almeno altri 8-10 entro 4-5 anni. E altrettanti (altri 8-10) entro altri 4-5 anni.
MXP T1 è nato carente di jetbridge e resta carente. Secondo me questo è l'intervento numero 1 da fare (almeno se IG non muore dopo 2 anni). Piuttosto che realizzare piccoli corpi aggiuntivi qua e là, qualcosa a nord, qualcosa a sud, punterei al satellite interpista, da realizzare con criteri moderni e modulare, prima un corpo centrale e poi allungamenti a nord e sud, aree imbarchi Schengen/extra-Schengen sovrapposte con jetbridge bisex (come AMS molo D, FRA molo A/Z, ecc.) per la massima flessibilità di utilizzo e velocità dei transiti.
Collegamento con navetta sotterranea, carrozze separate per Schengen/extra-Schengen (fattibile con le porte automatiche in banchina che tengono separate le zone) in modo da gestire i transiti tra satellite e gate B/C restando in extra-Schengen.
Eviterei nuovi edifici e gate a sud del T1 per lasciare spazio ai raccordi della eventuale terza pista e ai movimenti della cargo-city, e a nord del T1 ci sta poco.

indaco
Messaggi: 2267
Iscritto il: dom 30 dic 2007, 13:32:18

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda indaco » lun 12 mar 2018, 22:52:05

Scusa, cosa sono i jetbridge bisex?

Ignoranza mia, eh?

easyMXP
Messaggi: 4346
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda easyMXP » lun 12 mar 2018, 23:57:02

Non sapevo bene come chiamarli :green:
Jetbridge connessi sia con imbarchi/sbarchi Schengen che extra-Schengen, tramite scale, scale mobili, ascensori che li collegano a piani diversi. A AMS è così parte del molo D, a FRA i gate A (Schengen) e Z (extra-Schengen), ecc.

Alcazar
Messaggi: 46
Iscritto il: ven 16 lug 2010, 15:40:48
Contatta:

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda Alcazar » gio 15 mar 2018, 19:13:00

Egregi forumisti voglio proporre la visione di chi fa parte di un sodalizio di passeggeri ed insistere su tre questioni "ferroviarie" importanti:

1) tempo di percorrenza Malpensa Express da ridurre;

2) collegamento ferroviario diretto con la Svizzera (non solo il Canton Ticino, ma gli assi che portano fino a Ginevra e Zurigo);

3) carrozze con classe "premium".

Avatar utente
hal
Site Admin
Messaggi: 8210
Iscritto il: gio 04 ott 2007, 21:13:47
Località: MXP

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda hal » gio 15 mar 2018, 23:30:46

Egregi forumisti voglio proporre la visione di chi fa parte di un sodalizio di passeggeri ed insistere su tre questioni "ferroviarie" importanti:

1) tempo di percorrenza Malpensa Express da ridurre;

2) collegamento ferroviario diretto con la Svizzera (non solo il Canton Ticino, ma gli assi che portano fino a Ginevra e Zurigo);

3) carrozze con classe "premium".
tipologia di argomento trattato QUI
http://www.mxpairport.it/forum/viewtopi ... 1&start=50
Il maggior nemico della conoscenza non è l’ignoranza,
è la presunzione della conoscenza.


Stephen Hawking

Alcazar
Messaggi: 46
Iscritto il: ven 16 lug 2010, 15:40:48
Contatta:

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda Alcazar » ven 16 mar 2018, 08:05:39

Grazie Hal, ho postato nella sezione Air Italy perchè ritengo importante la qualità dell'offerta ferroviaria rispetto all'investimento qatarino su Malpensa.

spanna
Messaggi: 3178
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda spanna » ven 16 mar 2018, 17:56:37

Egregi forumisti voglio proporre la visione di chi fa parte di un sodalizio di passeggeri ed insistere su tre questioni "ferroviarie" importanti:

1) tempo di percorrenza Malpensa Express da ridurre;

2) collegamento ferroviario diretto con la Svizzera (non solo il Canton Ticino, ma gli assi che portano fino a Ginevra e Zurigo);

3) carrozze con classe "premium".
alcazar vorresti portare gli zurighesi e i ginevrini a mxp? La vedo un po' dura
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...COVID

Mattia
Messaggi: 2355
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 14:35:09

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda Mattia » sab 17 mar 2018, 08:34:35

Nessuno andrebbe da Ginevra a MXP in treno, forse forse qualcuno si raccatta da ZH...ma forse

Avatar utente
miguel
Messaggi: 1119
Iscritto il: mer 25 set 2013, 10:02:39
Località: Brianza

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda miguel » sab 17 mar 2018, 08:43:52

Ogni ora c'è un treno che da Ginevra va a Kloten in 3 ore, qualcuno lo userà immagino

spanna
Messaggi: 3178
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda spanna » mer 21 mar 2018, 17:50:56

Nessuno andrebbe da Ginevra a MXP in treno, forse forse qualcuno si raccatta da ZH...ma forse
veramente da ginevra a milano ci sono 4 treni al giorno per direzione, senza cambi. Forse forse....
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...COVID

Mattia
Messaggi: 2355
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 14:35:09

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda Mattia » mer 21 mar 2018, 19:45:47

Nessuno andrebbe da Ginevra a MXP in treno, forse forse qualcuno si raccatta da ZH...ma forse
veramente da ginevra a milano ci sono 4 treni al giorno per direzione, senza cambi. Forse forse....
che c'entra col fatto che qualcuno che abita a Ginevra possa prendere un treno per prendere un volo da MXP? :fischio:

Flo
Messaggi: 607
Iscritto il: ven 14 nov 2008, 17:44:33

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda Flo » gio 22 mar 2018, 09:34:37

ciao,
sapete circa gli sviluppi di Mxp in arrivo dei nuovi voli IG? sapete quale satellite utilizzeranno? quali check in? ecc...

oppure dormono perchè tanto il T1 è mezzo vuoto?

Avatar utente
miguel
Messaggi: 1119
Iscritto il: mer 25 set 2013, 10:02:39
Località: Brianza

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda miguel » ven 23 mar 2018, 17:23:49

I voli per JFK e MIA in fila 6, gli altri in fila 5 al posto di AZ

Giorgio-DME
Messaggi: 116
Iscritto il: lun 01 gen 2018, 00:43:13
Località: брианца

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda Giorgio-DME » sab 24 mar 2018, 08:59:56

Ma poi è stato individuato dove verrà fatta se verrà fatta la lounge Airitaly per i voli in partenza dal satellite b.
Perché la Pergolesi non è un granché va bene in via provvisoria.

Alcazar
Messaggi: 46
Iscritto il: ven 16 lug 2010, 15:40:48
Contatta:

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda Alcazar » dom 25 mar 2018, 13:59:31

Egregi forumisti voglio proporre la visione di chi fa parte di un sodalizio di passeggeri ed insistere su tre questioni "ferroviarie" importanti:

1) tempo di percorrenza Malpensa Express da ridurre;

2) collegamento ferroviario diretto con la Svizzera (non solo il Canton Ticino, ma gli assi che portano fino a Ginevra e Zurigo);

3) carrozze con classe "premium".
alcazar vorresti portare gli zurighesi e i ginevrini a mxp? La vedo un po' dura
Malpensa, come altri aeroporti intercontinentali, può essere "stazione" di una rete di collegamenti ferroviari che servano le varie esigenze di chi viaggia in Europa, creando una vera intermodalità aria-terra.

Avatar utente
miguel
Messaggi: 1119
Iscritto il: mer 25 set 2013, 10:02:39
Località: Brianza

Re: AIRITALY e l'eredita' di LHI

Messaggio da leggereda miguel » mar 27 mar 2018, 08:25:33

Ma poi è stato individuato dove verrà fatta se verrà fatta la lounge Airitaly per i voli in partenza dal satellite b.
Perché la Pergolesi non è un granché va bene in via provvisoria.
Da quel che sento stanno ancora valutando dove farla


Torna a “AIR ITALY”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti