Pagina 4 di 4

Re: Bastian contrario

Inviato: gio 14 giu 2018, 10:34:49
da Max_thepilot
easyMXP ha scritto:
romaneeconti ha scritto:
malpensante ha scritto:A me Hong Kong sembra totalmente improbabile al momento. Non ne vedo alcuna ragione.

non e' questione di numeri o di traffico solo al momento. Penso che possa essere una strategia sul medio lungo periodo, anche in sinergia con CX. La mia info proviene da Doha....difficile poi sapere se la rotta non andasse in porto, che ci verranno a dire di averci provato... :yeah:

Da anni gira la voce che CX stia valutando un aumento di frequenze. Se IG aprisse il volo in collaborazione con CX avrebbe senso.


Non dimentichiamo che QR ha circa il 10% in CX e CX offre una qualità di servizio elevata, compatibile con la clientela che IG intende intercettare.

Re: Bastian contrario

Inviato: gio 14 giu 2018, 12:07:42
da milmxp
Max_thepilot ha scritto:
Mattia ha scritto:
milmxp ha scritto:
kco ha scritto:
malpensante ha scritto:Bene, ora ci sono due rotte per l'India, per le quali pare che conti molto la prosecuzione verso gli USA. Peccato che la rotta per Miami, peraltro poco importante per il traffico India-USA, venga sospesa con la Winter e la JFK venga ridotta a 4xw, per la smania di aprire tante rotte con pochi aerei.

Ci saranno 5 voli settimanali da Delhi a Malpensa e altrettanti da Mumbai, ma si potrà proseguire per JFK soltanto 3 volte la settimana sia da BOM che da DEL, il che lascia l'interrogativo di come si farà a riempire le altre 2 frequenze da ciascun aeroporto indiano.

Mi sarebbe sembrato MOLTO più logico fare più frequenze per JFK e ridurre Bangkok, che tra l'altro non completa una rotazione in 24 ore ed è una rotta a sè stante.

Ancora: ma perché mai dovrei volare da Malpensa a NYC con Air Italy d'inverno, con (4x4)/(7x7)=16/49, meno di un terzo di probabilità di trovare il volo nel giorno della settimana che voglio sia all'andata che al ritorno, quando ad esempio Emirates mi farebbe volare nel 100% dei giorni che mi piacciono? E figuriamoci il traffico business.
Avrebbe senso se potessero appoggiarsi ad AA sui giorni mancanti. Se veramente arrivasse un accordo con One World la capacità sull atlantico andrebbe centellinata per evitare di esacerbare la situazione con le americane. Queste mi pare guardino AirItaly come QR e quindi come un nemico.
In caso contrario mi pare una strategia LR low cost che punta a offrirti tante destinazioni anche se al prezzo di doversi adattare.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

A regime non credo che sugli USA da parte di IG ci sarà un network più ampio di questo : JFK, MIA, BOS, ORD, LAX, SFO. Dignitoso, ma comunque lontano anni luce da quello delle grandi major.

per come siamo abituati sarebbe un lusso


Appunto, spesso ci si dimentica che Air Italy esiste neanche da 6 mesi e che fino all'anno scorso l'unica speranza di vedere crescere malpensa erano Ryanair e Easyjet o qualche trasloco da Linate (AFKL).

La strategia delle frequenza ballerine è dovuta ai pochi aerei e alla preferenza di far conoscere il marchio su più mercati possibili inizialmente, a regime le frequenze verranno aggiustate. Stiamo sempre parlando di una start up, non si può avere tutto e subito.

Anche il sito sicuramente va aggiustato ma per esempio da JFK sono attivate tutte le connessioni (India a parte), quindi piano piano tutto si sistemerà.

Buonissima notizia i codeshare che arriveranno da QR, penso sia anche indicazione delle prossime destinazioni che si vorrebbero aprire su quel versante, Australia a parte che rimarrà per forza di cose con scalo a Doha. Meglio ancora sarebbe se il codeshare su HKG fosse direttamente con CX.

La mia risposta sul network era riferito al fatto che non vedo quali rapporti con le americane possano essere deteriorati da un'apertura di città che vengono regolarmente servite da quasi tutti gli altri aeroporti europei. Alla fine, per i motivi di cui sappiamo tutti, le americane hanno sempre quasi ignorato Milano. Certo, possono erodere quote di traffico sui voli attualmente gestiti, ma fatti loro.

Bastian contrario

Inviato: gio 14 giu 2018, 12:13:42
da malpensante
Tutte le compagnie aeree USA che fanno voli intercontinentali volano a Malpensa da New York, American anche da Miami, Delta anche da Atlanta d'estate. Strano modo di ignorare.

Re: Bastian contrario

Inviato: gio 14 giu 2018, 12:18:28
da easyMXP
La ignorano in senso lato, perché NY è il minimo indispensabile.
Per tutto il resto sempre, comunque, e solo, transiti da altri aeroporti.
Molto non per colpa loro, mancando i feed a MXP, ma un po' anche per loro scelta, perché alla fine a Milano hanno sempre destinato il peggio della flotta, fino all'arrivo di EK.

Re: Bastian contrario

Inviato: gio 14 giu 2018, 12:20:20
da milmxp
malpensante ha scritto:Tutte le compagnie aeree USA che fanno voli intercontinentali volano a Malpensa da New York, American anche da Miami, Delta anche da Atlanta d'estate. Strano modo di ignorare.

Il discorso è che non vedo per quale motivo ora debbano avere da ridire se IG vuole fare hub a Malpensa con voli per città anche diverse da NY, mentre dagli altri aeroporti hanno voli (anche da parte di americane, per questo ho detto ignorato, che voleva essere più un virgolettato) per città che a Milano ora le vediamo col binocolo.

Re: Bastian contrario

Inviato: gio 14 giu 2018, 12:47:16
da kco
milmxp ha scritto:
malpensante ha scritto:Tutte le compagnie aeree USA che fanno voli intercontinentali volano a Malpensa da New York, American anche da Miami, Delta anche da Atlanta d'estate. Strano modo di ignorare.

Il discorso è che non vedo per quale motivo ora debbano avere da ridire se IG vuole fare hub a Malpensa con voli per città anche diverse da NY, mentre dagli altri aeroporti hanno voli (anche da parte di americane, per questo ho detto ignorato, che voleva essere più un virgolettato) per città che a Milano ora le vediamo col binocolo.
Perchè il 49% di IG è del Qatar. Per ora non ci si è arrivati ma il passo successivo dopo le 5 e presunti sussidi è disquisire dei sussidi delle controllate. Ma forse faranno la pace prima.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Re: Bastian contrario

Inviato: gio 14 giu 2018, 13:28:14
da easyMXP
Quindi BA, marchio di IAG che è al 20% del Qatar, non dovrebbe fare tutti i voli che fa per gli USA?

Finché IG rispetta il diritto comunitario mettere dei limiti vorrebbe dire eliminare l'open sky tra USA e UE.

Re: Bastian contrario

Inviato: gio 14 giu 2018, 17:26:14
da kco
easyMXP ha scritto:Quindi BA, marchio di IAG che è al 20% del Qatar, non dovrebbe fare tutti i voli che fa per gli USA?

Finché IG rispetta il diritto comunitario mettere dei limiti vorrebbe dire eliminare l'open sky tra USA e UE.
Non mi pare che manco Norwegian abbia mai violato leggi di sorta, ciò nonostante non le è stata riservata una accoglienza calorosa. Io mi ricordo che l autorizzazione a operare su tratte atlantiche abbia tardato ad arrivare. Potrei sbagliarmi...

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Re: Bastian contrario

Inviato: ven 10 ago 2018, 13:03:58
da romaneeconti
romaneeconti ha scritto:per ora Airitaly cerca di occupare i bilaterali che hanno validita' entro questa estate credo. da mie info, la rotta che sono in procinto di aprire e' Hong Kong e attendono di conoscere gli slots che verrebbero assegnati. Se favorevoli aprono 4xw su HK, altrimenti probabile un ritorno alla MIA 4xw o l'estensione su JFK a daily.

Il 14 giugno scrivevo:...staremo a vedere! :clapp:

Re: Bastian contrario

Inviato: sab 11 ago 2018, 09:49:58
da GinoPino
Domanda:
ma se non arrivassero i famosi 787..ma altri 330?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re: Bastian contrario

Inviato: sab 11 ago 2018, 12:44:10
da canadian#affairs
GinoPino ha scritto:Domanda:
ma se non arrivassero i famosi 787..ma altri 330?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

È un'indiscrezione?