OT Qatar

presentazione e sviluppo attività di AIR ITALY (by Meridiana e Qatar Airways)
Regole del forum
In questa sezione si dovranno trattare esclusivamente tutti gli argomenti inerenti la nuova AIRITALY dopo la presentazione del piano industriale avvenuta il 19 Febbraio 2018
Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11820
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

OT Qatar

Messaggio da leggereda malpensante » sab 02 giu 2018, 19:08:20

http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/al ... 802a.shtml


2 GIUGNO 201811:54

Al Jazeera: "Arabia Saudita minaccia azione militare contro il Qatar"

Soffiano venti di guerra nel Golfo Persico. Come riferisce il network qatariano "Al Jazeera", l'Arabia Saudita ha minacciato di intraprendere un'azione militare contro il Qatar nel caso in cui l'emirato acquisisse il sistema di difesa aerea S-400.

Il re saudita si è detto molto preoccupato per i negoziati in corso tra la Russia e il Qatar per l'acquisizione di questo sistema militare. "(In questa situazione) il regno sarebbe pronto a prendere tutte le misure necessarie per eliminare questo sistema di difesa, inclusa l'azione militare" ha dichiarato il sovrano in una lettera diretta al presidente francese, Emmanuel Macron, e riportata dal quotidiano "Le Monde".

A gennaio, l'ambasciatore del Qatar in Russia ha dichiarato che i colloqui per l'acquisizione del sistema di difesa aerea erano "in una fase avanzata". Ciò è avvenuto dopo la firma di un accordo sulla cooperazione militare e tecnica tra i due paesi nell'ottobre 2017 per rafforzare la cooperazione nel settore della difesa durante una visita del ministro della Difesa russo Sergei Shoigu nello Stato del Golfo.

Il 5 giugno 2017, l'Arabia Saudita - insieme agli altri paesi del Consiglio di Cooperazione del Golfo (GCC), il Bahrain e gli Emirati Arabi Uniti , così come l'Egitto - ha imposto un blocco commerciale e diplomatico al Qatar, accusandolo di sostenere il "terrorismo" e destabilizzare la regione, anche se Doha ha sempre negato le accuse.
Ultima modifica di malpensante il sab 02 giu 2018, 19:08:20, modificato 2 volte in totale.
And Malpensa is going to be our Hub

KittyHawk
Messaggi: 4391
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: OT Qatar

Messaggio da leggereda KittyHawk » sab 02 giu 2018, 20:49:41

Ricordato che l'Arabia Saudita ha firmato un contratto d'acquisto dello stesso sistema di difesa qualche mese fa, e altrettanto ha fatto la Turchia, il Qatar si trova nella necessità di farsi più amici possibili e sfruttare tutte le opportunità.

Se per malaugurata ipotesi venissero bloccati i cieli del Qatar ci potrebbe essere l'opportunità, secondo me, che parte dell'operatività di Qatar Airways venga dirottata verso le aerolinee in cui i Qatarioti hanno degli interessi diretti, giusto per non perdere il mercato.

KL63
Messaggi: 2467
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: OT Qatar

Messaggio da leggereda KL63 » sab 02 giu 2018, 22:34:17

Temo che nella malaugurata ipotesi di una guerra avrebbero altro a cui pensare.

KittyHawk
Messaggi: 4391
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: OT Qatar

Messaggio da leggereda KittyHawk » sab 02 giu 2018, 23:47:58

Non necessariamente si deve arrivare a una guerra, già adesso parecchi spazi aerei sono preclusi a QR, obbligando i suoi aerei a lunghe e costose deviazioni. È in atto un'escalation continua volta a isolare quella nazione e a colpirla economicamente. Prima di sparare il primo colpo ci sarà una lunga serie di sanzioni in senso lato e contromosse per evitarne le conseguenze. Aspettiamo a vedere che "opportunità" si apriranno.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11820
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: OT Qatar

Messaggio da leggereda malpensante » dom 03 giu 2018, 09:17:27

Il senso del thread è monitorare la situazione del Paese da cui dovrebbero arrivare i soldi per tenere in vita Air Italy e farla crescere. Se alle chiacchiere di guerra si sostituissero i fatti, IG sarebbe il primo caduto.
And Malpensa is going to be our Hub

spanna
Messaggi: 2981
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: OT Qatar

Messaggio da leggereda spanna » dom 03 giu 2018, 09:41:55

queste tensioni tra paesi del golfo e qatar sicuramente possono danneggiare - gia' lo stanno facendo - QR ma per IG, essendo una compagnia italiana, le cose sono differenti . I sauditi non possono certo imporre sanzioni su una compagnia italiana, altrimenti si troverebbero contro tutta la UE. Il qatar i soldi li ha comunque perche' esporta idrocarburi, e visto che da noi e dagli americani sta comprando fior fior di armi, gode anche di sufficienti appoggi politici per far si' che continui ad esportare infischiandosene dei sauditi. Insomma, a mio avviso piu' di tanto il qatar non rischia, e IG anche meno.
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three

KittyHawk
Messaggi: 4391
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: OT Qatar

Messaggio da leggereda KittyHawk » dom 03 giu 2018, 09:49:07

Ancora per qualche anno, anche se circolano voci di un suo spostamento alla scadenza dell'«affitto», nel Qatar gli USA hanno quella che è la loro base aerea più grande dell'area. Dubito che sauditi e altri vogliano rischiare danni collaterali al momento.
E tra tre o quattro anni IG potrebbe essersi sufficientemente rafforzata da non aver più bisogno di continue iniezioni di denaro e rappresentare quindi una posta attiva per le casse qatariote. Dirò di più: se le cose dovessero precipitare, non sarebbe da escludere che la flotta Qatar Airways possa essere messa in salvo dandola in leasing/cedendola a IG.

canadian#affairs
Messaggi: 1168
Iscritto il: dom 30 nov 2008, 11:25:20

Re: OT Qatar

Messaggio da leggereda canadian#affairs » dom 03 giu 2018, 10:29:57

Un articolo da IlSole del 18 aprile, in cui si parla della crisi della penisola araba, del progetto di costruire un canale navigabile attorno al Qatar (rendendolo artificialmente un'isola). E si parla anche degli investimenti del Qatar, tra cui Air Italy.


Il Qatar costretto a far cassa all’estero per finanziare le banche

dal nostro inviato Simone Filippetti

DUBAI - Il confine dell’Arabia e Qatar si limita a un cartello stradale blu, in arabo e inglese che recita «Welcome to Qatar», lungo una diritta e assolata striscia d’asfalto. Tutt’intorno solo sabbia e caldo, una tundra piatta e gialla. Ma in questo remoto angolo della penisola arabica, la geografia è a rischio di stravolgimento e potrebbero addirittura dover cambiare i mappamondi: i sauditi hanno intenzione di scavare un canale di 80 chilometri per isolare, fisicamente, il Qatar paese arabo accusato dagli stessi cugini e confinanti di supportare gli estremisti islamici (e dunque indirettamente il terrorismo internazionale): il principe ereditario Mohammed Al Saud vorrebbe trasformare il Qatar in un'isola artificiale.

Provocazione estrema nell’escalation di isolamento che i paesi del Golfo stanno stringendo attorno a Doha, il canale riporta la memoria indietro di millenni quando Serse, il Re di Persia, cercò di costruire un canale per tagliare l’Ellesponto, penisola del nord del Mar Egeo, e attaccare i greci di sorpresa. Fallì la sua spedizione contro Atene e i Greci dicevano che era colpa della hybris, la tracotanza: chi osava sfidare gli Dei veniva punito.

Anche il Qatar è una penisola, una sorta di dito che si insinua nel Golfo Persico dalla penisola arabica: se Mohammed, come Serse, decidesse di costruire un canale sul confine, il paese sarebbe tagliato fuori da ogni collegamento terrestre. Ma a Doha, la capitale del paese, ci sono ben altre preoccupazioni di quelle orografiche. L’isolamento fisico è forse il male minore rispetto ai danni economici che il paese inizia ad accusare. L’embargo sta prosciugando le casse dell’emiro Al Thani: per la prima volta da due anni il Qatar ha emesso titoli di Stato in dollari. I bond sono di fatto debito che si vende sul mercato: quando il petrolio veleggiava a 100 dollari e il paese non era stato messo nella «Lista Nera» degli Stati, non c’era bisogno. Ora invece il paese chiede al mercato 12 miliardi, il bond più imponente dei paesi del Golfo. E proprio nel prospetto informativo si apprende una notizia ancor più dirompente: il Qatar sta vendendo pezzi di argenteria estera per sostenere le sue banche domestiche. La Qatar Investment Authority (Qia), il fondo sovrano del paese, uno dei più grandi al mondo, ha ritirato 20 miliardi di dollari che erano in fondi internazionali per rimpolpare le casse degli istituti di credito nazionali.

«Negli incontri riservati con i paesi esteri, gli arabi dicono di voler strangolare il Qatar» rivela un diplomatico di lungo corso che chiede l’anonimato. E a giudicare dalle ultime mosse, pare sia proprio così. Già lo scorso giugno quando scoppiò la crisi diplomatica, il fondo sovrano corse in aiuto delle banche nazionali perché i creditori sauditi, emiratini e del Bahrain avevano insistito per ritirare i loro fondi parcheggiati nelle banche del Qatar. Secondo un documento visionato dall’agenzia Bloomberg almeno 30 miliardi di depositi, intestati a cittadini esteri, hanno lasciato il paese.

Le banche di Doha si trovano a corto di raccolta. Come fare per evitare una crisi di liquidità del sistema bancario nazionale? Facendo cassa, smobilizzando asset detenuti all'estero. Qia ha partecipazioni in decine di gruppi internazionali dal gigante delle materie prime Glencore fino alla banca inglese Barclays . In Italia, il Qatar ha costruito una galassia: è proprietario dei grattacieli di Porta Nuova, la «Manhattan» di Milano sviluppata dalla Coima di Manfredi Catella, dove ha anche sede Unicredit(di proprietà però del fondo Aabar di Abu Dhabi); del rinato Hotel Gallia sempre a Milano, del Grand Hotel Excelsior a Roma (quello con la suite dotata di cinema privato); della Costa Smeralda in Sardegna (con i suoi hotel super lusso Pevero Golf Club, Romazzino e Cala di Volpe) e dell'ospedale Mater Olbia; della neonata compagnia Air Italy (nata dalle ceneri di Meridiana ora tutta di proprietà della Qatar Airways). Inizierà anche in Italia una vendita forzata?

Già il mese scorso il Qatar ha venduto la sua quota in Veolia Environnement, il colosso francese dell’ambiente, per 622 milioni di dollari e in precedenza aveva limato le quote in Tiffany e nella banca svizzera Credit Suisse . Un medesimo destino potrebbe toccare alla fitta rete italiana di investimenti? Per ora non se ne vede traccia, anzi in Italia il Qatar per ora continua a investire: proprio nei giorni scorsi Air Italy ha annunciato che in autunno decolleranno voli da Milano a Mumbai. È la prima volta che una compagnia italiana fa un volo diretto per la città indiana (nemmeno l’Alitalia degli attivissimi commissari ha fatto tanto).


http://mobile.ilsole24ore.com/solemobil ... d=AEiMD1ZE

minsk
Messaggi: 291
Iscritto il: gio 14 mag 2009, 15:12:20
Località: LIMC-UMMS

Re: OT Qatar

Messaggio da leggereda minsk » dom 03 giu 2018, 10:59:26

canadian#affairs ha scritto:Un articolo da IlSole del 18 aprile, in cui si parla della crisi della penisola araba, del progetto di costruire un canale navigabile attorno al Qatar (rendendolo artificialmente un'isola). E si parla anche degli investimenti del Qatar, tra cui Air Italy.


Il Qatar costretto a far cassa all’estero per finanziare le banche

dal nostro inviato Simone Filippetti


proprio nei giorni scorsi Air Italy ha annunciato che in autunno decolleranno voli da Milano a Mumbai. È la prima volta che una compagnia italiana fa un volo diretto per la città indiana (nemmeno l’Alitalia degli attivissimi commissari ha fatto tanto).


http://mobile.ilsole24ore.com/solemobil ... d=AEiMD1ZE


Ha parlato di economia, investimenti,azioni sparse ovunque, partecipazioni e basi militari, ma appena toccato il tasto aviazione ha scritto una castronata. Ma possibile che per i giornalisti italiani l'aviazione è proprio un tabù?? :tilegno: :tilegno:
Quando MXP era hub AZ era presente il volo per BOM di AZ con 763. Preso personalmente.

KittyHawk
Messaggi: 4391
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: OT Qatar

Messaggio da leggereda KittyHawk » dom 03 giu 2018, 11:13:41

La notizia del canale non è freschissima. Anzi, il Sole 24 Ore non aggiunge che è intenzione dei sauditi realizzare a ridosso del confine/canale il futuro deposito delle scorie nucleari delle centrali nucleari che costruiranno. Una chiara provocazione, visto l'immenso deserto che possiedono.
Il Qatar disinveste da una parte e investe dall'altra, come capita di leggere. Secondo me per due motivi: aumentare il numero di governi amici in giro per il mondo ed evitare di avere tutti i soldi solo da una parte, caso mai venissero decise sanzioni e bloccati i beni all'estero.

robix
Messaggi: 1588
Iscritto il: mer 13 nov 2013, 12:30:35

Re: OT Qatar

Messaggio da leggereda robix » dom 03 giu 2018, 11:47:33

E' oramai evidente una netta frattura tra i Paesi della penisola arabica, con il Qatar che è incredibilmente più amico degli sciiti iraniani (ed oramai anche iracheni) che dei "fratelli" sunniti del Golfo (con i quali è anzi ai ferri corti). Il Medio Oriente è sempre stato "un gran casino" dove la logica è spesso difficile da trovare e non sono certamente io a voler fare analisi politiche. Comunque se gli USA diventano "nemici" del Qatar vista la loro (degli USA) ritrovata super-amicizia con l'Arabia Saudita (magari anche la base USA in Qatar verrà tolta), potrebbe essere un'occasione per l'Europa di essere invece "amica" del Qatar: questo vale in modo particolare per l'Italia visti i notevoli investimenti del Qatar nella penisola, tra cui una certa Air Italy (ma magari si preferirà boicottare il Qatar ed Air Italy per favorire l'amata AZ).

canadian#affairs
Messaggi: 1168
Iscritto il: dom 30 nov 2008, 11:25:20

Re: OT Qatar

Messaggio da leggereda canadian#affairs » dom 03 giu 2018, 11:59:02

Qualora si rafforzasse l'asse Arabia Saudita USA, a danno del Qatar, per quest'ultimo più che di alleanza con l'Europa (che fa pur sempre parte di un contesto "occidentale" come l'America) vedo più facile un abbraccio verso madre Russia (oltre ovviamente a rinsaldare i legami con l'Iran, e chissà magari anche la Turchia).

I-GABE
Messaggi: 932
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: OT Qatar

Messaggio da leggereda I-GABE » dom 03 giu 2018, 12:43:21

Il Qatar ha enormi interessi economici in Europa, non credo ad un suo allontanamento, soprattutto in un momento in cui Europa e USA non sono esattamente vicini.


Sent from my iPhone using Tapatalk

KittyHawk
Messaggi: 4391
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: OT Qatar

Messaggio da leggereda KittyHawk » dom 03 giu 2018, 13:38:55

Don't put all your eggs in one basket. :green:

canadian#affairs
Messaggi: 1168
Iscritto il: dom 30 nov 2008, 11:25:20

Re: OT Qatar

Messaggio da leggereda canadian#affairs » dom 03 giu 2018, 16:59:54

I-GABE ha scritto:Il Qatar ha enormi interessi economici in Europa, non credo ad un suo allontanamento

Mi riferivo più a un discorso politico e di schieramento "ideologico" (e militare..).
Non tanto, in prima istanza, relativamente agli investimenti economici.

Mauz®
Messaggi: 1776
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: OT Qatar

Messaggio da leggereda Mauz® » lun 04 giu 2018, 12:38:14

L'Europa farà quello che le diranno di fare gli USA.
Vedo più un avvicinamento del Qatar al blocco russo (e conseguentemente magari a quello cinese). D'altra parte mi sembra paradossale che un Paese così militarmente legato agli USA vada ad acquistare un sistema difensivo russo...

Di fatto mi sa che tra qualche anno saremo di nuovo in una situazione simile a quella della guerra fredda, ma con più attori in circolazione.

E l'europa in mezzo a far la parte della tovaglia tirata dai 2 lati...

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)


Torna a “AIR ITALY”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti