Malpensa hub Air Italy

le news su Air Italy
Regole del forum
In questa sezione si dovranno trattare esclusivamente tutti gli argomenti inerenti la nuova AIRITALY dopo la presentazione del piano industriale avvenuta il 19 Febbraio 2018
Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13525
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda malpensante » mer 17 ott 2018, 14:01:54

Se aumentano le destinazioni in Nordamerica, qualche volo del Medio Oriente aiuterebbe.

milmxp
Messaggi: 1689
Iscritto il: sab 02 lug 2016, 18:51:50

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda milmxp » mer 17 ott 2018, 14:06:06

Se aumentano le destinazioni in Nordamerica, qualche volo del Medio Oriente aiuterebbe.
Magari anche una qualche frequenza in più sulle indiane potrebbero metterla, per la summer...
Sai per caso come sono messi i bilaterali sull'Iran?

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13525
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda malpensante » mer 17 ott 2018, 14:19:47

No, ma in Italia volano sia Iran Air che Mahan, quindi dovrebbe esserci la pluridesignazione.

BAlorMXP
Messaggi: 1727
Iscritto il: dom 14 ott 2007, 12:59:55
Località: MILANO

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda BAlorMXP » mer 17 ott 2018, 14:51:49

Se aumentano le destinazioni in Nordamerica, qualche volo del Medio Oriente aiuterebbe.
Il mercato a mio avviso più logico dove operare con i B73MAX. una TLV con orari giusti così come BEY, AMM e IKA potrebbero essere delle belle destinazioni. Credo fondamentalmente che quest'inverno ci possa essere uno status quo fra sviluppo e frequenze, al massimo la HKG tanto ambita. Spero che per la S19 ci sia almeno organizzazione con interline e CS

Avatar utente
miguel
Messaggi: 1139
Iscritto il: mer 25 set 2013, 10:02:39
Località: Brianza

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda miguel » mer 17 ott 2018, 15:15:41

Grazie
credo anche io che Cairo etc con voli in connessioni possano funzionare

Circoloco77
Messaggi: 33
Iscritto il: gio 23 feb 2017, 08:29:09

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda Circoloco77 » mer 17 ott 2018, 18:45:48

Buonasera, domanda per gli addetti ai lavori da uno che l'aviazione non la conosce se non come passione personale.
Ma perchè Air Italy mette molti intercontinentali (e poi magari li toglie come i voli per l'India) su nazioni dove già operano altre compagnie e non su destinazioni non servite (ad esempio il Messico)?
Altra domanda: visto che mi pare di capire che gli intercontinentali non vadano poi così male, ma è tutto il lato nazionale a mancare, non sarebbe più logico fare il discorso "inverso", cioè aprire rotte intercontinentali in modo che i passeggeri sui nazionali Feeder si "sommino"?
grazie e se ho fatto domande stupide scusate ma ripeto nella vita faccio tutt'altro (il dottore se volete saperlo.. :ciao: )

gabbozzo
Messaggi: 342
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda gabbozzo » mer 17 ott 2018, 19:01:09

Davvero curiosa la situazione della PMO che sembra non stare in piedi ma che al tempo stesso è fondamentale a riempire la JFK (ben 18%)!
A fare due conti sembra che il 53% dei pax sulla JFK origini da FCO+NAP+PMO! apperò! :cool2:

Comunque in questa fare di start-up farei un pensiero a fare accordi per alimentazione con Ryan. CTA ha già gli orari a posto per l'ondata delle 13, per PMO e SUF servirebbe rivedere gli operativi, mentre easy offre già orari comodi per PMO.
In flotta dovrebbero esserci in totale 10 B737, di cui 2 di base OLB (ho già incluso il terzo max).
Con gli altri 8 si può iniziare a fare una rete che carichi un po' di ptp e riesca anche a pescare pax da mettere sui 330?
Considerando che una macchina al giorno rimane ferma come scorta/manutenzione.
Ne servono 2 per fare LOS 5xw, DSS 7xw e SSH 2xw. Nelle rotazioni si riescono ad inserire anche 1 A/R di corto al giorno per ciascuna macchina.
Un'altra può operare alternate CAI e TLV daily entrambe con giro di circa 8h.
Ne rimangono 4 disponibili ad operare 4 rotte di corto raggio tutte 3xd. Bisogna capire quali.
A tal proposito, e chiaramente come prima valutazione, io penserei seriamente a DUS che è rimasta orfana di AB che su MXP non è stata rimpiazzata da nessuno e visti anche i numeri della Rhur qualche passeggero di lungo raggio magari lo si carica.

gabbozzo
Messaggi: 342
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda gabbozzo » mer 17 ott 2018, 19:09:04

Buonasera, domanda per gli addetti ai lavori da uno che l'aviazione non la conosce se non come passione personale.
Ma perchè Air Italy mette molti intercontinentali (e poi magari li toglie come i voli per l'India) su nazioni dove già operano altre compagnie e non su destinazioni non servite (ad esempio il Messico)?
Altra domanda: visto che mi pare di capire che gli intercontinentali non vadano poi così male, ma è tutto il lato nazionale a mancare, non sarebbe più logico fare il discorso "inverso", cioè aprire rotte intercontinentali in modo che i passeggeri sui nazionali Feeder si "sommino"?
grazie e se ho fatto domande stupide scusate ma ripeto nella vita faccio tutt'altro (il dottore se volete saperlo.. :ciao: )
E' un gatto che si morde la coda..il corto raggio lo riempi se hai il lungo che fa transiti, il lungo funziona se ha i passeggeri che arrivano con voli brevi. Vanno poi considerati anche i costi, lo start up di un volo lungo è costosissimo.

La scelta di aprire tratte già coperte è dettata dal fatto che la domanda per quelle destinazioni è alta e magari anche ben pagante. Sparando nella massa qualcosa riesci a prendere se sei bravo con le politiche di pricing ed offri un servizio decente.
Aprire rotte sottili, ovvero a domanda di nicchia e bassa concorrenza, è molto difficile e si lascia a vettori con spalle larghe e network consolidati perché sono più difficili da riempire.
tutto ciò in linea di massima..poi ogni rotta merita uno studio a se.

clabre
Messaggi: 172
Iscritto il: gio 19 lug 2018, 10:10:41

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda clabre » mer 17 ott 2018, 19:11:02

Ciao Circoloco77

Per quel poco che ne so:
- non puoi aprire liberamente verso tutte le destinazioni che vuoi. In Europa e con gli USA c'è l'Open Sky, ovvero qualsiasi compagnia residente può aprire liberamente un collegamento dove vuole. Con altri stati invece vigono degli accordi bilaterali fatti dai rispettivi governi che possono prevedere un limite massimo di frequenze e/o il fatto che a volare sia solo una o più compagnie. Sul Brasile e sul Giappone, ad esempio, ci sono dei bilaterali che prevedono n frequenze settimanali e queste sono già tutte impegnate da Alitalia, quindi IG non può aprire nessun volo verso quelle destinazioni, a meno che i due governi non si accordino per allargare il bilaterale e aumentare le frequenze. In questo caso l'ENAC le rende disponibili e chi prima le richiede le può operare.
- una rotta per essere aperta deve anche stare in piedi economicamente, quindi magari è meglio aprire una JFK che è profittevole nonostante ci volino 5 compagnie ma non un'altra destinazione non servita da nessuno perché la domanda potrebbe essere troppo poca o troppo povera.
- è nato prima l'uovo o la gallina? Nella costruzione di un hub serve tutto, sia i nazionali che gli IC. In un ambiente con risorse limitate, sono scelte aziendali.

BA99
Messaggi: 265
Iscritto il: mer 11 apr 2018, 14:18:16

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda BA99 » mer 17 ott 2018, 19:18:48

Ne rimangono 4 disponibili ad operare 4 rotte di corto raggio tutte 3xd. Bisogna capire quali.
A tal proposito, e chiaramente come prima valutazione, io penserei seriamente a DUS che è rimasta orfana di AB che su MXP non è stata rimpiazzata da nessuno e visti anche i numeri della Rhur qualche passeggero di lungo raggio magari lo si carica.
Su DUS in realtà opera Eurowings, con frequenze fino a 4xd

romaneeconti
Messaggi: 2165
Iscritto il: sab 12 set 2015, 00:14:48

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda romaneeconti » mer 17 ott 2018, 20:30:32

intanto mi arriva mail da Airitaly con questa offertina a/r: MIA 289 euro, JFK 302 euro, MIA/JFK in J 1479 eurini….
Belumosi in un post di qualche giorno fa ci segnalava le tariffe scassatine promosse da IG su queste rotte.....non aveva visto ancora il meglio! :green:

gabbozzo
Messaggi: 342
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda gabbozzo » mer 17 ott 2018, 20:34:18

C'era anche prima EW 4xd in contemporanea con AB 3xd (e night stop) ;)
Ne rimangono 4 disponibili ad operare 4 rotte di corto raggio tutte 3xd. Bisogna capire quali.
A tal proposito, e chiaramente come prima valutazione, io penserei seriamente a DUS che è rimasta orfana di AB che su MXP non è stata rimpiazzata da nessuno e visti anche i numeri della Rhur qualche passeggero di lungo raggio magari lo si carica.
Su DUS in realtà opera Eurowings, con frequenze fino a 4xd

BA99
Messaggi: 265
Iscritto il: mer 11 apr 2018, 14:18:16

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda BA99 » mer 17 ott 2018, 21:41:40

C'era anche prima EW 4xd in contemporanea con AB 3xd (e night stop) ;)
Ne rimangono 4 disponibili ad operare 4 rotte di corto raggio tutte 3xd. Bisogna capire quali.
A tal proposito, e chiaramente come prima valutazione, io penserei seriamente a DUS che è rimasta orfana di AB che su MXP non è stata rimpiazzata da nessuno e visti anche i numeri della Rhur qualche passeggero di lungo raggio magari lo si carica.
Su DUS in realtà opera Eurowings, con frequenze fino a 4xd
Ah ok, errore mio. Non sapevo quali frequenze avesse prima. Grazie!

canadian#affairs
Messaggi: 1215
Iscritto il: dom 30 nov 2008, 11:25:20

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda canadian#affairs » mer 17 ott 2018, 22:07:12

Se aumentano le destinazioni in Nordamerica, qualche volo del Medio Oriente aiuterebbe.
Il mercato a mio avviso più logico dove operare con i B73MAX. una TLV con orari giusti così come BEY, AMM e IKA potrebbero essere delle belle destinazioni. Credo fondamentalmente che quest'inverno ci possa essere uno status quo fra sviluppo e frequenze, al massimo la HKG tanto ambita. Spero che per la S19 ci sia almeno organizzazione con interline e CS
IKA mi sembra un mercato che sta tornando a essere molto difficile e in contrazione per il contesto deteriorato, soprattutto le occidentali stanno scappando (o alla meglio riducendo).
AMM se parliamo di quantità con focus etnico mi pare un mercato che abbia poco da dare. Royal Jordanian vola sì in USA/Canada perlopiù però sfruttando i pax verso il Libano (che non può avere voli per quei paesi a causa di restrizioni governative), Israele e magari anche Egitto.
Sarebbe stata interessante una DAM piuttosto, ma quella prima della guerra civile in Siria.
BEY potrebbe essere valida come destinazione ma l'ENAC dice che i diritti di traffico sono esauriti, suppongo li abbia quindi tutti AZ quelli disponibili.
Rimane TLV, che è quella col più alto volume ma anche la maggior concorrenza. Qui per avere un volo giornaliero intercettabile su entrambe le direzioni da/per gli USA occorrerebbero almeno 2 giornalieri.
Mi sembra tra le tutte quella di più facile istituzione, eventualmente.

rogerwilco
Messaggi: 359
Iscritto il: mer 19 set 2018, 15:36:42

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda rogerwilco » mer 17 ott 2018, 23:53:58

Per quanto riguarda IKA infatti, notizia proprio di oggi che AZ riduce la tratta da 7 a 5xw dal 4/11/18...

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5795
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda cesare.caldi » gio 18 ott 2018, 13:47:10

Per quanto riguarda IKA infatti, notizia proprio di oggi che AZ riduce la tratta da 7 a 5xw dal 4/11/18...
Non sono AZ molte compagnie europee hanno chiuso o ridotto sull' Iran negli ultimi tempi, il problema dei visti USA se hai un passaporto con timbro Iran unito alla nuova politica di Trump che ha di fatto cancellato gli accordi di collaborazione fatti da Obama e ripristinato l'embargo hanno fatto crollare il traffico verso l'Iran.

kco
Messaggi: 4696
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda kco » gio 18 ott 2018, 18:03:35

Davvero curiosa la situazione della PMO che sembra non stare in piedi ma che al tempo stesso è fondamentale a riempire la JFK (ben 18%)!
A fare due conti sembra che il 53% dei pax sulla JFK origini da FCO+NAP+PMO! apperò! :cool2:

Comunque in questa fare di start-up farei un pensiero a fare accordi per alimentazione con Ryan. CTA ha già gli orari a posto per l'ondata delle 13, per PMO e SUF servirebbe rivedere gli operativi, mentre easy offre già orari comodi per PMO.
In flotta dovrebbero esserci in totale 10 B737, di cui 2 di base OLB (ho già incluso il terzo max).
Con gli altri 8 si può iniziare a fare una rete che carichi un po' di ptp e riesca anche a pescare pax da mettere sui 330?
Considerando che una macchina al giorno rimane ferma come scorta/manutenzione.
Ne servono 2 per fare LOS 5xw, DSS 7xw e SSH 2xw. Nelle rotazioni si riescono ad inserire anche 1 A/R di corto al giorno per ciascuna macchina.
Un'altra può operare alternate CAI e TLV daily entrambe con giro di circa 8h.
Ne rimangono 4 disponibili ad operare 4 rotte di corto raggio tutte 3xd. Bisogna capire quali.
A tal proposito, e chiaramente come prima valutazione, io penserei seriamente a DUS che è rimasta orfana di AB che su MXP non è stata rimpiazzata da nessuno e visti anche i numeri della Rhur qualche passeggero di lungo raggio magari lo si carica.
Esatto quello che viene fuori è che i feeder sono essenziali per la sostenibilità dei voli d estate. D inverno, dagli sconti che stanno facendo, pare che questi diventino ancora più difficili da sostenere. I feeder sono in sofferenza e, tranne alcune rotte particolari come FCO JFK che contribuisce tanto tutte le altre contribuiscono poco. Secondo me pero è utopistico pensare che esista la rotta magica. Qualsiasi rotta apri ha pochi transiti, nel momento che hai tanti voli riesci a cumulare tante possibili connessioni e hai buoni riempimenti. Fino a quel punto devi essere competitivo sul p2p con Alitalia da Linate e low cost da mxp. Auguri.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Circoloco77
Messaggi: 33
Iscritto il: gio 23 feb 2017, 08:29:09

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda Circoloco77 » gio 18 ott 2018, 18:42:04

Grazie per le risposte precedenti! :beer:

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1779
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda mattaus313 » gio 18 ott 2018, 21:31:07

Comunque altro che ponte INDIA-INDIE, la vera svolta per Air Italy sarebbe mettere un Bombardier Dash-8 che faccia LIN-MXP 4XD per aspirare tutti i pro Linate.
Per contrastare tutte le assurdità presenti nell'aviazione italiana, potrebbero volerci forse idee cosi assurde per ripristinare la normalità.

Pazzesco.


PS si scherza eh, non me ne vogliate :lol:
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

kco
Messaggi: 4696
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda kco » gio 18 ott 2018, 21:35:50

Dai un'occhiata al Tweet di @qatarairways: https://twitter.com/qatarairways/status ... 14432?s=09

Decisamente Mxp non aveva bisogno di un neo rivoluzionario e di una sua consociata. Avrei preferito una piccola base di Vueling e 4 voli LR di Level sarebbe stato più stabile...

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1779
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda mattaus313 » gio 18 ott 2018, 22:05:08

Dai un'occhiata al Tweet di @qatarairways: https://twitter.com/qatarairways/status ... 14432?s=09

Decisamente Mxp non aveva bisogno di un neo rivoluzionario e di una sua consociata. Avrei preferito una piccola base di Vueling e 4 voli LR di Level sarebbe stato più stabile...

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Non sarei cosi drastico, Al Baker ha le mani in pasta nelle compagnie che in OW contano a parte, ovviamente, AA. Non le comanda, certo, ma un 10% qua e la vuol dire in un mercato dove una piccola perdita può non farti alzare più.
IG in OW può anche non entrarci mai per quanto mi riguarda, l'importante è che vengano fatti i giusti accordi man mano, crescendo.

Meglio cosi che in una JV che fa fare la fine di Alitalia.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

gabbozzo
Messaggi: 342
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda gabbozzo » gio 18 ott 2018, 22:24:43

Ma è pensabile fare accordi sull'atlantico o le JV sono blindate?

Comunque questi attriti fra OW e QR non li sto capendo..alla fine a parte AA tutte le altre grosse sono imparentate con QR (JJ, CX, BA, IB), che cosa sta succedendo a parte i deliri di American?

kco
Messaggi: 4696
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda kco » ven 19 ott 2018, 08:07:57

https://aviationanalyst.co.uk/2018/10/1 ... ssion=true

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

belumosi
Messaggi: 3008
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda belumosi » ven 19 ott 2018, 08:44:51

Akbar Al Baker dopo aver minacciato a destra e a manca l'uscita da OW (che sarebbe stata accolta con gioia da gran parte dei soci, partecipate incluse), ora se ne esce così:
Do I think Qatar Airways will leave oneworld alliance?

No, I do not think we’ll see Qatar Airways withdraw from oneworld, purely because it makes better business sense to remain a member.
Per sperare che il progetto IG abbia ancora qualche remota speranza di successo, prima ancora che gli aerei serve che quest'uomo se ne stia ZITTO e la smetta di rilasciare interviste frignando come un bambino perchè altre compagnie non sono disposte a sacrificare i propri interessi in sua grazia.
Ma come fa a non capire che uno scontro frontale con l'establishment USA è l'unico modo in cui può essere sicuro di perdere?
Mai sentita la parola "diplomazia"? Oppure amenità come "lavorare sotto traccia"?

canadian#affairs
Messaggi: 1215
Iscritto il: dom 30 nov 2008, 11:25:20

Re: Malpensa hub Air Italy

Messaggio da leggereda canadian#affairs » ven 19 ott 2018, 08:57:36


Do I think Qatar Airways will leave oneworld alliance?

No, I do not think we’ll see Qatar Airways withdraw from oneworld, purely because it makes better business sense to remain a member.
Mi sa che questo passaggio è l'autore-analista stesso che si pone una domanda e si dà una risposta. Una sua interpretazione insomma.

Per il resto condivido, mi sembra che Al Baker non abbia il senso della mediazione o sappia cosa sia essere diplomatici.


Torna a “AIR ITALY”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti