Air Italy in progress, topic generale IG

le news su Air Italy
Regole del forum
In questa sezione si dovranno trattare esclusivamente tutti gli argomenti inerenti la nuova AIRITALY dopo la presentazione del piano industriale avvenuta il 19 Febbraio 2018
milmxp
Messaggi: 1560
Iscritto il: sab 02 lug 2016, 18:51:50

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda milmxp » gio 31 ott 2019, 12:04:16

Italian1993 ha scritto:Non sarei così pessimista, essenzialmente indica che il piano è attualmente in mano ai soci che devono ancora approvarlo e quindi è ancora suscettibile a modifiche, il che ci può stare visto che l'evoluzione del mercato non è chiara (aka, come va a finire con Alitalia) a proposito, è ipotizzabile secondo voi che una delle cause del ritardo nella presentazione del nuovo piano flotta sia legata alla volontà di acquisire parte degli aerei di Alitalia? Penso ai 5 embraer 190, sono piccolini, è vero, ma visto che attualmente li noleggia da Bulgaria, per il nazionale potrebbero bastare, verrebbero probabilmente acquistati a poco e sono aerei abbastanza giovani (7-8 anni) che potrebbero reggere il network italiano x almeno i prossimi 4-5 anni mentre viene sviluppato il network internazionale

Per gli E90 lo escludo, altrimenti Alitalia non potrebbe volare a LCY.

KittyHawk
Messaggi: 4797
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda KittyHawk » gio 31 ott 2019, 12:24:52

Credo che la fase di incertezza sia più che altro da collegarsi alla composizione della flotta, specie quella NB. Continueranno ad aspettare i 737 MAX? Si sposteranno sui 320 e/o 220? Non sapere con quali e quanti velivoli si opererà nei prossimi mesi non aiuta a preparare il piano industriale e il bilancio previsionale che ne consegue.

gabbozzo
Messaggi: 275
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda gabbozzo » gio 31 ott 2019, 13:55:32

Ho letto due volte la lettera per essere sicuro di averne compreso il tono..che mi pare decisamente negativo. :indeciso:
Non cita nulla di positivo, mette in fila i vari ostacoli che hanno trovato in questi due anni, parlano espressamente di costi operativi alti, di situazione incerta, ecc..senza il minimo accenno a questioni positive tipo avvio di un buon network americano e consolidamento operativi nazionali che generalmente in comunicati del genere non manca mai. Mi sembra molto particolare anche l'enfasi data al fatto che sia tutto in mano agli azionisti. Sembra che l'anno sia andato malissimo, altro che..

Bisognerebbe capire perché hanno scritto una lettera del genere ma, in ogni caso, sembra che abbiano serie preoccupazioni sul futuro della compagnia.
Mi suona davvero brutto.

easyMXP
Messaggi: 4289
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda easyMXP » gio 31 ott 2019, 14:06:50

gabbozzo ha scritto:Ho letto due volte la lettera per essere sicuro di averne compreso il tono..che mi pare decisamente negativo. :indeciso:
Non cita nulla di positivo, mette in fila i vari ostacoli che hanno trovato in questi due anni, parlano espressamente di costi operativi alti, di situazione incerta, ecc..senza il minimo accenno a questioni positive tipo avvio di un buon network americano e consolidamento operativi nazionali che generalmente in comunicati del genere non manca mai. Mi sembra molto particolare anche l'enfasi data al fatto che sia tutto in mano agli azionisti. Sembra che l'anno sia andato malissimo, altro che..

Bisognerebbe capire perché hanno scritto una lettera del genere ma, in ogni caso, sembra che abbiano serie preoccupazioni sul futuro della compagnia.
Mi suona davvero brutto.

Il significato della lettera è molto chiaro: stiamo andando come può andare in queste circostanze e agli azionisti va bene (manca l'ok finale al budget 2020 ma è ovvio che è già stato rivisto da loro), ma non sognatevi di rompere le scatole con rivendicazioni sindacali (es. base Olbia) sennò salta tutto.

Flo
Messaggi: 603
Iscritto il: ven 14 nov 2008, 17:44:33

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda Flo » gio 31 ott 2019, 14:18:45

Probabile che la lettera sia stata mandata per malumori interni del personale?
(wet les, nuove rotte in sospeso, sospensione invernale delle americane, ecc...).

milmxp
Messaggi: 1560
Iscritto il: sab 02 lug 2016, 18:51:50

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda milmxp » gio 31 ott 2019, 15:25:02

easyMXP ha scritto:
gabbozzo ha scritto:Ho letto due volte la lettera per essere sicuro di averne compreso il tono..che mi pare decisamente negativo. :indeciso:
Non cita nulla di positivo, mette in fila i vari ostacoli che hanno trovato in questi due anni, parlano espressamente di costi operativi alti, di situazione incerta, ecc..senza il minimo accenno a questioni positive tipo avvio di un buon network americano e consolidamento operativi nazionali che generalmente in comunicati del genere non manca mai. Mi sembra molto particolare anche l'enfasi data al fatto che sia tutto in mano agli azionisti. Sembra che l'anno sia andato malissimo, altro che..

Bisognerebbe capire perché hanno scritto una lettera del genere ma, in ogni caso, sembra che abbiano serie preoccupazioni sul futuro della compagnia.
Mi suona davvero brutto.

Il significato della lettera è molto chiaro: stiamo andando come può andare in queste circostanze e agli azionisti va bene (manca l'ok finale al budget 2020 ma è ovvio che è già stato rivisto da loro), ma non sognatevi di rompere le scatole con rivendicazioni sindacali (es. base Olbia) sennò salta tutto.

Quoto. A me sembra una risposta che mette in chiaro come stanno le cose ai sindacati. Vediamo in ogni caso come va a finire.
@gabbozzo prova a leggere il comunicato sindacale e subito dopo la lettera di Dimitrov.
In ogni caso speriamo tutti che vada tutto per il meglio. Le difficoltà sono tante ed è un miracolo che IG per ora sia ancora in piedi.

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1631
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda mattaus313 » gio 31 ott 2019, 16:10:11

Però secondo me la faccenda del Max si sta portando troppo per le lunghe e le previsioni all'orizzonte non sono per niente buone. Spero che l'ipotesi 320's sia sempre più concreta anche se le notizie che trapelano non sono molte.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

Avatar utente
D960
Messaggi: 1036
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda D960 » gio 31 ott 2019, 16:24:59

mattaus313 ha scritto:Però secondo me la faccenda del Max si sta portando troppo per le lunghe e le previsioni all'orizzonte non sono per niente buone. Spero che l'ipotesi 320's sia sempre più concreta anche se le notizie che trapelano non sono molte.


L'ultimo round finale di test del 737 Max è previsto per novembre. Inoltre dal 17 al 21 ci sarà il Dubai Airshow, magari si saprà di più.
BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-MXP-MUC-OLB-PMF-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

A Milén si va a Linate per i nazionali, a Bergamo per gli internazionali e a Malpensa per gli intercontinentali e i charter

Avatar utente
Tulkas
Messaggi: 514
Iscritto il: gio 15 mag 2008, 10:12:16

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda Tulkas » gio 31 ott 2019, 17:07:58

D960 ha scritto:L'ultimo round finale di test del 737 Max è previsto per novembre. Inoltre dal 17 al 21 ci sarà il Dubai Airshow, magari si saprà di più.

Test interni di Boeing o già della FAA?

gabbozzo
Messaggi: 275
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda gabbozzo » gio 31 ott 2019, 17:37:48

milmxp ha scritto:
easyMXP ha scritto:
gabbozzo ha scritto:Ho letto due volte la lettera per essere sicuro di averne compreso il tono..che mi pare decisamente negativo. :indeciso:
Non cita nulla di positivo, mette in fila i vari ostacoli che hanno trovato in questi due anni, parlano espressamente di costi operativi alti, di situazione incerta, ecc..senza il minimo accenno a questioni positive tipo avvio di un buon network americano e consolidamento operativi nazionali che generalmente in comunicati del genere non manca mai. Mi sembra molto particolare anche l'enfasi data al fatto che sia tutto in mano agli azionisti. Sembra che l'anno sia andato malissimo, altro che..

Bisognerebbe capire perché hanno scritto una lettera del genere ma, in ogni caso, sembra che abbiano serie preoccupazioni sul futuro della compagnia.
Mi suona davvero brutto.

Il significato della lettera è molto chiaro: stiamo andando come può andare in queste circostanze e agli azionisti va bene (manca l'ok finale al budget 2020 ma è ovvio che è già stato rivisto da loro), ma non sognatevi di rompere le scatole con rivendicazioni sindacali (es. base Olbia) sennò salta tutto.

Quoto. A me sembra una risposta che mette in chiaro come stanno le cose ai sindacati. Vediamo in ogni caso come va a finire.
@gabbozzo prova a leggere il comunicato sindacale e subito dopo la lettera di Dimitrov.
In ogni caso speriamo tutti che vada tutto per il meglio. Le difficoltà sono tante ed è un miracolo che IG per ora sia ancora in piedi.


Ok, grazie. Appunto non conoscevo il contesto e non ho l'ultimo comunicato sindacale. Gli ultimi che avevo visto lamentavano dell'esternalizzazione del corto raggio e delle mancate tutele della base di Olbia che già bastano a rispondermi immagino ;)

milmxp
Messaggi: 1560
Iscritto il: sab 02 lug 2016, 18:51:50

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda milmxp » gio 31 ott 2019, 17:46:07

gabbozzo ha scritto:
milmxp ha scritto:
easyMXP ha scritto:Il significato della lettera è molto chiaro: stiamo andando come può andare in queste circostanze e agli azionisti va bene (manca l'ok finale al budget 2020 ma è ovvio che è già stato rivisto da loro), ma non sognatevi di rompere le scatole con rivendicazioni sindacali (es. base Olbia) sennò salta tutto.

Quoto. A me sembra una risposta che mette in chiaro come stanno le cose ai sindacati. Vediamo in ogni caso come va a finire.
@gabbozzo prova a leggere il comunicato sindacale e subito dopo la lettera di Dimitrov.
In ogni caso speriamo tutti che vada tutto per il meglio. Le difficoltà sono tante ed è un miracolo che IG per ora sia ancora in piedi.


Ok, grazie. Appunto non conoscevo il contesto e non ho l'ultimo comunicato sindacale. Gli ultimi che avevo visto lamentavano dell'esternalizzazione del corto raggio e delle mancate tutele della base di Olbia che già bastano a rispondermi immagino ;)

Eccolo
https://www.olbianova.it/notizie/air-it ... KJuMInmOWA

gabbozzo
Messaggi: 275
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda gabbozzo » gio 31 ott 2019, 18:16:13

ecco..appunto, come temevo :azz:

robygun
Messaggi: 148
Iscritto il: lun 09 gen 2017, 12:50:06

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda robygun » gio 31 ott 2019, 18:57:55

"scellerata volontà.."

belumosi
Messaggi: 2821
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda belumosi » ven 01 nov 2019, 09:12:11

gabbozzo ha scritto:Ho letto due volte la lettera per essere sicuro di averne compreso il tono..che mi pare decisamente negativo. :indeciso:
Non cita nulla di positivo, mette in fila i vari ostacoli che hanno trovato in questi due anni, parlano espressamente di costi operativi alti, di situazione incerta, ecc..senza il minimo accenno a questioni positive tipo avvio di un buon network americano e consolidamento operativi nazionali che generalmente in comunicati del genere non manca mai. Mi sembra molto particolare anche l'enfasi data al fatto che sia tutto in mano agli azionisti. Sembra che l'anno sia andato malissimo, altro che..

Bisognerebbe capire perché hanno scritto una lettera del genere ma, in ogni caso, sembra che abbiano serie preoccupazioni sul futuro della compagnia.
Mi suona davvero brutto.

Purtroppo è la giusta chiave di lettura.
A quanto mi viene riferito, la situazione di IG è molto seria e sindacati e MAX non sono i problemi principali.

grandemilano
Messaggi: 1090
Iscritto il: mar 08 mar 2011, 20:11:31

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda grandemilano » ven 01 nov 2019, 09:22:01

belumosi ha scritto:[
Purtroppo è la giusta chiave di lettura.
A quanto mi viene riferito, la situazione di IG è molto seria e sindacati e MAX non sono i problemi principali.


E' la stessa cosa che scrivevi un anno fa. Poi alla fine i soci hanno approvato il bilancio e sono arrivate nuove destinazioni LR. Sarà così anche stavolta.
E comunque l'esperienza AirItaly non verrà mai lasciata fallire, il governo non lo permetterebbe mai dopo che ci ha messo la faccia con la vicenda Merdiana. Così come non verrà mai lasciata fallire Alitalia.

kco
Messaggi: 4683
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda kco » ven 01 nov 2019, 09:43:16

grandemilano ha scritto:
belumosi ha scritto:[
Purtroppo è la giusta chiave di lettura.
A quanto mi viene riferito, la situazione di IG è molto seria e sindacati e MAX non sono i problemi principali.


E' la stessa cosa che scrivevi un anno fa. Poi alla fine i soci hanno approvato il bilancio e sono arrivate nuove destinazioni LR. Sarà così anche stavolta.
E comunque l'esperienza AirItaly non verrà mai lasciata fallire, il governo non lo permetterebbe mai dopo che ci ha messo la faccia con la vicenda Merdiana. Così come non verrà mai lasciata fallire Alitalia.
Sni, meridiana - QR è un idea di renzi e comunque magari non fallirà ma una volta in mani pubbliche il dogma sarà Linate e Fiumicino.
Non ha chiuso l hub a Malpensa nell' ultimo anno ma le perdite mostruose mostrano che le cose oggettivamente non vanno bene.
Vediamo le cose da un lato oggettivo: air Italy è una compagnia piccola con un microscopico network na e un network nazionale. Le compagnie piccole in Europa vengono stritolate dalle grandi alleanze e IG ha il brutto vezzo di esserne fuori e di aver litigato con AA.
Il network sul nord atlantico si basa su mxp ove il mercato italiano sul nord atlantico si sta centrando su fco e tutti gli altri aeroporti minori. Certo dispiace ma è così... Senza contare che le alleanze lasciano le briciole verso gli usa a tutti gli altri.
Il mercato nazionale è in competizione con le low cost e con Linate con proventi unitari sotto terra. Senza contare che il network di Linate è praticamente sovvenzionato dallo stato via az.
Poi non dico che l'hub dovrebbe essere a Roma, l'hub a fco lo paghiamo noi tramite le elargizioni ad az. Però forse in Italia lo spazio per un hub non c è proprio, l'occasione è stata buttata via nel 98.

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

belumosi
Messaggi: 2821
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda belumosi » ven 01 nov 2019, 09:53:52

grandemilano ha scritto:
belumosi ha scritto:[
Purtroppo è la giusta chiave di lettura.
A quanto mi viene riferito, la situazione di IG è molto seria e sindacati e MAX non sono i problemi principali.


E' la stessa cosa che scrivevi un anno fa. Poi alla fine i soci hanno approvato il bilancio e sono arrivate nuove destinazioni LR. Sarà così anche stavolta.
E comunque l'esperienza AirItaly non verrà mai lasciata fallire, il governo non lo permetterebbe mai dopo che ci ha messo la faccia con la vicenda Merdiana. Così come non verrà mai lasciata fallire Alitalia.

Non ho scritto che IG sta per fallire.
Le due righe che ho postato sono quanto mi è possibile rendere pubblico.

milmxp
Messaggi: 1560
Iscritto il: sab 02 lug 2016, 18:51:50

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda milmxp » ven 01 nov 2019, 10:03:12

belumosi ha scritto:
grandemilano ha scritto:
belumosi ha scritto:[
Purtroppo è la giusta chiave di lettura.
A quanto mi viene riferito, la situazione di IG è molto seria e sindacati e MAX non sono i problemi principali.


E' la stessa cosa che scrivevi un anno fa. Poi alla fine i soci hanno approvato il bilancio e sono arrivate nuove destinazioni LR. Sarà così anche stavolta.
E comunque l'esperienza AirItaly non verrà mai lasciata fallire, il governo non lo permetterebbe mai dopo che ci ha messo la faccia con la vicenda Merdiana. Così come non verrà mai lasciata fallire Alitalia.

Non ho scritto che IG sta per fallire.
Le due righe che ho postato sono quanto mi è possibile rendere pubblico.

Dai, stai dicendo che è MXP il problema... non ci vuole tanto a capirlo dai...
@kco come noti, tranne Alitalia che è lì per politica, a Roma chiunque ha fatto base è scappato (tranne FR che è un caso a parte). A Roma si guadagna con voli singoli (che le americane appunto aprono) e che guarda caso è quello che vuole fare anche IG. Quindi...

belumosi
Messaggi: 2821
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda belumosi » ven 01 nov 2019, 10:40:18

milmxp ha scritto:
belumosi ha scritto:
grandemilano ha scritto:
E' la stessa cosa che scrivevi un anno fa. Poi alla fine i soci hanno approvato il bilancio e sono arrivate nuove destinazioni LR. Sarà così anche stavolta.
E comunque l'esperienza AirItaly non verrà mai lasciata fallire, il governo non lo permetterebbe mai dopo che ci ha messo la faccia con la vicenda Merdiana. Così come non verrà mai lasciata fallire Alitalia.

Non ho scritto che IG sta per fallire.
Le due righe che ho postato sono quanto mi è possibile rendere pubblico.

Dai, stai dicendo che è MXP il problema... non ci vuole tanto a capirlo dai...
@kco come noti, tranne Alitalia che è lì per politica, a Roma chiunque ha fatto base è scappato (tranne FR che è un caso a parte). A Roma si guadagna con voli singoli (che le americane appunto aprono) e che guarda caso è quello che vuole fare anche IG. Quindi...

MXP non c'entra. I problemi sono interni ad IG e riguardano la sostenibilità del modello attuale.

C-ALEX
Messaggi: 1095
Iscritto il: dom 20 set 2009, 18:55:55

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda C-ALEX » ven 01 nov 2019, 11:52:27

Ci sono troppe cose che non sappiamo per fare delle analisi:
secondo me i problemi sono veramente tanti, e la mail potrebbe essere un invito ai sindacati a non crearne altri.
Riprendendo le ultime parole di belumosi
belumosi ha scritto:MXP non c'entra. I problemi sono interni ad IG e riguardano la sostenibilità del modello attuale.


analizzando solo la questione aerei A330 da esterno vedo un gran problema ad utilizzare in modo profittevole tutto l'anno.
La Summer credo che sia andata bene oltre le aspettative, ma la winter tranne JFK e MIA, deve essere terribile.
Non puoi fare voli charter con tour operator e poi dire d'estate chiedete ad altri. Devi dedicargli un aereo (o più) estate e inverno. Ricordatevi cosa Dimitri in tutta l'estate cercando di fare pubblicità alle rotte invernali.

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1631
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 01 nov 2019, 11:54:45

Se i sindacati non si comportassero cosi si potrebbe chiudere, almeno in inverno, la base Olbia e riorganizzare quanto necessario. Il MAX è stato un'errore di partenza, il canone di leasing non valeva il risparmio dei costi operativi, con questi disastri non ha fatto altro che peggiorare innescando tutta una serie di conseguenze tra cui le non aperture UE.
I costi operativi alti sono dovuti a questo, principalmente, non piovono dal cielo. Sono stati fatti parecchi errori, che ne hanno messo in dubbio stabilità e credibilità, e questo è sinonimo di meno accordi e quindi meno ricavi.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

milmxp
Messaggi: 1560
Iscritto il: sab 02 lug 2016, 18:51:50

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda milmxp » ven 01 nov 2019, 12:05:18

C-ALEX ha scritto:Ci sono troppe cose che non sappiamo per fare delle analisi:
secondo me i problemi sono veramente tanti, e la mail potrebbe essere un invito ai sindacati a non crearne altri.
Riprendendo le ultime parole di belumosi
belumosi ha scritto:MXP non c'entra. I problemi sono interni ad IG e riguardano la sostenibilità del modello attuale.


analizzando solo la questione aerei A330 da esterno vedo un gran problema ad utilizzare in modo profittevole tutto l'anno.
La Summer credo che sia andata bene oltre le aspettative, ma la winter tranne JFK e MIA, deve essere terribile.
Non puoi fare voli charter con tour operator e poi dire d'estate chiedete ad altri. Devi dedicargli un aereo (o più) estate e inverno. Ricordatevi cosa Dimitri in tutta l'estate cercando di fare pubblicità alle rotte invernali.

Concordo, che IG avesse dei problemi strutturali lo si sa da tempo, tant'è che anche qui è sempre stato detto che è necessario rivoltare Meridiana come un calzino.
I costi di una compagnia hub&spoke sono molto elevati e credo che molti di essi siano un problema fino a quando non si raggiungerà una dimensione che consenta economie di scala.
Penso che i soci ne fossero consapevoli, altrimenti non si sarebbero imbarcati in questa ''avventura''.
Il MAX è stato un grandissimo problema, perché se non cresci non puoi raggiungere la dimensione ottimale per stare nei costi.
La Winter sappiamo che è quella che è, speriamo che (se il tutto continua) nei prossimi anni riescano a trovare delle rotte e feed che rendano l'inverno quantomeno sostenibile. A mio modesto parere le tre leisure sono delle rotte tappabuchi e, SECONDO ME, forse terranno le Maldive (a maggior ragione se è vero che Alitalia chiuderà il volo) e casseranno Mombasa e Zanzibar.
In ogni caso non trovo nessuna sorpresa nella lettera di Dimitrov. Sono cose trite e ritrite, oltre al fatto che è una risposta ad un comunicato sindacale che definire vomitevole è davvero un complimento.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13035
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda malpensante » ven 01 nov 2019, 13:17:01

Il problema principale di Air Italy è che la base di Olbia non ha nessun senso da ottobre a maggio e che in Sardegna i più non lo vogliono capire, cominciando dai giudici del lavoro che hanno reintegrato centinaia di persone, già uscite dall’azienda con un accordo firmato con i sindacati.

Un altro problema erano i voli feed che nel 2018 giravano vuoti. Problema risolto almeno durante i mesi di chiusura di Linate. Con la riapertura vedremo se feed resteranno pieni, con i pochi voli intercontinentali della Winter saranno passeggeri prevalentemente p-t-p.
Chi vuol esser lieto, sia:
di doman non c'è certezza.

gabbozzo
Messaggi: 275
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda gabbozzo » ven 01 nov 2019, 16:32:39

Comunque IG è una compagnia minuscola e senza alleanze, avanti così non ci può andare ancora per molto. Serve strutturarsi dentro ad una rete e raggiungere velocemente la massa critica necessaria. Quindi una soluzione va trovata, ed anche in tempi relativamente brevi. Per di più ha avuto la sfortuna di avere tanti altri problemi che hanno complicato anche la gestione corrente. Per ora sono stati bravi a gestire la situazione, ma chiaramente il problema è più grande di loro.

Mauz®
Messaggi: 2156
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: Nuovo piano industriale Air Italy

Messaggio da leggereda Mauz® » ven 01 nov 2019, 17:30:56

A me quella lettera non sembra così tragica...

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)


Torna a “AIR ITALY”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti