Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

le news su Air Italy
Regole del forum
In questa sezione si dovranno trattare esclusivamente tutti gli argomenti inerenti la nuova AIRITALY dopo la presentazione del piano industriale avvenuta il 19 Febbraio 2018
RAV38
Messaggi: 792
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 18:08:42

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda RAV38 » gio 11 apr 2019, 19:48:27

@ Malpensante. Purtroppo è proprio come dici. Ma allora che fare? Se le varie opzioni attualmente disponibili ( in realtà pochissime e poco o nulla produttive) non portano da nessuna parte ,che prospettive di sviluppo può avere IG al di là di qualche fragile ptoP? Forse, come tu stesso hai indicato in precedenza, l'istituzione di collegamenti aerei di MXP con almeno VCE e Firenze fornirebbe quel quid in più di appeal che non solo porterebbe più transiti incoming dagli USA, ma migliorerebbe l'offerta di IG per ottenere un po' di C/S per connessioni interne americane. O mi sbaglio?

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12938
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda malpensante » gio 11 apr 2019, 20:45:05

Ci si accontenta.
And another one gone, and another one gone
Another one bites the dust

kco
Messaggi: 4656
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda kco » gio 11 apr 2019, 20:52:52

RAV38 ha scritto:@ Malpensante. Purtroppo è proprio come dici. Ma allora che fare? Se le varie opzioni attualmente disponibili ( in realtà pochissime e poco o nulla produttive) non portano da nessuna parte ,che prospettive di sviluppo può avere IG al di là di qualche fragile ptoP? Forse, come tu stesso hai indicato in precedenza, l'istituzione di collegamenti aerei di MXP con almeno VCE e Firenze fornirebbe quel quid in più di appeal che non solo porterebbe più transiti incoming dagli USA, ma migliorerebbe l'offerta di IG per ottenere un po' di C/S per connessioni interne americane. O mi sbaglio?
Il problema è che connettere Venezia vuol dire avere un aereo che parte da lì non molto dopo le 9 e che torna a Venezia per le 13... Per il resto l' aereo non si sa come utilizzarlo.
L' unica speranza relativa all'argomento di questa chat è che gli interline sfocino in c/s, almeno una piccola sottoparte.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 2794
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda belumosi » gio 11 apr 2019, 20:55:46

malpensante ha scritto:In tutta la storia del forum non ho mai visto un thread così noioso e trascinato senza senso.

Il 99% di chi volerà con Air Italy negli USA si fermerà dove lo porta Air Italy. Salvo che vengano regalati i biglietti o che si voglia scrivere Trip Report bizzarri, se vuoi andare a Chattanooga o a Portland è infinitamente meglio volare con una linea aerea che ti porta a destinazione da sola o con la collaborazione di un partner di alleanza. Del resto le hanno fatte per questo motivo.

Potrebbe avere senso prendere un volo in interline da San Francisco a Los Angeles il giorno in cui il volo Air Italy da San Francisco non c'è, si potrebbe avere voglia di andare alle Hawaii o in Alaska, ma in qualsiasi caso si possa arrivare con un c/s invece che con un interline, è sempre meglio il c/s.

Vorrei evitare che si scendesse al livello di bimbiminkia che adorano Air Italy come se fosse una divinità hindu e devono trovare qualsiasi modo di immaginare di volare con Air Italy piuttosto che con altre linee aeree, anche quando volare con altre linee aeree è molto più sensato.

E' bene che siano arrivati gli accordi di interline, ma per moltissimo tempo produrranno una manciata di passeggeri insignificante dal punto di vista commerciale, perciò diamoci un taglio.

Quoto.
malpensante ha scritto:I c/s sono un'altra cosa. Fermi restando gli orari attuali, che non consentirebbero combinazioni logiche, un c/s fra American e Air Italy significherebbe per AA la possibilità di vendere destinazioni beyond Malpensa che adesso non può offrire, ad esempio Lamezia Terme o Olbia. Per Air Italy vorrebbe dire vendere qualsiasi aeroporto USA, cioè quello che possono fare oggi Alitalia e Delta insieme.

Con un semplice interline non ottieni lo stesso risultato, proprio perché resterebbe meglio volare con Alitalia e Delta. Un interline fra Cathay Pacific e Air Italy ha senso, perché che cosa può battere un volo in Business Class di CX accoppiato alla prosecuzione per Catania? Ma se devo andare a Catania da Seattle, gli interline di Air Italy sono poco più che una gradita opzione, perché c'è di meglio.

In ogni caso il volo per San Francisco è programmato come stagionale ("There is not enough traffic to San Francisco in winter"), quello per Los Angeles potrebbe proseguire anche d'inverno (fonte RD). E che cosa si fa dei 330 d'inverno? Si riapre magari la Bangkok etc.

Ah, se fai Air Italy ti becchi tutta la stagionalità italiana, sia nell'incoming che nell'outgoing. Soprattutto finché hai solo feed nazionale.

Riquoto.
malpensante ha scritto:Ci si accontenta.

Non credo che accontentarsi possa essere la soluzione.
O i soci investono il necessario per tentare di raggiungere la massa critica sufficiente a generare un minimo di redditività, oppure è meglio che mollino la presa.
Accontentarsi con ogni probabilità significa perdere soldi ogni anno senza nessuna reale prospettiva per il futuro.

C-ALEX
Messaggi: 1091
Iscritto il: dom 20 set 2009, 18:55:55

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda C-ALEX » gio 11 apr 2019, 21:06:57

malpensante ha scritto:I....

In ogni caso il volo per San Francisco è programmato come stagionale ("There is not enough traffic to San Francisco in winter"), quello per Los Angeles potrebbe proseguire anche d'inverno (fonte RD). E che cosa si fa dei 330 d'inverno? Si riapre magari la Bangkok etc.

Ah, se fai Air Italy ti becchi tutta la stagionalità italiana, sia nell'incoming che nell'outgoing. Soprattutto finché hai solo feed nazionale.


Ok proviamoci per la Winter con 5 aerei
New York daily
Miami 5
Los Angeles 5
Bangkok 4
Nuova Delhi daily

ragazzi ho sparato, non ho info e purtroppo non posso aiutare Air Italy, i miei viaggi sono o Nord Europa o Sud America (rotte interne se cambia qualcosa potrei tornare sulla MXP-FCO o MXP-PMO)

kco
Messaggi: 4656
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda kco » gio 11 apr 2019, 21:08:58

@belumosi concordo, la situazione attuale non potrà mai essere redditizia. Non può avere successo una compagnia che offre 4 destinazioni in croce da un mercato come quello di Milano dove le alleanze presidiano di già le rotte chiave a lungo raggio e offrono maree di connessioni via Hub europei.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12938
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda malpensante » gio 11 apr 2019, 22:16:04

@belumosi

Ci si accontenta, per il momento.
La flotta deve crescere, con maggiori dimensioni della flotta e della rete ci saranno altre possibilità.
And another one gone, and another one gone
Another one bites the dust

kco
Messaggi: 4656
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda kco » ven 12 apr 2019, 07:36:08

malpensante ha scritto:@belumosi

Ci si accontenta, per il momento.
La flotta deve crescere, con maggiori dimensioni della flotta e della rete ci saranno altre possibilità.
A me pare, che nella condizione attuale che vede una IG isolata, già non si sappia che farsene degli aerei. Va bene JFK, MIA e forse LOS prenderanno 3 aerei, degli altri 3 sai che BKK e l'India hanno risultati scadenti. Auguri a trovare altre due destinazioni sostenibili.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

romaneeconti
Messaggi: 2082
Iscritto il: sab 12 set 2015, 00:14:48

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda romaneeconti » ven 12 apr 2019, 09:28:57

c'e' la Cina.

Mattia
Messaggi: 2337
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 14:35:09

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda Mattia » ven 12 apr 2019, 11:14:35

Che IG così non abbia futuro credo lo sappiano tutti molto bene...ma se ancora dopo un anno ancora non c’è Uno straccio di cs in Europa non so come si possa andare avanti a lungo

romaneeconti
Messaggi: 2082
Iscritto il: sab 12 set 2015, 00:14:48

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda romaneeconti » ven 12 apr 2019, 11:19:18

Mattia ha scritto:Che IG così non abbia futuro credo lo sappiano tutti molto bene...ma se ancora dopo un anno ancora non c’è Uno straccio di cs in Europa non so come si possa andare avanti a lungo

scusa, ma con quali certezze affermi cio'? ma che ne sai i soci quanta grana son disposti a metterci nei primi anni di operativita'? Onestamente sparare sentenze e' quantomeno bizzarro adesso. Inoltre: manco un anno di operativita' hanno aperto 12 destinazioni, hanno fatto arrivare cinque 330, ma che pretendi di piu'? mah...

Mattia
Messaggi: 2337
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 14:35:09

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda Mattia » ven 12 apr 2019, 11:35:48

Quindi tu mi stai dicendo che un IG isolata con 5 aerei lungo raggio e destinazioni che vanno e vengono avrà un futuro contro 3 alleanze che offrono infinite possibilità di combinazioni e tessere fedeltà? Ma vivi nel mondo dei sogni o sul pianeta terra? Bah

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1546
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 12 apr 2019, 12:10:04

romaneeconti ha scritto:
Mattia ha scritto:Che IG così non abbia futuro credo lo sappiano tutti molto bene...ma se ancora dopo un anno ancora non c’è Uno straccio di cs in Europa non so come si possa andare avanti a lungo

scusa, ma con quali certezze affermi cio'? ma che ne sai i soci quanta grana son disposti a metterci nei primi anni di operativita'? Onestamente sparare sentenze e' quantomeno bizzarro adesso. Inoltre: manco un anno di operativita' hanno aperto 12 destinazioni, hanno fatto arrivare cinque 330, ma che pretendi di piu'? mah...


Purtroppo Mattia non ha tutti i torti :indeciso:

Posto che secondo me con questa grana del Max (passino i 787) forse è da rinviare ulteriormente la scadenza per tirare le somme, mi sarei aspettato qualcosa di più lato UE. Gli americani dicono cavolate enormi quando sostengono che IG sia illegale e quant'altro, però hanno ragione sul fatto che dietro ci sia QR. Ripeto, passi il casino dei Max, passi anche l'idea "non mandiamo in UE i vecchi 737 perché riteniamo che danneggino l'immagine", però si sarebbe dovuto fare di più per fare qualcosa lato UE al posto di correre a cercare prosecuzioni molto poco utili (talvolta proprio inutili) lato USA.
Sinceramente mi sarei aspettato almeno dei CS veri e propri con British, Iberia, Air Lingus, Finnair e Cathay ALMENO in un primo momento sulle rispettive tratte da e per MXP, senza prosecuzioni. Poi qualcosa anche sulle prosecuzioni si sarebbe potuto fare, magari soltanto con le destinazioni offerte da IG (accordi in essere permettendo).
Se si ha dietro un socio come QR, mi sta bene prestare attenzione a non pestare troppo i piedi alle US3, mi sta bene cercare qualche interlinee per poter offrire ai propri clienti una soluzione, ma che non ci sia nulla (o poco niente) lato UE no, tenuto conto comunque la potenza contrattuale di Doha, almeno in UE a mio avviso non del tutto trascurabile.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

kco
Messaggi: 4656
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda kco » ven 12 apr 2019, 12:18:03

Mattia ha scritto:Quindi tu mi stai dicendo che un IG isolata con 5 aerei lungo raggio e destinazioni che vanno e vengono avrà un futuro contro 3 alleanze che offrono infinite possibilità di combinazioni e tessere fedeltà? Ma vivi nel mondo dei sogni o sul pianeta terra? Bah
I recenti fallimenti a catena stanno dicendo chiaramente che piccolo non è bello in Europa.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Tulkas
Messaggi: 514
Iscritto il: gio 15 mag 2008, 10:12:16

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda Tulkas » ven 12 apr 2019, 12:29:31

mattaus313 ha scritto:Purtroppo Mattia non ha tutti i torti :indeciso:

Posto che secondo me con questa grana del Max (passino i 787) forse è da rinviare ulteriormente la scadenza per tirare le somme, mi sarei aspettato qualcosa di più lato UE. Gli americani dicono cavolate enormi quando sostengono che IG sia illegale e quant'altro, però hanno ragione sul fatto che dietro ci sia QR. Ripeto, passi il casino dei Max, passi anche l'idea "non mandiamo in UE i vecchi 737 perché riteniamo che danneggino l'immagine", però si sarebbe dovuto fare di più per fare qualcosa lato UE al posto di correre a cercare prosecuzioni molto poco utili (talvolta proprio inutili) lato USA.
Sinceramente mi sarei aspettato almeno dei CS veri e propri con British, Iberia, Air Lingus, Finnair e Cathay ALMENO in un primo momento sulle rispettive tratte da e per MXP, senza prosecuzioni. Poi qualcosa anche sulle prosecuzioni si sarebbe potuto fare, magari soltanto con le destinazioni offerte da IG (accordi in essere permettendo).
Se si ha dietro un socio come QR, mi sta bene prestare attenzione a non pestare troppo i piedi alle US3, mi sta bene cercare qualche interlinee per poter offrire ai propri clienti una soluzione, ma che non ci sia nulla (o poco niente) lato UE no, tenuto conto comunque la potenza contrattuale di Doha, almeno in UE a mio avviso non del tutto trascurabile.

Il code share deve essere un accordo di reciproco vantaggio, non ci si può aspettare che compagnie come BA, IB, AY ecc regalino i loro passeggeri ad Air Italy in cambio dell'accesso ad un network solo nazionale che fino all'altro ieri non garantiva neanche frequenze giornaliere ai voli in connessione e che tutt'ora ha dei buchi. Questo va bene per stringere accordi con Bulgaria Air, ma non per entrare nel giro che conta.
Probabilmente quando il network sarà un po' più stabile e completo si potrà stringere degli accordi più interessanti, ora come ora non penso si potesse fare molto di più.

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1546
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 12 apr 2019, 12:42:14

Tulkas ha scritto:Il code share deve essere un accordo di reciproco vantaggio, non ci si può aspettare che compagnie come BA, IB, AY ecc regalino i loro passeggeri ad Air Italy in cambio dell'accesso ad un network solo nazionale che fino all'altro ieri non garantiva neanche frequenze giornaliere ai voli in connessione e che tutt'ora ha dei buchi. Questo va bene per stringere accordi con Bulgaria Air, ma non per entrare nel giro che conta.
Probabilmente quando il network sarà un po' più stabile e completo si potrà stringere degli accordi più interessanti, ora come ora non penso si potesse fare molto di più.


Sono abbastanza sicuro che sarebbe stato vero il contrario un CS tra IG BA (o chi per essa) avrebbe messo più passeggeri IG su aereo BA che non BA (o chi per essa) su metallo IG.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

romaneeconti
Messaggi: 2082
Iscritto il: sab 12 set 2015, 00:14:48

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda romaneeconti » ven 12 apr 2019, 12:51:05

Mattia ha scritto:Quindi tu mi stai dicendo che un IG isolata con 5 aerei lungo raggio e destinazioni che vanno e vengono avrà un futuro contro 3 alleanze che offrono infinite possibilità di combinazioni e tessere fedeltà? Ma vivi nel mondo dei sogni o sul pianeta terra? Bah


Forse fai finta di non capire....ripeto, con 5 aerei di LR e la flotta di breve attuale cosa avrebbero dovuto fare di piu'? Ritieni forse con certezza che in futuro la flotta restera' con gli A330 e i 737 attuali e i noleggi? non so spiegaci...il futuro lo fara' il piano di sviluppo che verra' portato avanti man mano che arriveranno le macchine programmate. Sei un po' impaziente forse.
Poi mi parli di alleanze… di programmi FF....ma dai...pensi davvero che le altre Major ti diano la collaborazione per un sorriso? perché non hai scritto anche che avrebbero dovuto fare un 10% di utile? La realta', viceversa, ha bisogno dei suoi tempi e tra qualche anno potrai discutere quali risultati saranno stati conseguiti, non ora :ciao:

Mattia
Messaggi: 2337
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 14:35:09

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda Mattia » ven 12 apr 2019, 14:40:38

certo Che si giudicherà fra qualche anno, ma di sicuro cosi isolata e fuori da ogni alleanza senza mezzo cs serio non ci sono grandi margini di futuro brillante...perché a parte qualche eccezione o prezzi particolarmente vantaggiosi nessuno con FF prenderebbe in considerazione IG in maniera stabile, anche perché ha 5 voli in croce per gli USA e il Sud Italia, se già mi muovo per lavoro in Europa nemmeno tramite cs prendo IG...quindi o entra in qualche alleanza, o se ne crea una Qatar, oppure tanto lontano non si va

spanna
Messaggi: 3112
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda spanna » ven 12 apr 2019, 16:12:24

vedo che avete fretta di tirare lo sciacquone su IG, nemmeno avete la pazienza di aspettare qualche settimana quando si prenderanno decisioni importanti che potrebbero aprire spazi di manovra ora inesistenti. Comunque IG per vostra informazione gia' fa' codeshare con BA ed IB. IG ha sempre dichiarato che vuole prendere il posto di AZ, e quando lo avra' fatto per forza chi vuole accedere al mercato italiano dovra' fare i conti con essa, volente o nolente.
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1546
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 12 apr 2019, 16:21:19

spanna ha scritto:vedo che avete fretta di tirare lo sciacquone su IG, nemmeno avete la pazienza di aspettare qualche settimana quando si prenderanno decisioni importanti che potrebbero aprire spazi di manovra ora inesistenti. Comunque IG per vostra informazione gia' fa' codeshare con BA ed IB. IG ha sempre dichiarato che vuole prendere il posto di AZ, e quando lo avra' fatto per forza chi vuole accedere al mercato italiano dovra' fare i conti con essa, volente o nolente.


Su quali voli però? Proprio ieri ho trovato sul sito di IG la stessa informazione, ho provato a controllare sul sito ufficiale di Malpensa che solitamente mostra i CS e niente.
Più che tirare lo sciacquone personalmente gradirei vedere si muovesse qualcosa a livello UE, a parte i vari CS con Air Bulgaria (ben accetti, sia chiaro) mi sembra si sia mosso nulla.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

Mattia
Messaggi: 2337
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 14:35:09

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda Mattia » ven 12 apr 2019, 16:32:55

spanna ha scritto:vedo che avete fretta di tirare lo sciacquone su IG, nemmeno avete la pazienza di aspettare qualche settimana quando si prenderanno decisioni importanti che potrebbero aprire spazi di manovra ora inesistenti. Comunque IG per vostra informazione gia' fa' codeshare con BA ed IB. IG ha sempre dichiarato che vuole prendere il posto di AZ, e quando lo avra' fatto per forza chi vuole accedere al mercato italiano dovra' fare i conti con essa, volente o nolente.

Io non voglio tirare lo sciacquone su nulla, anzi sarei ben lieto si affermasse. IG ha cs su Londra da LIN con BA perché gli affitta gli slot a BA, chissà come mai se no non sono presenti a MXP (ben lieto di essere smentito ovviamente). E il mercato italiano, almeno quello che conta, è saldamente in mano alle majors tramite i loro hub. La situazione ad oggi è questa, purtroppo. Cambierà? Me lo auguro

milmxp
Messaggi: 1557
Iscritto il: sab 02 lug 2016, 18:51:50

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda milmxp » ven 12 apr 2019, 16:52:58

Dopo tutto il casino che è successo con la continuità e con la questione dei MAX direi che non è il caso di pretendere la luna su altro.

Avatar utente
EK412
Messaggi: 2219
Iscritto il: ven 15 feb 2008, 14:55:30
Località: Londra, Regno Unito

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda EK412 » ven 12 apr 2019, 19:20:22

spanna ha scritto:[...] nemmeno avete la pazienza di aspettare qualche settimana quando si prenderanno decisioni importanti che potrebbero aprire spazi di manovra ora inesistenti. [...]


Ovvero? Muoio dalla curiosita'.

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 2794
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda belumosi » ven 12 apr 2019, 23:32:57

malpensante ha scritto:Ci si accontenta, per il momento.
La flotta deve crescere, con maggiori dimensioni della flotta e della rete ci saranno altre possibilità.
Marco, siamo realisti. Dopo il promettente slancio iniziale con l'arrivo dei nuovi aerei, sembra esserci stata una palese involuzione. Del primo gruppo di rotte LR ne sono state chiuse 3 su 5, gli operativi sono diventati un terno al lotto e gli ultimi MAX costruiti, non sono nemmeno stati ritirati.
Anche se negli ultimi tempi mi sembra che la regolarità sia migliorata (al netto del grounding dei MAX).
Ora abbiamo le due rotte californiane, che ci dici saranno probabilmente stagionali (specie SFO), mentre alla sostenibilità di un 6W a Toronto (sempre d'estate), è davvero fatica credere.
Verso la Cina hai scritto che le compagnie italiane non possono essere competitive con le cinesi a causa del bilaterale con la Russia che si fa strapagare il sorvolo della Siberia (problema che le cinesi non hanno).
Altre destinazioni interessanti sono impedite dai bilaterali.
Gli yield sul nazionale che hai postato, dipingono un lago di sangue e senza LR in rilevante quantità, non vedo come la situazione possa cambiare.
Per cui è evidente che la situazione è seria e speriamo che i soci decidano di rilanciare.
La ricetta è tanto semplice quanto costosa: aprire rotte a raffica dimenticandosi le perdite.
Facile a parole, un po' meno per chi deve aprire il portafoglio.
Ma l'esperienza delle altre compagnie che sono cresciute partendo da zero, ci insegna che non c'è altra strada.

romaneeconti
Messaggi: 2082
Iscritto il: sab 12 set 2015, 00:14:48

Re: Interlinea tra Air Italy e Alaska, Jetblue, Hawaiian airlines

Messaggio da leggereda romaneeconti » ven 12 apr 2019, 23:58:09

no Belumosi, la prima strada per migliorare le cose in IG e' razionalizzare i costi, a cominciare dai dipendenti, quindi stop a mantenimenti occupazionali laddove non necessari. Piaccia o non piaccia. IG e' azienda privata, non e' che deve comportarsi come "Succhialitalia".... Secondo poi il mercato non lo cambia di certo IG, quindi cosa continuate a sottolineare gli errori commessi? In IG mica son scellerati, hanno provveduto a chiudere le rotte in brevissimo tempo dall'apertura. Stesso discorso fatto in altro 3d a proposito di alcuni forumisti che forse attendevano utili dopo dieci mesi di operativita'….Mi pare di constatare che anche qui, non mancano di certo i detrattori di Airitaly che decretano funesti scenari a gogo.


Torna a “AIR ITALY”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti