Pagina 8 di 9

Re: Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: mer 08 gen 2020, 23:36:18
da easyMXP
Non il massimo passare 4 ore negli imbarchi extra-Schengen non potendo accedere alla galleria commerciale in area Schengen.

Re: Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: gio 09 gen 2020, 06:00:42
da bolvi
Non il massimo passare 4 ore negli imbarchi extra-Schengen non potendo accedere alla galleria commerciale in area Schengen.
concordo pienamente! SEA dovrebbe fare qualcosa. A mio avviso potrebbe sfruttare quell'orribile spazio/terrazza coperto da erbacce tra il satellite B e C, di fronte al corridoio di interconnessione tra i due...spazio sprecato che potrebbe essere usato per creare negozi/food court....non abbastanza ma meglio di adesso.....

Re: Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: gio 09 gen 2020, 07:45:26
da KittyHawk
Qual è il grado di puntualità del volo Oman? Qual è il suo ritardo medio? Sarebbe interessante saperlo, perché una cosa è il tempo di connessione virtuale degli orari, un'altra quello reale.

Re: Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: gio 09 gen 2020, 07:49:29
da Mattia
Poco importa anche fossero due ore un’area commerciale per i transiti dovrebbe esistere

Re: Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: gio 09 gen 2020, 08:57:38
da miguel
Non il massimo passare 4 ore negli imbarchi extra-Schengen non potendo accedere alla galleria commerciale in area Schengen.
concordo pienamente! SEA dovrebbe fare qualcosa. A mio avviso potrebbe sfruttare quell'orribile spazio/terrazza coperto da erbacce tra il satellite B e C, di fronte al corridoio di interconnessione tra i due...spazio sprecato che potrebbe essere usato per creare negozi/food court....non abbastanza ma meglio di adesso.....
Aprirà un panino Giusto al sat C a breve ( per quel che sento )

Re: Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: gio 09 gen 2020, 08:58:41
da Tropicalista
la domanda che mi si pone è: ci sono esercizi commerciali disposti a investire in quell'area? che quota di transiti si ha? In quanto magari SEA ci ha pensato, ma dall'altra parte non cè convenienza ad aprire uno shop in quell'area.

(Ovvio che sarebbe cosa buona e giusta averli eh...)

Re: Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: gio 09 gen 2020, 09:43:55
da miguel
Non sono sicuro ma penso che un pax in transito possa uscire ( lo sportello transito c'è ) dal gate B , andare nei negozi e rifare il controllo passaporti , qualcuno conferma ?

Re: Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: gio 09 gen 2020, 10:01:36
da I-GABE
Diciamo che tutto il terminal è strutturato per massimizzare le aree commerciali in comune tra Schengen e non su traffico ptp, piuttosto che per facilitare la vita ai passeggeri in transito, specie LR su LR. E per certi versi è comprensibile, vista la storia dell’aeroporto.

Se qualcuno mi chiedesse però suggerimenti su come passare il tempo durante un transito, gli suggerirei di portarsi un libro, piuttosto che di rischiare le forche caudine del controllo passaporti (ammesso possa uscire dall’area non-Schengen).


Sent from my iPhone using Tapatalk

Re: Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: gio 09 gen 2020, 10:11:54
da BAlorMXP
Ah occhio e croce ci sono diversi casi di aeroporti dove una volta fatti i controlli di sicurezza non si può più tornare indietro e ci si deve accontentare di quelle aeree commerciali non certo di grande livello rispetto a quanto non si possa trovare in quella principale. In tal caso esempi come FCO sono sicuramente vincenti perché hanno sapientemente gestito i due flussi portando valore aggiunto all’area commerciale. Mi è capitato il mese scorso partendo per NY di essermi dimenticato di comprare del paracetamolo e di aver già fatto i controlli e non c’è stato nulla da fare ne una farmacia ne una para farmacia disponibile.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re: Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: gio 09 gen 2020, 10:17:13
da mattaus313
Speriamo che questo problema venga comunque risolto con il nuovo masterplan, perchè per quanto il progetto IG sia incerto non è da escludere che dei transiti più agevoli possano portare in futuro altre compagnie (o banalmente i GDS) a far passare qualcosa anche da Malpensa.

Re: Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: gio 09 gen 2020, 10:43:24
da malpensante
La ristrutturazione fatta per EXPO prevedeva espressamente che NON ci sarebbe stato un hub carrier a Malpensa ed era logico pensare così, scappate KLM, Alitalia e Lufthansa Italia. Ricordo che a domanda mi si rispondeva “Se tornerà aeroporto di transito ci penseremo” e infatti l’aver lasciato gli esercizi commerciali nell’area Schengen è una scelta assolutamente reversibile, fatta per evitare che i marchi dovessero avere due negozi, uno Schengen e uno non Schengen, anche perché in area Schengen nessuno era disposto a pagare molto. Ricordare sempre che il bilancio di SEA si regge pesantemente sugli introiti non aviation.
Attualmente Malpensa è un hub? Sì, ma ancora in modo limitato e soprattutto non c’è certezza che Air Italy avrà successo. I fallimenti di KLM, AZ e LHI hanno lasciato un’eredità di scetticismo.
Tanto per fare un esempio, la mia girlfriend ha toccato l’argomento parlando con l’Assessore di Milano che si occupa di SEA e ha notato che 1) parla solo di Linate 2) non sa nemmeno che MXP può tornare hub con IG. Senza il suo OK non si investe certo...

Il problema si risolve molto più facilmente in un quadro di espansione. Con il satellite D e il T1XL si possono costruire aree adeguate in zona non Schengen, senza rivoluzionare l’esistente.

Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: gio 09 gen 2020, 10:55:58
da BAlorMXP
Il problema a Milano e sempre di matrice politica. A Milano città la gente è ormai abituata a volare da Malpensa senza grosse difficoltà, si trovano molte meno resistenze di quante non se ne trovassero 10 anni fa anche perché la gente sa bene che tutto questo grande valore aggiunto dato dal turismo all year around è dato in gran parte a Malpensa e in buona ad Orio. Che poi ci siano delle frange molto sensibili a quei segnali di avviso sordi e spazi angusti e per gran parte abbastanza vergognosi è una realtà; inoltre la politica milanese sa bene che appoggiare Linate significa prendere le parti di Alitalia e sappiamo che tutto ciò che graviti alla stessa è di interesse nazionale, il resto no.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re: Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: gio 09 gen 2020, 10:57:56
da mattaus313
Nella speranza che inizi a muoversi qualcosa, ma inizio a sentire odore di conferma che il tutto sia veramente subordinato alle mosse di IG, che ora è ferma a causa - soprattutto - MAX (e penso anche in minima parte Alitalia, per capire come eventualmente raddrizzare la sua strategia). Speriamo che si sblocchi presto qualcosa.

Re: Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: gio 09 gen 2020, 12:32:39
da I-Alex
Non il massimo passare 4 ore negli imbarchi extra-Schengen non potendo accedere alla galleria commerciale in area Schengen.
concordo pienamente! SEA dovrebbe fare qualcosa. A mio avviso potrebbe sfruttare quell'orribile spazio/terrazza coperto da erbacce tra il satellite B e C, di fronte al corridoio di interconnessione tra i due...spazio sprecato che potrebbe essere usato per creare negozi/food court....non abbastanza ma meglio di adesso.....
concordo, basterebbe sfruttare anche solo una dozzina di metri lato air side spostando il passaggio dei passeggeri e ricavando all’interno qualche negozio / food per il lungo lasciando così la visuale e la luce del piazzale

Re: Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: gio 09 gen 2020, 13:27:19
da KittyHawk
Tanto per fare un esempio, la mia girlfriend ha toccato l’argomento parlando con l’Assessore di Milano che si occupa di SEA e ha notato che 1) parla solo di Linate 2) non sa nemmeno che MXP può tornare hub con IG. Senza il suo OK non si investe certo...
Chi è l'Assessore, che non mi è chiaro?

Re: Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: gio 09 gen 2020, 14:05:29
da malpensante
Quello che di solito ce ne sono almeno un paio nei pantaloni.
Viene lui alle assemblee di SEA.

Re: Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: gio 09 gen 2020, 14:53:19
da KittyHawk
Sospettavo potesse essere lui, sulla base delle deleghe, ma non ne ero certo.

Re: Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: gio 09 gen 2020, 22:19:16
da Mauz®
Non sono sicuro ma penso che un pax in transito possa uscire ( lo sportello transito c'è ) dal gate B , andare nei negozi e rifare il controllo passaporti , qualcuno conferma ?
Io una volta ero al sat. B in attesa di imbarcarmi per l'Egitto e sono tornato nell'area commerciale per andare a cercare un caricabatterie per la mia ragazza. Si può fare, ma non è granché agevole.

Se io mi trovassi in un aeroporto straniero non mi arrischierei ad uscire dall'area doganale per poi rientrare. Senza sapere quanto mi ci vorrà a tornare dentro...

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk

Re: Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: ven 10 gen 2020, 09:29:32
da easyMXP
Non sono sicuro ma penso che un pax in transito possa uscire ( lo sportello transito c'è ) dal gate B , andare nei negozi e rifare il controllo passaporti , qualcuno conferma ?
Io una volta ero al sat. B in attesa di imbarcarmi per l'Egitto e sono tornato nell'area commerciale per andare a cercare un caricabatterie per la mia ragazza. Si può fare, ma non è granché agevole.

Se io mi trovassi in un aeroporto straniero non mi arrischierei ad uscire dall'area doganale per poi rientrare. Senza sapere quanto mi ci vorrà a tornare dentro...

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
Ma tu sei italiano, ci mancherebbe pure che non potessi tornare in Italia. Che fa un pax non-Schengen in arrivo dall'Oman e diretto negli USA?

Re: Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: ven 10 gen 2020, 11:12:03
da mattaus313
L'unica sarebbe mettere un controllo documenti tra la galleria commerciale e il "ritorno" all'area Schengen arrivi, permettendo cosi a chi proviene da destinazioni extra di accedere temporaneamente all'area senza che possa entrare nel paese senza controlli, ma se già si sente di problemi col personale per i controlli normali non sarebbe una soluzione geniale, tantomeno per pochi voli (di cui potenzialmente credo solo questo possa generare introiti interessanti).

Molto meglio aspettare l'ampliamento del T1 con espansione dell'area commerciale extra-schengen, nel mentre magari provare a migliorare - per quanto possibile - l'offerta, soprattutto quella di ristoranti. Per come era diventata Malpensa durante il rinnovo non poteva che essere cosi, anzi, tenuto conto di tutto è andata pure fin troppo bene!

Re: Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: ven 10 gen 2020, 11:35:08
da rommix
in ottica transiti chei arriva da un intercontinentale ad esempio Oman air e deve proseguire sugl usa nella quasi totalita dei casi non puo passare il controllo documenti ma deve rimanere in area transiti

un cittadino Omanita, ma anche della maggior parte delle nazioni per entrare in Italia ha bisogno di un visto

Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: ven 10 gen 2020, 11:51:47
da malpensante
Un passeggero di Oman Air in transito avrà più probabilmente un passaporto indiano.

Il c/s con Oman Air è un modo di proporre viaggi India-Nordamerica senza voli IG dall’India e senza usare quelli di QR. Obiettivamente è un capolavoro.

Re: Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: ven 10 gen 2020, 11:53:27
da rommix
certo, che al pari di un passaporto omanita non può uscire senza visto dall'area transiti :yeah:

Re: Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: ven 10 gen 2020, 11:55:35
da malpensante
certo, che al pari di un passaporto omanita non può uscire senza visto dall'area transiti :yeah:
Certo. Sottolineavo che i detentori di passaporto omanita non saranno la maggioranza.

Accordi, cs, interlines di AirItaly

Inviato: ven 10 gen 2020, 12:03:17
da malpensante
Dal punto di vista di SEA il problema sono i mancati ricavi di food&beverage, ma soprattutto le mancate royalties da acquisti nei negozi.

Per questi ultimi so che avevano pensato ad una specie di acquisto telematico, cioè vedi su uno schermo la collana di Bulgari, la compri e te la consegnano in due minuti, arriva il commesso di corsa. Ovvio che la probabilità che qualcuno acquisti senza avere materialmente l’oggetto davanti si riduce parecchio, ma potrebbe essere una pezza temporanea in qualche modo efficace.

Per fare di meglio ci vogliono spazi ulteriori, più che il ritorno del controllo passaporti a metà del terminal.