MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

le news dei vettori con Coa italiano
Regole del forum
In questa sezione si dovranno trattare gli argomenti che riguardano i vettori con COA italiano
KL63
Messaggi: 2982
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda KL63 » dom 31 lug 2022, 11:48:28

Nella lettera di aprile, la Meloni, pur scrivendo vaccate a iosa, che meriterebbero una risposta, non si dimostrava contraria alla privatizzazione. Voleva che lo Stato mantenesse un percentuale significativa per il controllo sulla politica industriale, facendo l'esempio di AF-KLM con il 30% e la presenza dei Land nell'azionariato di LH. In ogni caso da aprile ad oggi sono passati 3 mesi e nonostante si sia in campagna elettorale, fortunatamente non ha più proferito verbo al riguardo o perlomeno io non ho sentito niente. Crosetto, che è uno preparato e che conta all'interno di FDI, magari in privato Le ha spiegato un po' di cose.

I-GABE
Messaggi: 2265
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda I-GABE » dom 31 lug 2022, 11:51:50

grandemilano ha scritto:
I-GABE ha scritto: dom 31 lug 2022, 09:12:22
grandemilano ha scritto:
EK412 ha scritto: dom 31 lug 2022, 08:14:29Speriamo!!
Sì e no. Se ITA non viene venduta, c'è la certezza che il piano di crescita previsto procederà.
Viceversa, se viene venduta ora, a causa del calo dei ricavi e dell'aumento dei costi come riporta l'articolo, c'è il rischio che il privato blocchi gli investimenti.
Se gli investimenti sono per replicare gli schemi passati che servono solo a generare perdite, ben venga il privato che li ferma.
O suggerisci che FCO+LIN, turismo in Italia e cargo a MXP sia un modello funzionante?


Sent from my iPhone using Tapatalk
Nono. Intendo dire che ci ritroviamo un po' con le spalle al muro.
Mi spiego meglio.
Un piano del genere (FCO hub + LIN) in sicura perdita potrebbe mandarlo avanti solo il governo quale unico investitore di ITA. Ma Sarebbe un piano destinato a fallire e in breve tempo il giocattolo si romperebbe nuovamente.
Per contro, un privato non investirebbe mai in un business in perenne perdita.
Quindi che fare?
Io non vedo via di uscita da questo stallo.
Anche le garanzie su Fiumicino di cui si parla nell'articolo, mi ricordano le garanzie di Colaninno su Malpensa nel lontano 2008.
Secondo me stai ragionando in maniera un po’ troppo circolare. Io posso solo ipotizzare che se LH andrà avanti con l’acquisto sarà stato perché hanno trovato un accordo “tollerabile” per tutte le parti in causa.
Escludendo che in LH siano interessati a finanziare perdite a oltranza, probabilmente la vendita vedrà un piano diverso da quello sperato sul litorale.
Alla fine una regional italiana può reggere se si rinuncia alla conquista del mondo a spese del contribuente.
Io lo stallo non lo vedo, se non per gli ITAfan.


Sent from my iPhone using Tapatalk

Avatar utente
EK412
Messaggi: 2256
Iscritto il: ven 15 feb 2008, 14:55:30
Località: Londra, Regno Unito

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda EK412 » dom 31 lug 2022, 11:53:07

grandemilano ha scritto: dom 31 lug 2022, 10:42:31
I-GABE ha scritto: dom 31 lug 2022, 09:12:22
grandemilano ha scritto:
EK412 ha scritto: dom 31 lug 2022, 08:14:29Speriamo!!
Sì e no. Se ITA non viene venduta, c'è la certezza che il piano di crescita previsto procederà.
Viceversa, se viene venduta ora, a causa del calo dei ricavi e dell'aumento dei costi come riporta l'articolo, c'è il rischio che il privato blocchi gli investimenti.
Se gli investimenti sono per replicare gli schemi passati che servono solo a generare perdite, ben venga il privato che li ferma.
O suggerisci che FCO+LIN, turismo in Italia e cargo a MXP sia un modello funzionante?


Sent from my iPhone using Tapatalk
Nono. Intendo dire che ci ritroviamo un po' con le spalle al muro.
Mi spiego meglio.
Un piano del genere (FCO hub + LIN) in sicura perdita potrebbe mandarlo avanti solo il governo quale unico investitore di ITA. Ma Sarebbe un piano destinato a fallire e in breve tempo il giocattolo si romperebbe nuovamente.
Per contro, un privato non investirebbe mai in un business in perenne perdita.
Quindi che fare?
Io non vedo via di uscita da questo stallo.
Anche le garanzie su Fiumicino di cui si parla nell'articolo, mi ricordano le garanzie di Colaninno su Malpensa nel lontano 2008.
Scusa ma mi sfugge la tua tesi. Qual è il problema?

Dal mio punto di vista (azionista di minoranza con le mie tasse) mi sono stufato degli aumenti di capitale pagati di tasca mia e gettati al vento ogni santa volta. Fosse vero che se la piglia un privato e ne decida le sorti. Se l’unico modo di averla semi-profittevole è silurare i piani di grandeur (e quasi sicuramente È così - AZ diventerà una nuova OS/SN), ben venga!

spanna
Messaggi: 3620
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda spanna » mar 02 ago 2022, 13:10:32

Roma 2 ago. (Adnkronos) - “Mi auguro che il presidente Draghi smentisca l'ipotesi di un'accelerazione del processo di vendita di Ita a Lufthansa. È un argomento del quale si sta parlando molto sui media e che ci fa letteralmente sobbalzare visto che il governo è dimissionario e può occuparsi solo di affari correnti. Questo non lo sarebbe affatto". È quanto dichiara il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.

"Saremmo tutti molto più sereni se arrivasse dal presidente Draghi una sua smentita. Dal 25 settembre in poi tutto potrà cambiare e al rilancio della nostra compagnia aerea di bandiera penserà chi governerà. Ora che abbiamo affrontato sacrifici indicibili per comprimerne i costi, occorre valutare con attenzione la presenza dello Stato nella compagnia e la partecipazione azionaria di altri partner”, conclude.
https://www.liberoquotidiano.it/news/ad ... ansa-.html
20 anni di perdite senza soluzione di continuità per liberarsi di alitalia. Per ITA airways ne occorreranno molti meno.

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 3420
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda belumosi » mar 02 ago 2022, 13:34:19

:puke-huge: :puke-front:

easyMXP
Messaggi: 4889
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda easyMXP » mar 02 ago 2022, 14:37:36

Dal 25 settembre cambierà tutto.
In peggio.

KittyHawk
Messaggi: 5821
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda KittyHawk » mar 02 ago 2022, 14:45:53

spanna ha scritto: mar 02 ago 2022, 13:10:32
Roma 2 ago. (Adnkronos) - “Mi auguro che il presidente Draghi smentisca l'ipotesi di un'accelerazione del processo di vendita di Ita a Lufthansa. È un argomento del quale si sta parlando molto sui media e che ci fa letteralmente sobbalzare visto che il governo è dimissionario e può occuparsi solo di affari correnti. Questo non lo sarebbe affatto". È quanto dichiara il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.

"Saremmo tutti molto più sereni se arrivasse dal presidente Draghi una sua smentita. Dal 25 settembre in poi tutto potrà cambiare e al rilancio della nostra compagnia aerea di bandiera penserà chi governerà. Ora che abbiamo affrontato sacrifici indicibili per comprimerne i costi, occorre valutare con attenzione la presenza dello Stato nella compagnia e la partecipazione azionaria di altri partner”, conclude.
https://www.liberoquotidiano.it/news/ad ... ansa-.html
Dichiarazione che potrà aiutare chi ha ancora dei dubbi a fare una scelta "ragionata" il 25 settembre, in un senso o nell'altro. Se poi la scelta risulterà giusta oppure no lo stabilirà la storia.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 15436
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda malpensante » mar 02 ago 2022, 15:02:39

malpensante ha scritto:Dipende tutto dal partito di Meloni, che non appoggiava il governo Draghi ed è contrario alla privatizzazione. Se si mette a fare cagnara avremo la replica del 2008, salvo che anche Meloni sa che nessun cavaliere coraggioso arriverebbe in soccorso e che non ci sarebbe scelta fra continue iniezioni di denaro pubblico e il fallimento. Forse conviene anche a lei strepitare, ma non troppo e cogliere il pollo da spennare, finché c’è.

L’articolo comunque mi sorprende.
Mi vedo costretto all’autocitazione.
La presidenta di Fratelli di ITA s’è desta e s’è cinta la testa.

MC205
Messaggi: 443
Iscritto il: mer 04 feb 2009, 15:57:08

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda MC205 » mar 02 ago 2022, 16:37:53

KittyHawk ha scritto: mar 02 ago 2022, 14:45:53
spanna ha scritto: mar 02 ago 2022, 13:10:32
Roma 2 ago. (Adnkronos) - “Mi auguro che il presidente Draghi smentisca l'ipotesi di un'accelerazione del processo di vendita di Ita a Lufthansa. È un argomento del quale si sta parlando molto sui media e che ci fa letteralmente sobbalzare visto che il governo è dimissionario e può occuparsi solo di affari correnti. Questo non lo sarebbe affatto". È quanto dichiara il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.

"Saremmo tutti molto più sereni se arrivasse dal presidente Draghi una sua smentita. Dal 25 settembre in poi tutto potrà cambiare e al rilancio della nostra compagnia aerea di bandiera penserà chi governerà. Ora che abbiamo affrontato sacrifici indicibili per comprimerne i costi, occorre valutare con attenzione la presenza dello Stato nella compagnia e la partecipazione azionaria di altri partner”, conclude.
https://www.liberoquotidiano.it/news/ad ... ansa-.html
Dichiarazione che potrà aiutare chi ha ancora dei dubbi a fare una scelta "ragionata" il 25 settembre, in un senso o nell'altro. Se poi la scelta risulterà giusta oppure no lo stabilirà la storia.
Va bene che siamo su un forum di aviazione però francamente sostenere di fare una scelta ragionata per un argomento limitato e poco impattante sul futuro della Nazione, come quella di Alitalia mi sembra eccessivo.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 15436
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda malpensante » mar 02 ago 2022, 17:03:52

Non voler approfittare dell’esistenza di qualcuno disposto a pagare per prendersi ITA è segnale di competenza? O di stupidità? È solo nostalgia di tempi passati da parte di chi non sa guardare avanti? Cinica propaganda verso chi pensa che l’Italia ce l’ha duro (il cranio però)? Ti fa intravedere un futuro di brillanti scelte economiche?

L’argomento è limitato a pochi miliardi in termini di spesa assolutamente inutile, ma è il canarino nella miniera ed equivale all’idea tonta di alzare le tasse per regalare soldi ai diciottenni.

Si passa dall’analisi costi benefici dell’indimenticabile prof. Ponti, a cui non andava bene niente e che ci regalerà una AV Verona-Padova azzoppata (senza peraltro risparmi) alla difesa pavloviana della bandiera rappresentata da aerei verniciati di azzurro e col tricolore in coda, senza nemmeno capire che da sola ITA non starà mai in piedi. Lasciar gestire mezzo PIL del Paese a gente che non sa far di conto non mi sembra geniale.
Ultima modifica di malpensante il mar 02 ago 2022, 17:03:52, modificato 1 volta in totale.

MC205
Messaggi: 443
Iscritto il: mer 04 feb 2009, 15:57:08

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda MC205 » mar 02 ago 2022, 17:15:46

malpensante ha scritto: mar 02 ago 2022, 17:03:52 Non voler approfittare dell’esistenza di qualcuno disposto a pagare per prendersi ITA è segnale di incompetenza? Stupidità? Nostalgia di tempi passati? Cinica propaganda verso chi pensa che l’Italia ce l’ha duro (il cranio)?

Ti fa concretamente sperare in un futuro di brillanti scelte economiche?





La Meloni è romana , Rampelli è romano e altri capoccia sono de Roma, ergo una scelta filo ita per non apprezzandola, la posso anche capire, rimane il fatto che se uno vota Fratelli d’Italia lo farà comunque a prescindere da questa scelta, così come chi sa già che non la voterà, non cambierà idea per questa uscita.
D’altronde il quadro politico attuale è di uno squallore disarmante, guarda quell’armata brancaleone che si è formata oggi.
Povera Italia

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 15436
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda malpensante » mar 02 ago 2022, 17:21:15

Giorgetta sarà romana, la sua bandiera sarà quella italiana, ma basterebbe poca materia grigia per capire che la miglior garanzia di sopravvivenza di ITA è venderla.

Nessuno nel suo partito è in grado di capirlo?
Non lasciare che Draghi la venda oggi è ritrovarsi fra meno di un anno un malato terminale.

MC205
Messaggi: 443
Iscritto il: mer 04 feb 2009, 15:57:08

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda MC205 » mar 02 ago 2022, 17:29:45

malpensante ha scritto: mar 02 ago 2022, 17:21:15 Giorgetta sarà romana, la sua bandiera sarà quella italiana, ma basterebbe poca materia grigia per capire che la miglior garanzia di sopravvivenza di ITA è venderla.

Nessuno nel suo partito è in grado di capirlo?
Non lasciare che Draghi la venda oggi è ritrovarsi fra meno di un anno un malato terminale.



Hai ragioni da vendere ma i partiti spesso e volentieri fanno errori di strategia
Anch’io non condivido il suo punto di vista, però se è episodico va bene se è strutturale, come dicevi tu sarebbe grave.
Dovrebbe ascoltare di più Crosetto

KittyHawk
Messaggi: 5821
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda KittyHawk » mar 02 ago 2022, 18:12:24

MC205 ha scritto: mar 02 ago 2022, 16:37:53 Va bene che siamo su un forum di aviazione però francamente sostenere di fare una scelta ragionata per un argomento limitato e poco impattante sul futuro della Nazione, come quella di Alitalia mi sembra eccessivo.
Ragionata, tra virgolette e quindi ad ampio spettro, non limitata a ITA. Se chi si candida a futuro premier riesce a pronunciare simili corbellerie su un argomento assolutamente secondario come la vendita di ITA, tremo al solo pensiero di come potrà affrontare temi molto più importanti e spinosi per la nazione.

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 27536
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda I-Alex » mar 02 ago 2022, 18:24:47

Attenzione a non andare OT

Siamo quasi oltre il limite, rimaniamo su ITA ed evitiamo di cadere in discussioni sul futuro del Paese, limitiamoci alla aviazione
Grazie
Malpensa airport user

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 15436
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda malpensante » mar 02 ago 2022, 18:41:37

Comunque non mi pare che un capo di partito abbia mai detto che Alitalia/ITA va chiusa o venduta.

È un’azienda di Stato e va come va perché chi comanda se la tiene com’è. Il sistema aviazione del Paese ne risente, basta pensare ai milioni di euro di fatture periodicamente non pagate e nessuno mai dice “Ora basta”.

Paesi Bassi, Svizzera, Austria, Belgio, Spagna, Irlanda hanno fatto confluire la loro linea aerea in un gruppo più grande, gli altri Paesi europei no solo perché nessuno gliele comprerebbe, gli unici con i politici contenti di (man)tenere il carrozzone inguaribile siamo noi Italiani.

Avatar utente
D960
Messaggi: 1643
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda D960 » mar 02 ago 2022, 19:19:49

malpensante ha scritto: mar 02 ago 2022, 18:41:37 Paesi Bassi, Svizzera, Austria, Belgio, Spagna, Irlanda hanno fatto confluire la loro linea aerea in un gruppo più grande, gli altri Paesi europei no solo perché nessuno gliele comprerebbe, gli unici con i politici contenti di (man)tenere il carrozzone inguaribile siamo noi Italiani.
Traditore della patria.
AHO-BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-LIN-MXP-MUC-OLB-PMF-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

A Milén si va a Linate per i nazionali, a Bergamo per gli internazionali e a Malpensa per gli intercontinentali e i charter

KL63
Messaggi: 2982
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda KL63 » mar 02 ago 2022, 19:49:17

@Malpensante, per favore, scrivigli una letterina dove gli spieghi come stanno le cose, tu che hai una penna ficcante, arguta e sei riconosciuto come esperto nel settore! :eusa-violin:
Se lo facessimo come "Aeroportilombardi" potremmo essere tacciati di essere degli anti FCO, polentoni, bauscia e quantaltro. Prima che diventi veramente argomento di campagna elettorale.
Comunque è colpa della perfida Europa :oops: che impiega sempre anni a dare giudizi sugli aiuti di stato ad AZ e sfortuna vuole che si arrivi al momento cruciale sempre sotto elezioni. :doh:

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 15436
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda malpensante » mar 02 ago 2022, 19:55:26

Io però sono “malpensante”, quindi di parte.

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 27536
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda I-Alex » mar 02 ago 2022, 22:36:39

MI associo alla richiesta...
Malpensa airport user

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 15436
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda malpensante » mer 03 ago 2022, 09:09:30

Vendita Ita, pronta l’esclusiva. Ma Meloni: “Non decide Draghi”
di Aldo Fontanarosa , Serenella Mattera


Il premier sceglierà la cordata, ma sarà il nuovo governo a chiudere. Il Mef: non serve ricapitalizzare

03 AGOSTO 2022 ALLE 00:02

ROMA - Giorgia Meloni entra a gamba tesa sul dossier Ita, prova a frenare Mario Draghi. Il premier è infatti determinato a portare avanti la procedura avviata per la vendita della compagnia aerea e individuare la cordata con cui trattare in esclusiva. Non solo questo potere, sono convinti ai piani alti del governo, rientra nell’esercizio degli affari correnti, ma prendere una decisione è anche una questione di credibilità, rispetto agli investitori stranieri che hanno manifestato interesse all’acquisto. Dunque, su proposta del ministro Daniele Franco sarà l’attuale governo ad avviare, con la firma di un memorandum, la trattativa in esclusiva. Questa la volontà confermata da fonti autorevoli a Palazzo Chigi e al ministero dell’Economia. Secondo alcune indiscrezioni, non confermate, la cordata italo-tedesca Msc-Lufthansa sarebbe in vantaggio su quella franco-americana Certares-Air France-Delta. Non è chiaro se l’attuale esecutivo avrà anche i tempi per firmare il preliminare di vendita. Di sicuro però - servono almeno sei mesi - a chiudere l’accordo e firmare eventualmente la vendita sarà il nuovo esecutivo. Sempre che non decida di bloccare tutto.

È qui che entra in gioco Meloni. «Draghi smentisca l’ipotesi di un’accelerazione per vendere Ita a Lufthansa», ha intimato ieri con una nota la leader di Fdi. «Dal 25 settembre tutto potrà cambiare e al rilancio della nostra compagnia aerea di bandiera penserà chi governerà», dichiara pregustando un esecutivo di centrodestra. Non solo Meloni contesta che Draghi possa intervenire con i suoi poteri da dimissionario, ma aggiunge di più: «Ora che abbiamo affrontato sacrifici indicibili per comprimerne i costi, occorre valutare con attenzione la presenza dello Stato nella compagnia e la partecipazione azionaria di altri partner». Vuol ridiscutere tutto? Tornare ad agitare la bandiera dell’italianità? Il quotidiano economico tedesco Handelsblat è il primo a trarre conclusioni: “Se Meloni dovesse effettivamente diventare capo del governo, Lufthansa dovrebbe probabilmente accantonare il suo progetto di ingresso in Ita”. La compagnia tedesca non commenta, ma il quotidiano scrive che Lufthansa segue con “massima attenzione” gli sviluppi.

Di sicuro Draghi porterà il dossier in Consiglio dei ministri. Si ipotizzava potesse farlo già domani, ma a Palazzo Chigi si mostrano convinti che servirà ancora del tempo, la chiusura dell’istruttoria del ministero dell’Economia con la scelta ufficiale della cordata dovrebbe arrivare nelle prossime settimane. Ma il passaggio in Cdm potrebbe non essere facile per i ministri leghisti, alleati di Meloni, soprattutto se la leader di Fdi farà del tema uno degli assi del programma e della campagna elettorale. «Ita è di competenza del Mef», si limitano a dire in queste ore dal ministero dello Sviluppo economico guidato da Giancarlo Giorgetti.

Il ministero dell’Economia intanto lascia intendere che l’accelerazione della privatizzazione di Ita non è determinata da una difficoltà dei conti: alla richiesta della società di convocare l’assemblea dei soci per settembre con l’obiettivo di varare l’aumento di capitale da 400 milioni il Mef, azionista unico, ha infatti risposto con una lettera laconica di tre righe in cui chiede di conoscere le proiezioni del flusso di cassa al marzo del 2023. Il senso è che non esiste un’emergenza circa la tenuta economica della compagnia, al punto che è pronosticabile che non ci sarà aumento di capitale già a settembre


https://www.repubblica.it/economia/2022 ... -P14-S4-T1

minsk
Messaggi: 569
Iscritto il: gio 14 mag 2009, 15:12:20
Località: LIMC-UMMS

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda minsk » mer 03 ago 2022, 09:33:35

KittyHawk ha scritto: mar 02 ago 2022, 14:45:53
spanna ha scritto: mar 02 ago 2022, 13:10:32
Roma 2 ago. (Adnkronos) - “Mi auguro che il presidente Draghi smentisca l'ipotesi di un'accelerazione del processo di vendita di Ita a Lufthansa. È un argomento del quale si sta parlando molto sui media e che ci fa letteralmente sobbalzare visto che il governo è dimissionario e può occuparsi solo di affari correnti. Questo non lo sarebbe affatto". È quanto dichiara il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.

"Saremmo tutti molto più sereni se arrivasse dal presidente Draghi una sua smentita. Dal 25 settembre in poi tutto potrà cambiare e al rilancio della nostra compagnia aerea di bandiera penserà chi governerà. Ora che abbiamo affrontato sacrifici indicibili per comprimerne i costi, occorre valutare con attenzione la presenza dello Stato nella compagnia e la partecipazione azionaria di altri partner”, conclude.
https://www.liberoquotidiano.it/news/ad ... ansa-.html
Dichiarazione che potrà aiutare chi ha ancora dei dubbi a fare una scelta "ragionata" il 25 settembre, in un senso o nell'altro. Se poi la scelta risulterà giusta oppure no lo stabilirà la storia.
Io onestamente ho dei fortissimi dubbi dal giorno in cui è caduto il governo Draghi. (Non voto ormai da diversi anni) sono sempre stato tendenzialmente di xxxxxx, ho smesso di votare semplicemente perché non vedo nessuno che faccia veramente qualcosa per l’interesse del paese (Alitalia docet). Pensano solo ai propri interessi e a quelli della loro cerchia. Da un lato cercano alleanze di comodo pur con pensieri diversi pur di contrastare i rivali sapendo che comunque perderanno, dall’altra l’accoppiata del Milanese e della Romana mi fa solamente paura perché di centro vedo poco, ma di estremo ne vedo tanto.
Spero solamente che Draghi continui la procedura senza ripensamenti e con qualche cavillo affinché chi si insedierà a settembre non possa cambiare i giochi.
Mentre io faro l’ennesima astensione. :mrgreen:

Edit Admin
SI PREGA evitare rimandi politici, grazie

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 27536
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda I-Alex » mer 03 ago 2022, 11:47:20

intanto siamo già arrivati ad agosto è ancora nulla... Più passa il tempo e meno vale Ita
Malpensa airport user

KittyHawk
Messaggi: 5821
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda KittyHawk » mer 03 ago 2022, 14:33:42

Sono andato a leggermi ciò che Handelsblatt, quotidiano economico, scrive della vicenda. Ecco alcuni passaggi interessanti dell'articolo di ieri, malamente tradotti:
Lufthansa dovrebbe provare in Italia senza ITA
...
Il management Lufthansa è determinato a insediarsi maggiormente in Italia. È uno dei mercati europei più importanti del Gruppo. In vista del continuo sconvolgimento politico, il management di Francoforte dovrebbe valutare seriamente se sia preferibile espandersi in Italia da soli.
...
Naturalmente, un accordo ITA ha molto fascino. È la nuova compagnia di bandiera del Paese ... Inoltre, ci sono preziosi diritti di traffico che sarebbero garantiti a Lufthansa.
...
A seconda del colore politico in carica a Roma, la situazione potrebbe diventare rapidamente scomoda per Lufthansa e MSC. Perché la politica italiana è imprevedibile e inaffidabile.
Per un'azienda, questo è puro veleno. Anche se Lufthansa e MSC dovessero aggiudicarsi la vendita, entrambe dovrebbero fare i conti con il governo che vuole far valere i propri interessi nazionali.

Lufthansa potrebbe anche espandere in proprio il business italiano. La controllata Air Dolomiti è un marchio affermato in Italia e vola lì con grande successo. Per ottenere una quota maggiore di mercato in Italia, Lufthansa potrebbe potenziare la controllata con velivoli moderni e più efficienti. Tali piani esistono da molto tempo.
Ora sarebbe il momento giusto per tirarli fuori dal cassetto.
Chissà se qualcuno di quelli che, in Italia, vogliono decidere del dossier ha letto l'articolo e ci ha ragionato su.

milmxp
Messaggi: 2199
Iscritto il: sab 02 lug 2016, 18:51:50

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Messaggio da leggereda milmxp » mer 03 ago 2022, 15:58:46

Ma ci avevano già provato con Lufthansa Italia, che senso avrebbe riprovarci ora?


Torna a “COMPAGNIE ITALIANE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti