Pagina 37 di 41

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: ven 05 ago 2022, 12:58:46
da spanna
Msc-Lufthansa e Certares, in competizione per accaparrarsi Ita Airways, dovranno inviare la terza versione dell’offerta vincolante utile a rilevare la compagnia di bandiera. Lo scrive Leonard Berberi sul Corriere della Sera. ...

Leggi tutto: https://www.soldionline.it/notizie/econ ... vanti?cp=1
Non c'è 2 senza 3, e il 4 vien da sé

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: ven 05 ago 2022, 13:49:30
da cesare.caldi
Intanto il tempo passa, e la palla della vendita di ITA passerà al nuovo governo, se ne riparla dopo le elezioni, c'è però il problema che nel frattempo finita la stazione estiva col calo di domanda ecco che la liquidità verrà pesantemente erosa e ci sarà bisogno dell' ennesimo prestito ponte...si fare per dire prestito visto che di fatto è un aiuto di stato a fondo perduto.

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: ven 05 ago 2022, 14:18:39
da clabre
cesare.caldi ha scritto: ven 05 ago 2022, 13:49:30 Intanto il tempo passa, e la palla della vendita di ITA passerà al nuovo governo, se ne riparla dopo le elezioni
Draghi ha espressamente detto che deciderà questo governo, cioè lui.
Ha fatto della credibilità la sua linea distintiva, io provo a credergli.

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: ven 05 ago 2022, 17:23:54
da cesare.caldi
clabre ha scritto: ven 05 ago 2022, 14:18:39
cesare.caldi ha scritto: ven 05 ago 2022, 13:49:30 Intanto il tempo passa, e la palla della vendita di ITA passerà al nuovo governo, se ne riparla dopo le elezioni
Draghi ha espressamente detto che deciderà questo governo, cioè lui.
Ha fatto della credibilità la sua linea distintiva, io provo a credergli.
Ho letto che cosa ha dichiarato, quello che può fare questo governo è annunciare ufficialmente che LH-MSC è la cordata che è stata scelta come preferita, da quel momento in poi parte la trattativa in esclusiva, deve essere riaperta la data room, devono essere fatti gli accordi sindacali, presentato il nuovo piano industriale ecc. ci vorranno diversi mesi, anche a volerlo questo governo non avrà il tempo sufficiente per arrivare fino al closing dell' operazione.

MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: ven 05 ago 2022, 18:07:06
da malpensante
clabre ha scritto:Draghi ha espressamente detto che deciderà questo governo, cioè lui.
Ha fatto della credibilità la sua linea distintiva, io provo a credergli.
C’è un grande ma: non ci sono i tempi per arrivare a un closing di vendita. Draghi può mantenere la propria immagine e scegliere un acquirente con cui firmare un accordo prima di Ferragosto, tuttavia una vera e propria vendita delle quote di ITA non può avvenire prima delle elezioni.

Si tratta di capire se Meloni stia facendo solo propaganda elettorale o se veramente voglia che ITA resti al 100% del MEF.

Si tratta anche di capire se agli elettori interessa che ITA (Carneade, chi era costui?) resti pubblica o se si preferisca la vendita con i relativi risparmi di ricapitalizzazioni future. Probabilmente Meloni sta avendo dei riflessi statalisti pavloviani. Vorrei essere un sondaggista adesso.

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: ven 05 ago 2022, 18:44:19
da RAV38
L'interrogativo, subordinato ma di fondamentale importanza, che si pone se il closing non potesse avvenire prima della scadenza di questo governo e il prossimo, iper nazionalista, dovesse rivoltare il tavolo (vedi Rampelli) che cosa farebbero MSC e LH. Penso che sbatterebbero la porta e potrebbero orientarsi verso la soluzione B, quella ciè delineata da Handelsblatt. Sarebbe,credo, la fine assicurata in non molto tempo di ITA.

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: ven 05 ago 2022, 19:59:47
da KittyHawk
RAV38 ha scritto: ven 05 ago 2022, 18:44:19 L'interrogativo, subordinato ma di fondamentale importanza, che si pone se il closing non potesse avvenire prima della scadenza di questo governo e il prossimo, iper nazionalista, dovesse rivoltare il tavolo (vedi Rampelli) che cosa farebbero MSC e LH. Penso che sbatterebbero la porta e potrebbero orientarsi verso la soluzione B, quella ciè delineata da Handelsblatt. Sarebbe,credo, la fine assicurata in non molto tempo di ITA.
Per chi sarà al governo non c'è solo il rischio che LH Konzern ritenti la campagna d'Italia, con una propria compagnia a competere a tutto campo con quella che potrebbe ridursi ad Alilazio o Aliroma. Potrebbe anche andare peggio, con MSC che fa costruire tutte le sue navi da cantieri non italiani.

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: sab 06 ago 2022, 07:09:18
da KittyHawk
Secondo quanto riporta oggi Il Messaggero, il ruolo di FCO è uno dei nodi da sciogliere nelle offerte di acquisto.
Sebbene le offerte contengano già indicazioni sul ruolo dell'aeroporto ostiense, da Roma vogliono che diversi aspetti siano meglio precisati. Come scrive il quotidiano
A cominciare dallo sviluppo dello scalo romano, considerato centrale dal Mef non solo per dare il massimo impulso al turismo made in Italy, ma anche in vista del Giubileo e dell’economia della Capitale. Va salvaguardata, anzi implementata, la funzione di hub internazionale, che deve diventare sempre più una piattaforma anche verso Asia e Africa. Non quindi una infrastruttura di rango minore per questa o quella compagnia o, peggio, un aeroporto al servizio di Francoforte o Parigi, ma dell’intero Paese. Chi espliciterà meglio la propria visione su questo punto farà un passo avanti decisivo nella corsa ad ottenere la trattativa in esclusiva.
Se c'è questa preoccupazione significa che entrambe le cordate a parole si sono dette favorevoli a mantenere una presenza importante a FCO, garantendosi però un'ampia area di manovra successiva. Scenario che ai politici nostrani, per cui ITA e FCO sono degli stipendifici laziali e non delle attività economiche, evidentemente non garba.

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: sab 06 ago 2022, 08:45:21
da malpensante
E soprattutto il Giubileo, che deve rappresentare il massimo obiettivo per la Repubblica Italiana!

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: sab 06 ago 2022, 08:54:17
da grandemilano
KittyHawk ha scritto: sab 06 ago 2022, 07:09:18 Secondo quanto riporta oggi Il Messaggero, il ruolo di FCO è uno dei nodi da sciogliere nelle offerte di acquisto.
Sebbene le offerte contengano già indicazioni sul ruolo dell'aeroporto ostiense, da Roma vogliono che diversi aspetti siano meglio precisati. Come scrive il quotidiano
A cominciare dallo sviluppo dello scalo romano, considerato centrale dal Mef non solo per dare il massimo impulso al turismo made in Italy, ma anche in vista del Giubileo e dell’economia della Capitale. Va salvaguardata, anzi implementata, la funzione di hub internazionale, che deve diventare sempre più una piattaforma anche verso Asia e Africa. Non quindi una infrastruttura di rango minore per questa o quella compagnia o, peggio, un aeroporto al servizio di Francoforte o Parigi, ma dell’intero Paese. Chi espliciterà meglio la propria visione su questo punto farà un passo avanti decisivo nella corsa ad ottenere la trattativa in esclusiva.
Se c'è questa preoccupazione significa che entrambe le cordate a parole si sono dette favorevoli a mantenere una presenza importante a FCO, garantendosi però un'ampia area di manovra successiva. Scenario che ai politici nostrani, per cui ITA e FCO sono degli stipendifici laziali e non delle attività economiche, evidentemente non garba.
Ovvio. Se davvero LH voleva fare di FCO il proprio qui to hub, il governo avrebbe già firmato. Non ci vuole molto per capirlo.
FCO può funzionare come aeroporto intercontinentale p-t-p, il che non è un disonore. Aree importanti a livello europeo (Stoccarda, Lione, Dusseldorf, Berlino ) gestiscono flussi importanti senza essere hub. Lo stesso vale per Malpensa. Con la differenza che stavolta Malpensa gioca in vantaggio per la sua catcmet area maggiore di quella che ruota attorno a Fiumicino.
Il governo deve farsene una ragione: alternative non ce ne sono se si vole vendere ITA, anche a costo di accettare il fatto che Fiumicino perderà il proprio ruolo di hub.
E poi basta con sta storia che Fiumicino per lo stato deve essere per forza hub. Perché adesso sinceramente hanno rotto il c**zo.

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: sab 06 ago 2022, 09:33:20
da spanna
a me pare tutta una sceneggiata napoletana. Siamo al terzo giro di offerte, ci sono ancora dubbi sul ruolo di FCO, e dall'altra parte draghi si e' dato 10 gg di tempo per chiudere. Che poi non chiuderebbe niente ma passerebbe tutto al prossimo governo che probabilmente rimetterebbe tutto in discussione. Lo stato italiano nel suo complesso sta continuando a fare figure ridicole di fronte al mondo, siamo passati da alitalia ad ITA ma cosa e' cambiato? E mi spiace dirlo ma draghi su questa vicenda non si e' comportato molto diversamente dai suoi predecessori. Andiamo di penultimatum in penultimatum senza nessuna prospettiva di chiudere.

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: sab 06 ago 2022, 09:58:57
da KittyHawk
Incrociando con l'altro punto da definire secondo il Governo - ossia governance, diritto di veto e potere di indirizzo per la rappresentanza statale - ciò che si può dedurre è che al momento la politica italiana voglia confermate per iscritto una serie di fantasie irrinunciabili (hub, espansione della flotta e delle destinazioni, aumento dell'occupazione), rafforzate da una serie di poteri garantiti al rappresentante governativo in CdA che impediscano qualsiasi mutamento atto a raggiungere una redditività economica a scapito delle fantasie stesse.

Quale persona di buon senso può essere disposta ad acconsentire a questi diktat, ben sapendo che qualora le cose andassero male sarebbe lei a passare per cogl***e, come la storia passata ben insegna?

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: sab 06 ago 2022, 10:17:16
da malpensante
ITA Airways va venduta se non si vuole che fallisca

https://www.glistatigenerali.com/partit ... -fallisca/

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: sab 06 ago 2022, 10:31:43
da I-GABE
malpensante ha scritto:ITA Airways va venduta se non si vuole che fallisca

https://www.glistatigenerali.com/partit ... -fallisca/
Da incorniciare, peccato che non ci sia peggior sordo di chi non vuol sentire (soprattutto in campagna elettorale).


Sent from my iPhone using Tapatalk

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: sab 06 ago 2022, 11:21:52
da spanna
riporto l'intero articolo del messaggero:
https://www.ilmessaggero.it/economia/ne ... 55986.html
Cordate al lavoro nel week end per mettere a punto le nuove offerte per Ita Airways. Sia Msc-Lufthansa che il gruppo Certares-Delta Airlines-Air France hanno già avviato i contatti con il ministero dell’Economia dopo le indicazioni del presidente del Consiglio Mario Draghi che considera le proposte ricevute «ancora non coerenti» con i desiderata del governo. C’è tempo per rispondere alle domande del Mef fino al 22 agosto. Da qui la corsa contro il tempo degli sfidanti.
Le tappe

I nodi da sciogliere, a quanto si apprende da fonti vicine al dossier, sono sostanzialmente tre: la governance, le garanzie occupazionali e il ruolo di Fiumicino. Per la verità i contendenti hanno già delineato questi aspetti nei rispettivi piani industriali, ma alcuni punti vanno meglio precisati.

A cominciare dallo sviluppo dello scalo romano, considerato centrale dal Mef non solo per dare il massimo impulso al turismo made in Italy, ma anche in vista del Giubileo e dell’economia della Capitale. Va salvaguardata, anzi implementata, la funzione di hub internazionale, che deve diventare sempre più una piattaforma anche verso Asia e Africa. Non quindi una infrastruttura di rango minore per questa o quella compagnia o, peggio, un aeroporto al servizio di Francoforte o Parigi, ma dell’intero Paese.

Chi espliciterà meglio la propria visione su questo punto farà un passo avanti decisivo nella corsa ad ottenere la trattativa in esclusiva. Così come è basilare, sempre a giudizio del Tesoro, stabilire i poteri all’interno del cda tra i nuovi soci e l’azionista pubblico della compagnia. In discussione non c’è solo il potere di veto su certe operazioni o quello di indirizzo o la moral suasion, ma anche la composizione numerica del board. Il gruppo che fa capo al fondo Usa Certares avrebbe offerto due posti in consiglio al Tesoro che però resterebbe con una quota del 40% nella compagine azionaria (lo scopo è garantire l’italianità).

A sua volta Msc-Lufthansa avrebbe offerto una posizione su cinque, a fronte però di una partecipazione del 20% da parte del Mef. C’è da dire poi che il gruppo Aponte, nonostante la sede in Svizzera, è di fatto un colosso italiano, con oltre 15-20 mila dipendenti nel nostro Paese e una miriade di iniziative per l’economia tricolore. Sia come sia, anche qui è necessaria una definizione maggiore dell’assetto finale, ovvero su pesi e contrappesi che devono regolare il futuro del vettore tricolore e le scelte strategiche, punto su cui gli advisor si sono già confrontati con le due cordate. Entrambi gli schieramenti, almeno durante la trattativa non ufficiale, avrebbero invece fatto capire che l’attuale squadra di vertice, il presidente esecutivo Alfredo Altavilla e l’ad Fabio Lazzerini, verrebbe confermata. Se non altro per dare continuità all’ottimo lavoro svolto finora.

Ma anche per offrire al Tesoro una sponda affidabile e preparata con cui interagire. Inoltre, il piano industriale messo a punto da Ita, d’intesa con il Mef - che salvaguardia i livelli occupazionali - rappresenta la base di partenza per qualsiasi integrazione futura. Su questo fronte, grazie alla sinergie nel settore cargo e delle crociere, il tandem Msc-Lufthansa garantisce gli sviluppi più significativi sia per quanto riguarda i piloti che gli assistenti di volo. Visto che in programma hanno, tra l’altro, un consistente aumento delle rotte intercontinentali.
La procedura

Di là degli scetticismi trasversali espressi dal mondo della politica, va detto che Draghi è stato molto chiaro nella conferenza stampa di giovedì. «Non è mia intenzione lasciare la questione al prossimo governo, dobbiamo fare il nostro dovere fino in fondo - ha precisato - e la scelta del vincitore in questa gara dovrà avvenire nei tempi decisi dal Mef, ovvero 10 giorni». Sarà quindi il premier, nonostante qualche critica dei partiti, ad avviare la trattativa in esclusiva per la cessione. Se poi il nuovo governo dovesse cambiare opinione - il closing potrebbe arrivare a fine anno - sarà libero di farlo, ma dovrà anche fare i conti con il giudizio dei mercati e l’occhio vigile di Bruxelles. Di certo Draghi non darà alibi a nessuno.
quindi la deadline per le offerte e' il 22 agosto, intanto draghi dichiara che decidera' entro 10 gg. :D che buffoni

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: sab 06 ago 2022, 12:10:28
da KittyHawk
malpensante ha scritto: sab 06 ago 2022, 10:17:16 ITA Airways va venduta se non si vuole che fallisca

https://www.glistatigenerali.com/partit ... -fallisca/
Simpatico il riferimento storico. Si dice che, finita la guerra, qualcuno per curiosità abbia provato a contare le baionette che erano teoricamente in carico alle Forze Armate, scoprendo che il loro numero non si avvicinava nemmeno lontanamente a quanto millantato. Cambiano i tempi ma certe abitudini, mutatis mutandis, non muoiono mai.

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: sab 06 ago 2022, 13:06:00
da KL63
Continuo a non capire cosa renda così appetibile ITA sia per AF che per LH. Entrambe hanno un' ampia presenza sul mercato italiano che conta e possono aumentarla venendo ad operare direttamente, Se oltretutto il governo vuole imporre di continuare nella strategia fallimentare FCO+LIN, e siamo al ridicolo, "per portare i pellegrini del giubileo", io fossi in entrambi i contendenti manderei Draghi e le pretese italiane a stendere. In ogni caso fra
Le righe dell'articolo è chiaro a cosa serva ITA: a garantire occupazione a Roma e dintorni.
In ogni caso nemmeno Draghi è infallibile, seppure il Superbonus com'è strutturato ha delle pecche, ha fatto di tutta un erba un fascio e l'ha rovinato con la scusa delle truffe, che sono quasi tutte sul bonus facciate, solo il 3% riguardano il Superbonu.

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: sab 06 ago 2022, 13:12:47
da malpensante
Il gruppo che controllerà ITA “ce l’avrà più lungo” dell’altro nel traffico transatlantico e in altre classifiche.

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: sab 06 ago 2022, 13:45:17
da KL63
malpensante ha scritto: sab 06 ago 2022, 13:12:47 Il gruppo che controllerà ITA “ce l’avrà più lungo” dell’altro nel traffico transatlantico e in altre classifiche.
Se questa è la motivazione allora devono accettare le perdite e "chi è causa del suo mal pianga se stesso".
Però dopo tre anni di perdite ininterrotte scommetto che porteranno i libri di ITA in tribunale trasformandosi da paladini di ITA in beceri approfittatori o gente che ha ricavato altri vantaggi indicibili ed alla fine, il gioiello, tornerà nelle nostre mani.

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: sab 06 ago 2022, 14:00:53
da KittyHawk
KL63 ha scritto: sab 06 ago 2022, 13:06:00 Continuo a non capire cosa renda così appetibile ITA sia per AF che per LH. Entrambe hanno un' ampia presenza sul mercato italiano che conta e possono aumentarla venendo ad operare direttamente, Se oltretutto il governo vuole imporre di continuare nella strategia fallimentare FCO+LIN, e siamo al ridicolo, "per portare i pellegrini del giubileo", io fossi in entrambi i contendenti manderei Draghi e le pretese italiane a stendere. In ogni caso fra
Le righe dell'articolo è chiaro a cosa serva ITA: a garantire occupazione a Roma e dintorni.
In ogni caso nemmeno Draghi è infallibile, seppure il Superbonus com'è strutturato ha delle pecche, ha fatto di tutta un erba un fascio e l'ha rovinato con la scusa delle truffe, che sono quasi tutte sul bonus facciate, solo il 3% riguardano il Superbonu.
Se ITA finirà ad LH, i tedeschi avranno in mano tutta la fascia che va da Kiel a Siracusa, se vinceranno i francesi saranno questi ultimi a piantare le bandierine da Amsterdam a Otranto. Probabilmente è un fattore più psicologico che altro, da cartina geografica, ma visto che i bilaterali continuano ad avere un loro valore e che ITA è prediletta forse c'è anche dell'altro.

MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: sab 06 ago 2022, 15:17:53
da malpensante
ITA ha anche delle potenzialità, modificando il piano industriale. Comunque già entrare in Star amplia molto il raggio di azione, SkyTeam vuol dire sì Delta, ma poi sono gli aspiratutto AMS e CDG, ben poco di altro.

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: lun 08 ago 2022, 10:00:29
da spanna
https://www.corriere.it/economia/aziend ... ione.shtml
fantastico, in pratica lo stato dice: io metto in vendita la maggioranza di ITA airways ma il prezzo lo decido io, anche se mi tengo solo il 20% voglio decidere le strategie, gli investimenti in aerei, i nuovi mercati da collegare, il management, ed infine se proprio dovessi vendere il 20% rimanente mi devi gia' dire quanto mi darai. Infine chi compra deve mostrare una solidita' finanziaria enorme.
Ok andiamo avanti cosi', senz'altro draghi decidera' nel giro di pochi giorni.

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: lun 08 ago 2022, 10:25:12
da KittyHawk
Mi hai battuto sul tempo. Vale la pena soffermarsi su alcuni punti:

Governance: indipendentemente dal peso azionario, il Tesoro chiede di avere l’ultima parola su alcune decisioni cruciali per il futuro della compagnia, comprese le alleanze, il network e il management. Sembra di essere tornati ai signorotti del Medioevo.

Strategie: con (principalmente) LH-MSC il Tesoro vuole comunque indirizzare le strategie di investimenti sulla flotta e di nuove destinazioni, mentre i tedeschi vogliono gestire diversamente, dove ogni cambiamento deve essere valutato anche nei suoi effetti sulle altre compagnie del gruppo. Tradotto: coi soldi tuoi fai quello che dico io e che mi fa comodo.

Management: il Tesoro vorrebbe avere l'ultima parola sui vertici di ITA, mentre i tedeschi voglio scegliere loro, lasciando al più al Tesoro la facoltà di esprimere un gradimento senza potere di veto. Come per le strategie, ma applicato alle persone. L'abitudine di piazzare amici in posti con congrue rendite non muore mai.

Bilanci: e qui si entra senza vergogna nel ridicolo: il Tesoro chiede di visionare nel dettaglio i bilanci dei soggetti interessati per capire la loro solidità finanziaria. Credo non ci sia bisogno di commenti.

Privatizzazione completa: dato che il decreto stabilisce che il Tesoro debba tra qualche anno uscire dall'azionariato, il MEF vorrebbe che il prezzo sia stabilito a priori. Se uno avesse mano libera per fare ciò che vuole forse, e dico forse, potrebbe essere una condizione accettabile. Ti metti in gioco e cerchi di ottenere il miglior risultato possibile. Ma doverci provare seguendo le indicazioni fallimentari di qualcun altro e poi dover riconoscere un prezzo che facilmente sarà sbagliato in eccesso è una richiesta irricevibile.

Re: MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: lun 08 ago 2022, 10:43:07
da D960
spanna ha scritto: lun 08 ago 2022, 10:00:29 Ok andiamo avanti cosi', senz'altro draghi decidera' nel giro di pochi giorni.
Anche due fette di cu*o grazie.

MSC e Lufthansa in cordata su ITA #2

Inviato: lun 08 ago 2022, 10:44:28
da malpensante
Condizioni ragionevoli, si sta vendendo un gioiello unico, il Koh-i-Noor dell’aviazione.