Sperimentazione decollo liberi... e solite polemiche sulle rotte

le news dal "Città di Milano"
Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25604
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda I-Alex » mer 07 set 2016, 14:30:09

qualche mese fa è arrivato e decollato più volte sulla 35R, non ricordo esattamente il motivo ma c'era qualche lavoro sulla left

mxp98 ha scritto:Non è che fa comodo anche all ' ATC farlo atterrare sulla L il quale normalmente liberando sull'Echo in un attimo raggiunge lo stand, in modo da non rischiare di avere il bestione a spasso per l'aeroporto e che può essere d''intralcio ?


si, credo che averlo in arrivo e partenza dalla left consenta di averlo in giro per i piazzali e raccordi il meno possibile perchè di fatto è un velicolo che impegna parecchio nella sua gestione e movimentazione.
Quindi meglio parcheggiarlo subito ed eliminare pericolosi conflitti e problemi di ingombro.
Nei primi periodi di impiego a Mxp mi pare potesse usare altri raccordi, tipo il DB uscendo dalla left ma ribaltò un po di segnali al raccordo per via della potenza data ai motori :fischio: :contento

È considerato Heavy o Super Heavy?
Malpensa airport user

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6946
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda mxp98 » mer 07 set 2016, 14:33:49

Super heavy mi pare
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25604
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda I-Alex » sab 08 ott 2016, 17:27:00

Più di così...

Immagine

Foto di Federico Bossi
Malpensa airport user

romaneeconti
Messaggi: 1986
Iscritto il: sab 12 set 2015, 00:14:48

Re: Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda romaneeconti » sab 08 ott 2016, 17:35:05

Foto ricordo da "caro diario"...

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6946
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda mxp98 » mer 12 ott 2016, 07:45:46

Dopo i giorni di prova si è ritornati all'alternanza delle piste. Nessun commento da parte degli interessati?
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25604
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda I-Alex » lun 17 ott 2016, 06:32:46

Riporto dai giornali...

Stefano Bellaria «con la sperimentazione delle nuove rotte di decollo, effettuata per sei giorni a inizio ottobre, la percezione che si è avuta a Somma Lombardo, soprattutto nella parte bassa della città, è di una diminuzione del fastidio»

Bellaria è prudente: «rimango in attesa dei dati ufficiali su numero dei movimenti e sulle rilevazioni acustiche» ma ottimista «non posso che parlare di sole sensazioni positive»

«Supponendo che quella dei decolli quotidiani, ma diluiti, possa essere una possibile soluzione, occorrerebbe comunque mettere alcuni paletti al fine di evitare la completa deregulation dei decolli. Per esempio si potrebbe definire con precisione la tipologia di aeromobili che volano su ogni rotta, scaricando le due più congestionate, oppure definire che in ogni caso si deve tendere a un simile utilizzo percentuale delle piste per un'equa distribuzione del disagio. Credo tuttavia che un ragionamento più completo ed oggettivo potrà essere sviluppato solo in presenza dei dati ufficiali. Attendiamo dunque nei prossimi giorni, da parte di Enac, una convocazione dei sindaci di Somma, Arsago, Casorate e Cardano». Ma non solo. Bellaria è convinto che ogni eventuale modifica non potrà che prevedere un maggior coinvolgimento dei cittadini. «Cosa non avvenuta nel recente passato».

Immagine
Malpensa airport user

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25604
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda I-Alex » lun 17 ott 2016, 06:42:14

Riporto dai giornali...

Stefano Bellaria «con la sperimentazione delle nuove rotte di decollo, effettuata per sei giorni a inizio ottobre, la percezione che si è avuta a Somma Lombardo, soprattutto nella parte bassa della città, è di una diminuzione del fastidio»

Bellaria è prudente: «rimango in attesa dei dati ufficiali su numero dei movimenti e sulle rilevazioni acustiche» ma ottimista «non posso che parlare di sole sensazioni positive»

«Supponendo che quella dei decolli quotidiani, ma diluiti, possa essere una possibile soluzione, occorrerebbe comunque mettere alcuni paletti al fine di evitare la completa deregulation dei decolli. Per esempio si potrebbe definire con precisione la tipologia di aeromobili che volano su ogni rotta, scaricando le due più congestionate, oppure definire che in ogni caso si deve tendere a un simile utilizzo percentuale delle piste per un'equa distribuzione del disagio. Credo tuttavia che un ragionamento più completo ed oggettivo potrà essere sviluppato solo in presenza dei dati ufficiali. Attendiamo dunque nei prossimi giorni, da parte di Enac, una convocazione dei sindaci di Somma, Arsago, Casorate e Cardano». Ma non solo. Bellaria è convinto che ogni eventuale modifica non potrà che prevedere un maggior coinvolgimento dei cittadini. «Cosa non avvenuta nel recente passato».

Immagine
Malpensa airport user

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6946
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda mxp98 » lun 17 ott 2016, 11:24:09

Per avere decolli di WB equamente distribuiti su entrambe le piste, basta aprire nuove destinazioni verso nord e sud America così i sindaci saranno soddisfatti.
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6946
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda mxp98 » mar 08 ago 2017, 20:36:51

Giusto per non aprire un nuovo topic:
http://www.varesenews.it/2017/08/rotte- ... to/643862/
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25604
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda I-Alex » mar 08 ago 2017, 20:45:21

Da ignorante in materia...

- i decollo verso Sud non sono possibili sempre e comunque di notte causa meteo o lavori programmati?
- e come misurano i Sindaci velocità e ratei, a occhio un tot al chilo?
- dalla 35 destra (pista di maggior dosaggio per questi 3 comuni) sono tutti in decollo a fondo pista, dalla sinistra solo Easyjet e pochi altri decollano da quasi metà ma salgono anche più velocemente degli heavy e lo fanno anche per inquinare meno a terra...
Malpensa airport user

C-ALEX
Messaggi: 1065
Iscritto il: dom 20 set 2009, 18:55:55

Re: Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda C-ALEX » mer 09 ago 2017, 15:09:00

Bravi una domanda perché non si allunga la 17 sino alla ferrovia per spostare il punto di decollo e dunque l'altezza di sorvolo sui paesi (rumore+inquinamento) chi ne risentirebbe in negativo, i soldi di SEA e la taxi di Easyjet.
Lascerei inalterato il punto di atterraggio-
Rispondetemi pure che non capisco niente.

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6946
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda mxp98 » mer 09 ago 2017, 15:48:50

Intendi forse la 35L verso sud? Tutto è possibile. Si dovrebbero fare due conti e vedere di quanto devi allungarla affinché i centri a Nord possano apprezzarne i benefici e, cosa non meno importante,se il risultato che si ottiene giustifica un tale investimento.
P.S. la 35L ha già la soglia spostata in avanti per gli atterraggi quindi andrebbe bene mantenerla così.
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12475
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda malpensante » mer 09 ago 2017, 16:03:58

Mi fanno ridere quelli che vivono intorno ad un aeroporto e pretendono di dormire d'estate con le finestre aperte.
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25604
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda I-Alex » mer 09 ago 2017, 17:41:14

mxp98 ha scritto:Intendi forse la 35L verso sud? Tutto è possibile. Si dovrebbero fare due conti e vedere di quanto devi allungarla affinché i centri a Nord possano apprezzarne i benefici e, cosa non meno importante,se il risultato che si ottiene giustifica un tale investimento.
P.S. la 35L ha già la soglia spostata in avanti per gli atterraggi quindi andrebbe bene mantenerla così.


Esatto, di fatto è già oggi allungata più della soglia atterraggio... ulteriore allungamento comporterebbe inutilità del raccordo Hotel e allargamento del sedime, inoltre la norma anti rumore prevedere il fondo pista (full lenght) solo a determinati aeromobili con alto indice di rumorosità quali gli Md80, non vedo che fastidio possa dare un 320 o 319 se decolla a metà pista, compatibilmente col peso e condizioni meteo... se decolla da metà è perché basta e avanza la metà posta per salire come da ratei standard enav, e non rullare fino in fondo è un risparmio di cherosene per tutti compresi coloro che abita intorno allo scalo
Malpensa airport user

MUSICA
Messaggi: 3971
Iscritto il: mar 24 nov 2009, 14:34:11

Re: Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda MUSICA » gio 10 ago 2017, 01:21:02

1) Sì, però l'allungamento servirebbe agli heavy che con 2-300 metri in più staccherebbero prima...il raccordo lo puoi ... modificare (farne un altro ma non è indispensabile se fai backtrack).
2) Comunque sarebbe un'occasione che ti mettono sul piatto d'oro per ampliare il sedime aeroportuale.
3) A rognare sono sempre quelli ideologicamente di un certo colore (quando a Somma c'erea Colombo la cooperazione era ideale).
4) Mi chiedo perchè hanno continuato a costruire case anche se sanno dell'aeroporto e delle rotte....ovviamente si sa il perché.
5) E' logico che le rotte libere sono automaticamente ottimizzate dalla torre e quindi compensano secondo una naturale necessità di voli, destinazioni, pesantezza, varie.
sono stati propri i contingentamenti orari ed il caricamento forzato che hanno prodotto più rumore, più inquinamento, più ritardi, peggio tutto insomma.
6) Comunque penserei alla terza pista perché servirà e servirà anche per decolli meno rumorosi ed ottimizzazioni.
7)
Permetterei più decolli verso Sud ogni volta che sia possibile (e, se escludiamo gli arrivi del mattino) il resto della giornata è fattibilissimo, specialmente su 17R. Un Easy che decolla dal T2, prima di arrivare al T1 é già in volo.
8)
Comunque allungare anche verso Nord (per permettere migliori decolli verso Sud) sarebbe un investimento utile. Sul lungo periodo permetterebbe atterraggi più "diffusi" quindi con minore usura media della pista. Va da sè che andrebbero fatti due ponti sulla superstrada e relative piste e vie di rullaggio per iniziare la corsa prima. Se non le allunghi almeno di 2-300 metri a Nord (per migliorare i decolli verso Sud) non servirebbe a nulla.

Insomma, a questi rompi di Comuni gli si deve dare qualcosa a patto che non rompano più definitivamente e in un certo senso permetterebbe a Sea un'espansione "indotta da loro" del sedime.... quindi a conti fatti la loro stupidità potrebbe girare a favore di tutti...pensiamoci.

KittyHawk
Messaggi: 4638
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda KittyHawk » gio 10 ago 2017, 07:43:23

I comuni in questione prendono, direttamente o indirettamente, dei soldini dall'aeroporto per il disturbo che esso arreca?
Sono disposti a rinunciare a essi e a utilizzarli, insieme a quelli di SEA, per modificare le piste / il sedime aeroportuale, al fine di ridurre il disagio creato dal rumore? Perché tutto il resto sono solo parole.

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6946
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda mxp98 » gio 10 ago 2017, 07:58:43

@Musica

Permettimi alcune osservazioni ai punti 1 e 7.
1) costruire il raccordo direi che è indispensabile, diversamente vuol dire declassare la pista. Prova a pensare quanto tempo impiega un heavy a compiere la manovra di backtrack allineamento e decollo. La pista rimarrebbe impegnata oltremisura . Siamo poi così sicuri che con soli 200/300 mt le orecchie dei suddetti sindaci ne trarrebbero giovamento?
7) con la configurazione di Malpensa operara atterraggi 35 e decolli 17 vorrebbe dire creare notevoli ritardi sia per chi parte che per chi arriva causa separazioni tra aeromobili le quali intuitivamente devono essere più elevate. Già adesso, soprattutto in questo periodo di grandi movimenti, coordinare un decollo per 17 di qualche heavy che ne fa richiesta senza penalizzare i flussi di traffico credo non piaccia molto all' ATC.
Concordo, la soluzione ideale e risolutiva anche per quanto riguarda il rumore rimane la terza pista ma al momento con le attuali condizioni di traffico è prematuro parlarne.
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25604
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda I-Alex » gio 10 ago 2017, 12:13:28

KittyHawk ha scritto:I comuni in questione prendono, direttamente o indirettamente, dei soldini dall'aeroporto per il disturbo che esso arreca?
Sono disposti a rinunciare a essi e a utilizzarli, insieme a quelli di SEA, per modificare le piste / il sedime aeroportuale, al fine di ridurre il disagio creato dal rumore? Perché tutto il resto sono solo parole.


Ne spetterebbero abbastanza pochi e di solito il Governo non li bonifica ai comuni ma li gira in altre iniziative, soprattutto a difesa del comparto AZ e IG

Gli unici veri introiti sono i ricavi delle multe al T1 con la zona 10 minuti... che però vanno a Lonate - Ferno
Malpensa airport user

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 2742
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda belumosi » gio 10 ago 2017, 12:35:28

Come avevo scritto qualche tempo fa per BGY, sarà sufficiente attendere che un po' alla volta le flotte vengano aggiornate con aerei di nuova generazione per migliorare moltissimo l'impatto acustico sui territori circostanti.
Aggiungo che una eventuale eliminazione dei vincoli ambientali attualmente presenti permetterebbe un uso ottimizzato delle piste, aumentando la capacità oraria bilanciata dagli attuali 69 movimenti a 76.
Tutto gratis.

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6946
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda mxp98 » gio 10 ago 2017, 13:13:48

A tal proposito Lorsignori se lo sono scordato troppo velocemente quando nello scorso decennio centinaia di voli con md80 decollavano quotidianamente producendo ben altro rumore .
Per quanto riguarda i vincoli ambientali sull'utilizzo delle piste concordo al 100%
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

kco
Messaggi: 4455
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Anteprima dati traffico Luglio 2017

Messaggio da leggereda kco » gio 10 ago 2017, 13:48:18

belumosi ha scritto:Come avevo scritto qualche tempo fa per BGY, sarà sufficiente attendere che un po' alla volta le flotte vengano aggiornate con aerei di nuova generazione per migliorare moltissimo l'impatto acustico sui territori circostanti.
Aggiungo che una eventuale eliminazione dei vincoli ambientali attualmente presenti permetterebbe un uso ottimizzato delle piste, aumentando la capacità oraria bilanciata dagli attuali 69 movimenti a 76.
Tutto gratis.
Come gia fatto notare la differenza rispetto agli Md80 è notevole ma le proteste sono continuate tali e quali. La migrazione verso nuovi aerei sarà talmente lenta che tutti si abitueranno al nuovo status quo pretendendo altre concessioni.

Inviato dal mio ASUS_Z00VD utilizzando Tapatalk

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 2742
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Anteprima dati traffico Luglio 2017

Messaggio da leggereda belumosi » gio 10 ago 2017, 13:57:44

kco ha scritto:
belumosi ha scritto:Come avevo scritto qualche tempo fa per BGY, sarà sufficiente attendere che un po' alla volta le flotte vengano aggiornate con aerei di nuova generazione per migliorare moltissimo l'impatto acustico sui territori circostanti.
Aggiungo che una eventuale eliminazione dei vincoli ambientali attualmente presenti permetterebbe un uso ottimizzato delle piste, aumentando la capacità oraria bilanciata dagli attuali 69 movimenti a 76.
Tutto gratis.
Come gia fatto notare la differenza rispetto agli Md80 è notevole ma le proteste sono continuate tali e quali. La migrazione verso nuovi aerei sarà talmente lenta che tutti si abitueranno al nuovo status quo pretendendo altre concessioni.

Inviato dal mio ASUS_Z00VD utilizzando Tapatalk

Diciamo che l'MD80 faceva molto rumore e gli attuali 737ng/320 ne fanno molto meno, ma non sono proprio silenziosissimi. Se ti passa sulla testa un 320neo a 500m di quota e sei su una strada mediamente trafficata, rischi di non accorgerti che un aereo ti sta sorvolando.
Poi è vero che i talebani ci saranno sempre, ma sicuramente saranno molti di meno e con armi decisamente più spuntate.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25604
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda I-Alex » gio 10 ago 2017, 15:41:07

Tutto vero anche se a Malpensa ci sono alcuni capo banda talebani che si lamenterà anche solo nel vedere (e non sentire) un aereo... brutta gente
Malpensa airport user

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12475
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda malpensante » dom 13 ago 2017, 09:23:02

Sparare ca**ate ad agosto passi, ma ora hanno superato il limite, vomitando affermazioni false.

La Prealpina, da rassegna stampa in mia disponibilità

Immagine

Immagine
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 2742
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Per quattro giorni decolli liberi

Messaggio da leggereda belumosi » dom 13 ago 2017, 09:26:01

Legge regionale 86?


Torna a “NOVITA'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 28 ospiti