Dare aria alla bocca

le news dal "Città di Milano"
KL63
Messaggi: 2463
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda KL63 » sab 30 giu 2018, 15:26:34

@MAuz, non è Malpensa che è progettato nel posto sbagliato, nel 1970 fu progettato nell'unico posto allora disponibile e logico, c'era ancora il traingolo industriale, e non soggetto a nebbia, (peraltro c'è dal 1910), semmai gli errori sono stati:
1) non preservare spazio dall'urbanizzazione appena al di là dell'idroscalo per l'espanione di Linate o farlo sull'altra riva dell'idroscalo, ma anche lì già c'erano due campi d'aviazione,
2) fare passare l'Av 20 km più a sud, non il contrario,
3) terminare i lavori di collegamento con la solita estenuante lentezza (tunnel di castellanza, raddoppio ferroviario, collegamento con A4.
Ora si persevera nell'errore. Io sono iscritto al forum dal 2008, uno dei primi progetti che vidi, su questo forum, fu quello di @Pelush per il collegamento ferroviario con l'AV ed il Sempione, sono passati dieci anni e stanno ancora disutendo con ricorsi vari contro l'INCAPACITA' di chi progetta in RFI, per il "quadruplicamneto in sede attuale" della linea sorica fino a Parabiago. Incapacità perchè se si fa la VIA con un "triplicamento" ed il progetto esecutivo con un "quadruplicamento", con tutti i NIMBY italiani è chiaro che ti vai a schiantare. Se avessero adottato il progetto di @Pelush da subito, magari con un paio di modifcihe, sarebbe stato pronto per EXPO

romaneeconti
Messaggi: 1793
Iscritto il: sab 12 set 2015, 00:14:48

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda romaneeconti » sab 30 giu 2018, 15:33:49

troppo intelligente il progetto di Pelush per il comprendonio medio regionale...

kco
Messaggi: 4166
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda kco » sab 30 giu 2018, 16:07:26

romaneeconti ha scritto:troppo intelligente il progetto di Pelush per il comprendonio medio regionale...
Quoto, a furia di andare al risparmio si sono ottenuti 4 regionali su due stazioni ovvero il massimo con una infrastruttura scadente.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

easyMXP
Messaggi: 3882
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda easyMXP » sab 30 giu 2018, 16:24:16

Ricordo comunque che, fino a quando ci sono stati, i no stop portavano aria per la maggior parte della giornata.
Più che l'infrastruttura finora il problema è stato proprio che MXP non aveva traffico.

Adesso che il trend è cambiato vediamo cosa fanno.

La bretella Rho-MXP-Arona sarebbe una bellissima soluzione, alla quale sono favorevole da sempre, ma siete tutti sicuri che non avrebbe un'opposizione forte quanto se non più del quadruplicamento del Sempione?
Idem un'eventuale AV via MXP e non lungo l'autostrada.

kco
Messaggi: 4166
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda kco » sab 30 giu 2018, 17:23:46

easyMXP ha scritto:Ricordo comunque che, fino a quando ci sono stati, i no stop portavano aria per la maggior parte della giornata.
Più che l'infrastruttura finora il problema è stato proprio che MXP non aveva traffico.

Adesso che il trend è cambiato vediamo cosa fanno.

La bretella Rho-MXP-Arona sarebbe una bellissima soluzione, alla quale sono favorevole da sempre, ma siete tutti sicuri che non avrebbe un'opposizione forte quanto se non più del quadruplicamento del Sempione?
Idem un'eventuale AV via MXP e non lungo l'autostrada.
Tutto ha una certa opposizione ma alla fine se si fa lo scalo a 50 km dalla città bisogna anche mettere in conto di investire per i collegamenti per garantirgli un successo. Ad oggi si parte da Mxp perchè Linate è saturo o per tariffe mediamente più basse. Il piano di accessibilità firmato da Burlando nel 98 è stato largamente disatteso.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

kco
Messaggi: 4166
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda kco » sab 30 giu 2018, 17:32:01

Benz ha scritto:
kco ha scritto:Di sicuro aver fatto Malpensa dove è dovrebbe comportare una maggiore attenzione a livello di infrastrutture. Secondo me la stazione passante, finire la pedemontana e toem sono imprescindibili.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

La TOEM sarebbe sicuramente un bel passo avanti, soprattutto per chi viene da sud Milano, ma non era stata cancellata?


Così aveva detto il precedente ministro dei trasporti, di sicuro una infrastruttura del genere ha tanti oppositori ma ha anche tanti supporter che tutti i giorni rimangono in coda. Il primo passo è riuscire a cantierizzare la Magenta-Abbiategrasso, da li in poi nasceranno spinte, sempre più forti a completare l'opera perchè, già oggi, è irragionevole arrivare dalla TEEM, finire sulla A1, risalire fino alla Ovest per poi rimanere bloccato in coda.
Io sono moderatamente ottimista che prima o poi l'opera si farà, più probabilmente sarà poi...

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11608
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda malpensante » sab 30 giu 2018, 18:21:52

La Magenta-Abbiategrasso avrà carreggiata singola e rotatorie al posto dei cavalcavia.
And Malpensa is going to be our Hub

kco
Messaggi: 4166
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda kco » sab 30 giu 2018, 23:23:48

malpensante ha scritto:La Magenta-Abbiategrasso avrà carreggiata singola e rotatorie al posto dei cavalcavia.
Un passo avanti enorme rispetto al ponte tibetano di Cassinetta. Tu hai l ultima versione del progetto? Io purtroppo ne ho una circolata un paio di anni fa.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Mauz®
Messaggi: 1705
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda Mauz® » dom 01 lug 2018, 04:22:13

Se non si fa almeno a standard di superstrada e collegata direttamente alla ss336 (da una parte e alla TEM dall'altra) la TOEM non esiste.

Di una roba a 1x1 corsie con incroci a raso non ce ne facciamo niente.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11608
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda malpensante » dom 01 lug 2018, 08:38:43

kco ha scritto:Tu hai l ultima versione del progetto? Io purtroppo ne ho una circolata un paio di anni fa.

Purtroppo no.

Un altro punto negativo è che il progetto originale prevedeva una superstrada da Abbiategrasso alla Tangenziale Ovest, che è stata stralciata a furor di popolo.

Dove il territorio è "antropizzato" non si può costruire nulla perché i nimby si oppongono, dove non c'è niente non si costruisce nessuna infrastruttura lo stesso per non "consumare il territorio".
And Malpensa is going to be our Hub

kco
Messaggi: 4166
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda kco » dom 01 lug 2018, 09:10:22

malpensante ha scritto:
kco ha scritto:Tu hai l ultima versione del progetto? Io purtroppo ne ho una circolata un paio di anni fa.

Purtroppo no.

Un altro punto negativo è che il progetto originale prevedeva una superstrada da Abbiategrasso alla Tangenziale Ovest, che è stata stralciata a furor di popolo.

Dove il territorio è "antropizzato" non si può costruire nulla perché i nimby si oppongono, dove non c'è niente non si costruisce nessuna infrastruttura lo stesso per non "consumare il territorio".
A dire il vero la superstrada da Abbiategrasso a Milano era l unica cosa che il territorio accettava ed è stata stralciata per mancanza di fondi più che altro. Alla fine era la riqualificazione della strada per Baggio già esistente. I comuni che hanno fatto più casino sono quelli che stanno fra Magenta e Abbiategrasso.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Avatar utente
carloz
Messaggi: 153
Iscritto il: gio 14 feb 2008, 09:41:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda carloz » dom 01 lug 2018, 12:14:51

Mauz® ha scritto:Se non si fa almeno a standard di superstrada e collegata direttamente alla ss336 (da una parte e alla TEM dall'altra) la TOEM non esiste.

Di una roba a 1x1 corsie con incroci a raso non ce ne facciamo niente.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk

Sono pienamente d'accordo che una direttrice di questo tipo, da realizzare ex novo, dovrebbe avere assolutamente uno standard di superstrada.

Ciò premesso, rispetto al pietoso tragitto attuale Magenta-Robecco-Cassinetta qualsiasi miglioria è da accogliere a braccia aperte. Mi rendo conto che si tratterebbe di una magra consolazione e di un'occasione sprecata (l'ennesima) per dei collegamenti degni di uno scalo con le velleità di Malpensa, ma per come si mettono sempre le cose appena si ventila l'ipotesi di un'infrastruttura a (parziale) servizio di questo aeroporto, per i boicottaggi politici vari ed i comitati agricoli dei no che spuntano come funghi (ed ai quali viene prontamente data gran risonanza), temo che sia già un mezzo successo anche una strada extraurbana semplice.

indaco
Messaggi: 2267
Iscritto il: dom 30 dic 2007, 13:32:18

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda indaco » dom 01 lug 2018, 20:22:42

Approfittando della leggerezza del 3d, per divagare, ma neanche, tanto... chissa' magari presto tutti questi discorsi diventeranno obsoleti.

Guardate cosa vagheggiano per ORD: http://money.cnn.com/2018/06/14/technol ... index.html

Il concetto di The Boring Company penso che sia che scavare sottoterra, con verticalizzazioni di forniture e servizi, e con l'automazione del lavoro puo' essere reso molto molto piu' economico di oggi e cambiando lo scenario dei trasporti.

Vediamo se funziona.

Elon Musk, ma spero proprio che sia superfluo dirlo, e' quel signore che, tra le altre cose, ha reso obsoleta il resto dell'industria aerospaziale e quest'anno mettera' piu' roba in orbita di tutto il resto del mondo messo insieme.

Ridevano di lui anche quando diceva che avrebbero fatto riatterrare interi i booster invece che buttarli via ad ogni lancio e ora non ridono piu'. Quindi vediamo. Scavare un tunnel in automatico e a basso costo sembrerebbe piu' facile, agli occhi di un profano, che far rientrare nell'atmosfera a 8000kmh e atterrare su un barcone in mezzo all'oceano con il mare grosso un sigarone alto come un palazzo di 13 piani.

Mauz®
Messaggi: 1705
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda Mauz® » mar 03 lug 2018, 04:00:48

carloz ha scritto:
Mauz[emoji768] ha scritto:Se non si fa almeno a standard di superstrada e collegata direttamente alla ss336 (da una parte e alla TEM dall'altra) la TOEM non esiste.

Di una roba a 1x1 corsie con incroci a raso non ce ne facciamo niente.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk

Sono pienamente d'accordo che una direttrice di questo tipo, da realizzare ex novo, dovrebbe avere assolutamente uno standard di superstrada.

Ciò premesso, rispetto al pietoso tragitto attuale Magenta-Robecco-Cassinetta qualsiasi miglioria è da accogliere a braccia aperte. Mi rendo conto che si tratterebbe di una magra consolazione e di un'occasione sprecata (l'ennesima) per dei collegamenti degni di uno scalo con le velleità di Malpensa, ma per come si mettono sempre le cose appena si ventila l'ipotesi di un'infrastruttura a (parziale) servizio di questo aeroporto, per i boicottaggi politici vari ed i comitati agricoli dei no che spuntano come funghi (ed ai quali viene prontamente data gran risonanza), temo che sia già un mezzo successo anche una strada extraurbana semplice.
Se si deve solo intervenire sulla viabilità locale facendo una strada 1x1 con incroci a raso, tanto vale fare una tangenzialina di Robecco ed è risolta lì.

Dalla ss336 la circonvallazione di magenta è larga e scorrevole, ad Abbiategrasso, almeno fino all'incrocio con la vigevanese c'è già la circonvallazione che è scorrevole. Manca solo di saltare robecco.

Se non si fa una superstrada DIRETTA e con incroci sfalsati, la viabilità locale è già scorrevole in linea generale, salvo qualche piccolo imbuto da risolvere o qualche incrocio da migliorare...

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

kco
Messaggi: 4166
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda kco » mar 03 lug 2018, 07:38:34

Mah insomma da Abbiate a Magenta oggi ci si mettono 20 minuti, come fa Magenta a Malpensa. Poi io aspetterei a vedere il progetto definitivo. Ripeto due anni fa ne circolava uno molto diverso, c è anche caso che sia a carreggiata singola ma con predisposizione alla doppia.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

easyMXP
Messaggi: 3882
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda easyMXP » mar 03 lug 2018, 09:21:00

Io ricordo che sarà predisposta per il raddoppio, ma magari hanno ulteriormente semplificato il progetto nel frattempo.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11608
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda malpensante » dom 05 ago 2018, 09:37:42

Il Giorno, da rassegna stampa in mia disponibilità

Immagine
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 24935
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda I-Alex » dom 05 ago 2018, 10:19:04

senza vergogna :incazzato:
Malpensa airport user

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6822
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda mxp98 » dom 05 ago 2018, 11:02:24

Com' è possibile un dialogo costruttivo con amministratori che ragionano così?
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

KittyHawk
Messaggi: 4332
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda KittyHawk » dom 05 ago 2018, 11:20:14

Quanti dei simpatici Arsaghesi campano grazie a Malpensa? Attenzione, non solo quelli che lavorano dentro l'aeroporto, ma anche quelli dell'indotto (tassisti, posteggiatori, etc.). Probabilmente per il sindaco (in pensione) è meglio il silenzio dell'occupazione.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11608
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda malpensante » ven 05 ott 2018, 09:34:41

La Prealpina, da rassegna stampa in mia disponibilità

Immagine
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6822
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda mxp98 » ven 05 ott 2018, 10:47:21

Malpensa: Piemonte sempre escluso dalla commissione. Besozzi: "Visione miope"

OVEST TICINO -05-10-2018 - Torna a farsi sentire in modo forte la voce dell'Ovest Ticino sulla questione di Malpensa. Rotte e voli che ancora inevitabilmente si ripercuotono sui comuni piemontesi, di fatto fuori dalla commissione aeroportuale a svolgere una parte sempre passiva oltre le rive del fiume azzurro. Mercoledì, a Palazzo Natta, sede della Provincia, si è svolta la riunone dell'Osservatorio di Malpensa. Il presidente della Provincia di Novara nonché sindaco di Castelletto Ticino, Matteo Besozzi, dice: "L'incontro dell'Osservatorio ha purtroppo ribadito la non presenza dei comuni piemontesi, ad oggi, sul tavolo che conta. L'avvocato del Covest ha però individuato una strada per il dialogo con i comuni lombardi da valutare con estrema cura". Besozzi sottolinea che la materia permane di massima attenzione e di profonda attualità: "Ritengo sia un limite per noi ma anche per lo sviluppo stesso di Malpensa. Chi gestisce il tavolo della commissione dovrebbe fare entrare nella vicenda anche i comuni piemontesi. Personalmente io dico che questa è una visione miope. Il territorio va coinvolto tutto e nella sua integrità". (P.A)

http://www.arona24.it/index.php/3816-ma ... ione-miope

Su questo argomento, e ribadisco solo su questo, una volta tanto mi trovo d'accordo con i sindaci dell' Est Ticino
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11608
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda malpensante » ven 05 ott 2018, 10:54:24

Bisognerebbe far entrare nel CUV anche i Comuni del Ticino. E dei Grigioni.
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6822
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda mxp98 » ven 05 ott 2018, 10:59:08

malpensante ha scritto:Bisognerebbe far entrare nel CUV anche i Comuni del Ticino. E dei Grigioni.

Ci sono da inserire anche quelli dell'astigiano/torinese e del vercellese per i traffici che arrivano da Ovest.
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11608
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Dare aria alla bocca

Messaggio da leggereda malpensante » sab 27 ott 2018, 18:21:51

Pezzo inarrivabile e per che per sempre resterà insuperabile

Malpensa vent’anni dopo, dal Paradiso all’Inferno

da http://www.Malpensa24.it

Mentre c’è chi festeggia sul traguardo del ventesimo anno di Malpensa, ci pare opportuno fare un breve excursus sul “come eravamo” per confrontarlo con il “come siamo oggi”.
Venti anni fa la Provincia di Varese era il Giappone d’Italia, la disoccupazione era ai minimi ed esistevano fabbriche grandi, medie e piccole in grande quantità.
Affascinati dagli stereotipi dei comandanti e delle hostess, molti si riversarono a cercare lavoro a Malpensa immaginando chissà quali carriere.
Sulla facciata del palazzo comunale un sindaco del Cuv (ma forse più di uno) aveva installato un grande pannello luminoso che riportava: “Cerchi lavoro a Malpensa? Chiedi qui”.
Nelle aziende del Varesotto si imparavano dei mestieri che permettevano di non rischiare la disoccupazione.
A Malpensa, invece, non si imparava un bel niente: caricare e scaricare bagagli, lavare pavimenti, quel che serve probabilmente in maggior numero in aeroporto. Inoltre lavoro precario, forse anche in nero.
Come conseguenza le aziende e aziendine conobbero e soffrirono la predazione di manodopera.
E ai cambi stagionali molti conobbero il licenziamento, facile, perché erano a tempo determinato. E, senza arte né parte, cercarono aiuto presso i servizi sociali, altra botta per i Comuni già senza soldi.
Ma il pezzo forte dell’aeroporto è il rumore: l’esposizione al rumore causa ipertensione, cosi è stato dimostrato dal Progetto Y.E.N.A.
Quando sei sottoposto a una sequenza di numerosi aerei ti perdi i dialoghi del film, non riesci a dialogare al telefono.
Quindi rumore che, come dimostrato dal progetto Y.E.N.A. produce ipertensione e, anche se hai la fortuna di dormire, l’effetto è uguale.
Sappiano anche che, intorno agli aeroporti, aumentano alcuni tipi di tumori…
Tutto questo 20 anni fa non c’era, l’aeroporto di Malpensa movimentava circa 50 aerei al giorno.
C’è ancora tanto da dire sulla salute, ad esempio che la vicinanza degli aeroporti abbassa l’aspettativa di vita.
Dal confronto tra come eravamo e come siamo oggi possiamo dire che siamo passati dal Paradiso all’Inferno. In questo quadro difficile da definire con una sola parola l’ultima riga è per i Sindaci. Domenica vadano dove vogliono ma da Lunedì comincino almeno a chiedere e ottenere ai vari soggetti i dati ambientali secondo la legge 7 agosto 1990 n.241.

Beppe Balzarini
(presidente UNI.CO.MAL. Lombardia)
And Malpensa is going to be our Hub


Torna a “NOVITA'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 32 ospiti