24milionesima passeggera a MXP

le news dal "Città di Milano"
mattaus313
Messaggi: 969
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: 24milionesima passeggera a MXP

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 04 gen 2019, 14:45:14

Quest'anno oltre alla chiusura di Linate c'è anche la Brexit. Se BA, AZ e U2 non potranno più volare su Londra sarebbe un bel colpo per il cityairport.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

milmxp
Messaggi: 1130
Iscritto il: sab 02 lug 2016, 18:51:50

Re: 24milionesima passeggera a MXP

Messaggio da leggereda milmxp » ven 04 gen 2019, 16:13:35

mattaus313 ha scritto:Quest'anno oltre alla chiusura di Linate c'è anche la Brexit. Se BA, AZ e U2 non potranno più volare su Londra sarebbe un bel colpo per il cityairport.

Io non ci spererei, si scatenerebbe un pandemonio che a definirlo così sarebbe un eufemismo.
Piuttosto sarei preoccupato dello scenario contrario, ossia liberalizzazione totale per consentire di continuare a volare da UK.
In ogni caso io propenderei per una soluzione analoga al trattamento previsto per la Svizzera.
Comunque siamo OT.

mattaus313
Messaggi: 969
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: 24milionesima passeggera a MXP

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 04 gen 2019, 16:32:41

milmxp ha scritto:
mattaus313 ha scritto:Quest'anno oltre alla chiusura di Linate c'è anche la Brexit. Se BA, AZ e U2 non potranno più volare su Londra sarebbe un bel colpo per il cityairport.

Io non ci spererei, si scatenerebbe un pandemonio che a definirlo così sarebbe un eufemismo.
Piuttosto sarei preoccupato dello scenario contrario, ossia liberalizzazione totale per consentire di continuare a volare da UK.
In ogni caso io propenderei per una soluzione analoga al trattamento previsto per la Svizzera.
Comunque siamo OT.


Staremo a vedere, ma penso anche io che su per giù lasceranno le cose cosi come sono (Salvo ingerenze di Bruxelles e/o inserimento nella trattativa da parte di un eventuale acquirente del carrozzone).
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

Mauz®
Messaggi: 1699
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: 24milionesima passeggera a MXP

Messaggio da leggereda Mauz® » ven 04 gen 2019, 18:50:02

Ma ben venga se la Brexit brucia la destinazione internazionale più grossa da Lin, nonché uno dei principali aspiratori.

Spiace solo che rimarranno liberi degli slot in favore degli altri aspiratori o della cadrega.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 24932
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: 24milionesima passeggera a MXP

Messaggio da leggereda I-Alex » ven 04 gen 2019, 19:18:45

Per 2 anni anche con la Brexit da Linate potranno comunque volare per verso UK
Malpensa airport user

spanna
Messaggi: 2941
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: 24milionesima passeggera a MXP

Messaggio da leggereda spanna » ven 04 gen 2019, 19:46:42

I-Alex ha scritto:Per 2 anni anche con la Brexit da Linate potranno comunque volare per verso UK

Uno solo. Forse.
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11600
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: 24milionesima passeggera a MXP

Messaggio da leggereda malpensante » ven 04 gen 2019, 19:57:38

Il nuovo trattato bilaterale UK-USA stabilisce che le compagnie UK che adesso volano fra i due Paesi potranno continuare a farlo anche se non rispetteranno il requisito di essere proprietà UK al 51%.

Nulla impedisce che una circolare dell'ENAC consenta a BA di continuare a volare da Linate anche quando UK non farà parte della UE. Del resto si volava da Pescara a Linate perché all'epoca del Decreto Bersani l'Abruzzo faceva parte delle Regioni Obiettivo 1 UE. Quando è uscito dalla lista, si è continuato a volare da Pescara a Linate.

In SEA nessuno è così idiota da desiderare che sparisca l'unica destinazione, LCY, per cui ha senso volare da Linate.
And Malpensa is going to be our Hub

mattaus313
Messaggi: 969
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: 24milionesima passeggera a MXP

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 04 gen 2019, 20:19:31

Ora come ora non penso ci sia nulla di definito. Dipenderà molto dagli interessi in gioco: chi si prenderà Alitalia sicuramente vorrà volare in UK, se quel qualcuno non fosse una major europea quest'ultime protesteranno a Bruxelles. Se si dovesse chiudere all'UK oltre a BA si farebbe del male anche ad AZ. Se si dovesse tenere aperto in deroga solo all'UK già vedo US3, ME3, TK e forse Aeroflot blaterare. Se si dovesse liberalizzare per SEA sarebbe una vera miniera d'oro.

Personalmente ritengo la deroga la cosa più probabile (non necessariamente la più sensata), spero solo che SEA nei limiti del possibile sappia portare l'acqua al proprio mulino il più possibile.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

spanna
Messaggi: 2941
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: 24milionesima passeggera a MXP

Messaggio da leggereda spanna » ven 04 gen 2019, 21:14:22

Una circolare ENAC non può certo annullare una legge dello stato. Se vogliono volare in UK da LIN devono per forza metter mano al decreto lupi. Con l'approvazione della UE. Auguri. In caso di no deal ovviamente.
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11600
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: 24milionesima passeggera a MXP

Messaggio da leggereda malpensante » ven 04 gen 2019, 21:15:31

mattaus313 ha scritto:Se si dovesse tenere aperto in deroga solo all'UK già vedo US3, ME3, TK e forse Aeroflot blaterare.

Non facendo parte della UE non avrebbero sede in cui lamentarsi. L'Italia autorizza i vettori extraeuropei ad atterrare dove desidera.

mattaus313 ha scritto:Se si dovesse liberalizzare per SEA sarebbe una vera miniera d'oro.

Assolutamente NO!

SEA guadagna moltissimo dagli acquisti fatti a Malpensa, Linate non avrà MAI lo stesso spazio commerciale e non vuole assolutamente che i voli extraeuropei possano partire da Linate. Per Londra la clientela ricca vola per affari, non compra in aeroporto e non c'è controindicazione a che parta da Linate.
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 11600
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: 24milionesima passeggera a MXP

Messaggio da leggereda malpensante » ven 04 gen 2019, 21:18:00

spanna ha scritto:Una circolare ENAC non può certo annullare una legge dello stato. Se vogliono volare in UK da LIN devono per forza metter mano al decreto lupi. Con l'approvazione della UE. Auguri. In caso di no deal ovviamente.

No. Si può sostenere che il Decreto Delrio abbia autorizzato alcune linee aeree e destinazioni e che le stesse restino autorizzate, esattamente come accadde con Pescara.
Certo, qualche vettore UE potrebbe magari lamentarsi a Bruxelles, ma finirebbe nel nulla, dopo anni e anni.
Ultima modifica di malpensante il ven 04 gen 2019, 21:41:05, modificato 1 volta in totale.
And Malpensa is going to be our Hub

spanna
Messaggi: 2941
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: 24milionesima passeggera a MXP

Messaggio da leggereda spanna » ven 04 gen 2019, 21:20:46

Non credo che la Brexit sia paragonabile a Pescara, mi pare una cosa un filino più importante. Staremo a vedere.
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three

Avatar utente
carloz
Messaggi: 153
Iscritto il: gio 14 feb 2008, 09:41:25
Località: Milano
Contatta:

Re: 24milionesima passeggera a MXP

Messaggio da leggereda carloz » ven 04 gen 2019, 23:34:02

spanna ha scritto:Non credo che la Brexit sia paragonabile a Pescara, mi pare una cosa un filino più importante. Staremo a vedere.

E soprattutto a nessun vettore poteva venire in mente di lamentare una discriminazione per il fatto che si volasse a Pescara e non, per esempio, ad Istanbul.

easyMXP
Messaggi: 3879
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: 24milionesima passeggera a MXP

Messaggio da leggereda easyMXP » ven 04 gen 2019, 23:42:33

carloz ha scritto:
spanna ha scritto:Non credo che la Brexit sia paragonabile a Pescara, mi pare una cosa un filino più importante. Staremo a vedere.

E soprattutto a nessun vettore poteva venire in mente di lamentare una discriminazione per il fatto che si volasse a Pescara e non, per esempio, ad Istanbul.

Penso che ci sia una certa confusione su quello che può imporre la UE. La UE può imporre parità di trattamento per tutte le compagnie UE e tutte le destinazioni UE; fuori dall'UE ognuno fa quello che gli pare, come i bilaterali insegnano. Quindi, posto che si mantenga la non discriminazione verso compagnie e destinazioni UE, l'Italia in aggiunta può fare atterrare chi vuole a LIN da destinazioni extra-UE. In uno scenario no-deal lo UK sarebbe uno stato estero come Brasile o India, ci sarebbe un bilaterale Italia-UK che deciderebbe chi potrebbe volare e dove, e la UE non avrebbe voce in capitolo.

Avatar utente
carloz
Messaggi: 153
Iscritto il: gio 14 feb 2008, 09:41:25
Località: Milano
Contatta:

Re: 24milionesima passeggera a MXP

Messaggio da leggereda carloz » ven 04 gen 2019, 23:47:17

easyMXP ha scritto:
carloz ha scritto:
spanna ha scritto:Non credo che la Brexit sia paragonabile a Pescara, mi pare una cosa un filino più importante. Staremo a vedere.

E soprattutto a nessun vettore poteva venire in mente di lamentare una discriminazione per il fatto che si volasse a Pescara e non, per esempio, ad Istanbul.

Penso che ci sia una certa confusione su quello che può imporre la UE. La UE può imporre parità di trattamento per tutte le compagnie UE e tutte le destinazioni UE; fuori dall'UE ognuno fa quello che gli pare, come i bilaterali insegnano. Quindi, posto che si mantenga la non discriminazione verso compagnie e destinazioni UE, l'Italia in aggiunta può fare atterrare chi vuole a LIN da destinazioni extra-UE. In uno scenario no-deal lo UK sarebbe uno stato estero come Brasile o India, ci sarebbe un bilaterale Italia-UK che deciderebbe chi potrebbe volare e dove, e la UE non avrebbe voce in capitolo.


Giusto, ci ho pensato un attimo dopo aver postato...resto però dell'idea che costituirebbe comunque un precedente non di poco conto. Una volta sdoganato un volo extra UE effettivo da LIN nulla mi vieta di temere un effetto domino.

mattaus313
Messaggi: 969
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: 24milionesima passeggera a MXP

Messaggio da leggereda mattaus313 » sab 05 gen 2019, 00:40:26

malpensante ha scritto:
mattaus313 ha scritto:Se si dovesse tenere aperto in deroga solo all'UK già vedo US3, ME3, TK e forse Aeroflot blaterare.

Non facendo parte della UE non avrebbero sede in cui lamentarsi. L'Italia autorizza i vettori extraeuropei ad atterrare dove desidera.

mattaus313 ha scritto:Se si dovesse liberalizzare per SEA sarebbe una vera miniera d'oro.

Assolutamente NO!

SEA guadagna moltissimo dagli acquisti fatti a Malpensa, Linate non avrà MAI lo stesso spazio commerciale e non vuole assolutamente che i voli extraeuropei possano partire da Linate. Per Londra la clientela ricca vola per affari, non compra in aeroporto e non c'è controindicazione a che parta da Linate.



Non la vedo cosi, sul primo punto le lamentele me le aspetto eccome. Se trovano modo e tempo di lamentarsi per una compagnia perfettamente in regola, mi aspetto che non esitino a lanciare qualche frecciatina per far arrivare a Linate qualcuno dei loro vetusti 767 (le US3) e vari NB (le arabe diciamo, cosi includo TK). Che poi si rendano conto che non hanno diritto di sedersi al tavolo, questo senza ombra di dubbio. Ma l'UK dovrebbe essere di fatto un paese non più UE, a tutti gli effetti.
Sul secondo è vero che i ricavi non aviation a Malpensa la fanno da padrone ma con Linate libero purtroppo il mercato si adeguerebbe di conseguenza, sia sull'aviation che non.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

Mauz®
Messaggi: 1699
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: 24milionesima passeggera a MXP

Messaggio da leggereda Mauz® » sab 05 gen 2019, 01:19:47

malpensante ha scritto:Il nuovo trattato bilaterale UK-USA stabilisce che le compagnie UK che adesso volano fra i due Paesi potranno continuare a farlo anche se non rispetteranno il requisito di essere proprietà UK al 51%.

Nulla impedisce che una circolare dell'ENAC consenta a BA di continuare a volare da Linate anche quando UK non farà parte della UE. Del resto si volava da Pescara a Linate perché all'epoca del Decreto Bersani l'Abruzzo faceva parte delle Regioni Obiettivo 1 UE. Quando è uscito dalla lista, si è continuato a volare da Pescara a Linate.

In SEA nessuno è così idiota da desiderare che sparisca l'unica destinazione, LCY, per cui ha senso volare da Linate.
Perché mai dovrebbe sparire?
Mica ci vai in treno a Londra. Se uno vuole atterrare a Lcy per arrivare prima nella city si metterà un bel volo MXP - LCY. E se il passeggero cambiasse aeroporto di destinazione volerebbe comunque da un aeroporto SEA (dubito che uno che prima faceva LIN-LCY dopo farebbe BGY-STN con Ryanair). Quindi che ci perde SEA? Nulla!

In compenso però mandiamo a MXP anche i voli per LHR, a competere coi voli di lungo raggio DIRETTI.


Certo, l'unico inconveniente è che gli spazi liberi lasciati dall'innocuo LCY potrebbero essere occupati da altre compagnie per alimentare i propri hub...

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

mattaus313
Messaggi: 969
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: 24milionesima passeggera a MXP

Messaggio da leggereda mattaus313 » sab 05 gen 2019, 01:36:57

Comunque sono i classici se e ma con cui non si fa la storia. Potrei scommettere tranquillamente che fino a nuove volontà politiche (di SEA o Istituzionali che siano) la situazione a Linate rimarrà la stessa, ancora per un pò.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"


Torna a “NOVITA'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti