nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

le news dal "Città di Milano"
spanna
Messaggi: 3075
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda spanna » mer 26 dic 2018, 11:04:36

segnalo un paio di riattaccate con sorvoli a bassa quota dell'aeroporto di aegean e ram. Complimenti invece ai piloti di SAS e aeroflot che sono atterrati quando i loro colleghi hanno riattaccato. Bravo anche il pilota IG del jfk-mxp :applausi:
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...

spanna
Messaggi: 3075
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda spanna » mer 26 dic 2018, 11:08:31

il pilota BA che seguiva RAM ha gettato la spugna a pochi km dall'aeroporto. Ci riprova e atterra ora. Il marocchino atterra finalmente al secondo tentativo. Si segnalano lunghi circling prima dell'atterraggio.
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...

Mauz®
Messaggi: 1993
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda Mauz® » mer 26 dic 2018, 11:16:24

Posso capire le raffiche di vento, la grandine e altri fenomeni del genere, ma il fatto che al giorno d'oggi un aereo non atterri per nebbia a me lascia perplesso. Manco fosse un Cessna della seconda guerra mondiale...

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

spanna
Messaggi: 3075
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda spanna » mer 26 dic 2018, 11:21:27

la mia impressione e' che non e' un problema di strumentazione a disposizione dell'aeroporto e dei piloti, e' piu' un problema di piloti che all'ultimo momento non se la sono sentita. Altrimenti non capisco perche' un pilota riattacca, quello dopo atterra, poi un altro riattacca ancora, poi uno atterra, poi uno abbandona a 5 km dall'aeroporto.... Chiedo conferma a chi e' in aeroporto, io guardo solo FR24 da casa.
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5138
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda cesare.caldi » mer 26 dic 2018, 11:26:23

Spesso in atterraggio a MUC con LH tutto l'atterraggio avviene con procedura strumentale automatica in CAT III, si atterra benissimo dolcemente e solo quando hai già toccato vedi le righe che delimitano la pista tanto è fitta la nebbia.
Basta avere aerei equipaggiati con la strumentazione giusta ed equipaggi addestrati ad utilizzarla e si atterra comunque con qualsiasi tipo di nebbia.

kco
Messaggi: 4463
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda kco » mer 26 dic 2018, 11:29:46

cesare.caldi ha scritto:Spesso in atterraggio a MUC con LH tutto l'atterraggio avviene con procedura strumentale automatica in CAT III, si atterra benissimo dolcemente e solo quando hai già toccato vedi le righe che delimitano la pista tanto è fitta la nebbia.
Basta avere aerei equipaggiati con la strumentazione giusta ed equipaggi addestrati ad utilizzarla e si atterra comunque con qualsiasi tipo di nebbia.
Qualsiasi tipo direi di no, la Cat3c non la usa praticamente nessuno.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25610
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda I-Alex » mer 26 dic 2018, 12:18:03

Oggi meteo davvero bizzaro. A Gallarate sole limpidissimo, avvicinandosi a Malpensa (via Cardano) leggera foschia che diventa intensa al T2 (ma con discreta visibilità) poi dal T1 in poi nebbione da paura.

In sostanza chi si allinea per decollo ha buona visibilità della pista, chi atterra scarsa.

Saluti e buon Santo Stefano da Tornavento (Lonate)

Nella foto un A330 in corto finale

Immagine
Malpensa airport user

MXP3000
Messaggi: 1001
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 15:53:46
Località: DFW metroplex - USA

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda MXP3000 » mer 26 dic 2018, 13:18:22

Ora stanno operando sia decolli che atterraggi SOLO sulla 35L. Qualcuno ne conosce il motivo?
MXP3000... sognando un hub...

I-GABE
Messaggi: 1192
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda I-GABE » mer 26 dic 2018, 14:11:42

Non per il meteo, c’è il sole!


Sent from my iPhone using Tapatalk

easyMXP
Messaggi: 4187
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda easyMXP » mer 26 dic 2018, 16:43:04

spanna ha scritto:la mia impressione e' che non e' un problema di strumentazione a disposizione dell'aeroporto e dei piloti, e' piu' un problema di piloti che all'ultimo momento non se la sono sentita. Altrimenti non capisco perche' un pilota riattacca, quello dopo atterra, poi un altro riattacca ancora, poi uno atterra, poi uno abbandona a 5 km dall'aeroporto.... Chiedo conferma a chi e' in aeroporto, io guardo solo FR24 da casa.

Non tutti gli aerei hanno la strumentazione di categoria più elevata e anche quando ce l'hanno non è detto che siano abilitati i piloti o che l'assicurazione copra visibilità minime.

Max_thepilot
Messaggi: 35
Iscritto il: sab 16 dic 2017, 08:25:02

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda Max_thepilot » mer 26 dic 2018, 17:47:20

spanna ha scritto:la mia impressione e' che non e' un problema di strumentazione a disposizione dell'aeroporto e dei piloti, e' piu' un problema di piloti che all'ultimo momento non se la sono sentita. Altrimenti non capisco perche' un pilota riattacca, quello dopo atterra, poi un altro riattacca ancora, poi uno atterra, poi uno abbandona a 5 km dall'aeroporto.... Chiedo conferma a chi e' in aeroporto, io guardo solo FR24 da casa.


My 2 cents.

I piloti non vanno a sensazioni. In base alla strumentazione a disposizione e all'addestramento ci sono diverse minime di visibilità e ceiling. Se le condizioni sono sotto le minime non si può nemmeno iniziare l'avvicinamento, e se inizi l'avvicinamento e alla minima non vedi la pista, devi riattaccare.

Non per essere pignolo, ma pensare che il pilota che atterra é bravo e quello che riattacca no é una estrema semplificazione. Ci sono mille parametri da considerare e riattaccare non è mai un fallimento, anzi molto spesso si tratta della scelta più sicura.

easyMXP
Messaggi: 4187
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda easyMXP » mer 26 dic 2018, 20:51:02

Concordo.
L'equazione pilota che atterra = migliore è fuorviante e pericolosa.

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6946
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda mxp98 » mer 26 dic 2018, 21:10:49

Invito a leggere l'articolo al.seguente indirizzo

https://flightsafety.org/asw-article/what-you-dont-see/

Per chi volesse approfondire il discorso sulle procedure di bassa visibilità cat2/3 (Airbus A320) come accennato da Max_the pilot, è possibile scaricare il pdf qui di seguito:

https://skybrary.aero/bookshelf/books/1480.pdf
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

minsk
Messaggi: 385
Iscritto il: gio 14 mag 2009, 15:12:20
Località: LIMC-UMMS

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda minsk » gio 27 dic 2018, 11:09:22

Dico la mia perche non si puo sentire che tizio è piu bravo e caio piu scarso.
Aerei , aeroporti e piloti hanno tutti una certificazione sulla categoria di atterraggio.
Per regola viene presa in considerazione la piu bassa, significa che se a MXP c'è cat IIIB lo stesso vale per l'aereo e il Pilota invece ha cat II le minime per lui saranno riferite a cat II, lo stesso vale anche se il pilota avesse cat III e l'aereo o l'apt II.
Durante avvicinamenti esiste l'autolanding dove vengono armati entrambi gli autopiloti A+B
o 1+2 prima di iniziare la procedura. Eventualmente non si usasse l'autolanding ma la normale procedura comunque l'aereo si troverebbe allineato e fully established con la minima inserita
(aprroaching minima.......Minimum) a quel punto il pilota se ha ALS in vista procede e dice
Continue altrimenti go around. Ora il pilota non e bravo se continua senza averla in vista e non e scarso se fa un go around ma semplicemente prende delle decisioni che devono essere immediate.
Tenete conto anche il meteo cambia continuamente ovvero il primo atterra perche alla minima si trova con l' ALS in vista e quello che segue no.
Per quanto riguarda Caldi quello che scrive non si puo proprio leggere.
Gli avvicinamenti sono tutti strumentali almeno che tu non richieda esplicitamente un avvicinamento in VFR e che ti venda accordato, ma non a MXP che non è previsto.

:ciao:

minsk
Messaggi: 385
Iscritto il: gio 14 mag 2009, 15:12:20
Località: LIMC-UMMS

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda minsk » gio 27 dic 2018, 11:15:18

Dimenticavo , in difesa del cessna del quale sono un fans :green:
Anche con il cessna quando fai la procedura una volta armato l'autopilot con APR devi controllare la velocita manualmente il resto lo fa l'autopilot compreso l'eventuale correzione del vento al traverso. :ciao:

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6946
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda mxp98 » gio 27 dic 2018, 14:20:58

minsk ha scritto:Tenete conto anche il meteo cambia continuamente ovvero il primo atterra perche alla minima si trova con l' ALS in vista e quello che segue no.
:ciao:

Grazie della spiegazione Minsk e per confermare come in caso di nebbia la visibilità può variare con una velocità impressionante, ricordo che quando a Malpensa atterravano tre aerei in croce e le giornate con visibiliftà ridotta erano molto più diffuse, a volte un velivolo in finale era in grado di atterrare dopo vari tentativi grazie al fatto che un 747 in decollo era sufficiente per "ripulire" temporaneamente la pista dalla densa coltre.
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12497
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda malpensante » gio 27 dic 2018, 15:37:16

Sono arrivato a Delhi alle 4 del mattino, prosecuzione in auto, con autista, in una nebbia come l'ho vista raramente in Padania.

Il 330 di Air Italy credo che sia ripartito regolarmente per Milano.

Due giorni dopo avevo un volo locale alle otto e mezzo del mattino , dal terminal 1D di IndiGo (Airbus 320) e SpiceJet (737), quindi aerei nuovi.

Non è partito proprio nessun volo fino alle 11 dal T1D e poi pian piano qualcosa si è mosso, compreso il mio e compresa un'ora di attesa a bordo per lo slot.

Non so se la nebbia, che in questa stagione a Delhi è di casa la mattina , avesse imposto una riduzione di movimenti oppure gli aerei di IndiGo e SpiceJet non siano attrezzati, cosa assurda dato l'aeroporto in cui operano. Resta il fatto che Air Italy sembra muoversi senza problemi mentre le linee aeree locali erano a terra. Facendo gli scongiuri per il ritorno...
And Malpensa is going to be our Hub

rogerwilco
Messaggi: 333
Iscritto il: mer 19 set 2018, 15:36:42

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda rogerwilco » gio 27 dic 2018, 18:26:43

malpensante ha scritto:Sono arrivato a Delhi alle 4 del mattino, prosecuzione in auto, con autista, in una nebbia come l'ho vista raramente in Padania.

Il 330 di Air Italy credo che sia ripartito regolarmente per Milano.

Due giorni dopo avevo un volo locale alle otto e mezzo del mattino , dal terminal 1D di IndiGo (Airbus 320) e SpiceJet (737), quindi aerei nuovi.

Non è partito proprio nessun volo fino alle 11 dal T1D e poi pian piano qualcosa si è mosso, compreso il mio e compresa un'ora di attesa a bordo per lo slot.

Non so se la nebbia, che in questa stagione a Delhi è di casa la mattina , avesse imposto una riduzione di movimenti oppure gli aerei di IndiGo e SpiceJet non siano attrezzati, cosa assurda dato l'aeroporto in cui operano. Resta il fatto che Air Italy sembra muoversi senza problemi mentre le linee aeree locali erano a terra. Facendo gli scongiuri per il ritorno...

Moto interessante questo fatto della nebbia a DEL... Ci puoi dire anche qualcosa su come è andato il volo di andata? Pareri, servizio, riempimento ecc...

robygun
Messaggi: 112
Iscritto il: lun 09 gen 2017, 12:50:06

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda robygun » gio 27 dic 2018, 19:28:22

Alla fine tutto, come sempre, di riduce alla questione economica..

"Quanto mi costa certificare aerei ed equipaggi al livello massimo"

VS

"quanto mi costano cancellazioni e dirottamenti"

minsk
Messaggi: 385
Iscritto il: gio 14 mag 2009, 15:12:20
Località: LIMC-UMMS

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda minsk » gio 27 dic 2018, 19:40:14

malpensante ha scritto:Sono arrivato a Delhi alle 4 del mattino, prosecuzione in auto, con autista, in una nebbia come l'ho vista raramente in Padania.

Il 330 di Air Italy credo che sia ripartito regolarmente per Milano.

Due giorni dopo avevo un volo locale alle otto e mezzo del mattino , dal terminal 1D di IndiGo (Airbus 320) e SpiceJet (737), quindi aerei nuovi.

Non è partito proprio nessun volo fino alle 11 dal T1D e poi pian piano qualcosa si è mosso, compreso il mio e compresa un'ora di attesa a bordo per lo slot.

Non so se la nebbia, che in questa stagione a Delhi è di casa la mattina , avesse imposto una riduzione di movimenti oppure gli aerei di IndiGo e SpiceJet non siano attrezzati, cosa assurda dato l'aeroporto in cui operano. Resta il fatto che Air Italy sembra muoversi senza problemi mentre le linee aeree locali erano a terra. Facendo gli scongiuri per il ritorno...


Secondo me è l'equipaggio sprovvisto di cat III
guardando le mie jeppesen anche se datate mi risulta che la rwy 11 sia cat III gli aerei credo essendo nuovi anch'essi omologati, gli unici che potrebbero non avere l'abilitazione sono proprio i piloti.
Un esempio che avevo gia fatto a suo tempo:
A UMMS molto spesso la nebbia è spaventosa per tutta la giornata. Da racconti che mi venivano fatti da amici che lavorano come controllori (a UMMS c'era cat II non so se è stata modificata di recente) i voli OS in avvicinamento a Brest se il meteo era sotto la minima di cat II tornavano indietro nonostante A/M ed equipaggio fossero abilitati alla III mentre la compagnia di casa procedeva infrangendo qualche regola. :duro:

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6946
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda mxp98 » gio 27 dic 2018, 21:23:13

Leggevo che la stessa cosa è capitata oggi ad un 737 Lumiwings che operava per conto Ernest e costretto a dirottare a Bergamo da Bologna. Velivolo ex Lufthansa certificato Cat III, aeroporto che stava operando anch'esso in Cat III ma non l'equipaggio abilitato solo alla
Cat I.
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

Pagina 394
Messaggi: 36
Iscritto il: mar 12 mag 2015, 14:58:31

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda Pagina 394 » ven 28 dic 2018, 02:07:07

rogerwilco, in risposta a Malpensante, ha scritto:Moto interessante questo fatto della nebbia a DEL... Ci puoi dire anche qualcosa su come è andato il volo di andata? Pareri, servizio, riempimento ecc...


Ti segnalo questo topic, nella sezione Aviation... sezione che ho scoperto pochi giorni fa, questo forum è una continua sorpresa :lol:

http://www.mxpairport.it/forum/viewtopic.php?f=12&t=12413

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25610
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda I-Alex » ven 28 dic 2018, 09:08:29

Non ricordo se era Jet Airways o già Air India ma forse entrambe, ma appena c’era un po di nebbia a Milano negli scorsi anni dirottavano senza nemmeno avvicinarsi... probabilmente per i vettori Indiani le certificazioni in Cat III non erano così frequenti negli scorsi anni sui crew di lungo raggio, figuriamoci sul corto
Malpensa airport user

Mauz®
Messaggi: 1993
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda Mauz® » ven 28 dic 2018, 14:09:28

Quindi direi che alla fine è assodato che la nebbia di per sè non sia un gran problema, ma lo sarebbe la certificazione dei piloti/aerei e quindi la professionalità della compagnia aerea...

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
Ultima modifica di Mauz® il ven 28 dic 2018, 14:09:28, modificato 1 volta in totale.
Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25610
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: nebbia - atterraggi difficoltosi oggi a MXP

Messaggio da leggereda I-Alex » ven 28 dic 2018, 15:00:03

si, la metterei così.
Ormai agli aerei fanno piu Laura i bird strikes (sempre più frequenti) e le forti perturbazioni (aggirabili se equipaggio esperto).
Malpensa airport user


Torna a “NOVITA'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 40 ospiti