Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

le news dal "Città di Milano"
Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25206
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda I-Alex » mar 23 apr 2019, 18:42:00

Interessante articolo dal blog Urbalife

Linate, sempre il preferito dai milanesi?


Mancano pochi mesi alla chiusura di Linate per 3 mesi, a causa di lavori. Un evento che anni fa sarebbe stato vissuto come una tragedia da parte degli operatori economici cittadini. Quest’anno le cose potrebbero andare diversamente, cerchiamo di capire perché.
Il sistema aeroportuale milanese, si sa, è molto complesso con 3 aeroporti sparsi su una geografia molto ampia e con funzioni piuttosto diverse: Bergamo è la casa di Ryanair da sempre, nonostante la recente apertura di una base Ryanair a Malpensa. Linate è soprattutto l’aeroporto di Alitalia e ha una funzione molto particolare: i voli vi sono infatti limitati a quelli nazionali e europei (intra-UE) a destinazione delle capitali europee. Malpensa è il più vario dei 3 aeroporti, essendo base di Easyjet, di Ryanair e recentemente di Air Italy oltre ad essere ovviamente un aeroporto intercontinentale con una ampio raggio di compagnie che vi operano...


Articolo completo su https://blog.urbanfile.org/2019/04/22/m ... -milanesi/


Per commentare il post su Facebook
https://m.facebook.com/story.php?story_ ... sfnsn=cwmo
Malpensa airport user

I-GABE
Messaggi: 966
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda I-GABE » mar 23 apr 2019, 18:51:19

L'ho visto anch'io oggi pomeriggio.
Urbanfile e' tradizionalmente stato pro-LIN, quindi non male che ci sia una qualche articolo piu' equilibrato.

easyMXP
Messaggi: 4014
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda easyMXP » mar 23 apr 2019, 19:43:42

È l'ennesima dimostrazione che i pax scelgono la compagnia che opera il volo, non l'aeroporto. U2, IG, FR volano da MXP e i pax vanno a MXP.
Come effetto collaterale positivo, una volta iniziato a usarlo scoprono che MXP non fa poi schifo come pensavano.

hkg
Messaggi: 637
Iscritto il: dom 22 ago 2010, 18:44:21

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda hkg » mar 23 apr 2019, 20:06:06

Ho quasi sempre volato da MXP, raramente da Bgo e meno ancora da lin. Anche ora, che mi sto programmando le ferie estive e con gli amici il ponte dei morti, ricercando qua e la, guarda a caso i prezzi vantaggiosi e soprattutto gli orari dei voli migliori sono da Malpensa. E poi da MXP per alcune destinazioni c e anche la scelta della compagnia aerea che si vuole utilizzare, da Bgo e lin nisba. O Ryan o alitalia
MXP,CTA,LIN,CGD,VIE,AHO,CAG,OLB,KBP,TLL,LED,SVO,JFK,MBA,BKK,HKT,DPS,BLQ,SIN,TUN,BGY,LXR, PMV,DXB,TPE,HKG,KBV,AMM,UTH,LPQ,CNX,BWN,LBU,KCH,MYY,MNL,CRK,DOH,VLC,CGN,BCN,BUD,PRGAUH,CGK,JOG,KUL,TXL,LIS,STR,KIX,NRT,IST,HAM,CPH,KIV,PEK,SVQ,MCT,CPT,MJT,AGP,JKH,OPO

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25206
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda I-Alex » mar 23 apr 2019, 20:39:32

easyMXP ha scritto:È l'ennesima dimostrazione che i pax scelgono la compagnia che opera il volo, non l'aeroporto. U2, IG, FR volano da MXP e i pax vanno a MXP.
Come effetto collaterale positivo, una volta iniziato a usarlo scoprono che MXP non fa poi schifo come pensavano.


quoto, in questo momento buona fetta dei pax vanno dove oltre al volo diretto trovano il prezzo basso, poi dopo e non primariamente scelgono in base all’orario e aeroporto
Malpensa airport user

Mauz®
Messaggi: 1857
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda Mauz® » mar 23 apr 2019, 22:58:24

I-GABE ha scritto:L'ho visto anch'io oggi pomeriggio.
Urbanfile e' tradizionalmente stato pro-LIN, quindi non male che ci sia una qualche articolo piu' equilibrato.
Ho pensato la stessa cosa! Oltretutto è una pagina che fa spesso e volentieri da sponda alle iniziative del Comune (Maran in particolare). Speriamo sia induce di una linea di pensiero in quel di palazzo Marino...

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

kco
Messaggi: 4262
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda kco » mer 24 apr 2019, 08:28:36

Di sicuro possiamo portare a casa il fatto che una testata giornalistica on line, per una volta, non parli male di mxp e che, con il tempo, mxp sia stata in parte sdoganata. Però manco bisogna illudersi troppo, Linate per le compagnie aeree e per i passeggeri dell'area di Milano resta la prima scelta. Di sicuro oggi mxp offre di più in termini di scelta di compagnie aeree e di posteggio. Questo conta tanto per chi abita fuori Milano dove il taxi costa comunque tanto, i mezzi sono quello che sono, e quindi, andare in auto è una scelta molto efficace.
Per chi abita a Milano Malpensa costa quattro volte il costo del taxi per Linate e il treno ci mette circa il tempo di 10 anni fa anche se le frequenze da mxp sono certamente migliori.
Ne va che la differenza fra le stelle e le stalle per Malpensa dipende ancora da un dannato decreto e 18 movimenti ora. A 30 movimenti con compagnie serie e non Alitalia Linate farebbe più passeggeri di Malpensa fatto salvo la necessità da parte di Sea di scavare una aerostazione quattro piani sotto terra per trovare lo spazio per metterceli 20 ml di pax.
A parte tale scenario apocalittico basterebbe una compagnia low cost per portare un paio di ml in più a Linate dall' oggi al domani.


Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

gabbozzo
Messaggi: 139
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda gabbozzo » mer 24 apr 2019, 08:47:18

A me colpisce come nell'articolo si parli sostanzialmente solo di low cost pur facendo riferimento ad una importante capitale europea industriale e finanziaria :indeciso:

jetblue
Messaggi: 588
Iscritto il: gio 10 apr 2008, 17:34:22

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda jetblue » mer 24 apr 2019, 09:40:56

hkg ha scritto:Ho quasi sempre volato da MXP, raramente da Bgo e meno ancora da lin. Anche ora, che mi sto programmando le ferie estive e con gli amici il ponte dei morti, ricercando qua e la, guarda a caso i prezzi vantaggiosi e soprattutto gli orari dei voli migliori sono da Malpensa. E poi da MXP per alcune destinazioni c e anche la scelta della compagnia aerea che si vuole utilizzare, da Bgo e lin nisba. O Ryan o alitalia


Ad esempio io per mia comodità geografica faccio esattamente il contrario di te.

Nessun aeroporto è nel cuore di nessuno. Per molti prima viene il prezzo, per altri prima viene la comodità degli orari, per altri la comodità di raggiungere l'aeroporto. Nel complesso per la scelta del volo entrano in gioco un mix di fattori (prezzo, voli diretti, vettori e alleanze disponibili, orari, accessibilità) che rendono ogni singola scelta soggettiva.

Tranne che nei forum di appassionati nessuno sceglie un aeroporto da utilizzare per partito preso.

Avatar utente
normanbrent
Messaggi: 95
Iscritto il: dom 04 nov 2018, 10:08:33

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda normanbrent » mer 24 apr 2019, 09:53:23

Prendete la figura del Milanese Imbruttito (MI, come la targa), quello che parlerebbe come il Dogui (Guido Nicheli), si esprimerebbe per slogan e avrebbe come capisaldi le 2 effe (F**a e Fatturato). Quella figura che è stata sdoganata dall'omonimo gruppo Facebook. Si, siamo tutti d'accordo: trattasi di figura altamente stereotipata applicabile in toto ad un numero ristrettissimo di individui, ma che, come tutti gli stereotipi, prende spunto da aspetti reali e comprovati (volenti o nolenti) che possono essere trovati, anche solo in parte, nella maggioranza dei milanesi.

Ora applichiamo questa figura al risiko della aviazione meneghina.Cosa cerca il MI? Innovazione, efficienza ed opportunità di business. Sembra fin troppo semplice concludere quale sia lo scalo che permette/offre tutte e tre le precedenti. Ma Malpensa non è l'aeroporto di Milano, è quello di Varese (come recita un diffuso slogan imbruttito, uno di quelli che il MI dovrebbe snocciolare ricorrentemente). Quello di Milano è Linate (anzi, IL Forlanini). Quello raggiungibile in motorino, quello in cui si può arrivare mezz'ora prima della partenza (cosa su cui mi permetto di dubitare sulla base della mia esperienza, ma tant'è) e quello da cui si arriva dappertutto (ma con cambio).

Ebbene non è più così, se non altro nel cuore del meneghino (inteso come cittadino milanese, non come semplice MI). Perché chi cerca opportunità di business, ha capito che Parigi ed Amsterdam da sole non offrono più gran che. Chi vuole ottimizzare i tempi preferisci farsi un' oretta di macchina per arrivare a MXP piuttosto che perdere 3 ore a Heathrow, Fiumicino o CDG col rischio di prendere un volo sul quale non è stato caricato il proprio bagaglio (perché è vero che il MI viaggia solo col bagaglio a mano, a patto che il viaggio non vada oltre il terzo giorno) e perché chi è sensibile all'innovazione non può accontentarsi di Alitalia.

Ed allora scoprirà che i soffitti alti del T1 e la sua luminosità, non sono così male. Che i rulli trasportatori che portano alle isole sono di una comodità pazzesca (al netto del giargiana che sta fermo in mezzo, invece che stare a destra, per permettere il sorpasso sulla sinistra) e che l'imbarco per gruppi esiste anche altrove. Questo penserà mentre è in attesa di salire sul volo che lo porterà a New York, Colonia o in vacanza a Cuba (diretto, senza scali).

Il milanese potrà sempre crogiolarsi degli aspetti positivi di Linate (anzi, deve) ma rimarrà sempre una persona (tendenzialmente) onesta, in primis con se stesso e se anche dovesse ripetere allo sfinimento il motto che riporto nella mia firma di utente del forum (che sbattone...) lo farà consapevole che, lui per primo, conosce già la risposta.

Viva Malpensa, viva Milano e, soprattutto, viva i Milanesi
Che sbattone Malpensa, non c'era niente da Linate? (cit.) :duro:

Avatar utente
Clipper_Mandarin
Messaggi: 226
Iscritto il: dom 10 feb 2008, 11:53:06

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda Clipper_Mandarin » mer 24 apr 2019, 11:04:47

Fino al 1998, salvo rare eccezioni, per un milanese fare un volo a medio/lungo raggio voleva dire partire da Linate, scalo intermedio in un aeroporto europeo e volo finale per la destinazione. Tutta una generazione e più di viaggiatori milanesi ha volato così e trovava normale volare così.
Dopo il 1998 chi aveva le vecchie abitudini ha forse trovato "sconvolgente" cambiarle e ha fatto (o fa) fatica a cambiarle, ma ha iniziato anche a crescere una generazione che ha scoperto come fosse più comodo sedersi in aereo a Milano ed alzarsi a destinazione a migliaia di chilometri di distanza senza cambi intermedi, anche a costo di fare qualche chilometro in più per arrivare in aeroporto. Poi sicuramente anche Easyjet ha contribuito a "sdoganare" Malpensa: valeva la pena fare qualche chilometro in più a fronte di un risparmio non indifferente sul prezzo del biglietto.
Insomma, credo sia normale quello che sta succedendo e sono convinto che se dovesse chiudere Linate per sempre, nessun milanese si suiciderà!!!
Da parte mia, appassionato già allora di aerei e aeroporti, ho trovato da subito (metà anni '80) fastidioso dover fare voli intercontinentali con scalo intermedio; ancora più fastidioso il confronto con gli altri aeroporti europei (per non parlare di alcuni asiatici) ma la cosa peggiore era, al momento di prendere il volo di ritorno, vedere sui tabelloni degli aeroporti i nomi di tante città europee ma non c'era mai Milano. Adesso ho molta più soddisfazione!!!
Ciao,
Massimo

Avatar utente
Eddard Stark
Messaggi: 66
Iscritto il: mer 28 feb 2018, 11:59:31

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda Eddard Stark » mer 24 apr 2019, 18:21:01

Mauz® ha scritto:
I-GABE ha scritto:L'ho visto anch'io oggi pomeriggio.
Urbanfile e' tradizionalmente stato pro-LIN, quindi non male che ci sia una qualche articolo piu' equilibrato.
Ho pensato la stessa cosa! Oltretutto è una pagina che fa spesso e volentieri da sponda alle iniziative del Comune (Maran in particolare). Speriamo sia induce di una linea di pensiero in quel di palazzo Marino...

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk


Conoscendo l'autore ( :fischio: ) tenderei ad escluderlo, anzi lo escludo categoricamente :)
Pirata e gentiluomo

Traveller51
Messaggi: 16
Iscritto il: gio 11 apr 2019, 00:39:28

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda Traveller51 » mer 24 apr 2019, 23:05:05

Clipper_Mandarin ha scritto:Fino al 1998, salvo rare eccezioni, per un milanese fare un volo a medio/lungo raggio voleva dire partire da Linate, scalo intermedio in un aeroporto europeo e volo finale per la destinazione. Tutta una generazione e più di viaggiatori milanesi ha volato così e trovava normale volare così.
Dopo il 1998 chi aveva le vecchie abitudini ha forse trovato "sconvolgente" cambiarle e ha fatto (o fa) fatica a cambiarle, ma ha iniziato anche a crescere una generazione che ha scoperto come fosse più comodo sedersi in aereo a Milano ed alzarsi a destinazione a migliaia di chilometri di distanza senza cambi intermedi, anche a costo di fare qualche chilometro in più per arrivare in aeroporto. Poi sicuramente anche Easyjet ha contribuito a "sdoganare" Malpensa: valeva la pena fare qualche chilometro in più a fronte di un risparmio non indifferente sul prezzo del biglietto.
Insomma, credo sia normale quello che sta succedendo e sono convinto che se dovesse chiudere Linate per sempre, nessun milanese si suiciderà!!!
Da parte mia, appassionato già allora di aerei e aeroporti, ho trovato da subito (metà anni '80) fastidioso dover fare voli intercontinentali con scalo intermedio; ancora più fastidioso il confronto con gli altri aeroporti europei (per non parlare di alcuni asiatici) ma la cosa peggiore era, al momento di prendere il volo di ritorno, vedere sui tabelloni degli aeroporti i nomi di tante città europee ma non c'era mai Milano. Adesso ho molta più soddisfazione!!!

Non è esattamente così, prima del 1998 c'erano parecchi intercontinentali da Milano Malpensa tra i quali Pan Am Twa, Canadian, Viasa, Viarig, Aerolinas, AA, United, Alitalia, Cubana de Aviation, Ana e diversi altri! Ed ovviamente la gran parte di quelli che prendevano (e prendono oggi) questi voli no stop non vivono a Varese o simili ma a Milano città!

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25206
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda I-Alex » gio 25 apr 2019, 09:01:13

Eddard Stark ha scritto:
Conoscendo l'autore ( :fischio: ) tenderei ad escluderlo, anzi lo escludo categoricamente :)


Alcune tabelle le avevi postate tu...
Malpensa airport user

skyrobbie
Messaggi: 2239
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 19:55:01
Località: Milano-Lugano

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda skyrobbie » gio 25 apr 2019, 10:30:19

Traveller51 ha scritto:
Clipper_Mandarin ha scritto:Fino al 1998, salvo rare eccezioni, per un milanese fare un volo a medio/lungo raggio voleva dire partire da Linate, scalo intermedio in un aeroporto europeo e volo finale per la destinazione. Tutta una generazione e più di viaggiatori milanesi ha volato così e trovava normale volare così.
Dopo il 1998 chi aveva le vecchie abitudini ha forse trovato "sconvolgente" cambiarle e ha fatto (o fa) fatica a cambiarle, ma ha iniziato anche a crescere una generazione che ha scoperto come fosse più comodo sedersi in aereo a Milano ed alzarsi a destinazione a migliaia di chilometri di distanza senza cambi intermedi, anche a costo di fare qualche chilometro in più per arrivare in aeroporto. Poi sicuramente anche Easyjet ha contribuito a "sdoganare" Malpensa: valeva la pena fare qualche chilometro in più a fronte di un risparmio non indifferente sul prezzo del biglietto.
Insomma, credo sia normale quello che sta succedendo e sono convinto che se dovesse chiudere Linate per sempre, nessun milanese si suiciderà!!!
Da parte mia, appassionato già allora di aerei e aeroporti, ho trovato da subito (metà anni '80) fastidioso dover fare voli intercontinentali con scalo intermedio; ancora più fastidioso il confronto con gli altri aeroporti europei (per non parlare di alcuni asiatici) ma la cosa peggiore era, al momento di prendere il volo di ritorno, vedere sui tabelloni degli aeroporti i nomi di tante città europee ma non c'era mai Milano. Adesso ho molta più soddisfazione!!!

Non è esattamente così, prima del 1998 c'erano parecchi intercontinentali da Milano Malpensa tra i quali Pan Am Twa, Canadian, Viasa, Viarig, Aerolinas, AA, United, Alitalia, Cubana de Aviation, Ana e diversi altri! Ed ovviamente la gran parte di quelli che prendevano (e prendono oggi) questi voli no stop non vivono a Varese o simili ma a Milano città!


PA Jfk 7xw
TW Jfk 7xw
DL Jfk 7xw (subentra a PA)
AA Ord 7xw
UA Iad 7xw (per un periodo via Fco)
CO Ewr 7xw
CU Havana
VA Viasa Caracas (3 o 4xw via Fco, a volte via Porlamar), poi sostituita da Avensa nonstop.
CP Toronto (a memoria era via Fco) 5xw (?)
AR operò per un brevissimo periodo ad inizio anni 80', poi in anni più recenti - sempre prima del 98' - tramite md80 (gestiti da Air Plus Comet) che facevano la spola su MAD per la coincidenza con l'intercontinentale.
NH Osaka Kix 2xw (al max arrivò a 3xw, con scalo prima a Fco poi a Fra).
JL Tokyo 4xw (di queste frequenze per un certo periodo 2xw finirono ad Osaka), inizialmente tutti via Fco.
CA Pechino 2xw
SA Johannesburg+Capetown (via Zurigo)
RG GIG, GRU via Fco 7xw + Salvador e Recife (non ricordo le frequenze) .
AZ Jfk, Lax (via Fco), Miami (via Fco?), Ewr in collaborazione con CO, Tokyo, forse Osaka...qualcosa in piu' fino alla prima metà anni 80', tipo ORD, EZE, Santiago...
Nei primi anni 80' c'erano anche:
Iraqi per Bagdad, poi SV e GF che operavano già.

comunque concordo su tutta la linea con Clipper_Mandarin: prima nel 98' la maggior parte degli IC si prendevano da LIN con scalo a FRA, Zurigo, Parigi, Londra, ecc. Era un'abitudine consolidata, soprattutto per l'Asia e a quei tempi non c'erano nemmeno le ME3...per il Nord America nonostante i diretti, io ho usato spesso anche LH e KL...Mxp ha iniziato ad essere sdoganata anche grazie all'hub di AZ alleata con KL...poi pian piano sono arrivati vari e diversi vettori, sono state incrementate le frequenze, tolti gli scali intermedi..ecc. ecc. il resto è storia insomma..

:ciao:
Ultima modifica di skyrobbie il gio 25 apr 2019, 14:27:37, modificato 3 volte in totale.

Stefasaki
Messaggi: 12
Iscritto il: ven 08 dic 2017, 17:45:05
Località: Milano Milano

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda Stefasaki » gio 25 apr 2019, 10:55:18

Risponderò da milanese.
Premessa, da casa mia ci vogliono 58 minuti di macchina per raggiungere malpensa o 3 minuti a piedi + 12 di 73 per arrivare a linate....
Io personalmente, ma come la maggior parte di quelli che conosco e tutti quelli della mia zona, scelgo malpensa solo se c'è il diretto per la mia destinazione! Altrimenti è imbattibile la comodità di linate... scalo per scalo, almeno faccio meno strada prima della partenza. (Sufficiente per scegliere linate anche a fronte dei classici 20€ in più)

Adesso non mi vogliate male, io cerco il meglio per la mia città e questo ora significa investire su Malpensa. Volevo solo dire la mia sull'assurdo divario di comodità fra i due aeroporti... almeno per quelle persone (saranno anche 300k) che come me vivono sulla direttrice duomo-linate

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25206
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda I-Alex » gio 25 apr 2019, 11:06:53

Mi sembra ragionevole, però se devi andare a New York o Singapore mi pare di capire che valuti come prima scelta il diretto da MXP (prezzo e orari permettendo)
Malpensa airport user

Stefasaki
Messaggi: 12
Iscritto il: ven 08 dic 2017, 17:45:05
Località: Milano Milano

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda Stefasaki » gio 25 apr 2019, 11:23:00

I-Alex ha scritto:Mi sembra ragionevole, però se devi andare a New York o Singapore mi pare di capire che valuti come prima scelta il diretto da MXP (prezzo e orari permettendo)


Assolutamente.
Personalmente quest'estate andrò a LAX con il diretto (anche se non era l'opzione più economica).
In particolare per new york non conosco nessuno che abbia fatto scalo per andarci, ma il motivo per questo credo che sia il prezzo, visto che il diretto per NY è spesso la scelta più economica.
Per l'asia vale lo stesso discorso, anche se in questo caso c'è l'opzione scalo nel golfo (e quindi gente in più che vola da Malpensa, anche se con scalo).
In generale, secondo me al milanese medio il diretto piace molto, e se questo c'è da linate (destinazione europea), allora malpensa non viene nemmeno presa in considerazione

skyrobbie
Messaggi: 2239
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 19:55:01
Località: Milano-Lugano

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda skyrobbie » gio 25 apr 2019, 11:48:45

Adesso per prendere qualche IC con stop intermedio in hub europeo si parte anche da Mxp e non solo da Lin...
in effetti su NY con l'attuale offerta penso sia cosa rara che i pax facciano scalo...salvo siano fidelizzati con BA, AF, ecc. ecc.

KL63
Messaggi: 2472
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda KL63 » gio 25 apr 2019, 12:02:15

Da milanese, di porta Ludovica, dico che la leva del prezzo e degli orari è la principale che porta a scegliere un aeroporto rispetto ad un altro, poi interviene il fattore accumulo punti o fidelizzaizone, specie per i voli IC.
A parità di condizioni però la comodità di Linate è imbattibile.

E' vero che una volta a Malpensa c'erano tanti voli per il nord america ed altre destinazioni ma non c'erano gli open skyes ed i bilaterali assegnavano o FCO o MXP e non c'erano le JV sul nord Atlantico. C'era anche basato in pianta stabile, un 727 della TWA che prolungava il volo da JFK da MXP ad Atene e, se non ricordo male anche un DC9 AZ che prolungava il volo da JFK a Venezia.

skyrobbie
Messaggi: 2239
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 19:55:01
Località: Milano-Lugano

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda skyrobbie » gio 25 apr 2019, 12:08:36

KL63 ha scritto:E' vero che una volta a Malpensa c'erano tanti voli per il nord america ed altre destinazioni ma non c'erano gli open skyes ed i bilaterali assegnavano o FCO o MXP e non c'erano le JV sul nord Atlantico. C'era anche basato in pianta stabile, un 727 della TWA che prolungava il volo da JFK da MXP ad Atene e, se non ricordo male anche un DC9 AZ che prolungava il volo da JFK a Venezia.


per un periodo c'è stato anche un 727 di UA che prolungava il volo da IAD a Fco. Poi l'ungherese Malev da Budapest faceva scalo a Mxp per proseguire per Jfk (aveva accordi con AZ).

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda mxp98 » gio 25 apr 2019, 14:09:07

@Skyrobbie
Le hai dette tutte tranne un volo che senz'altro ti ricordera;i, durato non molto per la verità nel 1990, operato da Kenya aw da Nairobi che proseguiva per Lhr.
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

skyrobbie
Messaggi: 2239
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 19:55:01
Località: Milano-Lugano

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda skyrobbie » gio 25 apr 2019, 14:23:36

mxp98 ha scritto:@Skyrobbie
Le hai dette tutte tranne un volo che senz'altro ti ricordera;i, durato non molto per la verità nel 1990, operato da Kenya aw da Nairobi che proseguiva per Lhr.


KQ? :eek: questa non me la ricordavo proprio....pero' ogni tanto appariva Air Afrique che volava su Dakar, ma non era una presenza costante...

:ciao:
Ultima modifica di skyrobbie il gio 25 apr 2019, 14:29:43, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda mxp98 » gio 25 apr 2019, 14:25:22

Sempre fine ottanta primi novanta
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

Traveller51
Messaggi: 16
Iscritto il: gio 11 apr 2019, 00:39:28

Re: Malpensa nel cuore dei milanesi (?)

Messaggio da leggereda Traveller51 » gio 25 apr 2019, 16:22:34

skyrobbie ha scritto:
Traveller51 ha scritto:
Clipper_Mandarin ha scritto:Fino al 1998, salvo rare eccezioni, per un milanese fare un volo a medio/lungo raggio voleva dire partire da Linate, scalo intermedio in un aeroporto europeo e volo finale per la destinazione. Tutta una generazione e più di viaggiatori milanesi ha volato così e trovava normale volare così.
Dopo il 1998 chi aveva le vecchie abitudini ha forse trovato "sconvolgente" cambiarle e ha fatto (o fa) fatica a cambiarle, ma ha iniziato anche a crescere una generazione che ha scoperto come fosse più comodo sedersi in aereo a Milano ed alzarsi a destinazione a migliaia di chilometri di distanza senza cambi intermedi, anche a costo di fare qualche chilometro in più per arrivare in aeroporto. Poi sicuramente anche Easyjet ha contribuito a "sdoganare" Malpensa: valeva la pena fare qualche chilometro in più a fronte di un risparmio non indifferente sul prezzo del biglietto.
Insomma, credo sia normale quello che sta succedendo e sono convinto che se dovesse chiudere Linate per sempre, nessun milanese si suiciderà!!!
Da parte mia, appassionato già allora di aerei e aeroporti, ho trovato da subito (metà anni '80) fastidioso dover fare voli intercontinentali con scalo intermedio; ancora più fastidioso il confronto con gli altri aeroporti europei (per non parlare di alcuni asiatici) ma la cosa peggiore era, al momento di prendere il volo di ritorno, vedere sui tabelloni degli aeroporti i nomi di tante città europee ma non c'era mai Milano. Adesso ho molta più soddisfazione!!!

Non è esattamente così, prima del 1998 c'erano parecchi intercontinentali da Milano Malpensa tra i quali Pan Am Twa, Canadian, Viasa, Viarig, Aerolinas, AA, United, Alitalia, Cubana de Aviation, Ana e diversi altri! Ed ovviamente la gran parte di quelli che prendevano (e prendono oggi) questi voli no stop non vivono a Varese o simili ma a Milano città!


PA Jfk 7xw
TW Jfk 7xw
DL Jfk 7xw (subentra a PA)
AA Ord 7xw
UA Iad 7xw (per un periodo via Fco)
CO Ewr 7xw
CU Havana
VA Viasa Caracas (3 o 4xw via Fco, a volte via Porlamar), poi sostituita da Avensa nonstop.
CP Toronto (a memoria era via Fco) 5xw (?)
AR operò per un brevissimo periodo ad inizio anni 80', poi in anni più recenti - sempre prima del 98' - tramite md80 (gestiti da Air Plus Comet) che facevano la spola su MAD per la coincidenza con l'intercontinentale.
NH Osaka Kix 2xw (al max arrivò a 3xw, con scalo prima a Fco poi a Fra).
JL Tokyo 4xw (di queste frequenze per un certo periodo 2xw finirono ad Osaka), inizialmente tutti via Fco.
CA Pechino 2xw
SA Johannesburg+Capetown (via Zurigo)
RG GIG, GRU via Fco 7xw + Salvador e Recife (non ricordo le frequenze) .
AZ Jfk, Lax (via Fco), Miami (via Fco?), Ewr in collaborazione con CO, Tokyo, forse Osaka...qualcosa in piu' fino alla prima metà anni 80', tipo ORD, EZE, Santiago...
Nei primi anni 80' c'erano anche:
Iraqi per Bagdad, poi SV e GF che operavano già.

comunque concordo su tutta la linea con Clipper_Mandarin: prima nel 98' la maggior parte degli IC si prendevano da LIN con scalo a FRA, Zurigo, Parigi, Londra, ecc. Era un'abitudine consolidata, soprattutto per l'Asia e a quei tempi non c'erano nemmeno le ME3...per il Nord America nonostante i diretti, io ho usato spesso anche LH e KL...Mxp ha iniziato ad essere sdoganata anche grazie all'hub di AZ alleata con KL...poi pian piano sono arrivati vari e diversi vettori, sono state incrementate le frequenze, tolti gli scali intermedi..ecc. ecc. il resto è storia insomma..

:ciao:

Pensate che volavano addirittura 6 vettori usa tutti giornalieri contro i 3 di oggi!!
Sulla ORD durante l'Hub di Alitalia volavano sia AA che AZ quindi c'è spazio per AirItaly


Torna a “NOVITA'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 27 ospiti