Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

le news dal "Città di Milano"
Avatar utente
belumosi
Messaggi: 2718
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda belumosi » ven 02 ago 2019, 00:59:19

atlantis ha scritto:https://www.malpensa24.it/gli-spilorci-dellarea-10-minuti-malpensa-sono-un-pericolo-per-la-viabilita/?fbclid=IwAR00Hvw_JO4ns43DsP34ZkM_syjIa9k2vsfQ60vAbnio0RSWO5wTYYzNU5g

Stiamo rasentando il ridicolo

Non credo che sia solo il problema di qualche euro. E' proprio una forma mentis, che fa sentire tanti, troppi italiani (ma non solo), dei falliti cosmici se non riescono a fregare qualcosa al prossimo. Possono essere la sosta a MXP, il chilo aggiuntivo di bagaglio a mano imbarcato, i 2 snack invece di uno ottenuti sul frecciarossa, o qualsiasi altra cosa di analogo, risibile valore.
E se incroci lo sguardo di queste persone durante la furbata, di solito ti regalano un sorrisino che sembra dire: "eh ma io sono furbo, mica un cogxione come quasi tutti gli altri"....
Poveretti.

minsk
Messaggi: 346
Iscritto il: gio 14 mag 2009, 15:12:20
Località: LIMC-UMMS

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda minsk » ven 02 ago 2019, 01:29:57

belumosi ha scritto:
atlantis ha scritto:https://www.malpensa24.it/gli-spilorci-dellarea-10-minuti-malpensa-sono-un-pericolo-per-la-viabilita/?fbclid=IwAR00Hvw_JO4ns43DsP34ZkM_syjIa9k2vsfQ60vAbnio0RSWO5wTYYzNU5g

Stiamo rasentando il ridicolo

Non credo che sia solo il problema di qualche euro. E' proprio una forma mentis, che fa sentire tanti, troppi italiani (ma non solo), dei falliti cosmici se non riescono a fregare qualcosa al prossimo. Possono essere la sosta a MXP, il chilo aggiuntivo di bagaglio a mano imbarcato, i 2 snack invece di uno ottenuti sul frecciarossa, o qualsiasi altra cosa di analogo, risibile valore.
E se incroci lo sguardo di queste persone durante la furbata, di solito ti regalano un sorrisino che sembra dire: "eh ma io sono furbo, mica un cogxione come quasi tutti gli altri"....
Poveretti.


Pur non condividendo le code che si formano prima dell'area 10 minuti non sono d'accordo neanche su una virgola con te.
Io dopo 18 anni all'estero sono rientrato in Italia 3 anni fa e quelle che tu chiami briciole io chiamo soldi sommati ad altri fanno cifre interessanti. A MXP ho pagato 10€ per andare a prendere mia moglie e mi rodeva il c***. Questo è un paese che prende piu di quello che da e la gente si difende come puo. Basta con questi continui atti di nobilta
Io che in Italia sto solo pagando con quello che ho guadagnato all'estero.
Visto che sono anche poco furbi ti diro di piu: avevo il volo la mattina e rientro la sera, di solito lascio la macchina al parcheggio dipendenti ma non ero riuscito ad incontrarmi per ritirare il badge e mi consigliarono: metti la macchina appena fuori la zona 10 min sulle strisce blu con parcometro.
Possibilita
1) non passano i vigili e il parcheggio è gratis
2) passano i vigili e fanno la multa
A me è succussa la seconda dove la sanzione ammontava a 29€ pagati il giorno dopo ma moooolto meno dei parcheggi di sea!! Dammi pure a me del poveretto, ma la mia idea non cambierà lo stesso. Con uno stratagemma ho pagato comunque, non ero in divieto di sosta ma ho risparmiato 20€ che all'ipercoop fanno 3 etti di San daniele, latte pane pasta e pelati epure il caffe!!

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25401
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda I-Alex » ven 02 ago 2019, 07:16:45

gli arrivi ieri sera nessuna auto ferma nel primo tratto della Area 10 minuti: 3 ragazzi con pettorina e uno in borghese ma con cartellino allontanavo i soliti fenomeni che usano le corsie come parcheggio, risultato ZERO coda.
Bene così, ma poi questi avranno parcheggiato alla rotatoria o prima della zona 10, servono controlli generali altrimenti è un travaso... E comunque dal 27 Ottobre sarà tutto come prima.

Agli arrivi il parcheggio costa 3€ la prima ora, io uso sempre quelli se devo andare a prendere qualcuno.



In questi giorni la stampa sta denunciando finalmente la pericolosa sosta lungo la 336 e svincoli

https://youtu.be/GdnQv7TVNZs
Malpensa airport user

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1233
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda mattaus313 » ven 02 ago 2019, 07:51:53

belumosi ha scritto:Non credo che sia solo il problema di qualche euro. E' proprio una forma mentis, che fa sentire tanti, troppi italiani (ma non solo), dei falliti cosmici se non riescono a fregare qualcosa al prossimo. Possono essere la sosta a MXP, il chilo aggiuntivo di bagaglio a mano imbarcato, i 2 snack invece di uno ottenuti sul frecciarossa, o qualsiasi altra cosa di analogo, risibile valore.
E se incroci lo sguardo di queste persone durante la furbata, di solito ti regalano un sorrisino che sembra dire: "eh ma io sono furbo, mica un cogxione come quasi tutti gli altri"....
Poveretti.


Stavolta ti straquoto, l'italiano è così di natura. Proprio per questo la storiella etico legale regge poco, si deve passare al pratico: parcheggio temporaneo conveniente, che magari incentivi al consumo, e soprattutto multe che sono stangate sui denti per questo tipo di scelte furbe.

Anche perché fermarsi lì è veramente pericoloso, e non mi stupirei se dovesse succedere qualcosa di grave per colpa di queste volpi.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

kco
Messaggi: 4344
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda kco » ven 02 ago 2019, 08:34:14

easyMXP ha scritto:Tre possibili soluzioni:
- controlli serrati di polizia e vigili
- parcheggio gratuito a 2-3 km dal terminal, per aspettare la chiamata di chi è in arrivo
- prima ora gratuita nei parcheggi del terminal
Direi che attuare in contemporanea le prime due non è male. Una specie di bastone carota. Se veramente faranno il centro commerciale a vizzola potrebbe venire anche a costo zero.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Avatar utente
hal
Site Admin
Messaggi: 8103
Iscritto il: gio 04 ott 2007, 21:13:47
Località: MXP

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda hal » ven 02 ago 2019, 08:55:14

Previasioni movimenti/passeggeri di alcuni gg durante bridge

Immagine

Immagine

Immagine
Il maggior nemico della conoscenza non è l’ignoranza,
è la presunzione della conoscenza.


Stephen Hawking

minsk
Messaggi: 346
Iscritto il: gio 14 mag 2009, 15:12:20
Località: LIMC-UMMS

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda minsk » ven 02 ago 2019, 09:58:03

mattaus313 ha scritto:
belumosi ha scritto:Non credo che sia solo il problema di qualche euro. E' proprio una forma mentis, che fa sentire tanti, troppi italiani (ma non solo), dei falliti cosmici se non riescono a fregare qualcosa al prossimo. Possono essere la sosta a MXP, il chilo aggiuntivo di bagaglio a mano imbarcato, i 2 snack invece di uno ottenuti sul frecciarossa, o qualsiasi altra cosa di analogo, risibile valore.
E se incroci lo sguardo di queste persone durante la furbata, di solito ti regalano un sorrisino che sembra dire: "eh ma io sono furbo, mica un cogxione come quasi tutti gli altri"....
Poveretti.


Stavolta ti straquoto, l'italiano è così di natura. Proprio per questo la storiella etico legale regge poco, si deve passare al pratico: parcheggio temporaneo conveniente, che magari incentivi al consumo, e soprattutto multe che sono stangate sui denti per questo tipo di scelte furbe.

Anche perché fermarsi lì è veramente pericoloso, e non mi stupirei se dovesse succedere qualcosa di grave per colpa di queste volpi.


Un'altro discendente della corona.
Avete sempre il brutto vizio di paragonare questo paese ad altri, ma non paragonate mai quello che gli altri paesi danno ai propri abitanti e quello che invece l'Italia non da, inducendo spesso la gente a fare da se!!! C'è gia un forum e che forum di perbenisti e nobili dove belumosi è peraltro attivo, non fate diventare anche questo come quello.
La mia non vuole essere una polemica, ognuno in questo paese da anni è lasciato allo sbando e quindi si difende come può, evitiamo quindi i titoli POVERACCI.
:ciao:

easyMXP
Messaggi: 4116
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda easyMXP » ven 02 ago 2019, 11:10:46

kco ha scritto:
easyMXP ha scritto:Tre possibili soluzioni:
- controlli serrati di polizia e vigili
- parcheggio gratuito a 2-3 km dal terminal, per aspettare la chiamata di chi è in arrivo
- prima ora gratuita nei parcheggi del terminal
Direi che attuare in contemporanea le prime due non è male. Una specie di bastone carota. Se veramente faranno il centro commerciale a vizzola potrebbe venire anche a costo zero.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Ma anche tutte insieme, come ad esempio a Orlando, con 45 minuti gratuiti nell'equivalente del P2 di MXP, oltre a parcheggio gratuito remoto e poliziotti che ti lasciano scaricare davanti al terminal, ma appena indugi a salutare ti fanno andare via.
Prendo Orlando a esempio perché è l'unico aeroporto che ho frequentato con auto propria, ma sicuramente non è un caso eccezionale.

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 2718
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda belumosi » ven 02 ago 2019, 12:32:48

minsk ha scritto:Pur non condividendo le code che si formano prima dell'area 10 minuti non sono d'accordo neanche su una virgola con te.
Io dopo 18 anni all'estero sono rientrato in Italia 3 anni fa e quelle che tu chiami briciole io chiamo soldi sommati ad altri fanno cifre interessanti. A MXP ho pagato 10€ per andare a prendere mia moglie e mi rodeva il c***. Questo è un paese che prende piu di quello che da e la gente si difende come puo. Basta con questi continui atti di nobilta
Io che in Italia sto solo pagando con quello che ho guadagnato all'estero.
Visto che sono anche poco furbi ti diro di piu: avevo il volo la mattina e rientro la sera, di solito lascio la macchina al parcheggio dipendenti ma non ero riuscito ad incontrarmi per ritirare il badge e mi consigliarono: metti la macchina appena fuori la zona 10 min sulle strisce blu con parcometro.
Possibilita
1) non passano i vigili e il parcheggio è gratis
2) passano i vigili e fanno la multa
A me è succussa la seconda dove la sanzione ammontava a 29€ pagati il giorno dopo ma moooolto meno dei parcheggi di sea!! Dammi pure a me del poveretto, ma la mia idea non cambierà lo stesso. Con uno stratagemma ho pagato comunque, non ero in divieto di sosta ma ho risparmiato 20€ che all'ipercoop fanno 3 etti di San daniele, latte pane pasta e pelati epure il caffe!!

Innanzitutto voglio chiarire che il termine "poveretti" era riservato a quelli che una volta ottenute due caramelle indebite, vanno in giro raggianti, con lo sguardo alto e fiero e passano la mezz'ora successiva a inviare post e foto su FB per vantarsi dell'impresa con i loro 54.652 amici virtuali (quelli reali magari stanno a zero).

Entrando nel merito, quello che tu pretendi è istituzionalizzare il menefreghismo per le regole, adducendo come motivazione la stato-sanguisuga. Purtroppo bisogna sempre ricordare che lo stato siamo noi e chi governa è espressione della volontà dei cittadini. Se poi questi ultimi sono disposti a vendersi per 80€ extra in busta paga, per un reddito di nullafacenza o per una flat tax (che tra l'altro senza una percentuale certa non significa assolutamente nulla), tal sia di loro.
Per quanto riguarda il parcheggio, mi limito a farti riflettere su come sarebbe MXP (o qualsiasi altro posto) se tutti lasciassero la macchina dove capita pur di non versare l'obolo.
La civiltà si basa anche sul rinunciare ad una parte delle proprie libertà individuali per avere una società più vivibile per tutti.
minsk ha scritto:Un'altro discendente della corona.
Avete sempre il brutto vizio di paragonare questo paese ad altri, ma non paragonate mai quello che gli altri paesi danno ai propri abitanti e quello che invece l'Italia non da, inducendo spesso la gente a fare da se!!! C'è gia un forum e che forum di perbenisti e nobili dove belumosi è peraltro attivo, non fate diventare anche questo come quello.
La mia non vuole essere una polemica, ognuno in questo paese da anni è lasciato allo sbando e quindi si difende come può, evitiamo quindi i titoli POVERACCI.
:ciao:

Sono figlio di operai e frequento i forum dove si parla di aviazione nella misura in cui ci sono persone che trovano gradevole farlo con il sottoscritto. Vivo con dispiacere i vari conflitti, ed in nessun modo intendo farne parte.

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 2718
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda belumosi » ven 02 ago 2019, 12:38:30

hal ha scritto:Previasioni movimenti/passeggeri di alcuni gg durante bridge

Immagine

Immagine

Immagine

Grazie.

Per pura curiosità, se tutte le settimane dell'anno fossero come questa, MXP raggiungerebbe quasi 43M di pax e 325.000 movimenti orari.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12257
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda malpensante » ven 02 ago 2019, 13:07:23

belumosi ha scritto:Per pura curiosità, se tutte le settimane dell'anno fossero come questa, MXP raggiungerebbe quasi 43M di pax e 325.000 movimenti orari.

Con un margine di crescita ancora possibile al T2 e slot “consumati” dall’Aviazione Generale, che in tempi normali potrà restare in buona parte a Linate.
And Malpensa is going to be our Hub

minsk
Messaggi: 346
Iscritto il: gio 14 mag 2009, 15:12:20
Località: LIMC-UMMS

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda minsk » ven 02 ago 2019, 14:09:07

belumosi ha scritto:
minsk ha scritto:Pur non condividendo le code che si formano prima dell'area 10 minuti non sono d'accordo neanche su una virgola con te.
Io dopo 18 anni all'estero sono rientrato in Italia 3 anni fa e quelle che tu chiami briciole io chiamo soldi sommati ad altri fanno cifre interessanti. A MXP ho pagato 10€ per andare a prendere mia moglie e mi rodeva il c***. Questo è un paese che prende piu di quello che da e la gente si difende come puo. Basta con questi continui atti di nobilta
Io che in Italia sto solo pagando con quello che ho guadagnato all'estero.
Visto che sono anche poco furbi ti diro di piu: avevo il volo la mattina e rientro la sera, di solito lascio la macchina al parcheggio dipendenti ma non ero riuscito ad incontrarmi per ritirare il badge e mi consigliarono: metti la macchina appena fuori la zona 10 min sulle strisce blu con parcometro.
Possibilita
1) non passano i vigili e il parcheggio è gratis
2) passano i vigili e fanno la multa
A me è succussa la seconda dove la sanzione ammontava a 29€ pagati il giorno dopo ma moooolto meno dei parcheggi di sea!! Dammi pure a me del poveretto, ma la mia idea non cambierà lo stesso. Con uno stratagemma ho pagato comunque, non ero in divieto di sosta ma ho risparmiato 20€ che all'ipercoop fanno 3 etti di San daniele, latte pane pasta e pelati epure il caffe!!

Innanzitutto voglio chiarire che il termine "poveretti" era riservato a quelli che una volta ottenute due caramelle indebite, vanno in giro raggianti, con lo sguardo alto e fiero e passano la mezz'ora successiva a inviare post e foto su FB per vantarsi dell'impresa con i loro 54.652 amici virtuali (quelli reali magari stanno a zero).

Entrando nel merito, quello che tu pretendi è istituzionalizzare il menefreghismo per le regole, adducendo come motivazione la stato-sanguisuga. Purtroppo bisogna sempre ricordare che lo stato siamo noi e chi governa è espressione della volontà dei cittadini. Se poi questi ultimi sono disposti a vendersi per 80€ extra in busta paga, per un reddito di nullafacenza o per una flat tax (che tra l'altro senza una percentuale certa non significa assolutamente nulla), tal sia di loro.
Per quanto riguarda il parcheggio, mi limito a farti riflettere su come sarebbe MXP (o qualsiasi altro posto) se tutti lasciassero la macchina dove capita pur di non versare l'obolo.
La civiltà si basa anche sul rinunciare ad una parte delle proprie libertà individuali per avere una società più vivibile per tutti.
minsk ha scritto:Un'altro discendente della corona.
Avete sempre il brutto vizio di paragonare questo paese ad altri, ma non paragonate mai quello che gli altri paesi danno ai propri abitanti e quello che invece l'Italia non da, inducendo spesso la gente a fare da se!!! C'è gia un forum e che forum di perbenisti e nobili dove belumosi è peraltro attivo, non fate diventare anche questo come quello.
La mia non vuole essere una polemica, ognuno in questo paese da anni è lasciato allo sbando e quindi si difende come può, evitiamo quindi i titoli POVERACCI.
:ciao:

Sono figlio di operai e frequento i forum dove si parla di aviazione nella misura in cui ci sono persone che trovano gradevole farlo con il sottoscritto. Vivo con dispiacere i vari conflitti, ed in nessun modo intendo farne parte.


Per precisare io non ho un account su FB Twitter o Instagram, e non voglio istituzionalizzare il menefreghismo. Io ho semplicemente detto che in questo paese e non adesso ma da anni dove hanno governato un po' tutti da dx a sx passando per il centro tutti se ne sono sempre fregati del popolo italiano. Io ho smesso di votare anni fa quando mi accorsi che nulla sarebbe cambiato.
Spesso, noto, che buona parte dei tuoi discorsi finiscono in politica. Il discorso è:
Se si vuole il rispetto delle regole si deve dare qualcosa in cambio, invece in questo paese si pensa sempre di spolpare il popolo e non dare nulla. A MXP come a FCO o paghi o paghi non hai scelta, e questo induce la gente a trovare stratagemmi per risparmiare perché sappiamo che se 10 minuti sono sufficenti alle partenze non lo sono per gli arrivi. La logica direbbe come molti hanno suggerito un parcheggio anche un po piu distaccato dal terminal gratuito per un periodo sufficente o con un prezzo irrisorio ma non alle cifre che circolano oggi.
Con questo come gia detto non condivido le code che si formano prima dell'area 10 min, e non condivido quando sul forum fanno tutti i perbenisti, ma nella realtà Dio solo sa come si comportano, visto che personalmente non conosco per poter giudicare. :ciao:

rommix
Messaggi: 930
Iscritto il: mar 08 apr 2008, 11:28:59

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda rommix » ven 02 ago 2019, 14:50:18

settimana scorsa a Pittsburg era lo stesso....cosa che si ripete (purtroppo) nella paggior parte degli aeroporti che visito

easyMXP
Messaggi: 4116
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda easyMXP » ven 02 ago 2019, 16:33:32

malpensante ha scritto:
belumosi ha scritto:Per pura curiosità, se tutte le settimane dell'anno fossero come questa, MXP raggiungerebbe quasi 43M di pax e 325.000 movimenti orari.

Con un margine di crescita ancora possibile al T2 e slot “consumati” dall’Aviazione Generale, che in tempi normali potrà restare in buona parte a Linate.

Però non è un conto realistico, perché ci sono anche le settimane di febbraio!
Possiamo dire che adesso MXP equivale a un aeroporto da circa 35M l'anno, con margine al T2 e secondo me un po' anche al T1. Diciamo che a 38-40M può arrivarci bene, a 43-45M con affanno. Probabilmente con il T1XL anche i 45M sarebbero gestibili.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12257
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda malpensante » ven 02 ago 2019, 17:09:09

Riaperto LIN, è un margine di crescita del 50%, per un aeroporto che negli ultimi anni ha fatto una bella corsa. A parte che LIN a sua volta potrebbe fare almeno 3 milioni di pax in più.
And Malpensa is going to be our Hub

HyperFlyer
Messaggi: 540
Iscritto il: mer 08 giu 2011, 22:44:38

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda HyperFlyer » ven 02 ago 2019, 17:27:43

partito gio 1ago.
Certo, un giovedi...ma comunque inizio del periodo bollino rosso.
Effetto bridge abbastanza evidente come folla in giro, ma, felicemente, zero assoluto come impatto operativo.
check in: la mia area (USA) non era coinvolta, ma per quanto ho potuto vedere le altre aree, pur affollate, avevano file abbastanza rapide e ordinate.
Controlli di sicurezza: tutto aperto ,si passava in pochi minuti, nulla da dire.
Controllo passaporti: ero abituato a file chilometriche sia nella sezione EU che nella parte destra extra EU..niente di tutto questo , passato in pochi minuti.
Qualche lungaggine con la macchinetta e-gate, ma un'addetta (ce n'erano una marea ovunque) mi ha prontamente aiutato.
Perfino il cesso del B era molto piu' pulito del solito e, miracolo, non puzzava.
Io 10 non lo do mai, ma per me il voto a MXP e' un 9 abbondante, molto soddisfatto.
Per la cronaca il volo era il mio solito MIA di AA, 50 min. in ritardo per late arrival, 772 in stato veramente "come nuovo" , pieno a tappo in tutte le classi,non ho visto posti liberi in giro.
Abbiamo stazionato un bel po' sulla pista , forse li' un poco di congestione c'e'...
Un buon volo, le US3 non sono certo il top, ma ho trovato che sia servizio che catering stanno proseguendo una tendenza al miglioramento che ho riscontrato negli ultimi 2-3 anni.

spanna
Messaggi: 3038
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda spanna » ven 02 ago 2019, 19:04:17

stamattina ho accompagnato a MXP un paio di persone, una diretta a PVG e una diretta a VKO. Io purtroppo sono rimasto inchiodato qui :cry2: . Ho accompagnato le persone direttamente ai check in e quindi mi sono fatto un'idea della situazione fino a dove mi e' stato permesso arrivare. Vi dico sinceramente che MXP questi carichi non e' strutturata per sopportarli, si puo' fare come emergenza (e la chiusura di LIN lo e'), ma se si vuol puntare a questo livello di traffico c'e' da metter mano al portafogli ed investire pesantemente. Prima di tutto i parcheggi adiacenti all'aerostazione sono del tutto insufficienti, intendo quelli che possono andare bene per chi vuole accompagnare dei partenti. Sono andato al P3, ma c'era un cartello di tutto esaurito, con l'eccezione di chi aveva una prenotazione online (io non ce l'avevo). Allora sono andato al P4, nessun cartello ma parcheggio esaurito quindi la sbarra non si alza. Sono poi andato al P1, anche li' cartello di esaurito con eccezione per chi ha la prenotazione online. Preso dalla disperazione mi sono comunque avvicinato e ho schiacciato il pulsante e - sorpresa - la sbarra si e' alzata. Ho potuto quindi parcheggiare li', pero' teoricamente non avrei nemmeno dovuto provarci, visti i cartelli.
Entrato nell'aerostazione sono salito al piano partenze. Ragazzi e' una bolgia, per andare all'isola 16 ho dovuto fare la gimkana per evitare la folla di chi va piano nella stessa direzione, chi va nella direzione contraria, quelli fermi a guardar per aria, quelli che bivaccano sotto i monitor, ecc... Cioe', se cade uno spillo non arriva a terra, si ferma prima sui vestiti di qualcuno. Le isole check in erano tutte prese d'assalto, non ho visto postazioni vuote, ma forse rispetto al resto dell'aeroporto tutto sommato erano messe meglio.
Leggendo il thread scopro che oggi e' praticamente la giornata di partenze piu' critica dell'anno, ok, ma ripeto, e' accettabile solo come situazione di emergenza, non come situazione pianificata.
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...

RAV38
Messaggi: 715
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 18:08:42

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda RAV38 » ven 02 ago 2019, 21:14:14

Ricordiamoci che quando il Ti di Malpensa venne progettato (cioè molti anni prima della sua inaugurazione) era calibrato per un movimento di 14 m di passeggeri, nella progettazione non era previsto lo sviluppo enorme degli spazi commerciali che hanno finito per sacrificare le aree destinate a tutte le operazioni inerenti ai flussi di passeggeri in e outbound. La stessa struttura fisica del terminal per il suo corpo relativamente poco ampio poteva andare benissimo per le condizioni operative dei primi anni ma dimostra già ora i suoi limiti prossimi all'insufficienza.

atlantis
Messaggi: 16
Iscritto il: ven 26 lug 2019, 01:57:17

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda atlantis » ven 02 ago 2019, 22:40:53

spanna ha scritto:Leggendo il thread scopro che oggi e' praticamente la giornata di partenze piu' critica dell'anno, ok, ma ripeto, e' accettabile solo come situazione di emergenza, non come situazione pianificata.


Hai detto bene, è il giorno più critico dell'anno, un eccezione. Quindi perchè dare queste conclusioni?

BOEING777
Messaggi: 2
Iscritto il: lun 29 lug 2019, 11:42:14

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda BOEING777 » ven 02 ago 2019, 23:46:31

Qualcuno ha i dati dei movimenti certi da quando è iniziato il Bridge o sa da quale sito si possono scaricare ?

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1233
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda mattaus313 » sab 03 ago 2019, 00:06:35

Più che altro cosa sta succedendo? Vedo media ritardo voli in partenza 55 minuti (e un conoscente che doveva partire 3 ore fa ancora bloccato al T2)
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25401
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda I-Alex » sab 03 ago 2019, 03:32:56

Venerdì c'è stato un fortissimo temporale alle 14 con grandine annessa e probabilmente ha creato ritardi a catena sia su MXP che zona nord Italia.

https://www.instagram.com/p/B0qsUtlq9Wy ... 952hqwhyj5


@ Spanna
ma perché hai cercato parcheggio dei Park lunga sosta?

Io avrei provato in primis nei 4 park zona arrivi e in seconda opzione al P2 multipiano sotto al terminal 1
Malpensa airport user

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12257
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda malpensante » sab 03 ago 2019, 09:29:16

La sorpresa di Jovanotti: concerto a Linate nell'aeroporto chiuso

A settembre il cantante sarà il protagonista di uno show di fine estate nello scalo milanese che per tre mesi non è operativo per i lavori di ammodernamento


di ALESSIA GALLIONE
03 agosto 2019


Sarà una "grande festa finale" per salutare l'estate e per archiviare quelle cartoline inviate dalle spiagge di tutta Italia. Anche se, a sorpresa, per chiudere il suo Jova Beach Party, Lorenzo Jovanotti non ha scelto un altro lido, ma l'aeroporto di Linate chiuso per tre mesi per un restyling della pista (e non solo). Ed è lì, sul pratone all'interno dello scalo di Forlanini, che, il 21 settembre, si ritroveranno in decine di migliaia. Per riempire di musica e di suoni e colori e balli il cielo diventato silenzioso dopo il temporaneo trasloco degli aerei a Malpensa.

Un'occasione così, forse non si ripeterà più. Quando mai ricapiterà di averlo libero dai voli l'aeroporto di Linate? Un'altra impresa, dopo quella che ha portato sulle spiagge il palcoscenico di un maxi concerto? E una (probabile) prima volta. Perché, certo, c'è stato il Ligabue dei record al Campovolo, ma celebrare una festa della musica a bordo di una pista come quella di un city airport è un'altra cosa. L'ultima data - finora a sorpresa - che è stata aggiunta al calendario del Jova Beach Party colma un vuoto che si era creato, ma aggiunge un senso in più e uno scenario inedito. Il concerto di Jovanotti in programma il 27 luglio ad Albenga, infatti, è stato annullato a causa dell'erosione di dodici metri di spiaggia. L'organizzatore del tour, Trident, per il momento si era limitato a informare - anche tutti coloro che avevano acquistato un biglietto e che potranno utilizzarlo a Milano - come fosse allo studio "una grande festa finale prevista per l'ultimo giorno d'estate, sabato 21 settembre", rimandando l'annuncio della località scelta "entro il 5 agosto". Ma l'ultima spiaggia, a sorpresa, è spuntata sul pratone ai bordi della pista di Linate.


https://milano.repubblica.it/cronaca/20 ... 232636236/
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12257
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano Linate

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda malpensante » sab 03 ago 2019, 12:10:02

Malpensa Express, 30% di passeggeri in più nella prima settimana del Bridge

03/08/2019 Giusy Patera

MALPENSA – Sono aumentati del 30 per cento i passeggeri che utilizzano il Malpensa Express per arrivare in aeroporto nella prima settimana del Bridge: un boom che ha visto aumentare la media di 20mila utenti nella settimana precedente lo scorso 27 luglio, con il servizio potenziato previsto da Trenord per reggere l’impatto della chiusura di Linate.

Due nuovi desk assistenza

Il moderno e funzionale collegamento su rotaia per raggiungere l’aeroporto da Milano è stato uno dei servizi potenziati proprio per agevolare l’utenza e portarla a preferire il Malpensa Express all’automobile. Nonostante il considerevole aumento di passeggeri, tutto si è svolto regolarmente, anche grazie all’assistenza ai clienti potenziata sia in stazione Centrale che a Malpensa. Il giorno prima della chiusura di Linate infatti, è stato attivato al Terminal 1 un desk Trenord aggiuntivo, per vendita e assistenza davanti all’uscita passeggeri dei voli extra Schengen. Invece in stazione Centrale, davanti ai binari 1 e 2, è stata aperta, alla presenza di Armando Brunini, amministratore delegato di Sea, e Marco Piuri, amministratore delegato di Trenord, un’area di accoglienza, sosta e informazione per chi arriva a Milano dall’aeroporto di Malpensa o deve raggiungere lo scalo internazionale con il Malpensa Express. Tali novità si aggiungono al potenziamento delle composizioni delle corse
Malpensa Express previsto da Trenord per i tre mesi di Bridge: complessivamente sono 18.500 i posti in più offerti ogni giorno sui convogli del collegamento aeroportuale che conta 146 corse giornaliere fra l’aeroporto di Malpensa e la città di Milano, cioè una ogni 15 minuti da e per lo scalo.

Una corsa ogni 15 minuti

Grazie al potenziamento, l’attuale offerta crescerà del 47% passando da poco più di 39mila posti al giorno a quasi 58mila. La crescita dell’utenza nella prima settimana del Bridge mostra come gli sforzi congiunti di Sea e Trenord per favorire i mezzi pubblici per raggiungere l’aeroporto stiano andando nella giusta direzione. C’è da aspettarsi che le cifre rimangano tali per tutta la durata del Bridge, benché sia intenzione di Sea favorire in ogni modo l’utilizzo del Malpensa Express anche dopo il 27 ottobre, se non mantenendo i numeri attuali, perlomeno incrementandoli in modo stabile rispetto al pre-Bridge.


https://www.malpensa24.it/malpensa-expr ... el-bridge/
And Malpensa is going to be our Hub

KL63
Messaggi: 2496
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda KL63 » sab 03 ago 2019, 12:12:19

ieri sera su flightradar verso le 11 era uno spettacolo! una coda interminabile di voli in attesa per atterrare, due punti di circuito di attesa, aerei sopra Alessandria che facevano lo slalom e circuito, sopra Venegono altro circuito, fantastico!


Torna a “NOVITA'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 29 ospiti