Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

le news dal "Città di Milano"
maxpanda
Messaggi: 32
Iscritto il: dom 04 lug 2010, 07:59:11

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda maxpanda » sab 24 ago 2019, 22:31:55

robygun ha scritto:
nic90player ha scritto:25 minuti ti è andata anche bene direi...E' passato un po' di tempo, il rodaggio del nuovo sistema di smistamento dovrebbe essere terminato a questo punto.


In arrivo non esiste alcun "sistema di smistamento bagagli", il bagaglio viene caricato sul nastro assegnato e procede dritto fino ad arrivare al carosello ..

Confermo. Di solito, casi come questi, sono più problemi di personale/congestione.

bolvi
Messaggi: 69
Iscritto il: lun 02 lug 2018, 19:04:56

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda bolvi » dom 25 ago 2019, 02:28:49

Arrivato venerdi 23 agosto con volo AZ 605 da NY alle 10 AM (40 min in anticipo). L'aereo ha attraccato al bridge del satellite C. Non ho trovato coda al controllo passaporti digitale. Consegna della valigia super veloce. Alle 10.30 ero gia in stazione ad aspettare il MXP Express delle 10.43.
MXP Express affollato, pero tutti seduti.
Lunga fila invece in biglietteria per i turisti che volevo comprare biglietti per il MXP Express. Seconod me dovrebbero potenziare il numero di addetti alla vendita biglietti.

hkg
Messaggi: 672
Iscritto il: dom 22 ago 2010, 18:44:21

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda hkg » lun 26 ago 2019, 10:11:05

Racconto del mio volo serale di rientro dalla grecia.primo tratto venerdì: Salonicco Vienna: volo wizz partito in ritardo (mega) di un ora circa, zona imbarchi da ridere; aereo parcheggiato ai remoti, ci fan rimanere sulla scala per salire sul pullman ed i pullman non arrivano (assaliti dalle zanzare peraltro) ed arrivati a Vienna (ancora parcheggiati ai remoti) attesa di un quarto d'ora sulla aereo perché mancava la scaletta (che disorganizzazione, che stupore, che schifo di aeroporto). Saliti sul pullman (giro turistico dell' aeroporto) ci fanno scendere (pullman parcheggiato con le porte a ridosso di un new jersey, una signora anziana col trolley stava cadendo rovinosamente). Aspetto altri venti minuti prima che girino le valigie sul nastro ( tre voli su un nastro lungo 30/40 metri? Inaudito).
Domenica sera volo Vienna MXP con Wizzair: check in al TA1, edificio esterno al corpo principale (si deve uscire e poi rientrare nella aerostazione :eek:, segnaletica a soffitto approssimativa) aereo arrivato in ritardo da Roma, fco/cia non lo so, di 1/2 ora. Sullo stesso piano avvengono si gli sbarchi e sia sia gli imbarchi dei passeggeri ( ma non hanno studiato meglio questo aeroporto) Finalmente si sale sulla aereo, con tunnel e si parte( con un ora di ritardo!!!). Arrivati a MXP si parcheggia sotto i finger ma si scende con scaletta (scaletta arrivata dopo 7/8minuti INAUDITO), percorso guidato da delle transenne (siamo mica bovini) riconsegna valigie ai nastri effettivamente un poco in ritardo -13 minuti di attesa. -
( Ho messo tra parentesi i commenti che si sarebbero sentiti se si fosse parlato di Malpensa)
Spero di essere stato il più possibile imparziale e sintetico.
Un saluto a tutti gli amici forumisti :ciao:
MXP,CTA,LIN,CGD,VIE,AHO,CAG,OLB,KBP,TLL,LED,SVO,JFK,MBA,BKK,HKT,DPS,BLQ,SIN,TUN,BGY,LXR, PMV,DXB,TPE,HKG,KBV,AMM,UTH,LPQ,CNX,BWN,LBU,KCH,MYY,MNL,CRK,DOH,VLC,CGN,BCN,BUD,PRGAUH,CGK,JOG,KUL,TXL,LIS,STR,KIX,NRT,IST,HAM,CPH,KIV,PEK,SVQ,MCT,CPT,MJT,AGP,JKH,OPO,LXS,SKG,MAD

Avatar utente
foxmulder
Messaggi: 223
Iscritto il: mar 15 apr 2008, 18:44:11

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda foxmulder » lun 26 ago 2019, 10:13:58

Ciao a tutti,

La mia esperienza arrivando su ux1061 (mad - mxp) di venerdì 23 agosto pomeriggio molto positiva: attesa bagagli rapidissima (intorno ai 15 minuti) e traffico in zona "kiss & fly" molto ben gestito.

mae82va
Messaggi: 159
Iscritto il: sab 05 dic 2009, 21:01:06

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda mae82va » lun 26 ago 2019, 12:58:44

Preso l’IG921 di ieri e MXP perfetta nel pomeriggio.. c’era gente, ma tutto ben gestito.. controllo passaporti elettronico veloce e senza nessuna fila..!
SemiOT.. a YYZ grazie alle postazioni elettroniche siamo usciti con le valigie 50 minuti dopo l’atterraggio.. record personale per il nord-America! :applausi:

BA99
Messaggi: 207
Iscritto il: mer 11 apr 2018, 14:18:16

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda BA99 » mar 27 ago 2019, 10:59:01

Buongiorno a tutti, due righe per raccontare la mia piccola esperienza di due giorni a Londra, per visitare, tra gli altri, il De Havilland Museum, che mi sento di consigliare a chiunque, in posizione peraltro comoda atterrando a Luton (Molto carina anche la cittadina di St.Albans).

Partenza domenica 25 agosto dal Terminal 2 con volo EZY2284 (quindi senza risentire particolarmente del traffico extra): controlli di sicurezza velocissimi, non ho visto quanta gente ci fosse al bag-drop. T2 piuttosto affollato, soprattutto ai bar, ma non dava la sensazione di caotico. Volo in ritardo di 25 minuti (per ritardo del volo in arrivo), imbarco al gate E26 piuttosto efficiente, volo full al 100% (nemmeno un posto libero sui 186), 20 minuti di taxi per il decollo, un tempo accettabile, prima di noi ha decollato un AA, due AZ, un DL e due EZY.
OT: Luton è secondo me efficientissimo, dall'arrivo allo stand lo sbarco è stato completato in 7 minuti netti, in 6 minuti di bus si è alla stazione dei treni dove il Thames Link in 30 minuti netti arriva a King's Cross (più veloce dello Stansted Express e più economico del Gatwick Express).

Ritorno lunedì 26 agosto al Terminal 1 con volo BA582, atterrato con 13 minuti di ritardo (causati dai 35' minuti di taxi a LHR per cui il pilota si è scusato almeno 5 volte): è stato piuttosto inaccettabile che all'arrivo al T1C al gate B50 abbiamo dovuto attendere 15 minuti (!) perché qualcuno attaccasse il jetbrige (e anche qui il pilota si è scusato per 3 volte). Era mezzanotte quindi e-gates chiusi ma i controlli sono stati molto veloci, nonostante fosse pieno di brasiliani perché era stato appena cancellato il volo LATAM.

A parte il disguido allo sbarco, direi che nel complesso MXP è promossa.

easyMXP
Messaggi: 4187
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda easyMXP » mar 27 ago 2019, 11:54:47

BA99 ha scritto:A parte il disguido allo sbarco, direi che nel complesso MXP è promossa.

Non direi, all'andata sei passato dal T2 che non risente del bridge, l'unico servizio che hai usato impattato dal bridge è stato uno schifo (perché 15 minuti di attesa per il jetbridge per un volo arrivato sostanzialmente in orario per quello specifico servizio sono uno schifo, normalmente il volo arriva in piazzola e l'operatore del jetbridge è pronto a muoverlo, o passano 1-2 minuti).

E' evidente che a MXP c'è una certa carenza di personale (lato handler, mentre i controlli di sicurezza sembrano efficienti), cosa che da un lato è negativa perché la qualità del servizio peggiora, dall'altro è positiva perché è un problema facilmente risolvibile, mentre le infrastrutture paiono già adeguate al traffico che ci sarà tra 4-5 anni.

BA99
Messaggi: 207
Iscritto il: mer 11 apr 2018, 14:18:16

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda BA99 » mar 27 ago 2019, 12:10:07

easyMXP ha scritto:
BA99 ha scritto:A parte il disguido allo sbarco, direi che nel complesso MXP è promossa.

Non direi, all'andata sei passato dal T2 che non risente del bridge, l'unico servizio che hai usato impattato dal bridge è stato uno schifo (perché 15 minuti di attesa per il jetbridge per un volo arrivato sostanzialmente in orario per quello specifico servizio sono uno schifo, normalmente il volo arriva in piazzola e l'operatore del jetbridge è pronto a muoverlo, o passano 1-2 minuti).

E' evidente che a MXP c'è una certa carenza di personale (lato handler, mentre i controlli di sicurezza sembrano efficienti), cosa che da un lato è negativa perché la qualità del servizio peggiora, dall'altro è positiva perché è un problema facilmente risolvibile, mentre le infrastrutture paiono già adeguate al traffico che ci sarà tra 4-5 anni.


Infatti il mio giudizio complessivo considera l'insieme: handler, controlli, infrastrutture, gestione del traffico (in pista e fuori dal terminal), pulizia (i bagni erano in ottime condizioni). Quindi il disguido al jetbridge lo colloco in tutto l'insieme e sì, è stata una bella rottura visto l'orario, ma NESSUN passeggero (sia italiani che inglesi) si è lamentato nella maniera più assoluta.

C-ALEX
Messaggi: 1066
Iscritto il: dom 20 set 2009, 18:55:55

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda C-ALEX » mar 27 ago 2019, 19:38:41

l'attesa del bridge è dovuto al 90% a fattori come:
- rispetto orario del tuo volo
- rispetto orario delle partenze ed arrivi di altri voli gestiti dallo stesso handler
- problemi di personale dell' handler.

da tanto fastidio restare in aereo per 15 minuti ma può succedere.
Quando arriviamo in anticipo spesso il pilota ci chiede scusa per l'anticipo e ogni tanto dice per scusarsi "Scusate ma non ci aspettavano cosi presto".
Uno degli effetti negativi del bridge, per quanto noto hai passeggeri abituali, è il numero degli imbarchi ai remoti e il numero di scale per l'imbarco 1,1.... per aero. Per il resto sta girando tutto bene.

Avatar utente
Renato
Messaggi: 145
Iscritto il: dom 18 mag 2008, 14:21:26
Località: Corbetta

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda Renato » mar 27 ago 2019, 22:05:45

Sullo stato dei lavori in corso a Linate.
Articolo interessante con foto altrettanto valide.
Non mi pare fosse già stato postato.
https://milano.corriere.it/notizie/cron ... c41a.shtml

Avatar utente
normanbrent
Messaggi: 225
Iscritto il: dom 04 nov 2018, 10:08:33

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda normanbrent » mer 28 ago 2019, 09:35:31

Segnalo questi 2 articoli apparsi su TTG Italia:
*https://www.ttgitalia.com/stories/trasporti/154805_malpensa_supera_la_prova_linate_pochi_ritardi_nel_primo_mese/
*https://www.ttgitalia.com/stories/trasporti/154828_malpensa_fase_due_le_sfide_dello_scalo/

La particolarità non è tanto il contenuto (pressoché simile) ma il fatto che non si vomiti sterco sullo scalo rimpiangendo Linate e la sua Alitalietà ma, anzi, si tessono (alcune) lodi sul bridge... che dire? ma dove andremo a finire? :lol:
Che sbattone Malpensa, non c'era niente da Linate? (cit.) :duro:

pensionatofelix
Messaggi: 20
Iscritto il: sab 22 nov 2014, 16:09:57

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda pensionatofelix » mer 28 ago 2019, 10:09:31

cito testualmente il secondo articolo di ttgiitalia
'Per arrivare alla riapertura di Linate il 27 ottobre, un’operazione “che sarà più difficile di quella di luglio in quanto il Forlanini dovrà funzionare solo con i mezzi che saranno spostati da Malpensa”.
A mio avviso significa che una parte dei mezzi e quindi del personale addetto rimarranno a Milano Malpensa.

I-GABE
Messaggi: 1193
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda I-GABE » mer 28 ago 2019, 10:10:25

A me pare solo una boiata del “giornalista”.


Sent from my iPhone using Tapatalk

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12503
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda malpensante » mer 28 ago 2019, 10:22:02

pensionatofelix ha scritto:cito testualmente il secondo articolo di ttgiitalia
'Per arrivare alla riapertura di Linate il 27 ottobre, un’operazione “che sarà più difficile di quella di luglio in quanto il Forlanini dovrà funzionare solo con i mezzi che saranno spostati da Malpensa”.
A mio avviso significa che una parte dei mezzi e quindi del personale addetto rimarranno a Milano Malpensa.

La frase è l’affermazione testuale di Alessandro Fidato di SEA, letta nell’intervista pubblicata dal Corriere in cui ricordava che a Malpensa, dopo il trasferimento, c’erano e direi io in prevalenza, mezzi e uomini che da sempre lavoravano lì.

Significa solo che ci saranno casini anche dopo il ritorno,come è ovvio che sia. Non c’è motivo perché rimangano mezzi a Malpensa più di quelli che c’erano prima.
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12503
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda malpensante » mer 28 ago 2019, 10:24:08

Prima del cosiddetto “bridge” abbiamo letto per mesi e mesi le lamentazioni di “ambientalisti”, sindaci, Balotta eccetera che hanno frantumato i maroni col rumore. Da settimane non si sente più nemmeno una parola, evidentemente perché tutto questo rumore non si sente.

Evidentemente i giornali si prestano sempre più che volentieri a fare da megafono ai soliti scassamaroni di professione, che seminano inutilmente panico fra la popolazione. Vale per tutto il resto, a partire dalle menate anti-ferrovia T2-Gallarate.

Intanto mai che facciano una campagna per cose più intelligenti, come mettere una copertura totale di autovelox per quella trappola che è la superstrada fra Busto e T2, non parliamo della costruzione dell’indispensabile corsia di sicurezza o della chiusura di alcuni degli svincoli, che sono troppi.
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6946
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda mxp98 » mer 28 ago 2019, 10:38:50

malpensante ha scritto:Prima del cosiddetto “bridge” abbiamo letto per mesi e mesi le lamentazioni di “ambientalisti”, sindaci, Balotta eccetera che hanno frantumato i maroni col rumore. Da settimane non si sente più nemmeno una parola, evidentemente perché tutto questo rumore non si sente.

Evidentemente i giornali si prestano sempre più che volentieri a fare da megafono ai soliti scassamaroni di professione, che seminano inutilmente panico fra la popolazione. Vale per tutto il resto, a partire dalle menate anti-ferrovia T2-Gallarate.

Intanto mai che facciano una campagna per cose più intelligenti, come mettere una copertura totale di autovelox per quella trappola che è la superstrada fra Busto e T2, non parliamo della costruzione dell’indispensabile corsia di sicurezza o della chiusura di alcuni degli svincoli, che sono troppi.
O più semplicemente sono andati in vacanza anche loro magari prendendo l'aereo a Malpensa.
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12503
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda malpensante » mer 28 ago 2019, 10:41:00

And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 6946
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03
Località: between indav and farak

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda mxp98 » mer 28 ago 2019, 11:02:35

Stamattina causa meteo le holding e i vettoramenti abbondano.Immagine
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

I-GABE
Messaggi: 1193
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda I-GABE » gio 29 ago 2019, 10:34:30

Mia esperienza in arrivo da LHR ieri sera con BA 582:
1) volo in ritardo di circa 15', dovuto ad aeromobile in ritardo in arrivo, con toccata 23.44
2) attraccati al C, alle 23.51 ero fuori dall'aeromobile (jet bridge pronto all'arrivo)
3) controlli automatici spenti, vista l'ora (ma che senso ha?!), coda di circa 7/8 minuti con addetta SEA che smistava tra passaporti Europei e non. Parecchia gente per l'orario, attesa ragionevole anche se si sarebbe potuta azzerare se i controlli automatici fossero stati accesi.
4) arriviamo alle dolenti note: riconsegna bagagli al nastro 6, dove erano anche in arrivo i bagagli del volo IG dal Cairo. Quando sono arrivato sul nastro c'erano gia' molte valigie IG, ma nessuna da LHR. Finalmente alle 00.14 segnalano bagagli in arrivo, quando in realta' i primi si sono visti alle 00.22. Arrivo alla spicciolata, con finalmente le mie due valigie ben dopo le 00.35 (alla faccia del tag priority). Per la cronaca, alcune valigie del volo dal Cairo stavano ancora arrivando. Ovviamente critiche a non finire da chi aspettava ("ma solo in questo aeroporto non funziona mai un c***o", etc...).
5) avendo perso il Malpensa Express delle 00.26, ripiegato mestamente sul taxi - nessun problema per il pagamento con carta di credito. Unica nota negativa l'assenza di una qualche forma di incanalamento ai taxi.

Nel complesso, la parte veramente negativa e' stata la riconsegna bagagli. Forse vista l'ora l'handler aveva poco personale sul campo, ma mi sembra che l'attesa sia stata un po' eccessiva. Tantopiu' che molti altri passeggeri da LHR erano ancora in attesa (senza contare quelli dal Cairo, che avevano aspettato anche piu' a lungo). L'aspetto positivo e' che il problema non sembra essere di infrastruttura, ma solo di personale.

nic90player
Messaggi: 113
Iscritto il: gio 23 mag 2019, 21:48:23

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda nic90player » gio 29 ago 2019, 15:58:54

Ieri gli handler hanno fatto un disastro con le riconsegne: ho visto personalmente un vueling Barcellona con attesa di 2 ore e 15 dopo l'atterraggio (e ancora nulla), e due flybe dal Regno Unito, uno con riconsegna iniziata dopo 1 ora e 15 e l'altro 1 ora e 45 dopo l'atterraggio. Ovviamente nessuna informazione ai passeggeri, nessun annuncio, nessuna scritta sui monitor e nessuna persona. Fossi stato un passeggero io sarei stato imbufalito, pensavo ci fosse qualche sciopero ma non mi risulta.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25614
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda I-Alex » gio 29 ago 2019, 18:59:50

I tempi lunghi di attesa bagaglio credo siano la cosa più terribile per un passeggero, la coda al check in forse si digerisce meglio...

Assurdo anche non avere più treni dopo le 00:30
Malpensa airport user

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12503
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda malpensante » gio 29 ago 2019, 19:10:43

La performance dell’handling è penosa.
And Malpensa is going to be our Hub

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 12503
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda malpensante » gio 29 ago 2019, 19:11:44

I-Alex ha scritto:Assurdo anche non avere più treni dopo le 00:30

A quell’ora il bus non ci mette più tempo del treno.
And Malpensa is going to be our Hub

nic90player
Messaggi: 113
Iscritto il: gio 23 mag 2019, 21:48:23

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda nic90player » gio 29 ago 2019, 21:04:11

malpensante ha scritto:La performance dell’handling è penosa.


In svariate fasce orarie c'è carenza di personale ai bagagli, ma proprio non sono neanche lontanamente vicini al numero adeguato...Comunque c'è molta insoddisfazione nell'aria (nei confronti dell'handling), secondo me qualcosa si muoverà...chi ha orecchie per intendere intenda.

Almeno avvisare i passeggeri tramite annunci video/audio e scusarsi per il ritardo mi sembra il minimo sindacale. E invece non fanno neanche quello...Passeggeri abbandonati a loro stessi costretti a chiedere al primo che passa, che spesso non può sapere nulla sullo status delle riconsegne. L'unica fonte di informazioni è il lost&found, che dovrebbe preoccuparsi di diffondere come minimo avvisi sonori.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25614
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Bridge LIN-MXP, trasloco e monitoraggio dei tre mesi

Messaggio da leggereda I-Alex » gio 29 ago 2019, 22:22:45

malpensante ha scritto:
I-Alex ha scritto:Assurdo anche non avere più treni dopo le 00:30

A quell’ora il bus non ci mette più tempo del treno.
problema che i Bus dopo le 01 mi pare siano fermi anch'essi
Malpensa airport user


Torna a “NOVITA'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 24 ospiti