Scenari MXP post IG

le news dal "Città di Milano"
Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1623
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda mattaus313 » mer 19 feb 2020, 18:52:15

Uhm ma a me non sembra che il sistema MIL abbia pochi collegamenti. Anche confrontato con il tuo amato BCN si potrebbe fare di meglio, ma non mi sembra siamo così indietro.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1623
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda mattaus313 » mer 19 feb 2020, 20:31:58

I-GABE ha scritto:Il lontano 4/10/2011 avevo fatto (e forse postato qui, non ricordo) uno schizzo di Linate Maxi a fini puramente provocatori...


*SPOILER ALERT: CONTIENE UNPOPULAR OPINION*

Ormai direi che è più provocatorio - decisamente fantaaviazione - credere che si possa insediare un hub carrier a Malpensa.

O ci si rassegna quindi al P2P "prendete e apritene tutti" o un ampliamento di LIN (molto più modesto di quello da te postato), personalmente, non lo ritengo cosi tanto "provocatorio". Se si vuole un (mini) hub carrier.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

kco
Messaggi: 4683
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda kco » mer 19 feb 2020, 20:33:52

@belumosi non possiamo certo avere la riprova ma io credo che se Linate fosse stato chiuso tempo addietro la storia con klm, lhi, air Italy il gruppo volare avrebbero avuto una evoluzione ben differente. Senza contare che gli investimenti che hai citato per espandere Malpensa sarebbero una frazione di quanto già speso per fare il T1 e le varie opere di collegamento.

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

belumosi
Messaggi: 2816
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda belumosi » mer 19 feb 2020, 23:23:11

kco ha scritto:@belumosi non possiamo certo avere la riprova ma io credo che se Linate fosse stato chiuso tempo addietro la storia con klm, lhi, air Italy il gruppo volare avrebbero avuto una evoluzione ben differente. Senza contare che gli investimenti che hai citato per espandere Malpensa sarebbero una frazione di quanto già speso per fare il T1 e le varie opere di collegamento.

Ti darei risposte diverse a seconda dei periodi storici e delle singole compagnie.
Per quanto riguarda IG, vale quanto scritto prima. Spostare AZ a MXP (o farla fuggire del tutto), non avrebbe risolto il problema di fondo: l'obbligo per IG di volare sistematicamente sottocosto sul nazionale a causa di FR e U2.
Per quanto riguarda LHI, credo sarebbe ora di prendere atto che noi italiani siamo stati gli utili idioti dei giochi di potere tedeschi. Che non hanno MAI pensato di fare un hub LR a MXP. Farà male leggerlo, ma è la verità. Lo so per certo, non è una mia opinione. Per cui lo status di LIN in quel contesto è stato ininfluente.
Al contrario ai tempi di KLM, chiudere LIN avrebbe probabilmente fatto la differenza.
Sono andato a spulciare le vecchie pagine di Wikipedia con i network di LIN e MXP di Giugno 2007. E' piuttosto evidente che la concorrenza nei confronti di AZ/KL, per qualità, quantità e tipologia (LC quasi nullo), era ben inferiore a quella odierna. Specie sul nazionale.
E la possibilità di fare il grande salto e diventare uno tra i principali hub europei, era concreta e a portata di mano. Guardando i network degli scali milanesi e pensando a come è andata a finire, mi sale una certa incaxxatura anche adesso. Ma purtroppo la storia non torna mai indietro.

https://en.wikipedia.org/w/index.php?ti ... 3#Airlines

https://en.wikipedia.org/w/index.php?ti ... stinations

Va detto che la crescente saturazione dei mercati vista negli ultimi anni, è un fenomeno globale e risponde alla costante ottimizzazione di ogni contesto aziendale.
Non credo che sia un caso che negli ultimi decenni siano nati appena 4 hub carrier con ambizioni globali (TK e le M3) e che in tutti i casi sia stato necessario riversare nelle compagnie cifre spropositate prima di vederle raggiungere una (almeno apparente) sostenibilità economica.

Avatar utente
Clipper_Mandarin
Messaggi: 304
Iscritto il: dom 10 feb 2008, 11:53:06

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda Clipper_Mandarin » mer 19 feb 2020, 23:51:04

Mauz® ha scritto:Il problema del sistema aeroportuale milanese è che per risolverlo serve la volontà del governo, non basta quella di SEA.

Il problema di SEA è che manco ci prova. Le va bene così

Detto questo, se mai un giorno il Comune e quindi SEA, si convincessero a chiudere Linate, se mai riuscissero a pressare il governo fino a convincerlo ad appoggiare la chiusura di Linate, rimarrebbero da convincere i milanesi.


Ma è proprio necessario dover convincere i milanesi?
Dei 27 e passa milioni di passeggeri di Malpensa, una buona parte (la maggior parte?) arriva da Milano e dintorni ma io non ho mai visto nessuno in aeroporto disperarsi perchè ha dovuto affrontare il viaggio fino a Malpensa ... ... e parlo del T1, non del T2 dove magari il "sacrificio" può essere compensato dal costo di Easyjet.
Prendo due/tre volte l'anno voli IC e sono sempre pieni o quasi pieni: perchè questi passeggeri hanno preferito affrontare il viaggio fino a Malpensa invece di prendersi un "comoda" connessione in Europa da Linate? Tra le tante offerte ce ne sarà stata una con un prezzo paragonabile o inferiore?
Ce ne sono molti (l'ho fatto anch'io qualche volta) che prendono un volo IC con transito via paesi del Golfo ma ... ... ... transito per transito, non valeva allora più la pena partire da Linate e passare per MUC, FRA, AMS, ecc. ecc.?
Nel 1998, quando si è stato ad un passo di chiudere Linate (tranne la "navetta"), non ho visto manifestazioni o flash mob in difesa dell'idroscalo, solo qualche politico "folle" che voleva stendersi sulla pista :green:
In realtà le proteste ci sono state ma tutte esterne a Milano (parlamentari, sindaci del sud, ecc.).
Io credo che i milanesi vadano dove c'è il loro aereo che parte: se parte da Linate vanno a Linate, se non c'è più a Linate vanno a Malpensa ... ... senza farsi troppe menate!!!
Malpensa potrebbe essere più veloce da raggiungere? Sicuramente è tutto migliorabile e qui di margini ce ne sarebbero; però leggevo sul sito dell' "Aeroporto perfetto" (ovviamente Monaco di Baviera!!!) che in treno ci si mette 40 minuti per arrivare in città ed in taxi 45: sono tempistiche molto diverse di quelle di Milano Malpensa?
Ciao,
Massimo

Avatar utente
D960
Messaggi: 1032
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda D960 » gio 20 feb 2020, 00:28:18

Clipper_Mandarin ha scritto:però leggevo sul sito dell' "Aeroporto perfetto" (ovviamente Monaco di Baviera!!!) che in treno ci si mette 40 minuti per arrivare in città ed in taxi 45: sono tempistiche molto diverse di quelle di Milano Malpensa?


:clapp: :clapp: :clapp: :clapp: :clapp:

Non parliamo dell'ora di punta poi
BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-MXP-MUC-OLB-PMF-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

A Milén si va a Linate per i nazionali, a Bergamo per gli internazionali e a Malpensa per gli intercontinentali e i charter

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13030
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda malpensante » gio 20 feb 2020, 00:45:40

belumosi ha scritto:Per quanto riguarda LHI, credo sarebbe ora di prendere atto che noi italiani siamo stati gli utili idioti dei giochi di potere tedeschi. Che non hanno MAI pensato di fare un hub LR a MXP. Farà male leggerlo, ma è la verità. Lo so per certo, non è una mia opinione. Per cui lo status di LIN in quel contesto è stato ininfluente.

Non so quali certezze tu abbia, perché contrastano con la realtà. Io ho le prove dell'esatto contrario.
Chi vuol esser lieto, sia:
di doman non c'è certezza.

Mauz®
Messaggi: 2145
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda Mauz® » gio 20 feb 2020, 02:45:09

mattaus313 ha scritto:Uhm ma a me non sembra che il sistema MIL abbia pochi collegamenti. Anche confrontato con il tuo amato BCN si potrebbe fare di meglio, ma non mi sembra siamo così indietro.
Ripeto: non abbiamo un collegamento per Los Angeles o per San Francisco. Né per Chicago, Boston, Washington, giusto per citare i principali in regime di open skies. Sulla Cina facciamo pena rispetto al resto degli aeroporti europei. Per avere un voletto giornaliero su Seoul dobbiamo coterminalizzarlo. Sull'India cara grazia che la Delhi sembra reggere, ma di Mumbai manco se ne parla.
Sull'africa che abbiamo? Tolto il nord Africa intendo, che quello è facile.

Stai difendendo l'indifendibile. Milano non può permettersi di "sprecare" neanche un passeggero se vuoi massimizzare i collegamenti. E se vuoi alzare ancora di più il tiro c'è bisogno dell'aiutino dato dai transiti. Tutto il resto sono capricci.


Ah... E BCN l'ha tirato in ballo qualcun altro. Io ho solo portato avanti quel "filone" di discussione apportando argomenti a riguardo.

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

Mauz®
Messaggi: 2145
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda Mauz® » gio 20 feb 2020, 02:54:48

Clipper_Mandarin ha scritto:
Mauz[emoji2400] ha scritto:Il problema del sistema aeroportuale milanese è che per risolverlo serve la volontà del governo, non basta quella di SEA.

Il problema di SEA è che manco ci prova. Le va bene così

Detto questo, se mai un giorno il Comune e quindi SEA, si convincessero a chiudere Linate, se mai riuscissero a pressare il governo fino a convincerlo ad appoggiare la chiusura di Linate, rimarrebbero da convincere i milanesi.


Ma è proprio necessario dover convincere i milanesi?
Dei 27 e passa milioni di passeggeri di Malpensa, una buona parte (la maggior parte?) arriva da Milano e dintorni ma io non ho mai visto nessuno in aeroporto disperarsi perchè ha dovuto affrontare il viaggio fino a Malpensa ... ... e parlo del T1, non del T2 dove magari il "sacrificio" può essere compensato dal costo di Easyjet.
Prendo due/tre volte l'anno voli IC e sono sempre pieni o quasi pieni: perchè questi passeggeri hanno preferito affrontare il viaggio fino a Malpensa invece di prendersi un "comoda" connessione in Europa da Linate? Tra le tante offerte ce ne sarà stata una con un prezzo paragonabile o inferiore?
Ce ne sono molti (l'ho fatto anch'io qualche volta) che prendono un volo IC con transito via paesi del Golfo ma ... ... ... transito per transito, non valeva allora più la pena partire da Linate e passare per MUC, FRA, AMS, ecc. ecc.?
Nel 1998, quando si è stato ad un passo di chiudere Linate (tranne la "navetta"), non ho visto manifestazioni o flash mob in difesa dell'idroscalo, solo qualche politico "folle" che voleva stendersi sulla pista :green:
In realtà le proteste ci sono state ma tutte esterne a Milano (parlamentari, sindaci del sud, ecc.).
Io credo che i milanesi vadano dove c'è il loro aereo che parte: se parte da Linate vanno a Linate, se non c'è più a Linate vanno a Malpensa ... ... senza farsi troppe menate!!!
Malpensa potrebbe essere più veloce da raggiungere? Sicuramente è tutto migliorabile e qui di margini ce ne sarebbero; però leggevo sul sito dell' "Aeroporto perfetto" (ovviamente Monaco di Baviera!!!) che in treno ci si mette 40 minuti per arrivare in città ed in taxi 45: sono tempistiche molto diverse di quelle di Milano Malpensa?
Chiedilo ai 9 milioni di passeggeri annui di Linate, che rappresentano il 19% del traffico dell'intero bacino aeroportuale. Con un Linate contingentato e considerando nel totale anche i pax di Bergamo e quelli in transito a MXP eh. Un quinto!!

Se consideriamo sono Linate e MXP (compresi i transiti, che non ho voglia di mettermi a scorporare) diventa UN Quarto. Il 26%


Questo analizzando solo i dati. Adesso aggiungi a quel quarto i passeggeri che vanno a MXP solo per il prezzo più conveniente del biglietto aereo e iniziamo a raggiungere una quota MOLTO RILEVANTE di passeggeri.


In ogni caso ribadisco: a me di MXP o LIN frega niente. Per me chiudere LIN e portare tutto a MXP o chiudere MXP e portare tutto a LIN (ingigantendo l'aeroporto ovviamente) va bene uguale. Purché ne rimanga uno.

Che poi è ciò che è successo a Monaco di Baviera. Per quello possono permettersi 40 minuti di treno o 45 di taxi. Perché per il passeggero la scelta è accettare quella minestra o rinunciare del tutto a volare e quindi rimanere a casa.

A Milano invece puoi scegliere: "mi faccio 50 minuti di taxi o me ne faccio 20 e parto da LIN? Differenza sostanziale.

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 25950
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda I-Alex » gio 20 feb 2020, 06:54:56

Purtroppo non ci sono dati ufficiali da postare ma durante il bridge questa estate i transiti Alitalia si altre compagnie così come quello di Air Italy erano molto interessanti, ogni giorno anche piccoli vettori di medio raggio avevano almeno qualche transito in più.
Malpensa airport user

kco
Messaggi: 4683
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda kco » gio 20 feb 2020, 07:35:41

I-Alex ha scritto:Purtroppo non ci sono dati ufficiali da postare ma durante il bridge questa estate i transiti Alitalia si altre compagnie così come quello di Air Italy erano molto interessanti, ogni giorno anche piccoli vettori di medio raggio avevano almeno qualche transito in più.
Mi sembra che questo la dica lunga sulla direzione da prendere. Direzione che non verrà mai presa.
Faccio anche notare che le compagnie si muovono nel contesto che trovano, prima bisogna rendergli il terreno favorevole, poi loro investiranno.

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

Flo
Messaggi: 602
Iscritto il: ven 14 nov 2008, 17:44:33

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda Flo » gio 20 feb 2020, 07:58:30

Mauz[emoji2400] ha scritto:
mattaus313 ha scritto:Uhm ma a me non sembra che il sistema MIL abbia pochi collegamenti. Anche confrontato con il tuo amato BCN si potrebbe fare di meglio, ma non mi sembra siamo così indietro.
Ripeto: non abbiamo un collegamento per Los Angeles o per San Francisco. Né per Chicago, Boston, Washington, giusto per citare i principali in regime di open skies. Sulla Cina facciamo pena rispetto al resto degli aeroporti europei. Per avere un voletto giornaliero su Seoul dobbiamo coterminalizzarlo. Sull'India cara grazia che la Delhi sembra reggere, ma di Mumbai manco se ne parla.

Fatelo presente a Sea la quale è poco turbata dalla dipartita Ig. Il portafogli clienti che coprono tali rotte è infinito. Imbarazzante


Sull'africa che abbiamo? Tolto il nord Africa intendo, che quello è facile.

Stai difendendo l'indifendibile. Milano non può permettersi di "sprecare" neanche un passeggero se vuoi massimizzare i collegamenti. E se vuoi alzare ancora di più il tiro c'è bisogno dell'aiutino dato dai transiti. Tutto il resto sono capricci.


Ah... E BCN l'ha tirato in ballo qualcun altro. Io ho solo portato avanti quel "filone" di discussione apportando argomenti a riguardo.

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

C-ALEX
Messaggi: 1095
Iscritto il: dom 20 set 2009, 18:55:55

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda C-ALEX » gio 20 feb 2020, 08:50:32

Sono OT
Sono a Malpensa in partenza ... code ai controlli compreso fast track ... dalle feste di Natale non si vedeva cosi tanta gente ...
Vado al gate
Ciao

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1623
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda mattaus313 » gio 20 feb 2020, 08:53:45

Mauz io parlavo di offerta nel suo complesso, se tieni conto che a LIN c'è una compagnia che vola mezza vuota tutto l'anno si potrebbe avere lo stesso volume di collegamenti di passeggeri di BCN se non un filo maggiore. I collegamenti sono tanti anche da MIL. Purtroppo per lo più europei, purtroppo per lo più pochi per numero di destinazioni. È lo scotto che si paga a non avere un hub carrier, che pero, qualora ci fosse, sicuramente aumenterebbe il numero assoluto di collegamenti ma non è detto che vada di pari passo con l'aumento dei passeggeri OD. Sempre per quel discorso che un hub carrier ha bisogno di meno competizione con le LCC e prezzi per il traffico OD mediamente ben più alti.


Su quanto dici di MUC invece hai ragione, funziona perché è stato imposto un solo Aeroporto. Che piaccia o non piaccia quello è. Però non sono così sicuro che il traffico OD di MUC sia maggiore di quello di MIL.

Se così fosse, i bavaresi avrebbero si più opportunità in quanto a destinazioni (soprattutto intercontinentali) ma non è detto che in assoluto possano viaggiare di più dei lombardi o dei catalani.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

Avatar utente
maclover
Messaggi: 161
Iscritto il: sab 27 set 2008, 02:31:47

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda maclover » gio 20 feb 2020, 09:08:28

belumosi ha scritto:Per le connessioni tramite AZ...

Su questo punto ha portato una considerazione I-ALEX. Già durante il limitato periodo del bridge un apporto positivo di transiti si è avuto. Come si diceva, per rendere sostenibile un volo serve una componente P2P discreta che MIL ha già e quindi andare a raccattare qualche passeggero in transito per rendere la tratta sostenibile.
Ti ho fatto esempi concreti. Oggi CX fa transitare con AZ via FCO, così come SQ.

Tra l'altro andrebbero messi nel conto anche gli svantaggi della chiusura di LIN.
La connettività di Milano risulterebbe peggiorata in tutti quei casi in cui è giocoforza necessario passare da un hub. E' il caso degli scali minori europei che spesso vedono nella combinazione MIL-HUB-aeroporto minore l'unica possibilità di fare AR in giornata.

Questa non l’ho proprio capita.
oggi fai LIN-HUB-XXX domani cosa cambierebbe a fare MXP-HUB-XXX?
l’unica differenza per il pax sarebbero i tempi di accessibilità a MXP vs LINM ma ovviamente un ipotetico concentramento in brughiera richiederebbe un potenziamento dei collegamenti via terra.

tutte quelle destinazioni LR che ragionevolmente non saranno mai operabili direttamente da MXP, ma lo sono dagli hub nordeuropei, uscirebbero svantaggiate dalla chiusura di LIN

Anche qui mi perdo. Il problema sarebbe che la AUS da MXP non reggerebbe, ma se venisse chiuso LIN si metterebbe in difficoltà BA che sulla LHR-AUS conta anche sui passeggeri che originano da LIN e mai e poi mai partirebbero da MXP? Scusa ma sono confuso

vedo difficile anche una concentrazione a MXP degli aspiratori UE. Sarebbe molto più logico pensare ad un forte presidio a BGY per servire al meglio Milano-est e la Lombardia orientale.

Come già dicevo e come d’altronde ha dimostrato il bridge, il trasferimento non sarebbe 1:1.
Questo non vuol dire che non ci sarebbero benefici.
BGY non può prescindere da FR e MXP è tenuta per le palle da U2. Ma se a BGY non c’è spazio, se SEA riuscisse a far abbassare la market share di U2, non sarebbe costretta a fare sconti stellari. Ergo il vantaggio competitivo che U2 ha verso i concorrenti legacy si assottiglierebbe.

bisognerebbe investire a MXP un bel gruzzoletto (100-150 M€) solo per ricreare la capacità persa a LIN.
Mi sembra tanta la roba che verrebbe buttata solo per avere una generica ottimizzazione.
Il discorso cambierebbe nel caso si presentasse davvero qualcuno con soldi e competenze per creare un vero hub carrier.
Però in quel caso, al posto dello stato italiano chiederei una bella fidejussione di almeno 5Mld€ a garanzia di un investimento minimo di pari importo da effettuarsi entro 5 anni.
E offrirei in cambio la chiusura immediata di LIN per almeno 20 anni e il miglioramento delle infrastrutture interne ed esterne a MXP per supportare la compagnia.
Inoltre lo stato italiano, a propria volta, dovrebbe garantire con una fidejussione di almeno un paio di Mld€ che le promesse sarebbero onorate.
Infine aggiungo che le fidejussioni dovrebbero essere rilasciate da banche di paesi terzi in modo da non poter essere soggette a indebite pressioni dalle parti.
Però siamo sinceri: quante possibilità ci sono che avvenga una cosa del genere?

Boh, non seguo il ragionamento.
La gente vola da dove trova l’aereo. Quindi se vuoi fare il weekend a LIS o se ha un appuntamento di lavoro a DUS, anche o torto collo, a MXP ci va. Certo, se devi a LON e il volo è sdoppiato sui 2 aeroporti, sceglierà in base a tanti fattori compresa la “comodità”. Ma se togli la scelta, non credo che questa anziché essere “da quale aeroporto parto?” diventerebbe semplicemente “parto?”
Gli investimenti? Se raddoppi le infrastrutture sono per certo meno efficienti e più dispendiosi che se fatti su una infrastruttura unica. Quindi anche qui non capisco cosa stai cercando di dire

:beer:

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1623
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda mattaus313 » gio 20 feb 2020, 09:45:23

Però con LIN chiuso definitivamente, in misura senz'altro contenuta, BGY potrebbe aspirare una parte consistente del traffico ad est di Milano. AF, KL, BA e LH potrebbero aprire li un 3xd senza la pretesa di guadagnarci pur di alimentare il loro LR.
Ci siamo scontrati con una situazione senz'altro interessante ma pur sempre temporanea. A Linate chiuso definitivamente sicuramente lo scenario cambierebbe ancora leggermente.

Bene comunque che si sia tornato a parlare di assetto di MIL che ha sicuramente qualcosa da cambiare :beer:
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

I-GABE
Messaggi: 1365
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda I-GABE » gio 20 feb 2020, 09:57:06

Possiamo parlarne quanto vogliamo, ma dubito fortemente cambi. Peraltro, sarebbe opportuno occuparsi di risolvere le ben note criticità di collegamento di MXP, prima di pensare ad ipotetiche chiusure di LIN.


Sent from my iPhone using Tapatalk

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1623
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda mattaus313 » gio 20 feb 2020, 10:12:02

Non sono così convinto che Pedemontana, quadruplicato Rho Gallarate più collegamento T2, A8 a 12 corsie e Hyperloop possano veramente risolvere il problema di sistema. Metterebbero soltanto una pezza.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

I-GABE
Messaggi: 1365
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda I-GABE » gio 20 feb 2020, 10:36:28

Non si tratta di "risolvere il problema di sistema", ma di far si' che quanto gia' esiste venga effettivamente collegato e sfruttato al meglio PRIMA di fantomatici trasferimenti in blocco di Linate (su cui comunque resto incredulo). Un collegamento frequente (15', non 30') e leggermente piu' rapido (diciamo 40' da Centrale al T2), una miglior accessibilita' da tutto l'ovest (come gia' lamentato da maclover in passato...), la risoluzione delle croniche file (riportate anche ieri da C-Alex) - magari con l'unificazione di controlli... tutto questo sarebbe e dovrebbe essere fatto a prescindere e prima di sognare chiusure.

EDIT: non mi pare di aver citato hyperloop, che resta una minchiata. Parliamo di cose concretamente fattibili, piuttosto che di fanta per favore...

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1623
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda mattaus313 » gio 20 feb 2020, 10:52:34

Hyperloop iperbole ovvia per specificare che a mio parere su Malpensa non vale investirci più un singolo centesimo.

Il sistema MIL è sbagliato, va cambiato. Altrimenti esce la differenza tra soldi spesi e soldi investiti. Se mai nessuno, per diverse ragioni è mai riuscito a tirare in piedi qualcosa per cui Malpensa è stato creato, ovvero un hub, un motivo ci sarà. E forse anche più di uno. E non parlo di U2 che sta lì per ovvie ragioni di costo-opportunità.

Se la premessa è che tanto le cose non cambieranno mai allora perché buttare svariate centinaia di milioni in un aeroporto che al più può sperare in qualche apertura spot finché l'assetto è questo? Per fare contenti i residenti che a quanto pare così contenti non sono?

Boh.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

I-GABE
Messaggi: 1365
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda I-GABE » gio 20 feb 2020, 11:27:09

Linate non chiudera', fattene una ragione...
Seguendo il tuo ragionamento, lasciamo perdere qualsiasi lavoro e via.
Molto di cio' che serve a MXP serve alla Lombardia e al nord Italia in generale, anche se a molti da' fastidio.

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1623
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda mattaus313 » gio 20 feb 2020, 13:36:11

Alla non chiusura di Linate me ne sono già fatto una ragione da diverso tempo :ciao:
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

Mauz®
Messaggi: 2145
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda Mauz® » gio 20 feb 2020, 14:26:51

mattaus313 ha scritto:Mauz io parlavo di offerta nel suo complesso, se tieni conto che a LIN c'è una compagnia che vola mezza vuota tutto l'anno si potrebbe avere lo stesso volume di collegamenti di passeggeri di BCN se non un filo maggiore. I collegamenti sono tanti anche da MIL. Purtroppo per lo più europei, purtroppo per lo più pochi per numero di destinazioni. È lo scotto che si paga a non avere un hub carrier, che pero, qualora ci fosse, sicuramente aumenterebbe il numero assoluto di collegamenti ma non è detto che vada di pari passo con l'aumento dei passeggeri OD. Sempre per quel discorso che un hub carrier ha bisogno di meno competizione con le LCC e prezzi per il traffico OD mediamente ben più alti.


Su quanto dici di MUC invece hai ragione, funziona perché è stato imposto un solo Aeroporto. Che piaccia o non piaccia quello è. Però non sono così sicuro che il traffico OD di MUC sia maggiore di quello di MIL.

Se così fosse, i bavaresi avrebbero si più opportunità in quanto a destinazioni (soprattutto intercontinentali) ma non è detto che in assoluto possano viaggiare di più dei lombardi o dei catalani.
A me non me ne frega di fare a gara. Non ne ne frega di fare numeri mirabolanti a livello di sistema aeroportuale perché sommando i pax O/D di 3 aeroporti spalmati su 100 km in modo da poter pescare pax da Torino a Verona. A questo punto includiamo nel sistema aeroportuale anche l'aeroporto di Torino no? Così spalmiamo gli aeroporti su 250km e possiamo vantarci che il sistema aeroportuale milanese fa più pax di quello romano. Un grande successo...


A me frega di poter ottenere il massimo raggiungibile per le potenzialità di Milano come bacino + un hub che funzioni (quindi pax O/D + transiti).
Se questo massimo è paragonabile a BCN vada per quello. Se il nostro massimo è paragonabile a MUC va bene quello.


Ma se il nostro potenziale è quello di Francoforte, io voglio che Milano (a livello aeroportuale) diventi Francoforte.
Tutto il resto è limitativo.

E se non avremo MAI un volo per destinazioni sottili tipo San Diego o Las Vegas pazienza. Significa che non possiamo permettercele. Ma se provandoci veramente, ovvero sommando i pax O/D più I transiti di un hub che funzioni potessimo permetterci SFO e LAX annuali, io PRETENDO che Milano punti ad arrivarci. Non si accontenti delle briciole perché "in fondo anche così non fa schifo e poi almeno tutti in Lombardia hanno un aeroporto vicino", perché questa mentalità è quanto di più provinciale ci possa essere e non porta da nessuna parte.

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

Mauz®
Messaggi: 2145
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda Mauz® » gio 20 feb 2020, 14:34:42

mattaus313 ha scritto:Però con LIN chiuso definitivamente, in misura senz'altro contenuta, BGY potrebbe aspirare una parte consistente del traffico ad est di Milano. AF, KL, BA e LH potrebbero aprire li un 3xd senza la pretesa di guadagnarci pur di alimentare il loro LR.
Ci siamo scontrati con una situazione senz'altro interessante ma pur sempre temporanea. A Linate chiuso definitivamente sicuramente lo scenario cambierebbe ancora leggermente.

Bene comunque che si sia tornato a parlare di assetto di MIL che ha sicuramente qualcosa da cambiare
Ma ben venga che spostino i feeder a 50 km da Milano, se serve a chiudere LIN.

Il primo obiettivo di MXP deve essere PRENDERSI MILANO

BGY è un problema, lo dico da tempo (e sono quasi l'unico qua dentro). Ma è un problema che VIENE DOPO al dualismo tra Malpensa e Linate.

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1623
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Scenari MXP post IG

Messaggio da leggereda mattaus313 » gio 20 feb 2020, 15:10:01

Su quale siano le soluzioni per porre in essere quello scenario penso che servano studi parecchio articolati su territorio, flussi di traffico e altro. E non è detto che il risultato di questi studi sia un risultato in linea con quanto fatto in passato.

Chiaro è che condivido sulla necessità di porre l'attenzione sulla questione: Milano ha bisogno di un hub. Non me lo fa pensare soltanto il fatto che in tanti ci abbiano più o meno provato, ma anche le caratteristiche socio economiche della città.
Probabilmente avessi l'occasione di parlare con Sala e Fontana li terrei un'ora buona a parlare di questo.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"


Torna a “NOVITA'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 35 ospiti