nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

le news dal "Città di Milano"
KittyHawk
Messaggi: 5055
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda KittyHawk » sab 19 set 2020, 14:07:40

Il siciliano che abita a Como continuerà ad andare a trovare la mamma ogni tanto, il suo vicino di casa, che non ha legami con la Sicilia, eviterà di andare a Taormina.
Chiaramente non si può generalizzare, ma ho testimonianze dirette di più giovani che nei mesi scorsi non sono andati a trovare la mamma al Sud per timore di portare l'infezione e che in alcuni casi, quest'estate, si sono fatti un tampone preventivo prima di mettersi in viaggio, anche se non era obbligatorio. Una videochiamata e passano paura e nostalgia, con buona pace di chi continua ad aggiungere voli.

Avatar utente
D960
Messaggi: 1294
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda D960 » sab 19 set 2020, 17:00:48

Chiaramente non si può generalizzare, ma ho testimonianze dirette di più giovani che nei mesi scorsi non sono andati a trovare la mamma al Sud per timore di portare l'infezione e che in alcuni casi, quest'estate, si sono fatti un tampone preventivo prima di mettersi in viaggio, anche se non era obbligatorio. Una videochiamata e passano paura e nostalgia, con buona pace di chi continua ad aggiungere voli.
Personalmente ho evitato di tornare immediatamente ma a me non spaventa l'idea di tornare a prendere l'aereo. Vi dirò che non mi dispiace nemmeno il distanziamento a bordo della Frecce dove hai in omaggio un kit con mascherina, igienizzante, acqua con bicchiere e poggiatesta.
AHO-BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-LIN-MXP-MUC-OLB-PMF-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

A Milén si va a Linate per i nazionali, a Bergamo per gli internazionali e a Malpensa per gli intercontinentali e i charter

KittyHawk
Messaggi: 5055
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda KittyHawk » sab 19 set 2020, 18:30:10

Chiaramente non si può generalizzare, ma ho testimonianze dirette di più giovani che nei mesi scorsi non sono andati a trovare la mamma al Sud per timore di portare l'infezione e che in alcuni casi, quest'estate, si sono fatti un tampone preventivo prima di mettersi in viaggio, anche se non era obbligatorio. Una videochiamata e passano paura e nostalgia, con buona pace di chi continua ad aggiungere voli.
Personalmente ho evitato di tornare immediatamente ma a me non spaventa l'idea di tornare a prendere l'aereo. Vi dirò che non mi dispiace nemmeno il distanziamento a bordo della Frecce dove hai in omaggio un kit con mascherina, igienizzante, acqua con bicchiere e poggiatesta.
Le persone con cui avevo parlato non avevano paura di infettarsi loro, ma di infettare gli anziani genitori arrivando dalla Lombardia. Saggia precauzione.
Qualche settimana fa un articolo raccontava la storia di una teenager romana che, dopo essersi divertita nei locali della Sardegna ed essersi ammalata, era molto dispiaciuta di aver infettato padre e nonno, finiti entrambi all'ospedale e il primo addirittura in terapia intensiva.
Come dicono, e magari non mettono in pratica, dall'altra parte della Manica "better safe than sorry".

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13485
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda malpensante » dom 20 set 2020, 10:14:32

Chi non andava al sud dal nord voleva evitare di infettare i parenti, ritenendo che al sud fossero al sicuro. Quest’idea non ha più senso adesso.

Qui in Agakhanistan ho parlato con romani terrorizzati dal dover tornare a casa dopo tre mesi e trovare una città non più solo sfiorata dal Covid. Il vicino bergamasco invece ritiene come me che dalle sue parti ci siano comportamenti prudenti, che altrove non ci sono. Anche a Milano vedo la maggioranza della gente con la mascherina anche se cammina in strada, precauzione non obbligatoria e probabilmente superflua.

Credo che la stragrande maggioranza di chi vive al nord e ha famiglia al sud sia già tornato a visitare i parenti e ritenga che farlo di nuovo non sia rischioso, né per sé né per loro.

Per quello che mi riguarda non credo che andare ad Agrigento o Lecce sia più pericoloso che andare a Como, almeno in questo momento. Andare all’estero è più complicato, il posto dove andrei più facilmente, la Costa Azzurra, mi sembra proprio da evitare, non ho voglia di andare al freddo oltre le Alpi, Malta e Grecia no grazie perché non voglio tamponi, Spagna e Francia neanche per idea eccetera.

Se farò weekend in aereo in posti diversi da Olbia resterò mio malgrado in Italia, un po’ per approfittare di offerte veramente convenienti, un po’ perché eviterei sbattimenti con i test e perché obiettivamente non mi pare che rischierei più che uscendo di casa a Milano.

La prospettiva è di una lunga stagione senza teatri, senza cinema, evitando gli amici anche per le feste “comandate” e le ricorrenze normalmente inevitabili.

Insomma mesi e mesi chiusi in casa a rompersi, se l’epidemia non peggiorerà troppo l’unica alternativa sarà un aereo per andare qua e là per l’Italia

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5740
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda cesare.caldi » mar 22 set 2020, 12:43:47

Vi dirò che non mi dispiace nemmeno il distanziamento a bordo della Frecce dove hai in omaggio un kit con mascherina, igienizzante, acqua con bicchiere e poggiatesta.
Trovo che sia assurdo il diverso trattamento tra treni regionali e mezzi pubblici dove si è ripristinata la piena occupazione mentre sull' alta velocità i posti sono ancora limitati al 50%, tanto piu' che sulla AV non sono ammessi viaggiatori in piedi e il numero dei posti e l 'affollamento è comunque ben inferiore di quello di un treno pendolare.

easyMXP
Messaggi: 4484
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda easyMXP » mar 22 set 2020, 15:14:43

Vi dirò che non mi dispiace nemmeno il distanziamento a bordo della Frecce dove hai in omaggio un kit con mascherina, igienizzante, acqua con bicchiere e poggiatesta.
Trovo che sia assurdo il diverso trattamento tra treni regionali e mezzi pubblici dove si è ripristinata la piena occupazione mentre sull' alta velocità i posti sono ancora limitati al 50%, tanto piu' che sulla AV non sono ammessi viaggiatori in piedi e il numero dei posti e l 'affollamento è comunque ben inferiore di quello di un treno pendolare.
A parte che la "piena" occupazione sarebbe l'80%, ovviamente praticamente impossibile da controllare (la classica paraculata all'italiana per dire che c'è una regola ma poi di fatto la gente fa quello che le pare), su un mezzo locale stai 20 minuti, 30, magari un'ora, sull'AV la stragrande maggioranza sta oltre 3 ore, con impianti di climatizzazione fatti apposta per creare vortici nelle carrozze, senza filtri particolari e senza personale a disposizione per ricordare che la mascherina non è un ornamento per il mento o per il braccio.
Ho fatto alcuni viaggi in AV e regolarmente ci sono gli splendidi che tolgono la mascherina, o litighi ogni volta o speri nel maggiore distanziamento e nella tua mascherina. Comunque tranne in un caso il distanziamento non è mai stato un problema, nel senso che era occupato 1 posto su 7-10, altro che 1 su 2.

Avatar utente
hal
Site Admin
Messaggi: 8261
Iscritto il: gio 04 ott 2007, 21:13:47
Località: MXP

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda hal » mar 22 set 2020, 15:26:49

comunicato stampa SEA

FASE 3: SEA, OBBLIGO TEST ANTI-COVID PER PASSEGGERI IN ARRIVO DA FRANCIA


Milano, 22 settembre 2020 - A partire da oggi, tutti i passeggeri in arrivo da Parigi e da alcune regioni della Francia (Alvernia-Rodano-Alpi Hauts-de-France, Île-de-France, Nuova Aquitania, Occitania, Provenza-Alpi-Costa Azzurra) avranno l'obbligo di effettuare il test anti-Covid esattamente come già avviene da oltre un mese per chi proviene da Croazia, Grecia, Malta e Spagna.

Con riferimento all'ordinanza del 21 settembre 2020 del Ministro della Salute, Roberto Speranza relativa al contenimento del Covid-19, i passeggeri non provvisti di attestazione di un idoneo test eseguito nelle 72 ore antecedenti all'ingresso nel territorio nazionale e con risultato negativo possono sottoporsi al test presso l'azienda sanitaria locale di riferimento entro 48 ore dall'ingresso nel territorio nazionale oppure effettuare il test nella aree allestite da SEA negli scali di Milano Malpensa e Milano Linate.

In particolare, all’aeroporto di Milano Malpensa, presso gli arrivi del Terminal 1 dopo l’uscita dalla sala riconsegna bagagli davanti alla Porta 1 sono stati allestiti box riservati dove i medici effettuano i test anti-Covid. Anche all’aeroporto di Linate, presso l’area arrivi, sono presenti box riservati dove i medici del centro San Donato effettuano i test Covid-19 per i passeggeri in arrivo da Croazia, Grecia, Malta, Spagna e Parigi e dalle regioni francesi Alvernia-Rodano-Alpi Hauts-de-France, Île-de-France, Nuova Aquitania, Occitania, Provenza-Alpi-Costa Azzurra.
Il maggior nemico della conoscenza non è l’ignoranza,
è la presunzione della conoscenza.


Stephen Hawking

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5740
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda cesare.caldi » mar 22 set 2020, 17:16:17

Se ad esempio si arriva da una zona della Francia non soggetta al test ma facendo ad esempio scalo a Parigi, si è soggetti al test o no?

Dalla Francia oltre ai voli ci sono anche treni diretti per l'Italia, verranno quindi create delle zone di test anche nelle stazioni di origine/destinazione dei treni per la Francia?

easyMXP
Messaggi: 4484
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda easyMXP » mar 22 set 2020, 18:42:27

Ma figurati, e di tutti quelli che arrivano in auto senza il minimo tracciamento non ne vogliamo parlare?
Se non fanno il tampone non lo saprà mai nessuno, non si sa nemmeno che arrivano dalla Francia.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13485
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda malpensante » mar 22 set 2020, 20:33:59

Magari alle frontiere di Mentone, Ventimiglia, Bardonecchia e Entrèves si accorgono se qualcuno viene dalla Francia.

easyMXP
Messaggi: 4484
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda easyMXP » mar 22 set 2020, 23:13:44

Magari alle frontiere di Mentone, Ventimiglia, Bardonecchia e Entrèves si accorgono se qualcuno viene dalla Francia.
Non mi risulta sia stato sospeso Schengen e si facciano controlli e registrazione del 100% dei transiti. Peraltro i francesi del nord arrivano anche via Svizzera, li trovi sulla A9 che scendono da Chiasso.

Mauz
Messaggi: 2248
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda Mauz » mer 23 set 2020, 01:52:45

Schengen non significa che non si possa controllare chi arriva. Significa che chi arriva non ha bisogno di farsi timbrare il passaporto o richiedere un visto.

La Svizzera è dentro schengen eppure mantiene le dogane. E anche gli altri stati UE confinanti con l'italia non hanno disegnato rimettere i controlli di frontiera per contenere sia l'emergenza migranti che quella del covid 19.

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk

Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

easyMXP
Messaggi: 4484
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda easyMXP » mer 23 set 2020, 02:21:14

Schengen non significa che non si possa controllare chi arriva. Significa che chi arriva non ha bisogno di farsi timbrare il passaporto o richiedere un visto.

La Svizzera è dentro schengen eppure mantiene le dogane. E anche gli altri stati UE confinanti con l'italia non hanno disegnato rimettere i controlli di frontiera per contenere sia l'emergenza migranti che quella del covid 19.

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
Invece Schengen vieta i controlli sistematici di frontiera. Controlli sono sempre possibili per questioni di sicurezza, ma non volti ad impedire l'ingresso in un paese per il solo fatto di volerci entrare. In primavera chi ha praticato blocchi alla frontiera ha sospeso l'applicazione del trattato. Non che questo non sia ammesso in circostanze eccezionali, ad es. la Francia lo fece causa terrorismo alcuni anni fa.
Il punto è che la frontiera con la Francia non è chiusa, che io sappia, quindi i transiti non sono tracciati.
En passant, non serve Schengen per non timbrare il passaporto, vedi UK.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13485
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda malpensante » mer 23 set 2020, 08:34:19

Il punto è che la frontiera con la Francia non è chiusa, che io sappia, quindi i transiti non sono tracciati.
Spiegami quali sono le difficoltà normative o tecniche del mettere delle tende dove si fanno tamponi, come quelle di Malpensa, nei piazzali all'uscita dei tunnel del Monte Bianco e del Frejus o alla vecchia dogana autostradale di Ventimiglia.

Il tuo ragionamento mi sa di azzeccagarbugli/burocrate di ufficio pubblico.

rommix
Messaggi: 1021
Iscritto il: mar 08 apr 2008, 11:28:59

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda rommix » mer 23 set 2020, 08:45:58

in realta anche a malpensa non c e nessuno che ti incanala a fare il tampone, devi uscire dall'aeroporto e recarti alla porta 1 ad auto denunciarti per fare il tampone quindi la sostanza non cambia se arrivi in auto, treno, nave od aereo, devi auto denunciarti e fare il tampone nei gazebi degli aeroporti, se verranno messi ai vallichi di frontiera come fa la germania o nelle tue ats, è sempre un auto denuncia

easyMXP
Messaggi: 4484
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda easyMXP » mer 23 set 2020, 10:30:46

Il punto è che la frontiera con la Francia non è chiusa, che io sappia, quindi i transiti non sono tracciati.
Spiegami quali sono le difficoltà normative o tecniche del mettere delle tende dove si fanno tamponi, come quelle di Malpensa, nei piazzali all'uscita dei tunnel del Monte Bianco e del Frejus o alla vecchia dogana autostradale di Ventimiglia.

Il tuo ragionamento mi sa di azzeccagarbugli/burocrate di ufficio pubblico.
Il tuo invece di bastian contrario a prescindere. I transiti stradali, soprattutto a Ventimiglia, sono ordini di grandezza in più rispetto agli arrivi di MXP e FCO. In Italia si fanno circa 100k tamponi al giorno, vedi tu la capacità che verrebbe consumata dal test a tappeto degli ingressi dalla Francia (anche solo metà, posto che il test non è obbligatorio per tutti i dipartimenti).
Inoltre al momento non c'è nessun filtro che obblighi a fare i test, resta al singolo presentarsi a farlo. Però se si arriva in aereo c'è un biglietto nominativo che quantomeno fa venire il dubbio di poter essere pizzicati se non lo si fa, se si arriva in auto nessuno saprà mai quando si è arrivati e da dove, quindi tutto è affidato al senso civico individuale, che come abbiamo abbondantemente visto non è diffuso tra tutti nella stessa misura.

In ogni caso volendo si possono benissimo mettere dei posti di controllo alle frontiere, il punto è che adesso non ci sono.
Ricordati che rispondevo al tuo sarcastico "Magari alle frontiere di Mentone, Ventimiglia, Bardonecchia e Entrèves si accorgono se qualcuno viene dalla Francia" e no, adesso non se ne accorgono.

Un po' come quando avevano bloccato i voli diretti dalla Cina e migliaia di persone sono entrate con scalo intermedio senza che se ne interessasse qualcuno.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13485
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda malpensante » mer 23 set 2020, 11:34:29

Ah, ci vorrebbe almeno il 7G per fotografare le targhe di chi esce dai tunnel del Monte Bianco e del Frejus e chi passa dalla ex dogana di Ventimiglia sull’A10!

easyMXP
Messaggi: 4484
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda easyMXP » mer 23 set 2020, 14:25:27

Ma perchè non 10G già che ci sei, che fa conto tondo?

Avatar utente
Tropicalista
Messaggi: 278
Iscritto il: lun 11 mar 2019, 21:46:46
Località: Lomellina

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda Tropicalista » mer 23 set 2020, 15:46:43

Basterebbe che la gente fosse responsabile.
Io per il mio viaggio in auto all'estero ho informato le autorità sanitarie, dato i miei dati, indirizzo dove stavo e pure informato la farnesina.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13485
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda malpensante » mer 23 set 2020, 18:59:20

Basterebbe che la gente fosse responsabile.
Peccato che gli irresponsabili siano in grado di trasmettere il virus.
Se la gente fosse responsabile, non ci sarebbero furti, stupri, omicidi, non servirebbero tribunali penali e prigioni. La realtà è meno rosea e, a mio parere, mettere norme senza avere veramente voglia di farle rispettare ha poco senso.

Mauz
Messaggi: 2248
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda Mauz » dom 27 set 2020, 16:10:06

Schengen non significa che non si possa controllare chi arriva. Significa che chi arriva non ha bisogno di farsi timbrare il passaporto o richiedere un visto.

La Svizzera è dentro schengen eppure mantiene le dogane. E anche gli altri stati UE confinanti con l'italia non hanno disegnato rimettere i controlli di frontiera per contenere sia l'emergenza migranti che quella del covid 19.

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
Invece Schengen vieta i controlli sistematici di frontiera. Controlli sono sempre possibili per questioni di sicurezza, ma non volti ad impedire l'ingresso in un paese per il solo fatto di volerci entrare. In primavera chi ha praticato blocchi alla frontiera ha sospeso l'applicazione del trattato. Non che questo non sia ammesso in circostanze eccezionali, ad es. la Francia lo fece causa terrorismo alcuni anni fa.
Il punto è che la frontiera con la Francia non è chiusa, che io sappia, quindi i transiti non sono tracciati.
En passant, non serve Schengen per non timbrare il passaporto, vedi UK.
Se non ti metto il controllo in frontiera, ma te lo metto 500 metri dopo sulla stessa strada non ti ho impedito l'ingresso sul suolo italiano e schengen si attacca.

Ma anche se istituissi un check-point fisso a metà dell'autosole nessuno mi può dire niente.

Per questo motivo dubito che qualcuno dirà qualcosa se utilizzeremo per comodità le infrastrutture già presenti direttamente al confine.

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk

Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5740
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda cesare.caldi » dom 04 ott 2020, 12:07:02

Il Corriere riporta che col nuovo DPCM in preparazione la Grecia, che ha avuto un deciso miglioramento nel numero dei contagiati, verrà tolta dall' elenco dei Paesi soggetti al tampone obbligatorio all' ingresso in Italia. Restano confermati Spagna, Malta, Croazia e alcune regioni della Francia.

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5740
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda cesare.caldi » mer 07 ott 2020, 14:06:10

Tamponi per chi arriva da 8 Paesi

Il governo ha deciso di aggiornare la lista dei Paesi ritenuti a rischio. E dunque di prevedere l’obbligo di tampone anche per chi proviene dal Regno Unito, il Belgio, l’Olanda e la Repubblica Ceca come già accade da tempo per gli arrivi in Italia da Croazia, Malta e Spagna. È vietato entrare in Italia per chi vive in Armenia, Bahrein, Bangladesh, Bosnia Erzegovina, Brasile, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana, Kosovo, Montenegro, Serbia e Colombia.
www.corriere.it

Nell' elenco entrano quindi UK, Belgio, Olanda e Repubblica Ceca ma esce la Grecia non piu' soggetta al tampone. Francia non pervenuta ma credo sia un errore nell' articolo.

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5740
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: nuove restrizioni viaggi e tamponi COVID-19

Messaggio da leggereda cesare.caldi » ven 09 ott 2020, 14:51:45

Aggiornamento: l'elenco corretto dei paesi soggetti al tampone come indicato nell' ordinanza del ministero della Salute è:

Spagna
Francia (esteso a tutta la nazione, prima erano solo alcune regioni)
UK
Belgio
Olanda
Repubblica Ceca

Non piu' soggette al tampone: Grecia, Malta e Croazia.

In contemporanea con l'aumento dei paesi soggetti al tampone, a Malpensa viene esteso l'orario dei test dalle 9 alle 21 (in precedenza era fino alle 20)


Torna a “NOVITA'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 110 ospiti